Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘fenomeni’

Dissesto idrogeologico minaccia Roma Capitale

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

La Società Italiana di Geologia Ambientale (Sigea) e Italia Nostra (Sezione di Roma) chiedono al Comune di Roma l’attivazione urgente di un Servizio Geologico Capitolino e della “Cabina di regia” per la mitigazione della pericolosità e dei rischi connessi al dissesto idrogeologico nel territorio di Roma Capitale già prevista dalla Memoria di Giunta del 28.10.2016.
L’ennesimo sprofondamento urbano verificatosi lo scorso 22 marzo a Roma, nel Quartiere Appio Latino, conferma che la mancanza di una governance univoca costituisce un indiscutibile punto di debolezza del sistema urbano e delle sue interferenze con i fenomeni di dissesto idrogeologico quali sprofondamenti, frane, alluvioni e allagamenti. La mancanza di una visione unitaria associata a una insufficiente o del tutto assente sistema di monitoraggio e controllo delle pericolosità idrogeologiche del territorio urbano della Capitale, non consente, a oggi, di assicurare una mirata prevenzione degli scenari di rischio e pronte e adeguate risposte alle criticità del territorio, le quali sono diventate sempre più frequenti nel corso degli ultimi anni.
Si ricorda che l’attuale Giunta Comunale ha cercato di affrontare queste criticità del territorio attraverso la Memoria di Giunta del 28.10.2016 relativa alla istituzione di una “Cabina di regia” per la mitigazione della pericolosità e dei rischi connessi al dissesto geologico-idraulico nel territorio di Roma Capitale, anche al fine di “garantire le più idonee iniziative per la previsione, prevenzione e la corretta gestione di eventi quali frane, sprofondamenti, alluvioni e allagamenti”.
La Sigea e Italia Nostra (Sezione Roma), in qualità di Associazioni di protezione ambientale riconosciute dal Ministero dell’Ambiente, chiedono al Comune di Roma l’attivazione di detta cabina di regia, proposta, ma mai attuata, per affrontare nell’immediato detto specifico rischio.
Necessita avviare un programma di manutenzione delle infrastrutture a rete quali strade, acquedotti, fognature e sotto servizi più in generale per evitare che gli stessi possano amplificare, o in alcuni casi innescare, fenomeni disastrosi mettendo a rischio oltre ai beni la pubblica e privata incolumità. Le riprese video dell’evoluzione dello sprofondamento del 22 marzo, durante il quale senza conoscere l’entità del fenomeno si vedono auto transitare a pochi metri, lascia intendere che non si è raggiunto quel livello di conoscenza e consapevolezza sulla gravità e velocità di questo tipo di fenomeni. Attualmente l’Amministrazione Capitolina risponde alle tematiche di gestione del suolo e sottosuolo e del dissesto idrogeologico del territorio, attraverso ben 4 distinte strutture:
-Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione urbana;
-Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica;
-Dipartimento Tutela Ambientale;
-Ufficio Extradipartimentale Protezione Civile.
Le Associazioni ritengono urgente l’istituzione presso Roma Capitale di un Servizio Geologico di Roma Capitale, come struttura sovraordinata rispetto all’organizzazione dipartimentale, che permetta di riorganizzare le risorse e le competenze, oggi già presenti ma frammentate all’interno delle suddette strutture, e che svolga in modo organico il necessario lavoro di conoscenza, monitoraggio, prevenzione e divulgazione nei riguardi della gestione del suolo e del sottosuolo e del dissesto geologico-idraulico nel territorio di Roma, permettendo il coordinamento e la sinergia tecnico/gestionale tra gli Uffici di Roma Capitale e gli enti esterni all’Amministrazione Capitolina.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Settima scuola della Lake Como School

Posted by fidest press agency su sabato, 18 giugno 2016

villa del grumelloComo Dal 20 al 24 giugno a Villa del Grumello si terrà “Quantitative Laws. From interaction structures to collective behavior”, settima scuola della “Lake Como School of advanced studies”, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Alessandro Volta di Como che realizza attività di formazione post universitaria rivolte soprattutto a giovani ricercatori nel campo delle teorie dei sistemi complessi.
La scienza contemporanea vive un momento emozionante e di sfida in una varietà di campi. Viene raccolta una quantità senza precedenti di dati di alta qualità e la scoperta di nuovi fenomeni procede quasi più rapidamente della nostra capacità di darne descrizioni teoriche. Aree particolarmente attive includono una moltitudine di settori, che spaziano dalla biologia all’ecologia, alla sociologia, all’informatica, e agli studi urbani. In tali aree, le strutture di interazione sono al centro di un approccio interdisciplinare volto a formulare leggi quantitative, nello spirito della fisica.
Questa scuola affronterà la sfida comune di capire le complesse relazioni tra il comportamento collettivo e la struttura interna del sistema. Il workshop riunirà insieme scienziati da differenti settori, le cui ricerche hanno contribuito alla comprensione di rilevanti fenomeni empirici, promuoverà la condivisione sia delle conoscenze generali che delle ricerche innovative, con mini corsi e sessioni tematiche, e creerà un ambiente stimolante facilitando le discussioni e la creazione di nuove collaborazioni.”
Direttori della scuola sono Federico Bassetti dell’Università di Pavia e Marco Gherardi dell’Università di Milano. Interverranno Amos Maritan (Università di Padova), William Bialek (Department of Physics and Lewis-Sigler Institute for Integrative Genomics, Princeton University), Remco Van Der Hofstad (Technische Universitet Eindhoven), Marc Barthelemy (CEA) e Hans Herrmann (Institute for Building Materials, ETH Zurich). (foto villa del grumello)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Consulta antimafie

Posted by fidest press agency su martedì, 27 marzo 2012

“Legambiente ha aderito con convinzione alla Consulta Antimafie della Provincia di Roma, la situazione delle infiltrazioni mafiose nella Capitale è molto preoccupante e serve una reazione determinata delle istituzioni, con un coinvolgimento forte della società civile -ha dichiarato Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio, intervenendo all’insediamento della Consulta Antimafie della Provincia di Roma-. Il lavoro congiunto di istituzioni, forze dell’ordine e associazioni, ognuno nel rispetto del proprio ruolo, è fondamentale per la lotta alla criminalità organizzata e alle illegalità diffuse. La Consulta è uno strumento importante per lavorare sull’educazione alla legalità e sui beni confiscati alle mafie, sui quali serve trasparenza e chiarezza, visto che ad oggi non si capisce quali e quanti siano, come siano assegnati e controllati, mentre è fondamentale che la restituzione alla collettività serva per diffondere una nuova cultura della legalità. Legambiente Lazio porterà nella Consulta provinciale l’esperienza decennale di lotta alle ecomafie basata su un rapporto annuale, azioni giornaliere di educazione alla legalità, che in questi mesi coinvolgeranno oltre 2mila ragazzi, e supporto ai cittadini tramite il numero verde del nostro osservatorio che riceve 60 segnalazioni al mese.” Colpiscono nell’ultimo Rapporto Ecomafie di Legambiente le 231 infrazioni accertate nell’area romana per reati che riguardano i rifiuti, che portano questo territorio al terzo posto della classifica delle province in Italia per questi fenomeni, mentre sono pure preoccupanti le 246 infrazioni nella provincia che la fanno piazzare quinta in Italia nel ciclo del cemento. Nel 2012, secondo i recenti dati del SILP Cgil, dall’inizio dell’anno sono 574 le proprietà sottratte a bande mafiose, il 53% nella Capitale.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Centrali nucleari e “pausa di riflessione”

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 aprile 2011

“La pseudo pausa di riflessione-moratoria di un anno è una presa per i fondelli, visto che il ministro Romani ha oggi confermato il programma del governo sul nucleare. Cade la maschera dell’ipocrisia: la verità è che vogliono svuotare e depotenziare il referendum” lo ha dichiarato Renato Cambursano, capogruppo di IDV in commissione Bilancio della Camera, durante il question time di oggi a Montecitorio. “Il fatto che il ministro abbia liquidato l’esistenza di fenomeni corruttivi per condizionare le tecnologie nucleari a mere illazioni la dice lunga sulla serietà con la quale stanno affrontando una questione tanto delicata. Mentre Romani fa Ponzio Pilato, per fortuna che la magistratura indaga” ha aggiunto Cambursano. “Le notizie aggiornate che arrivano da Fukushima sono sempre più gravi: lo iodio radioattivo trovato nell’acqua marina antistante l’impianto atomico è di 7,5 milioni di volte il limite legale. Nonostante la cappa di silenzio mediatico costruita ad arte, gli italiani andranno in massa a votare il 12 e il 13 giugno e voteranno sì all’abrogazione di questa legge che crea solo tangenti e che mette a forte rischio vite umane” conclude Cambursano.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: movida

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 dicembre 2010

«Nell’ambito del Patto per Roma Sicura il coordinamento delle interforze, tra Carabinieri e Polizia Municipale, ha comportato nel I Municipio l’intensificazione delle attività di controllo volte a reprimere tutti quei fenomeni che concorrono a creare condizioni di illegalità e insicurezza. L’amministrazione guidata dal sindaco Alemanno intende rafforzare questi tipi di attività per sempre meglio rispondere a quelle che sono le aspettative di una città in cui per troppo tempo tali fenomeni sono stati presi sottogamba». Lo dichiara il delegato del Sindaco per la Sicurezza, Giorgio Ciardi

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In sede – tempi precari

Posted by fidest press agency su martedì, 26 ottobre 2010

Torino 27 ottobre alle ore 11.30 nel Centro per l’impiego  di via Bologna 153, sarà presentata alla stampa la sede. Tempi precari, manifestazione che invita gli artisti emergenti più interessanti a trasformare contesti pubblici in spazi espositivi inusuali.  La rassegna, che quest’anno coinvolgerà quaranta giovani artisti, sviluppa il tema della precarietà scelto dai curatori come opportunità di approfondimento – anche dal punto di vista artistico – di una condizione di mutamento che è alla base della ricerca dei nuovi fenomeni espressivi.    All’incontro interverranno: Michele Coppola Assessore alla cultura e alle politiche giovanili della Regione Piemonte Ugo Perone Assessore alla cultura e al turismo della Provincia di Torino Fiorenzo Alfieri Assessore alla cultura della Città di Torino  Marta Levi Assessore alle politiche per i giovani della Città di Torino Elisa Lenhard e Francesco Poli curatori della mostra  L’iniziativa è organizzata per la prima volta insieme da Regione Piemonte, Provincia e Comune di Torino, con la partecipazione di Finpiemonte. Rientra nell’ambito di Contemporaryart Torino Piemonte e di Torino 2010 Capitale Europea dei Giovani.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La comicità di Greg & Lillo

Posted by fidest press agency su martedì, 31 agosto 2010

Roma 1 settembre “All’ombra del Colosseo”  Con “Sketch & Soda” una serata per ridere e per riflettere sui vizi dell’animo umano. Sono partiti formando il gruppo musical – demenziale “Latte & i suoi Derivati” dopo che la casa editrice nella quale lavoravano cessava di esistere per arrivare a  partecipare ad alcune delle trasmissioni tv più famose degli ultimi anni, da “L’Ottavo Nano” a “Quelli che il Calcio” fino a “Le Iene”. Ne hanno fatta di strada Greg&Lillo, veri fenomeni della comicità surreale, che con lo show “Sketch&Soda” approdano mercoledì 1 settembre nella rassegna “All’Ombra del Colosseo”, in una serata all’insegna della comicità mescolata con l’assurdo. Imprevedibili, irriverenti, surreali Greg & Lillo, al secolo Claudio Gregori e Pasquale Petrolo, sanno guardare la realtà quotidiana da diversi punti di vista, forti di un “curriculum” artistico che li ha visti in un costante viaggio a cavallo fra TV, cinema, teatro e radio. Una vena umoristica che si nutre di tante fonti, mai uguale a sé stessa, sempre prolifica di invenzioni e situazioni.  Lo spettacolo, infatti, ha una caratteristica struttura “modulare”. “Di anno in anno si trasforma – afferma Lillo – si aggiungono sketch, se ne tolgono altri”, permettendo in tal modo una costante rigenerazione della vis comica. Altra caratteristica dello show è il ritmo: Sketch & Soda, infatti, si dipana con tempi serrati attraverso una serie ininterrotta di sketch che spaziano nel tempo e nei generi, con personaggi sempre nuovi e situazioni sempre più folli, che si tratti di un’audizione o di un invito a cena,  capaci, però, di indagare sempre con occhio acuto la triste realtà quotidiana, e metterla alla berlina.   I due cabarettisti romani saranno spalleggiati da due ospiti d’eccezione: le attrici Virginia Raffaele e Chiara Sani, già compagne d’avventura di Greg & Lillo nel programma radiofonico “610” e perfette protagoniste della serie comica “Normalman”.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Reverse charge

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 luglio 2010

L’On. Aldo di Biagio e l’On. Raffaello Vignali hanno presentato interrogazione a risposta scritta ai Ministri delle Finanze e dello Sviluppo Economico, per sapere  se si possa valutare l’opportunità di applicare il  meccanismo dell’inversione contabile, reverse charge, ovvero l’obbligo di versare l’IVA al destinatario della cessione di beni o della prestazione di servizi, attualmente previsto per il settore edilizio e ampliato da ultima direttiva europea, con riferimento alla prestazione di determinati servizi a rischio di frodi, per le operazioni transfrontaliere e in relazione ad alcuni settori nazionali ad alto rischio (es. costruzioni o rifiuti),  anche alle transazioni finanziare dei  certificati verdi. Transazioni che hanno determinato da inizio anno ad oggi fenomeni speculativi  e cosiddette  frodi carosello  ai danni dell’Erario dello Stato  determinando  uno sbilancio IVA di 28 milioni di Euro; – penso che sia necessario che il Governo attui una linea dura rispetto a queste operazioni e falsa fatturazione di operazioni inesistenti, in quanto un atteggiamento di maggiore controllo e sanzione di questi fenomeni sarebbe utile e fruttuoso ai fini di una reale lotta all’evasione fiscale;
il Governo sta facendo già molto in questo senso ma si può fare anche meglio per prevenire tali reati tributari, che incidono sul bilancio generale di uno Stato, che in piena  crisi economica ha chiesto a tutti i cittadini di fare importanti sacrifici. Alla luce di tanto, è doveroso, stringere le maglie del controllo e della sanzione, coordinando al meglio le operazioni investigative delle forze di polizia e della finanza;  Con il recupero delle somme tolte fraudolentemente alle casse dello Stato e ai portafogli dei contribuenti rendiamo più etica l’azione di un Paese in piena  crisi economica e si potrebbero poi riutilizzare i soldi recuperati dall’evasione fiscale, creando un fondo a vantaggio e sostegno delle forze di polizia che lavorano infaticabilmente per la lotta alla criminalità (On. Aldo Di Biagio)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mondiali, favorite Spagna e Brasile

Posted by fidest press agency su domenica, 30 maggio 2010

Chiusi i principali campionati, gli appassionati di calcio hanno iniziato a volgere le loro attenzioni ai Mondiali sudafricani. Stando alle quote proposte da Matchpoint per il Vincente le squadre da battere stavolta saranno Brasile e Spagna.  Le Furie Rosse sono in lavagna Matchpoint a 5, un passo avanti ai verdeoro di Dunga, a 5.5. Ma gli scommettitori la pensano diversamente: la squadra più giocata è l’Inghilterra di Fabio Capello, offerta a 7, seguita dall’Argentina dei fenomeni Messi e Milito, a 8. A queste due spetta oltre il 64% della raccolta Matchpoint su questa scommessa, mentre Brasile e Spagna sommano solo il 18%.  Appena 5 scommettitori su 100 puntano sugli azzurri di Lippi (a 10): al bis credono davvero in pochi. Qualcosa spetta anche all’Olanda di Snejder e Robben, che tocca il 3% con quota Matchpoint a 12. Ma non c’è squadra che non abbia raccolto almeno una scommessa: persino Nuova Zelanda, Honduras e Corea del Sud, offerte a 400, hanno i loro sostenitori…
5331    1    VINCENTE MONDIALI CALCIO 2010
10/07/2010  ore  10.30    Min-Max:  1- 1
SPAGNA    5,00
BRASILE    5,50
INGHILTERRA    7,00
ARGENTINA    8,00
ITALIA    10,00
OLANDA    12,00
GERMANIA    12,00
FRANCIA    16,00
COSTA D’ AVORIO    26,00
PORTOGALLO    26,00
SERBIA    50,00
CILE    50,00
GHANA    60,00
USA    66,00
PARAGUAY    75,00
CAMERUN    80,00
DANIMARCA    80,00
MESSICO    80,00
URUGUAY    90,00
NIGERIA    100,00
AUSTRALIA    100,00
SUDAFRICA    100,00
GRECIA    126,00
SVIZZERA    166,00
SLOVACCHIA    166,00
COREA DEL SUD    200,00
SLOVENIA    200,00
ALGERIA    266,00
GIAPPONE    266,00
COREA DEL NORD    400,00
NUOVA ZELANDA    400,00
HONDURAS    400,00
( fonte Sisal Match Point S.p.A.)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Politiche di sviluppo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 marzo 2010

Milano 19 marzo 2010 ore 15,00 Corso Monforte, 35 Provincia di Milano – Palazzo Isimbardi Sala Consiglio  L’Ufficio a Milano del Parlamento europeo promuove la decima  Infopoverty World Conference 2010 con una sessione speciale “Convergenze operative tra Europa e America nelle politiche di sviluppo”, in collegamento con il Palazzo di Vetro delle Nazione Unite, New York”. In occasione del decennale si approfondiranno le grandi tematiche collegate alla rivoluzione digitale analizzando i fenomeni che hanno profondamente cambiato la vita nell’ultimo decennio e individuando le opzioni aperte, che possiamo trasformare in reali opportunità per lo sviluppo sostenibile e il raggiungimento dei Millennium Development Goals e degli obiettivi di Lisbona.  Interverranno le Onorevoli Cristiana Muscardini e Patrizia Toia, e gli onorevoli Pier Antonio Panzeri, Vittorio Prodi, Oreste Rossi.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Reti sociali su internet

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 marzo 2010

Roma 18 marzo 2010  ore 10,30  Centro Congressi Palazzo Rospigliosi Sala delle Statue Via XXIV Maggio, 43. Le reti sociali su Internet in pochi anni hanno trasformato profondamente la nostra società e sono attualmente uno dei fenomeni più studiati e dibattuti, in campo scientifico e non solo. Il professore Alessandro Panconesi, uno dei leader riconosciuti di questo settore e vincitore di premi internazionali prestigiosi per i suoi studi sul Web, ci parlerà dell’analisi informatica delle reti sociali, nelle quali possono essere riscontrati o modellati fenomeni interessanti di interazione sociale quali la teoria dei “sei gradi di separazione” e la trasmissione del gossip. La diffusione di reti sociali e blog ha comportato una disponibilità inedita e ingente di dati sui gusti e le opinioni degli utenti che vengono analizzati con tecniche di sentiment analysis, anche dette di opinion mining, discusse nel seminario. La Fondazione Ugo Bordoni è all’avanguardia nello sviluppo di queste tecniche, diventate molto note dopo la loro utilizzazione nell’ultima campagna presidenziale americana. Oggi questo settore vede una forte crescita industriale, con applicazioni molto remunerative quali  commercio elettronico, business intelligence, e monitoraggio della reputazione del “brand”. Oltre all’aspetto scientifico e alle applicazioni industriali, nel seminario verranno affrontate problematiche legislative e di regolamentazione connesse alle reti sociali, che in questo momento sono particolarmente sentite anche alla luce della recentissima sentenza con la quale Google è stato condannato per violazione della privacy a causa di un video caricato su YouTube.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vigilanza sui nuovi fenomeni di antisemitismo

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 gennaio 2010

Gli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu, in occasione della ricorrenza della giornata dedicata alla SHOAH, rendono il loro omaggio, commosso, alla memoria delle Vittime dell’orrore dei Campi di Sterminio nazisti, dove trovarono orrenda morte ben 4 milioni di Ebrei. L’fns rinnova la propria solidarietà a tutti coloro che, comunque, furono (e a quanti sono ancora oggi) oggetto di persecuzioni e di violenze, con pretesti razzistici e/o religiosi. Dobbiamo, infatti, tenere presenti anche le vittime di altra etnia e di altra religione che persero la vita nei Campi dell’Orrore. L’FNS ritiene che occorra – ancora oggi – tenere alzata la guardia per i rigurgiti di antisemitismo che si riscontrano in varie parti del Mondo, Europa compresa. Un Antisemitismo che potrebbe diventare più insidioso e più pericoloso (se possibile) di quello della prima metà del secolo scorso,perchè, talvolta, ben mimetizzato ed inserito in Movimenti politici eversivi, che puntano alla destabilizzazione, senza escludere la pratica dello stragismo e quella del terrorismo.Gli Indipendentisti FNS si permettono, infine, di sottolineare che l’opportunismo di certa politica interna ed esterna, e le simpatie verso alcuni STATI, non autorizza alcuno a rinunziare alla vigilanza sui fenomeni del  neo-antisemitismo, comunque camuffato.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pescara: Un brindisi per il clima

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 dicembre 2009

Pescara 18 dicembre a partire dalle 16 in piazza della Rinascita ci sarà uno stand per continuare a discutere di energie rinnovabili, emissioni di CO2, nucleare, con la possibilità di sottoscrivere la petizione “Sole per tutti”. Alle 17.30 i Circoli e la Segreteria di Legambiente Abruzzo sullo sfondo dello striscione “Fermiamo la febbre del pianeta” lanceranno con i cittadini un brindisi di buon augurio perché Copenaghen rappresenti una svolta nell’impegno di tutti contro i cambiamenti climatici. Sono stati invitati i rappresentanti della Provincia e del Comune di Pescara. Negli ultimi anni, infatti, le principali agenzie per l’ambiente mondiali hanno riscontrato una netta accelerazione dei fenomeni causati dal surriscaldamento globale, sottolineando che le conseguenze dei cambiamenti climatici sulle persone e sulla natura sono già oggi più rapide e gravi di quanto previsto. Il pianeta sta attraversando una fase critica, da cui è possibile uscire solo attraverso un rapido intervento concertato a livello globale.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Criminalità in aumento a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 ottobre 2009

“Vandalismi, pestaggi, inseguimenti, rapine e aggressioni, questa è Arancia Meccanica”. Così Oscar Tortosa, vicesegretario per il Lazio dell’Italia dei Valori ha commentato i recenti avvenimenti di violenza accaduti a Roma, che mettono in discussione, per l’ennesima volta, la sicurezza  nelle strade della capitale. A scatenare la polemica sono state le ultimissime aggressioni al cittadino bengalese a Tor Bella Monaca e la rapina al vedovo Filo della Torre: “C’è un pessimo clima – ha continuato l’esponente del partito capeggiato da Antonio Di Pietro – questi sono fenomeni che devono farci riflettere. E’ intollerabile che fatti di questo tipo avvengano ancora in una metropoli colpita già molte volte, che quindi, avrebbe già da tempo dovuto prendere precauzioni in merito. Bisogna tornare indietro, mettere la polizia di quartiere, c’è la necessità di organizzare delle vere ronde. I vigili urbani non fanno il giusto dovere e i militari sono utilizzati per altri scopi. Le forze dell’ordine non sono sufficienti e non svolgono i servizi che gli competono. C’è necessità di grosse leve per assumere personale delle forze di polizia, questo è l’unico sistema per arginare questi gravi problemi di violenza, che affliggono la nostra città come il resto d’Italia.”

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Famiglie in salita

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 ottobre 2009

Roma, 22 ottobre 2009 ore 11.00 Palazzo Valentini, via IV Novembre 119/A- Sala Di Liegro Rapporto 2009 su povertà ed esclusione sociale in Italia Ed. Il Mulino  Introduzione  Mons. Giuseppe Pasini – Presidente Fondazione Zancan  Presentano e commentano il testo: Tiziano Vecchiato – Direttore Fondazione Zancan Walter Nanni – Capo Ufficio Studi Caritas Italiana Giovanni Sarpellon, Professore Università Ca’ Foscari, Venezia Raffaele Tangorra, Direttore generale per l’inclusione e i diritti sociali,  Ministero del lavoro, salute e politiche sociali.  Conclusioni  Mons. Vittorio Nozza – Direttore Caritas Italiana Coordina il dibattito: Piero Damosso (giornalista Rai TG uno)  Il IX Rapporto Caritas Italiana – Fondazione “E. Zancan” (Il Mulino, 2009) si sofferma sui nuovi fenomeni di difficoltà economica che coinvolgono il nostro paese, a partire dai recenti sviluppi della crisi economico-finanziaria che interessa gran parte dei paesi a economia avanzata. Il Rapporto è diviso in due parti.  La prima parte, curata dalla Fondazione Zancan,  si sofferma sulla lotta alla povertà nei sistemi regionali di welfare, e propone diversi ambiti e temi di riflessione: le nuove caratteristiche e coordinate della povertà, in “tempo di crisi”; lo stato attuale degli investimenti e delle risposte  in sede nazionale e territoriale; le prospettive di applicazione dei Livelli essenziali e dei possibili strumenti di perequazione nel nuovo contesto di “federalismo fiscale”.  La seconda parte, curata da Caritas Italiana, approfondisce il legame tra Comunità ecclesiale e povertà: sono presentati dati sulle persone che si sono rivolte ai Centri di Ascolto Caritas e sui progetti “8xmille” promossi dalle Caritas diocesane nel periodo 2001-2008. Vengono inoltre analizzati percorsi e documenti di riflessione teologico-pastorale. Il testo del Rapporto, pur riferendosi a dinamiche nazionali, si sofferma con particolare attenzione su 8 regioni caso-studio: Lombardia, Veneto, Toscana, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Uniti contro la deforestazione

Posted by fidest press agency su sabato, 10 ottobre 2009

Nel corso di una conferenza stampa organizzata da Greenpeace a San Paolo, le aziende più importanti al mondo nel settore della produzione della carne e della pelle hanno unito le loro forze per mettere al bando l’acquisto di capi di bestiame provenienti da aree recentemente deforestate. JBS-Friboi, Bertin, Minerva e Marfrig hanno finalmente risposto alla richiesta di Greenpeace per fermare la deforestazione in Amazzonia. Un passo da gigante verso la protezione del clima. L’importante decisione di queste aziende avviene a soli quattro mesi dal lancio del rapporto di Greenpeace “Amazzonia, che Macello” che denunciava la diretta connessione tra la distruzione dell’ultimo polmone del mondo e l’espansione delle attività di allevamento bovino in Amazzonia, legate anche a gravissimi fenomeni di nuove schiavitù.  A seguito del lancio del  rapporto, infatti, Greenpeace ha raccolto le pronte risposte di aziende italiane come il Gruppo Natuzzi (Divani&Divani), Gucci e Geox ed altre internazionali come Adidas, Timberland e Nike. Questi marchi si sono impegnati a cancellare contratti a tutti quei fornitori  non in grado di garantire che i loro prodotti non provenissero da fenomeni di deforestazione in Amazzonia. Nel corso dell’evento a San Paolo, JBS-Friboi, Bertin, Minerva e Marfrig hanno formalmente dichiarato l’adozione di standard ambientali e sociali che assicureranno che i propri prodotti non provengano da allevamenti o mattatoi responsabili di fenomeni come la deforestazione, l’occupazione di territori indigeni e forme di lavoro schiavile. Anche l’Associazione Brasiliana dei Supermercati (ABRAS) e il Governatore dello stato del Mato Grosso, Blairo Maggi, hanno presenziato all’evento sostenendo fortemente l’obbiettivo “Deforestazione Zero” di Greenpeace.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sviluppa la tua idea imprenditoriale

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Si avvicina il 1° di ottobre, giorno in cui a Roma, alla presenza di una giuria composta da imprenditori, giornalisti, professori universitari, si conoscerà l’esito finale del concorso “Sviluppa la tua idea imprenditoriale”.  Questo concorso ha visto le classi delle scuole medie superiori della città di Roma, impegnarsi nella realizzazione di un Business Plan, dopo aver partecipato attivamente al programma didattico “PattiChiari con l’economia”, che ha coinvolto, a livello nazionale, 4.200 studenti in 93 scuole di 16 città. Ideato per trasmettere ai ragazzi le nozioni basilari necessarie alla comprensione dei principali fenomeni economici, offre loro anche un’occasione concreta per avvicinarsi attivamente alla realtà sociale, culturale, professionale ed economica che li circonda.  Gli studenti e i loro insegnanti hanno infatti avuto la possibilità di partecipare ad un workshop sul tema del “fare impresa”, che aveva l’obiettivo di  trasmettere le prime nozioni necessarie per pianificare in termini economici un’attività imprenditoriale e, successivamente, di sviluppare un vero e proprio Business Plan. Dopo aver superato, lo scorso mese di maggio/giugno, la selezione regionale in competizione con altre scuole dell’area di Roma, il progetto ”Clean and Cash” realizzato dai ragazzi della classe 5B, questa volta dovrà confrontarsi con il lavoro svolto da altre 11 classi provenienti da diverse Regioni della nostra Penisola.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La terra che trema

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 agosto 2009

Ancora una volta quanto è accaduto in Abruzzo e prima in Molise e altrove mette a nudo i due aspetti altrettanto importanti che le istituzioni devono in un certo qual modo sostenere e sono la prevenzione e la protezione. Nel primo caso, per quanto attiene i fenomeni tellurici c’è poco da fare in quanto i fenomeni non sono prevedibili, ma nel secondo caso è importante che si costruisca tenendo sempre presente che gli edifici devono essere antisismici. Ciò, per la scuola di S. Giuliano non sembra si possa parlare di un plesso considerato sotto questo aspetto se consideriamo che è stato l’unico in tutta la zona interessata al movimento tellurico a ripiegarsi su se stesso come una costruzione di carta. Gli altri edifici hanno avuto lesioni gravi, sono pericolanti, ma sono rimasti in piedi o, comunque, avrebbero potuto in un certo qual modo proteggere i loro abitanti offrendo loro una via di fuga prima di un possibile crollo strutturale. Ci auguriamo che l’ennesima lezione possa servire a qualcuno per una maggiore riflessione sul patrimonio edilizio dei nostri paesi e sulle mancate cautele sino ad ora adottate per le costruzioni, in specie nelle località considerate a rischio sismico. Lo dobbiamo, se non altro, ai tanti morti che questa politica della “superficialità” provoca e che consideriamo gravemente colpevole se essa tocca complessi che per loro natura, come le scuole, devono essere tra i più protetti in quanto raccolgono un numero elevato di persone ed in primo luogo giovanissimi.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una città

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 luglio 2009

E’ uscito il numero 166 di “Una città” di cui riportiamo, di seguito, il sommario. E’ possibile farsi un’idea della rivista (mensile di interviste e foto, di 48 pagine, senza pubblicità) andando al sito http://www.unacitta.it  La mattina dopo il voto… Una campagna elettorale che aveva visto una partecipazione e un interesse straordinari, con grandi novità, come i confronti televisivi tra i candidati, e poi le manifestazioni, le discussioni, gli incontri, la voglia di parlare… fino alla doccia fredda dei risultati.  Il potenziale di cambiamento. Un’Amministrazione americana finalmente non islamofoba, pragmatica, aperta al dialogo e capace di criticare le politiche di Israele.  La democrazia dell’opinione pubblica. Il berlusconismo è un fenomeno complesso, che non si esaurisce nella persona, né nel populismo o nella telecrazia.  Quando i riflettori si spegneranno… I campi allestiti per i terremotati appaiono sempre più chiusi e militarizzati.  I lavori umili andranno via. Lino Lunardelli, artigiano dell’abbigliamento, ripercorre gli anni del boom quando a Treviso c’erano 7-800 ditte che lavoravano solo per Benetton, e poi l’arrivo della globalizzazione e infine la crisi, con la chiusura di tante ditte e il trasferimento all’estero di altre.  Un’amnesia globale. Una malattia terribile perché colpisce le funzioni cognitive, in primis la memoria, ma anche “contagiosa” perché mette sotto sforzo le risorse fisiche e psichiche di chi vive accanto al malato.  Seguono molte altre notizie. La copertina è dedicata alle donne, ai giovani e ai democratici iraniani. Nel sito è consultabile gratuitamente (previa iscrizione) anche l’intero archivio di interviste di “Una Città” (2000 circa). http://www.unacitta.it/intervaccess.asp

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chitarre sul lago d’Orta e dintorni

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 luglio 2009

francioso.Con il concerto di Davide Sgorlon e Roberto Dalla Vecchia di domenica 28 giugno si è conclusa la prima fase della rassegna Un Paese a Sei Corde. Un’iniziativa che, giunta al suo quarto anno di vita, sta diventando una bella realtà, concreta e fattiva. Otto concerti in altrettante splendide location nei Comuni del Cusio e dintorni, con tredici artisti di livello assoluto protagonisti di serate indimenticabili. La buona affluenza di pubblico ad ogni appuntamento è stato il miglior termometro del riscontro che la manifestazione sta avendo.  Accanto a giovani talenti, a vere promesse della chitarra, come Luca Francioso e Davide Sgorlon, è stato possibile apprezzare autentici fenomeni della sei corde come Franco Morone, uno dei poeti dello strumento in Italia, Roberto Dalla Vecchia, che con i suoi ultimi due dischi sta collezionando una serie impressionante di riconoscimenti, o ancora Paolo Angeli e la sua straordinaria chitarra sarda preparata. Particolarmente intense le serate con il Tanguediaduo per il repertorio proposto e con Sergio Fabian Lavia & Dilene Ferraz per l’intensità e la varietà delle interpretazioni, e con Roberto Taufic & Luigi Tessarollo, due “pilastri” del movimento chitarristico Torinese (e non solo). Joe Valeriano & Joe Colombo hanno confermato, una volta di più, che il blues made in Italy sta benissimo e gode di ottima salute. Particolarmente apprezzate dal pubblico sono state le ambientazioni dei concerti e la formula “slow” della rassegna, che in questa prima parte è stata seguita ad ogni tappa da un consistente nucleo di fedelissimi.A breve, dal 15 agosto, si ricomincia, con grandissimi protagonisti, la sezione interamente dedicata alla chitarra classica al femminile, la mostra fotografica dei migliori scatti dell’edizione 2008, il punto CANDYRAT per conoscere le produzioni di questa coraggiosissima etichetta indipendente, e l’arrivo dal Canada di uno straordinario ambasciatore: la SIX STRING NATION, una chitarra che vuole rappresentare l’unità della nazione Canadese e il dialogo tra popoli e culture.. (francioso)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »