Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Posts Tagged ‘expo 2015’

EXPO 2015 e la reputazione dell’Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 25 ottobre 2015

expo milanoEXPO Milano 2015 non ha ancora chiuso i battenti, ma è già tempo di analisi che tracciano un primo bilancio dell’evento. Aida Partners Ogilvy PR ha scelto di contribuire al dibattito sull’eredità dell’Esposizione Universale in termini di reputazione del nostro Paese e delle sue eccellenze commissionando all’istituto http://www.web-research.it la realizzazione di una sentiment analysis sui pareri, i giudizi e i commenti dedicati a EXPO espressi dagli utenti di Social Media, blog e forum.
Per ottenere un riscontro genuino dell’impatto di EXPO 2015 sul Popolo della Rete, http://www.web-research.it ha effettuato un’analisi semantica, semiotica, euristica e psicometrica su un campione di oltre 3,7 milioni di opinioni eleggibili postate in italiano, inglese, spagnolo, tedesco e francese nei 60 giorni precedenti l’inaugurazione di EXPO e nel terzo e quarto mese di apertura, escludendo a priori stampa e siti istituzionali.
I pareri scritti in italiano rappresentano i 3/4 del totale dei pareri rilevati (76,37%), staccando ampiamente le opinioni lasciate nel web in lingua inglese (8,47%), spagnola (7,31%), tedesca (4,74%) e francese (3,11%).
La preminenza della componente nazionale ha lasciato tracce evidenti sia sui contenuti sia sui risultati della ricerca. Gli utenti italiani del web, infatti, confermano la nostra fama di popolo ipercritico e pessimista in casa propria mostrandosi assai più attivi nel prendere posizione nelle polemiche che precedono l’inaugurazione (55%) che nel commentare lo svolgimento di EXPO (44%). A marzo e aprile, inoltre, appena il 21% dei pareri in italiano è di tono positivo, mentre i giudizi negativi toccano il 47%.
All’opposto, l’interesse per l’EXPO di chi ha scritto nelle altre quattro lingue monitorate è cresciuto nettamente a evento in corso, passando dal 20,74% di opinioni a marzo e aprile al 79,26% di luglio e agosto, con una progressione andata in parallelo a una migliore conoscenza del tema dell’Esposizione.
Non a caso, all’estero gli argomenti più trattati nelle conversazioni contenenti riferimenti a EXPO 2015 sono stati inizialmente “Viaggio in Italia”, “Made in Italy”, “Città d’arte italiane” e “Milano città della moda”, facendo trasparire chiaramente come l’immagine della Penisola e del Made in Italy corrano in parallelo con i messaggi di EXPO.
Se a ridosso dell’inaugurazione gli utenti web che conversano in lingua estera sono meno coinvolti nelle discussioni, ma anche più benevoli dei loro colleghi italiani nei giudizi su EXPO (53% di opinioni positive vs. 5% di opinioni negative), a luglio e agosto si assiste a una inversione a 180 gradi nei pareri espressi in italiano.
A esposizione universale oramai a regime, infatti, la percezione di EXPO nel web che parla tricolore muta di segno, con i pareri positivi che salgono al 44% e quelli negativi che precipitano al 22%. Nelle altre quattro lingue, invece, le opinioni positive crescono ulteriormente del 10% (63%), mentre quelle negative si restringono a una percentuale pressoché irrilevante (3%).
Contemporaneamente anche il mix dei canali web si sposta dai Social Media, utilizzati nel 73% dei casi prima dell’apertura di EXPO, a Blog e Forum che – a luglio e agosto – raccolgono insieme il 67% delle opinioni postate in Rete.
Si tratta di un dato indicativo di un dibattito che si svolge in ambienti dedicati, ossia di pareri maggiormente specifici e approfonditi non solo sull’evento in sé, ma anche sull’appeal delle produzioni Made in Italy, che hanno fatto della qualità e della sostenibilità i loro punti di forza..“In linea generale, gli utenti all’estero hanno mostrato di essere più soddisfatti dell’andamento dell’EXPO rispetto ai nostri connazionali, ha detto Gian Marco Stefanini, titolare di http://www.web-research.it “Questa tendenza trova conferma anche nei giudizi lasciati sul web da chi ha visitato l’Esposizione Universale: in termini globali, infatti, 9 visitatori su 10 hanno espresso valutazioni favorevoli”.
Se si isolano i commenti in lingua italiana il miglioramento nei giudizi è notevole, passando dal 44% al 83%, mentre tra i visitatori esteri i pareri positivi raggiungono quota 90%. Guarda caso, le uniche pecche nella gioiosa macchina dell’Esposizione, riguardanti le code e il prezzo, si rintracciano nei commenti postati dai visitatori italiani.
Alessandro Paciello, Presidente di Aida Partners Ogilvy PR, commenta così il significato e gli obiettivi della ricerca: “Come agenzia di comunicazione abbiamo fatto della valorizzazione del Made in Italy nei settori di eccellenza e della Corporate Social Responsibility l’ambito elettivo delle nostre attività. Per questo motivo ci siamo avvalsi dell’esperienza di Gian Marco Stefanini di http://www.web-research.it nell’ascolto della Rete per rendere disponibile un contributo di consapevolezza su come EXPO 2015 ha modificato in meglio la reputazione del Sistema Paese e del saper fare italiano. Ciò che sospettavamo ancora prima che la manifestazione iniziasse è stato ampiamente confermato: la scommessa è stata vinta ed Expo ha consegnato al mondo un’immagine finalmente diversa del nostro Paese. In apparenza è un lascito immateriale, ma indica chiaramente la direzione da seguire per un pieno rilancio economico e produttivo: l’Italia non deve più smettere di fare l’Italia.” (foto: expo milano)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marco Gualtieri a Expo2015

Posted by fidest press agency su domenica, 4 ottobre 2015

GualtieriMilano. Il Padiglione di rappresentanza dell’UE a Expo2015 e l’Università LUISS Guido Carli hanno invitato oggi Marco Gualtieri a discutere della proposta lanciata da Emma Marcegaglia di trasformare l’area dell’Expo nel più grande spazio di ricerca, innovazione e sviluppo imprenditoriale nel feed&food del mondo. Idea totalmente in sintonia con la Food Valley, cioè la cittadella dell’innovazione, proposta da Marco Gualtieri, ideatore e Presidente di Seeds&Chips, qualche settimana fa.
Insieme a Marco Gualtieri sono stati chiamati ad analizzare se e come sia possibile coniugare marketing, tecnologia e responsabilità per innovare e affrontare così le grandi sfide della sostenibilità, David Wilkinson Commissario UE per l’EXPO, Manuela Kron Direttore Corpo Direttore Corporate Affairs Nestlé Italia, Mauriza Iachino Leto di Priolo Presidente Oxfam Italia, Claudia Millo Institutional Affairs, Public Relations & Corporate Communication Gruppo Ferrero, Roberto Moncalvo, Presidente Coldiretti, fra gli altri. Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari Europei, ha chiuso i lavori.
L’obiettivo dell’incontro dal titolo “CSR. Come Sviluppare Responsabilità. Expo e Carta di Milano per ridisegnare strategie di innovazione feed&food”, è di elaborare una proposta articolata sul futuro dell’area di Expo2015 da offrire alle istituzioni italiane, ovvero una risposta concreta e coerente con la mission dell’Esposizione Universale, secondo quanto hanno dichiarato gli organizzatori.”Per raggiungere gli obiettivi che il mondo si sta ponendo per il suo futuro è indispensabile un dialogo costruttivo tra tecnologia e cibo”, ha dichiarato David Wilkinson, Commissario UE per l’EXPO.”Le startup sono oggi fondamentali per le aziende, che sempre di più attingono idee e innovazione dall’esterno. Le startup sono la linfa vitale della nostra economia e la strada più intelligente per sviluppare soluzioni a vantaggio delle generazioni future, oltre a rappresentare un elemento di orgoglio per la comunità” ha affermato Michele Costabile, Professore di Marketing all’Università LUISS Guido Carli. Milano Cucina è una piattaforma di contenuti ed eventi volti a valorizzare l’eredità di Expo 2015 e a coinvolgere settori diversificati su temi comuni, focalizzando l’attenzione sulla città di Milano in qualità di capitale internazionale del cibo. http://www.milanocucina.it
Seeds&Chips è il salone internazionale dedicato alle aziende e startup digitali che stanno innovando nella filiera agroalimentare. Seeds&Chips è un ecosistema che coinvolge gli attori che operano nell’Internet of Food (tecnologie applicate al cibo) e che stanno cambiando il modo in cui il cibo è prodotto, trasformato, distribuito, consumato e raccontato. (foto: Gualtieri)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

United Kingdom at Expo Milano 2015

Posted by fidest press agency su domenica, 16 agosto 2015

regno unito exporegno unito expo1The participation at Expo Milano 2015 by the United Kingdom highlighted the testimony of how important British innovations in science, technology and supply to consumers represent a valuable contribution to address the global food challenge. Choices and food policies are related to the health and wellbeing of every individual. Specifically, the decisions taken by the industrialized nations (including the United Kingdom) regarding food can have significant consequences for the entire world population, above all on the availability of food in developing countries.
Visitors to the pavilion will have the opportunity to come into contact with the UK’s leading expertise in the creative industries of the agro-food display cases and discover the innovations introduced at every stage of the food chain. From agricultural technology to food security, from functional foods to logistics, opening global markets to international collaborations, and many other issues will be addressed.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festa della Frutta a Expo Milano 2015

Posted by fidest press agency su martedì, 28 luglio 2015

festa fruttaIn occasione della Festa della Frutta a Expo Milano 2015, programmata per martedì 28 luglio, Rigoletto Gelato e Cioccolato, la gelateria artigianale di Padiglione Italia organizza un’iniziativa in sintonia con la propria filosofia di “gelateria di quartiere”. Rigoletto Gelato e Cioccolato ha infatti invitato un classico negozio di frutta di vicinato a trasferirsi all’interno di Expo, per mostrare ai visitatori un punto di vista meno noto della vita dei milanesi e del loro rapporto con il cibo. Il negozio ospite è “Il Frutteto da Giovanni” del sig. Giovanni Gernone, una vera e propria istituzione all’interno del Mercato Comunale di Piazza Wagner che dal 1958 seleziona quotidianamente la frutta per i propri clienti, oggi coadiuvato dalle tre figlie che continuano la tradizione di famiglia.“Far parte della vita del quartiere è una caratteristica distintiva delle nostre quattro gelaterie artigianali a Milano – spiega Antonio Morgese, amministratore delegato di Rigoletto Gelato e Cioccolato – e il Mercato Comunale di Piazza Wagner, a pochi passi dalla sede della prima e storica gelateria Rigoletto di Via San Siro, rappresenta perfettamente la nostra filosofia di rapporto con il territorio. Per me è stato molto naturale pensare al sig. Giovanni e invitarlo all’interno di Expo per rappresentare quella categoria di operatori che, come noi, lavorano quotidianamente per offrire ai propri clienti un cibo gustoso e di qualità.” La frutta di stagione utilizzata per l’allestimento del banco presso il chiosco di Rigoletto Gelato e Cioccolato sarà distribuita gratuitamente ai visitatori a partire dalle ore 21:00. (foto festa della frutta)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cerimonia ufficiale del National Day dell’Egitto

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2015

Expo-2015“L’Esposizione Universale mi regala l’opportunità di lanciare un appello alla comunità internazionale affinché si possa essere uniti per arrivare a una stabilità nei Paesi islamici, promuovendo continuamente il rispetto e la tolleranza”. E’ questo il messaggio di pace e di unità lanciato dal Primo Ministro dell’Egitto, Ibrahim Mahlab, alla cerimonia ufficiale del National Day dell’Egitto oggi a Expo Milano 2015. L’arrivo della nutrita delegazione egiziana a Expo Milano 2015 è stato salutato in maniera calorosa da una folla di connazionali, che ha anche cantato con gioia l’inno nazionale egiziano durante la cerimonia dell’alzabandiera. “Vorrei davvero ringraziare il popolo italiano per il supporto che abbiamo ricevuto, nostro grande amico, durante questi periodi così difficili che abbiamo dovuto fronteggiare negli ultimi anni – ha sottolineato il Premier egiziano -. La nostra storia millenaria ci aiuterà anche nel futuro”. E’ proprio la lunga e ricca storia del Paese, l’idea centrale del Padiglione Egitto, dal titolo evocativo “La storia infinita”, a simboleggiare un viaggio senza fine.
“Il grande calore con cui siete qui a Expo Milano 2015 è un tratto distintivo delle relazioni tra i due Paesi – ha sottolineato il Commissario Generale di Expo Milano 2015, Bruno Pasquino -. L’Italia e l’Egitto sono un ponte, fisico e culturale, fra le due diverse sponde del Mediterraneo”. “Il vostro Paese è un esempio per la comunità internazionale, grazie alle vostre politiche che promuovono il dialogo religioso e la valorizzazione di un Islam moderato. Sono anche certo – ha concluso Pasquino – che l’esperienza dei nostri due Paesi sarà fondamentale per ridurre la malnutrizione nel mondo e promuovere uno sviluppo sostenibile”.
Dopo la cerimonia, la delegazione dell’Egitto ha visitato Palazzo Italia, dove si è fermata per il pranzo ufficiale. Al Cluster Bio-Mediterraneo, dove si trova il Padiglione della nazione africana, il Paese ha proposto ai visitatori spettacoli e performances culturali.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ingresso gratis a Expo Milano 2015

Posted by fidest press agency su martedì, 14 luglio 2015

expo 2015In agosto, per pensionati e lavoratori con un reddito inferiore a 10mila euro lordi. Per loro, anche biglietti scontati del 50% se raggiungeranno in treno il sito espositivo su Frecce e Intercity di Ferrovie dello Stato. Questo è il cuore dell’iniziativa “Agosto all’Expo” e della convenzione, firmata oggi dal Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala, dal Presidente Inps Tito Boeri e dall’Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato Italiane Michele Mario Elia.
“Insieme a INPS e Ferrovie dello Stato – ha affermato il Commissario Unico Sala – abbiamo pensato di avviare questa iniziativa, con l’obiettivo di dare anche a chi è in difficoltà la possibilità di vivere un’esperienza piacevole e positiva”.“I destinatari dell’offerta – ha spiegato il Presidente Boeri – sono sia contribuenti sia pensionati, con un reddito annuo inferiore ai 10mila euro lordi, in possesso del codice Pin dell’ente previdenziale”. Le richieste per poter visitare Expo Milano 2015 gratuitamente e con sconto del 50% sulle linee ferroviarie di Trenitalia possono essere inoltrate a partire da mercoledì 15 luglio. Il Presidente INPS ha precisato, inoltre, che coloro che non sono ancora in possesso del codice Pin possono farne richiesta, non solo per avere la possibilità di partecipare all’iniziativa legata all’Esposizione Universale, ma anche per ottenere una comunicazione più rapida con l’ente previdenziale.“Chi risponde ai requisiti di reddito e riceve le credenziali per ottenere l’ingresso gratuito in Expo – ha dichiarato l’AD Elia – può contattare il call center di Trenitalia per avere il biglietto di andata e ritorno per Milano e Rho Fiera con lo sconto del 50%. L’offerta è valida per i viaggi nel mese di agosto, utilizzando le Frecce o i treni Intercity”. (foto expo 2015)

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Expo 2015: National Day di Israele

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 giugno 2015

expo 2015La sfilata lungo il Decumano degli ottoni e delle percussioni dei Circle of Drummers and Horns ha aperto le celebrazioni del National Day di Israele. “Il ritmo israeliano è come un battito che parte da Gerusalemme per unire uomini e donne di ogni parte del mondo – hanno spiegato i performers -. Il nostro progetto è un’opera di armonia congiunta per portare un messaggio universale di speranza e allegria”. Successivamente, ecco la cerimonia ufficiale dell’alzabandiera e l’esecuzione degli inni, alla quale hanno partecipato il Vice Ministro degli Esteri dello Stato di Israele, Tzipora Hotovely, e il Commissario Generale di Expo Milano 2015, Bruno Pasquino. Ospiti in platea, l’ambasciatore Naor Gilon, il commissario del Padiglione israeliano Elazar Cohen e l’ex sindaco di Milano, Letizia Moratti.
“E’ davvero un onore essere all’Esposizione Universale. Il tema di Expo Milano 2015 – ha sottolineato il Vice Ministro Hotovely – è un messaggio universale e di grande importanza a cui rispondiamo con un padiglione dedicato ai progressi di Israele nell’innovazione per l’agricoltura”. “Irrigazione a goccia, desalinizzazione e lotta allo spreco dell’acqua sono solo alcune delle tecnologie su cui lavoriamo ogni giorno – ha aggiunto Hotovely -. Questo anchemappa-mediacenter-int_pagina grazie a MASHAV, una delle prime agenzie di sviluppo internazionale che promuove innovazioni agricole sin dagli anni ‘50”.Il Vice Ministro ha poi sottolineato i legami storici, commerciali ed economici che contraddistinguono i due Paesi: “L’Italia è il nostro secondo partner europeo in Ricerca e Sviluppo. Con voi cooperiamo in numerosi progetti in tutto il mondo. La combinazione del settore manifatturiero italiano di altissima qualità e l’innovazione israeliana sono la base della nostra partnership. La visita del nostro Presidente Netanyahu a settembre sarà un’opportunità per approfondire ulteriormente questa collaborazione”. “Il padiglione israeliano – ha aggiunto il Commissario Pasquino – è uno dei più affascinanti e soprattutto importanti qui al sito espositivo. Il tema ‘Fields of tomorrow’scelto da Israele dimostra il suo impegno nell’agricoltura unita alla continua ricerca ed elevata tecnologia”. Successivamente la delegazione ha visitato il padiglione israeliano e fatto tappa a Palazzo Italia per la colazione ufficiale. Concerti, performance musicali e acrobatiche animeranno il padiglione vestito a festa per tutta la giornata.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Padiglione USA ad Expo Milano 2015

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 giugno 2015

padiglione UsaMilano 25 giugno Il Padiglione USA ad Expo Milano 2015 è lieto di aver ospitato oggi il suo milionesimo visitatore. Il Commissario Generale del padiglione USA, l’Ambasciatore Douglas T. Hickey, ed una delegazione di Student Ambassador hanno accolto la famiglia Mainardi-Andrico di Cernusco sul Naviglio (MI), accompagnandola in un tour privato del padiglione e offrendo loro il pranzo presso il Food Truck Nation.Il Padiglione USA a Expo Milano 2015 ha raggiunto questo importante traguardo a soli 56 giorni dall’apertura del sito espositivo. La struttura del Padiglione, disegnato dall’architetto James Biber che ha voluto creare uno spazio aperto che richiama la forma di un granaio americano, accoglie i visitatori di Expo con un flusso costante e una media di 17.000 passaggi al giorno.
“E’ un vero onore dare oggi il benvenuto al nostro milionesimo visitatore. Siamo lieti che così tante persone ad Expo vogliano condividere il nostro entusiasmo e prendere parte alla discussione su come trovare soluzioni innovative attraverso la tecnologia per nutrire il mondo in modo sostenibile. Ognuno di noi è uno dei 9 milioni di persone che popoleranno il pianeta entro il 2050 e per questo tutti abbiamo un ruolo fondamentale nel futuro del sistema alimentare globale” ha commentato l’Amb. Douglas T. Hickey, Commissario Generale del Padiglione USA.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tecnologia, innovazione e sostenibilità

Posted by fidest press agency su martedì, 1 marzo 2011

Milano 2 marzo, dalle 9 alle 13, al Museo della Scienza e della Tecnica per festeggiare i suoi 100 anni di vita, Whirlpool convoca i rappresentanti delle istituzioni e esperti del settore per parlare di “tecnologia, innovazione e sostenibilità”. All’invito di Davide Castiglioni , amministratore delegato di Whirpool Emea, hanno risposto fra gli altri, il sottosegretario alla sviluppo economico Stefano Saglia; il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni; il Presidente di Expo 2015 nonché Presidente del progetto speciale “Ricerca e Innovazione” di Confindustria, Diana Bracco; il Presidente degli Industraili di Varese, Michele Graglia; il direttore generale di Ecodom, Giorgio Arienti; l’architetto e designer Aldo Cibic.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I progetti presentati agli sportelli di Milano Metropoli

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Rispondono con entusiasmo i Territori della Provincia di Milano alla prima edizione del Bando “Verso Expo 2015”.  Con questa iniziativa, i Territori provinciali si mettono in gioco con decisione e propongono alla Provincia di Milano, e indirettamente alla Società di Gestione Expo, oltre 160 progetti in materia di alimentazione, energia ed ambiente, accoglienza e turismo. L’Expo esce così dai confini della città di Milano e scopre di potersi avvalere delle potenzialità dell’area metropolitana. Vincente si rivela la formula innovativa del Bando “Expo dei Territori: Verso il 2015” promosso da Provincia di Milano e Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, con il sostegno di Fondazione Banca del Monte di Lombardia, la collaborazione del Politecnico di Milano, le sponsorship territoriali delle Banche di Credito Cooperativo della Provincia di Milano, della Provincia di Monza e Brianza e della Banca di Legnano.  “Mentre sull’Expo – afferma Filippo Penati, Presidente della Provincia di Milano – si è perso troppo tempo prezioso su molti fronti, con questo Bando abbiamo fatto un primo passo concreto verso l’Esposizione Universale milanese.  Di pieno successo parla anche Daniela Gasparini, Amministratore delegato di Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, la società che accompagnerà i progetti vincenti verso l’eventuale realizzazione: “Ci troviamo di fatto di fronte ad un primo passo concreto verso l’Expo del 2015. A fronte di una situazione gestionale dell’evento ancora in via di definizione, proponiamo ora idee progettuali che contribuiranno in piccola o grande parte alla riuscita dell’Expo.“  Conclusa la prima fase di raccolta dei progetti, il Bando “Expo dei Territori: Verso il 2015” entra ora nella sua fase più delicata: quella della scelta dei 39 progetti che entro il prossimo 16 maggio saranno valutati dalla Giuria formata da Alessandro Balducci, Presidente della Giuria del Bando; Renato Galliano, Direttore generale Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo; Ennio Macchi, Professore ordinario di Conversione dell’Energia e Direttore del Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano; Luca Pellegrini, Professore ordinario di Marketing, Presidente del Settore Accademico in Comunicazione d’Impresa, consumi e pubblicità dell’Università IULM; Claudia Sorlini, Preside della Facoltà di Agraria dell’Università Statale di Milano; Francesco Salamini, Chairman Comitato Scientifico del Parco Tecnologico Padano e Università Statale di Milano; Luciano Venturini, Professore ordinario di Economia Politica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore; Teobaldo Monzani, Consigliere della Fondazione Banca del Monte di Lombardia; Alessandro Alfieri in rappresentanza della Provincia di Milano e Antonio Infosini in rappresentanza della costituenda Provincia di Monza e Brianza.  Dei 39 progetti che risulteranno vincitori, 33 saranno scelti sulla base dell’ambito territoriale di riferimento (Sud Ovest, Magentino e Abbiatense, Nord Ovest, Alto Milanese, Nord Milano, Sud Est, Adda Martesana, Monza e Brianza, Milano), e i restanti 6 sulla loro base del loro intervento in ambito provinciale/multiterritoriale o internazionale. Tra questi 39 progetti, infine, verranno scelti i migliori 5 per ognuno dei tre assi tematici del Bando: Sistema alimentare, Energia e Ambiente, Cultura, Accoglienza e Turismo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »