Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘fascinazione’

Il circolo ionesco di Nicola Fano

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 ottobre 2009

(Pag. 120 € 10,00 ISBN 978-88-6165-059-6) Eugène Ionesco (1909-1994) non è stato solo uno degli autori più importanti dell’avanguardia teatrale del secondo Novecento, ma anche uno dei personaggi più controversi della cultura europea degli anni Cinquanta e Sessanta. Con l’invenzione del Teatro dell’Assurdo, ha introdotto temi come l’alienazione e l’incomunicabilità, argomenti tanto attuali quanto drammatici per i loro risvolti sociali e politici: da La Cantatrice calva (1950) dove una società che non ha più parole per esprimersi si affida a slogan e frasi fatte, fino a Il Rinoceronte (1960) dove racconta la fascinazione che le giovani generazioni subiscono da parte dei facili successi televisivi, che tanto ricordano oggi veline e tronisti. A un secolo dalla sua nascita  il saggio di Nicola Fano affronta la parabola di Ionesco da due punti di vista in netto conflitto fra loro: quello biografico e quello artistico. E da questo confronto parte per dare della sua opera una lettura estremamente moderna: unun  corpus di opere  e simboli che ha anticipato la disgregazione sociale di oggi, la dittatura delle apparenze e la tirannia dei mezzi di comunicazione di massa. Uno studio critico e biografico conciso e senza precedenti. Nicola Fano, giornalista e storico del teatro, ha pubblicato Vieni avanti, cretino! Storie e testi del Varietà e dell’Avanspettacolo (Theoria, 1993), De Rege Varietà (Baldini&Castoldi, 1998), Le maschere italiane (Il Mulino, 2001), La satira prima della satira (Bur, 2007); per Einaudi ha curato Teatro di Varietà di Ettore Petrolini (2004). Per Gaffi ha pubblicato Gli italiani di Shakespeare (2008)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fabrizio De Andrè

Posted by fidest press agency su sabato, 18 luglio 2009

de andrèNuoro Museo d’Arte Provincia di Nuoro – MAN via Sebastiano Satta, 15 La Sardegna rende omaggio alla figura e all’opera dell’artista genovese Non poteva che essere la Sardegna ad accogliere, dopo Genova, la grande mostra dedicata a Fabrizio De Andre’ che da pochi giorni si e’ conclusa, con un enorme successo di pubblico, al palazzo Ducale del capoluogo ligure.  -Stregato dalla Sardegna, Fabrizio De Andre’ l’ha scelta come luogo per vivere- ricorda Cristiana Collu, direttore del MAN. -È approdato all’Agnata, e li’, dopo quello che ha definito, citando Albert Camus, un incidente della felicità, vi ha fatto ritorno. La fascinazione iniziale per questa terra e per la sua gente mette radici, diviene qualcosa di piu’ solido, suggellato anche da cio’ che non sarebbe dovuto accadere. I sardi con lui stringeranno un patto concorde, come se firmassero, ora sempre, le 11 lettere di scuse dei suoi sequestratori-.  L’evento occuperà tutti gli spazi del MAN. L’allestimento, multimediale e interattivo, progettato e allestito da Studio Azzurro, uno dei piu’ importanti gruppi internazionali di videoarte, condurrà il visitatore a vivere un’esperienza emozionale, sorprendente e originale con e dentro la creatività e la personalità di uno dei piu’ grandi artisti del secolo appena concluso.  La Regione Sardegna e la Provincia di Nuoro, dalla quale il MAN dipende, hanno deciso che questo omaggio a De Andre’ sia offerto a tutti i sardi e agli ospiti della Sardegna. Di qui la scelta di aprire gratuitamente la mostra. Il catalogo e’ edito da Silvana editoriale. (de andrè)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »