Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 341

Posts Tagged ‘forum’

Wireless Innovation Forum Achievement Award

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 dicembre 2017

monaco di bavieraMONACO/PRNewswire/ Nel corso della Wireless Innovation Forum Conference on Communications Technologies and Software Defined Radio (WInnComm 2017), il Wireless Innovation Forum ha reso noti i vincitori degli Achievement Award di quest’anno. Lo SVFuA, il sistema di software defined radio (SDR) per operazioni interforze sviluppato per le Forze armate della Repubblica Federale Tedesca (Bundeswehr), è stato insignito del premio Tecnologia dell’Anno. Questo sistema condivide l’obiettivo del WInnForum in quanto rende possibile l’interoperabilità della coalizione. In veste di principale partner industriale del progetto SVFuA, Rohde & Schwarz promuove questo approccio con il proprio ambiente per lo sviluppo di forme d’onda. Il premio Tecnologia dell’Anno viene conferito a un soggetto o a un’organizzazione scelto dai membri per la realizzazione di un prodotto o una tecnologia a forte contenuto innovativo nel campo delle tecnologie SDR/SCR.Lo scopo del progetto SVFuA era sviluppare un sistema di software defined radio (SDR) per le forze armate della Repubblica Federale Tedesca da impiegare nelle operazioni interforze e l’obiettivo è raggiunto con successo a giugno 2016. Dopo molti anni di sviluppo congiunto la BAAINBw, l’agenzia federale incaricata per le acquisizioni di prodotti e programmi per la difesa tedesca, ha firmato a giugno 2017 un contratto con Rohde & Schwarz per la fornitura dell’SVFuA. L’SVFuA fornisce alle Forze armate tedesche tutti gli strumenti necessari per creare e, in particolare, proteggere la superiorità nelle informazioni. Esso garantisce inoltre l’interfaccia con gli alleati durante missioni congiunte e per la difesa collettiva. Bosco Novak, Vice Presidente esecutivo del reparto Secure Communications di Rohde & Schwarz, ha dichiarato: “Siamo onorati di ricevere questo riconoscimento per i nostri meriti pionieristici da parte del Wireless Innovation Forum, un’organizzazione di esperti impegnata sul fronte dell’innovazione tecnologica nel campo delle comunicazioni in tutto il mondo. Siamo orgogliosi di supportare le Forze armate tedesche con il sistema SVFuA per garantire comunicazioni tattiche all’avanguardia, interoperative e sicure.” La piattaforma radio e le forme d’onda sono entrambe certificate come conformi all’architettura SCA (Software Communications Architecture) versione 2.2.2 approvata dal WINNF. I certificati di conformità alla SCA sono stati rilasciati dall’Ufficio tecnico delle Forze armate tedesche per l’IT e l’elettronica (WTD 81). Il WTD 81 è il primo laboratorio di prova in Europa ad aver rilasciato un certificato di conformità alla SCA, lo SVFuA è il primo sistema SDR europeo a ottenere tale certificazione. Oltre ad essere il primo sistema di radiocomunicazione SDR conforme alla SCA in Europa che riesce a trasferire forme d’onda di terzi, lo SVFuA è anche il primo sistema radio al mondo che, nel trasferire le forme di onda, protegge i diritti di proprietà intellettuale sia della piattaforma sia dei fornitori delle forme d’onda. In veste di principale partner industriale del progetto SVFuA, Rohde & Schwarz promuove questo approccio con il proprio ambiente per lo sviluppo di forme d’onda. L’Ufficio federale tedesco per la Sicurezza Informatica (BSI) ha dichiarato che il sistema può essere certificato fino al livello SECRET (GEHEIM) della scala di classificazione nazionale. Un prerequisito essenziale per la certificazione al livello NATO SECRET nell’ambito della classificazione adottata dalla NATO. Essendo un sistema radio a tre canali, lo SVFuA supporta sistemi di sicurezza multi-livello (MILS). Complessivamente, lo SVFuA condivide l’obiettivo del WInnForum in quanto rende possibile l’interoperabilità della coalizione.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

SMS Assist Attending IMN’s 6th Annual Single Family Rental Investment Forum

Posted by fidest press agency su domenica, 3 dicembre 2017

SMS Assist will attend IMN’s Single Family Rental (SFR) Investment Forum West, taking place at the Phoenician Resort in Scottsdale, Arizona, beginning December 4. Now in its sixth year, IMN’s SFR Forum welcomes more than 1,000 attendees from leading U.S. real estate investment trusts (REITs), funds, aggregators, investors and service providers sharing new strategies, solutions and technology innovations for the fast-growing SFR market. As a repeat attendee, SMS Assist continues its longstanding involvement with IMN’s conferences and builds on its industry leadership and commitment to providing resources and insights to help develop the SFR market.“Single-family rental owners and investors need new tools and strategies that can reduce the costs of maintenance, turns and rehabs while improving the resident experience, and we’re proud to offer proven solutions for our clients,” said Mike Travalini, president of SMS Assist’s Residential division. “More than one in nine homes in the U.S. are listed as single-family rentals, and with almost 40 percent of adults renting instead of owning, this number is growing fast.”Attendees can visit the SMS Assist booth anytime during the conference to learn more about how the company’s proprietary technology, Affiliate advantage and maintenance and turn solutions are disrupting the SFR market and bringing savings and efficiency to a growing list of clients across industries.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lunedì il Forum Regionale dei nuovi cittadini e delle nuove cittadine

Posted by fidest press agency su domenica, 3 dicembre 2017

regione piemonteTorino. Si terrà lunedì 4 dicembre alle ore 16.30 presso l’Aula Darwin della Struttura Didattica Speciale per le Biotecnologie in Via Nizza 52. la riunione dell’istituendo Forum Regionale dei nuovi cittadini e delle nuove cittadine: «Questo strumento si inserisce nel contesto strutturale delle politiche per l’inclusione della popolazione straniera che la Regione Piemonte ha messo in campo negli ultimi anni. Il Forum, previsto dal testo del nuovo disegno di legge regionale sull’Immigrazione e al momento al vaglio della I e III Commissione del Consiglio regionale, è fondamentale nel processo di coinvolgimento dei residenti stranieri presenti sul nostro territorio, ma anche di chi opera nel settore» – ha dichiarato Monica Cerutti, assessora all’Immigrazione della Regione Piemonte.
«Durante la riunione di lunedì illustreremo i progetti che stiamo mettendo in campo grazie al Fondo Asilo Immigrazione e Integrazione e con il protocollo firmato con i Centri Servizi Volontariato, a sostegno delle associazioni di migranti. A loro sottoporremo anche il piano di attuazione della legge regionale numero 5 contro ogni forma di discriminazione, la cui utilità è davanti agli occhi di tutti ogni volta che si legge sui giornali di un caso di razzismo o xenofobia. Affronteremo anche la progettazione della cooperazione decentrata per la quale ci siamo posti l’obiettivo di coinvolgere le diaspore, in un percorso analogo a quello intrapreso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale» – ha continuato Monica Cerutti, assessora all’Immigrazione della Regione Piemonte.«Stiamo cercando di costruire politiche che non siano emergenziali ma strutturali rafforzando il legame tra la comunità piemontese e i nuovi residenti. È solo attraverso la partecipazione ai processi decisionali e la conoscenza reciproca che si può creare un contesto sociale coeso e sicuro» – ha concluso Monica Cerutti, assessora all’Immigrazione della Regione Piemonte.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Clean Air Forum Parigi

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 novembre 2017

Parigi1Parigi 16 e 17 novembre al Clean Air Forum. Esperti, stakeholder e soggetti decisori si riuniranno per discutere di inquinamento, per condividere conoscenze e individuare soluzioni efficaci.Inoltre, l’Agenzia europea dell’ambiente lancerà l’Air Quality Index, piattaforma web che consentirà ai cittadini di verificare la qualità dell’aria della località in cui vivono in tempo reale.Un tema di grande importanza per l’Italia, dove solo nell’ultimo mese città come Torino hanno sofferto di oltre 40 giorni di siccità e valori di Pm10 sopra i limiti.Di seguito alcuni dati della Commissione UE per inquadrare lo scenario:
1. L’inquinamento atmosferico e i rifiuti sono le principali preoccupazioni ambientali per gli italiani
Inquinamento atmosferico 43%
Quantità crescente di rifiuti 43%
Cambiamento climatico 40%
2. Entro il 2030, se verranno integralmente applicate le nuove norme dell’UE riguardanti l’aria pulita, si eviteranno 200.000 morti premature.
3. Entro il 2030, se verranno integralmente applicate le nuove norme dell’UE riguardanti l’aria pulita, la spesa sanitaria diretta diminuirà di oltre il 40%.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forum internazionale «La lingua russa – un mondo senza confini»

Posted by fidest press agency su martedì, 7 novembre 2017

parma universitàParma. L’apertura ufficiale del Forum si terrà venerdì 10 novembre alle ore 10 nell’Aula dei Filosofi del Palazzo Centrale dell’Ateneo (Via Università 12), alla presenza del Direttore del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali Diego Saglia, della Vice Presidente dell’AIS – Associazione Italiana Slavisti Monica Perotto, oltre ad alcuni rappresentanti ufficiali della Federazione Russa.L’iniziativa nasce per volontà del Ministero dell’educazione e della scienza della Federazione Russa ed è organizzato dall’Università Statale Pedagogica di Mosca (MGPU) in collaborazione con l’Università di Parma, l’Associazione “Russkij dom – Italia” e la scuola russa “Lev Tolstoj” di Milano. Ai lavori del Forum saranno presenti i rappresentanti dei principali atenei russi e dei maggiori Dipartimenti italiani di Slavistica.
La seduta plenaria del 10 novembre sarà dedicata al tema dello studio della lingua russa in Italia. Maria Candida Ghidini, docente di Letteratura russa all’Università di Parma, traccerà una breve panoramica dello studio della lingua e della letteratura russa negli atenei e nelle scuole superiori italiane; Polina Guelfreikh, Presidente dell’Associazione “Russkij dom – Italia” e insegnante di Lingua russa presso l’Ateneo, interverrà con una relazione sullo studio della lingua russa nei corsi e nelle scuole di formazione all’interno delle associazioni culturali italiane, mostrando le possibilità di interazione tra queste associazioni, le università e le scuole superiori che annoverano il russo tra le lingue di studio. La seduta plenaria si concluderà con il saluto da parte di alcuni studenti laureandi e laureati in Lingua e Letteratura russa presso l’Università di Parma.La seconda parte della giornata sarà suddivisa in tre sezioni, all’interno delle quali i relatori presenteranno i propri interventi, partecipando infine alla tavola rotonda conclusiva. La sezione di lingua russa verrà coordinata da Wojciech Sosnowski (Università di Varsavia), autore di numerosi manuali dedicati all’apprendimento della lingua russa, e da Nicoletta Cabassi, docente di Filologia Slava all’Università di Parma, esperta di storia e cultura serba e autrice di numerosi articoli circa le relazioni interlinguistiche tra lingua russa, croata e serba. Interverranno alcuni degli autori dei più noti manuali di lingua russa: Stanislav Černyšov, autore di «Poechali!» e docente presso la Karl-Franzens-Universität di Graz, fondatore della Scuola “Extra-class”; Francesca Legittimo, insegnante presso lo IULM di Milano e autrice del recente manuale per scuole superiori «Davajte! Comunicare in russo» (Hoepli); Dario Magnati, insegnante presso lo IULM di Milano e autore del corso comunicativo di lingua russa «Molodec! Parliamo russo» (Hoepli). Interverranno quindi insegnanti di lingua russa presso atenei italiani ed europei, partecipando alla tavola rotonda finale circa le più attuali questioni inerenti l’insegnamento della lingua russa come L2. La seconda sezione, coordinata da Maria Candida Ghidini, sarà dedicata all’insegnamento della letteratura russa nelle università europee, con particolare attenzione alle modalità e agli strumenti utili a presentare agli studenti i periodi più complessi della storia russo-sovietica. L’intervento di Julija Valieva, docente presso l’Università degli Studi di San Pietroburgo (SPBGU) e vincitrice del premio Andrej Belyj, verterà sulla cosiddetta “culturale non ufficiale” o “underground” della Leningrado sovietica. A continuazione del tema interverrà Marco Sabbatini, docente di Letteratura russa presso l’Università di Macerata, autore di numerose pubblicazioni scientifiche sulla cultura non ufficiale sovietica e sulle relazioni tra la cultura italiana e quella russa, traduttore e vincitore del premio internazionale “Alpi Apuane”. Guido Carpi, docente di Letteratura russa presso l’Università “L’Orientale” di Napoli, racconterà la propria esperienza in qualità di autore della recente “Storia della letteratura russa”, pubblicato da Carocci nel 2016. Chiuderà la sezione la relazione di Natalija Popova, docente di Metodologie per l’insegnamento della letteratura presso l’Università Statale Pedagogica di Mosca, con una relazione sugli approcci nuovi e tradizionali nello studio della letteratura russa nelle università. Una sezione a parte, coordinata da Polina Georgievna Guelfreikh, è stata pensata per gli studenti delle università e delle scuole superiori europee.Il primo giorno del Forum si concluderà con le tre tavole rotonde delle rispettive sezioni e con la presentazione delle ultime novità a cura dei rappresentanti delle maggiori case editrici di manualistica e didattica della lingua russa. La parte conclusiva della giornata sarà condotta da Ol’ga Jašina (Università Statale Pedagogica di Mosca).

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forum on inclusive growth and the SDGs

Posted by fidest press agency su domenica, 27 agosto 2017

Johannesburg Johannesburg 31 August – 1 September at the Maslow Hotel Forum on inclusive growth and the SDGs. The Responsible Business Forum on Sustainable Development, Africa will explore the role of inclusiveness in catalysing development and achieving the Sustainable Development Goal.
With the aim of scaling partnerships to accelerate inclusive growth, the Forum will give companies a better understanding of the opportunities available for cross-sector and cross-border collaborations.
In addition to senior representatives from companies including HP, Huawei, Syngenta, Coca-Cola, Old Mutual and AkzoNobel, government officials from South Africa, Morocco, Egypt & Ethiopia will provide their country perspectives on the 17 SDGs, to over 400 delegates representing more than 25 nations. Key speakers include Jeffrey Radebe, Minister in the Presidency for Planning, Monitoring and Evaluation and Chairperson of the National Planning Commission, Hakima El Haite, Special Envoy for Climate Change, Morocco, UNFCCC, Jacky Zhang, Deputy CEO, Huawei South Africa, Shane Wall, Chief Technology Officer, HP, Vuyani Jarana, Chief Officer, Enterprise Business Unit, Vodacom, Cheri Scholtz, Chief Executive, PETCO, Nicky Newton-King, Chief Executive Officer, Johannesburg Stock Exchange, Wendy Dobson, Head of Group Policy, Advocacy and Sustainability, Standard Bank, David Makhura, Premier, Gauteng Provincial Government, Tim Mohin, Chief Executive, Global Reporting Initiative (GRI), Mervyn King, Chairman, International Integrated Reporting Council (IIRC), Andrew Morlet, Chief Executive, Ellen MacArthur Foundation, Dean Alborough, ESG Advisor, AIIM, Old Mutual Alternative Investments and Andrew McConville, Head of Corporate Affairs, EAME, Syngenta amongst many others.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Arriva a Milano “IISFA Forum & Cybercop 2017”

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 maggio 2017

tribunale-milanoMilano 19 maggio 2017 ore 9.00 Sala Auditorium del Museo “Leonardo da Vinci” 20 maggio ore 9.30 Aula Magna Emilio Alessandrini – Guido Galli del Palazzo di Giustizia si terranno le due giornate dell’IISFA Forum, Associazione Internazionale No Profit di Informatica Forense, per implementare una cultura delle indagini e conoscenza delle tecniche di investigazione, con l’obiettivo di individuare le prove da usare in ambito processuale.
venerdì 19 maggio alle ore 9.00, presso il Museo Nazionale “Leonardo da Vinci”, verrà fatto il punto sulle ultime novità tecnologiche, alla presenza dei massimi esperti del settore forense;
sabato 20 maggio alle ore 9.30, presso l’Aula Magna del Palazzo di Giustizia, sarà organizzato un gioco multimediale che permetterà ai presenti di partecipare ad una vera e propria indagine, attraverso l’utilizzo di una Applicazione mobile dedicata. L’iniziativa è organizzata con il Patrocinio della Camera Penale di Milano e dell’Ordine degli Avvocati di Milano e il contributo dell’Agenzia di Comunicazione Ital Communications.Quest’anno ricorre il decennale dell’IISFA, che dal 2007 vanta un importante bagaglio di attività svolte, tra cui la pubblicazione di oltre 15 libri sul tema dell’informatica forense, oltre 1000 ore di formazione e convegni alcuni riservati ai soci, che sono più di 850 tra tecnici informatici, investigatori, avvocati e magistrati.“Dieci anni fa i nostri esperti spingevano per chiedere una maggiore autorevolezza delle tecniche di digital forensics all’interno della normativa italiana e della prassi investigativa.” – Così ha affermato Gerardo Costabile, Presidente IISFA. – “Nel 2008 il primo passo è stato quello di contribuire ad inserire, nel codice di procedura penale, le indicazioni dei principi dell’informatica forense. Durante l’evento parleremo di robot, internet of things, droni, telematica delle auto, clonazione di impronte digitali sui cellulari e mobile forensics, bitcoin, malware ed altro ancora.”
Durante le due giornate IISFA di Milano si avrà modo di scoprire l’ultima versione multimediale del “Cybercop”, un gioco inventato all’esordio dell’Associazione.“Nel corso della sessione del 20 maggio si svolgerà il ‘Cybercop 2017’, un gioco tecnico-investigativo che quest’anno avrà una versione più social, dove il pubblico potrà interagire in tempo reale con una ‘App’ per cambiare le sorti dell’indagine simulata.” – Ha dichiarato Giuseppe Mazzaraco, Membro del Direttivo IISFA e Responsabile della Certificazione CIFI. – “Il gioco è a tappe: si parte da una querela e ci si muove in una serie di scenari investigativi, anche con dimostrazioni tecniche per l’infezione con captatori o sistemi di cyberspionaggio.”A margine del gioco è previsto un approfondimento sul piano giuridico-investigativo-difensivo con l’intervento di: Fabio Pietrosanti, Naia – Security & Digital Forensics Consultant; Andrea Ghirardini, Pila – Security & Digital Forensics Consultant; Marco Maria Alma, Giudice presso la Corte di Cassazione; Francesco Cajani, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Milano; Giuseppe Vaciago Avvocato della Camera Penale di Milano; Stefano Aterno Avvocato del Foro di Roma.
“L’Associazione, in questi 10 anni, è diventata anche un punto di riferimento in Europa.” – Ha dichiarato il Pubblico Ministero Francesco Cajani, componente del Comitato Tecnico Scientifico di IISFA e riferimento italiano dell’European Judicial Cybercrime Network di Eurojust. – “Dal 2008, con la partecipazione anche del board di IISFA al primo ‘Strategic Meeting on Cybercrime’ ad Atene, i nostri migliori tecnici hanno saputo portare il loro prezioso contributo nell’ambito del dibattito giuridico sulle tematiche delle investigazioni tecnologicamente avanzate e della digital forensics”. L’evento è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.Per registrazioni e approfondimenti visitare il sito http://www.iisfa.net

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forum On Peripheral Neuropathies

Posted by fidest press agency su domenica, 7 maggio 2017

pragaPraga. Sciatica, infiammazioni, ernie del disco, alterazioni di tipo artrosico: le radicolopatie in Italia sono sempre più in aumento nella popolazione adulta, dopo i 40 anni. Sotto accusa: obesità, vita sedentaria e cattiva postura. Non a caso, i pazienti che hanno a che fare con lavori pesanti o alcuni tipi di sport sono a rischio tanto quanto coloro che conducono uno stile di vita più sedentario. Dolore lancinante nella parte bassa della schiena che blocca al letto, perdita del tono muscolare e della sensibilità, formicolìo e intorpidimento. A farne le spese qualità del sonno e della vita di chi ne è affetto.
E’ quanto emerge dai lavori del Forum On Peripheral Neuropathies in corso a Praga e che riunisce oltre 200 specialisti in Neurologia, Ortopedia, Reumatologia, Fisiatria e Terapia del dolore. “Tra le categorie più colpite – afferma il prof. Rocco Liguori, Direttore della Clinica Neurologica dell’Università di Bologna Irccs Insb – impiegati, operai edili, tennisti, calciatori e quegli sportivi dediti al “fai da te”, con una leggera prevalenza tra gli uomini rispetto alle donne”. Alla comparsa di primi segni e sintomi, è opportuno contattare il medico. “Solo dopo – aggiunge l’esperto – si possono eseguire radiografia, risonanza magnetica, Tac e una elettromiografia, per capire le cause e quali sono i nervi coinvolti”. Tra i rimedi contro le radicolopatie, l’assunzione di antinfiammatori, steroidi e di farmaci con un duplice meccanismo d’azione neurotrofico e antidolorifico come L-acetilcarnitina, oltre ai trattamenti chiropratici e terapie fisiche. Nei casi più gravi potrebbe essere necessario ricorrere a interventi chirurgici per cercare di eliminare la compressione del nervo interessato. Ma quanto conta la prevenzione? “Molto direi – conclude Liguori -. La vita sedentaria è chiaramente controindicata e predispone alla radicolopatia. Ovviamente, quello che bisognerebbe fare è cercare di mantenere il peso forma, praticare l’ attività fisica che mantenga un’adeguata massa muscolare, evitando sforzi fisici”. (fonte: Adnkronos Comunicazione)

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

International Forum on Cancer Patients Empowerment

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 aprile 2017

porta nuova milanoMilano 16 e 17 maggio a Milano l’International Forum on Cancer Patients Empowerment, primo appuntamento promosso su questo tema a livello europeo.
Nella sessione di apertura il 16 maggio dalle 9.30 alle 10.15 sono attesi gli interventi del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli. L’equilibrio tra innovazione e sostenibilità, in uno scenario caratterizzato dai nuovi trend dell’oncologia di precisione e della medicina genica e personalizzata, sarà al centro di una successiva sessione dedicata (dalle 11.45 alle 13.30), dove interverranno tra gli altri, Mario Melazzini, Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Massimo Scaccabarozzi, Presidente di Farmindustria, e Nathalie Moll, EFPIA General Director. Nella giornata del 17 maggio, Gianluca Vago, Rettore dell’Università degli Studi di Milano introdurrà la sessione di apertura, in cui Paolo Corradini, Direttore del Dipartimento di Oncologia ed Onco-ematologia dell’Ateneo milanese, illustrerà l’esperienza maturata negli anni da quello che oggi, con oltre 60 addetti, si propone come un centro di eccellenza, tra i più grandi a livello europeo, dedicato alla ricerca e cura oncologica.
Il concetto di patient empowerment, coniato e sviluppatosi negli Stati Uniti a partire dagli anni ’70, ha segnato una vera e propria rivoluzione nel mondo della salute. Un cambiamento culturale, che ha posto il paziente al centro del processo di cura, con la sua storia personale, il suo vissuto, il suo ambiente, la sua rete di relazioni. E’ stato dimostrato, infatti, che la consapevolezza del paziente rispetto alle proprie condizioni di salute e al proprio percorso di cura incida positivamente sull’esito delle terapie e porti benefici alla collettività in termini di risparmio e maggiore efficienza del Sistema. Per questo, l’empowerment del paziente oncologico si pone oggi come riferimento imprescindibile e unificante delle politiche a livello globale: la partecipazione dei pazienti ai processi decisionali è uno dei valori fondamentali su cui si basa la pianificazione delle nuove strategie sanitarie dell’UE. I pazienti europei sono chiamati ad essere più coinvolti in ogni aspetto della loro salute, dal rimodellamento della sperimentazione clinica alla legislazione e in tutte le questioni che li riguardano in prima persona, compresa quella della gestione dei dati genetici, al centro dei nuovi protocolli della medicina personalizzata.
Troppo spesso, tuttavia, il “patient empowerment” resta ancora relegato a una dichiarazione di intenti e raramente tradotto nella prassi medica e sanitaria quotidiana. “Shared decisions, one policy” è il titolo scelto per questo primo Forum, che affronterà la sfida di tradurre in azioni concrete e buone pratiche la centralità del paziente oncologico, grazie al ruolo chiave che può essere giocato dalla sinergia tra scienza e formazione. Con questo obiettivo, l’evento vedrà il contributo di tutti gli attori coinvolti nel Sistema (rappresentanti dei pazienti, operatori sanitari, politici, legislatori, regolatori, organizzazioni internazionali, organismi governativi e aziende farmaceutiche) per fare il punto sui traguardi raggiunti e tracciare una roadmap per affrontare esigenze e sfide future.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Protestant Forum for young theology in Europe

Posted by fidest press agency su martedì, 18 aprile 2017

protestant forumIt will take place in Wroclaw, Poland, 4-8 April 2018. The Community of Protestant Churches in Europe is organising a forum for young Protestant theologians “Being Protestant in Europe.” Young theologians up to the age of 35 are invited to apply. The gathering will be an excellent opportunity for networking and exchange on contemporary theological issues.
The World Communion of Reformed Churches (WCRC) has begun an intensive search to find its next executive secretaries for Justice and Witness and Communion and Theology. Executive secretaries are appointed by the WCRC Executive Committee to serve a term of five years and are eligible for one renewal for an additional five-year term. It is anticipated that duties for both will begin on 1 January 2018. Both positions will be based in the WCRC office in Hannover, Germany. The Special Representative of the Secretary General on Migration and Refugees (SRSG) of the Council of Europe, Tomáš Boček has published a Thematic Report on migrant and refugee children. The report calls for urgent measures to find alternatives to detention of children and guarantee minimum living conditions in camps, As part of the Lenten campaign “Seven Weeks for Water”, the World Council of Churches (WCC) Ecumenical Water Network (EWN) is promoting its second annual photo contest on Instagram encouraging people to share images of water in their daily lives. The EWN photo contest will be from 10 – 18 April and is open to all people who use Instagram.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campidoglio: Giunta approva istituzione Forum Innovazione di Roma Capitale

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 marzo 2017

campidoglioRoma Promuovere il confronto tra l’Amministrazione Capitolina e la cittadinanza sui temi strategici della trasformazione digitale. Con questo obiettivo la Giunta ha approvato l’istituzione del Forum Innovazione, uno spazio permanente che intende favorire la partecipazione di cittadini e associazioni ai processi decisionali sulle politiche di innovazione.Il Forum si articolerà in quattro laboratori tematici – open government, competenze digitali, agenda digitale e smart city – a supporto dell’Amministrazione nell’elaborazione di proposte e nel monitoraggio sullo stato di avanzamento delle iniziative in materia di innovazione.L’iniziativa sarà coordinata dall’Assessorato Roma Semplice con il coinvolgimento di Consiglieri Capitolini e dei Municipi.”L’istituzione del Forum Innovazione rispetta gli impegni assunti nelle Linee Programmatiche ed è coerente con la nostra idea di costruzione partecipata del futuro di Roma – dichiara l’assessora a Roma Semplice Flavia Marzano – Attraverso il Forum intendiamo accrescere le opportunità di partecipazione dei cittadini alla definizione delle politiche dell’innovazione”.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forum on Food and Agriculture, 2017

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 marzo 2017

grand-hyatt-jakartaGrand Hyatt, Jakarta, 14-15 March. Attending this year’s forum will be 4 Ministers from Indonesia and a further 12 senior government representatives from around the region.
Join us in Jakarta to meet and engage with these policy makers and help to find new solutions to: Securing Asia’s food and nutrition future. To ensure you are part of the conversation, please register here.The Indonesian government will be strongly represented at a Ministerial level, we are delighted to confirm the attendance of: Darmin Nasution, Co-ordinating Minister for Economic Affairs, Amran Sulaiman, Minister of Agriculture, Nila Moeloek, Minister of Health and Bambang Brodjenegoro, Minister for National Development Planning.Other government speakers include:
Subandi Sardjoko, Deputy Minister, National Development Planning, Indonesia
Musdhalifah Machmud, Deputy Minister for Food and Agriculture at the Coordinating Ministry for Economic Affairs, Indonesia Tajuddin bin Abdul Rahman, Deputy Minister of Agriculture and Agro-based Industry, Malaysia
Phouthone Moungpak, Vice-Minister and Chair, National Nutrition Committee, Ministry of Health, Laos Tin Htut, Permanent Secretary, Ministry of Agriculture, Livestock and Irrigation, MyanmarSegfredo Serrano, Undersecretary for Policy and Planning, Department of Agriculture, Philippines Margaret Yoovatana, Senior Policy and Plan Specialist, Department of Agriculture, Ministry of Agriculture and Cooperatives, Thailand
Chandavone Phoxay, Deputy Director-General, Hygiene-Health Promotion Department, Ministry of Health, Laos Tashi Samdup, Director General, Department of Livestock, Ministry of Agriculture & Forests, Bhutan Soth Sithon, Director Economic Development Department, Ministry of Women’s Affairs, Cambodia Hean Vanhan, Director General of General Directorate of Agriculture, Cambodia
Chu Van Chuong, Deputy Director General, International Cooperation Department, Ministry of Agriculture and Rural Development, Vietnam
According to FAO’s latest study, Asia has the largest number of hungry people in the world, with two thirds of the population affected. The Responsible Business Forum on Food and Agriculture, 2017 presents a unique opportunity to address this challenge and to have your voice heard.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Presentato il Future Forum 2017

Posted by fidest press agency su sabato, 4 febbraio 2017

future-forumUdine 14 febbraio 2017 Camera di Commercio quarta edizione del Future Forum con un omaggio al sociologo polacco Zygmunt Bauman, recentemente scomparso, protagonista della lectio magistralis che concluse l’edizione 2016 del forum udinese. Il Future Forum 2017 si svilupperà fino a sabato 18 febbraio, quale rinnovata “fucina” di confronti, incontri, dibattiti, interviste, riflessioni sul futuro rivolte a imprenditori, rappresentanti delle istituzioni e dell’economia, delle formazioni sociali e culturali, agli studenti e a tutti i cittadini, formula che dal 2013 ogni anno si rinnova pur restando fortemente riconoscibile, rappresentando le visioni più attuali e gli scenari che raffigurano le prossime sfide per l’economia e la società. “Ripartire! L’Italia che verrà” sarà il filo conduttore della settimana di incontri, anche quest’anno frutto della collaborazione tra diversi curatori (assieme a Quaglia hanno operato Francesco Cancellato, direttore de Linkiesta, nonché due “conoscenze” dei precedenti FF, Emanuele Ferragina docente di Science Po Paris e l’esperto di culture digitali Daniele Pitteri) che stanno coordinando la presenza a Udine di studiosi, analisti ed economisti internazionali, pronti a spaziare tra tanti e importanti temi: i nuovi equilibri future-forum1economici e geopolitici mondiali, il futuro del lavoro, la digitalizzazione e l’innovazione (con particolare focus alla “nuova agricoltura”), la semplificazione, le tasse e la burocrazia, le nuove città e le rigenerazioni urbane, le grandi migrazioni, e molti altri. Tra i protagonisti, il sociologo catalano Joan Subirats che dialogherà con Giacomo Russo Spena di Micromega e Luca Massida in apertura, con la sua avvincente “storia del futuro”, Carbone, Vento e Cocchi che si confronteranno, fra Brexit e prossimi assetti geopolitici, con Toni Capuozzo, Magnus Ryner del King’s College London, Jennifer Allsopp di openDemocracy 50.50 del dipartimento di Social Policy and Intervention and Refugee Studies Centre dell’Università di Oxford, l’esperta di strategie digitali Elisabetta Zuanelli, Claudio Velardi e ancora Francesco Boccia, presidente della V Commissione con Stefano Feltri de Il Fatto quotidiano, Monica Guerzoni del Corriere della Sera che dialogherà con i sindaci Honsell e Romoli di burocrazia, assieme ad Alfonso Celotto della Luiss e Michele Palma della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e ancora il presidente di Energie per l’Italia Stefano Parisi, Claudia Fusani, giornalista dell’Unità, Claudio Giua, direttore dello sviluppo e innovazione del Gruppo Editoriale L’Espresso, l’ex ministro del lavoro Elsa Fornero e Eldar Shafir, professore di Harvard e co-autore di Scarcity (Il Saggiatore), (foto: future forum)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forum nazionale Analisi Qualitativa ‘Lavori in corso. L’approccio qualitativo nelle ricerche dei dottorandi italiani’

Posted by fidest press agency su martedì, 6 dicembre 2016

Roma Mercoledì 7 Dicembre 2016, ore 9:00 Dipartimento di Scienze della Formazione, Aula del Consiglio Piazza della Repubblica 10 La proposta di un Forum Nazionale “Analisi Qualitativa” riguarda per un verso la necessità di sviluppare approcci e metodologie di tipo qualitativo che siano in grado di raccogliere un adeguato consenso scienti­co e per un altro verso la possibilità di sperimentare nuove soluzioni, ivi comprese forme di triangolazione che mettano in campo tools sia quantitativi che qualitativi, ad esempio l’analisi del contenuto insieme con quella del discorso, la disamina della conversazione insieme con l’esame delle corrispondenze lessicali, la teoria “fondata” o Grounded ‑eory di Glaser e Strauss ed altri strumenti analitici.
Comitato Scienti­co: Roberto Cipriani, Cecilia Costa, Milena Gammaitoni, Giovanna Gianturco, Claudio Tognonato Comitato Organizzativo
Lavinia Bianchi, Katiuscia Carnà, Barbara Morsello, Danilo Palmisano

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forum delle Associazioni Familiari

Posted by fidest press agency su sabato, 19 novembre 2016

Ateneo Pontificio Regina ApostolorumRoma venerdì 25 novembre, dalle ore 9 alle ore 13 presso Palazzo Massimo alle Terme (Roma), l’Istituto di Studi Superiori sulla Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum presenta, insieme ai partner fondatori (AIDP, CISL-First, COLAP, Federmanager, Forum delle Associazioni Familiari, Praesidium e UCID), il progetto Value@Work, La Persona al Centro.
Interverranno: l’on. Cesare Damiano, Presidente Commissione Lavoro alla Camera, l’on. Maurizio Sacconi, Presidente Commissione Lavoro al Senato; Giorgio Ambrogioni, Presidente CIDA Carlo Dell’Aringa, economista esperto di lavoro, Antonella Marsala, Dirigente Italia Lavoro; David Trotti, Presidente AIDP Lazio; Emiliana Alessandrucci, Presidente Colap; Elio Pangalozzi, board Junior di Prioritalia; Domenico Mastrolito, Segretario UCID, e Emanuele Massagli, Presidente ADAPT. L’incontro sarà moderato da Vicsia Portel, giornalista e autrice “DiMartedì” (La7).

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forum della salute

Posted by fidest press agency su martedì, 15 novembre 2016

riminiRimini dal 18 al 20 novembre 2016 -Palacongressi FORUM DELLA SALUTE, il grande appuntamento annuale dedicato ai temi della salute, della prevenzione e del buon vivere per la popolazione “senior”.Il Forum della Salute è organizzato da Senior Italia, la Federazione delle associazioni della terza età fondata nel 2006 con lo scopo di tutelare i diritti e migliorare la qualità della vita delle persone senior. In occasione della quarta edizione del Forum della Salute la Federazione assume la denominazione Senior Italia, abbandonando definitivamente la vecchia definizione Senior Italia FederAnziani: un cambio di nome che rispecchia maggiormente la nuova dimensione della Federazione, sempre più impegnata ad allargare il proprio raggio di azione anche sul target over 55.
Con 11.000 mq dedicati all’esposizione, il Forum della Salute vedrà la partecipazione di migliaia di cittadini over 55 provenienti da tutta Italia.Tutta l’area espositiva è ad ingresso completamente gratuito.Al Palacongressi di Rimini saranno presenti aziende ed operatori legati al mondo dell’alimentazione, nutrizione, stili di vita, fitness, benessere, turismo, prevenzione, sistemi di sicurezza di vita e molto altro ancora. Nella tre giorni del Forum il pubblico presente potrà inoltre effettuare gratuitamente alcuni importanti esami diretti alla prevenzione: screening per l’esame dell’ernia con l’Italian Society of Hernia and Abdominal Wall Surgery (ISHAWS), screening cardiologico e della fibrillazione atriale in collaborazione con AIAC, esame glucometrico in collaborazione con AID, esame audiologico con Amplifon e screening della vista con Salmoiraghi & Viganò.Il Forum si caratterizza per l’ampia offerta di incontri fra cittadini ed esperti qualificati su temi troppo spesso sottovalutati e invece centrali per la salute.Evidenziando l’importanza di corrette abitudini nella vita quotidiana, il Forum della Salute si propone come luogo di contatto fra tematiche medico-scientifiche e quelle relative a benessere e prevenzione, illustrando come a partire dalla cura di sé stessi e da una scelta responsabile nella quotidianità, ognuno di noi possa costruire una vita più sana per sé stesso e per la propria famiglia.
Oltre ai senior e alle loro famiglie saranno presenti 2.000 medici specialisti e di medicina generale, ospiti istituzionali e della politica, giornalisti e esperti di comunicazione.Anche quest’anno, infatti, il Forum della Salute si svolgerà in concomitanza con il V° Congresso della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, che vede ormai abitualmente riunirsi medici provenienti da tutta Italia, esponenti delle principali società medico-scientifiche, del mondo dell’Università e della ricerca, magistrati, avvocati, economisti sanitari, istituzioni, giornalisti e comunicatori esperti di politiche sanitarie, aziende del settore farmaceutico e grandi brand del mercato italiano e internazionale.
Tra le iniziative che quest’anno caratterizzeranno il Forum della Salute ricordiamo infine la camminata non competitiva che si svolgerà nel primo pomeriggio di sabato, a chiusura della campagna contro la sedentarietà “Due Passi in Centro”: l’iniziativa è l’ideale conclusione del progetto di grande successo organizzato nel 2016 dalla Federazione in 80 piazze italiane per promuovere la vita attiva come importante strumento di prevenzione.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Forum imprenditoriale el Salvador-Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 12 novembre 2016

el-salvadorRoma martedi 22 novembre alle ore 9,30 presso l’IILA (Via Giovanni Paisiello 24) avrà luogo il FORUM IMPRENDITORIALE EL SALVADOR-ITALIA, un’iniziativa promossa dal Governo della Repubblica di El Salvador attraverso il Ministero degli Affari Esteri, ľAmbasciata di El Salvador in Italia e l’Istituto Italo Latino Americano (IILA) di Roma. L’evento, realizzato in collaborazione con Easy Diplomacy, è una preziosa opportunità per conoscere da vicino questo affascinante Paese che gode di numerose ricchezze e altrettanti privilegi nell’ambito del lavoro e dell’attività produttiva che hanno contribuito allo sviluppo sociale, economico e culturale. Nel corso dell’incontro, rivolto alla stampa e alle aziende che desiderino investire in El Salvador, si illustreranno le principali caratteristiche del Paese, analizzandone i principali settori, dall’industria tecnologica alle avanguardie nel settore medico, dal manifatturato tessile alle moderne infrastrutture, senza tralasciare argomenti legati all’energia rinnovabile, al turismo e al settore alimentare. Un particolare approfondimento sarà incentrato sulle agevolazioni fiscali in corso e sugli accordi bilaterali con l’Italia in diversi campi.
Saranno presenti all’incontro Mario Giro (Vice Ministro degli Affari Esteri), Jaime Alfredo Miranda Flamenco (Vice Ministro degli Affari Esteri per la Cooperazione allo Sviluppo), Pierferdinando Casini (Presidente della Commissione Esteri del Senato), Sigfrido Reyes (Presidente di PROESA, Agenzia di Promozione e Investimenti di El Salvador) e Massimo Bellelli (Ministro Plenipotenziario, Direzione della Cooperazione allo Sviluppo). Programma:
10.00 Apertura dei lavori Ambasciatore Dr. Giorgio Malfatti Di Monte Tretto, Segretario Generale dell’IILA, Ambasciatore Dr. Juan Fernando Holguín Flores, Presidente a.i. dell’IILA, Ambasciatore di El Salvador Dott.ssa Sandra Elizabeth Alas Guidos
10.20 Intervento del Vice Ministro degli Affari Esteri d’Italia Dr. Mario Giro (da confermare)
10:30 Intervento del Vice Ministro degli Affari Esteri di El Salvador Dr. Jaime Alfredo Miranda Flamenco
10.40 Intervento del Presidente della Commissione Esteri del Senato Dr. Pierferdinando Casini
10.50 Intervento del Presidente di PROESA Dr. Sigfrido Reyes
11.20 Intervento del Ministro Plenipotenziario, Direzione della Cooperazione allo Sviluppo Dr. Massimo Bellelli
Esposizione dell’Art. 27 della Legge di Cooperazione allo Sviluppo 125/2014
12.30 Chiusura dei lavori

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The 5th Responsible Business Forum on Sustainable Development

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 novembre 2016

singapore-marinaSingapore 22 – 24 November will bring together business and government leaders from across the Asia Pacific region, to discuss national frameworks for the SDGs and catalyse this critical conversation.Participating Government Ministers and senior officials include:
Lawrence Wong, Minister for National Development, Singapore
Bambang Brodjonegoro, Minister for National Development & Planning, Indonesia
Sathasivam Subramaniam, Minister of Health, Malaysia
U Tin Htut, Permanent Secretary, Ministry of Agriculture and Irrigation, Myanmar
Helen Potiki, Principal Policy Analyst, Ministry for Women, New Zealand
Bambang Widianto, Executive Secretary, National Agency for Poverty Reduction, Indonesia
Ty Sokhun, Secretary of State, Ministry of Agriculture, Forestry and Fisheries, Cambodia
Emmeline Verzosa, ‎Executive Director, Philippines Commission on Women & Chair, ASEAN Committee on Women
Rueben Reinoso, Assistant Director General, National Economic and Development Authority, Philippines
Ismail Ibrahim, Chief Executive, Iskandar Regional Development Authority, Malaysia
Aaron Maniam, Director, Industry Division, Ministry of Trade and Industry, Singapore
Participating companies include:
GlaxoSmithKline, Coca-Cola, Unilever, Huawei, Herbalife Nutrition, ANZ Bank, Sodexo, Interface, Autodesk, City Developments Limited, KKR, Dow Chemical, Ericsson, ING Bank, Amcor, APRIL Group, DSM, Singtel, Syngenta, Visa, Microsoft, NTUC FairPrice, Foundation Footprint, Olam, Philips and Facebook among many others.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

COIMA Real Estate Forum: attesi nel 2016 in Italia oltre 8 miliardi di euro

Posted by fidest press agency su sabato, 29 ottobre 2016

Italian Real estate
fondazione CatellaCOIMA SGR – società indipendente leader nella gestione patrimoniale di fondi di investimento immobiliare per conto di investitori istituzionali italiani e internazionali – ha organizzato oggi la quinta edizione del COIMA Real Estate Forum, evento annuale – ormai punto di riferimento per il settore immobiliare – dedicato ad approfondire gli scenari economici sia a livello domestico che internazionale. Si stima che possano essere oltre 8 miliardi di euro gli investimenti nel Real Estate italiano attesi per il 2016 provenienti da capitali internazionali, con una importante crescita del 13% sul trimestre appena chiuso rispetto al medesimo periodo del 2015. In apertura dei lavori l’economista Komal Sri-Kumar, presidente Sri-Kumar Global Strategies, ha evidenziato una serie di priorità per il nostro Paese; la necessità di: accelerare il ritmo di crescita economica, ridurre il livello di disoccupazione, rafforzare il settore bancario, gestire l’emergenza immigrazione. In tale contesto, il mercato italiano secondo le analisi illustrate da Gabriele Bonfiglioli, Managing Director di COIMA, si conferma guidato da una grande ricerca di prodotti di qualità, con un vacancy che in città è del 10,7%, ma che si riduce a meno del 2% sugli edifici in Classe A.
A livello di nuove opportunità, suscita interesse l’area degli scali ferroviari milanesi, in grado di liberare potenzialmente più di 1,2 milioni di mq, mentre – a livello nazionale – rappresenta una prossima sfida la gestione degli asset iscritti nei bilanci delle Banche, il cui valore supera i 15 miliardi di euro.
Nel corso della giornata di lavori, è stato infine lanciato un sondaggio sottoposto agli investitori coima-real-estate1presenti in sala, per ascoltare il parere degli operatori di mercato in merito ad alcune importanti tematiche: la maggior parte dei partecipanti (55%) vede un mercato immobiliare in crescita; mentre le condizioni principali per il mercato sono la stabilità legislativa (33%), trasparenza e finanziamenti (19%); Europa periferica (in particolare Milano, Madrid e Dublino) sono le regioni che per il 51% degli investitori offriranno i maggiori rendimenti, seguiti da Asia Nord Centro Europa (Londra, Parigi, Francoforte e Monaco) e Americhe; uffici a reddito prime sono la tipologia immobiliare che prevarrà nell’ambito di una strategia di investimento (38%), seguito dal retail (26%); risposte simili si sono registrate nel cambio di allocazione immobiliare per i prossimi 12 mesi, secondo il 43% degli investitori rimarrà stabile, mentre per il 42% sarà in crescita del 5%; alla domanda su quale sarà il prossimo trend nell’immobiliare, i due settori principali sono stati turismo (35%) e residenziale per i giovani professionisti (33%), seguiti da co-working e settore medico. Le ultime due domande si sono focalizzate sullo scenario economico nazionale, che viene visto debole ma in ripresa dalla maggioranza degli investitori (64%) e – in tale contesto – è fondamentale l’appuntamento del prossimo referendum, che viene considerato importante per il 58% degli investitori. (foto: coima real estate)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tumore al seno, forum Artemisia Onlus a Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 2 ottobre 2016

tumore-al-senoRoma. “Oggi approfondiamo tutto quello che riguarda la prevenzione, la diagnosi e la terapia della patologia mammaria. Noi riteniamo sia molto importante mettere al centro la donna, e non la malattia, attraverso un percorso personalizzato e multidisciplinare che possa portare al più presto la paziente alla completa guarigione e ad una ‘vita normale’. È necessario per questo fornire una pratica assistenziale continuata nel tempo, oltre che un supporto di carattere anche psicologico. La donna rappresenta forse la figura più importante all’interno della famiglia, quindi prevenire una patologia grazie ad una medicina sana e ben condotta è molto importante.
Questo ovviamente non deve precludere la prevenzione in ogni fascia d’età o tipo di sesso; ma il fatto che la donna impari a proteggere se stessa fin da quando è bambina, apprendendo i giusti modi di fare diagnostica, è davvero fondamentale. E noi è questo quello che vogliamo comunicare”. Così Maria Stella Giorlandino, presidente di Artemisia Onlus, intervistata dall’agenzia Dire in occasione del forum organizzato dall’Associazione dal titolo ‘Patologia mammaria: prevenzione, diagnosi e terapia’, che si è svolto oggi a Roma presso l’Auditorium Avr (in via Rieti, 13).
“La salute di un Paese– prosegue Giorlandino- si misura soprattutto dalla sua capacità di fare informazione: bisogna far capire che la prevenzione ha un’importanza fondamentale sul territorio e che è importante mantenere sana una popolazione. Ma per migliorare la qualità di vita delle persone è necessario fare sempre di più comunicazione nell’ambito della prevenzione. La prevenzione, infatti, significa salvare vite umane. Per questo noi, come Artemisia Lab e come Associazione Artemisia Onlus, abbiamo da sempre condiviso l’importanza di informare e dare supporto a chi ne ha bisogno, attraverso una nuova modalità di cura con la quale la paziente viene sostenuta e incoraggiata nella lotta contro la malattia”.
Per esempio, aggiunge, “l’innovativo progetto ‘Ara Lab’, di nostra creazione, ha come intento quello di offrire una modalità diagnostica nel minor tempo possibile, per arrivare prima al caso della paziente o del paziente. Senza mai dimenticare il rapporto umano nell’approccio con la malattia- conclude la presidente di Artemisia Onlus- che per noi va sempre privilegiato”.
ARTEMISIA LAB: DA SEMPRE IMPEGNATI SU ASPETTI SOCIALI PATOLOGIE
“Da quando e’ stata fondata, nel 1996, Artemisia Onlus ha fatto un lungo percorso. Ha seguito quella che e’ stata l’evoluzione della scienza medica, occupandosi fondamentalmente degli aspetti sociali delle patologie, soprattutto croniche, che almeno in parte si possono prevenire. Artemisia Onlus si e’ dunque impegnata molto nel diffondere gli aspetti della prevenzione delle malattie. Il tema di oggi, squisitamente scientifico, e’ infatti improntato tutto sulla prevenzione della diffusione dei tumori alla mammella, che avviene attraverso una diagnosi precoce di identificazione dei fattori di rischio, per esempio, mettendo a punto terapie efficaci che abbiano un risultato sempre migliore per garantire una vita piu’ serena a chiáe’ affetto da queste malattie. Oggi grazie agli strumenti che abbiamo a disposizione per intervenire, infatti, si puo’ davvero salvare la vita alle persone”.
Artemisia Onlus, intanto, per il prossimo 25 novembre ha in programma presso la Pontificia Universita’ Lateranense un simposio internazionale sulla cardiologia… “Il simposio di novembre- spiega Lauro- avra’ come obiettivo quello di una messa a punto del problema di quale intervento cardiologico fare in caso di patologia e soprattutto dell‘identificazione di malattie cardiologiche nei bambini. Discuteremo infatti sulle caratteristiche delle due popolazioni, adulti e bambini, mettendoli a confronto. Questa impostazione, grazie anche alla partecipazione di esperti relatori stranieri, sara’ certamente originale e utile per tutti quelli che parteciperanno- conclude il direttore scientifico di Artemisia Lab- e che si occupano di malattie cardiologiche”. Cosi’ il Rettore Emerito dell’Universita’ Tor Vergata di Roma, Renato Lauro, anche direttore scientifico di Artemisia LAB, intervistato dall’agenzia Dire in occasione del forum organizzato dall’Associazione Artemisia Onlus.
TUMORE SENO, TOR VERGATA: 48MILA NUOVI CASI L’ANNO, 14MILA MORTI
“Gli ultimi dati Istat indicano 48mila nuovi casi ogni anno di cancro della mammella, di cui purtroppo circa 14mila moriranno. Ma dobbiamo dire la verità: mentre sta aumentando l’incidenza dei nuovi casi, la mortalità fortunatamente sta diminuendo grazie alla prevenzione e alla diagnosi precoce, che sono le cose più importanti in questo settore”.
“Non si dovrebbe morire di cancro alla mammella– prosegue Petrella- nel senso che se tutte le donne facessero prevenzione e se il tumore fosse diagnosticato in un tempo precoce, c’è oggi la possibilità di guarigione al cento per cento. Ed è questo il messaggio che noi dobbiamo inviare alle donne, di non avere paura, perché molto spesso non si fanno controllare per il timore di quello che succede dopo. Le donne devono invece sapere che se si sottopongono a screening con cancro alla mammella in prima fase, come già ho detto prima, questo guarisce al cento per cento”.
Ma come si fa a coinvolgere anche le più giovani in un percorso di prevenzione? “A mio giudizio- risponde l’esperto- si dovrebbe cominciare a fare informazione dalle scuole superiori. Due sono i tumori che colpiscono maggiormente le donne: quello della mammella e quello dell’utero. Fortunatamente- sottolinea- quello dell’utero è diminuito moltissimo da quando si fa il pap test. Se noi allora iniziamo un’educazione sanitaria in un’età giovanile indubbiamente le nuove generazioni saranno pronte a fare programmi di screening e prevenzione”. La situazione, però, pare stia oggi migliorando… “È da 40 anni che mi interesso di senologia- racconta ancora Petrella alla Dire- e sto notando che le giovani donne vengono fortunatamente di più a farsi controllare.
Sta quindi migliorando moltissimo l’approccio: mentre un tempo le ragazze non si facevano visitare, così come quelle più adulte per una questione di pudore, oggi invece soprattutto le più giovani sono propense a farsi visitare perché giustamente vogliono stare bene. Per stare bene, dico io, ci vogliono cinque minuti: basta fare una visita dai 20 anni in su e poi, se si avverte qualcosa- conclude- si fanno accertamenti”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »