Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘flora’

La flora intestinale può interferire coi farmaci. Ecco quali e in che modo

Posted by fidest press agency su martedì, 19 ottobre 2021

Secondo un articolo pubblicato su Nature l’intestino può trasformarsi in una vera e propria trappola che interferisce con l’efficacia delle cure. In altri termini, i farmaci possono accumularsi nei batteri intestinali, da un lato alterando la flora batterica e dall’altro influenzando gli effetti delle medicine. Nella trappola possono finirci i farmaci per il diabete, quelli per l’asma e molti altri tra cui gli antidepressivi.«Così si spiegherebbe come mai alcuni medicinali, antidepressivi per primi, funzionano in certi pazienti e non in altri. Tale perdita di efficacia avviene attraverso due tipi di meccanismi, il bioaccumulo e la trasformazione chimica dei medicinali da parte dei microrganismi» spiega il coautore Kiran Patil del Laboratorio europeo di biologia molecolare (EMBL) a Heidelberg in Germania, che assieme ai colleghi dell’Unità di tossicologia del Medical Research Council di Cambridge, Regno Unito, ha mappato queste interazioni coltivando 25 batteri intestinali comuni e studiando come interagivano con 15 diverse molecole farmacologiche, per un totale di 375 test. «Così facendo abbiamo osservato la presenza di 70 interazioni tra microrganismi e farmaci, 29 delle quali non note» scrivono gli autori, spiegando che più di metà delle nuove interazioni dipende dal bioaccumulo, meccanismo in cui i batteri immagazzinano il farmaco a livello intracellulare senza modificarlo chimicamente ma riducendone la disponibilità per l’organismo. Viceversa, negli altri casi il meccanismo in causa è la biotrasformazione, ossia l’alterazione da parte dei farmaci della funzione e della composizione del microbioma intestinale con ripercussioni sul rischio di effetti collaterali. Tra i farmaci accumulati nei batteri ci sono l’antidepressivo duloxetina, l’antidiabetico rosiglitazone, l’antiasmatico montelukast e il roflumilast, indicato nella malattia polmonare cronica ostruttiva. In qualche caso i farmaci vengono accumulati da un tipo di batteri e in altri modificano il microbioma. La duloxetina, per esempio, agisce con entrambi i meccanismi: accumulandosi altera i prodotti rilasciati dai batteri accumulatori di cui si nutrono altri batteri. Questi ultimi aumentano di numero rompendo l’equilibrio della flora intestinale con conseguenze sulla metabolizzazione dei farmaci. (fonte doctor33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Casa del Vento e l’Olio di Flora

Posted by fidest press agency su sabato, 29 luglio 2017

moliseFra i 14 produttori olio del Molise riportati nella pubblicazione “Molise – Guida ai sapori ed ai piaceri della Regione – 2017-2018”, c’è anche La Casa del Vento con il suo olio biologico “Gentile di Larino”, l’Olio di Flora.Una scheda, quella riportata dalla Guida edita dal quotidiano “la Repubblica”, convincente, bella, che onora non solo me e Flora, ma quanti, in questi dieci anni di raccolta e produzione di questo nostro olio, hanno collaborato e fatto crescere la sua fama, nel Molise, in Italia e nel mondo. Un altro tassello importante dopo l’inserimento in altre importanti guide, i riconoscimenti in Concorsi nazionali e internazionali, le ripetute vittorie a Goccia D’Oro, il grande concorso degli oli molisani. In questi suoi 14 anni di vita, Goccia D’Oro, ha dato un contributo notevole alla fama e alla crescita dei livelli di qualità degli oli molisani, che, per fortuna, hanno nel ricco patrimonio di biodiversità – ben 18 le varietà autoctone di olivi – un importante valore aggiunto. Qualità e diversità, i due caratteri fondamentali per vincere sui mercati e conquistare l’attenzione e la fiducia del consumatore, in particolare chi sa che la qualità non si concilia con la quantità e che la diversità è una straordinaria ricchezza, tanto più per un prodotto come l’olio extravergine di oliva, prezioso per il palato e per la salute di chi ne fa uso. Foto: molise)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pulizia della piante acquatiche del Po

Posted by fidest press agency su domenica, 14 agosto 2016

CHIARA-APPENDINO

Il sindaco di Torino M5S Chiara Appendino in una foto del 30 giugno 2016 ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Anche il Servizio tutela della fauna e della flora della Città metropolitana ha partecipato questa mattina alle operazioni di asportazione manuale, lungo la sponda orografica sinistra del fiume Po all’altezza dei Murazzi, di una pianta acquatica esotica che si chiama Myriophyllum aquaticum. In particolare ha dato il suo contributo con un’azione di vigilanza e recuperando esemplari di fauna ittica che rimanevano impigliati nelle radici delle piante:fra i pesci impigliati elevata la presenza di ghiozzi (Thorogobius macrolepis), un pesce considerato un significativo rilevatore ecologico nel certificare la qualità delle acque. Infatti, nel liberare i pesci impigliati, si è notata anche la presenza di numerosi macroinvertebrati bentonici, organismi visibili senza ingrandimenti particolarmente adatti al biomonitoraggio delle acque fluviali, in quanto molto sensibili all’inquinamento idrico.Il Myriophyllum aquaticum è una pianta originaria del sud America che si trova comunemente in vendita presso i negozi di acquari e viene usa come fitodepurante in quanto ossigena le acque, rendendo quelle degli acquari più idonee alla vita dei pesci. Purtroppo questa essenza entra in competizione con le piante acquatiche autoctone, variando gli equilibri naturali. Inoltre la sua crescita fuori dall’acqua di oltre 20 cm. ostacola sia la navigazione che il normale deflusso del fiume. La sua diffusione nelle acque del Po è dovuta probabilmente alla sua eliminazione attraverso gli scarichi dell’acqua: qualche frammento di questa pianta è giunto nel Po riuscendo in poco tempo a colonizzarne un piccolo tratto.Le piante sono state asportate manualmente da una task force a cui hanno preso parte istituzioni -Regione, Città metropolitana, Comune di Torino- Arpa, Ipla, associazioni di volontari e di canottieri, Gev, Protezione Civile e associazioni di canottieri. Anche la sindaca della Città metropolitana Chiara Appendino è intervenuta portando il suo ringraziamento alle squadre di “bonificatori”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Edizione 2010 di “Tuttomele”

Posted by fidest press agency su domenica, 31 ottobre 2010

Torino 3 novembre alle 11 nella Sala Marmi di Palazzo Cisterna (sede della Provincia di Torino, in via Maria Vittoria 12)  presentazione ufficiale alla stampa di “Tuttomele” 2010. Alla conferenza stampa saranno presenti gli Assessori Provinciali Marco Balagna (Agricoltura, Montagna. Tutela della Fauna e della Flora, Parchi e Aree Protette) e Piergiorgio Bertone (Trasporti e mobilità sostenibile). L’Assessore Bertone interverrà anche nella sua veste di Sindaco di Cavour. Il Presidente della Pro  Cavour, Giancarlo Cangialosi, illustrerà il fitto programma di iniziative che animeranno i 9 giorni della manifestazione.
Dal 6 al 14 novembre torna a Cavour la manifestazione “Tuttomele”, giunta quest’anno alla trentunesima edizione. Come sempre, la rassegna è dedicata alla mela ed alla frutticoltura locale, ma propone proficue “contaminazioni” con la gastronomia, l’artigianato, il commercio, gli spettacoli, lo sport, la cultura, l’arte, la natura e la storia locali.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Flora romana

Posted by fidest press agency su sabato, 22 Maggio 2010

Tivoli, Villa d’Este 26 maggio 2010 Ore 11.30 conferenza stampa  Intervengono Arch. Marina Cogotti – Direttore di Villa d’Este Prof. Francesco Solinas – Curatore della mostra La mostra “Flora Romana – Fiori e Cultura nell’arte di Mario de’ Fiori (1603 – 1673)” è la prima grande retrospettiva interamente dedicata al pittore romano Mario Nuzzi detto De’ Fiori, il più prolifico pittore naturalista e “fiorante” del Seicento romano. L’esposizione, organizzata da De Luca Editori d’Arte, promossa dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Provincie di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo e curata dal Prof. Francesco Solinas, comprende oltre 60 opere, inedite o poco conosciute, di un grande protagonista a lungo dimenticato del Barocco europeo. (mario de fiori)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »