Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘fondatore’

Ambientalismo: fondatore Extinction Rebellion minimizza la Shoah

Posted by fidest press agency su sabato, 30 novembre 2019

Dovrebbe essere capita, rispettata. E invece la Shoah continua a essere minimizzata e banalizzata, come se fosse un episodio con poca rilevanza.A questa lista di persone che ogni anno annovera nuovi nomi, si è aggiunto Roger Hallam, co-fondatore del movimento ambientalista radicale Extinction Rebellion, conosciuta per le continua proteste contro i cambiamenti climatici.Il 52enne britannico in un’intervista al settimanale Zeit ha sminuito l’enorme valore della Shoah:“È un fatto che milioni di persone nella nostra storia sono state regolarmente uccise in circostanze terribili. I belgi sono venuti in Congo alla fine del XIX secolo e l’hanno decimato. A voler essere onesti si potrebbe dire che è un evento quasi normale, solo un’altra stronzata nella storia dell’umanità”.
Ma cos’è la Extinction Rebellion? Prendiamo l’autodefinizione presente nel sito web in italiano del movimento ambientalista:“Siamo un gruppo di attiviste/i che credono nell’efficacia della Nonviolenza nelle azioni e nella comunicazione di tutti i giorni e nella necessità di unirci per poter prosperare. Crediamo nella pace, nella scienza, nell’altruismo, nella condivisione di conoscenza. Nutriamo profondo rispetto per l’ecosistema nel quale viviamo, per questo motivo impegniamo le nostre vite a diffondere un nuovo messaggio di riconciliazione, discostandoci dal separatismo e dalla competizione, sulle quali la società moderna si basa; siamo i narratori di una storia più bella che appartiene a tutti noi, agiamo in nome della vita”.E ancora:“Proviamo rispetto per chiunque, anche coloro che non la pensano come noi: rispettiamo i funzionari in divisa, il Governo e le Istituzioni, nonostante l’inazione riguardo alla crisi ecologica e climatica”.Rispetto per chiunque, ma non per la Shoah, un evento tragico della storia che ha visto morire milioni di persone e visto soffrirne tante altre.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Centenario nascita L. Ron Hubbard

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 marzo 2011

...start his own religion - L Ron Hubbard

Image by Steve Rhodes via Flickr

E’ il fondatore di Scientology Nato il 13 marzo 1911, L. Ron Hubbard ha vissuto una vita avventurosa e molto produttiva, lasciando più di 5000 pagine di scritti e 3000 conferenze solo su Dianetics e Scientology. A queste vanno aggiunti gli oltre 250 romanzi, racconti brevi e sceneggiature che gli sono valsi riconoscimenti internazionali, tra i quali il premio Gutenberg,  il Cosmos 2000 e il premio Nova SF in Italia. Alla celebrazione Internazionale del centenario parteciperanno migliaia di ospiti provenienti da ogni parte del mondo, inclusa l’Italia. Il fine settimana, denso di eventi, includerà una presentazione speciale della vita di L. Ron Hubbard e l’inaugurazione dei nuovi e più ampi locali della Chiesa di Scientology di Tampa (Florida). L’evento sarà poi trasmesso in video nelle città italiane dove hanno sede le Chiese di Scientology: Brescia, Cagliari, Catania, Firenze, Milano, Monza, Novara, Roma, Padova, Pordenone, Torino e Verona. Oltre che essere l’autore di tutte le scritture di Scientology,  Hubbard è stato, all’età di 13 anni,  la più giovane guida scout, poi un pilota provetto, un comandante di vascello, un fotografo, un prolifico scrittore di storie per riviste popolari (con cui finanziò le sue ricerche sulla mente, lo spirito e la vita) e capitano della Marina americana durante la II Guerra Mondiale.Nato a Tilden, Nebraska, Hubbard calcolò di aver viaggiato per più di 150 mila chilometri prima dei 21 anni. I suoi viaggi attraverso l’estremo Oriente e i Caraibi lo portarono faccia a faccia con molte razze, il chealimentò la sua motivazione a capire i misteri della vita per permettere a tutti di raggiungere la consapevolezza spirituale che ognuno cerca. Come fece tesoro di quanto imparato in queste sue avventure e come codificò quella conoscenza contenuta nelle scritture di Dianetics e Scientology, è disponibile nel sito http://www.lronhubbard.org.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Del Greco in memoria di Mario Gangi

Posted by fidest press agency su domenica, 9 gennaio 2011

Marco Del Greco renderà omaggio alla memoria del grande maestro Mario Gangi nel primo anniversario della scomparsa. Il chitarrista, reduce dalla recentissima vittoria alla 53esima edizione del Tokyo International Guitar Competition, secondo italiano in oltre mezzo secolo di storia del concorso, lo ha annunciato in una intervista resa a Francesco Vergovich nel corso della trasmissione “Un giorno speciale” in diretta su Radio Radio. “Per me Mario Gangi è stato un vero e proprio nonno musicale. Lo ricordo così dai tempi degli studi a S.Cecilia” ha detto Del Greco. “Sto lavorando a un cd che sappia rendere onore alla figura del fondatore della scuola chitarristica romana e sappia mostrare tutti i lati della sua vena compositiva: quello classico ma anche quello jazz” ha aggiunto il giovane maestro che quest’anno sarà impegnato anche in una tournée di un mese in Giappone. “La grande chitarra romana di Gangi ha saputo toccare davvero tutte le corde di uno strumento – ha concluso l’artista –  che da sempre sa tenere insieme al meglio le sue due anime, appunto: quella colta ma anche quella popolare”. Gli ascoltatori di Radio Radio hanno quindi potuto apprezzare le note di Gangi suonate magistralmente dal vivo da Marco Del Greco che ha eseguito il celebre brano “Con tanta tenerezza”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giuseppe Praga da Zara a Venezia

Posted by fidest press agency su martedì, 29 settembre 2009

Venezia Venerdì 2 ottobre 2009 dalle ore 10.00 Piazzetta San Marco 7 Biblioteca Nazionale Marciana, Giornata di studio: “Giuseppe Praga storico dalmata, da Zara a Venezia” Venezia, Palazzo Zorzi(Ufficio UNESCO di Venezia, Castello 4930 – Santa Maria Formosa) La Società Dalmata di Storia Patria di Roma, la Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia – nell’ambito delle iniziative legate alla manifestazione nazionale del Ministero per i beni e le attività culturali “Ottobre piovono libri” — la Società Dante Alighieri, Comitato Veneziano, con il patrocinio della Regione del Veneto, organizzano per venerdì 2 ottobre, a partire dalle ore 10.00, la giornata di studio intitolata: “Giuseppe Praga storico dalmata, da Zara a Venezia”. Sede della manifestazione è l’Ufficio UNESCO di Venezia: Palazzo Zorzi (Castello 4930, Santa Maria Formosa). Molti gli studiosi invitati a delineare la figura e l’opera dell’intellettuale dalmata alla cui generosità la Biblioteca Marciana deve l’importante donazione dell’omonimo fondo relativo alla storia e alla civiltà dalmatica.Giuseppe Praga (1893-1958) nacque a Sant’Eufemia di Ugliano, di fronte a Zara allora austriaca. Si laureò in lettere, specializzandosi poi in paleografia e diplomatica, a Vienna e a Padova. Sin da giovane fu molto versato negli studi riguardanti la Dalmazia, sua regione d’origine, che svolse con estese, puntuali, rigorose e minute ricerche in molti archivi. A Zara, italiana dal 1918, assieme ad altri studiosi, nel 1926 fondò la Società Dalmata di Storia Patria, di cui fu il primo Presidente. Ancora a Zara fu direttore della Biblioteca Paravia e dell’Archivio di Stato. La sua città venne distrutta dai bombardamenti alleati fra il 1943 ed il 1944, ed egli riparò a Venezia, dopo lavorò sino alla morte nella Biblioteca Nazionale Marciana. Era riuscito a mettere in salvo la maggior parte del suo archivio personale, consistente in carteggi, trascrizioni, documenti, appunti di storia e civiltà dalmatica. La sua opera principale è la Storia di Dalmazia, pubblicata nel 1941 e nel 1954. Dopo la sua morte, la vedova donò alla Biblioteca Nazionale Marciana questo cospicuo archivio. Il convegno, organizzato dalla Società Dalmata di Storia Patria che oggi ha sede a Roma, vuole ricordare la figura del proprio fondatore a cinquantun’anni dalla morte, soprattutto attraverso studi e ricerche svolti grazie alle sue carte marciane.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »