Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘fiera libro’

FranKfurter BuchMesse, la fiera internazionale del libro

Posted by fidest press agency su martedì, 8 ottobre 2019

FranKfurter, Germania, dal 16 al 20 ottobre prossimi. A rappresentare l’Italia ci sarà la prolifica scrittrice Barbara Appiano, conosciuta per essere impegnata su più fronti contro il disagio della malattia mentale, in difesa della cultura, dell’ambiente, della conservazione e tutela dei beni monumentali artistici italiani.L’autrice varcherà ii confini per parlare ai lettori e ai visitatori di questa importantissima kermesse con i suoi ultimi 4 libri:
1) Italia a fumetti, Italia a denti stretti, un’opera che con un taglio nuovo e divertente descrive la storia e importanti eventi accaduti in Italia a partire dalla Seconda Guerra Mondiale.
Si tratta di un romanzo storico a fumetti, che con un taglio nuovo e divertente, racconta eventi accaduti in Italia a partire dalla Seconda Guerra Mondiale.
Rispetto all’imbuto della storia, il giovane moderno, concentrato soltanto sul telefonino e sulle veloci immagini dei social, è così guidato ad analizzare episodi e vicende fondamentali per il nostro paese, perché impari a raccogliere i pezzettini smontati del puzzle dell’Italia. Guardando, per esempio, al boom economico del secondo dopoguerra, alla rivoluzione sessantottina, alle stragi delle Brigate Rosse o ai veleni di Quirra.
2) 18 millimetri di indifferenza, la cicatrice della mia esistenza, opera dedicata da Barbara Appiano ai Dott.Francesco Dessie Dott.Valter Berardiche l’hanno liberata dalle “particelle scomunicate da Dio”, ovvero il cancro.Il libro parte infatti dalla scoperta del cancro dalla scrittrice, per arrivare a profonde riflessioni sul significato della malattia, e delle nostre stesse esistenze.
“18 millimetri di indifferenza” è un libro sperimentale in cui a parlare è la stessa malattia, perché la Appiano giunge alla conclusione che “il tumore abbia una sua forma di coscienza, oltre che una spinta del cervello frontale, o limbico, che é la parte emozionale della mente”.Da qui la convinzione della scrittrice per cui “sia il nostro stesso subconscio a decidere di farci ammalare”, con dimostrazioni di questa sua tesi nello stesso libro .Perché per Barbara Appiano “il tumore è il complemento oggetto della nostra vita spesa male, a distruggere prima il pianeta, e poi noi” e perché “il tumore è la più perversa forma di suicidio assistito”.Il ricavato della vendita del libro viene devoluto all’associazione “Amici per sempre” Onlus, Chirurgia Ospedale Desio.
3) La leggenda del pasticciere aviatore, tratta della storia di Aldo Tincati, milanese originario di Parma, andato a vivere in Cile dopo la guerra per realizzare un sogno, quello di creare il “socialismo reale”.Aldo, per perseguire questo fine, fondò la COPALCA, ovvero la Cooperativa Lechera y Agricola de Cautin, in quel di Temuco de Chile che distribuiva mezzo litro di latte al giorno a tutti i bambini al di sotto dei 14 anni.Aldo nel perseguire questi fini sociali fù accusato di essere un comunista e fu arrestato dopo il golpe di Pinochet.Amico fedele di Allende Tincati fuggì dallo stadio di Santiago del Chile grazie a Nelly, la sua seconda moglie cilena che nulla sapeva della prima moglie italiana, visto che Aldo era già sposato in Italia. Fu così che Aldo scappò e ritornò in Italia con il solo bagaglio “a mano”, una barba incolta, calzoni, camicia, giacca e passaporto.Una volta tornato in Italia Aldo continuò la sua vita politica e da buon socialista qual’era conobbe Bettino Craxi, segretario del Partito Socialista Italiano, che venne a sapere per caso della sua storia e per questo lo premiò con un attestato di benemerenza come compagno socialista.
4) Tutto in una vita, tutto in un minuto, terremoto del 24 agosto 2016, edizione Kimerik, tratta delle vittime del terremoto di Saletta, frazione di Amatrice, scritto grazie al Comitato Ricostruiamosaletta.org e la Onlus del Gruppo Donatori Sangue Presidenza del consiglio dei Ministri Palazzo Chigi, che hanno collaborato al progetto di questo libro-piattaforma. A dare il suo contributo anche il pittore Andrea Guasti che ha dato disponibilità del suo quadro “Paese Mitologico” per la copertina.Il ricavato del libro viene devoluto alle due associazioni per la raccolta fondi finalizzata alla creazione di un ambulatorio di medicina di base che a Saletta al momento ancora manca.Tra gli altri appuntamenti l’autrice presenterà le sue due ultime fatiche “La leggenda del pasticciere aviatore ” e “Tutto in una vita, tutto in un minuto, terremoto del 24 agosto 2016” durante la trasmissione televisiva “Libri Oggi “di Andrea Menaglia che andrà in onda su Canale Italia 11 per il Lazio martedì 15 ottobre 2019 alle ore 21.30 e giovedì 17 ottobre sempre alle ore 21.30 su Canale Italia 160. http://www.appianobarbara.it

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentato alla Fiera del Libro di Imperia il libro di Stefania Orengo “Le 7 Porte”

Posted by fidest press agency su sabato, 1 giugno 2019

E’ stato presentato alla Fiera del Libro di Imperia il libro della giornalista Stefania Orengo “Le 7 Porte”, di Onirica Edizione, alla seconda ristampa. Il libro parla della storia di Fawn e Venison, due gemelle identiche nell’aspetto, ma agli antipodi nel carattere. Quando la sorella più ambiziosa, Venison, lascia Boston per trascorrere un anno a Santiago di Compostela, dove svolgerà la tesi in storia delle religioni, Fawn, prossima a diventare avvocato, ha il presentimento che qualcosa stia per cambiare inesorabilmente. Ed è quando, all’improvviso, passati alcuni mesi dal suo arrivo in Spagna, Venison sparisce nel nulla che la sorella, metodica, razionale e avversa ai cambiamenti, decide di affrontare un lungo oscuro viaggio alla sua ricerca. Questo viaggio la porterà molto oltre le sue aspettative, riuscendo, suo malgrado, a scoprire verità nascoste sulle origini della loro famiglia, viaggiando attraverso Spagna e Francia sullo sfondo di due grandi e misteriosi santuari, Santiago e Rocamadour. (Christian Flammia)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Più libri più liberi finalmente nella Nuvola

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 dicembre 2017

libriRoma Convention Center – La Nuvola, Da mercoledì 6 a domenica 10 dicembre 2017 dalle 10 alle 20 viale Asia 40. Si inaugura oggi, l’evento editoriale più importante della Capitale dedicato esclusivamente all’editoria indipendente, promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE), nella nuova sede del Roma Convention Center La Nuvola, il centro congressuale progettato da Massimiliano e Doriana Fuksas e gestito da Roma Convention Group.
La cerimonia inaugurale, domani 6 dicembre alle ore 10.30 presso il Caffè letterario, si aprirà con gli interventi di Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Lidia Ravera, Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, Luca Bergamo, Vicesindaco con delega alla Crescita Culturale di Roma Capitale, Ricardo Franco Levi Presidente dell’AIE, Annamaria Malato Presidente di Più libri più liberi e Diego Guida, Presidente del Gruppo Piccoli editori di AIE.
Alle 12.30, nella sala La Nuvola il primo appuntamento sulla legalità – tema centrale di questa edizione di Più libri più liberi – con la diretta Rai della trasmissione Speciale Quante Storie condotta da Corrado Augias, durante la quale interverrà il Presidente del Senato Pietro Grasso con il giornalista Lirio Abbate, Alessandra Ballerini, Giancarlo De Cataldo, Nicola Gratteri, Andrea Franzoso e Lorenzo Terranera. Nei cinque giorni della Fiera, che cresce negli spazi, quasi raddoppiati e nei numeri, con più di 550 appuntamenti e di 500 editori, si moltiplicheranno le occasioni per incontrare gli autori, assistere a convegni o performance musicali.Tra i molti appuntamenti della giornata inaugurale, la proiezione del documentario Un unico destino di Fabrizio Gatti (alle 10 e alle 11.45, Aldus Room – incontro a cura di “La Repubblica”), che apre il programma dedicato ai ragazzi, insieme alla presentazione di Cosa saremo poi, il libro di Luisa Mattia e Luigi Ballerini (alle ore 10.30, Spazio Ragazzi). Sempre alle 10.30, e sempre dedicato ai più giovani, l’incontro Scrittori del ‘900, con la presentazione dei libri Italo Calvino. Lo scoiattolo della penna di Giorgio Biferali e Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Il Gattopardo raccontato a mia figlia di Maria Antonietta Ferraloro (Sala Elettra).
Pietro Grasso sarà protagonista dell’incontro Politica e antimafia, con il giornalista Lirio Abbate alle 11.45 al Caffè letterario.
Alle 14.30 (sala Polaris), l’annuncio e la presentazione dei finalisti al Premio Stendhal, l’importante riconoscimento per la traduzione dal francese verso l’italiano, con interventi di Ilide Carmignani, Valerio Magrelli, Stefano Montefiori, Cristophe Musitelli e Bernadette Vincent, e il coordinamento di Alessandro Zaccuri, a cura di Institut français Italia / Service de coopération et d’action culturelle dell’Ambasciata di Francia in Italia.
Appuntamento alle 17.15 con due grandi protagonisti del giornalismo a confronto: Mario Calabresi e Michele Serra dialogano nell’incontro dal titolo Delle amache e di altri dondoli con il coordinamento di Gregorio Botta (sala La Nuvola). Grande attesa per l’incontro delle 18.30 con Luis Sepúlveda e Giancarlo De Cataldo, che parleranno di ribellione e di passione politica e civile (sala La Nuvola). Alla stessa ora, Luigi De Magistris e Francesca Fornario ci offriranno una ricognizione della situazione politica italiana attuale partendo dal libro Demacrazia di Giacomo Russo Spena (sala Polaris). Alle 19 in sala Luna Raffaele Cantone presenterà Il libro Il Disobbediente di Andrea Franzoso, colui che denunciò l’utilizzo improprio di denaro pubblico da parte di Ferrovie Nord Milano.
Il programma professionale si aprirà con la presentazione agli editori di Tempo di Libri, Fiera internazionale dell’editoria, a cui interverranno il presidente AIE Ricardo Franco Levi e il direttore di Tempo di Libri Andrea Kerbaker (ore 14.30 in Aldus Room). Seguirà l’incontro Essere piccoli in un mondo sempre più grande, a partire dall’indagine Nielsen sul mercato del libro in generale e sulla piccola editoria nello specifico. Ne discuteranno Alessandro Gallenzi, Renata Gorgani e Petra Kavčič, Monica Manzotti, Urpu Strellman, introdotti da Gregorio Pellegrino (ore 15.30 in Aldus Room).
Più libri più liberi conferma e potenzia inoltre la vocazione internazionale della piccola e media editoria con la tredicesima edizione del Fellowship Program, realizzato grazie anche all’intervento di ICE-Agenzia e della Regione Lazio per il tramite di Lazio Innova, a favore dell’internazionalizzazione degli espositori, che quest’anno porta in Fiera il 6 e il 7 dicembre 23 operatori stranieri da 16 Paesi per far loro conoscere il meglio della produzione editoriale della piccola editoria e favorire così la cessione di diritti italiani all’estero. Ci saranno operatori provenienti da: Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Indonesia, Olanda, Polonia, Regno Unito, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Turchia, Ucraina. Per la prima volta oltre al fellowship tradizionale legato al solo settore dei libri, si aggiungerà anche un’intermediazione tra libri e film: sarà infatti presente un operatore per favorire la contaminazione tra questi due mondi.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sedicesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 settembre 2017

Più libri più liberi 2010_Foto di Jacopo Pergameno_Courtesy AIE_Associazione Italiana Editori_PANORAMICA_Roma Si conferma a Roma, dal 6 al 10 dicembre, la sedicesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE). Con un’importante novità: la Fiera abbandona la storica sede del Palazzo dei Congressi per approdare sempre all’Eur al Roma Convention Center La Nuvola, il nuovo centro congressuale di Roma, progettato da Massimiliano e Doriana Fuksas e gestito da Roma Convention Group. La struttura, con i suoi 8000 posti complessivi, un Auditorium in ciliegio americano capace di accogliere 1.800 persone, è una realtà che opera con successo nel mercato mondiale dei congressi e dei grandi eventi, grazie ad eccellenti caratteristiche funzionali e a un valore sia artistico che architettonico molto forte. La nuova sede garantirà quindi un aumento di editori presenti in Fiera e un ambiente più agevole e comodo per i visitatori: i metri quadrati espositivi dedicati agli editori passeranno da 2.000 a 3.500. Un intero piano di 5.000 metri quadri ospiterà invece gli spazi comuni e gli stand collettivi.
“E’ un passaggio che ci rende orgogliosi – ha commentato il presidente di AIE Ricardo Franco Levi -. La nostra Più libri più liberi in un palcoscenico così prestigioso e innovativo consolida la manifestazione come appuntamento fondamentale dell’Associazione, insieme a Tempo di Libri, perché dedicata espressamente alla piccola e media editoria e voluta e sostenuta da tutta l’editoria, grande e piccola”.“Lo spostamento di sede non ha solo una rilevante valenza logistica, ma anche simbolica – ha sottolineato Annamaria Malato, presidente di Più libri più liberi -. La manifestazione culturale più importante della Capitale sarà ospitata nell’opera architettonica più all’avanguardia d’Europa. La manifestazione non muterà il suo carattere di appuntamento esclusivo per l’editoria indipendente, ma tutti gli attori coinvolti, editori e organizzatori, sono da tempo al lavoro per presentare un programma ancora più avvincente delle passate edizioni per accogliere adeguatamente il pubblico di lettori che invaderà la Fiera quest’anno, ancora più numeroso che negli anni passati”.Più libri più liberi sarà il primo evento Grande Pubblico che consentirà a romani e non di visitare l’avveniristica struttura dell’EUR: “Ospitare Più libri più liberi a La Nuvola – ha dichiarato il presidente di EUR SpA e di Roma Convention Group Roberto Diacetti – rappresenta una scelta di successo, finalizzata anche a soddisfare il forte e naturale interesse espresso da quanti non sono operatori del settore meeting e congressi, ma che nei giorni della fiera avranno la possibilità di apprezzare la funzionalità e la bellezza di una struttura congressuale tra le più importanti nel mondo, già diventata un’icona del contemporaneo a Roma. Dal 29 ottobre ad oggi abbiamo già ospitato oltre 20 eventi nazionali ed internazionali e per il 2018 abbiamo già 155 giorni di occupazione, che dimostrano che Roma può e deve crescere come destinazione congressuale e dei grandi eventi, come sarà l’edizione 2017 di Più libri più liberi, per centrare un risultato importante in termini di valore, occupazione e competitività”.
Per accompagnare il cambiamento per la sua sedicesima edizione, Più libri più liberi aggiorna il suo logo, con un restyling curato dalla agenzia di grafica Bunker, e rende il suo segno grafico ancor più moderno e leggero. Centra inoltre la sua campagna di comunicazione sulla bellezza architettonica della Nuvola, attraverso le immagini di Roland Halbe, che ha ritratto le più grandi architetture moderne e contemporanee internazionali.
Più libri più liberi è una manifestazione promossa e organizzata da AIE – Associazione Italiana Editori, con il sostegno del Centro per il libro e la lettura del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Lazio, Roma Capitale – Assessorato alla crescita culturale, ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e in collaborazione con Biblioteche di Roma, Siae e Atac azienda per i trasporti capitolina.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fiera Internazionale del Libro di Teheran

Posted by fidest press agency su martedì, 2 Maggio 2017

teheranTeheran dal 3 al 13 maggio 2017 Fiera Internazionale del Libro (نمایشگاه بین‌المللی کتاب تهران‎‎) Un appuntamento dall’alto valore simbolico – l’Italia è il primo Paese occidentale a essere invitato come Ospite d’Onore, dopo Oman e Russia – e dalle significative valenze sul piano culturale, politico, commerciale e industriale. Da un lato, viene confermato il graduale riavvicinamento in corso tra Iran e occidente, assegnando al nostro Paese un ruolo di primo piano nel proseguimento di questo processo. Dall’altro, è l’occasione per l’industria libraria ed editoriale italiana di entrare in contatto con uno dei maggiori eventi culturali non solo dell’Iran, ma dell’intera area mediorientale. Organizzata ogni anno presso Shahr-e Aftab (la moderna sede espositiva che la ospita dal 2016), la Fiera del Libro di Teheran accoglie nei suoi undici giorni circa tre milioni di visitatori su una superficie di 125.000 mq. e nel 2017 raggiungerà un importante traguardo storico: sarà infatti la trentesima edizione. La partecipazione italiana – resa possibile dalla collaborazione fra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, l’Ambasciata d’Italia a Teheran, l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, il Centro per il Libro e la Lettura, d’intesa con l’AIE-Associazione Italiana Editori – è fortemente voluta dal Governo italiano proprio per le possibilità di apertura al dialogo che offrirà ai due Paesi: all’editoria e alla cultura è affidato il compito di fare da apripista nello stabilire nuove relazioni di collaborazione e partnership. Per l’Italia si tratta di un’occasione molto importante per sviluppare e rafforzare il rapporto con l’Iran.
A Teheran proseguirà il virtuoso percorso di valorizzazione della cultura e dell’industria editoriale italiana nel mondo che l’AIE – insieme alle istituzioni citate – ha già avviato, curato e condotto con successo nelle partecipazioni dell’Italia come Ospite d’Onore al Salon du Livre di Parigi (2002), alla Bienal do Livro di Rio De Janeiro (2003), alla Feria Internacional del Libro di Guadalajara (2008), al Salon du Livre et de la Presse Jeunesse di Montreuil (2009), alla Moscow International Book Fair di Mosca (2011), alla International Kolkata Book Fair di Calcutta (2012) e alla Abu Dhabi International Book Fair (2016).
La bellezza senza tempo non è solo qualcosa che non sfiorisce mai. È una bellezza che si propaga e si rinnova con il passare dei secoli, trovando sempre nuove forme d’espressione, legate alle persone, alle idee, al pensiero, ai mezzi culturali e tecnologici di ogni epoca. Questa è la bellezza dell’Italia: un universo di creatività che non può essere confinato in un periodo storico, un’area geografica, un singolo museo o una disciplina artistica. E questo è lo spirito con cui è stato ideato il programma di Bellezza senza tempo (Timeless Beauty), attraverso un percorso di incontri, dialoghi e approfondimenti in cui – giorno dopo giorno, seguendo la bussola dei libri e degli autori – si punterà a trasmettere ai visitatori della Fiera la straordinaria ricchezza del patrimonio culturale, letterario, artistico e scientifico del nostro Paese. Tredici ospiti italiani (Alessandro Barbero, Marco Belpoliti, Gianni Biondillo, Melania Mazzucco, Valerio Magrelli, Valerio Massimo Manfredi, Beatrice Masini, Michela Murgia, Marcello Nardis, Luca Novelli, Marco Pastonesi, Guido Scarabottolo, Michele Serra) dialogheranno con i colleghi iraniani: Aydin Aghdashloo, Elham Asadi, Iman Mansub Basiri, Hoda Hadadi, Mahsa Mohebali, Kamran Afshar Naderi, Mehdi Rabbi, Ehsan Rezaei, Ramin Sadighi, Antonia Shoraka, Mohammad Tolouei.
La scelta del tema, tuttavia, non dipende solo dalle caratteristiche dell’Italia. A influenzarla è stato anche il retaggio culturale e artistico del Paese ospitante, l’Iran, anch’esso indissolubilmente legato e fedele all’idea di un’armonia estetica e dell’animo che trova le origini ai tempi dell’impero persiano e si propaga nei secoli con l’avvento dell’Islam, raggiungendo inimitabili risultati nella poesia, nella letteratura, nell’arte, nell’architettura, fino al cinema. I punti di contatto sono numerosi, così come le possibilità di attivare stimolanti momenti di condivisione, confronto e discussione. Per questa ragione, gli incontri del programma sono stati strutturati in modo da permettere ai tredici ospiti italiani (fra autori e illustratori) di rappresentare innanzitutto altrettanti generi e forme in cui la bellezza è stata ed è tuttora declinata nel nostro Paese, ma anche di dialogare con colleghi iraniani: scrittori, poeti, critici letterari, accademici, rappresentanti della comunità artistica e scientifica.
L’Italia parteciperà alla Fiera con un padiglione di 300 metri quadrati, in cui troveranno spazio un’area espositiva di libri e una riservata a editori e professionisti. Negli incontri, la bellezza sarà raccontata nella sua evoluzione, nel suo rapporto con il presente e il futuro, nel suo motivarci e spingerci alla ricerca di sempre nuovi orizzonti di creatività e innovazione. Gli autori ospiti ci ricorderanno che la bellezza può vivere ovunque e in ogni momento: in un verso del poeta Hāfez come nelle pagine di Italo Calvino o nelle rocambolesche avventure di Pinocchio, nella trama di un romanzo come nell’armonia della musica, nelle linee curve di una moschea come negli angoli di una cattedrale romanica, arrampicandosi fin sui profili avveniristici dei palazzi che stanno ridisegnando il volto delle metropoli Milano e Teheran. Tutto questo e molto altro – dalla pittura all’illustrazione, dal libro per ragazzi all’avventura storica, dal design alla robotica – sarà oggetto dello sguardo e del racconto di Bellezza senza tempo.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al via Più libri più liberi

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 dicembre 2010

Roma dal 4 all’8 dicembre Palazzo dei Congressi Fiera nazionale della piccola e media editoria alla nona edizione. Saranno presenti 430 case editrici indipendenti con 16.000 titoli esposti, in programma oltre 300 eventi e 700 ospiti.
A inaugurare l’edizione 2010 domani alle ore 11 è atteso al Palazzo dei Congressi dell’Eur il Presidente della Camera Gianfranco Fini, alla presenza di Umberto Croppi (Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma), Cecilia D’Elia (Assessore alle Politiche Culturali della Provincia di Roma), Fabiana Santini (Assessore alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio), Marco Polillo (Presidente AIE), Enrico Iacometti (Presidente Piccoli Editori AIE).
Il primo giorno della Fiera tantissimi gli appuntamenti con ospiti di primo piano a partire da André Schiffrin, il “guru” dell’editoria indipendente, l’uomo che ha puntato il dito contro il rapporto fra Il denaro e le parole, una delle voci più importanti sul tema della libertà e della pluralità d’informazione, protagonista di un’inedita intervista condotta da Marino Sinibaldi (ore 12.30). A Più libri più liberi il vincitore del Premio Strega 2006, Sandro Veronesi, che parlerà del suo ultimo romanzo XY (ore 17) offrendone nuove appassionanti chiavi di lettura. Alle 18 l’omaggio a Elvira Sellerio, leggendaria figura dell’editoria italiana scomparsa la scorsa estate, nel ricordo di Andrea Camilleri e Adriano Sofri (ore 18). Si parlerà di scienza con James Hansen, tra i primi teorici del riscaldamento globale e attivista verde di fama mondiale, che nell’incontro Tempeste: il clima che lasciamo in eredità ai nostri nipoti (ore 19.30) disegnerà la mappa delle future catastrofi naturali a cui andrà incontro il pianeta se non cambieranno le politiche di salvaguardia dell’ambiente. Il filosofo Vito Mancuso in compagnia di Lucio Dalla presenterà l’audiolibro de La vita autentica (ore 15), mentre Faso, bassista di Elio e le Storie Tese, leggerà alcune delle poesie e aforismi decisamente sui generis tratti dal volume Il visone ha una faccia enorme (ore 18).
Tra gli altri appuntamenti della prima giornata anche la presentazione Il gusto del cinema Almanacco 2010-2011 (ore 15) a cura di Laura Delli Colli con Francesco Pannofino e Antonello Fassari e il libro fotografico per il ventesimo anniversario di Muccassassina presentato, tra gli altri, da Vladimir Luxuria (ore 20).
Ampio spazio in Fiera agli approfondimenti dedicati alla comunicazione e all’espressione culturale attraverso le nuove tecnologie: ogni giorno al DigITAL Cafè, dalle 17, un appuntamento per dialogare con i protagonisti dell’innovazione digitale, ospite d’eccezione della prima giornata Derrick de Kerckhove che parlerà di intelligenza artificiale.
Oltre che un evento dedicato al pubblico, Più libri più liberi è un vero e proprio laboratorio per gli editori, un luogo dove confrontarsi, crescere, sperimentare nuove strategie a partire dagli scenari che emergono dai dati dell’indagine Istat 2010 che saranno presentati in anteprima il 4 dicembre nell’ambito del convegno La lettura e la sua ombra, (digITAL Café, alle 15). Le cifre dell’indagine Istat costituiranno poi anche il punto di partenza per la tavola rotonda Promuovere oggi il lettore di domani, sempre al digITAL Café alle 16, a cui interverranno Gian Arturo Ferrari (Centro per il libro e la lettura), Claudio Leombroni (Associazione Italiana Biblioteche) e Marco Polillo (Associazione Italiana Editori), moderati da Giovanni Peresson.
Oltre 400 mq dedicati ai piccoli visitatori, quasi 50 appuntamenti tra presentazioni, laboratori didattici e spettacoli, centinaia di libri nella bibliolibreria ragazzi: a Più libri più liberi un ampio programma dedicato esclusivamente ai più giovani.
Più libri più liberi è organizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) con il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d’autore con il Centro per il libro e la lettura, Comune di Roma – Assessorato Politiche culturali, Provincia di Roma – Assessorato Politiche culturali, Regione Lazio – Assessorato alla Cultura ed Assessorato alle Attività produttive  e Camera di Commercio di Roma, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma, l’ICE – Istituto Nazionale per il Commercio Estero, l’azienda per i trasporti capitolina Atac, Radio 3 Fahrenheit, IBS – Internet Bookshop e in partnership con l’ALI – Associazione Librai Italiani e l’IILA – Istituto Italo-Latino Americano.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiera del libro: eventi in fiera

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 dicembre 2009

Roma – Palazzo dei Congressi – EUR – 5/8 Dicembre 2009 VIII° Fiera della piccola e media editoria
6 dicembre 2009 – ore 18.00 – presso lo stand Presentazione di *TIBET* Volume fotografico a cura di Anna Morroni Saranno presenti l’autrice e una delegazione di monaci tibetani del Gaden Jangtse Monastery/ (South of India).
7 dicembre 2009 – ore 18.00 – Sala Diamante Presentazione di “Sulla Mafia” [ http://giulioperroneditore.it//node/314%5D di Dacia Maraini Interventi di /Pietro Grasso/ (Procuratore Nazionale Antimafia) e /Giulio Perrone / Coordina /Paolo Butturini/ sarà presente l’autrice
8 dicembre 2009 – ore 18.00 – Sala Turchese Presentazione di *Viscerale* [ http://giulioperroneditore.it//node/425%5D di /Rachid Djaïdani/ Interventi di /Mario Fortunato, Mariacarmela Leto /e/ Antonio Pascale/ sarà presente l’autore http://www.piulibripiuliberi.it/

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiera del libro di Francoforte

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 ottobre 2009

A inaugurare ufficialmente il Padiglione italiano il 14 ottobre alle 10.15 sarà il presidente della Camera Gianfranco Fini alla presenza del ministro per i Beni e le Attività Culturali Sandro Bondi: l’Italia sarà infatti presente istituzionalmente con un Punto Italia, uno spazio espositivo maggiore rispetto agli anni scorsi, di 276 metri, collocato come sempre nel padiglione 5 (Halle 5.1 C902) e realizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) e dall’Istituto per il Commercio Estero (ICE) in collaborazione con il Ministero per lo Sviluppo Economico e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Nel Punto Italia verranno presentati ed esposti i 1500 titoli di 55 editori italiani (lo scorso anno erano 51). Seguirà alle 11.30 l’incontro con la stampa nella Room Brillanz nella Halle 4.2 della Buchmesse: questa sarà l’occasione per presentare cifre, tendenze e prospettive sullo stato dell’editoria in Italia. Interverranno il presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini, il ministro per i Beni e le Attività Culturali Sandro Bondi e il presidente dell’AIE Marco Polillo.  Cresce l’export del libro italiano (+1%), diminuiscono le traduzioni da lingua straniera (siamo al 19% rispetto al 25% di titoli tradotti di qualche anno fa), aumenta la vendita dei diritti di edizione di titoli italiani. Sono questi i primi indicatori che emergono dal Rapporto 2009 sullo stato dell’editoria in Italia che sarà presentato il 14 ottobre e che evidenziano la “forza” e la maggiore autonomia dell’editoria italiana, che sta alla base dell’aumento della vendita di diritti di libri italiani all’estero. Il numero di titoli di cui gli editori italiani cedono i diritti di edizione è aumentato infatti dal 2001 a oggi del 94%, raggiungendo i 3.490 titoli venduti. L’import di titoli è aumentato invece dal 2001 a oggi del 43%, per un totale di 7.730 titoli.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiera del Libro di Pechino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 settembre 2009

Pechino. Dal 3 al 7 settembre il mondo del libro italiano torna in Cina.  1320 gli editori presenti nel paese del Dragone, tredici nello stand AIE –ICE In un seminario per la prima volta il 4 settembre editori cinesi e italiani si confrontano sulla letteratura per ragazzi Resta alta l’attenzione del mondo del libro italiano per la Cina. Lo dimostra la pattuglia di tredici editori che continuano a tornare alla Beijing International Book Fair, in programma dal 3 al 7 settembre a Pechino. Gli editori italiani saranno presenti nello stand Italia organizzato per il quarto anno consecutivo dall’Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE) in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori (AIE), grazie all’accordo di settore siglato tra AIE, ICE e Ministero dello Sviluppo Economico – Commercio Internazionale: Casalini libri, Atlantyca, Armando, Editrice La Rocca, Edizioni Edilingua, Giunti editore, Gruppo Edicart, Istituto Geografico De Agostini, Loescher editore, 24 Ore Motta cultura, Piccin nuova libraria spa, Gruppo Albatros Il Filo, Bologna Children’s Book Fair saranno a Pechino per la 16ma edizione della Fiera, che registra la presenza quest’anno di circa 520 espositori cinesi e più di 800 stranieri provenienti da 56 Paesi, con la Spagna come ospite d’onore. Per continuare inoltre il dialogo instaurato con il General Administration of Press and Publications (GAPP), l’ente cinese per la stampa di libri e riviste, dopo la loro recente visita in Italia, AIE e ICE hanno organizzato per il 4 settembre (2nd Floor of Hall 1, seminar area) un seminario con la collaborazione della Fiera di Bologna dal titolo “Copyright, licensing and subsidiary rights. An outlook on children’s publishing market”. L’incontro verterà sul settore della letteratura per bambini, uno dei segmenti più attivi in Italia e una delle eccellenze in termini di vendita dei diritti all’estero, come è anche emerso nell’ultima indagine Doxa-Ice-AIE. Il seminario si centrerà in particolare sul tema dei diritti e del licensing all’interno del settore ragazzi: dal libro e dal personaggio principale sino al merchandising ad esso collegato e ai cartoni animati. Agli interventi introduttivi a cura di AIE e GAPP, rispettivamente affidati a Barbara Schiaffino della rivista Andersen – la principale pubblicazione italiana dedicata alla letteratura per l’infanzia che organizza e dirige ogni anno il Premio Andersen – e di Yang Deyang di GAPP e di Roberta Chinni sulla fiera di Bologna, seguirà una tavola rotonda in cui saranno presentate alcune case histories italiane e cinesi: per l’Italia Cinzia Seccamani dell’Istituto Geografico De Agostini e Claudia Mazzucco di Atlantyca; per la Cina Zhang Qiulin della 21st Century Press e Bai Bing della Jieli Publishing House Company.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Medici Senza Frontiere alla Fiera del Libro di Torino

Posted by fidest press agency su martedì, 12 Maggio 2009

Torino dal 14 al 18 maggio 2009 Medici Senza Frontiere (MSF) sarà presente alla XXII edizione della Fiera internazionale del Libro di Torino. In occasione del principale appuntamento dell’editoria italiana, MSF presenterà il libro “Mondi al limite” (Feltrinelli) realizzato con la collaborazione di nove scrittori. Mauro Covacich, Paolo Giordano, Sandrone Dazieri, Antonio Pascale e Domenico Starnone.  Grazie alla loro penna “Mondi al limite” racconta alcune delle crisi dimenticate in cui opera MSF: dalla Repubblica Democratica del Congo alla Cambogia, dalla Somalia alla Thailandia, dal Brasile alla Colombia, dal Pakistan all’Italia.  “Questo libro arriva dopo 37 anni di storia di Medici Senza Frontiere (MSF), 37 anni di azione medica umanitaria che fin dall’inizio abbiamo scelto di far raccontare, a volte denunciare, sempre da testimoni piuttosto che da testimonials. E pertanto abbiamo ritenuto che i migliori testimoni di quello che facciamo, di quello che vediamo, fossimo noi stessi o i nostri pazienti”, scrive Kostas Moschochoritis, direttore generale di MSF Italia, nella prefazione. “Ma se giunti alla nostra età matura, per una volta avessimo osato di più? Se avessimo cercato di condividere l’esperienza ricorrendo ad un diverso genere di testimonianza?” “Abbiamo proposto i nostri territori d’azione, le nostre modalità di vivere e lavorare, i nostri uomini e le nostre donne, curanti e pazienti, come oggetto di storie. Abbiamo invitato degli scrittori, degli artisti, perché si lasciassero attraversare (o immergere) in prima persona, corpo e spirito, dai panorami, dai disagi, dal sudore, dalle zanzare, dal jet lag che ci sono abituali, e che mediante l’alchimia dei propri sentimenti, preferibilmente controversi, ne raccontassero. Le storie nate in questi campi aperti sono alcune delle possibilità del ventaglio che offre la realtà di quei territori, modalità, uomini e donne. Ogni autore ha scelto la forma e lo stile per dire di questo specifico incontro, ma nessuno di loro ci ha messo sulla luna, e soprattutto nessuno di loro ci ha affibbiato quella patente, ingannevole, dell’eroe, come fa ogni tanto qualcun altro, in buona fede o per calcolo. Il mondo, i mondi di MSF che abitano queste pagine, sono dunque mondi verosimili”, scrive Moschochoritis.
Medici Senza Frontiere (MSF) è la più grande organizzazione umanitaria indipendente di soccorso medico al mondo nata per offrire soccorso sanitario alle popolazioni in pericolo e testimoniare delle violazioni dei diritti dell’uomo cui assiste durante le sue missioni in oltre sessanta paesi. Nel 1999 è stata insignita del premio Nobel per la Pace.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le Paoline alla fiera del libro di Torino

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 Maggio 2009

Dal 14 al 18 maggio 2009 si svolge a Torino la 22° edizione della Fiera Internazionale del Libro Il tema conduttore della manifestazione è Io, gli altri. Occasioni per uscire dal guscio Le Paoline saranno presenti con la più recente produzione sui temi che caratterizzano la casa editrice, con particolare riferimento ai percorsi spirituali e psicologici vicini al tema di questa edizione, prima fra tutto l’ultima produzione di Anselm Grün, il famosissimo monaco benedettino bavarese che con la sua scrittura semplice e densa si conferma uno degli autori spirituali più letti. Un titolo di attualità e grande interesse è rappresentato da Ali bruciate. I bambini di Scampia di Davide Cerullo e Alessandro Pronzato; pagine che non sono una asettica denuncia sociale, ma la storia di un riscatto possibile. Un racconto incandescente di estrema attualità, dedicato all’infanzia e l’adolescenza, spesso ferita – e non solo a Scampia – da una società più attenta al profitto che alla trasmissione dei valori. Proprio in questa ottica di trasmissione dei valori, lo Stand delle Paoline darà uno spazio significativo alla produzione per bambini e ragazzi promuovendo due incontri con i giovanissimi lettori, per presentare due titoli della più recente produzione:  Isotta, strega farlocca, un simpatico racconto per bambini che sarà presentato sotto forma di spettacolo Venerdì 15 maggio presso Spazio Stock – V padiglione Bookstock Village – dalle 14,30 alle 15,30 da Alessandra Sala e dal suo gruppo; Il tempo delle mail. Caro Di@rio: segreti e confidenze delle pink teens, un diario diverso dai soliti, perché… risponde alle domande delle adolescenti. Dalle 10,00 alle 15,00 di venerdì 15 maggio, presso lo Stand delle Paoline, le adolescenti potranno scrivere le loro domande e ricevere risposte personali da Elena Giordano, autrice del libro.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un concorso letterario di Ponte alle Grazie

Posted by fidest press agency su sabato, 4 aprile 2009

La casa editrice Ponte alle Grazie (in collaborazione con la Fiera Internazionale del Libro di Torino, http://www.Booksweb.tv di Alessandra Casella, http://www.ilLibraio.it, http://www.infinitestorie.it), in occasione del lancio del romanzo di Marie-Sabine Roger, Una testa selvatica, in uscita il 14 maggio 2009, bandisce un concorso letterario aperto a tutti, sul tema: Raccontaci un libro che ti ha cambiato la vita

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »