Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Posts Tagged ‘ezio bosso’

Campidoglio, il maestro Ezio Bosso cittadino onorario di Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 giugno 2019

Roma. Il Maestro Ezio Bosso è cittadino onorario di Roma. L’Assemblea capitolina ha approvato oggi all’unanimità il conferimento della cittadinanza in riconoscimento dell’eccellenza artistica quale compositore e direttore d’orchestra italiano di fama internazionale, per l’impegno profuso verso la città di Roma e per aver affermato nel mondo il valore universale dell’arte musicale quale espressione dei più alti principi di uguaglianza e dignità sociale costituzionalmente riconosciuti.Pianista, compositore e direttore d’orchestra di fama mondiale, il Maestro negli ultimi anni è stato direttore di numerose orchestre, tra cui l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ed è stato insignito di prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale.Ezio Bosso, tra l’altro, è testimone e ambasciatore dell’Associazione Mozart 14 che utilizza la musica come metodo di sviluppo delle relazioni e come metodo terapeutico.Il suo impegno didattico e sociale si è esplicato anche nella costante attività di divulgazione che lo ha visto, primo direttore fra tutti, aprire al pubblico le prove orchestrali, cameristiche e le sue lezioni.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio, il maestro Ezio Bosso cittadino onorario di Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 febbraio 2019

Roma. Il Maestro Ezio Bosso sarà cittadino onorario di Roma. La Sindaca Virginia Raggi ha firmato l’ordinanza di conferimento della cittadinanza onoraria al compositore e direttore d’orchestra Ezio Bosso in riconoscimento dell’eccellenza artistica, quale ambasciatore della cultura musicale italiana nel mondo, e per il suo alto impegno morale, civile e al servizio dei valori universalmente riconosciuti.La decisione è stata approvata all’unanimità dall’Assemblea capitolina.Pianista, compositore e direttore d’orchestra di fama mondiale, il Maestro negli ultimi anni è stato direttore di numerose orchestre tra cui l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ed è stato insignito di prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale.
Ezio Bosso, tra l’altro, è testimone e ambasciatore dell’Associazione Mozart 14 che utilizza la musica come metodo di sviluppo delle relazioni e come metodo terapeutico; con la sua opera di diffusione della musica di qualità e nella sua attività di promozione in ogni contesto sociale, soprattutto fra i bambini, i ragazzi e i soggetti più deboli, il Maestro ha contribuito ad esaltare gli aspetti educativi e di solidarietà della musica quale strumento di dialogo e promozione sociale. Il suo impegno didattico e sociale si è esplicato anche nella costante attività di divulgazione che lo ha visto, primo direttore fra tutti, aprire al pubblico le prove orchestrali, cameristiche e le sue lezioni.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Una lettera d’autore ai cittadini europei

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 novembre 2018

Ezio Bosso è il primo ad aderire alla serie di newsletter di stavoltavoto.eu, la piattaforma del Parlamento europeo per la sensibilizzazione al voto in vista delle elezioni del 26 maggio 2019“Quanto è bella la parola ‘Unione’. È la prima parola associata all’amarsi, rende quell’amore oggetto terzo”, scrive Bosso in una newsletter inviata a oltre diecimila volontari già iscritti sulla piattaforma stavoltavoto.eu. “È la base su cui poggiamo il desiderio di essere famiglia. Bella è quindi la scelta di popoli che si sono avvicinati e sono divenuti una nazione più grande grazie al contributo di ogni singola cultura, esperienza, fortuna, di ogni trauma.” Il Maestro Ezio Bosso, tra i maggiori direttori di orchestra e compositori del mondo, è stato testimone della Festa Europea Della Musica per il 2018.
Quella di Ezio Bosso è la prima di una serie di lettere firmate da personaggi della cultura, della scienza e dello sport, in cui si richiama all’importanza del voto per il processo democratico e la costruzione dell’Unione europea in vista delle elezioni del prossimo 26 maggio. L’hanno ricevuta ieri in via esclusiva i cittadini, in larga parte giovani, che si stanno mobilitando per rafforzare la partecipazione.La campagna ha carattere istituzionale e ha al centro una piattaforma lanciata da poche settimane: all’iscrizione segue l’invio di messaggi che invitano il cittadino a mobilitarsi per attivare la propria cerchia di amici, familiari, conoscenti e altri moltiplicatori attraverso iniziative, produzione di contenuti social, incontri.La piattaforma stavoltavoto.eu ha a oggi più di 86.000 iscritti, di cui quasi 10.000 dall’Italia.Nella lettera ai volontari Bosso precisa: “Io in una sera, quando dirigo o suono, ho la fortuna di poter essere tedesco, inglese, austriaco, ceco o polacco pur restando con orgoglio italiano.” Su questo tema il Maestro era già intervenuto a Bruxelles lo scorso giugno per la Conferenza di Alto Livello sulla Cultura voluta dal presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani. In quell’occasione aveva ricevuto una standing ovation per il suo discorso sull’importanza di trascendere le barriere a partire dalla musica e sentirsi europei.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Caserta con Ezio Bosso

Posted by fidest press agency su domenica, 16 luglio 2017

casertaezio bossoCaserta alla Reggia il 18 luglio, alle ore 21.00, Ezio Bosso con il suo “The Venice Concert” un concerto che propone insieme – nello stile inconfondibile dell’artista – grandi classici e composizioni originali. Il programma prevede infatti l’esecuzione del Concerto Brandeburghese numero 3 di J.S.Bach e della Sinfonia numero 4 di Felix Mendelssohn Bartholdy insieme alle composizioni di Ezio Bosso “Split, postcards from far away” e “Rain, in your black eyes”. Ad accompagnare l’esibizione di Ezio Bosso l’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli.Compositore, direttore d’orchestra e – come ama lui stesso definirsi – pianista all’occorrenza Bosso è uno straordinario artista con migliaia di fan, soprattutto giovani e giovanissimi, che lo seguono nel suo tour.
Per questo motivo la Scabec promuove la campagna “under 30”: 100 biglietti di poltrona a soli 10 euro per chi non ha ancora compiuto trent’anni. Un’occasione da non perdere per partecipare ad un concerto sorprendente in ogni passaggio.La rassegna “Un’Estate da Re” è voluta e finanziata dalla Regione Campania. L’organizzazione è della Scabec con la collaborazione artistica del Teatro di San Carlo Napoli e del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno ed il contributo della Direzione Reggia di Caserta, Comune e Camera di Commercio di Caserta. La direzione della rassegna e’ del Marstro Antonio Marzullo. (caserta, ezio bosso)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“The 12th Room”: un dialogo musicale con l’amico pianoforte e gli spettatori

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 agosto 2016

ezio bossoMacerata. La 52° edizione del Macerata Opera Festival volge al termine e a congedo di una stagione ricca di umanità il pianista Ezio Bosso fa tappa allo Sferisterio con il suo “The 12th room tour”, un giro della Penisola che nelle date primaverili ha emozionato 30.000 spettatori in tutta Italia registrando 22 concerti sold out con una media di due standing ovation in ogni tappa.
“The 12th Room Tour” è il tour con cui Ezio Bosso presenta l’album certificato Oro “The 12th Room” dando vita ad un dialogo musicale tra il suono dell’ ‘amico’ Pianoforte Gran coda Steinway e gli spettatori, che partecipano agli spettacoli in rapito silenzio.
“The 12th Room” (Incipit/EGEA Music) è un concept album composto da due CD: un primo disco con quattro brani inediti e sette di repertorio pianistico, ognuno dei quali vuole rappresentare metaforicamente le fasi che attraversiamo nella vita, e un secondo disco contenente la Sonata No. 1 in Sol Minore che simboleggia la dodicesima stanza. Il disco è stato registrato quasi interamente live a settembre 2015 durante i concerti al Teatro Sociale di Gualtieri (Reggio Emilia). Subito dopo l’esibizione di Ezio Bosso come ospite al Festival di Sanremo, il disco “The 12th Room” aveva raggiunto la prima posizione della classifica iTunes degli album più venduti in Italia. Ezio Bosso è un pianista, compositore e direttore d’orchestra nato a Torino. Ha studiato Composizione e Direzione d’Orchestra all’Accademia di Vienna arrivando a dirigere alcune delle più importanti orchestre internazionali come la London Symphony Orchestra, The London Strings, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino e l’Orchestra dell’Accademia della Scala. Ha composto musica classica, colonne sonore per il cinema (per “Io non ho paura” di Salvatores, per “Rosso come il cielo” di Bortone), per il teatro (per registi come James Thierrèe) e la danza (per coreografi come Rafael Bonchela) fino a scrivere sperimentazioni con i ritmi contemporanei.
Dal 2011 Ezio Bosso convive con una malattia neurodegenerativa progressiva. Si esibisce con il suo “amico” Pianoforte Gran coda Steinway & Sons della collezione Bussotti-Fabbrini, appositamente preparato sulle specifiche del Maestro da Piero Azzola, e utilizza uno sgabello versatile e di supporto, chiamato “12” e nato dalla collaborazione con l’architetto Simone Gheduzzi di Diverse Righe Studio. (foto:ezio bosso)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »