Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 279

Posts Tagged ‘fiamme’

Fernando Aramburu Dopo le fiamme (Guanda)

Posted by fidest press agency su martedì, 21 maggio 2019

Torino Lunedì 27 maggio, ore 18 Circolo dei lettori, via Bogino, 9 Fernando Aramburu, grande caso editoriale di questi anni, torna con un nuovo libro ancora immerso nell’universo e nell’atmosfera di Patria, Dopo le fiamme (Guanda). I protagonisti sono ancora le vittime, i caduti di una guerra strisciante che ha segnato la vita dei Paesi Baschi fin nelle pieghe più intime della quotidianità. Come in un romanzo corale, la molteplicità e l’originalità delle voci, la polifonia dei personaggi e la varietà delle loro esperienze compongono un quadro indimenticabile. L’autore Premio Strega 2018 – definito da El Cultural «scrittore magnifico, uno dei tre o quattro nomi indiscutibili della narrativa attuale» – propone al Circolo dei lettori la sua raccolta di racconti insieme allo scrittore Fabio Geda.
Con grande empatia per un’umanità dolente, la penna magistrale di Fernando Aramburu ci consegna un libro indispensabile sugli anni baschi di piombo e sangue. Una ragazza che dopo sei mesi esce dall’ospedale invalida, vittima casuale di una bomba piazzata davanti a una banca, e il dolore silenzioso e impotente di suo padre; una donna che cerca in tutti i modi di resistere alle pressioni della comunità che vorrebbe espellerla, perché le hanno assassinato il marito e la sua presenza è diventata per tutti motivo di disagio; un vecchio accusato di collaborazionismo che vive in una condizione di insopportabile angoscia; la visita di una madre al figlio detenuto in un carcere di massima sicurezza, e la loro difficoltà di capirsi fino in fondo. I protagonisti delle storie di Fernando Aramburu colpiscono e commuovono per la verità del narrare e per la «normalità» delle situazioni che ritraggono.
Fernando Aramburu è nato a San Sebastián nel 1959, ha studiato Filologia ispanica all’Università di Saragozza e negli anni Novanta si è trasferito in Germania per insegnare spagnolo. Dal 2009 ha abbandonato la docenza per dedicarsi alla scrittura e alle collaborazioni giornalistiche. Ha pubblicato romanzi e raccolte di racconti, che sono stati tradotti in diverse lingue. Patria ha avuto un successo eccezionale e ottenuto, tra gli altri, il Premio de la Crítica. Pubblicato da Guanda nel 2017, ha conquistato anche i lettori e la critica italiani e nel 2018 ha vinto il Premio Strega Europeo e il Premio Letterario Internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Per Guanda è uscito anche il romanzo Anni lenti.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mosca: aereo in fiamme durante l’atterraggio

Posted by fidest press agency su domenica, 5 maggio 2019

Un aereo passeggeri Sukhoi Superjet 100 della compagnia di bandiera russa Aeroflot, ha preso fuoco e ha compiuto un atterraggio d’emergenza nell’aeroporto moscovita di Sheremetzevo. I passeggeri, fanno sapere i media russi, sono stati messi in salvo evacuando il velivolo con gli scivoli d’emergenza ma l’aereo ha continuato a bruciare sulla pista, mandando nell’aria una grande colonna di fumo nero. Secondo i media russi dieci persone sono morte e ci sarebbero diversi feriti. L’aereo, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, era decollato da Mosca diretto a Murmansk ed è stato costretto a un atterraggio di emergenza poco dopo. Funzionari citati dall’agenzia Interfax affermano che i 78 passeggeri a bordo sono stati evacuati. L’incendio è stato domato solo alle 18,50.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bus a fuoco. M5S Lombardia: fare chiarezza e Premio Rosa Camuna a agenti che hanno fermato il mezzo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 marzo 2019

“Sul caso dell’autobus incendiato chiediamo alla Magistratura di agire rapidamente per fare totale chiarezza su quanto accaduto. Stando alle prime informazioni che sono filtrate sarebbe stata una gazzella dei carabinieri a fermare il mezzo e a salvare decine di ragazzi dalle fiamme. Sin da ora il M5S propone di offrire il Premio Rosa Camuna agli agenti che hanno evitato quella che poteva essere una strage di proporzioni immani.Chiederemo anche a Regione Lombardia di fare quanto in suo potere per garantire la sicurezza di chi usa i mezzi pubblici anche nell’ottica della prevenzione di situazioni di grave emergenza”, così Nicola Di Marco, consigliere regionale del M5S Lombardia, sul bus a andato a fuoco sulla Paullese questa mattina.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Italia in fiamme

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 luglio 2017

vigilidelfuoco14“Come ogni anno, puntualmente arriva l’estate e come ogni anno l’Italia, soprattutto lo splendido Mezzogiorno, va in fiamme a causa della mancanza di una manutenzione dei boschi e del taglio di sterpaglie, ma soprattutto a causa dei piromani che addirittura usano gli animali per propagare le fiamme. Persone ignobili, senza alcuna parvenza di umanità, le quali andrebbero fatte marcire in carcere senza alcuna pietà. Che cosa si aspetta a inasprire le pene? Per quale motivo non s’investono risorse adeguate per realizzare una prevenzione efficace contro gli incendi da ipercombustione naturale e contro la criminalità più o meno organizzata che fa di queste tragedie un business per lucrare sul mercato immobiliare e lavorativo? Cosa attendiamo a rinfoltire con nuove assunzioni le fila dei Vigili del Fuoco, veri eroi moderni?”. È quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Walter Rizzetto.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Londra: Torre Grenfell a Latimer Road va in fiamme

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 giugno 2017

grenfel towerLondra. Al momento dell’incendio il complesso, un grattacielo di 24 piani, ospitava almeno 500 persone. Da una prima ricognizione sono state accertate 12 vittime ma non si esclude che il numero possa aumentare. Una coppia di italiani risulta dispersa. In solo sei minuti l’incendio si è sviluppato rapidamente in quasi tutti i piani dell’edificio e, nonostante l’intervento dei vigili del fuoco, ha continuato a bruciare per oltre dodici ore. Non si conoscono ancora le cause che hanno provocato questo disastro. Le autorità non parlano di attentato terroristico ma propendono per una fuga di gas o di un circuito elettrico.

Posted in Estero/world news, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »