Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°32

Posts Tagged ‘festival’

Drouot.com au Festival International de la Bande Dessinée d’Angoulême – vente BD

Posted by fidest press agency su sabato, 21 gennaio 2023

Drouot.com s’associe au Festival International de la Bande Dessinée d’Angoulême qui célèbre sa 50e édition. Pour cet anniversaire, le festival développe ses activités et s’ouvre au marché de l’art, proposant désormais un espace dédié à la vente de planches originales, livres rares et objets de collection. Installée en plein cœur du centre-ville, place des Halles, se tiendra la Place du 9e art, anciennement espace Para-BD. Pensé pour les collectionneurs, passionnés et amateurs, cet espace de 900 m2 abritera l’espace d’exposition, le théâtre des enchères et sa salle des ventes « À vos enchères », mais également des galeries éphémères et boutiques spécialisées du 9e art. La maison de ventes Coutau-Bégarie & Associés, spécialisée notamment dans la vente de bandes dessinées, proposera 66 lots le samedi 28 janvier à 15 h. Maître Alexandre de La Forest Divonne, commissaire-priseur se chargera de disperser les œuvres assisté de Pauline Testut, experte en bande dessinée.Les bénéfices de cette vente, destinée à faire connaître le marché des originaux et des enchères au grand public, seront reversés aux artistes ainsi qu’au fond de soutien ONF – Agir pour la forêt, dans le cadre du Programme de restauration des forêts de Nouvelle-Aquitaine incendiées en été 2022.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Festival della Comunicazione

Posted by fidest press agency su sabato, 7 gennaio 2023

Genova Martedì 10 gennaio, alle ore 18:00 e presso la Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale a Genova, Mario Tozzi è protagonista di un evento dedicato alla straordinaria e affascinante storia del mare Mediterraneo, partendo da chi lo abitava prima ancora degli esseri umani. Per l’occasione viene anche presentato il suo ultimo saggio, dal titolo “Mediterraneo inaspettato”, in un confronto in cui il geologo del CNR dialoga con Beppe Costa, presidente della Fondazione Palazzo Ducale. A introdurre l’evento il direttore del Festival della Comunicazione, Danco Singer. Un evento dedicato alla straordinaria e affascinante storia del mare Mediterraneo, a partire dai millenni precedenti la comparsa di noi sapiens. E un momento di discussione e riflessione davanti allo scempio di cui è quotidianamente vittima per mano dell’uomo, l’unica specie che, credendo di potere dominare i sistemi naturali, è stata in grado di dilapidare un autentico patrimonio, probabilmente rubandolo alle generazioni future. L’evento è a ingresso libero, e tutte le informazioni sono disponibili anche sul sito di Frame – Festival della Comunicazione e su quello di Palazzo Ducale.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

CONNEXXION, Festival Diffuso di Arte Contemporanea

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 dicembre 2022

Savona. Ideato e curato da Livia Savorelli e promosso dall’Associazione culturale Arteam nella città di Savona, si avvia alla conclusione, con un ricco calendario di talk e performance in programma dal 5 al 7 gennaio 2023, data in cui si terrà anche la premiazione dei vincitori di Arteam Cup 2022 sulla Fortezza del Priamàr. Il Festival, accolto con grande entusiasmo da cittadini e turisti, si fonda su una narrazione forte, sostenuta da esperienze di arte relazionale e partecipata, ma anche dalla storia di luoghi riportati per l’occasione all’attenzione del pubblico, per riconnettersi a partire dalla città. La prima settimana dell’anno – dal 5 al 7 gennaio 2023 – inizierà all’insegna della cultura e dell’approfondimento con i TALK di CONNEXXION, che si svilupperanno sulla Fortezza del Priamàr, nella Cappella del Palazzo del Commissario, sede fino al 7 gennaio del premio Arteam Cup.Si partirà giovedì 5 gennaio, dalle 11.00 alle 12.15, con il talk Giù i monumenti? Una questione aperta, tra arte e democrazia, che si basa sulle ricerche condotte da Lisa Parola, autrice del volume Giù i monumenti? Una questione aperta (Giulio Einaudi Editore, 2022). Nel talk, in cui si rifletterà sul ruolo dei monumenti, interverranno l’autrice Lisa Parola (storica dell’arte e curatrice di progetti di arte pubblica), Luca Bochicchio (Direttore del MuDA Museo Diffuso Albisola, senior curator e conservatore del Museo della Ceramica di Savona) e Sandro Lorenzini (artista e “scultore della terra”).La giornata proseguirà, dalle 15.00 alle 16.15, con il talk Luoghi del tempo di guerra: i rifugi antiaerei savonesi, da un’idea di Ugo Folco e la preziosa collaborazione della Società Savonese di Storia Patria. Interverranno Rinaldo Massucco e Marcello Penner della Società Savonese di Storia Patria.Dalle 16.30 alle 17.45, un talk dedicato alla figura di Pier Paolo Pasolini nel centenario della sua nascita. Con Io so. Nuove visioni su PPP si vuole sottolineare la complessità del pensiero del grande intellettuale italiano e la grande influenza da lui avuta su intere generazioni di artisti ed intellettuali. Interverranno Massimo Mattioli (curatore indipendente e Vicedirettore ArtsLife), Giovanni Gaggia e Rocco Dubbini (artisti protagonisti, insieme a Elena Bellantoni e Davide Dormino, della mostra itinerante Golpe. Io so. Dedicato a Pier Paolo Pasolini).La giornata del 6 gennaio inizierà al mattino, dalle 11.00 alle 12.15, con il talk Ma cosa è davvero la stupidità?, ispirato al libro di Andrea Bianconi, Manuale per esercitare la propria stupidità (Skira, 2022), un invito volutamente provocatorio rivolto a chiunque per ricercare il proprio spazio di libertà, inteso come quella “zona franca” di sospensione dall’obbligo a pensare sempre e comunque a soluzioni pragmatiche, a dover identificare sempre il proprio mood nella dinamica azione-conseguenza. Interverranno Andrea Bianconi (artista ed autore del libro) e Luca Fiore (giornalista, critico d’arte e curatore del volume).In occasione della Festa dell’Epifania, un pomeriggio dedicato al gioco con ARSCODE – il gioco dell’arte – ideato da Diego Santamaria e distribuito da Vanillaedizioni – e SV La Riviera, creato da Daniele Panucci, curatore del Museo della Ceramica, per la casa editrice Demoela.La giornata di sabato 7 gennaio inizierà alle 9.30 con la performance SIT DOWN TO HAVE AN IDEA _Savona di Andrea Bianconi – il dodicesimo artista invitato dalla curatrice Livia Savorelli a chiudere idealmente il festival diffuso che, per un mese e mezzo, ha animato e contaminato la città di Savona – e terminerà alle 16.30 con la premiazione di Arteam Cup. Font: http://www.csart.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Franco Arminio a Bari per il festival “Le Terre di dentro”

Posted by fidest press agency su domenica, 27 novembre 2022

Bari. Giovedì 1 dicembre Apertura: 18.30 al teatro Purgatorio di Bari in Via Pietrocola, 19 per il festival multidisciplinare “Le Terre di Dentro”, promosso dall’associazione Vitainmoto e realizzato con il contributo Patrocinio della Regione Puglia del Comune di Bari – Assessorato alle Culture, interverrà il poeta, scrittore e paesologo Franco Arminio. Il Festival, giunto alla quarta edizione, attraverso la formula che coniuga Arte, Scienza, Filosofia, Multimedialità, la Bellezza, racconta complessità del nostro tempo. La manifestazione si articola in 3 sezioni che intercettano e contribuiscono ad alimentare le nuove frontiere dell’immaginario: “Visioni di futuro”, ovvero lezioni magistrali su visionari scenari del possibile e nuove frontiere dell’Umano; “Hybrid paths”, progetto multimediale d’arte visiva e performativa; “Mediterraneo Europa Futuro” per raccontare il Mare nostrum come luogo delle trasformazioni alla ricerca di nuove inclusive e sostenibili possibilità. “Attraverso diversi linguaggi – afferma Pasquale Leone, presidente dell’associazione – poniamo interrogativi riguardo alle sfide del contemporaneo, nel campo della politica, della filosofia, della cultura e della società nel suo complesso, provando a definire parole impegnative come Futuro, identità, responsabilità. Per questo abbiamo voluto la presenza di grandi Maestri del pensiero contemporaneo come Franco Arminio”. L’incontro-spettacolo con il poeta, scrittore e paesologo Franco Arminio sarà incentrato sul tema della guerra e sul suo lavoro editoriale “Quest’anno poche rose in Ucraina”, una riflessione grazie all’utilizzo di poesie e sonetti, in maniera cruda ma tremendamente reale. Noto per raver accontato i piccoli paesi d’Italia descrivendo con estrema realtà la situazione soprattutto del Mezzogiorno d’Italia, l’autore qui parla di una guerra che fa morti e feriti e produce uno sfinimento sempre più grande. È come se il mondo fosse soffocato in un abito di piombo, fatto di armi e norme. L’appuntamento sarà preceduto, alle 18.30, dall’intervento del fotografo e scrittore Luigi Ottani, con il progetto “Shooting in Sarajevo”, diario personale di un conflitto nel cuore dell’Europa, realizzato sul campo dal giornalista e fotografo, che da questo tragica storia parte per parlare di Kiev e di quanti questa guerra sono costretti a subirla.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival del Cinema Italiano di Madrid

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 novembre 2022

Madrid dal 23 al 30 novembre, Cine Paz di Madrid, tutti i giorni dalle ore 18:00 con ingresso gratuito con una programmazione di oltre 40 film. Il Festival del Cinema Italiano di Madrid è organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia in Spagna. È possibile consultare il programma completo e gli orari sul sito: https://www.festivaldecineitalianodemadrid.com/es/programa/ Il Festival del Cinema Italiano di Madrid, che giunge quest’anno alla sua 15ª edizione, torna con un’ampia programmazione di oltre 40 film, per un pubblico di tutte le età.Il programma include la proiezione di anteprime in Spagna e in versione originale con sottotitoli in spagnolo di lungometraggi, documentari e cortometraggi di registi italiani affermati e di nuovi talenti, offrendo un sorprendente viaggio nel cinema italiano contemporaneo.Grandi titoli come “Leonora Addio” di Paolo Taviani, “Nostalgia” di Mario Martone, “Monica” di Andrea Pallaoro, “Aqua e Anice” di Corrado Ceron, “Piano Piano” di Nicola Prosatore, “Piove” di Paolo Strippoli, “Una Femmina” di Francesco Costabile, sono i lungometraggi programmati in questa edizione. Inoltre, quest’anno il Festival è orgoglioso di presentare in anteprima assoluta fuori dall’Italia “Il ragazzo e la tigre”, in versione originale, di Brando Quilici. I 7 documentari e i 6 cortometraggi in concorso sono stati selezionati tra quelli che hanno partecipato ai festival cinematografici internazionali di quest’anno, come ad esempio “Sergio Leone, l’italiano che inventò l’America” e “Sophia!”, che rendono omaggio a due leggende del cinema mondiale.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Settima edizione PhotoVogue Festival

Posted by fidest press agency su sabato, 12 novembre 2022

Milano Tra il 17 e il 20 novembre 2022, il centro culturale BASE Milano ospiterà mostre e conversazioni, con eventi satellite nelle migliori gallerie della città. Il festival avrà anche una presenza digitale, con panel trasmessi sulla piattaforma PhotoVogue e recensioni di portfolio online, che consentiranno la partecipazione di artisti di tutto il mondo.Il festival aprirà mercoledì 16 novembre alle 18.30 con una Lectio Magistralis di Alfredo Jaar dal titolo “Teach Us to Outgrow our Madness”.Il lavoro di Alfredo Jaar, artista e intellettuale nato in Cile nel 1956, vuole svegliarci da un certo torpore intellettuale e spingerci a vedere veramente, pensare, e costruirsi un’opinione ragionata.Non c’è artista più appropriato per aprire la prossima edizione del PhotoVogue Festival, dedicata alle contraddizioni che nascono dalla sovraesposizione alle immagini tipica della nostra società contemporanea. Jaar, che attualmente vive a New York, ha vissuto in prima persona la vita nel Cile di Pinochet; si è laureato in architettura durante la dittatura e ha iniziato il suo percorso artistico nel momento in cui la repressione e la censura avevano raggiunto l’apice: tutto questo ha lasciato un segno indelebile su di lui, come essere umano e come artista.Alla base della sua arte c’è un messaggio intriso di una forte componente politica: Jaar non predilige un mezzo specifico per esprimersi; opera dopo opera, impiega il linguaggio più adatto a trasmettere il suo pensiero: video, immagine fotografica, luce e installazioni multimediali. I temi ricorrenti nel suo lavoro sono la condanna dell’ingiustizia e delle atrocità, la manipolazione delle notizie da parte di alcuni media e la presunta verità oggettiva della fotografia. Ciò che Jaar riesce a fare in modo eccezionale è bilanciare l’informazione, l’etica e la didattica, con la poetica e l’estetica. L’evento è gratuito e aperto al pubblico.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Festival dei popoli

Posted by fidest press agency su sabato, 29 ottobre 2022

Firenze. Dal 5 al 13 novembre il Festival dei Popoli torna a regalarci uno sguardo sul mondo anche in streaming su MYmovies, la più influente realtà digitale dedicata al cinema in Italia, che grazie a MYmovies ONE offre un unico spazio virtuale per fruire l’emozione e l’esclusività dei grandi festival italiani.Il Festival dei Popoli di Firenze è la più antica manifestazione italiana dedicata al documentario, che guarda al cinema come a uno strumento di conoscenza per comprendere meglio le forme di convivenza, le ingiustizie, le lotte di resistenza e per la sopravvivenza. Anche quest’anno un’ampia selezione di titoli sarà disponibile in streaming su MYmovies ONE. Tra i più attesi l’omaggio a uno dei grandi registi del Nuovo cinema tedesco, Werner Herzog, a cui è dedicato il film Werner Herzog – Radical Dreamer; Happy Pills di Arnaud Robert e Paolo Woods, un viaggio per il mondo alla ricerca dei “farmaci della felicità”; Se fate i bravi di Stefano Collizzolli e Daniele Gaglianone, un’indagine sul G8 di Genova vent’anni dopo; E tu come stai? di Filippo Maria Gori e Lorenzo Enrico Gori, sulla mobilitazione degli operai della GKN di Firenze; e Everything Will Change di Marten Persiel, prodotto da Wim Wenders, che racconta, sotto la forma di un road movie ambientato nel prossimo futuro, le preoccupazioni per l’ambiente e per la sopravvivenza stessa del pianeta.Infine, in streaming su MYmovies sarà possibile assistere all’attesissima masterclass di due dei più grandi autori del cinema d’impegno sociale: i fratelli Dardenne, in programma venerdì 11 novembre alle 11:00. Un’occasione unica per ascoltare i due maestri in occasione della retrospettiva che il Festival gli dedica quest’anno. Il programma online della 63a edizione del Festival dei Popoli è consultabile al link https://www.mymovies.it/ondemand/popoli/. Tutti i film in streaming sono inclusi nell’abbonamento unico MYmovies ONE oppure scegliendo la formula di acquisto del singolo accredito. Per tutte le tipologie di accesso, l’ingresso alla sala virtuale è possibile fino ad esaurimento dei posti disponibili. MYmovies ONE è il primo abbonamento all inclusive per i grandi festival online e per le più esclusive piattaforme di cinema indipendente. Scegliendo l’abbonamento MYmovies ONE accedi senza limiti per 30 giorni a tutti i festival online e ai film in streaming proposti su MYmovies. Per abbonarsi clicca qui: https://www.mymovies.it/ondemand/one/

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Conferenza stampa Noi Festival

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 ottobre 2022

Milano 28 ottobre 2022 Ore 10.30 Hotel Westin Palace Piazza della Repubblica, 20 Sala Giardino, primo piano. Franklin Graham, presidente della Billy Graham Evangelistic Association e di Samaritan’s Purse, torna in Italia per la prima volta da quando ha portato a Cremona un Ospedale da campo d’emergenza con il suo Team specializzato in Assistenza a Catastrofi e Calamità, durante il periodo più difficile della pandemia di COVID-19.La Samaritan’s Purse è stata la prima organizzazione internazionale a portare soccorso medico in Italia durante la micidiale prima ondata del Covid-19. Sotto la guida di Franklin Graham, un team di dottori e infermieri di cinque diverse nazionalità ha curato più di 280 pazienti, lavorando per due mesi nell’ospedale da campo allestito a fianco dell’ospedale di Cremona.Circa una dozzina di operatori della Samaritan’s Purse che avevano prestato la loro opera a Cremona, inclusi medici e infermieri, faranno ritorno in Italia con Franklin Graham per il lancio del Noi Festival, e per questo incontro del giorno 28 ottobre, che si preannuncia carico di emozioni. Lì incontreranno nuovamente alcuni dei pazienti con i quali hanno vissuto in prima linea quelle esperienze molto toccanti durante la crisi. INGRESSO SU ACCREDITO

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Milano: PhotoVogue Festival

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 ottobre 2022

Milano. Dal 17 al 20 novembre 2022 torna a Milano PhotoVogue Festival, il festival di fotografia di moda consapevole che si concentra sugli elementi in comune a etica ed estetica.Sei le mostre esposte negli spazi di BASE Milano e un ricco programma di eventi nelle principali gallerie d’arte della città e di conversazioni online e offline.Per questa settima edizione Alessia Glaviano, Head of Global PhotoVogue e Direttrice del Festival si è chiesta cosa direbbe oggi la critica americana Susan Sontag sull’effetto ‘normalizzante’ prodotto dall’esposizione ripetuta al contenuto delle immagini, avviando un dibattito su quella che Glaviano ha definito la ‘Contraddizione della sovraesposizione’, per discutere su come l’ubiquità delle immagini plasmi la nostra capacità di percepire a livello emozionale, leggere e comprendere queste ultime, e il mondo che ci circonda.Accanto alle mostre dedicate a temi sociali e politici, in scena anche la fotografia di moda consapevole con artisti propulsori del cambiamento attraverso immagini e filmati per costruire un mondo culturalmente più inclusivo.Con la presenza di più di 50 degli artisti coinvolti, il programma comprende tanti appuntamenti tra cui una lectio magistralis di Alfredo Jaar, un talk con l’intellettuale David Rieff, i panel con Fred Ritchin, Yashica Olden, Yelena Yemchuk, Aïda Muluneh, Justin Aversano, Misan Harriman, Emanuele Coccia, Gabriele Galimberti, Maria Luisa Frisa e molto altro. Regarding the pain of others, presenta le immagini e i filmati più iconici di eventi catastrofici della nostra storia recente, senza esporli visivamente, ma presentandoli attraverso la loro descrizione scritta. Il pubblico è così invitato a visualizzare mentalmente le immagini, una sfida per mettere in discussione il nostro ruolo di consumatori di immagini ed essere spettatori attivi e responsabili e non voyeur passivi e distratti. Face Forward: Redefining the Vogue Cover: le copertine più potenti e diverse di tutte le edizioni internazionali di Vogue protagoniste di una mostra che evidenzia il lavoro svolto da Vogue nel corso dei decenni. The next great fashion image makers: la mostra, che presenta 40 artisti di 24 paesi diversi selezionati da una giuria internazionale, è il risultato della prima Global Multimedia Open Call, promossa da tutte le edizioni di Vogue nel mondo per individuare i creatori di immagini di moda più talentuosi. Italian Panorama: presenta 25 artisti provenienti dalla prima Local Open Call di PhotoVogue, dedicata all’Italia come omaggio al Paese di origine di PhotoVogue, aperta a tutti i generi – dalla moda al documentario, dall’arte al reportage – e a tutti i mezzi, dalla fotografia al video, dall’illustrazione, all’arte 3D o alle combinazioni di queste discipline. Visual Communication for Change: usare la creatività per affrontare le malattie tropicali neglette in Africa: PhotoVogue collabora con Aida Muluneh presentando The Crimson Echo, il progetto della fotografa etiope e imprenditrice culturale, che insieme ad altri sei fotografi africani sottolinea l’impatto delle malattie tropicali neglette (Neglected Tropical Diseases – NTD) sugli individui e sulle comunità. Voice per PhotoVogue: Residency e Collezione NFT: la prima incursione di PhotoVogue nel Web3 si è svolta in collaborazione con Voice. Durante una virtual residency estiva, ottantuno artisti di tutto il mondo hanno imparato come entrare con successo nel mondo del Web3 attraverso workshop digitali, mentorship e altre risorse. In mostra le collezioni prodotte dagli artisti.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival della Comunicazione

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Roma da venerdì 14 a domenica 16 ottobre la Biblioteca Laurentina di Roma (Piazzale Elsa Morante) ospita Transizioni, il festival dedicato alla cultura della sostenibilità, sotto la cura scientifica del geologo CNR, divulgatore scientifico e saggista Mario Tozzi.Il festival Transizioni nasce da un’idea di Mario Tozzi e Danco Singer ed è prodotto da Frame – Festival della Comunicazione, è promosso da Roma Capitale e fa parte del programma di Estate Romana 2022, in collaborazione con Biblioteche di Roma.Il festival vuole essere l’occasione per riflettere e costruire una nuova consapevolezza culturale e ambientale e vedrà la partecipazione di Guido Barbujani, Lorenzo Baglioni, Maurizio de Giovanni, Ilaria Gaspari, Barbara Mazzolai, Alfonsina Russo, Edoardo Zanchini e i Têtes de Bois.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

1° Social Festival delle Comunità Educative

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Torino lunedi 17 ottobre h 10.30 in sala delle Colonne (Comune di Torino) la conferenza stampa per presentare i temi e gli appuntamenti dell’evento. Da giovedì 20 a sabato 22 ottobre Torino, Moncalieri, Rivoli e Settimo Torinese ospitano la 1ª edizione del Social Festival Comunità Educative, una tre giorni dedicata all’educazione e alla scuola, grandi beni comuni di una città per la loro funzione formativa e inclusiva. La comunità educante è un caposaldo della nostra società, un punto fermo nei momenti di complessità ed incertezza. Oltre 120 relatori animeranno dialoghi, workshop, focus, laboratori nel segno dell’alleanza tra scuola e territorio.Il progetto è promosso da Città di Torino, Città Metropolitana di Torino, Fondazione Compagnia di San Paolo con la direzione scientifica della rivista Animazione Sociale: fra i temi in agenda l’educazione e la cura nella prima infanzia, l’orientamento alle scelte di vita, il protagonismo dei giovani, l’inclusione scolastica, il contrasto alle povertà, l’utilizzo dei social in un’ottica più educativa e attiva, con il contributo di ricercatori ed esperti del settore, amministratori locali, insegnanti, educatori, operatori culturali, sanitari e sociali che operano nel pubblico e nel terzo settore.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Undicesima edizione del festival del giornalismo Glocal

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 ottobre 2022

Varese. Dal 10 al 12 novembre è in programma l’undicesima edizione del festival del giornalismo Glocal: tre giorni di incontri, approfondimenti, riflessioni e spettacoli per guardare a un mondo del giornalismo che è in continua e costante evoluzione. Organizzato da Varesenews in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, il Consiglio Regionale della Lombardia, ANSO – Associazione Nazionale Stampa Online – e Camera di Commercio di Varese, Glocal 2022 pone al centro il tema dei limiti nel suo significato più ampio.Oltre 30 gli incontri in programma nei tre giorni di festival che vedranno la presenza di più di 110 relatori, tra i quali spiccano Riccardo Sorrentino da un anno alla guida dell’ordine lombardo dei giornalisti, ma anche autorevoli firme come Luca Sofri, Mario Calabresi, Peter Gomez, Francesca Milano, Nunzia Vallini, Paola Peduzzi, Martina Pennisi che hanno raccontato, testimoniato, innovato il giornalismo. Accanto a loro sono previsti interventi di imprenditori, comunicatori ed esperti di tecnologia per offrire un dibattito che sia il più ampio possibile sui temi dell’informazione, il suo presente, il suo futuro e i suoi limiti. Si discuterà inoltre di come viene raccontata l’innovazione, come affrontare la sfida di una nuova ecologia dell’informazione nel rispetto della deontologia e dei lettori, ma anche di come “limitare” i lettori quando usano in maniera spregiudicata i social delle testate giornalistiche.Riconfermato in questa edizione il coinvolgimento dei giovani: agli alunni delle superiori è riservato il laboratorio di giornalismo BlogLab, mentre agli studenti dello Iulm è affidato il racconto del festival attraverso i social e i video.Con Glocal tornano i premi giornalistici che hanno accompagnato il festival fin dal 2018: il premio “Angelo Agostini” riservato ai videomaker sul tema “il locale che incontra il globale” e il premio di datajournalism riservato invece ai giornalisti che lavorano con i dati. Anche nell’edizione 2022 ogni giornata si concluderà con un appuntamento serale al centro congressi Ville Ponti: il primo sarà dedicato al turismo di prossimità; il secondo metterà al centro il tour “Va in Giro” che ha visto tutti i giornalisti di Varesenews impegnati a raccontare i 138 comuni del Varesotto; il sabato vedrà sul palcoscenico Enrico Bertolino.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Festival dello Sviluppo Sostenibile ASviS Parma 2022

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 ottobre 2022

Parma. Dal 7 al 20 ottobre torna il Festival dello Sviluppo Sostenibile ASviS Parma: 14 giorni di incontri, convegni, laboratori, eventi su temi ambientali, economici e sociali, sempre tenendo come filo rosso la sostenibilità. A Parma il Festival è organizzato come sempre dall’Università, affiancata quest’anno da APS On/Off Parma, Laboratorio Aperto (Comune di Parma) e ART-ER.L’edizione del 2022 cambia veste e si rinnova, anzi “si innova” raccogliendo e rilanciando lo spirito della sesta edizione nazionale, contrassegnata da ASviS con il claim “Una nuova generazione di idee si fa spazio”. A Parma, per sottolineare l’importanza di un’innovazione che s’inserisca all’interno di una proposta per un reale cambiamento dell’economia, il Festival ha come titolo Eppur s’innova. La rivoluzione copernicana delle startup sostenibili: è l’uomo che deve girare intorno all’economia o l’economia intorno all’uomo?. Largo quindi ai millennial e alle loro idee innovative a supporto del territorio per un futuro più sostenibile.Il fulcro del Festival sarà al Chiostro di San Paolo (Laboratorio Aperto) dal 7 al 9 ottobre.L’apertura venerdì 7 ottobre. A partire dal mattino si svolgeranno i primi eventi riservati alle scuole primarie e secondarie di Parma e Provincia, con workshop tenuti dagli esperti di Giocampus Green, EduIren e Autorità di bacino distrettuale del Fiume Po. Nel pomeriggio, alle 18, l’inaugurazione ufficiale del Festival cittadino, alla presenza del Sindaco Michele Guerra, del Prorettore Vicario dell’Università di Parma Paolo Martelli, della Presidente di ASviS Marcella Mallen, del Segretario Generale dell’Autorità di bacino distrettuale del Fiume Po Alessandro Bratti e del coordinatore Alessio Malcevschi. In chiusura di giornata infine, alle 21, un appuntamento incentrato sul volume I custodi erranti. Uomini e lupi a confronto, alla presenza del fotografo e autore Matteo Luciani, per celebrare i 50 anni di WWF Parma.Sabato 8 ottobre dalle 9 esposizione di startup già avviate, dove i giovani millennial potranno far conoscere i loro progetti incentrati sugli obiettivi dell’Agenda 2030. Saranno presenti a esporre anche alcune classi delle scuole superiori della città. Durante la mattinata, in collaborazione con Federmanager Italia, si svolgerà un workshop di “apprendimento esperienziale” per lo studio e l’applicazione della trasmissione delle informazioni in sistemi economici complessi, ideato al Massachusetts Institute of Technology – MIT: The beer game è tuttora giocato in tutto il mondo da migliaia di persone. Nel tardo pomeriggio è invece in programma un incontro con lo scrittore Mattia Masher sul volume Guida galattica per nonne e nonni del terzo millennio – Come affrontare le sfide del futuro insieme ai nipoti, vademecum per comprendere meglio le sfide che attendono le nuove generazioni, tra cambiamenti climatici, sostenibilità ambientale, Covid-19, rapporto con le nuove tecnologie e parità di genere.Nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 ottobre le Biblioteche delle Scienze e Tecnologie dell’Università saranno presenti al Chiostro di San Paolo con lo “Scaffale della sostenibilità”, che offrirà la possibilità di consultare numerose e nuove pubblicazioni in materia e di prenderle in prestito.Domenica 9 ottobre alle 10.30 workshop del Consorzio KilometroVerde sull’importanza degli alberi in città: piantare è infatti ritenuto dal Consorzio uno dei sistemi più efficienti a favore dell’ambiente che viviamo. Seguirà una breve uscita alla scoperta degli spazi verdi che ci circondano.Parallelamente, da venerdì 7 a domenica 9 ottobre, al Chiostro di San Paolo si svolgerà anche lo Startup Weekend, basato su un hackathon replicato in tutto il mondo per trasformare un’idea di impresa in un progetto concreto: in 54 ore i giovani partecipanti saranno affiancati da mentor e coach esperti nel settore e cercheranno di sviluppare nuove idee d’impresa. L’evento si concluderà domenica 9 ottobre nel pomeriggio con le premiazioni dei progetti più innovativi.Il festival proseguirà poi fino al 20 ottobre con una serie di eventi pensati per le scuole, i cittadini e le aziende. Da segnalare l’installazione di un planisfero SDGs il 15 ottobre all’Istituto di istruzione secondaria superiore Pietro Giordani, la mostra Cibopertutti: Crea Il Cambiamento alla Farmacia San Filippo Neri, organizzata da CSV Emilia e Kuminda dal 16 al 23 ottobre, e numerosi incontri con studentesse, studenti e cittadinanza organizzati dall’Università di Parma.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Linus – Festival del Fumetto

Posted by fidest press agency su sabato, 24 settembre 2022

Ascoli Piceno 29 settembre – 2 ottobre 2022. Ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi e giunta quest’anno alla 23esima edizione, nasce la prima edizione di LINUS – FESTIVAL DEL FUMETTO, ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi, che si terrà ad ASCOLI PICENO: quattro giorni ricchi di appuntamenti con proiezioni, letture, mostre, concerti, incontri con scuole primarie, medie e superiori sul tema del fumetto e dialoghi con i tanti ospiti attesi.Un omaggio a Charles M. Schulz, di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita, creatore dei mitici Peanuts che hanno ispirato la storica rivista italiana linus (edita da La nave di Teseo).Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico Promozione Fumetto 2021 promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Un festival che, proprio come La Milanesiana, si propone di unire al suo interno più arti, partendo dal fumetto come comune denominatore ma spaziando dal cinema alla musica, per un vero e proprio dialogo a 360° sull’evoluzione e gli sviluppi di questo genere letterario.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Centro Pecci Books Festival

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 settembre 2022

Prato. Da giovedì 6 a sabato 8 ottobre 2022, Centro Pecci Books, la rassegna che dal 2019 il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato dedica alle narrazioni del contemporaneo, diventa un Festival. Per tre giorni il museo ospita alcune delle voci del panorama editoriale italiano in un programma ampio di incontri, talk, lecture, reading e interviste, adatti a tutte le età, in cui gli autori e il pubblico si sentono accolti e ispirati dal dialogo con le opere, generando una piattaforma collettiva di confronto con autori e autrici.Inaugurazione ed anteprima, giovedì 29 settembre alle ore 18.00, una serata d’eccezione che celebra il lancio della sua prima edizione, con la presentazione de Il quaderno, esordio letterario della straordinaria attrice, autrice ed ora scrittrice Sonia Bergamasco, edito da La Nave di Teseo.Ogni giornata di Centro Pecci Books Festival viene aperta da un incontro dedicato alla letteratura per ragazzi, in stretta connessione con la storica Area Educational del museo fondata nel 1988 da Bruno Munari, e avrà come protagoniste le autrici Noemi Vola e i Premi Andersen Sabrina Giarratana e Nadia Terranova.A conclusione di ogni giornata, invece, la proiezione di un’anteprima cinematografica che sottolinea l’attività della Sala Cinema del Centro e lo stretto legame tra letteratura e settima arte: La Pantera delle Nevi di Marie Amiguet e Vincent Munier; Marcia su Roma di Mark Cousins; Going to the Dogs di Dominik Graf.Venerdì 7 ottobre, due incontri con altrettante giovani autrici dedicati all’evoluzione dei formati di scrittura ed al rapporto tra podcast e letteratura queer e di genere: Silvia Pelizzari con Tiresia (Emons 2022) e Valeria Montebello con Il sesso degli altri (Chora 2022).I temi della sostenibilità e del cambiamento climatico vengono affrontati nella giornata di sabato 8 ottobre: il professor Alberto Grandi con il suo L’incredibile storia della neve e della sua scomparsa (Aboca Edizioni, 2021), partendo dall’invenzione del frigorifero domestico e dell’aria condizionata, arriva al paradosso che per avere le nostre case sempre fresche stiamo contribuendo a rendere la Terra un pianeta torrido; mentre, a seguire, Gabriele Romagnoli presenta Sogno bianco (Rizzoli, 2022), un romanzo potente e visionario che racconta, attraverso una famiglia e tre generazioni, la scomparsa del più importante ghiacciaio italiano.Raccontano il nostro Paese, invece, due “antologie” atipiche: Paolo Armelli con L’arte di essere Raffaella Carrà (Blackie Edizioni 2022) che raccoglie scritti, tra gli altri, di Vladimir Luxuria, Vanessa Incontrada, Giovanni Benincasa e Daniela Collu, e Giacomo Papi con Italica – Il Novecento in trenta racconti (e tre profezie) (Rizzoli 2022).Infine, uno sguardo anche alla letteratura contemporanea con: Vincenzo Latronico e Le perfezioni (Bompiani 2022) Vincitore Premio Opera Italiana – 48° Premio Mondello; il grande ritorno di Rossana Campo con Conversazioni amorose (Bompiani 2022) e la rivelazione Espérance Hakuzwimana con Tutta intera (Einaudi 2022).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

1° Festival di Virtual Reality Experience

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 settembre 2022

Si terrà dal 6 al 9 ottobre in maniera diffusa sul territorio nazionale, in cinque città italiane. Organizzato dall’Associazione IconiaLab e ideato dalla Direttrice Artistica Mariangela Matarozzo, l’evento di punta per gli amanti dell’arte contemporanea e della tecnologia partirà da Milano, grazie alla collaborazione con il prestigioso MEET Digital Culture Center, il primo Centro Internazionale per l’Arte e la Cultura Digitale nato a Milano con il supporto di Fondazione Cariplo, sede principale del Festival, dove si terrà una serata di presentazione ufficiale il 6 ottobre, alla presenza di creators e producer. L’evento si attiverà contemporaneamente in altre città d’Italia: a Bologna, presso il Multisala Odeon, a Potenza, nella Sala VRoom della Biblioteca Nazionale, in collaborazione con Noeltan e, infine, a Palermo, negli spazi di Crezi.plus, grazie alla collaborazione con il Laboratorio di Comunicazione del Dipartimento di Culture e Società dell’Università degli studi di Palermo e i Cantieri Culturali alla Zisa. Nella sede di Milano le opere saranno disponibili al pubblico fino al 30 ottobre, data in cui si decreterà l’opera vincitrice durante l’evento di chiusura.VRE ‘22 presenta al pubblico una selezione di 32 opere digitali ed immersive di cui 21 nella Official Competition, provenienti da 11 Paesi diversi: Italia, Australia, Canada, Iran, Germania, Francia, Polonia, Taiwan, Russia, USA e Regno Unito. Le opere in Concorso, che spaziano dal Cinema VR, alle VR Exhibition, dalle installazioni AR alla Mixed Reality, Digital Sculpture e Danza VR sono realizzate da artisti internazionali che sperimentano i nuovi linguaggi digitali e le frontiere delle tecnologie immersive per la realizzazione dei loro progetti artistici.Per il secondo anno consecutivo VRE e REF – Romaeuropa Festival sono co-produttori di un progetto speciale di arte digitale. Il 2022 vede protagonista Auriea Harvey, un’artista visuale americana, nota a livello internazionale ed importante esponente dell’arte digitale, che si occupa di design e programmazione, ma vanta esperienze anche nel campo della fotografia e della scultura. Sette delle sue sculture digitali saranno presentate a Roma, presso La Pelanda di Testaccio, nella Galleria delle Vasche. VRE rinnova anche quest’anno l’attenzione alla danza immersiva e, grazie alla collaborazione con ZED Festival, porterà dei contenuti che valorizzano l’arte della danza. Saranno quattro i film VR a 360° tratti dalla raccolta NOW FICTION, realizzata da Fabien Prioville per la Wuppertal Schauspielhaus su commissione della Pina Bausch Dance Company. Si conferma partner ufficiale per il quarto anno consecutivo Teleconsys, una Digital Innovation Company la cui missione è supportare le organizzazioni in tutte le fasi del loro viaggio digitale.La Giuria Ufficiale del Festival VRE, presieduta dalla critica d’arte Maria Grazia Mattei è rappresentata da figure italiane autorevoli nel mondo delle Arti e delle Realtà Estese, decreterà l’opera vincitrice di VRE22. L’ingresso ad ogni appuntamento del VRE ‘22 è gratuitamente aperto al pubblico. Per ulteriori informazioni, visitare il sito ufficiale: http://www.vrefest.com

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival del Futuro

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2022

Verona. Torna nel 2022 con un programma più ampio e interessante, una più potente piattaforma tecnologica e una rinnovata formula ibrida. Giunto alla quarta edizione, l’evento si svolgerà dal 24 al 26 novembre nelle sale del Palazzo della Gran Guardia di Verona, nella centralissima Piazza Bra, e sarà preceduto da due eventi preparatori che avranno luogo a Vicenza e Brescia. Il Festival, promosso dal Gruppo editoriale Athesis, da Harvard Business Review Italia e dalla piattaforma di studio e divulgazione scientifica Eccellenze d’Impresa, potrà essere seguito in presenza ma anche in streaming, come negli anni passati in cui oltre mezzo milione di visitatori unici – manager, imprenditori, studenti e ricercatori – ha seguito i lavori. Il programma prevede la partecipazione di oltre 60 esperti di altissimo profilo, che affronteranno i temi più attuali in tutti i principali campi d’indagine: tecnologia, economia, finanza, lavoro, società, sanità, geopolitica, alimentazione, energia e ambiente.Ad anticipare la manifestazione di novembre saranno i due eventi Aspettando il Festival del Futuro. Il primo dei due appuntamenti, dal titolo L’industria che verrà – Dall’AI al 3D: ricerca, automazione, fattore umano, si terrà mercoledì 28 settembre presso LABA, Libera Accademia Belle Arti di Brescia; il secondo, intitolato H/2O Idrogeno & Acqua – Da risorsa da proteggere a risorsa del futuro è in programma invece per mercoledì 26 ottobre a Vicenza.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Torna il Festival inDivenire allo Spazio Diamante di Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 settembre 2022

Roma. Forti del successo di critica e pubblico ottenuto nelle edizioni del 2017, 18 e 19, dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, finalmente torna sulla scena di Roma il Festival inDivenire giunto alla sua quarta edizione.Lo Spazio Diamante si conferma sede del Festival. Sono attesi ospiti prestigiosi dello spettacolo italiano, come nelle passate edizioni che hanno visto la presenza di Gabriele Lavia, Luciana Savignano, Anna Bonaiuto, Fabrizio Gifuni, Lino Guanciale, Manuela Mandracchia, Peppino Mazzotta, Graziano Piazza, Alvia Reale, Daniele Salvo. Il bando per la partecipazione scade il 23 ottobre 2022 e può essere scaricato dal sito: http://www.festivalindivenire.it. La giuria del festival è composta da professionisti e giornalisti del settore dello spettacolo dal vivo e assegnerà il Premio della Giuria. Altresì, ci sarà la valutazione degli spettatori che assegneranno il Premio del Pubblico. Il Festival inDivenire, nato nel 2017, è un progetto di Alessandro Longobardi, già direttore artistico del Teatro Brancaccio, Sala Umberto e Spazio Diamante. La direzione artistica del festival è affidata per la quarta volta all’attore e regista Giampiero Cicciò. L’intento è quello di individuare e valorizzare nuove opere presentate in forma di “studio” che, grazie al “Premio inDivenire”, potranno debuttare come spettacoli completi. Inoltre, ATCL, Circuito regionale dello spettacolo dal vivo, ospiterà la compagnia vincitrice in tre teatri di loro competenza. http://www.festivalindivenire.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

IV edizione Mercurio Festival 2022

Posted by fidest press agency su sabato, 3 settembre 2022

Palermo dal 22 settembre al 2 ottobre a Palermo, ai Cantieri Culturali della Zisa, tra Spazio Franco, Spazio Tre Navate, Arci Tavola Tonda, Spazio Marceau, Cre.Zi Plus, Averna Spazio Open e Centro Internazionale di Fotografia “Letizia Battaglia” si svolgerà il festival internazionale dedicato alla creazione multidisciplinare contemporanea e alle performing arts. Un traguardo importante per il Mercurio Festival (prodotto dallo Spazio Franco e dall’Associazione Altro), segnato dal riconoscimento quale Festival Multidisciplinare del Ministero della Cultura per il triennio 2022/2024, un traguardo condiviso con Babel, che ne ha la curatela, la compagnia palermitana anch’essa riconosciuta tra le “imprese di produzione di teatro d’innovazione nell’ambito della sperimentazione”. Quella di quest’anno è dunque un’edizione speciale, di crescita e trasformazione: “This is a present for you” è il titolo scelto, dove il presente è sia uno sguardo ai temi e ai linguaggi contemporanei sia un riferimento alla dinamica del festival che vede gli artisti protagonisti a 360 gradi.Il tradizionale impianto multidisciplinare e la particolare direzione artistica plurale e partecipata dagli artisti dell’edizione precedente, dinamica originale ideata da Giuseppe Provinzano, sono mantenuti ma ripensati in una dimensione ancora più internazionale, regalando al festival la presenza di artisti e compagnie provenienti da tutto il mondo, anche oltre i confini europei. Anche quest’anno, infatti, gli artisti sono stati invitati dai colleghi protagonisti della scorsa edizione, secondo il modello sperimentale del passaggio di testimone ad un altro artista, sublimando la propria partecipazione e il proprio percorso in quello di un collega, per stima/affezione/riconoscimento: una dinamica che vuole provocare i classici meccanismi di selezione, mettendo in atto un approccio curatoriale che pone al centro i percorsi artistici, l’intreccio, e lo scambio di processi non solo culturali ma anche politici e sociali, attivando una vasta rete di collaborazioni e sinergie. https://mercuriofestival.it/

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

The People’s Climate Festival in Middelfart

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 agosto 2022

On 1 – 3 September 2022 the People’s Climate Festival, or Klimafolkemødet will be held in Middelfart (Denmark), 2022 European Destination of Excellence. This annual event brings together citizens, politicians, stakeholders, and activist to find a solution to the on-going, global climate challenge. The event seeks to inspire all those who participate to act and put our climate on the top of the agenda. The People’s Climate Festival is a non-commercial, national event in Denmark that is growing annually. Last year’s event drew a record-breaking attendance of 8,000 – 10,000 people who visited Middelfart to attend the festival. The festival is organised by various organisations who come together to contribute to the programme of the festival. The programme consists of a variety of unique and curated workshops, activities, seminars, concerts, and events within the festival for visitors to learn, enjoy, and participate in. This year’s highlight is the “Climate in Space” project by award winning, Danish producer and musician, Bjorn Vido. This project will see the People’s Climate Festival Transported into Space, 40 kilometres above the earth’s surface with the aid of weather balloons and satellites. It will result in making Middelfart’s People’s Climate Festical the world’s first live climate concert in space. As the 2022 European Destination of Excellence, Middelfart is a sustainable tourism pioneer that places sustainability at the heart of its political decision making. The People’s Climate Festival is the highlight of a diverse and innovative destination.As a sustainable tourism pioneer, Middelfart places sustainability at the heart of its decision-making process. Through offering certified climate friendly stays, engaging with stakeholders to be more climate aware, and putting an emphasis on protecting the Little Belt Nature Park and Europe’s largest population of small whales, Middelfart is on the forefront of sustainable tourism in Europe.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »