Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘festival’

Giffoni Opportunity: School Experience Festival

Posted by fidest press agency su domenica, 17 novembre 2019

Riprende il suo viaggio e, dopo aver coinvolto migliaia di studenti in Veneto e Calabria, sarà a Nuoro (Sardegna) dal 19 al 22 novembre. L’iniziativa fa parte del Piano Nazionale Cinema per la Scuola, in quella cioè che è la collaborazione tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) e il Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo (Mibact).A coordinare la terza tappa del festival itinerante sarà l’Impresa Sociale “Nuovi Scenari”, diretta da Giuseppe D’Antonio, che insieme al team di Giffoni gestirà le numerose attività rivolte agli oltre 2000 studenti degli istituti secondari di II grado del territorio sardo. Saranno proprio i ragazzi a valutare i film in concorso, selezionati tra un rosa di oltre 1000 opere e dedicati a un pubblico dai 14 ai 20 anni.Si parte con le storie raccontate dai lungometraggi di Feature Experience, in programma: IL CORAGGIO DELLA VERITÀ di George Tillman, CAFARNAO – CAOS E MIRACOLI di Nadine Labaki e BLINDED BY THE LIGHT di Gurinder Chadha.
Dedicata a registi italiani e internazionali è, invece, la sezione Short Experience con 7 cortometraggi in gara: BROTHER di Beppe Tufarulo, IL PRIMO GIORNO DI MATILDE di Rosario Capozzolo, PUPONE di Alessandro Guida, SELFIES di Claudius Gentinetta, SONG SPARROW di Farzaneh Omidvarnia, THE BOX di Dusan Kastelic e CLEPTOMAN di Giuseppe Casapulla.Mentre sono 13 gli short movie proposti da associazioni e istituti scolastici di tutta Italia per Your Experience: L’APPUNTAMENTO (THE DATE) dell’associazione Zuccherarte – regia Marco Di Gerlando e Ludovica Gibelli, OPEN UP di Lapo Mamoli, LOVE, LIFE + SAUSAGES dell’associazione di volontariato tra cittadini e famiglie con disabilità “La Primula” di Roma – regia Matteo Vitelli, BIG TROUBLE IN SABUCINA dell’I.I.S.S. Mottura – regia Andrea Marchese, LOST IN PRATO dell’Istituto Statale “Gramsci- Keynes” – regia Roberto Valdes, OFFLINE dell’Istituto Superiore Michele Sanmicheli – regia Luca Sartori, LA GROTTA DEGLI AMANTI del Liceo Classico Statale “Ugo Foscolo” – regia Luca Piermarteri, ABBRACCIAMI INVECE dell’I.S. POLO TECNOLOGICO – regia Francesco Pileggi, SOLO UN GIOCATTOLO dell’I.I.S. Niccolò Machiavelli – I.C. Iqbal Masih – I.I.S. Schiapparelli/Gramsci – I.C. Mattei Di Vittorio – regia Lorena Costanzo, EGANA del liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” – regia Luca Dal Canto, IL PASSAGGIO della cooperativa sociale Totem – Progetto “Spunti di Svista” – regia Michele Orlandi, IN GAME dell’I.I.S.S. “Don Luigi Milani” e dell’I.C. “Rita Levi Montalcini” – regia Luca Moltisanti, chiude LA FAMIGLIA K del liceo scientifico “Talete” e del liceo “Dante Alighieri” – regia Adriano De Bonis, Mario Bassetto, Paolo Moscatelli, Viola Iurilli e Alessandra Annunziata.Spazio anche ai laboratori: tre i format per far entrare ragazzi e docenti nel mondo del cinema e delle nuove tecnologie. Il primo, GRANDI STORIE IN POCHI MINUTI, è rivolto agli studenti e intende focalizzare l’attenzione sugli elementi alla base della realizzazione di un film. Il secondo, DIGITAL PROF, si pone nell’ambito delle attività che School Experience propone per la formazione dei docente. L’obiettivo è quello di guidare in un’esperienza di apprendimento utile al consolidamento delle competenze digitali. Chiude MOVIE LAB, una lezione di cinema interattiva per permettere ai ragazzi di comprendere il linguaggio audiovisivo, dandogli la possibilità di costruire una scena cinematografica.La terza tappa di School Experience si chiuderà venerdì 22 novembre, alle ore 20:00, presso l’Auditorium dell’Istituto Tecnico Commerciale “Salvatore Satta” alla presenza dell’intera cittadinanza, della comunità studentesca e delle istituzioni. Durante l’evento sarà presentato il cortometraggio ideato e interpretato dagli studenti di Nuoro con la guida della video factory di Giffoni.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival del Giornalismo Digitale

Posted by fidest press agency su domenica, 27 ottobre 2019

Milano Martedì 29 ottobre, ore 13 Belvedere Jannacci – 31° piano di Palazzo Pirelli sarà presentata l’ottava edizione di Glocal
Interverranno: Francesca Brianza – Vice Presidente del Consiglio regionale
Alessandro Galimberti – Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia
Riccardo Terzi – Google head of News & Publishers Partnerships, Italy & Cee
Marco Giovannelli – Direttore del Festival e Presidente di ANSO – Associazione nazionale stampa online
Introdurrà l’incontro la giornalista Silvia Giovannini
Glocal, il Festival del Giornalismo Digitale organizzato da Varesenews
si terrà a Varese dal 7 al 10 novembre si terrà Glocal, il Festival del Giornalismo Digitale organizzato da Varesenews. Quattro giorni con 45 incontri e 150 speaker in dieci diverse location per riflettere sul futuro della professione giornalistica, a partire da come il racconto può modificare un territorio. Il Festival ospiterà giornalisti e testimonianze d’autore, workshop e laboratori, serate dedicate all’economia, alla musica e allo sport. Glocal guarda al giornalismo locale in una dimensione globale, da qui la partnership con ANSO -Associazione nazionale stampa online e con Google.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Padova Jazz Festival 2019

Posted by fidest press agency su martedì, 22 ottobre 2019

Padova dal 25 ottobre al 23 novembre 2019 la ventiduesima edizione della kermesse padovana punta decisamente sui pianisti, convocando un cast in cui brillano i pianoforti di Raphael Gualazzi, Monty Alexander, Kenny Barron, Vijay Iyer, Benny Green, Aaron Diehl, nonché l’organo di Dan Hemmer, che si intreccerà alla batteria di Steve Gadd.Con la sua programmazione espansa su un intero mese di calendario, il festival padovano punta al coinvolgimento dell’intera città, distribuendo i concerti in varie sedi: dalle sale riservate ai grandi eventi (il Teatro Verdi e l’MPX) alle prestigiose location della Sala dei Giganti (che ospiterà una sequenza di recital di solo piano) e dello storico Caffè Pedrocchi (per le serate in stile jazz club). La Sala Fronte del Porto al PortoAstra sarà invece il punto di ritrovo per le proposte musicali più audaci e moderniste. Il Padova Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Culturale Miles presieduta da Gabriella Piccolo Casiraghi, con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e di Antenore Energia. Si inaugura quest’anno un’importante collaborazione con il Centro d’Arte dell’Università di Padova, storica associazione cittadina attiva sin dagli anni Quaranta, per la realizzazione dei concerti alla Sala dei Giganti e alla Sala Fronte del Porto/PortoAstra.
web: http://www.padovajazz.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dollywood’s Flower & Food Festival

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Spring in the Great Smoky Mountains is about to get a little brighter thanks to Dollywood’s inaugural Flower & Food Festival, a vibrant new event that adds another touch of dazzling color to the natural beauty that already surrounds the award-winning theme park.
Coinciding with the park’s 35th anniversary, the first new festival experience at Dollywood since 2006 immerses park guests in the splendor of spring flowers through creative and aromatic displays as well as the freshest food flavors of the spring with delicious and mouth-watering Smoky Mountain cuisine selections. The five-week festival is slated for May 8-June 14.Dollywood’s Dreamer-In-Chief Dolly Parton loved springtime in the Smoky Mountains as a child and continues to draw inspiration from the beauty of what she calls “God’s Coloring Book.” With nearly half-a-million plants and flowers throughout the park, it will be easy for guests to feel as if they are walking through those pages.
Dollywood’s Flower & Food Festival brings Dolly’s dreams to life in an all-new way with floral displays that bloom in a kaleidoscope of colors. In partnership with internationally-acclaimed Mosaicultures flower sculpting team, a multitude of flowers come to life throughout Dollywood as Smoky Mountain turtles, raccoons, frogs, and black bears. Dolly’s rich influence through song comes alive in blooming topiary tributes to “I Will Always Love You” with a floral heart umbrella and to “Coat of Many Colors” with a brilliant butterfly and a marvelous scenic sculpture of her mother sewing the priceless garment. Just like Dolly, these topiaries are larger than life – measuring 10-15 feet tall – and each spring sculpture offers a variety of colors and flowers.The festival takes its blooms and brilliance throughout Dollywood, starting with photo opportunities before guests step foot through the turnstiles. Once in the park, the Showstreet area of Dollywood becomes a colorful shower of flowers – literally! Guests quickly find themselves under an “Umbrella Sky” with hundreds of multi-colored umbrellas dancing above their heads. “This gives all new meaning to one of my favorite sayings – ‘If you want the rainbow, you gotta put up with the rain,’” Parton said. “With these umbrellas, it’s sure to be a sunshine kind of day no matter what!”Flit and Flutter, the colorful characters from Wildwood Grove, venture throughout the park for special meet and greet experiences and photo opportunities during this new event. Special “Instagramable” photo locations and interactive activities allow families to capture special memories that will live on long after the festival flowers bloom.The colorful splendor created by an artful array of flowers and plants is accented by the delicious dishes of spring’s freshest tastes for a mouth-watering festival of flavors. Dollywood’s team of culinary experts dug deep into the traditions of Southern and Smoky Mountain cuisine to plant tantalizing tastes sure to take root on the list of favorite foods for every festival visitor. The fragrant smells of flowers and food are sure to become a guest favorite when this new festival is the main course for Dollywood visitors in spring 2020. Every member of the family should have their 2020 Dollywood season pass early, because it’s going to be an anniversary celebration no one will want to miss! For more information about Dollywood—the Golden Ticket winner for the Best Guest Experience of any theme park in the world—visit Dollywood.com, call 1-800-DOLLYWOOD or download the Dollywood App.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival del Giornalismo Digitale

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 ottobre 2019

Varese dal 7 al 10 novembre. L’ottava edizione dell’evento si prefigge di andare a delineare il futuro della professione giornalistica offrendo un’angolazione particolare: come il racconto può modificare un territorio. Tra turismo e valorizzazione turistica, protagonisti della scena giornalistica e testimonianze d’autore, musica, sport e laboratori, Glocal guarda al giornalismo del futuro con gli occhiali delle nuove tecnologie.
Sono almeno quattro i fili conduttori del Festival 2019 che si intersecano ripetutamente in una tensione costantemente sospesa tra locale e globale. Il primo riguarda il ciclo di incontri organizzati con Google per comprendere scenari e cambiamenti e culmina nell’appuntamento (previsto il 9 novembre) con il vice president News di Google, Richard Gingras, chiamato a dialogare con Mario Calabresi, già direttore de la Stampa e di Repubblica.Tra le “voci d’autore” spiccano le testimonianze di giornalisti quali Chiara Nielsen, vicedirettrice del settimanale Internazionale che da oltre dieci anni dirige il festival di Internazionale a Ferrara; Giuseppe Cruciani che insieme a Valerio Staffelli aprirà il Festival in un incontro organizzato dall’Ordine dei Giornalisti; Sandro Ruotolo che insieme alla direttrice di change.org Stephanie Brancaforte parlerà del circolo virtuoso tra giornalismo e attivismo.Il “racconto dei luoghi” è la parte del Festival più estesa. I nuovi linguaggi del giornalismo in materia di turismo sono al centro di una serie di incontri dedicati al settore. Giornalisti, scrittori, blogger ed esperti dell’informazione si confronteranno sulle nuove frontiere della narrazione di viaggi, territori, destinazioni e cammini. Innovazione digitale, social network, big data, turismo esperienziale, sono solo alcuni degli argomenti al centro degli appuntamenti organizzati con l’obiettivo di avviare una riflessione sui cambiamenti che hanno interessato il mondo della comunicazione turistica.Non certo ultima la musica: i rapper Tormento e Kaso saranno ospiti del Festival per raccontare di quando Varese era protagonista, negli anni Novanta, della scena hip hop italiana.Come ogni anno, le serate nei tre giorni del Festival offriranno occasioni di incontro, spunti di riflessione e momenti conviviali.
Sabato 9 novembre appuntamento con il grande basket. Lo sport che da sempre identifica la città di Varese sarà protagonista con alcuni dei suoi più illustri esponenti. A Ville Ponti verrà proiettato il documentario “Parigi 1999, vent’anni dopo”, una raccolta di testimonianze di chi c’era e di chi ha vissuto l’intera cavalcata azzurra in quell’estate del 1999 che portò l’Italia a diventare campione d’Europa. Gli ingressi alle serate sono liberi e gratuiti.Confermati laboratori e workshop: Google Search, fotografia, podcast, tool ed uffici stampa, dati per il giornalismo e molto altro. Una serie di lezioni aperte a tutti e gratuite, per conoscere i nuovi strumenti della comunicazione.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Google protagonista al Festival del Giornalismo digitale

Posted by fidest press agency su sabato, 28 settembre 2019

Varese dal 7 al 10 novembre Richard Gingras, Vice President News di Google, ospite d’eccezione all’ottava edizione di Glocal.L’evoluzione dei media è costante e continua: siamo nel pieno di un cambiamento tecnologico che sta rivoluzionando le logiche tradizionali del fare informazione. Qual è il futuro delle news all’interno di questa rivoluzione digitale? E quale sarà il futuro del giornalista nel nuovo ecosistema dell’informazione? La risposta viene affidata a Richard Gingras, Vice President News di Google, ospite d’eccezione di Glocal, il festival del giornalismo digitale in programma dal 7 al 10 novembre a Varese.
Per il secondo anno, Glocal rinnova la collaborazione con Google, che si conferma tra i main partner dell’ottava edizione del festival, e sarà protagonista di cinque incontri.
Vice Presidente delle News in Google, Richard Gingras è un profondo conoscitore del mondo giornalistico e delle dinamiche digitali. Il suo intervento, in programma alle 14 di sabato 9 novembre, sarà una conversazione con Mario Calabresi (già direttore di Repubblica) sul futuro del giornalismo, tra locale e globale, e sul valore delle notizie locali in un mondo digitale. Glocal presenta così un’occasione unica per analizzare l’evoluzione dell’informazione con uno degli artefici del grande cambiamento in atto.Nei quattro giorni del Festival ci saranno però altri incontri promossi in collaborazione con Google: dai seminari di formazione gratuita sugli strumenti per il giornalismo digitale con Clara Attene, Teaching Fellow del Google News Lab, ad alcuni approfondimenti sulla Google News Initiative (GNI), il progetto avviato da Google per supportare il giornalismo di qualità nella sua transizione al digitale. A presentarli, Riccardo Terzi, Head of News partnership di Google in Italia e CEE. Grazie a questa collaborazione, per la prima volta in Italia saranno presenti i protagonisti di alcune delle realtà del mondo dell’informazione sostenute dalla Google News Initiative: l’8 novembre (ore 14) i fondatori di Chicas Poderosas, Noteworthy e The enemy condivideranno sul palco di Glocal le loro esperienze giornalistiche e di collaborazione con Google in una riflessione aperta con Annalisa Monfreda (direttrice Donna Moderna) e Marco Tedeschini Lalli. Introdurrà l’incontro Riccardo Terzi.Questi gli appuntamenti all’interno del Festival che avranno Google come protagonista
Giovedì 7 novembre
h 14:00 Strumenti di Google per la ricerca e la verifica di informazioni
h 16:00 Ricerca dati e data visualization con gli strumenti di Google
Venerdì 8 novembre
h 14:00 Locale e globale a braccetto: Google News Initiative un progetto per il giornalismo. Esperienze in corso e modalità per accedere
h 17:00 Locale e globale a braccetto: tavola rotonda sui nuovi progetti GNI
Sabato 9 novembre
h 14:00 Google e il futuro dell’informazione
con Richard Gingras intervistato da Mario Calabresi
http://www.festivalglocal.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival del giornalismo digitale

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 settembre 2019

Varese dal 7 al 10 novembre 2019 Glocal 2019. Il festival del giornalismo digitale, organizzato da VareseNews. «Dando al festival il titolo “Paesaggi in movimento, Glocal Territori della conoscenza” vogliamo parlare di territori, dei rapporti tra i luoghi e le persone che li abitano e frequentano, di turismo, di strumenti di comunicazione, di tendenze e di idee, il tutto con uno sguardo particolare verso la conoscenza quale motore che genera occasioni di confronto, incontro e crescita», spiega il direttore Marco Giovannelli, ideatore del Festival. «I “Paesaggi” sono i luoghi della nostra storia, della nostra cultura, quelli che ci ospitano o in cui siamo nati. Ambienti tradizionali che nel contesto attuale si mettono “in movimento”, perdendo da un lato contorni e confini ma guadagnando dall’altro spazi di conoscenza e scambi sociali».La narrazione è il cuore del giornalismo. Attraverso una narrazione ben costruita di un territorio si può cambiare il destino di un luogo turistico che aspira a crescere. Ma anche possono emergere nuove vocazioni e gli spazi prendere forme che prima non si erano mai immaginate. Una narrazione però necessita di confrontarsi con le tecnologie a disposizione, con l’intelligenza artificiale e con la disinformazione – con tanto di fact-checking – che l’attualità impone, ma anche con le nuove modalità di narrazione quali i podcast. Glocal 2019 si prefigge di affrontare anche i possibili modelli di business, il data journalism e l’antico ma quanto mai necessario giornalismo investigativo. Il tutto per capire oggi com’è possibile raccontare e raccontare bene attraverso l’intervento di esperti, professionisti della comunicazione e giornalisti.Anche questa edizione conferma la grande attenzione rivolta al mondo della formazione. Il festival Glocal coinvolgerà centinaia di studenti delle scuole superiori, delle Università e dei Master in giornalismo. Sarà riproposto anche BlogLab, il laboratorio di giornalismo digitale dove i ragazzi provenienti dalle scuole del territorio divisi in “redazioni” si sfideranno scrivendo articoli e realizzando video e foto, come una vera redazione giornalistica. Confermati i due premi aperti a tutti i professionisti dell’informazione: uno dedicato ad Angelo Agostini, destinato al giornalismo multimediale, ed uno legato al data journalism.Il Festival è organizzato da VareseNews in stretta collaborazione con l’Ordine dei giornalisti della Lombardia, con la Camera di Commercio della provincia di Varese, che mette a disposizione tante strutture per ospitare tutta la manifestazione, e del Consiglio Regionale della Lombardia. Alla realizzazione dell’evento partecipa con un importante ruolo anche Anso, l’associazione nazionale stampa online, che ha contribuito alla definizione di alcuni dei contenuti del festival che valorizzano il lavoro delle testate locali.Glocalnews è anche un’ottima occasione per i giornalisti di completare la formazione professionale: la quasi totalità degli incontri e workshop, infatti, dà la possibilità di ottenere crediti. Come sempre gli eventi saranno a ingresso libero, alcuni in live streaming, e si terranno nelle più belle location di Varese.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Festival della famiglia”

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 settembre 2019

Perugia – Dal 22 al 29 settembre a Perugia si svolgerà il “Festival della famiglia”, evento organizzato dall’amministrazione comunale sul tema della famiglia con eventi, attività, feste e convention che, secondo gli organizzatori, dovrebbe tenere alta l’attenzione sul tema e sviluppare un ambiente cittadino a misura di essa. Peccato che per l’amministrazione comunale la famiglia, rigorosamente al singolare, di cui parla l’assessore alle politiche sociali Edi Cicchi, è una sola: monolitica, eterosessuale, tradizionale e immutata nel tempo. Per le famiglie al plurale, per le famiglie arcobaleno (le famiglie composte da genitori omosessuali), nel festival del Comune non c’è spazio. Né un evento, un dibattito, né la presenza o il coinvolgimento di un’associazione a riguardo. Non c’è spazio per le famiglie composte da persone dello stesso sesso ed i loro figli, per le famiglie monoparentali o per tutti gli altri modelli familiari che convivono ogni giorno nella società reale e che sono ormai pienamente riconosciuti dalla comunità scientifica, ma che gli estremisti leghisti, ora al governo della città, si rifiutano di riconoscere.
«Apprendiamo con tristezza che la settimana di eventi organizzata dal Comune di Perugia sul tema della famiglia esclude dal suo programma ogni riferimento alle famiglie arcobaleno – commentano Stefano Bucaioni, presidente di Omphalos e Giuseppe Barbieri, referente di Famiglia Arcobaleno Umbria – Il precedente Ministro della Famiglia, il leghista Fontana, ci aveva abituato all’oltranzismo del suo partito: fu il primo a sostenere che le famiglie arcobaleno non esistono e a concedere il patrocinio al Congresso della Famiglia di Verona, adunata di fondamentalisti religiosi, malvisti dalla stessa Chiesa. Ritrovare queste posizioni nella nostra città ci riempie di tristezza. Eravamo abituati ad una realtà aperta, tollerante e inclusiva, che festeggiava e valorizzava le differenze e i tanti modelli di famiglia. Ci ritroviamo in una città dove o sei bianco, eterosessuale, sposato in chiesa, possibilmente con più di 3 figli, oppure sei escluso da qualsiasi politica di welfare o interesse pubblico.»
Da anni ormai la comunità scientifica ha certificato il cambiamento in atto nella società con lo sviluppo di differenti modelli familiari, tutti validi e da tutelare. Peccato che nel programma del Festival della Famiglia del Comune di Perugia di tutto questo non ci sia traccia. La valorizzazione dei differenti modelli familiari e la tutela delle famiglie arcobaleno sono al centro dell’azione di Omphalos e di Famiglie Arcobaleno Umbria e le associazioni vogliono denunciare il tentativo dell’amministrazione comunale di appiattire la definizione di famiglia e si appella alle associazioni e ai soggetti che hanno scelto di partecipare al Festival, affinché sia data voce e rappresentanza anche a chi il Comune ha scelto di relegare nell’invisibilità.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Primo festival italiano dedicato al Service Design

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 settembre 2019

Milano Sabato 5 Ottobre 2019 – h. 15.00 – 18.30 Brera Design Days Fondazione Giangiacomo Feltrinelli Viale Pasubio 5. “The new green (city) deal. Regenerative urban development” è il titolo di questo nuovo appuntamento. Relatori e professionisti provenienti da tutto il mondo discuteranno del capitale naturale, inteso come leva strategica per generare nuove prospettive nel campo dei servizi per le città ecosostenibili aprendo nuove visioni rispetto alla costruzione di centri urbani e metropoli sempre più green e attenti all’impatto ambientale.
Come comunicare e promuovere iniziative concrete per far fronte alla sfida urgente che il cambiamento climatico impone? Come policy maker, manager, designer, cittadini possono contribuire a ri-progettare processi, prodotti e servizi per le metropoli? La creazione di un nuovo modello di città sostenibile in risposta al cambiamento climatico sarà il filo conduttore del dibattito per immaginare una città che sia resiliente e rigenerativa. E saranno proprio resilienza ed economia circolare i temi al centro della discussione da cui emergeranno visioni, approcci e case study in grado di delineare le nuove traiettorie progettuali sul tema.

Posted in Cronaca/News, Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

MilanOff Fringe Festival

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 settembre 2019

Milano. 20 settembre 2019 presso la Fabbrica del Vapore-Village OFF (via Procaccini 4) prenderà il via la terza edizione del MilanOff Fringe Festival, che ospiterà due importanti iniziative promosse dal Comitato MI’mpegno e dall’Associazione Greco in Movimento in collaborazione con Milano Vapore.
Alle ore 18 si terrà lo spettacolo teatrale “Coralmente” organizzato dall’Associazione culturale Greco in Movimento e “Le Ragazze di San Vittore”. Sarà un importante momento di riflessione sul carcere e sul percorso rieducativo che i detenuti possono compiere già dentro le “mura”.L’arte e il teatro diventano una forma di riscatto e di crescita personale. “Solo nel buio più profondo è possibile trovare il coraggio di voler uscire, consumare, vivere. Solo nel buio più profondo riusciamo a conoscere noi stessi, a capire che in noi vive una forza indescrivibile, un’energia assoluta, rara. In noi vive la luce. Una luce abbagliante, che ci rende pregiati, unici”.Al termine dello spettacolo, alle ore 19, si terrà un dibattito per parlare di “Dipendenze affettive e recupero sociale” con Giovanna Di Rosa, Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano, Giacinto Siciliano, Direttore del Carcere di San Vittore, Paola Boccardi, Vice Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Milano, Carmelo Ferraro, Portavoce del Comitato MI’mpegno. E’ previsto il saluto di Giampaolo Berni Ferretti, Presidente dell’Associazione Milano Vapore.”Capite che esiste uno spazio piccolissimo di vuoto, una distanza di soli pochi centimetri, quella che passa dalla testa al cuore, ma che racchiude un’infinità di tesori e segreti preziosi da tempo nascosti all’interno di ognuno di noi, ma che può diventare una voragine se voi non lavorate insieme, perché rare sono le persone che usano la mente, poche coloro che usano il cuore e uniche coloro che usano entrambi.” L’ingresso è gratuito fino alle ore 19.30.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival italiano sull’umorismo, sulla comicità e sulla satira

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 settembre 2019

Livorno, dal 27 al 29 settembre 2019 si terrà a Livorno la quarta edizione del festival IL SENSO DEL RIDICOLO, dedicato all’umorismo, alla comicità e alla satira. Il festival, diretto da Stefano Bartezzaghi e promosso da Fondazione Livorno, è gestito e organizzato da Fondazione Livorno – Arte e Cultura, con la collaborazione del Comune di Livorno e il patrocinio della Regione Toscana. È partner della manifestazione Aedes Siiq, con il supporto di Pictet e il contributo di SIAE.In tre giorni di eventi, attori, autori, filosofi, scrittori, giornalisti, radio-star, letterati e, naturalmente, comici si interrogheranno sul significato del riso e sulla straordinaria funzione illuminante dell’umorismo, della comicità e della satira.Dal guardaroba alla tavola, dagli oggetti da acquistare alle persone da conquistare, dall’etica all’etichetta ogni evenienza (quotidiana o no, materiale o spirituale che sia) ci ammonisce: il ridicolo è in agguato. Il festival livornese intitolato proprio al Senso del Ridicolo torna così per un’edizione, la quarta in cinque anni, curiosa degli angoli in cui si può annidare il ridicolo, nelle peripezie del costume, del potere, dell’animo umano.
Ascanio Celestini sta dedicando alle storielle che animano da sempre la nostra convivialità un progetto multimediale, convinto come è che esse possano rivelare a noi stessi il fondo oscuro della nostra mentalità collettiva (domenica 29 settembre, ore 11.30, Piazza del Luogo Pio).La critica più recente ha reso giustizia alla figura di Levi come scrittore e non solo testimone della Shoah: il principale esponente e animatore di questa nuova corrente di critica leviana è Marco Belpoliti, che ha scelto per noi pagine ironiche e umoristiche dell’autore di Se questo è un uomo, pagine che verranno lette da una delle voci teatrali più forti e affermate dei nostri anni, quella dell’attrice Federica Fracassi (domenica 29 settembre, ore 15, Bottini dell’Olio). Un caso forse inverso è quello di Woody Allen. Il senso del ridicolo gli dedica una rassegna di film curata come ogni anno da Gabriele Gimmelli: tre capolavori che testimoniano di altrettante stagioni della durevole creatività di Allen, nel tempo in cui un’ingiustificabile censura sociale è riuscita a mettere in ombra (speriamo solo momentaneamente) una stella di tale magnitudo (venerdì 27 – sabato 28 – domenica 29 settembre, ore 21, Teatro Vertigo). A parlare del caso-Allen sarà la scrittrice Nadia Terranova, sensibile ai temi della discriminazione sessista, come a quelli della libertà dal più cieco stigma sociale (sabato 28 settembre, ore 11.15, Bottini dell’Olio).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival Internazionale delle Scuole d’arte e design

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 agosto 2019

Torino. Dal 14 ottobre al 17 novembre Torino ospiterà infatti 37 Accademie italiane e 20 Accademie straniere che parteciperanno alla II edizione del FISAD Festival Internazionale delle Scuole d’arte e design e alla XIV edizione del PNA, Premio Nazionale delle Arti, promossi dal MIUR che quest’anno ha affidato all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino l’organizzazione del Premio delle Arti di inestimabile rilevanza nazionale oltre alla seconda edizione del FISAD, ideato e curato da Salvo Bitonti, Direttore dell’Accademia Albertina, un Festival il cui format è unico al mondo per l’apertura a tutte le forme d’arte; non solo arti visive ma anche teatro, performance, danza e circo. Presidente del Festival è la neonominata Presidente dell’Albertina, Paola Gribaudo.
La riflessione che ha stimolato la creatività dei giovani partecipanti al PNA e al FISAD è BUILDING A NEW WORLD – COSTRUIRE UN NUOVO MONDO. Gli artisti da sempre hanno contribuito a formulare un’idea del mondo e della realtà e soprattutto in un momento di grande crisi dei valori è fondamentale il loro apporto e il loro ruolo nella “costruzione” di un mondo abitabile da tutti e per tutti. È dunque innegabile la responsabilità che hanno le Accademie in tutto il mondo nel formare gli artisti e gli operatori nei diversi settori delle arti; affinché gli artisti di oggi e di domani abbiano gli strumenti e il background storico ed intellettuale per costruire davvero un nuovo mondo. Oltre al MIUR, che in questa occasione è ente promotore a tutti gli effetti dell’evento, sono stati invitati a partecipare con co-progettazioni, risorse, collaborazioni di ogni tipo la Regione Piemonte, l’Area Metropolitana di Torino, la Città di Torino, la Camera di Commercio di Torino, la Compagnia di San Paolo, la Fondazione CRT. Cooperano le principali istituzioni culturali della Città e della Regione tra cui il Museo di Arte Contemporanea Castello di Rivoli, Il Museo del Cinema, il Teatro Stabile di Torino e il Ministero dei Beni Culturali.

Posted in Cronaca/News, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The New Generation Festival

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 agosto 2019

Firenze 28 agosto 2019 (fino al 31 agosto),Inizio ore 19:30 Intervallo: 60 minuti per cenare nei giardini al Giardino Corsini di Firenze, per la terza edizione del The New Generation Festival, un evento internazionale che presenta il più alto livello di opera, musica e teatro trasmessi dal vivo. Fondato nel 2017 da tre giovani artisti inglesi – Maximilian Fane direttore d’orchestra; Roger Granville, produttore regista, scrittore; Frankie Parham, produttore cinema, teatro – il Festival nasce con l’obiettivo di abbattere le barriere tra generazioni e generi musicali, e di offrire ai migliori talenti musicali (under 35), selezionati tra i conservatori di alta formazione artistica di tutto il mondo, l’occasione di potersi esibire in uno scenario unico e internazionale.
Inaugurerà quest’anno il Festival, l’Opera Le nozze di Figaro di W.A. Mozart, diretta dal maestro Jonathan Santagada con l’Orchestra Senzaspine. La regista Victoria Stevens traspone il libretto di Lorenzo Da Ponte Le Nozze di Figaro nel mondo inebriante dell’industria cinematografica degli anni ’30. L’opera si apre nella nuova sede di Almaviva Pictures, un affascinante studio cinematografico diretto dal Conte Almaviva. A malincuore, il Conte ha tenuto nello staff solo il suo fedele direttore della fotografia, Figaro, per averlo aiutato ad avere la mano di sua moglie, oggi protagonista femminile, la Contessa Rosina. Al contempo, il Conte guarda con attenzione alla futura sposa di Figaro, Susanna, che desidera più di ogni altra cosa. La storia che si svolge è comica, emozionante e commovente.
I costumi di scena sono stati offerti dalla storica Sartoria Tirelli, mentre tutte le calzature di scena sono fornite dalla Maison Pompei. A tarda notte musica jazz e swing con Sam Jewison band.
Per la serata l’Orchestral Concert Filippo Corsini (giovedì 29 agosto), Giuseppe Guarrera, pianista di fama internazionale, eseguirà il Concerto per Pianoforte No.4 di L. van Beethoven, diretto dal Maestro Maximilian Fane. Il programma prevede in apertura, il concerto Chanson de Matin&Chanson de Nuit Op.15, Nos. 1&2 di Edward Elgar e, a chiusura, la Sinfonia No.2 di Schumann. La musica proseguirà, come da tradizione, nella Chiesa di Ognissanti con il concerto Piano Quartet in E flat major, op. 47 di Schumann, eseguito dal Quartetto Werther. E, quest’anno, musica anche lungo l’Arno con la Sam Jewison’s Band – sextet.
Sarà il Jazz il protagonista del terzo appuntamento, con l’anteprima mondiale Dal Blues Al Bebop: Lo Spirito Di Harlem (venerdì 30 agosto) presentato da Catskill Jazz Factory e The New Generation Festival. Una celebrazione di Harlem e del suo contributo alla musica popolare, unica nel suo genere, che vede protagonisti alcune delle voci musicali più straordinarie del nuovo rinascimento del jazz – Shenel Johns, Patrick Bartley, Jr., Christian Tamburr, Michela Marino Lerman, Mathis Picard, Kyle Poole e Russell Hall – sotto la direzione di Dominick Farinacci, il “trombettista di grande eleganza”, come definito dal New York Times. L’Orchestra Senzaspine suonerà un tributo sinfonico composto appositamente da Steven Feifke, diretto dal Maestro Maximilian Fane e coprodotto da The Catskill Jazz Factory.A tarda notte: Jam session a cura di Catskill Jazz Factory soloists; Sam Jewison’s Band – sextet nella Limonaia del Giardino riservata al ballo
Gran Finale per sabato 31 agosto, con la replica dell’Opera Le nozze di Figaro di W.A. Mozart. Al termine danze swing nel Giardino Corsini con una jazz band di 10 elementi e un set notturno a cura dei dj Youp van der Steeg e Harold van Lennep.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Passitaly Sound Festival

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 agosto 2019

Pantelleria. 26 – 27 – 28 settembre 2019 Porto di Scauri Il Comune di Pantelleria e Otr presentano la prima edizione del Passitaly Sound Festival, tre giorni di Musica inseriti all’interno della manifestazione enogastronomica Passitaly (21 – 28 settembre) dedicata alla salvaguardia del Passito di Pantelleria , per rimarcare il ruolo fondamentale di Pantelleria nella produzione mondiale di vini passiti e non solo. Il Passitaly vuole mettere in primo piano la natura duplice di Pantelleria, terra di acqua e di fuoco, di pescatori e contadini. Il Passitaly Sound Festival vuole unire natura, cultura, turismo e tradizione, i concerti andranno in scena al Porto di Scauri, circondati dallo splendore del mare blu cobalto dell’isola e dai vigneti unici nel mondo, la cui pratica di coltivazione è iscritta dall’Unesco tra “i beni immateriali dell’umanità”. Un paradiso a metà strada tra l’Europa e l’Africa dove la pratica di coltivazione della vite si tramanda da padre in figlio, tecnica rappresentativa della cultura e della storia degli isolani. Il Passitaly Sound Festival è un evento fortemente voluto dal Comune di Pantelleria e da Otr, il primo Festival nato sull’Isola che unisce la tradizione enogastronomica e culturale di Pantelleria a quella musicale, chiuderà l’estate 2019 e diventerà un appuntamento fisso per le stagioni a venire. A rendere omaggio alla magia dell’Isola saranno Irene Grandi (26 settembre), Max Gazzè (27 settembre) e Carmen Consoli (28 settembre).
Irene Grandi porterà a Pantelleria il suo Grandissimo Tour, il live di presentazione del suo ultimo album che celebra i suoi 25 anni di carriera. Un live che ha lo spirito di Irene, quello di guardare sempre avanti, tra brani inediti e nuovi arrangiamenti per i classici che hanno puntellato la sua carriera.
Max Gazzè, ininterrottamente in tour da giugno, arriva sull’Isola con On The Road, un grande concerto per il suo intero repertorio, dagli inizi alle ultime hit.Insieme a lui, in questo nuovo viaggio, i suoi musicisti di sempre: Giorgio Baldi (Chitarre), Cristiano Micalizzi (Batteria), Clemente Ferrari (Tastiere) e Max Dedo .
Carmen Consoli chiuderà il festival con un concerto ideato ad hoc per il pubblico di Pantelleria, i suoi brani saranno suonati e cantati con la naturalezza e l’energia che la rendono una delle artiste più eclettiche del panorama musicale italiano e internazionale e fanno di ogni live un evento unico.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival calabrese dell’astronomia: Usque ad sidera

Posted by fidest press agency su sabato, 17 agosto 2019

Locri Domenica 18 agosto 2019, alle ore 21.00, a Locri (Reggio Calabria), nel suggestivo scenario del Tempio di Marasà, si terrà, nell’ambito del Festival calabrese dell’astronomia, Usque ad sidera. L’iniziativa, indetta dai Musei e parco archeologico nazionale di Locri e dall’ArcheoClub di Locri, vedrà coinvolto il Planetario Provinciale Pythagoras Società Astronomica Italiana – Sez. Calabria diretto dalla prof.ssa Angela Misiano, istituto che cura attività formative in materia di astronomia per i ragazzi e che è stato individuato dal Comitato Olimpico Nazionale quale decimo polo interregionale per lo svolgimento delle Olimpiadi Nazionali di Astronomia. Il Planetario in questa occasione sarà rappresentato dagli esperti Marco Romeo e Nicola Sgambelluri che accompagneranno i visitatori ad una Osservazione astronomica con i telescopi resa ancora più accattivante dal trovarsi tra i resti della colonia magno-greca di Locri ricordando al pubblico l’importanza che per i Greci ebbe la scienza astronomica. Interverranno, inoltre, all’atteso incontro, Rossella Agostino, Nicola Monteleone e Tiziana Romeo.
I Musei e parco archeologico nazionale di Locri, diretti dalla dottoressa Rossella Agostino, afferiscono al Polo museale della Calabria, guidato dalla dottoressa Antonella Cucciniello.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival dei Teatri d’ Arte Mediterranei

Posted by fidest press agency su domenica, 11 agosto 2019

Formia – Minturno Dal 19 al 25 agosto torna il Festival dei Teatri d’ Arte Mediterranei. Le voci, le storie, i racconti, la musica, la drammatica attualità, i suoni popolari del Mediterraneo rivivono per una settimana in riva al mare, nel bacino del golfo di Gaeta (Lt).
Per la XV edizione, sette i giorni del festival con un ricco programma che coinvolgerà due città, Formia e Minturno. Una settimana di letture all’alba, in barca a vela, in luoghi speciali, concerti, spettacoli, mostre, lezioni di storia, incontri di approfondimento, letteratura tra musiche, danze, storia e fenomeni culturali, tra attualità, denuncia, tradizione popolare e il fascino dei luoghi. Un denso programma che toccherà diversi luoghi delle due città per provare a raccontare questo affascinante e tragico mare, palcoscenico di tradizioni, suoni e sapori ma anche drammi e scontri sotto gli occhi di tutti.
Grazie al progetto dei Fari culturali del Mediterraneo che ha già fatto tappa a Tunisi, Patrasso e Cosenza arrivano nella tappa pontina ospiti internazionali da Grecia, Spagna e Tunisia: Samih Mahjoubi Group che porteranno a Formia le melodie del Maghreb (22 agosto ore 21:00 Corte Comunale di Formia), Sonia Carmona, mimo e clown spagnolo e Christos Kalpouzanis, artista greco che porta avanti il tradizionale teatro delle ombre, per una serata eccezionale dedicata al teatro di figura e al teatro ragazzi (23 agosto Arena Mallozzi, Scauri).
Sono parte del programma letture speciali in luoghi speciali. Beni confiscati alla criminalità come l’ex albergo Marina di Castellone e l’ex Seven Up che saranno palcoscenico di reading a tema e di un flash mob per riaccendere i riflettori sul riutilizzo dell’hotel sequestrato alla famiglia Chianese ormai allo stato di abbandono. Senza dimenticare l’ex clinica Cusumano dove soggiornò Gramsci e l’ex lavatoio di Maranola dove ancora l’acqua continua a scorrere. Sarà proprio il lavatoio ad accogliere la scrittrice e giornalista Elena Stancanelli. Ogni mattina alle 7:00 le letture all’alba dedicate ad Andrea Camilleri a strapiombo sul mare vicino ai ruderi di un’antica cisterna romana.
, afferma il direttore artistico Maurizio Stammati.www.teatrobertoltbrecht.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Noir: festival dedicato a Giorgio Scerbanenco

Posted by fidest press agency su martedì, 6 agosto 2019

Lignano dal 29 agosto al 1° settembre 2019 Un weekend nel blu a tinte noir. No, non è un cromatico gioco di parole, ma una divertente opportunità che si può cogliere per vivere gli ultimi giorni di agosto (che chiudono la vacanza o tirano la volata a quella in programma per settembre), godendosi il relax del blu del mare di Lignano Sabbiadoro e gli interventi di grandi scrittori, al centro degli ultimi incontri del Lignano Noir, il festival dedicato a Giorgio Scerbanenco.Nel 2011, le figlie dello scrittore hanno affidato in deposito alla biblioteca del Comune il materiale dell’archivio paterno composto di romanzi, manoscritti e dattiloscritti originali con le correzioni a penna, gli articoli, le ricerche e gli appunti di lavoro. E in onore di Scerbanenco è stato creato il festival dedicato proprio al noir, genere di cui l’autore era maestro. La figlia Germana segue la direzione artistica e in 5 anni l’evento ha portato nella località delle riviera friulana firme di respiro internazionale, quali Carlo Lucarelli e Franco Forte, protagonisti degli ultimi appuntamenti dell’edizione 2019.
Lucarelli prenderà parte alla proiezione in anteprima di venerdì 30 agosto e alla premiazione di sabato 31 agosto che vedrà anche la presenza di Franco Forte, mattatore dell’incontro di domenica 1° settembre “Un libro, un caffè con…”. Scrittore, saggista, traduttore, autore televisivo di fortunate serie come “Distretto di polizia” e “R.I.S”, nonché direttore delle collane da edicola Mondadori “Il Giallo Mondadori”, “Urania” e “Segretissimo”, Forte incontrerà il pubblico per parlare del suo ultimo libro “Romolo – Il primo re”.Le onde, la sabbia, le dune, la pineta, i profumi e i colori di Lignano sono presenti in molte pagine di Scerbanenco che li immortalò in alcuni libri e racconti. Di Lignano si innamorò verso la fine degli anni ’50 nel corso di un viaggio in cui da Venezia decise di spingersi a est, invece di dirigersi a sud come spesso avveniva, alla volta del ferrarese e dei lidi di Comacchio. Rimase colpito dall’ampiezza di quella che allora era una spiaggia ancora poco vissuta, dalla sabbia, dal mare, dalle pinete, elementi delle natura che componevano una sorta di habitat perfetto.In loro trovo l’ispirazione e decise di trasferirsi a Lignano nei primi anni ’60 proprio per dedicarsi unicamente alla scrittura, dopo un lungo periodo milanese in cui ricoprì la doppia veste di giornalista e scrittore.E per preparare al meglio il weekend e ritrovare gli elementi che incantarono Scerbanenco può essere interessante leggerne o rileggerne proprio le pagine lignanesi, quelle, per esempio, del romanzo “La sabbia non ricorda” o di “Al mare con la ragazza”, divertendosi a tracciare analogie e differenze rispetto a ciò che si vede oggi. Con la certezza, prima di partire, che anche se gli anni hanno fatto crescere i frequentatori dei lidi lignanesi, è rimasta immutata la bellezza di luoghi come la foce del Tagliamento, le ampie distese verdi della pineta, Punta Faro e i placidi specchi d’acqua della laguna di Marano. Il tramonto è un momento magico e per un attimo, come per incanto, si può immaginare quello che vide lo scrittore e che desiderò ritornare ad ammirare. http://www.lignanosabbiadoro.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nasce a Massa il Mercurio d’Argento: il Festival di Musica per l’Immagine

Posted by fidest press agency su sabato, 27 luglio 2019

Massa da giovedì 8 agosto a sabato 10 agosto, ad iniziativa del Comune di Massa e con il patrocinio di ACMF, Associazione Compositori Musica per Film. L’evento è interamente dedicato alla musica per l’immagine in tutte le sue forme: dalle colonne sonore del grande cinema alla musica per i documentari e per la pubblicità, fino alle nuove strade del sound design nei videogiochi. Durante la serata finale saranno assegnati i prestigiosi Mercuri d’Argento, premi in bronzo e silver raffiguranti la statua di piazza Mercurio a Massa, per premiare le eccellenze italiane della musica legata al cinema internazionale. Tra gli ospiti, il violinista Alessandro Quarta, l’attrice Noemi Gherrero, la cantante Loredana D’Anghera, il Direttore Andrea Morricone e Maria Lucia Langella De Sica, moglie del noto compositore Manuel De Sica, che proprio quest’anno avrebbe dovuto compiere 70 anni.
Ad aprire le danze di questa prima edizione del Mercurio d’Argento ci sarà la sigla ufficiale: il corto animato firmato dall’illustratore e animatore francese Pierre Bourrigault, scritto da Maddalena Pasqua e con le musiche originali di Lorenzo Tomio, già co-direttore artistico del Festival. Un viaggio onirico ispirato alla simbiosi artistica tra musica e immagine e alla magia del processo creativo che si instaura nella mente di un compositore, oltre che un omaggio ai luoghi del cuore di Massa, con il Duomo, Piazza Mercurio, l’imponente Rocca Malaspina ed il mare. La musica originale di Lorenzo Tomio è eseguita da Luciano Turella (viola), Loredana D’Anghera (voce), Stefano Fasce (violoncello), Giulio Ragno Favero (mix). Questo il link: https://www.youtube.com/watch?v=NyPLjIgiZNM .
Cinque gli incontri gratuiti, che si svolgeranno a Palazzo Ducale di Massa, con altrettanti grandi professionisti della musica per l’immagine, dal cinema al teatro, dai videogame alla pubblicità: Lorenzo Tomio (giovedì 8 agosto ore 17:30-20:00), poliedrico compositore per film, teatro, spot, e sound designer; Silvio Relandini (venerdì 9 agosto ore 10:30-13:00), docente tra gli altri, di Musica applicata al gaming e di Sound Library Design; Pasquale Catalano (venerdì 9 agosto ore 17:30-20:00), collaboratore abituale di Ferzan Ozpetek e compositore di Romanzo Criminale – La serie; Max Viale (sabato 10 agosto ore 10:30-13:00), musicista di Gatto Ciliegia contro il grande freddo in cinquina ai David di Donatello dello scorso anno con le musiche di Nico 1988; Lele Marchitelli (sabato 10 agosto ore 17:30-20:00), compositore del film premio Oscar La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino. L’iscrizione ai workshop è gratuita ma i posti sono limitati.
Il concorso, ad iscrizione gratuita, premierà le migliori colonne sonore dei compositori iscritti nelle rispettive quattro sezioni: lungometraggi, cortometraggi, documentari e advertising-pubblicità.
La giuria delle sezioni lungometraggi e documentari è formata da: Max Viale, candidato ai David per la musica di Nico 1988; Marco Werba, compositore del film Giallo di Dario Argento; Massimo Privitera, direttore della rivista Colonnesonore.net. Mentre quella delle sezioni cortometraggi e advertising-pubblicità è formata da: Fabrizio Campanelli, due volte candidato ai David come miglior canzone originale; Umberto Smerilli, compositore del film La ragazza del mondo di Marco Danieli; Davide Vizzini, montatore tra gli altri di Un’avventura, Moglie e marito, Piuma.
Il festival si concluderà la sera di sabato 10 agosto con l’indimenticabile concerto in Piazza Mercurio con l’Orchestra Roma Sinfonietta, fondata da Ennio Morricone, integrata dall’”Orchestra Suoni del Sud” di Foggia e diretta in questa sede da Andrea Morricone. Questi interagiranno anche con le note maestrali del violinista Alessandro Quarta. La serata, condotta da Noemi Gherrero, con la “madrina” Carolina Signore, vedrà anche l’assegnazione del premio “Mercurio d’Argento” a Maria Lucia Langella De Sica, alla Memoria del talento di Manuel De Sica, che sarà ricordato con un omaggio musicale e filmico. Per la Sezione Antologia, invece, la statuetta andrà ad Andrea Morricone per le musiche di Nuovo Cinema Paradiso.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tredicesima edizione di Capalbio libri

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 luglio 2019

Grosseto Lunedì 22 luglio 2019 – Ore 11,30 Libreria Palomar Piazza Dante Alighieri 18 conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa. E’ il festival sul piacere di leggere ideato e diretto da Andrea Zagami, organizzato dall’agenzia di comunicazione integrata Zigzag in collaborazione con il Comune di Capalbio, e promosso dall’Associazione “Il piacere di leggere”. All’incontro parteciperanno il sindaco di Capalbio, Settimio Bianciardi, il direttore di Capalbio Libri Andrea Zagami, l’attrice Marta Mondelli, il libraio Massimo Marinotti, lo scrittore capalbiese Andrea Zandomeneghi e l’artista Dedò (Goffredo Valle Ademollo), autore dell’illustrazione di Capalbio Libri 2019.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Festival delle Spartenze

Posted by fidest press agency su domenica, 14 luglio 2019

L’on. Fucsia Nissoli Fitzgerald (FI) è intervenuta alla presentazione del Festival delle Spartenze per rafforzare la cultura dell’emigrazione per arrivare a proposte concrete per gli italiani all’estero dichiarando: “sono intervenuta, con il collega Nicola Carè, nella Sala Stampa di Montecitorio, alla presentazione del “Piccolo Festival delle Spartenze. Migrazione e cultura. Ringrazio di vero cuore il Prof. Giuseppe Sommario e l’associazione “AsSud” per l’impegno profuso per realizzare il Festival. Sono convinta che dalla riflessione culturale che ne scaturirà possano derivare sia conoscenza che idee progettuali utili per il bene dell’Italia e degli italiani all’estero.Il Festival è incentrato sul tema della “casa” ed io ho sottolineato che la riflessione su questo tema ci deve portare a elaborare proposte politiche concrete, affinché si possano dare risposte, anche a partire dagli aspetti fiscali, come l’IMU, a quegli italiani all’estero che hanno conservato la propria casa in Italia come segno del loro legame con le radici. Essi possono essere al centro di un grande progetto di rivitalizzazione turistica che, a partire dal turismo di ritorno, potrebbe ridare vitalità a quelle realtà del Sud che rischiano la marginalità anche se caratterizzate da splendide condizioni paesaggistiche”.
Alla presentazione sono intervenuti, moderati dalla giornalista Sabrina Iadarola, anche gli on.li Fabio Porta e Vittoria Baldino e Mons. Gianni de Robertis, direttore della Fondazione Migrantes. Tutti sono stati concordi, maggioranza e opposizione, sull’importanza degli italiani all’estero e sulla necessità di una adeguata attenzione da parte delle Istituzioni ai temi che li riguarda e ci riguarda. Ora, si spera che si possa essere conseguenti anche durante l’attività parlamentare, nell’Aula di Montecitorio!

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »