Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘fortuna’

I Borgia danzando con la fortuna di Sarah Dunant

Posted by fidest press agency su sabato, 17 giugno 2017

i borgiaSullo sfondo dell’Italia del Cinquecento, l’inarrestabile ascesa militare di Cesare Borgia, il Principe di Machiavelli, e la scalata “diplomatica” di Lucrezia alla corte estense, per i quali lavora instancabile l’amato padre papa Alessandro VI.È il 1502 e Rodrigo Borgia, un donnaiolo reo confesso e maestro di corruzione politica, è ora sul soglio pontificio come Alessandro VI. Il suo obbiettivo è quello di arricchire la sua famiglia, dandole una posizione egemonica dentro e fuori dal Vaticano. Per farlo si serve di una strettissima collaborazione con il figlio Cesare, brillante, spietato, e sempre più instabile, e con la figlia Lucrezia, abile e scaltra sul piano politico e diplomatico. Cesare Borgia diviene modello per il filosofo politico fiorentino Niccolò Machiavelli, che si ispirerà a lui per la stesura della sua grande opera sulla politica moderna, Il Principe. A impressionare Machiavelli non sono la resistenza fisica, il coraggio o la crudeltà di Cesare Borgia, quanto piuttosto la sua imprevedibilità lungimirante, oltre alla fortuna che lo accompagna. Non tutti, però, sanno danzare con la Fortuna. Serve abilità, intelligenza, acume, spregiudicatezza e passione per tenere il suo passo: non può essere dunque un caso che Lucrezia sia una danzatrice sensuale e appassionata, proprio lei che sarà l’unica Borgia a sopravvivere, in una posizione di potenza e prestigio, alla morte del padre Alessandro VI. Avvalendosi di una prosa ricca ed elegante, Sarah Dunant non si limita a una precisa ricostruzione degli eventi storici ma indaga a fondo l’animo del tempo, donando ai suoi personaggi, umanamente sfaccettati e complessi, il soffio della vita.Sarah Dunant ha studiato a Cambridge, ha lavorato a lungo per la BBC,insegna Storia del Rinascimento e vive tra Londra e Firenze. Tra le sue opere: Le notti al Santa Caterina (Neri Pozza 2013, BEAT 2012), La cortigiana (BEAT 2013).Sangue e onore. I Borgia (Neri Pozza 2013), La nascita di Venere (BEAT 2014).«Sarah Dunant trasforma gli spietati Borgia, i cortigiani conniventi e i cardinali del Rinascimento italiano in personaggi a tutto tondo, pieni di vita e dominati dalla lussuria». Euro 18,00 464 pagine EAN 9788854513822 I NARRATORI DELLE TAVOLE (foto: i borgia)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lettera a Donna Assunta Almirante

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 settembre 2010

Lettera al direttore. “Signora Almirante o meglio Donna Assunta, è vero che Suo Marito si è battuto storicamente per i valori che mancano ancor di più ora in questa Società, e dell’Altissima sua moralità. Ora critica aspramente Gianfranco Fini, successore di Suo Marito. Sta con Storace per difendere Berlusconi. Non sente da Lassù che c’è una voce che Le dice: Stai sbagliando Assunta. E’ Fini con il suo seguito che cerca sempre la strada del rinnovamento per migliorare la Società e trovare quegli equilibri che sempre suo marito intuiva e applicava. Comprendo che il suo passato è stato il migliore periodo della sua vita, ma siccome Lei è ancora, per fortuna viva e vegeta, e auguro a Lei di continuare per molti anni, deve orientarsi ed entrare di più nelle esigenze attuali della Società mantenendo i valori che anche Lei insegna. Fini, se non mi sbaglierò, sta interpretando benissimo il ruolo lasciatogli da Almirante perchè Suo Marito,con La propria intelligenza, non si sarebbe fermato nell’innovazione, come invece mi sembra  sia rimasta prigioniera Lei. Tanti auguri. Cordialmente. (Gianni Miotti)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La scomparsa di Lelio Luttazzi

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 luglio 2010

Dichiarazione di Gianni Borgna, Presidente Fondazione Musica per Roma: «La notizia della scomparsa di Lelio Luttazzi mi rattrista profondamente. Oltre ad essere stato un musicista raffinato e brillante, dotato di uno spiccato spirito swing, Luttazzi è stato a lungo anche un protagonista della radio e della televisione italiane in programmi in qualche caso da lui stesso diretti con garbo e ironia. Il nostro Auditorium, riconoscendo tutte queste spiccate qualità, ha dedicato qualche anno fa a Luttazzi una serata da cui è scaturito un bellissimo cd con le voci di alcuni grandi protagonisti della nostra canzone.  Anche in futuro contiamo di promuovere delle iniziative non solo per tributare al Maestro un doveroso omaggio, ma soprattutto per farlo conoscere al pubblico dei giovani che non ha avuto la fortuna di poterlo apprezzare quando era in piena attività».

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro “Don Gil de las Calzas Verdes”

Posted by fidest press agency su martedì, 27 aprile 2010

Milano 27 aprile 2010 Teatro Carcano, Corso diporta romana 65 va in scena  “Don Gil de las Calzas Verdes” di Tirso de Molina produzione Palkettostage  spettacolo in lingua spagnola presentato in matinée Inizio 1° spettacolo: ore 9.00 Inizio 2°  spettacolo: ore 11.30.  Autore teatrale tra i più prolifici, Tirso de Molina deve la sua fortuna come drammaturgo proprio a questo testo, insieme al famoso “El Burlador de Sevilla y Convidado de Piedra”.  “Don Gil de las Calzas Verdes” è una commedia d’intrigo in cui le donne rivestono un ruolo fondamentale. Intelligenti, astute, volitive, le rappresentanti del sedicente ‘sesso debole’ conducono le azioni e determinano l’evolversi della vicenda; tra loro, in particolare, la protagonista Doña Juana è una versione particolarmente originale e riuscita della ‘donna travestita da uomo’, tanto cara alla commedia d’intreccio del teatro barocco spagnolo.   La storia è quella di un cacciatore di dote (Don Martín) che abbandona la propria fidanzata, la promessa Doña Juana, per andare a Madrid a sposare la ricca ereditiera Doña Inés; ma per far perdere le proprie tracce decide di cambiare il proprio nome in Gil. La ragazza abbandonata lo segue travestendosi da uomo con delle vistose calze verdi e assumendo anche lei il nome di Don Gil. Cambiando sembianze ad ogni piè sospinto, fa innamorare di sé la ricca ereditiera, torna a esser donna e poi uomo e poi donna, in un turbinio di travestimenti e di cambi di ruolo. Doña Juana adotta ogni sorta di inganno per riportare a sé l’amato. E quando la trama si fa sempre più intricata, arriva il lieto fine di prammatica a sciogliere tutti i nodi.   L’allestimento di Palkettostage rispetta le atmosfere originarie della commedia, ambientata nella Spagna del Diciassettesimo secolo. (don gil)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carabinieri si nasce

Posted by fidest press agency su martedì, 15 dicembre 2009

Roma 22 dicembre 2009 – 10 gennaio 2010 Teatro Ghione Via delle Fornaci 37  Ercole Palmieri e Roma Spettacoli presentano Pino Ammendola in Carabinieri si nasce con Giorgio Gobbi, Vania Della Bidia, Bruno Bilotta, Andrea Manzalini, Patrizia Pezza,  con la partecipazione di Roberto Posse  E’ la sera di capodanno, nella piccola tenenza dei carabinieri del- l’isola di Ginestra, il maresciallo Sicchietta si appresta a recarsi in terra ferma, per partecipare al prestigioso veglione del circolo ufficiali. Tirato a “lucido” nella sua divisa migliore, subisce i  commenti dei suoi sottoposti, invidiosi di non poter condividere una così grande fortuna, del resto loro sono semplici appuntati o al massimo brigadieri e come ricorda spesso Sicchietta: “marescialli non si diventa… si nasce!”. Il maltempo però, inaspettatamente, blocca i collegamenti tra l’isola ed il continente,  nemmeno gli amici della Marina Militare possono aiutare Sicchietta, l’unica motovedetta disponibile è impegnata nella ricerca di una barca a vela dispersa. Così il povero sottufficiale è costretto a passare insieme ai suoi sottoposti l’ultima notte dell’anno. Ma un imprevisto turba la quiete della piccolissima isola: una lite nell’osteria del molo, unico esercizio aperto del posto.  Sicchietta ed il suo aiutante accorrono, mentre nella tenenza arriva una giovane donna terrorizzata. La sconosciuta  sentendosi in pericolo di vita chiede al giovane e ingenuo militare, rimasto in caserma, di arrestarla, perché solo la camera di sicurezza le sembra un luogo sufficientemente protetto.  La donna è molto bella e sembra disperata, ma il carabiniere non può di certo contravvenire alla regole arrestandola, l’unica cosa che si sente di fare è nasconderla nella sua stanza spacciandola per sua sorella. Il ritorno di Sicchietta con un uomo che potrebbe essere il persecutore della ragazza, scatena una serie di esilaranti equivoci che aumentano la sua confusione.  Alla fine, nessuno è quello che sembra, ma con un pizzico di fortuna il maresciallo riuscirà a dipanare il bandolo della intricata matassa, perché anche nelle situazioni più difficili: Carabinieri si nasce!

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Chi è simplicio?

Posted by fidest press agency su martedì, 11 agosto 2009

Mi hanno chiesto a più riprese che esplicitassi la figura e il ruolo di questo “signore” che si pone tra le pieghe dei lanci d’agenzia e dialoga con un solo interlocutore: Rosario Amico Roxas. Va subito detto che mentre Rosario Amico Roxas è un personaggio reale simplicio non lo è. Ma a nostro avviso il rapporto dei due è valido. E’ tra chi riesce a vedere lontano perché ha la fortuna di abitare in cima ad una montagna e chi si trova a valle e la sua visuale è ridotta dalle vette che lo circondano. Se vogliamo è un po’ la storia di tutti noi. Vi sono uomini che hanno talune possibilità e altri ne sono impediti non per loro colpa ma per l’ambiente in cui vivono e intorno al quale hanno costruito la loro esistenza. Abbiamo, quindi, un simplicio che riceve delle notizie e le accetta per quelle che sono e un Rosario che gli permette di comprenderne, là dove ce ne fosse bisogno, gli arcani risvolti. Oggi, probabilmente questa necessità di analizzare gli eventi e di comprenderne i reconditi fini diventa più pressante in quanto siamo immersi nella logica della disinformazione e dei messaggi “provocatori” o volti solo a suscitare grandi speranze o ad illudere gli animi “semplici” e che alla fine non riescono più a distinguere la realtà dal miraggio. Simplicio, sia chiaro, non è un ingenuo né l’autore vuole farlo passare per tale. Simplicio vuole capire come del resto lo vogliamo tutti noi e lanciare un chiaro segnale affinché si vada oltre ciò che appare perché non di illusioni e di facili promesse abbiamo bisogno ma di farci amministrare da chi sa mostrare saggezza e buon senso, sa difendere i più deboli, sa vincere le battaglie in nome di una società più votata al bene comune e alla solidarietà. E’ utopia? Forse, ma taluni mi dicono che sovente le utopie ci hanno aiutato a crescere e a generare nuovi modelli di società. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il matrimonio è ancora di moda?

Posted by fidest press agency su martedì, 14 luglio 2009

sposaideaVaprio d’Adda (MI) 8 – 11 Ottobre 2009 Villa Castelbarco Albani  Il matrimonio è ancora di moda? Le oltre 400 ragazze che ogni anno si iscrivono al concorso Un giorno da Modella, organizzato da Sposidea in collaborazione con la rivista White Sposa, dicono al mondo che loro, al matrimonio, ci credono. E allora perché non fare una prova, in pompa magna, con annessi e connessi? Perché non tentare la fortuna cercando di strappare il titolo di Miss Sposidea alle bellissime rivali che sullo stesso palco anticipano lo stesso sogno?  La proposta è allettante se così tante ragazze ogni anno si iscrivono. E chi pensa che le aspiranti al titolo siano perlopiù “giovani-veline-spose” i dati confermano il contrario. Al concorso Un giorno da Modella si iscrivono ragazze provenienti da ogni angolo dello Stivale, giovani e non più tali, romantiche e sognatrici o, ancora, pratiche e rampanti professioniste.  Per iscriversi, sino al 2 ottobre, basta andare sui siti http://www.villacastelbarco.com, http://www.whitemagazine.it (sposaidea)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il fumetto americano

Posted by fidest press agency su martedì, 30 giugno 2009

Roma 1° luglio – ore 21.30 Giardini di Castel Sant’Angelo “Letture d’Estate lungo il Fiume e tra gli Alberi” La Scuola Romana dei Fumetti è presente alla manifestazione “Letture d’Estate lungo il Fiume e tra gli Alberi” con uno stand che tutti i mercoledì sera ospita eventi e performance di disegno dal vivo con autori di fumetti. La prossima serata è dedicata al fumetto americano e prevede un incontro con autori che pubblicano per case editrici americane (in particolare Marvel e DC Comics).  Il mondo dei supereroi ha da tempo aperto le sue porte alla bravura di disegnatori italiani chiamati a dare forma ai personaggi che hanno fatto la fortuna del fumetto a stelle e strisce. Alcuni di questi talenti sono ex allievi della Scuola Romana dei Fumetti, oggi professionisti e docenti presso la nostra struttura. I disegnatori Stefano Caselli, Werther Dell’edera e Simone Gabrielli saranno presenti per un incontro con il pubblico. Allo stand della Scuola Romana dei Fumetti saranno disponibili i volumi degli autori, forniti da Comics Boulevard.  http://www.invitoallalettura.org

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »