Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Posts Tagged ‘federculture’

Il rapporto Federculture delinea un quadro desolante delle politiche culturali in Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 5 novembre 2019

Nel 2008 il centrodestra investiva ben 6 miliardi e 550 milioni di euro in cultura, nel 2017 la sinistra con Gentiloni e Franceschini ha decurtato ben 700 milioni. La Nazione è divisa, con i consumi culturali che sì crescono, ma in maniera diseguale in un’inquietante tendenza di frattura geografica. Lo strumento dell’Art Bonus, come dice il rapporto, è diventato un club per ricchi, concentrati al Nord Italia. Va ampliata la platea per estendere la detraibilità anche alle piccole e medie imprese e alle persone fisiche.Dal 2008 al 2018 abbiamo, poi, una diminuzione di coloro che leggono libri, fino ai 23 milioni di persone attuali. La proposta di legge per la promozione della lettura va, quindi, approvata con urgenza, per fornire un quadro normativo di riferimento del tema.In vista della legge di bilancio, l’azione di Fratelli d’Italia sarà rivolta a sanare queste asincronie nelle politiche culturali dell’attuale governo e di quelli di centrosinistra.
Presenteremo emendamenti su questi temi, così da garantire la completa riforma dello spettacolo dal vivo, dell’editoria e del finanziamento pubblico e privato dei beni culturali che l’Italia aspetta da anni.” Commenta il deputato capogruppo FDI in commissione Cultura e responsabile Cultura del partito, Federico Mollicone, a margine della presentazione della quindicesima edizione del Rapporto Federculture.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Rete Lirica delle Marche vince il Premio Federculture

Posted by fidest press agency su martedì, 26 marzo 2019

Roma 12 giugno 2019 seconda Conferenza Nazionale dell’Impresa Culturale (12-13 giugno 2019), si svolgerà alla presenza di rappresentanti delle amministrazioni e delle istituzioni nazionali promotrici dell’iniziativa. I comuni di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata con la Fondazione Teatro della Fortuna di Fano si sono aggiudicati il Premio Cultura di Gestione 2018-2019 per il progetto della Fondazione Rete Lirica delle Marche, vincitore nella categoria “Creazione di reti” del bando nazionale che premia i progetti e i modelli più innovativi nella gestione culturale anche negli ambiti valorizzazione del territorio, efficacia gestionale e sostenibilità, creazione di reti, rigenerazione urbana e impatto sociale.Il premio è promosso da Federculture (federazione nazionale che raggruppa Regioni, Enti Locali, Aziende di Servizio Pubblico Locale e tutti i soggetti pubblici e privati che gestiscono i servizi legati alla cultura, al turismo, allo sport e al tempo libero) con AGIS, Alleanza Cooperative Italiane Turismo e Beni Culturali, Forum Nazionale del Terzo Settore e ANCI. Obiettivo di Federculture è valorizzare il patrimonio e le attività culturali in Italia, sostenere i processi di crescita economica e sociale delle realtà locali, promuovendo una gestione efficiente ed efficace di musei, teatri, biblioteche, impianti sportivi, parchi, aree archeologiche e sistemi turistici.A distanza di un solo anno dalla sua costituzione, la Fondazione Rete Lirica della Marche riceve dunque un riconoscimento importante da un ente nazionale con questa motivazione: «La Rete Lirica della Marche rappresenta un eccellente esempio di governance pubblica capace di fare sistema e creare network intorno ad obiettivi condivisi e reali istanze del territorio di riferimento. I diversi enti coinvolti hanno saputo realizzare un progetto innovativo dal punto di vista della forma gestionale, che ha creato nuove sinergie e prodotto risultati tangibili nella crescita della produzione culturale nel territorio, ha incrementato l’offerta e la qualità artistica, stimolato il coinvolgimento della comunità, soprattutto giovanile, generando un positivo impatto culturale, economico e occupazionaleۛ».
La Fondazione Rete Lirica delle Marche è fra i sei progetti vincitori (insieme ad Associazione Progetto Museo di Napoli, Scherìa Comunità Cooperativa di Tiriolo, Iside di Roma, Fondazione Polo del ‘900 di Torino, Fondazione RavennAntica) sugli oltre settanta progetti presentati da associazioni, comuni, fondazioni e cooperative che rappresentano il contesto culturale nazionale, un settore con una forte spinta innovativa e in cui sempre più si affermano esperienze di impresa culturale e di governance pubblica che, attraverso una gestione efficace e sostenibile delle risorse culturali, accrescono l’offerta e la fruizione, migliorano la qualità dello sviluppo locale e la coesione sociale.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Settimana mobilitazione cultura

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 marzo 2011

«Roma Capitale non può non essere schierata a difesa e a fianco del mondo della cultura e dello spettacolo. Santa Cecilia, il teatro dell’Opera e le tante accademie culturali, insieme all’enorme patrimonio di beni culturali che caratterizzano la nostra città devono essere tutelati a pieno titolo, e ciò ci impone di tenere la massima determinazione nel garantire scelte politiche e finanziarie adeguate da parte del Governo e del Parlamento. Per questo aderiamo alla settimana di mobilitazione indetta da Federculture, Agis, Anci, Upi, Conferenza delle Regioni e Fai in attesa che il Ministro Tremonti mantenga l’impegno che ha preso nell’incontro con il sottoscritto e il maestro Muti al teatro dell’Opera di Roma. Il nostro impegno serve anche ad evitare ogni forma di strumentalizzazione ideologica e politica di una battaglia che deve essere necessariamente trasversale, e non può essere utilizzata dal centro sinistra contro il centro destra. In attesa delle decisioni del Governo, domani, alla riunione del direttivo dell’Anci decideremo insieme le forme della nostra adesione alla protesta». Lo dichiara in una nota il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »