Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘fluttuazioni’

PIMCO: Outlook per i bond in miglioramento dopo le recenti fluttuazioni di mercato

Posted by fidest press agency su sabato, 2 luglio 2022

A cura di Marc Seidner, CIO Strategie non tradizionali di PIMCO. L’inflazione, misurata dall’indice dei prezzi al consumo (CPI), ha raggiunto questo mese il massimo da 40 anni, pari all’8,6%. La Federal Reserve ha risposto con il più grande aumento dei tassi di interesse dal 1994. Secondo Freddie Mac, il tasso medio dei mutui ipotecari a 30 anni è salito al massimo dal 2008, registrando il maggior aumento settimanale dal 1987. I principali indici azionari sono caduti in un mercato ribassista, con un calo di oltre il 20% rispetto ai picchi recenti, mentre le obbligazioni hanno subito il peggior inizio d’anno mai registrato. Gli investitori sono consapevoli delle perdite subite anche dai portafogli più diversificati. Gli asset finanziari e l’economia sono sotto pressione, mentre la Fed inasprisce le condizioni finanziarie nel tentativo di contenere l’inflazione. Anche i consumatori risentono dell’aumento dell’inflazione. Le vendite al dettaglio sono scese dello 0,3% a maggio, secondo i dati del Dipartimento del Commercio. Un indicatore dell’Università del Michigan ha mostrato che la fiducia dei consumatori è scesa a maggio al minimi mai registrato. L’impennata dei tassi ipotecari ha causato un rallentamento delle vendite di case esistenti e nella costruzione di nuove. Di conseguenza, la probabilità di una recessione sembra aumentare. Il 16 giugno, lo strumento GDPNow della Federal Reserve Bank di Atlanta stima che l’economia statunitense non registrerà alcuna crescita nel secondo trimestre del 2022. Inoltre, il recente rallentamento della crescita probabilmente non riflette ancora la piena portata dell’inasprimento di politica monetaria finora attuato, dato il consueto ritardo tra l’inasprimento delle condizioni finanziarie e il rallentamento della crescita. I titoli obbligazionari tendono a registrare buone performance nei periodi di recessione e, se la Fed riuscirà a ridurre l’inflazione, potrebbe creare un contesto ancora più favorevole agli investimenti a reddito fisso.Uno dei migliori indicatori dei rendimenti futuri delle obbligazioni è il rendimento iniziale. L’impennata dei rendimenti dall’inizio del 2022 – il rendimento del Treasury a 10 anni è salito al 3,25% circa dall’1,63% circa – ha inflitto perdite di prezzo senza precedenti alle obbligazioni esistenti. Ma ha anche creato un punto di partenza migliore per i nuovi investimenti, sia in termini di rendimento potenziale che di diversificazione, due delle ragioni fondamentali per possedere obbligazioni. Con il rendimento del decennale statunitense al 3,25% circa, i Treasury potrebbero offrire rendimenti reali positivi – in un asset altrettanto sicuro e liquido – se si ritiene che la Fed possa riportare l’inflazione anche solo vicino al suo livello target. Ci sono aree relativamente difensive dei mercati del reddito fisso che ora offrono rendimenti più interessanti di quelli che abbiamo visto da qualche tempo a questa parte. Ciò ha contribuito ad aumentare sia il rendimento potenziale che il margine di errore degli investitori. Nel corso della lunga storia dei mercati finanziari, ci sono state circostanze altrettanto dolorose a quella che gli investitori stanno vivendo quest’anno. Come è accaduto in passato, questi cali possono contribuire a ripristinare le valutazioni degli asset e a gettare le basi per giorni migliori. (abstract)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Torino: malattia di Parkinson

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 settembre 2010

Il Centro Parkinson del Dipartimento di Neuroscienze dell’Ospedale Molinette di Torino si conferma polo d’eccellenza nel trattamento dei Disturbi del Movimento tra cui la malattia di Parkinson. Presso il Centro diretto dal Professor Leonardo Lopiano, Ordinario di Neurologia presso l’Università di Torino, vengono trattati oltre 1.000 pazienti, che, grazie ai continui progressi delle terapie farmacologiche e chirurgiche, possono contare su diverse soluzioni terapeutiche in grado di contrastare il peggioramento del quadro clinico.
“La Malattia di Parkinson è la 2° patologia neurodegenerativa in ordine di frequenza dopo la malattia di Alzheimer e colpisce in Italia oltre 250 mila persone. La sua prevalenza a livello mondiale è stimata attorno all’1-2% della popolazione di età superiore ai 65 anni – afferma il Professor Lopiano – Il nostro Centro si è sempre occupato anche dei trattamenti della fase avanzata della patologia con particolare riguardo, in casi selezionati, agli interventi di stimolazione cerebrale profonda. Si tratta di una tipica attività di eccellenza che consiste nell’impianto di un elettrodo che stimola il nucleo subtalamico. Alle Molinette – continua Lopiano – grazie alla collaborazione con la Divisione di Neurochirurgia è stata realizzata una delle più ampie casistiche a livello nazionale ed europeo per questo tipo di intervento”. Anche se i pazienti trattati con la stimolazione cerebrale profonda riacquistano una significativa autonomia, è importante il supporto post-operatorio di un’adeguata terapia farmacologica che si avvale principalmente della levodopa e dei farmaci dopamino-agonisti.
Farmaci molto promettenti sono i dopamino-agonisti a rilascio prolungato. Il pramipexolo a rilascio prolungato, appena immesso in commercio, consente un’unica somministrazione quotidiana e si aggiunge ad altre opzioni terapeutiche, oltre che per l’importante ruolo nella fase avanzata della malattia, anche per l’utilizzo precoce poiché questo ritarda significativamente l’insorgenza delle fluttuazioni motorie.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Please me Fashion: Fluttuazioni tra arte e moda

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 giugno 2010

Sabbioneta (MN) fino al 18/7/2010 Piazza Ducale 2 Palazzo Ducale a cura di  Isabella Falbo, Ferruccio Giromini, Roberto Roda  con la collaborazione di Marcello Pecchioli e il coordinamento di Matteo Fazzi opere di  Carlotta Actis Barone, Elvezia Allari, Marloes ten Bhömer, Benedetta Bonichi, Sandra Bordin, Silvia Bordin, Paolo Cassarà, Nick Cave, Roberta Chioni, Antonella Cinelli, Girolamo Ciulla, Daniela Comani, Corpicrudi, Caterina Crepax, Corrado Dalco’, Miky Degni, Moria De Zen, Louisa Dvorak, Elmerald, Elisabetta Farina, Matteo Farolfi, Marina Fedorova, Sandro Ferrone, Massimo Festi, Silvia Fiorentino, Fabio Fornasari, Anna Fracassi, Francesca Gagliardi, Marina Gasparini, Massimo Giacon, Tea Giobbio, Grethel, Zoe’ Gruni, Susanna Hesselberg, Faiyaz Jafri, Knotan, Oskar Kogoj, Gabriele Lamberti, Gianmarco Lorenzi, Saša Makarová, Franco Matticchio,  Fernanda Moneta, Gaetano Muratore, Jum Nakao, Barbara Pelizzon, Piero Perfetto, Mariuccia Pisani, Klaus Pobitzer, Gianni Renzi, Jeannette Rütsche, Paul Schietekat, Antonello Silverini, Barbara Taboni, Cosimo Terlizzi, Giovanna Torresin, Vittorio Valente, Aleksandra Zaharova & Ilya Plotnikov, Andrea Zago, Chiara Zanetti, Dania Zanotto  La Moda: croce e delizia della vita quotidiana, non solo femminile.  La Moda: soggetto e oggetto culturale nella storia e nella società, soprattutto oggi.  La Moda: inferno e paradiso dello sguardo artistico, specialmente contemporaneo. La Moda: bellezza e provocazione, sempre.  Nel suo complesso, Please me fashion – fluttuazioni fra arte e moda raccoglie 200 originalissime opere pittoriche, grafiche, fotografiche, scultoree, oggettuali, installative e video, realizzate da 62 artisti europei e americani contemporanei, in prevalenza giovani, offrendo in tal modo numerose testimonianze di un presente capace di disvelarsi piu’ vicino al futuro che al passato.  La mostra rientra nelle manifestazioni del Sabbioneta art festival: temi, tendenze e nuove generazioni nelle arti contemporanee organizzato dal centro studi giovanile -ermes- sotto la direzione generale di Matteo Fazzi. http://www.sabbionetaartfestival.it (fashion)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »