Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘ferroviario’

Disastro ferroviario in Puglia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 luglio 2016

camera deputatiRiportiamo alcune delle dichiarazioni dei politici che sono pervenute in redazione associandoci al cordoglio per questa ennesima tragedia che ci ha colpiti.
“Rabbia e lacrime per tragedia in Puglia ci stringiamo in un abbraccio con le famiglie delle vittime “mai più”. Così su twitter Dorina Bianchi, sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.
“Immagini strazianti. Esprimo vicinanza alle famiglie delle vittime di questa tragedia”.Così il vicepresidente della commissione Trasporti della Camera dei deputati, Vincenzo Garofalo. “Questo è il momento dello sgomento e del cordoglio, ma non si può morire così. Faremo quanto necessario in Commissione per accertare le responsabilità di quanto accaduto oggi in Puglia. È assurdo che ci possa essere stato uno scontro frontale tra due treni. Abbiamo il dovere – spiega il deputato di Area popolare – di fare chiarezza anche se nulla potrà alleviare il dolore dei familiari delle vittime. Occorre fare tutto il necessario affinché quanto accaduto non si verifichi mai più”.
«Cordoglio e vicinanza alle famiglie delle vittime del gravissimo disastro ferroviario in Puglia. Si faccia chiarezza in tempi brevi sulle cause di quello che è successo. Se dovesse essere appurato che qualcuno ha sbagliato ed è responsabile dell’incidente, la giustizia sia inflessibile e non conceda sconti». Lo scrive su facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
“Condoglianze alle famiglie delle vittime che a causa del terribile scontro ferroviario hanno perso la vita. Il Governo si attivi per capire che cosa sia successo”. Cosi’ Mariastella Gelmini, vice capogruppo vicario alla Camera dei deputati di Forza Italia, sulla sua pagina Facebook.
“Siamo sconvolti dalle immagini dell’immane tragedia pugliese. Uno scontro di tali proporzioni tra due treni non può, non deve avvenire. Vogliamo subito un’informativa urgente del ministro dei Trasporti e pretendiamo investimenti immediati per l’ammodernamento della rete ferroviaria del Mezzogiorno. Intanto, voglio esprimere tutta la solidarietà del gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale ai familiari delle vittime e ai pugliesi”. È quanto ha dichiarato il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli.
“Preghiamo per le vittime di una tragedia che non doveva succedere siamo vicini a famiglie”. Così su twitter Valentina Castaldini, portavoce nazionale del Nuovo Centrodestra.
“A nome del gruppo di Area popolare esprimo il cordoglio per le vittime del terribile incidente ferroviario in Puglia, la vicinanza alle loro famiglie e lo sconcerto per quanto è potuto succedere, che ha delle evidenti responsabilità umane che andranno accertate. Non sarà questo che renderà giustizia a chi è morto in modo così assurdo, ma almeno permetterà di lavorare perché fatti del genere non si ripetano in futuro.” Lo dichiara Maurizio Lupi, presidente dei deputati di Area popolare.
“Attonito davanti a immagini incidente ferroviario Puglia. Gruppo FI Camera vicino a famiglie vittime. Fare subito chiarezza su cause disastro”. Lo scrive su Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Disastro ferroviario in Puglia

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2016

burocrazia“In merito allo scontro fra due treni avvenuto tra Andria e Corato poche ore fa esprimiamo sgomento per l’accaduto e vicinanza a tutti i familiari delle vittime; avvertiamo un senso di totale impotenza di fronte alla tragedia che ha colpito nella quotidianità la Puglia ed i suoi cittadini. Attendiamo le indagini della Magistratura per ben comprendere se tutto è dovuto esclusivamente ad errore umano o se si possano contemplare altre responsabilità.
Nello stesso tempo, però, riteniamo necessaria una riflessione rispetto alla realizzazione del tratto ferroviario dove è avvenuto lo scontro, che consiste in un binario unico, il cui raddoppio ai fini della viabilità e della sicurezza era stato previsto e finanziato dall’Unione Europea già nel 2012. Questa tragedia è pertanto anche figlia della solita emergenza italiana che diventa consuetudine tollerata e sottovalutata: i terreni utili per il raddoppio erano già stati espropriati nel 2013, mentre il termine di presentazione delle offerte alla gara di appalto per la progettazione e l’esecuzione dei lavori ai fini dell’ampliamento della tratta Corato-Andria ha attraversato altri tre anni di proroghe. Ciò sempre ad indicare che, quando esiste una burocrazia lenta e superficiale, essa non permane mai a servizio del bene comune.” Queste le dichiarazioni di Cinzia Pellegrino, Coordinatore Nazionale del Dipartimento Tutela Vittime di FdI-AN in merito allo scontro fra due treni avvenuto nella mattinata nel Nord Barese.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riorganizzazione del sistema ferroviario nell’alessandrino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 maggio 2012

L’Assessore Bonino continua ad ignorare i messaggi che lancia la comunità piemontese. Oggi è stata accolta in Consiglio Regionale una delegazione di sindaci dell’alessandrino preoccupati per il futuro delle linee ferroviarie del loro territorio. Come già successo in altre occasioni la presenza all’incontro dell’Assessore si è rivelata solamente una semplice speranza visto che non si è presentata.I sindaci della zona di Alessandria e Ovada si sono detti disponibili al dialogo anche perché responsabilmente hanno riconosciuto la necessità alla razionalizzazione del sistema ferroviario. A maggior ragione non possiamo che censurare l’indifferenza e la chiusura al dialogo della Giunta Regionale.Noi in più occasioni abbiamo chiesto all’assessorato di fornirci i dati relativi al traffico passeggeri sulle linee ferroviarie piemontesi, in base ai quali si starebbe procedendo alla loro riorganizzazione.Numeri importanti che avremmo dovuto ricevere la settimana scorsa, ma che probabilmente si sono persi tra le pieghe della crisi di maggioranza. Ribadiamo con forza che i piemontesi devono conoscere i progetti che la Regione Piemonte ha per il trasporto ferroviario piemontese. (Monica Cerutti, Sinistra Ecologia Libertà)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trasporto ferroviario: Calabria mortificata

Posted by fidest press agency su martedì, 10 gennaio 2012

E’ la quarta interrogazione in un anno dell’on. Franco Laratta che da tanto tempo richiama l’attenzione dei governi verso la politica antimeridionale di Trenitalia.
Ma dai ministri dei Trasporti solo risposte evasive e inconcludenti. Intanto nel sud sono continuati i tagli delle risorse, la soppressione dei convogli a lunga percorrenza, la drastica riduzione dei treni per i pendolari. E in circolazione si vedono ancora convogli con 50 anni di vita, vecchi e sporchi.
Abbiamo notato che anche il presidente della regione Calabria, dopo un lungo torpore, ora invoca gesti eclatanti contro il governo-Monti in merito ai tagli nei trasporti ferroviari. Ma dovrebbe ammettere, per onestà intellettuale, che l’attuale condizione dei trasporti nel Sud è il risultato dei violenti tagli operati dal Governo Berlusconi negli ultimi anni. Noi abbiamo sempre contestato le scelte di Trenitalia che ha tagliato i treni del sud che stanno isolando la Calabria. E siamo pronti a continuare la protesta contro i tagli di Trenitalia.
Ma il presidente Scopelliti ha anche la memoria corta. Lo scorso 14 dicembre aveva avuto splendide parole di elogio per il sistema trasporti calabrese anche in virtù di “nuovi 8 finanziamenti in arrivo”. Oggi invece fa l’indignato e minaccia di salire sulle barricate. Ma le barricate andavano fatte quando Tremonti ha scippato i Fondi per le Aree Sotto-utilizzate (30 miliardi di euro trasferiti al Nord); quando venivano tagliate le risorse finanziarie che il Governo Prodi aveva destinato alla ss.106, alle strade provinciali e all’ A3. Nella totale indifferenza del nostro Governatore. Ora possiamo anche insieme lottare contro i tagli, ma dobbiamo dire la verità!

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trasporto ferroviario ed igiene urbana

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 dicembre 2010

Roma 13 dicembre, dalle 9.30 alle 13.00, presso la Sala De Chirico di Roma Eventi in via Alibert, n.5 (Piazza di Spagna), convegno organizzato da Cittadinanzattiva-Lazio “Il Trasporto ferroviario e l’igiene urbana: la valutazione civica nei servizi della Regione Lazio”. Ha come obiettivo quello di fornire un punto di vista civico sui servizi del trasporto pubblico locale su ferro (treno e metro) e di igiene urbana erogati a Roma e nella Regione Lazio.  I dati che verranno presentati sono il frutto di una rilevazione civica durata tre mesi, realizzata con il coinvolgimento di 48 cittadini opportunamente formati, capaci di effettuare 398 viaggi in treno lungo 7 tratte pendolari, rilevare la condizione di 11 stazioni ferroviarie e l’igiene urbana di 121 strade, monitorate mediante ben 4356 passaggi. E ancora, a Roma sono state analizzate anche tre linee di tram mediante 50 corse e le due linee di metropolitana attraverso ulteriori 73 corse.  Otto le Carte dei Servizi studiate per estrapolare gli 80 indicatori di qualità oggetto di osservazione: 34 attinenti le stazioni dei treni, 12 binari e fermate, 19 le condizioni a bordo dei mezzi, 15 per la rilevazione dell’igiene urbana.
Programma Ore 9.30  Registrazione partecipanti Welcome coffee Ore 10.00 Introduzione Giuseppe Scaramuzza, Segretario regionale di Cittadinanzattiva Ore 10.15 Presentazione dei dati  Simona Santicchia, Responsabile progetto Cittadinanzattiva Lazio Ore 10.45 dibattito Teodoro Buontempo, Assessore tutela dei consumatori Regione Lazio Amalia Colaceci, Assessore mobilità e trasporti Provincia Roma Simona Costamagna, Presidente Osservatorio Regionale sui Trasporti Fabio De Lillo, Assessore all’ambiente Comune di Roma Claudio Paielli, Federconsumatori Lazio Aniello Semplice, Direttore Trenitalia Lazio  Ore 12.30 Conclude Antonio Gaudioso, Vicesegretario generale Cittadinanzattiva

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trasporto ferroviario

Posted by fidest press agency su martedì, 30 novembre 2010

Interrogazione dell’On. Mario Lovelli (PD). L’Amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, Mario Moretti, ha dichiarato che l’apertura ai privati delle “linee profittevoli” della rete ferroviaria nazionale comporterebbe il taglio di “154 treni a lunga percorrenza attualmente in perdita e che non hanno copertura nel contratto di servizio”.  “Si tratta di una notizia preoccupante in vista dell’entrata in vigore il 13 dicembre del nuovo orario ferroviario – osserva l’On. Mario Lovelli (PD) che ha presentato un’interrogazione urgente al Ministro Matteoli – in quanto mette in discussione l’attuale architettura del servizio ferroviario nazionale in una fase in cui le linee regionali sono già pesantemente penalizzate dai tagli del Governo alle Regioni. Si tratta di capire quale grado di effettiva copertura del servizio universale con oneri a carico dello Stato e delle Regioni avremo col nuovo orario, tenendo conto che il contratto nazionale di servizio tra Trenitalia e Stato va a scadenza il 31.12.2014, mentre le Regioni, tranne il Piemonte (che sta pagando i ritardi e le incertezze della nuova Giunta regionale), hanno tutte rinnovato il contratto di servizio regionale con Trenitalia. Sarebbe inaccettabile che a pagare le conseguenze di uno scontro non regolato fra F.S. e nuovi operatori ferroviari privati fossero solo i cittadini utenti colpiti col ridimensionamento dei servizi e con l’aumento delle tariffe. Il Ministro deve dare una risposta urgente prima dell’entrata in vigore del nuovo orario ferroviario.”

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il traffico ferroviario di Cisalpino

Posted by fidest press agency su domenica, 27 settembre 2009

Zurigo, I collaboratori e la direzione di Cisalpino hanno appreso con delusione la decisione di FFS e Trenitalia di sospendere l’attività operativa dell’azienda relativa al cambio d’orario 2009/10. Accogliendo tale annuncio, si impegnano nei mesi successivi a mettere in campo tutte le forze necessarie a terminare i progetti in corso e a garantire una transizione non traumatica dei servizi presi oramai in carico dalle Ferrovie Federali Svizzere e da Trenitalia.  Nel corso degli ultimi mesi, i collaboratori, le collaboratrici e la direzione di Cisalpino si sono adoperati con lealtà a favore degli interessi dell’azienda e della sua clientela. Tutto il lavoro svolto nel pur difficile contesto generale al fine di migliorare la qualità è stato, alla fine, riconosciuto anche dall’autorità di vigilanza, l’Ufficio federale dei trasporti, e i notevoli sforzi sono stati considerati mirati e appropriati. Collaboratori e direzione continueranno a lavorare nell’ambito delle rispettive funzioni fino alla fine dell’orario attualmente in vigore e lo faranno con il consueto livello di professionalità, soprattutto a favore della clientela. I biglietti ferroviari già venduti e prenotati saranno ancora validi e saranno assunti a partire dal cambio d’orario dalle case madri alle stesse condizioni.  La direzione di Cisalpino ringrazia tutti i collaboratori per il loro straordinario impegno e la professionalità dimostrata negli ultimi mesi e fino alla fine dell’orario 2009. Il fatto che tutti i contratti dei collaboratori saranno rilevati dalle società madri viene giudicato dall’azienda come espressione di stima e di riconoscimento delle competenze dimostrate e dell’impegno profuso da ogni singola persona coinvolta.  La società continuerà ad adempiere al meglio a tutti gli impegni assunti nei confronti dei clienti, dei collaboratori e degli azionisti. I servizi verranno trasferiti alle case madri e non subiranno alcuna interruzione.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tirrenia

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 agosto 2009

Adiconsum: “La vendita di Tirrenia garantisca il non aumento delle tariffe e salvaguardi la qualità del servizio ai passeggeri” Adiconsum chiede al Governo: che fine ha fatto il piano integrato dei trasporti? I consumatori, in linea di principio, non sono contrari alle liberalizzazioni, purché queste avvengano: •garantendo il servizio universale •prevedendo investimenti per migliorare la qualità del servizio •non aumentando le tariffe •non tagliando il servizio. Adiconsum non intende assistere a ciò che sta avvenendo col trasporto ferroviario e aereo: privatizzazione delle tratte più remunerative come la Salerno-Milano per l’alta velocità o la tratta Roma-Milano-Roma per il trasporto aereo e al contempo taglio dei vagoni e delle tratte che portano meno profitti o abbandono degli aeroporti meno appetibili. Adiconsum chiede al Governo che fine ha fatto il piano integrato dei trasporti e per questo chiede un incontro al Ministero dei Trasporti unitamente a tutti i soggetti coinvolti.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »