Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘fabrizio gatti’

Fabrizio Gatti: Educazione americana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2022

Collana i Grandi Delfini, pp. 496, 16 euro. Editore La Nave di Teseo. Da Mani pulite ai segreti di Vladimir Putin, le confessioni di un infiltrato della CIA in Italia. In un libro mozzafiato in cui tutto è reale, Fabrizio Gatti ricostruisce la storia segreta che i documenti non possono raccontare. Educazione americana racconta la vera storia di una squadra clandestina della CIA, al servizio del governo degli Stati Uniti per condizionare le democrazie in Europa: sono sbirri in borghese dalla doppia e tripla vita, fanatici del crimine o semplici mercenari in cerca di emozioni. Hanno ucciso, finanziato partiti, favorito stragi. Se un solo istante delle loro vite avesse imboccato una strada diversa, il mondo come lo conosciamo non sarebbe esistito. Dalla Francia a Israele, dal Belgio all’Italia. L’elenco delle loro operazioni attraversa trent’anni di delitti. Interferiscono nella rivoluzione giudiziaria che con l’inchiesta Mani pulite ha cambiato la storia del nostro paese, ma non impediscono i successivi attentati della mafia. Rubano i codici di comunicazione della Russia di Putin, con un’operazione internazionale in cui un agente americano viene ucciso a Roma, e il suo corpo abbandonato nel Tevere. A Bruxelles partecipano all’omicidio di Gerald Bull, il progettista canadese del Super Cannone di Saddam Hussein. A Parigi buttano nella Senna un giovane passante, Brahim Bouarram. La loro attività comprende il furto di segreti bancari in Svizzera, il sequestro di imam islamisti, tra cui Abu Omar a Milano, le trattative per il rilascio degli ostaggi rapiti nel deserto del Sahara. E, ai giorni nostri, il traffico di informazioni finanziarie e industriali, sottratte quotidianamente dai computer di ignari ministri, manager e imprenditori.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fabrizio Gatti Bilal: Il mio viaggio da infiltrato verso l’Europa

Posted by fidest press agency su sabato, 1 gennaio 2022

Collana i Grandi Delfini, pp. 496, 17 euro, con un prologo inedito dell’autore. Torna in una nuova edizione un best seller tradotto in Francia, Germania, Norvegia e Svezia. Un capolavoro della narrazione d’inchiesta premiato in tutta Europa, vincitore tra gli altri del Premio letterario internazionale Tiziano Terzani 2008, dello Human Rights Award 2014 e del Premio Ryszard Kapuściński 2021. Questo libro è il racconto di un viaggio straordinario e insieme un’inchiesta unica al mondo. Per quattro anni Fabrizio Gatti ha cambiato il suo nome in Bilal per trasformarsi in un migrante clandestino e raccontare, in prima persona, il dramma di chi si mette in marcia per conquistare una vita migliore al di qua del Mediterraneo. Con pochi soldi in tasca, un borsone di vestiti leggeri, la colla sulle dita per nascondere le impronte e non essere identificato, Gatti è salito sui camion che attraversano il deserto del Sahara e portano migliaia di migranti sulle coste del Nordafrica. Ha incontrato terroristi di Al-Qaida e scafisti senza scrupoli. Si è infiltrato tra i trafficanti come autista di un boss. È stato recuperato in mare, è sbarcato a Lampedusa. Lo hanno arrestato e ha lavorato nelle campagne del Sud tra i braccianti in condizioni disumane. Durante questo viaggio Fabrizio Gatti ha scoperto le voci dei protagonisti, i nomi dei criminali, le complicità dei governi, gli interessi economici e politici di chi guadagna dal traffico dei nuovi schiavi. E ha raccontato in questo libro la cronaca – drammatica, appassionante e tutta reale – della più grande avventura umana del terzo millennio. In libreria dal 20 gennaio

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fabrizio Gatti: l’infinito errore

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 aprile 2021

La storia segreta di una pandemia che si doveva evitare collana Oceani, pp. 656, 20 euro. Fabrizio Gatti, in un’indagine durata più di un anno sulla pandemia che ha sconvolto il mondo, dimostra come la debolezza della politica, gli interessi dell’economia e la forza strategica della Cina abbiano aperto la strada alla diffusione del virus. Per la prima volta, un libro descrive nei minimi dettagli la catena di errori commessa dagli scienziati e dai governi che avevano il dovere di prevenire e fermare la trasmissione del contagio.Ciò che conta in un’indagine, così come nella ricerca scientifica, non sono le risposte. La differenza la fanno le domande che si pongono: cosa si cerca, come lo si cerca e quando lo si cerca.L’infinito errore rivela la storia segreta della pandemia, una versione che le fonti ufficiali non ci hanno mai, ancora, raccontato. Grazie a testimonianze e informazioni inedite – tra cui l’analisi di oltre diecimila documenti e l’accesso alle banche dati che registrano l’identità genetica dei virus – questa inchiesta ripercorre l’intero viaggio compiuto dal coronavirus: dalle grotte infestate di pipistrelli ai laboratori cinesi dove i nuovi agenti patogeni sono stati studiati in collaborazione con i centri di ricerca americani, australiani e francesi, fino alle nostre città, ai nostri ospedali, alle nostre vite e alle nostre vittime. Un libro che evidenzia in modo inconfutabile gli errori e le responsabilità che hanno portato alla nuova Chernobyl mondiale: con una ricostruzione minuziosa, Gatti svela esperimenti militari segreti, gli insufficienti standard di sicurezza di molti laboratori di regime, le bugie dell’Oms sui legami di questo virus con le precedenti epidemie di Sars. Fino a rivelare gli scandali di casa nostra che hanno contribuito a fare dell’Italia il trampolino dell’infezione in Europa, tra ritardi e cancellazioni di forniture di mascherine e ventilatori polmonari, errori nei lockdown e le troppe scelte sciagurate che hanno disarmato l’impegno coraggioso dei tanti operatori sanitari al fronte.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fabrizio Gatti: L’infinito errore

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 marzo 2021

La storia segreta di una pandemia che si doveva evitare Collana i Fari, pp. 400, 20 euro. Fabrizio Gatti, nel suo libro-inchiesta sulla pandemia che ha sconvolto il mondo, dimostra come la sudditanza dei nostri politici e dei nostri imprenditori alla dittatura del Partito comunista cinese abbia aperto la strada alla diffusione del Sars-CoV-2. E descrive nei minimi dettagli la catena di errori commessa dai cacciatori di virus, dagli scienziati e dai governi che avevano il dovere di prevenire e fermare la trasmissione del contagio. L’infinito errore, grazie all’analisi di oltre diecimila documenti e all’accesso alle banche dati dove è registrata l’identità genetica dei nuovi virus, rivela la storia segreta della pandemia che le molteplici versioni ufficiali non ci hanno mai raccontato e le indagini di Cina e Oms non hanno voluto approfondire. Ripercorriamo così l’intero viaggio compiuto dal coronavirus: dalle grotte infestate di pipistrelli nelle località non sempre remote della Cina, ai laboratori del regime comunista dove i nuovi agenti patogeni sono stati studiati in collaborazione con i centri di ricerca americani e australiani, fino alle nostre città, i nostri paesi, le nostre case, le nostre vite e le nostre vittime.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »