Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘ferroviaria’

Rete Ferroviaria Italiana: nuovo sistema di controllo e gestione del traffico ferroviario

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 agosto 2020

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), per la prima volta in Europa, introduce il nuovo sistema di controllo e gestione del traffico ferroviario che utilizza tecnologie satellitari (ERSAT) su una linea regionale.L’accordo sottoscritto con Hitachi Rail permetterà di realizzare, validare e certificare le tecnologie satellitari per il sistema ERTMS (European Rail Traffic Management System), accelerando così l’iter per la messa in esercizio. RFI darà il via a una linea pilota da realizzare nel corridoio Europeo Mediterraneo fra Novara e Rho, dove è in corso di installazione l’ERTMS di Livello 2, l’evoluto sistema di segnalamento che controlla la velocità massima ammessa e la distanza dei treni, istante per istante, intervenendo automaticamente in caso di superamento di tali limiti. Per determinare la posizione del treno verranno impiegati sistemi di navigazione satellitare inizialmente basati su GPS e successivamente sul sistema europeo GALILEO.La decisione arriva dopo un’ampia campagna di test e sperimentazioni delle tecnologie satellitari avviate in stretto coordinamento con l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), il supporto della Agenzia Spaziale Europea (ESA) e il contributo della Agenzia GNSS Europea (GSA).
Concepito da RFI nel corso del 2012, ERSAT nasce dall’integrazione della tecnologia ERTMS con i sistemi di navigazione satellitare e le reti di telecomunicazione pubbliche, con l’intento di realizzare sistemi e linee più efficienti. Grazie alle nuove tecnologie satellitari sarà possibile aumentare gli standard di regolarità, puntualità e sicurezza del traffico ferroviario, diminuendo allo stesso tempo i costi di installazione e gestione, rendendo quindi economicamente sostenibili le linee regionali. Per le sue caratteristiche ERSAT potrà trovare applicazione principalmente sulle reti secondarie e a minor traffico, andando incontro in maniera efficace ad una esigenza di innovazione proprio di quelle linee. Inoltre, le nuove tecnologie contribuiscono a rendere ancora più green il sistema ferroviario grazie alle minori emissioni di CO2.RFI, già designato Game Changer in Europa per l’integrazione delle tecnologie satellitari nel piano di evoluzione del sistema ERTMS, conferma il suo ruolo di leader nei sistemi di segnalamento a standard europei, valorizzando il contributo delle tecnologie satellitari per rendere il sistema ERTMS più efficiente, ridurre gli impianti lungo la linea e favorire la sua introduzione anche nelle linee locali e regionali.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Liberalizzazione ferroviaria

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Gen2005-626051e440-121091dlmestre

Image via Wikipedia

“Si vuole ostacolare la liberalizzazione ferroviaria? Chi fa queste dichiarazioni non dice la verità” Lo afferma il Segretario Generale del Fast-Confsal Pietro Serbassi, rispondendo alle provocazioni del Forum del Trasporto ferroviario che si è schierato contro il provvedimento, contenuto nel maxiemendamento alla manovra-bis approvato dal Senato, che pone rimedio a un buco lasciato dal legislatore nel 2003. “Nel nostro Paese in 10 anni (dal 2000 al 2010) sono state rilasciate 62 licenze! Oltre 30 sono le imprese ferroviarie in possesso del Certificato di Sicurezza e le quote di merci e persone trasportate su ferro sono rimaste pressoché inalterate” sottolinea il sindacalista. “Nel trasporto ferroviario – incalza Serbassi – il rispetto delle norme di sicurezza è una
condizione imprescindibile e la si può garantire solo con l’applicazione di norme di impiego che tengono rigorosamente conto delle peculiarità del settore”. “Affermare poi che la manovra-bis obbliga tutte le imprese ferroviarie ad applicare il contratto delle Ferrovie dello Stato è come dire che le imprese metalmeccaniche italiane applicano tutte il contratto della Fiat – rimarca il Segretario del Fast-Confsal – quelli che si stanno lamentando sanno bene che il Contratto Collettivo Nazionale delle Attività Ferroviarie è un contratto di Primo livello con contenuti marcatamente diversi dal contratto delle Ferrovie dello Stato che è un contratto aziendale.” “Se il Governo non fosse intervenuto con una norma cogente per ripristinare condizioni di normalità – conclude Serbassi – nei prossimi mesi si sarebbe sviluppato un notevole conflitto sindacale oltre che un contenzioso legale plurimo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autostrada ferroviaria alpina

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 febbraio 2011

Interrogazione dell’On. Stefano Esposito e dell’On. Giorgio Merlo (PD) “Trenitalia ha comunicato al Governo la cessazione del servizio di trasporto dell’Autostrada Ferroviaria Alpina. La responsabilità di questa decisione è attribuibile del tutto al Ministero dei Trasporti che, a differenza di quello francese, non ha approvato il budget necessario per garantire la continuità del servizio e non ha mai risposto alle sollecitazioni di Trenitalia. Ora, come a tutti noto, l’Autostrada Ferroviara Alpina è un servizio strettamente connesso con la futura nuova linea Torino-Lione e rivesta un’importanza fondamentale per l’Interporto di Orbassano. Ancora una volta siamo di fronte all’inerzia del Governo che solo a parole dice di voler realizzare la TAV, ma nei fatti cerca di affossare tutto ciò che va in quella direzione compromettendo i rapporti con il partner transalpino, che minaccia di far scoppiare uno scandalo internazionale. Per questo abbiamo presentato un’Interrogazione per capire come si sia potuti giungere a questo punto. Come mai non ci sono i finanziamenti per completare l’anno 2011? Come mai dopo 8 anni di sovvenzioni al servizio (50% italiano e 50% francese) ci si tira indietro all’ultimo momento con il rischio che i francesi lo gestiscano per intero nonostante la maggior parte dei clienti siano italiani? Come rispondere dello spreco di denaro fatto fino ad ora se ci si ritira da un servizio in corso e con quali responsabilità? Ma una domanda la rivolgiamo anche all’Assessore regionale Bonino, che non perde l’occasione per rassicurare circa la volontà del centrodestra di realizzare la TAV: cosa intende fare la Regione per salvare l’Autostrada Ferroviaria Alpina e il futuro di una delle sue partecipate più importanti quale è la SiTo di Orbassano?”

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Potenziamento rete ferroviaria

Posted by fidest press agency su martedì, 13 aprile 2010

È stato firmato oggi l’accordo operativo tra Comune di Roma e Gruppo Ferrovie dello Stato in vista del potenziamento della rete su ferro della città di Roma. L’atto, siglato dal direttore del Dipartimento Mobilità (VII), Alessandro D’Armini, e dall’amministratore delegato dei Sistemi Urbani (Gruppo FS), Carlo De Vito, alla presenza dell’assessore alle Politiche della Mobilità, Sergio Marchi, prevede, tra l’altro, la chiusura dell’anello ferroviario e il potenziamento dei collegamenti per Fiumicino, anche in vista della candidatura olimpica di Roma per il 2020. «L’accordo operativo siglato oggi – dichiara l’assessore Marchi – è un primo passo importante verso la revisione dell’accordo quadro tra Ferrovie dello Stato, Ministero dei Trasporti, Comune di Roma, Regione Lazio e gli altri Enti locali interessati, che consentirà un rilancio importante delle infrastrutture su ferro. Un ringraziamento particolare va al Dipartimento VII, a Roma Servizi per la Mobilità, al Gruppo Ferrovie dello Stato e al gruppo tecnico di lavoro, che, grazie agli obiettivi condivisi, hanno permesso questo primo risultato importante dando nuova linfa vitale a una sinergia di intenti che consentirà la realizzazione di un sistema integrato di trasporto per Roma degno di una capitale euopea».

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »