Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘firme’

Successo di firme per la proposta di legge sulla legittima difesa

Posted by fidest press agency su sabato, 28 maggio 2016

legittima difesa“Ad oggi abbiamo protocollato piú di 700mila firme in sostegno alla proposta di legge popolare dell’Italia dei Valori che vuole rafforzare la legittima difesa e continuano ad arrivarne nella sede romana dell’idv. Un successo straordinario in soli due mesi. Ringraziamo tutti i cittadini: che sono usciti di casa e sono andati a firmare preso i comuni. Noi di idv intendiamo garantire ai cittadini piu’ liberta’ di difesa in caso si subisca un’aggressione all’interno della propria casa o del proprio negozio, e che i ladri vadano in galera”. Lo sostiene il segretario nazionale dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina. “La nostra proposta di legge popolare, gia’ depositata in Cassazione, vuole anche eliminare la circostanza, attualmente prevista dalla legge, che permette al ladro-aggressore di chiedere il risarcimento del danno all’aggredito. Una beffa – ha osservato Messina – che va eliminata. La raccolta firme ha complessivamente superato le quattrocentomila firme in tutto il Paese, un numero enorme che certifica la grande domanda di sicurezza che i cittadini rivolgono alle istituzioni e al legislatore. E noi ci facciamo interpreti di questa fortissima richiesta: vogliamo difendere i cittadini onesti e mandare in carcere i delinquenti”. (foto: legittima difesa)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Raccolta firme per dimissioni Alemanno

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Roma. “Prosegue con successo anche nel Municipio Roma XVII la raccolta di firme lanciata in tutta Roma dal PRC per chiedere le dimissioni del Sindaco Alemanno dopo i gravi fatti di “parentopoli”. Tale successo dimostra  che le assunzioni clientelari praticate nelle società controllate o partecipate dal Comune di Roma, anche per le dimensioni assunte, hanno profondamente scosso la cittadinanza romana. Non è un caso che molti cittadini che si fermano a firmare la nostra petizione si dichiarino addirittura elettori di centrodestra. Non basta azzerare la giunta per sottrarsi dalle responsabilità che stanno emergendo in queste settimane da fenomeni come quello denunciato.  Tanto più che la qualità del servizio fornito dalle società coinvolte nello scandalo è  sotto gli occhi di tutti: il trasporto pubblico è allo sfascio, la raccolta dei rifiuti non funziona e i conti dei soggetti che erogano tali servizi sono sempre più in rosso”  E’ quanto dichiara Giovanni Barbera,   esponente romano del Prc-Federazione della Sinistra  e presidente del Consiglio del XVII Municipio “Vogliamo sapere – continua Barbera – per quale motivo non si sia rispettato il Codice di regolamentazione delle assunzioni per  le aziende speciali e le società controllate dal Comune di Roma, voluto a suo tempo da Rifondazione Comunista e approvato nel 2006 dalla Giunta Veltroni con  la delibera n. 632. Tale Codice di regolamentazione, tutt’ora vigente,  indica con chiarezza le procedure da rispettare per le assunzioni  nelle suddette aziende e società, vietando espressamente  le assunzioni a chiamata diretta di persone che siano legate da rapporti di parentela con dirigenti, amministratori e rappresentanti  istituzionali.  Tutto ciò dimostra che non è vero che tutti i partiti sono uguali e che non  tutti, in passato, si sono resi  responsabili di  situazioni simili. Bene sta facendo la Procura della Repubblica ad accertare responsabilità penali”

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Raccolta firme contro il nucleare

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 settembre 2010

Prende il via venerdì 24 settembre alle 21.00, nell’aula consiliare di Canegrate, la campagna di raccolta firme per una legge d’iniziativa popolare. A lanciarla sul territorio il Forum per la Sinistra di Canegrate, che accompagna l’iniziativa con il dibattito “L’Alternativa del sole”. Moderatore sarà Roberto Colombo, relatore Mario Agostinelli, coautore di L’Energia felice, libro che sostiene la tesi antinuclearista, boccia l’illusione della crescita illimitata minando alla base il modello di sviluppo affermatosi nel mondo occidentale e messo duramente alla prova dalla crisi finanziaria.
«Il Forum per la Sinistra -spiega il portavoce Roberto Colombo- vuole riconoscere l’attenzione che merita a un argomento di importanza strategica per il Paese e che emerge saltuariamente nel dibattito politico; l’energia e la scelta delle fonti. Dopo mesi in cui le pagine di politica sono state riempite di polemiche prive di qualunque interesse per il Paese reale, quello che lavora e si confronta con la crisi, il forum per la Sinistra di Canegrate vuole dare un segnale, proporre un tema che è centrale per lo sviluppo e l’ambiente; ambiti, questi, che nessuno può più commettere l’errore di immaginare in conflitto fra loro. La nostra posizione è chiara: siamo per le energie rinnovabili e contro l’uso indiscriminato dei combustibili fossili, senza che l’esaurimento di questi ultimi comporti il ritorno al nucleare prospettato dal Governo. Ascolteremo il parere e discuteremo con un chimico e fisico, Mario Agostinelli, che da anni si occupa della questione e che argomenterà i motivi di questa scelta di campo. Sensibilizzare l’opinione pubblica su una questione di questa rilevanza è il primo passo per favorire al partecipazione e un atteggiamento di cittadinanza attiva: in questo percorso, centrale per il Forum, rientra la raccolta di firme contro il nucleare e a favore delle energie rinnovabili». (Forum per la Sinistra di Canegrate)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tasse e polizze assicurative

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 settembre 2010

Parte la raccolta firme a sostegno della petizione promossa dall’Unione Europea Assicuratori per l’armonizzazione a livello europeo dell’imposizione fiscale sulle polizze assicurative. Tutti i cittadini potranno firmare nelle 400 agenzie dell’Associazione, presenti sull’intero territorio nazionale. In Italia la tassazione sulle polizze è tra le più alte d’Europa e questo scoraggia il ricorso alle coperture, in un paese già ampiamente sottoassicurato. Una situazione che non riguarda solo il ramo Rc Auto, ma anche i rami Incendio, Rc Generale e Merci trasportate, penalizzando la competitività del nostro paese e ostacolando la sottoscrizione di polizze sulle calamità naturali.
Nel 2009 infatti, il solo ramo Incendio ed Elementi Naturali ha incassato premi per 2,3 miliardi di euro, pari complessivamente a un gettito fiscale di oltre 500 milioni di euro. L’introduzione di forme di esenzione, deducibilità o un semplice adeguamento ai paesi più evoluti, libererebbe importanti risorse per incentivare le coperture sulla calamità naturali, alle quali il nostro territorio è fortemente esposto. Per questo l’Unione Europea Assicuratori fa appello alle istituzioni perché venga adeguata l’imposizione alle medie europee nei Rami Rc Auto, Rc Generale e Merci Trasportate, introducendo al tempo stesso forme di esenzione per i Rami Incendio ed Elementi Naturali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regionali Toscana: ammessa lista Bonino-Pannella

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 marzo 2010

La Lista Bonino-Pannella, inizialmente esclusa dalla competizione elettorale per 12 firme nella Provincia di Pistoia, è stata oggi ufficialmente riammessa, con un atto dell’ufficio centrale regionale presso la Corte d’Appello di Firenze che accoglie il ricorso presentato lunedì al Tribunale di Pistoia, redatto dagli avv. Claudia Moretti e Michele De Gregorio. “Rilevato che il termine ultimo per la presentazione delle firme è individuato dal Tribunale di Pistoia […] alle ore 9 del 1 marzo 2010” si legge nell’atto, e “ritenuto che, in effetti, il termine di riferimento per la presentazione delle firme deve essere individuato […] nelle ore 12, termine entro il quale è possibile produrre ulteriori documenti; osservato che entro tale scadenza, come attestato dal cancelliere dell’U.C.C. di Pistoia, la documentazione è stata integrata attraverso la presentazione di ulteriori 19 sottoscrizioni, autenticate nei giorni 26 e 27 febbraio 2010, che vanno computate nel calcolo complessivo” continua la Corte, “e poiché sommando tali ultime sottoscrizioni […] si supera il limite di 1000 sottoscrizioni richieste dalla legge elettorale, si ammette la lista Marco Pannella alla competizione elettorale nella provincia di Pistoia”. “Finalmente” ha commentato alla notizia la senatrice Donatella Poretti, “anche i radicali correranno per le regionali in Toscana, certi di offrire una proposta politica che rappresenta la vera riforma per la nostra Regione: lotta alla partitocrazia e massima trasparenza in tutti i settori. Ci impegneremo al meglio” conclude Poretti, “mettendoci al pieno servizio del cittadino”.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Illegalità elezioni italiane

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 marzo 2010

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario Nazionale di Radicali Italiani: “Quanto accaduto in Lombardia e  nel Lazio è la dimostrazione di ciò che denunciamo da anni: in Italia le elezioni sono strutturalmente illegali e quindi non democratiche. La violazione delle regole elettorali e dei diritti civili dei cittadini è sistematica, coinvolgendo l’intero iter elettorale, dalla fase di presentazione delle liste sino al voto finale. È bastato, infatti, che un manipolo di Radicali chiedesse il rispetto delle regole  per fa emergere la verità e affondare due corazzate partitocratiche come il PDL di Roma ed il “Ras” della Lombardia. Il “Caso Formigoni” conferma quanto documentammo alle elezioni Regionali nel 2000: le liste dei partiti vengono presentate con firme raccolte al di fuori delle regole. In Lombardia è stato scoperto solo perché i militanti radicali hanno fatto loro le verifiche previste dalla legge. Non si tratta di un episodio isolato, ma di un sistema. Prevedo che ci saranno altri “casi Formigoni”: nelle prossime ore effettueremo in tutta Italia gli accessi agli atti per controllare le liste presentate e, son certo, ne vedremo delle belle. Si fa per dire”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: raccolta firme contro piano parcheggi

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 febbraio 2010

“La questione parcheggi a Roma sta diventando imbarazzante: a pochi giorni dalla manifestazione di piazza Sabazio ecco altre proteste di cittadini esasperati da progetti pericolosi, inutili e calati dall’alto” è la denuncia del Presidente della Commissione Ambiente e Cooperazione tra i Popoli alla Regione Lazio, Claudio Bucci, dopo aver sentito le accese ragioni di chi dice no alla costruzione dei parcheggi in via di Santa Costanza. “I cittadini si sentono offesi e preso in giro da un’amministrazione ambigua, che promette il falso, che non si cura della loro sicurezza ma che ha approvato un Piano Parcheggi inadeguato, che produrrà un proliferare inutile di cantieri, nel solo interesse dei costruttori. A proposito proprio del parcheggio in via Santa Costanza, i cittadini si sono già mobilitati con una raccolta di firme, già 300 spontanee: il clima di esasperazione è dunque forte” continua Bucci. “E’ un dovere dunque fermare questo nuovo ‘sacco di Roma’. Per questo lancio la proposta di una raccolta firme, una petizione da presentare al Sindaco Alemanno, contro questo PUP: se la Giunta di Roma è sorda o ascolta solo gli interessi di pochi occorre mobilitarsi in modo incisivo e definitivo, usando tutti gli strumenti di cui disponiamo” conclude il Presidente della Commissione Ambiente.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Firme contro il nucleare

Posted by fidest press agency su domenica, 21 febbraio 2010

Camilleri, Bertolucci, Sabina Guzzanti, Grillo e tanti altri dicono no all’atomo. In soli dieci giorni più di 40.000 persone hanno firmato l’appello sul sito di Greenpeace http://www.nuclearlifestyle.it per chiedere ai candidati alle regionali di dichiararsi contrari al nucleare. Hanno aderito all’appello anche personaggi del mondo dell’arte e dello spettacolo come Lello Arena, Bernardo Bertolucci, Andrea Camilleri, Ascanio Celestini, Elio Germano, Beppe Grillo, Sabina Guzzanti, Diego Parassole, Valerio Mastandrea. «Contro un governo che continua a imporre le sue scelte, l’opposizione delle Regioni è l’unica possibilità per fermare il ritorno del nucleare in Italia. – sostiene Andrea Lepore, responsabile campagna Nucleare di Greenpeace Italia – Il nostro appello servirà a fare pressione sui candidati per farli uscire allo scoperto sul nucleare e a dare ai cittadini la possibilità di esercitare un voto consapevole alle regionali». Su http://www.nuclearlifestyle.it, oltre a firmare l’appello, gli utenti possono partecipare al Nuclear quiz per testare se conoscono i rischi del nucleare, scaricare “Il decalogo anti-nucleare” ed entrare nel Nuclear shop per scoprire diversi “gadget radioattivi” virtuali e non. Sarà presto online anche una pagina dedicata ai “candidati nucleari”. In questa sezione i cittadini troveranno i nomi dei candidati che collaborano a riportare il nucleare in Italia, appoggiando o non opponendosi chiaramente e con fermezza ai piani nucleari del governo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: il tribunale del lavoro chiude?

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 dicembre 2009

Gli avvocati del lavoro di Roma stanno organizzando una raccolta di firme in relazione al trasferimento di personale di cancelleria della sezione lavoro del Tribunale di Roma. In conseguenza di tali trasferimenti la situazione, già deficitaria in termine di personale, rischia di diventare insostenibile. Giustamente gli avvocati affermano che la situazione del Tribunale del Lavoro di Roma “è andata sempre più peggiorando nel corso degli ultimi anni a causa di un inspiegabili omissioni e provvedimenti. Il numero dei magistrati e del personale di cancelleria è di gran lunga inferiore a quello necessario per il regolare funzionamento dell’ufficio. Come se non bastasse, il 4 dicembre 2009 è stato disposto l’immediato trasferimento del personale di cancelleria addetto all’ UFFICIO ISCRIZIONI con la conseguente chiusura e paralisi dell’attività.” SdL Intercategoriale condivide in maniera assoluta che lo svuotamento degli uffici del Tribunale del Lavoro di Roma, e la già insufficienza del personale di cancelleria, aggravati da questi ultimi avvenimenti potrebbero così diventare una “ulteriore causa del collasso giudiziario” e che “Questa politica mira a cancellare la giustizia del lavoro e a rendere, quindi, inapplicabili i diritti dei lavoratori, almeno quei pochi ormai rimasti in vigore.” SdL intercategoriale richiede quindi che la Presidenza del Tribunale Ordinario di Roma annulli immediatamente il provvedimento di trasferimento del personale di cancelleria dell’Ufficio Iscrizioni. Al contrario ciò che serve è l’aumento degli organici di tutto il personale, maggiori e più adeguati strumenti di lavoro. nSenza diritti e giustizia dei lavoratori non ci sarà uguaglianza, ne libertà

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Caro-scuola

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 settembre 2009

La campanella d’inizio anno sta per suonare nei corridoi delle scuole italiane e le famiglie sono già in piena corsa per rifornirsi dei materiali scolastici. Ma sul campo di battaglia nell’acquisto di zaini, diari e astucci si svolge la lotta tra le esigenze degli studenti, che amano seguire le tendenze anche a scuola, e i genitori, inevitabilmente più attenti al risparmio e alla funzionalità. Come risolvere quindi il conflitto? Ci pensa la rete a mettere tutti d’accordo. Su eBay.it, primo sito di compravendita online in Italia, alla vigilia dell’inizio dell’anno scolastico 2009-2010 sono oltre 8.200 inserzioni legate alla scuola.  Per quanto riguarda le tendenze di quest’anno, tra gli studenti più grandi vanno di moda i diari personalizzati dalle firme della moda italiana (Blumarine, Fiorucci, Onyx, Phard, Moschino, Naj Oleari, Guru, Sweet Years) o quelli della squadra di calcio del cuore, mentre per gli zaini, sono gli storici “Invicta” (con il mitico modello Jolly anni ’80) a non tramontare mai. Per i più piccoli, i personaggi dei cartoni animati, Winx e Gormiti in testa, spopolano in ogni materiale didattico, dalle cartelle ai diari. E’ soprattutto Hello Kitty il personaggio più gettonato nella scelta degli astucci griffati. E per chi non vuole rischiare di indebolire la schiena portando “il peso della cultura”, si può ricorrere agli zaini-trolley da trascinare, che accontentano le mamme, ma anche i bambini, poiché disponibili griffati e di tendenza.   Sarà per il periodo difficile che stiamo vivendo, sarà per gli allarmi sul caro-scuola diffusi in questi giorni, se da un lato i ragazzi scelgono in base alle tendenze di quest’anno, le famiglie sono invece sempre più attente al risparmio. Secondo Federconsumatori e Adusbef, infatti, sono in modo particolare i prezzi dei prodotti di marca (zaini, astucci, diari) che cresceranno maggiormente quest’anno (con punte tra il 10% e il 16% rispetto al 2008), mentre i dati del Codacons segnalano un rincaro nel settore scuole del 5%. Su http://www.ebay.it è possibile però risparmiare un po’. Un esempio? Kit di zaino, 3 maxi quaderni e un astuccio a meno di 8 euro complessivi.  La spesa in assoluto più onerosa da sostenere sarà però quella per i libri di testo, che, in accordo con i dati della Federconsumatori, quest’anno ammonterà a circa 440/450 euro all’anno (con un aumento del 3-5% rispetto allo scorso anno). Qui poter risparmiare diventa davvero importante. Oltre allo scambio dei libri e l’acquisto dell’usato nei negozi tradizionali specializzati, un grande aiuto arriva anche dalla rete. Su eBay.it è sempre più diffusa l’abitudine di rivendere i propri testi scolastici per poterne acquistare altri. Tra le offerte, il libro “Leggere la storia” a 50 centesimi, oppure il dizionario di Latino “IL- Castiglioni e Mariotti” in asta a partire da 99 centesimi.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »