Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

Posts Tagged ‘fashion’

London Fashion Week

Posted by fidest press agency su domenica, 18 settembre 2022

Moldova-based womenswear brand OK KINO has been featured in London Fashion Week Spring/Summer 2023 OK KINO brand was founded in 2020 and through its creations, it combines the authenticity of the local culture with contemporary fashion. Clean silhouettes, precise tailoring, and a delicate color palette are the base of each collection. Another important part of the brand is the integration of traditional Moldovan details. Exploring the national heritage, creative directors Darya Golneva and Denis Caunov carefully work with ethnic and cultural symbols and codes, reinterpreting them from a new minimalist perspective. OK KINO follows an ethical attitude towards the environment by creating high-quality garments made to last and using consciously selected fabrics.This achievement was possible thanks to the assistance of ZIPHOUSE – a Moldovan fashion innovation platform and hub for professionals in the apparel and footwear industry, young designers, startups, and academics funded and supported by USAID and Sweden. ZIPHOUSE provides unique opportunities to collаborate, enrich knowledge, build skills, develop entrepreneurship capacities, and access new markets.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Maki Mandela sfila alla Torino Fashion Week con il Collettivo Al Nisa Designs

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2021

Torino 15-21 novembre 2021 dalle ore 21.00 – Palazzo Madama. Per sette giorni, sarà possibile assistere alle sfilate degli stilisti emergenti italiani e internazionali tramite il QR code per scaricare la web App della TFW http://www.torino-fashion-week.eu oppure tramite https://www.facebook.com/TorinoFashionWeek. saranno dedicati ai designers presentati dal Collettivo Al Nisa Designs che comprende Lina Dweik Couture, Mali Rose, Orchid Allure, Bod’e Exotica, Covered Bliss, Iman Montayre, Modesty on the Blvd e Queen Aminah’s Clothing. Già protagonisti di 3 edizioni i designers in programma hanno collaborato con varie celebrità di Hollywood, artisti del mondo della musica, atleti e professionisti del cinema e della televisione. Il momento clou della serata del 15 novembre sarà quello dedicato a Maki Mandela, figlia dell’ex Presidente sudafricano Nelson Mandela e CEO di House of Mandela, la società che ha fondato in ricordo di suo padre. Maki è stata presentata alla Torino Fashion Week da Carmen Abdullh Muhammad, founder di Al Nisa Designs, e porterà in passerella la collezione streetwear The Struggle Series i cui disegni originali sono stati realizzati dal Premio Nobel e raffigurano diverse mani: strumenti potenti che possono ferire o guarire, punire o sollevare. Il 17 novembre sfilerà per il secondo anno l’organizzazione Dress for Success Serbia, in collaborazione con l’organizzazione non governativa tedesca Help-Hilfe zur Selbsthilfe. Il 18 novembre sarà la volta dell’Italia con gli stilisti CNA Federmoda Torino: Soho che celebra la libertà di espressione attraverso una moda sostenibile che punta sull’upcycling, il brand Anyta Style legato all’abbigliamento sartoriale e Made in Italy per il ballo, Verman Style che firma outfit dallo stile morbido, confortevole e inspirato dalla gentilezza femminile, l’architetto-stilista-scrittrice Dang To Nga con i suoi capi unici lavorati all’uncinetto, Cristina Doneddu che porta in passerella capi unici rifiniti a mano con grande cura dei dettagli e Adelyur Fashion con i suoi pizzi pregiati, i fiori e gli strass che rendono ogni abito ricco di allure. Il 19 novembre sfila invece CNA Federmoda Lombardia: la fashion tech designer e maker Sara Savian che collabora con diversi marchi di moda sostenibile ed etica, Patrizia Altieri Couture che valorizza la femminilità con creazioni raffinate e uniche, l’emerging talent Valentina Poltronieri che dal 2018 ad oggi ha ricevuto numerosi riconoscimenti da parte del mondo del fashion tra i quali il prestigioso Pure London Emerging Talent Awards, Emanuele Manenti che con il marchio Manenti Shoes racconta 50 anni di tradizione calzolaia frutto di una lavorazione Made in Italy, materie prime di qualità e finiture di pregio, Nicoletta Fasani con i suoi abiti trasformabili che ad un design dalla geometria essenziale uniscono innovazione e sostenibilità, Bamà Fashion con i suoi esclusivi accessori nei quali alla cura del dettaglio si uniscono l’artigianalità e lo stile inconfondibile, Modart di Flavia Pinello, definita dagli esperti del settore una delle più talentuose couturier italiane per il suo stile minimal chic e innovativo, e il raffinato e prestigioso marchio artigianale di gioielleria Fancs_V. Il 20 novembre saranno in passerella gli special guests Dimitar Dradi che si sta imponendo nel panorama dell’Alta Moda italiana come uno dei giovani più promettenti e che nel 2017 è stato scelto dal talent X FACTOR per far indossare le creazioni della collezione “The Crown of Love” alla cantante Rita Bellanza, il brand iraniano Bolandy amato dalle attrici e dalle mogli dei Ministri e degli Ambasciatori dell’Iran, dell’Afganistan e di molti paesi europei, Gerardo Orlando che dopo aver lavorato per Mario Valentino, Romeo Gigli e Ferragamo ha fondato l’omonimo marchio affermato in Cina e in Europa e presente in diverse Fashion Week internazionali e Livrea Movement che utilizza materiali innovativi ed ecosostenibili per outfit unici, frutto di una creatività ed un’artigianalità Made in Italy. Il 21 novembre sfileranno altri tre special guest: Il Diamante, marchio di alta gioielleria che piace al Premio Oscar Mira Sorvino che lo ha scelto per il red carpet del 16° Festival del Film di Roma, Giuseppe Fata Creative Director & President di “Head Sculpture Design – Haute Couture Vision“ di Milano, Parigi e New York che ha lavorato con stilisti di fama internazionale tra i quali YSL, Chanel, Dior, Krizia, Valentino, Fendi, Armani, Ferrè, Laura Biagiotti e che ha firmato l’immagine per Dionne Warrick, Randy Crawford, Bryan Ferry, Lionel Richie, Claudia Cardinale, Anastasia, Lenny Kravitz, Natalie Imbruglia, Lauryn Hill, Dolores O’ Riordan, Eva Riccobono. Chiude la Torino Fashion Week Hussain Harba, simbolo dell’internazionalizzazione della Città di Torino. L’architetto e designer presenta le sue luxury bags dalla forma inconfondibile che, considerate veri art objects dalla clientela internazionale, uniscono la cura del dettaglio con la ricerca dei materiali che si ispirano alla natura. Verrà inoltre consegnato il Torino Fashion Week Digital Award by Rinascente, CNA Federmoda, Banca di Cherasco.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ethical and Sustainable Fashion Hits the Runway at Milan Fashion Week

Posted by fidest press agency su domenica, 17 ottobre 2021

Sustainable and ethical fashion was in the spotlight at the Milan Fashion Week. During the Brasil Eco Fashion Week side event, eight Brazilian companies were promoted by Friend of the Earth for their commitment to reducing the impact on the environment.The glamorous event – including a showroom and fashion show – allowed companies to present their products, worn by models from WSO Models, the first ethical agency created by the World Sustainability Organization. The event showcased the most relevant and virtuous examples of Brazilian fashion. The South American country is internationally renowned for its fabrics and garments, the numerous woolen mills, exquisite craftsmanship, and embroidery. Dona Rufina, the first of the Brazilian companies to achieve the Friend of the Earth certification, proposed pieces made of raw wool felt, a sustainable and innovative alternative in the fashion sector. Wool felt is thermally insulating, anti-inflammatory, non-flammable, and biodegradable, making it an excellent substitute for animal skins and synthetic materials. In addition, wool felt comes in blankets of various thicknesses to create a diverse array of products, including clothes, shoes, furniture, and decorations. The felt raw material designed by Dona Rufina Marca is certified by Friend of the Earth. Products bearing the Friend of the Earth Sustainable Fashion eco-label undergo a rigorous independent control process to verify compliance with strict sustainability requirements, including the protection of wild fauna and flora; appropriate water, energy, and waste management; and social responsibility. Friend of the Earth promoted seven other brands and designers during the event: Eneas Neto, KF Branding, Olé Rendeiras, Natural Cotton Color, Helena Pontes, Libertees, and Rico Bracco.The fashion show was also the opportunity to see WSO Academy & Model Agency models walk down the catwalk. This new project from the World Sustainability Organization aims to offer a platform where models receive fair treatment, their rights are respected, and their personal background is valued, including their commitment towards the community and the environment. Meanwhile, benefits from the Academy will be used to support WSO conservation projects and campaigns.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

GDD Fashion Week 2021 al via le iscrizioni: nuova edizione, nuova sfida

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2021

Si ripartirà dall’autunno, con la consueta voglia di fare e soprattutto di stupire. La fase finale della GDD FASHION WEEK, per la prima volta dopo 16 anni ininterrotti di successi, non avrà luogo ad Amantea (Cs) nella suggestiva cornice del Parco della Grotta, casa ideale della kermesse. La frana che ha interessato il centro storico del comune nepetino ha momentaneamente interdetto l’accesso al “salotto sotto le stelle della città”. Il contest è indirizzato a stilisti, studenti presso istituti pubblici e privati di design, moda e modellistica, allievi delle università di moda e delle scuole professionali. Possono partecipare, altresì, gli stilisti che abbiano già aperto un proprio atelier da meno di otto anni. Possono partecipare anche gli stilisti con meno di diciotto anni, purché autorizzati dai propri genitori o da chi ne fa le veci. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito http://www.gddfashionweek.it. La giuria tecnica, composta da professionisti e rappresentanti della stampa e del mondo della moda, assegnerà una borsa di studio di 2.500,00 euro. È inoltre prevista la possibilità per ogni singolo sponsor dell’evento di assegnare riconoscimenti ai candidati prescelti. Tutti gli eventi saranno presenziati e seguiti da professionisti del settore quali giornalisti, blogger, influencer, buyer, stilisti affermati e tecnici del mondo della moda con l’unico scopo di offrire agli stilisti sempre maggiori possibilità per mettere in mostra il loro talento.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Milano Fashion Week Donna

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2020

Milano. Quest’anno l’evento si celebra dal 24 al 27 settembre Via Tortona. E sarà l’occasione per una delle prime uscite pubbliche di Niam, la Nazionale italiana agenti di moda.Il gruppo, presieduto da Giorgio Magello Mantovani, tra i più longevi titolari di showroom del Triveneto, è sorto a Padova in piena emergenza Covid e ha radunato 800 agenti di moda dal fast fashion allo slow fashion, dallo sport apparel alle collezioni premium. Come obiettivo si sono dati quello di tutelare una professionalità sempre più a rischio tra ordinativi in calo e griffe che sempre più tentano di scavalcarli per rivolgersi direttamente al negoziante, anche attraverso portali internet.
Per questo, Niam ha deciso di accelerare sul fronte digitale, siglando una partnership con la holding della comunicazione Velvet Media, diretta dal ceo Bassel Bakdounes, che accompagnerà gli agenti nella realizzazione di un innovativo portale internet, pronto nel 2021, che unirà store fisici e virtuali. A coordinare il progetto Alessio Badia, uno dei maggiori esperti italiani nel settore della moda digitale, nonché manager della divisione Velvet Fashion. Contemporaneamente, Niam ha deciso di trasferire al WHITE le tecnologie necessarie a rendere phygital l’evento. “Supporteremo il WHITE nella selezione delle griffe, aiutando i singoli brand ad ottenere il massimo dalle molte opportunità messe a disposizione e aiutandoli nella necessaria evoluzione phygital”, dichiara Magello. “Il WHITE è un’opportunità unica per i brand della moda e grazie al supporto di Niam sarà possibile per loro ottenere ancora più vantaggi e visibilità. Selezioneremo i marchi nazionali e internazionali che si caratterizzano per l’ottimo rapporto tra stile, qualità e prezzo, ma anche per la loro capacità di innovare, di trovare design all’avanguardia e di rispettare l’ambiente con scelte ecosostenibili. Aziende capaci di soddisfare il consumatore finale e il negozio nella fase di vendita, senza essere assimilati al fast fashion”.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

eCommerce e fashion: settore in crescita

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 settembre 2019

Cresce il comparto fashion nell’ambito degli acquisti eCommerce: +16% rispetto allo scorso anno, 3.3 miliardi di euro il fatturato complessivo, secondo solo a informatica ed elettronica (+18% per 5 miliardi).L’incremento è degno di nota, nonostante solo il 44% degli italiani acquisti online contro la media europea del 68%.I nostri connazionali hanno però una predilezione per moda e design: negli ultimi 12 mesi il 54% dei clienti online ha comprato abbigliamento o accessori, oppure mobili o complementi d’arredo. È la percentuale più elevata fra gli atti d’acquisto dei vari settori ed è un primato degli italiani.Il 76% di chi compra fashion (considerando quindi anche il retailing fisico) ricerca preventivamente informazioni online e il 73% confronta le differenti opzioni d’acquisto: in quest’ottica i punti vendita diventano un touchpoint primario, configurandosi come vetrine flagship e centri-servizio per quanto attiene ai monomarca. I multimarca mostrano dinamiche diverse, senza sostanziali differenze tra offline e online, all’insegna della totale multicanalità.In questo scenario si collocano le nuove collaborazioni tra Qapla’ (www.qapla.it), sistema integrato che permette di gestire le spedizioni dalla stampa dell’etichetta fino alla notifica di consegna, con Sublime – Easy Shoes (https://sublimeshop.it/), lo store eCommerce di calzature, e con R.a. Boutique (https://raboutique.com/), store di abbigliamento, scarpe e accessori femminili.Cerchiamo di “distruggere” quelle barriere che, almeno nel nostro settore, danno vantaggio all’acquisto offline – afferma Damiano Battista, CEO di Sublime – Easy Shoes. Per fare un esempio, dopo pochi mesi di apertura, ci siamo resi conto che uno dei problemi più grandi era la scelta del numero corretto. Abbiamo così deciso di inserire un servizio di cambio numero totalmente gratuito e, devo dire, i clienti si sentono molto più tranquilli nel fare un acquisto sapendo che hanno la possibilità di cambiare numero spendendo zero. Qapla’ è stata una rivoluzione. Poter gestire centinaia di spedizioni in pochi click non ha prezzo, o meglio, ha un prezzo irrisorio rispetto al vantaggio apportato.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terza edizione dei Green Carpet Fashion Awards

Posted by fidest press agency su martedì, 27 agosto 2019

Venezia. Domani all’Hotel Belmond Cipriani di Venezia Carlo Capasa, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana e il fondatore e Direttore Creativo di Eco-Age Livia Firth si riuniranno insieme a Rupert Everett, Colin Firth, Derek Blasberg, Iman Abdulmajid e Pierpaolo Piccioli per annunciare la terza edizione dei Green Carpet Fashion Awards, che si terrà il 22 settembre al Teatro alla Scala di Milano. Durante l’evento, l’Associazione dei Gondolieri Veneziani con i suoi 433 gondolieri verrà premiata con l’ Eco-Stewardship Award.
Infatti, con la collaborazione della Woolmark Company e della rinomata casa di moda veneziana Emilio Ceccato, nel 2018, i gondolieri hanno indossato la lana merino australiana, un tessuto versatile 100% naturale e rinnovabile. I gondolieri, dopo quasi 100 anni, hanno così indossato di nuovo questo tessuto di fibra naturale davanti a 26/30 milioni di visitatori l’anno. All’ esclusivo pranzo all’ Hotel Belmond Cipriani, i gondolieri con le loro iconiche uniformi saluteranno gli ospiti per celebrare l’annuncio del premio.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fashion Icon Jason Wu to Take the Stage at CES Asia 2019

Posted by fidest press agency su martedì, 11 giugno 2019

CES Asia today announced global fashion leaders Masha Ma, Chinese fashion designer; Jason Wu, renowned fashion designer; Aroma Xie, co-founder and marketing director of Ontimeshow; Shaway Yeh, founder of yehyehyeh and style editorial director of Modern Media Group; and Xuan Zheng, CEO of Chatail, will take the stage at CES Asia 2019 to discuss the connected worlds of technology and fashion. Now in its fifth year, CES Asia is scheduled June 11-13, 2019 at the Shanghai New International Expo Centre (SNIEC) in Shanghai, China.
This panel extends from a newly established partnership with Ontimeshow, China’s premier fashion trade show, which also serves as a business hub among the industry’s forward-looking professionals. The fashion pioneers will speak as part of the panel session, “Fashion + Tech = Innovation,” scheduled for 11:15 AM, Tuesday, June 11. Moderated by Shaway Yeh, fashion journalist and founder of yehyehyeh, the panel will explore the intertwined industries of technology and fashion and future advancements in the market.
“Fashion and innovation have never been more connected, as designers and entrepreneurs embrace technology to advance their creative vision and grow their brands,” said Karen Chupka, executive vice president, CES. “Every company today is a tech company. We welcome these renowned innovators to the CES Asia stage as they examine how technology is revolutionizing the world of fashion and design.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

GDD Fashion Week: la terza preview è vinta da Irene Contini

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 Maggio 2019

Irene Contini ha vinto la terza preview della GDD Fashion Week, che ha avuto luogo nel design post – industriale della sede RUFA Pastificio Cerere nel cuore del quartiere San Lorenzo, e si aggiunge a Rossana Pane e Giusy Di Bartolo che si sono aggiudicate le selezioni tenute presso il Macro di Roma. Si conclude così la prima fase della GDD Fashion Week che adesso è pronta ad affrontare il lungo cammino verso il trittico di eventi connessi alle finali che si svolgeranno in Calabria: 31 luglio “Dalla parte delle donne”, 1 agosto “Serata di Anteprima” e 2 agosto “Serata di gala”. Le iscrizioni al contest sono ancora aperte. Il tema di questa edizione è “la strada”, non intesa semplicemente come tipologia contemporanea di abbigliamento, ma come concezione di vita, di approccio alla quotidianità, come dinamismo e movimento. Il bando si può scaricare dal sito http://www.gddfashionweek.it. La commissione di valutazione, presieduta dal maestro Graziano Amadori, determinerà la graduatoria dei fashion designer che prenderanno parte alla kermesse. Per il primo classificato una borsa di studio da 2 mila euro. C’è anche il Premio della Stampa, decretato dal noto magazine “La mia Boutique”, che consiste nella pubblicazione di un servizio fotografico corredato da un’intervista approfondita e dettagliata dello stilista. E poi c’è anche l’award Never Tee Stop che consiste nella realizzazione di una capsule da presentare nell’ambito degli eventi firmati GDD Fashion Week.Ancora una volta il quartiere degli artisti, San Lorenzo, ha generato emozioni. La presidente di giuria Valeria Oppenheimer, autrice e conduttrice del format televisivo “Top tutto quanto fa tendenza”, in onda su Rai Uno, ha fatto davvero fatica a scegliere il vincitore. Oltre all’affascinante inviata di Rai Uno, la giuria ha annoverato al proprio interno Daria Manzolini (giornalista), Gian Luca Gentili (designer), Stefano Compagnucci (fotografo), Ina Bordonaro (stilista), Stefano Montarone (stilista) e il founder di Never Tee Stop Juriy Villanova. Tra gli ospiti il prefetto Gianfranco Tomao, il direttore RUFA Fabio Mongelli e la direttrice IED di Roma Paola Pataccini.
Sette i fashion designer in gara: Alice Fruendi, Eletta Palestini, Irene Contini, Maria Rosaria Venditto, Lapo del Bubba, Camilla Pane e Laura Frigerio. E poi gli ospiti: gli stilisti Ina Bordonaro e Stefano Montarone, la creatrice di gioielli contemporanei Emanuela Greco ed il progetto stilistico ideato da Giuliano Lombardo e denominato Povero Brand. L’intera serata è stata aperta dalle note dell’handpan del musicista Enrico Caruso, con un lounge aperitif in terrazza Semoleria perfettamente allineato all’evento. Nel pubblico, pronte a raccontarsi, le attrici Daniela Fazzolari e Caterina Misasi, senza dimenticare le parole in musica di Micaela, dal Festival di Sanremo a The Voice per inseguire il talento.In uno scenario capace di declinare contemporaneità e formazione i protagonisti più veri ed autentici sono stati gli abiti: ricerca, studio, contaminazione, sartorialità e passione. Dagli outfit che hanno animato l’evento emerge un dato inconfutabile: il made in Italy, inteso come ideazione, progettazione, design vola alto, grazie anche alla moda. Tra qualche giorno saranno resi noti gli stilisti ammessi alla fase finale. I nominativi verranno pubblicati sul sito ufficiale del contest e sui canali social. E da quel preciso istante inizia il viaggio nella creatività firmato GDD Fashion Week.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Programma Tommy Hilfiger Fashion Frontier Challenge

Posted by fidest press agency su martedì, 26 marzo 2019

Tommy Hilfiger, di proprietà di PVH Corp. [NYSE: PVH], è lieta di annunciare che ora è possibile presentare le domande di partecipazione alla seconda edizione annuale del programma globale Tommy Hilfiger Fashion Frontier Challenge , che mira a sostenere start-up e aziende in fase di crescita nello sviluppo di soluzioni che promuovano cambiamenti positivi e inclusivi nel settore della moda. Dopo la riuscita della prima edizione, l’azienda desidera continuare a tentare di individuare opportunità che supportino il progresso di tale settore.“Il primo capitolo di questa iniziativa globale è stato un viaggio ispiratore che ha evidenziato idee incredibili in grado di cambiare le vite delle persone attraverso un ambiente della moda più positivo e inclusivo”, spiega Tommy Hilfiger. “Tramite il programma Tommy Hilfiger Fashion Frontier Challenge continuiamo a guidare e sostenere imprenditori sociali che operano con passione per far fronte a problemi che sentono fortemente. Celebriamo così lo spirito imprenditoriale e il risoluto ottimismo al cuore del DNA del nostro marchio.”Le aziende interessate sono invitate a presentare proposte di progetti focalizzati sul settore della moda con caratteristiche di inclusività. Nel corso di un processo multistadio della durata di quattro mesi, il numero dei candidati sarà ridotto a una rosa di sei finalisti che saranno invitati a sviluppare i piani del loro progetto con l’assistenza di un team Tommy Hilfiger di esperti dell’argomento presso il Campus of the Future ad Amsterdam, nei Paesi Bassi. I finalisti presenteranno i concetti completati nel corso dell’evento globale Tommy Hilfiger Fashion Frontier Challenge che si terrà agli inizi del 2020; una giuria prestigiosa assegnerà 150.000 euro che saranno divisi fra due vincitori, che riceveranno anche un periodo di un anno di “apprendistato” sotto la guida di esperti Tommy Hilfiger nel mondo nonché di esperti INSEAD, oltre all’inserimento nel corso ISEP (INSEAD Social Entrepreneurship Program). Altri 10.000 euro saranno assegnati al finalista che ottiene la preferenza del pubblico, vincendo il “Audience Favorite Vote”.
L’evento finale della prima edizione del Challenge si è svolto a gennaio 2019; la giuria era composta da varie celebrità: Tommy Hilfiger; la modella e attivista Arizona Muse; Daniel Grieder, AD di Tommy Hilfiger Global e PVH Europe; Martijn Hagman, CFO e COO di Tommy Hilfiger Global e PVH Europe; Willemijn Verloop, socia fondatrice di Social Impact Venture; Filipe Santos, Full Professor e Chair of Social Entrepreneurship presso Católica-Lisbon e Visiting Professor presso INSEAD; e Katrin Ley, Direttrice generale di Fashion for Good. La giuria ha assegnato un totale di 210.000 euro a tre vincitori: Selina Wamucii, doctHERs e Auf Augenhoehe. La missione di Tommy Hilfiger è essere una delle aziende per lo stile di vita sostenibili e leader nel settore della moda grazie a come crea i prodotti, gestisce le operazioni e mantiene i rapporti con le comunità e gli stakeholder. Fonte: http://global.tommy.com/int/en/about/corporate-responsibility/16

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Venice Fashion Week 2018

Posted by fidest press agency su martedì, 16 ottobre 2018

Venezia. Venice Fashion Week inizierà giovedì 18 ottobre alle 11:30 con Apart. Preserve, Innovate, una mostra di abiti contemporanei realizzati dalle più antiche sartorie veneziane, creata dalla designer Daniela Giacometti all’Hotel Londra Palace, e con la sfilata di Fabiana Filippi, l’azienda con il più basso impatto ambientale d’Italia, per iniziare subito con i temi della manifestazione: alto artigianato per una moda etica e sostenibile.
La moda come progetto di inclusione andrà in scena venerdì 19 ottobre alle ore 19: la casa del lusso veneziano T Fondaco dei Tedeschi presenta la sfilata della collezione Banco Lotto n. 10 realizzata dalle carcerate della casa di reclusione femminile di Venezia.
Anche sabato 20 in Piazza San Marco alle ore 12 si parlerà di moda etica con il Progetto Quid di Anna Fiscale, mentre nel pomeriggio il pigiama party del brand fiorentino Veraroad presenterà in un palazzo veneziano del Settecento anche una collaborazione con il prezioso merletto di Burano.
Domenica 21 ottobre il brand veneziano V73 presenterà le nuove borse artigianali a palazzo, e inizieranno gli aperitivi con i designer e i cocktail nelle più belle boutique di ricerca veneziane.
La settimana delle sfilate riprenderà martedì 23 ottobre allo Splendid Venice Hotel con i Tabarri di Sandro Zara, il creativo che ha rilanciato questo iconico capo sartoriale nel mondo della moda.
L’artigianato nel suo aspetto più espressivo caratterizzerà i designer di mercoledì 24 ottobre. Scegliendo Venezia e le stanze affrescate di Palazzo Marin ci sarà per la sua prima assoluta Davii, brand emergente del brasiliano Fabiano Fernandes Dos Santos, con drappeggi e plissettature per tessuti fluidi e pezzi unici costruiti a mano.La sera The Gritti Palace Hotel presenterà i veneziani Arnoldo e Battois, creativi che hanno calcato le passerelle internazionali e che hanno sfilato davanti a Carla Sozzani e Anna Wintour per Who’s on Next di AltaRoma e Vogue Italia.Giovedì si parlerà di moda etica e sostenibile a Ca’ Sagredo Hotel con un convegno che vedrà confrontarsi i più importanti artigiani veneziani, designer e istituzioni, e con la sfilata delle aziende green Imama Project e Poethica.Venerdì 26 ottobre è il turno dell’emergente Michela Gaiofatto a Palazzo Barbarigo sul Canal Grande, mentre sabato sarà come sempre una festa dal mattino a sera inoltrata: una passeggiata con gli Instagramer alla scoperta degli atelier aperti, e ancora cocktail e sfilate, e uno show di droni a T Fondaco dei Tedeschi. Gli eventi di Venice Fashion Week sono gratuiti e aperti al pubblico. Per partecipare alle sfilate occorre prenotarsi.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Filippo Laterza: “Opera Orientale”. Dallo Shenzhen Fashion Festival ad Altaroma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 gennaio 2018

Filippo LaterzaFilippo Laterza3Roma Giovedi 25 gennaio 2018 – ore 13:30 – Guido Reni District, 15 Via Guido Reni 7 La collezione di Filippo Laterza “Opera Orientale” é un passaggio fra Oriente e Occidente, un cammino fra culture e tradizioni, fra diversi stili e differenti visioni dell’arte, un caleidoscopio di costumi e culture differenti, dove si fondono innovazione e tradizione, naturalezza e artificio.Il viaggio di Filippo Laterza, parte dal successo ottenuto lo scorso anno a Shanghai durante la Fashion Week con White con l’evento “Style Routes to Shanghai”, dove ha definito la partnership con il gruppo tessile cinese di Shengzhou, Zhejiang Maidilang Group Ltd, fino ad arrivare al 18 gennaio scorso dove la giovane promessa della moda italiana è stato invitato allo “Shenzhen Fashion Festival” quale unico creativo della comunità europea e del Made in Italy, un evento di grande prestigioso nazionale a cui hanno partecipato i più importanti designer cinesi, russi, americani, australiani, Per lui un esclusivo Fashion Show, dove le sue creazioni Haute Couture sono state indossate da top model asiatiche. Ad aprire la sfilata un capo della nuova collezione Bridal di Filippo Laterza2Filippo Laterza5Filippo Laterza con un capo unico dedicato al kid’s wear ad anticipazione dei tanti progetti futuri. Una conferenza stampa che lo ha visto protagonista in diretta televisiva, nella quale ha fatto valere il valore internazionale del Made in Italy e le potenzialità che possono emergere dal connubio industriale fra Italia e Cina, nel mondo della moda e degli accessori luxury.
Il viaggio creativo ispirato alla “Via della Seta” approda nella capitale della moda italiana e sarà uno degli appuntamenti più attesi del prossimo Calendario di Altaroma.
Orientale e mitologico divengono pop art, la sartorialità e l’eleganza anglosassone si veste di contrasti fra orientalismo e modernizzazione. Tagli, volumi e forme dell’alta moda sono modernamente rivisitate. La pittura del cuore “Liampu” dei protagonisti dell’Opera di Pechino, viene trasportata su abiti, cappe e Filippo Laterza6Filippo Laterza4gonne. Un viaggio nel Regno Unito ha ispirato lo stilista in un’altra parte della collezione, il castello di Cardiff e Highgrove garden hanno influenzato la creazione di nuovi tessuti, si fondono i disegni Principe di Galles con le rose antiche inglesi e tutti i fiori del meraviglioso giardino, i broccati e soprattutto i fil coupé con speciali armature che con le tecniche del taglio dei fili di slegatura riescono a disegnare fiori e ghirlande che paiono tridimensionali e ricamati su fondi Principe di Galles e scozzesi.” La collezione ricca di dettagli ricamati a mano vanta pregiati macramè francesi uniti e velour di seta wet effect dalle mani fluide, preziose douchesse e velour stampate con i disegni dell’opera cinese realizzati dall’azienda Seride in Italia. Grande importanza hanno Jacquard, broccati in lurex double-face, fil-coupè e tessuti devorè disegnati da Filippo Laterza per la luxury label del gruppo MaiDiLang. Un ringraziamento speciale all’azienda Isabel Blasco che ha realizzato impalpabili pizzi con dettagli lures e splendidi giochi di frange in seta che danno movimento alla collezione. (filippo laterza)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fashion Television International announces new TV network FASHION in France

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 settembre 2017

londonLONDON/PRNewswire/Fashion Television International, a global broadcasting company, unveils the brand new FASHION|un channel, featuring 24/7 access to the world of fashion for French viewers. Launching in October 2017, FASHION|un will be distributed in France and will feature hundreds of hours of global content as well as completely new programming developed in-house for French viewers by the stylish and creative minds that are the driving force behind the network’s international success.
“Fashion Television is the distinctive voice in the realm of fashion and lifestyle broadcasting coverage,” says Ali Gursoy, President of Fashion Television International. “This new channel in France represents a strategic move for the future of our expanding portfolio.”The release of the dedicated French channel (which is also available throughout Europe) coincides with FASHION|un’s global roll-out of networks in all French-speaking territories including Canada, Belgium, Switzerland, Luxembourg and Monaco. The channel will also be available to viewers in North African countries such as Algeria, Tunisia, Morocco, and the Sub-Saharan countries Congo, Cameroon, Ivory Coast, Nigeria and Senegal as well as the Overseas French Territories Martinique, Guadeloupe, Mauritius, Reunion, Saint-Barthelemy and New Caledonia.
FASHION|un will launch with a full slate of primetime shows, including the fifth season of reality competition Design Genius, travel series Weekend Tour, designer spotlight specials Masters of Style, fashion docu-series FASH-BACK, front row and behind-the-scenes coverage of Fashion Week, and many, many more.The release of FASHION|un is another step in the network’s global expansion and reflects a continued growth in quality content focused on fashion — including, but not limited to, beauty, travel, culture, health and fitness, international events and award shows, celebrity news, collection launches, models, designers, and the latest runway shows — across the world. http://www.fashiontelevision.com.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Forte in Fashion: una settimana di moda all’Argentario

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 agosto 2017

Alice-MarziPorto Ercole dal dal 21 al 27 agosto seconda edizione di Forte in Fashion, manifestazione dedicata ai giovani talenti del fashion design e della fotografia di moda. La kermesse è organizzata da StyleBook, il social network della moda (www.stylebook.it), con il contributo della Pro Loco di Porto Ercole e il patrocinio del Comune di Monte Argentario.
Si parte lunedì 21 agosto con il vernissage della mostra fotografica del Fashion Department dell’ISFCI: fotografie di moda realizzate da autori che hanno compiuto il loro percorso di studi all’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma, scuola che rappresenta da più di 30 anni un importante punto di riferimento didattico nella formazione di fotografi qualificati, creativi ed inseriti nel mondo del lavoro. Sono venti gli autori che esporranno: Marco Ardemagni, Mattia Astolfi, Federica Barboni, Francesco Belcecchi, Giulio Cafasso, Luca Cascianelli, Claudio Cerasoli, Giovanni Cosmo, Tommaso De Dona, Nicole Furlan, Simone Golfieri, Alice Marzi, Francesca Masariè, Federico Oddone, Melissa Pallini, Edoardo Russi, Federico Sguera, Federico Taddonio, Serena Vittorini e Martina Zanin. La mostra resterà aperta al pubblico fino a domenica 27 agosto, dalle 17:00 alle 21:00.
Melissa-PalliniGrande attesa per l’evento clou, la sfilata di moda in programma sabato 26 agosto. Cinque gli stilisti scelti dalla direttrice di StyleBook, Federica Bernardini: in passerella sfileranno le creazioni di Vanessa Foglia (Abitart), Hilda Falati, Pinda Kida (Nibi), Barbara Iacobucci e Raffaella La Rocca. Gli ospiti della sfilata saranno accolti con un drink di benvenuto offerto da Banfi, sponsor della manifestazione. Banfi a Montalcino è da quasi quaranta anni un punto di riferimento per chiunque al mondo si occupi di produzione vitivinicola. Definita a suo tempo come “il più grande progetto che sia mai stato realizzato nella produzione dei vini di qualità”, nasce nel 1978 grazie alla volontà dei fratelli italoamericani John e Harry Mariani, già titolari di Banfi Vintners, una delle più importanti società di importazione di vini statunitense.
La manifestazione Forte in Fashion si svolgerà anche quest’anno nell’incantevole cornice di Forte Stella, fortificazione spagnola del Cinquecento che domina il mare da un’altura nei pressi di Porto Ercole. Nelle sale al piano terra sarà allestita la mostra fotografica mentre la terrazza del forte, con una spettacolare veduta panoramica sulla costa dell’Argentario, ospiterà la sfilata. (foto: Alice-Marzi, Melissa-Pallini)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La moda traina l’e-Commerce nella Ticino Fashion Valley

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 marzo 2017

Lugano Il settore del commercio elettronico elvetico conferma il suo successo registrando una crescita del 21% solo nel 2016, trainata principalmente dal settore della moda. Il Fashion rimane infatti, per il secondo anno consecutivo, al primo posto tra le categorie più acquistate dagli online shopper in Svizzera, con un 56% di acquisti realizzati in questo settore e una spesa media annua di 605 CHF.A confermarlo sono i dati dell’Observatory NetComm Suisse e della Ricerca Swiss e-Commerce Consumer Behaviour realizzata con Contactlab, presentati nell’ambito del convegno “e-Commerce meets Fashion in the Ticino Fashion Valley”, giunto quest’anno alla sua terza edizione e svoltosi oggi presso il LAC di Lugano.I risultati presentati denotano come il processo di digitalizzazione in Svizzera sia completato e il mercato sia ormai maturo, considerato che il 95% della popolazione fra i 16 e i 65 anni (5,3 milioni di persone) naviga su internet regolarmente e il 90% di essi ha effettuato almeno un acquisto online nell’ultimo anno. In totale nel 2016 i 4,7 milioni di online shopper elvetici hanno speso 11,2 miliardi di CHF per comprare beni e servizi da portali di eCommerce, con uno scontrino medio annuale che ammonta a 2.400 CHF. Il 75% di essi inoltre naviga abitualmente da mobile, mentre il 61% si rivolge anche a siti esteri.“L’eCommerce in Svizzera continua la sua corsa e nel 2016 raggiunge quota 11,2 miliardi di CHF, mettendo a segno una crescita del 20%”. commenta Alessandro Marrarosa, Presidente di NetComm Suisse. “Si tratta di una crescita significativa, e superiore al +13% registrato lo scorso anno, dovuta alla stabilizzazione dei processi di digitalizzazione della popolazione svizzera, alla maggiore maturità raggiunta dal mercato del commercio elettronico elvetico e all’innalzamento del livello di spesa media annuale per acquirente arrivata a 2.400 CHF”.Rispetto alle categorie di beni e servizi alle spalle del Fashion si posizionano i trasporti, i viaggi e le attività di svago tramite il ticketing. Ad emergere è inoltre il settore dell’arredamento che, se prima rappresentava una nicchia, nel 2016 registra un aumento del 33% nel numero di acquirenti online. Tra i metodi di pagamento preferiti dagli online shopper elvetici spiccano la carta di credito (45%) e PayPal (44%).
Guardando ai device, in linea con le tendenze europee, i dati confermano numeri in crescita per gli smartphone, utilizzati oggi dal 68% degli online shopper e in aumento del 19% rispetto al 2014. In crescita è anche la tendenza ad utilizzare lo smartphone nel punto vendita per cercare informazioni sui prodotti (+26% rispetto al 2014) o comparare i prezzi (un’attività che arriva ad interessare fino al 50% degli user).“L’eCommerce elvetico a livello internazionale gode di una positiva reputazione”, commenta Carlo Terreni, Direttore Generale di NetComm Suisse, “e registra un interesse sempre maggiore da parte degli acquirenti che risiedono all’estero. Il 60% degli online shopper a livello internazionale attribuisce il valore di “alta qualità” ai prodotti svizzeri. In termini di percezione per affidabilità del servizio, la Svizzera si posiziona seconda solo alla Germania. Sono 3.440.000 gli online shopper stranieri che acquistano prodotti in Svizzera, con in testa l’area di Shanghai, seguita da Germania e UK”. prosegue Carlo Terreni “Sono 80 i brand di moda basati in Ticino e che vedono in quest’area geografica le condizioni ideali per lo sviluppo e la gestione del loro business nell’eCommerce. Alla luce dello stabilizzarsi delle aziende in Svizzera si osserva una sempre maggiore ricerca di profili con competenze digitali e per questa ragione, come NetComm Suisse, stiamo varando percorsi di formazione dedicati”.
Gli online shopper elvetici rappresentano inoltre un segmento di grande interesse anche per i retailer e i brand esteri, il 61% di loro infatti acquista online cross-border al di fuori del mercato svizzero.Oltre ad aver messo in luce i dati sul commercio elettronico in Svizzera, evidenziando l’importanza del comparto del Fashion, l’evento è stata l’occasione per parlare anche di innovazione dando rielevo ad alcuni casi di startup innovative che hanno esposto le proprie idee alla presenza di una platea di investitori. Le startup che hanno preso parte al pitch sono state: EyeFitU, TasteHit, Combyne, Prodibi, BrandCloud, deSwag, Selfnation, #be, Fashwell, Biowatch, Diamond Heels, SkipQ, Da Vinci, Trovamoda.com.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Roma stiliste e bloggers per la terza edizione del Fashion Connection Lounge

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 marzo 2017

fashionSi è svolta a Roma la terza edizione del Fashion Connection Lounge di StyleBook, manifestazione dedicata alla valorizzazione dei giovani talenti del fashion design. Grande successo per questa edizione tutta al femminile, con otto stiliste che hanno presentato le loro creazioni davanti a un pubblico numerosissimo che ha affollato l’OS Club, sede dell’evento per il secondo anno consecutivo, e naturalmente davanti alle blogger che hanno intervistato le designer al termine di ogni mini-show in passerella, secondo il consolidato format della manifestazione.Sotto la direzione artistica di Federica Bernardini, le otto stiliste si sono ispirate a quello che è stato il filo conduttore della serata, il Tao, l’antica filosofia cinese che vede i principi opposti e complementari dello Yin e Yang come fondamento del flusso vitale e del processo di mutamento e divenire di tutte le cose. Le designer sono Myriam Lo Prete, Valentina Pagliacci, Pinda Kida, Harriet Lind, Emanuela Zanchetta (Ela), Maria Cristina Vespaziani, Lucrezia Rinaldi e Marcella Milano.Quest’anno la sfilata ha avuto una presentatrice eccezionale, che ha saputo regalare momenti di forte emozione, Elena Travaini, ballerina affetta da una grave disabilità visiva, diventata nota al grande pubblico per la sua partecipazione come ospite a Ballando con le Stelle 2016.Ad animare la serata, con domande volte ad esplorare la creatività delle designer, è stato un gruppo di blogger coordinate da Claudia Giordano: Michaela Abati. Laura Limone, Alessia Aleo e Chiara Angiolino. Oltre a loro, altre blogger erano presenti come attente spettatrici: Beba Iacobelli, Alessandra Oliva, Marilina Curci, Giulia D’Eusanio, Antela Muçia e Francesca Pallone.Fashion Connection Lounge è un format ideato da StyleBook (www.stylebook.it), social network della moda e associazione culturale attiva nel favorire l’incontro e la collaborazione tra artisti ed operatori appartenenti a campi creativi diversi, con particolare attenzione alla moda, al design e alla fotografia. (foto: fashion)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arriva in tutte le edicole Barbie Fashion Collection

Posted by fidest press agency su sabato, 11 febbraio 2017

barbieMattel ha stretto un accordo di licenza con l’editore Five Store-Media4Commerce, divisione editoriale di Mediaset, per raccontare il mondo di Barbie attraverso una collezione di sticker dedicata alla moda. Barbie Fashion Collection permette a tutte le bambine di diventare le stiliste personali della fashion doll più amata di sempre!
La serie è composta da oltre 280 sticker attacca-stacca, morbidi e luccicanti, raffiguranti abiti, scarpe ed accessori, e da 20 card che ritraggono Barbie in diversi contesti, alle quali applicare gli adesivi per il look più adatto. Completa la collezione un album nel quale conservare le card, che include anche una sezione “armadio” dove poter raccogliere tutti gli sticker.
Barbie Fashion Collection è distribuita nelle edicole in flowpack, contenenti 14 ministicker, 1 card con Barbie e 1 minibook. L’album è invece venduto separatamente, con un flowpack incluso per dare subito il via alla collezione e al gioco.
Barbie Fashion Collection prende ispirazione dall’idea originaria da cui è nata Barbie: il gioco delle paper doll. In questo, le bambine si divertivano a ritagliare i vestiti dalle riviste di moda per poi applicarli alla loro modella rappresentata da una silhouette di carta. Tra divertimento e creatività erano infinite le combinazioni di abiti che si potevano creare. Oggi lo stesso gioco continua, in chiave più moderna, per dare estro alle stiliste di domani. Con Barbie puoi essere tutto ciò che desideri e con Barbie Fashion Collection da oggi puoi essere la sua stilista personale! Flowpack con 14 ministicker, 1 card e 1 minibook: € 1.99 Album per raccogliere le card e i ministicker: € 4.99 (barbie)

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il viaggio della Cina per esplorare l’arte di Milano con eleganza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 settembre 2016

milan-fashionSu invito dell’organizzatore della Milano Fashion Week, ELLASSAY ha lanciato le collezioni alta moda primavera/estate 2017 a tema “Viaggio d’oggi” sulla passerella ufficiale a Palazzo del Senato il 26 settembre. Sede del senato nel 15° secolo, il palazzo è stato adattato a misura dei marchi di moda, ed è qui che Prada, Fendi e Ferragamo presentano di solito le loro collezioni. Il fashion design contemporaneo è destinato ad essere legato all’arte dalla sua nascita e l’ispirazione di ELLASSAY per la nuova stagione viene direttamente dalla creazione artistica intimamente connessa alla moda.Gli ospiti sono stati il console generale cinese a Milano, le attrici cinesi Guo Biting, Gao Xiaofei e Fang Anna, il famoso fashion blogger Xu Fengli, la direttrice di SELF Cina Xu Heli, un certo numero di media di moda, elite italiane degli affari, senior buyer della moda, giganti del retail e artisti italiani.Le collezioni primavera/estate 2017 hanno esibito uno stile modernista con un senso di semplicità e alta qualità, pur dedicata al design dalle linee eleganti, creando un senso di modernismo metropolitano con linee artistiche e motivi originali. Le collezioni adottano principalmente colori soffici e tenui supportati da combinazioni di tessuti tecnici e pelle, che donano una trama trasparente con un’attitudine fashion verso il comfort e la natura. La percezione della bellezza veicolata dall’arte è sempre interconnessa senza eccezione con la moda, producendo solo più possibilità per chi indossa senza limitarsi alla superficie.
ELLASSAY ha esteso la sua influenza sia in patria che all’estero. Dal 2015, ELLASSAY ha acquistato la proprietà del marchio e il diritto di utilizzo del brand di alta moda tedesco Laurhi, la proprietà del marchio americano di lusso accessibile ED Hardy in Cina, Hong Kong, Macao e Taiwan, oltre al recente investimento iniziale globale nel brand francese IRO. Con questa serie di azioni volte a costituire un gruppo cinese di alta moda, ELLASSAY è in sincronia con i grandi cambiamenti nell’industria della moda cinese con 20 anni di sviluppo al suo ventesimo anniversario. Continuerà ad integrarsi con le migliori risorse internazionali, mostrando la sua visione del mondo ai consumatori cinesi con una visione globale e portando la moda internazionale genuinamente creata in Cina.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Peter Lindbergh. A Different Vision on Fashion Photography

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

modelleKunsthal, Rotterdam 10 settembre 2016 – 12 febbraio 2017 In occasione della grande retrospettiva alla Kunsthal di Rotterdam, nei Paesi Bassi, questo volume raccoglie oltre 400 fotografie che ripercorrono 40 anni della carriera di Lindbergh.
Quando il fotografo tedesco Peter Lindbergh immortalò cinque giovani modelle nel centro di New York nel 1989, non fu artefice solo della celebre copertina di Vogue UK del gennaio 1990, ma anche della nascita delle top model. Quella foto non si limitò infatti a riunire per la prima volta un gruppo di volti noti, ma segnò l’inizio di una nuova epoca nel mondo della moda e una nuova visione della bellezza femminile.Considerato un pioniere nel suo campo, introdusse una nuova forma di realismo ridefinendo gli standard di bellezza attraverso immagini senza tempo. Che si tratti di ritratti singoli o composizioni poetiche di soggetto e paesaggio, il suo immaginario è modulato secondo il linguaggio del cinema e gli archetipi della figura femminile, con le modelle che assumono pose di ballerine, attrici, eroine e femmes fatales.
Le cinque supermodelle Naomi Campbell, Linda Evangelista, Tatjana Patitz, Christy Turlington e Cindy Crawford, ritratte da Peter Lindbergh in bianco e nero per Vogue UK Gennaio 1990
Allo stesso tempo, Lindbergh ha sempre adottato un approccio umanista alla fotografia, privilegiando la bellezza autentica e naturale in un’epoca di intensi ritocchi, in modo da cogliere lo spirito e la personalità oltre all’aspetto esteriore, nonché celebrare la bellezza e la sensualità di donne più mature. Peter Lindbergh, Thierry-Maxime Loriot TASCHEN cartonato 239 x 340 524 pagine inglese, francese, tedesco. (foto: modelle)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Roma la seconda edizione del Fashion Connection Lounge

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2016

fashionRoma Sabato 23 luglio h. 21.30 OS Club Via delle Terme di Traiano 4A torna a Roma il Fashion Connection Lounge di StyleBook con una serata dedicata alla valorizzazione dei giovani talenti del fashion design. Fashion Connection Lounge non è la solita sfilata ma un evento coinvolgente, incentrato sul confronto costruttivo tra stilisti e blogger: ogni stilista, dopo aver esibito alcune creazioni della propria collezione, sarà intervistato dalle blogger ospiti della serata che “investigheranno” sul suo lavoro, dando modo anche al pubblico di conoscere meglio e più da vicino cosa c’è dietro la professione del designer e dietro la creazione di un abito o di un accessorio di moda.Sotto la direzione artistica di Federica Bernardini saranno presentate le creazioni di nove designer: Dadiva Jewels, Drusilla, Emanuela Forte, Federico Mameli, Hilda Falati, Marina Margaryan, Naïve by Erica Iodice, Pinda Kida e Simona Bellardinelli.A coordinare le blogger e moderare gli interventi sarà Claudia Giordano, storica collaboratrice di StyleBook e autrice del blog BlondyWitch.Fashion Connection Lounge è un format ideato da StyleBook (www.stylebook.it), il social network della moda che opera sul territorio capitolino come associazione culturale attiva nel favorire l’incontro e la collaborazione tra artisti ed operatori appartenenti a campi creativi diversi, con particolare attenzione alla moda, al design e alla fotografia. La prima edizione del Fashion Connection Lounge si è svolta nella stagione 2013-2014 con con una rassegna di quattro eventi che ha visto la presentazione di diciannove creativi e il coinvolgimento di oltre sessanta blogger. (foto: fashion)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »