Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘fotografie’

Mostra “La biblioteca dentro di noi” fotografie di Kevin Clarke

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 giugno 2018

Venezia, 7 – 22 luglio 2018 Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana Ingresso dal Museo Correr (Piazza San Marco, Ala Napoleonica). La cerimonia inaugurale, venerdì 6 luglio alle ore 16 con ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili dal Piazzetta san Marco 13/a, Venezia. La laudatio sarà pronunciata dal celebre curatore d’arte Martin Kunz di Lugano. Saluto di Maurizio Messina, direttore della Biblioteca Nazionale Marciana La mostra “La biblioteca dentro di noi”, ove saranno esposti alcuni importanti lavori di Kevin Clarke tratti dal suo ciclo di foto “DNA – Portraits”, celebre in tutto il mondo, nonché opere fotografiche inedite concepite espressamente per questa mostra. Il nostro corpo possiede un’immensità di fondamentali informazioni ereditate e memorizzate nei nostri geni. La base materiale di tale patrimonio di informazioni è la struttura del nostro DNA, paragonabile a un complesso archivio, proprio come quello di una grande biblioteca. Per questo motivo Kevin Clarke ha chiamato la sua nuova spettacolare mostra “La Biblioteca dentro di noi”. Nelle insolite opere di Kevin Clarke tutto ruota attorno ai ritratti, ma non nel senso tradizionale del termine. Nelle opere di Clarke la persona ritratta non è fisicamente presente, tuttavia la sua raffigurazione è molto più reale e realistica di qualsiasi altra riproduzione fotografica. I ritratti contengono infatti la sequenza originale del DNA della persona raffigurata, che Clarke ha provveduto a far analizzare in un laboratorio tramite un campione di sangue o saliva precedentemente prelevato, con l’obiettivo di ricreare questa originalissima impronta genetica sotto forma di linee, curve o sequenze di lettere sul cosiddetto sfondo dei suoi motivi. Ma non si renderebbe giustizia alle opere di Kevin Clarke se le si volesse ridurre al seppur caratteristico e originale dettaglio della raffigurazione del DNA. Per essere più precisi, il fotografo sviluppa composizioni grafiche metaforiche che hanno una valenza simbolica per il soggetto ritratto. Una delle opere più attese della sua nuova mostra è il ritratto del premio Nobel James Watson, che scoprì nel 1953 insieme a Francis Crick l’ormai celebre modello della doppia elica.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra Figure contro: Fotografia della differenza

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 aprile 2018

Parma sabato 21 aprile apre la mostra Figure contro. Fotografia della differenza, allestita nella sala delle colonne dell’Abbazia di Valserena, sede dell’Archivio-Museo CSAC di Parma.
Figure contro, costruita con materiali provenienti dagli straordinari archivi dello CSAC (oltre 12 milioni di pezzi), illustra come la fotografia, soprattutto nel corso degli anni Settanta, abbia avuto un ruolo importante nel sensibilizzare le coscienze intorno a questioni nascoste e dimenticate. Le figure contro evocate dal titolo sono quelle immortalate in questi scatti: persone escluse dal racconto sociale, letteralmente spinte ai margini, in quanto la loro stessa esistenza è in contrasto con le logiche imperanti nella moderna società. In altri casi, sono protagoniste figure che rispetto a queste logiche si pongono in contrasto: protestano, manifestano affermando un modello alternativo.
Ma figure contro sono anche quelle delle fotografe e dei fotografi che hanno realizzato queste immagini: Giordano Bonora, Anna Candiani, Carla Cerati, Mario Cresci, Uliano Lucas, Paola Mattioli e Giuseppe Morandi. Ciascuno secondo la propria sensibilità e con il proprio linguaggio hanno contribuito a tradurre la fotografia da strumento di pura constatazione a strumento critico, di denuncia ma anche più sottilmente di riflessione su ciò che era la società italiana in pieno boom economico, con tutte le sue contraddizioni.La mostra si propone anche come preludio alla più ampia esposizione che inaugurerà entro la fine del 2018 nello spazio della Ex Chiesa dello CSAC, e che avrà come fulcro opere riferite esclusivamente all’anno 1968, attinte da tutte e cinque le sezioni dell’archivio (Arte, Fotografia, Progetto, Spettacolo, Media/moda)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La guerra fotografie di Tony Gentile l’autore delle celebre foto di Falcone e Borsellino

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 dicembre 2017

Capaci 23 maggio 1992. _©T_GentilePordenone 9 dicembre 2017 – 14 gennaio 2018 Spazi Espositivi di Corso Garibaldi (Apertura mostra: venerdì 16.00-19.00, sabato e domenica 10.00-12.00 e 16.00-19.00. Il 24 e il 31 dicembre apertura solo al mattino) mostra La guerra fotografie di Tony Gentile a cura di Giuseppe Prode.
Ci sono foto che diventano subito icone, di un’epoca, di un sentimento, di un ideale. Una di queste è l’ultima foto scattata a Falcone e Borsellino insieme, il 27 marzo 1992, sorridenti e quasi complici mentre si bisbigliano all’orecchio. Fu l’obiettivo di Tony Gentile a cogliere quel momento che li ritrae nella loro profonda umanità di due servitori dello stato e della legalità, sicuramente consci dei pericoli cui andavano incontro, ma che non si aspettavano di diventare degli eroi. Oggi sono tali per noi, al sud come al nord, e lo sono per diverse generazioni: dai cittadini palermitani che la stamparono su migliaia di lenzuoli bianchi appesi alle loro finestre dopo Capaci e dopo via D’Amelio ai giovanissimi membri del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Porcia, che hanno voluto intitolare la loro sede ai due giudici, suggellando la dedica con un mosaico riproducente la celebre foto commissionato alla Scuola mosaicisti di Spilimbergo, attualmente in lavorazione. E dallo stesso stimolo del Consiglio dei ragazzi, seguito dalla tutor Lucia Tomasi, responsabile del Servizio affari generali del Comune di Porcia, è partita l’idea di allestire una mostra che sotto il titolo “La guerra. Una storia siciliana” raccoglie una quarantina di scatti realizzati in Sicilia da Tony Gentile che, come sottolinea il curatore Giuseppe Prode, coniugano fotografia e memoria.
Palermo 1992 Falcone e Borsellino_©T_GentileLa mostra sarà allestita per iniziativa di Comune di Porcia e Comune di Pordenone, grazie alla collaborazione dei rispettivi assessorati alla cultura retti da Roberto Calabretto e Pietro Tropeano, col sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, negli Spazi Espositivi di Corso Garibaldi a Pordenone dal 9 dicembre (inaugurazione alle 17) fino al 14 gennaio, con ingresso libero.
Un percorso nel quale Tony Gentile racconta il quotidiano di una città, Palermo, e di un’isola piena di contraddizioni: vita di strada, politica, omicidi, fino alla testimonianza diretta e inconsapevole di una guerra non dichiarata. Ma anche di una vita che scorre e colta nei momenti più diversi, intimi e divertenti. Un racconto che tratteggia – passo dopo passo – lo scorrere di una città e dei suoi abitanti che dal 1989 al 1996 hanno vissuto una realtà di sconvolgimenti politici, di violenza e di stragi, ma anche di reazione e rabbia della società civile e dello Stato contro la straripante violenza. I fotogrammi, messi insieme uno dopo l’altro a distanza di 25 anni, ricostruiscono un piccolo frammento di storia del nostro Paese quando Palermo fu il campo di battaglia di una guerra non dichiarata pubblicamente, ma tangibile, e ogni cittadino una potenziale vittima. Era una guerra di mafia, tra le mafie di Corleone e di Palermo, ed era guerra alla mafia, che per la prima volta veniva nominata. Una testimonianza importante che permette soprattutto alle nuove generazioni di conoscere fatti e personaggi la cui conoscenza dovrebbe essere corredo fondamentale per i giovani.
Palermo 1992 via D'Amelio©T_GentileLa mostra nasce da un libro – pubblicato da Postcart nel 2015 e premiato nel 2016 come miglior libro dell’anno dal GRIN (Gruppo Redattori Iconografici Nazionali) nell’ambito del Premio Amilcare Ponchielli – che porta lo stesso titolo: esso raccoglie le foto di strada di un fotoreporter che nei suoi primi anni di gavetta inciampò nella Storia, quella vera, quella grande. Feste di paese, e morti ammazzati. L’occhio di Gentile ha visto tutto: i funerali di Sciascia, il maxi processo e i comizi di Craxi; la faccia di Andreotti e la solitudine – profetica – di Falcone ai funerali di Livatino, il giudice ragazzino, macchine bruciate e crateri sulle strade. Nel libro anche un racconto di Davide Enia, attore e drammaturgo, palermitano come Gentile, che in quegli anni era un ragazzino e racconta la Palermo degli anni Novanta, vista coi suoi occhi alla vigilia delle stragi di mafia che squarciarono il paese e segnarono in modo indelebile l’anima della città: lo si potrà ascoltare inquadrando col cellulare un apposito Qr code. Altro contenuto multimediale messo a disposizione dei visitatori con la stessa tecnologia sarà il video “Con i miei occhi”, che racconta come è nato il progetto “La guerra. Una storia siciliana”; in mostra anche un estratto dall’ultima puntata dell’edizione 2016 della trasmissione I dieci comandamenti di Rai 3 – a cura di Domenico Iannacone – dedicata a Tony Gentile.
Il fotografo sarà presente all’inaugurazione della mostra e farà personalmente dono al Consiglio Comunale dei Ragazzi di Porcia, della fotografia dei due giudici – Giovanni Falcone e Paolo Borsellino – da lui stesso stampata per l’occasione. Tony Gentile e’ nato a Palermo e ha iniziato a lavorare come fotografo di news nel 1989 con il Giornale di Sicilia e con l’Agenzia fotografica Sintesi di Roma pubblicando le sue fotografie sulle maggiori testate nazionali ed internazionali. Attualmente e’ di base a Roma dove segue per la Reuters i maggiori eventi di cronaca, politica e sport di livello internazionale. (foto: capaci, falcone borsellino, palermo via d’amelio)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dialogo im-possibile attraverso le fotografie storiche dell’Archivio Alinari

Posted by fidest press agency su domenica, 25 giugno 2017

alinariVBA-S-A05491-0344Cisano di San Felice del Benaco Inaugurazione: sabato 1 Luglio 2017 ore 18.00, e resterà aperta sino al 1 ottobre 2017. Negli spazi di Palazzo Cominelli saranno esposte una cinquantina di fotografie storiche che si propongono di creare un viaggio bizzarro e sorprendente tra l’eleganza dell’architettura e la bellezza inconsueta del mondo animale attraverso un secolo di scatti dell’Archivio Alinari.
L’esposizione nasce da un rinnovato incontro tra la Fondazione Raffaele Cominelli e il prestigioso Archivio fotografico Alinari di Firenze.
Per la mostra “AnimAlinari” – curata da Rosanna Padrini Dolcini e Nicola Rocchi per la Fondazione Cominelli con Rita Scartoni e Anna Luccarini per Alinari – è stato possibile attingere direttamente allo straordinario patrimonio raccolto a partire dal 1852 dalla società fiorentina, operando in questo caso una selezione fondata su una chiave di lettura insolita, più allusiva e poetica che vocata ad una razionalità ordinatrice.
Sono esposte 50 fotografie, realizzate entro un arco temporale che va dal 1865 al 1981. Ne sono autori, oltre agli stessi Alinari, molti importanti studi fotografici italiani del secolo scorso i cui archivi sono confluiti a Firenze. La mostra è stata suddivisa in sezioni, ognuna delle quali fa capo all’immagine di un animale, scattata – nella maggior parte dei casi – in studio davanti a un fondale neutro, con una scelta che produce oggi un effetto insolito di straniamento. Dalla fotografia “capofila” discendono, per associazione, le successive: con l’intento di evidenziare affinità non soltanto evocative ma anche tecniche, come ben chiariscono nel testo in catalogo Anna Luccarini e Rita Scartoni, che per conto di Alinari hanno collaborato con partecipazione e competenza alla scelta degli scatti inclusi in mostra.
ARA-F-01156M-0000ACA-F-016237-0000“La natura che parla alla macchina fotografica – scrive Walter Benjamin – è una natura diversa da quella che parla all’occhio; diversa specialmente per questo, che al posto di uno spazio elaborato consapevolmente dall’uomo, c’è uno spazio elaborato inconsciamente”. Procedendo per vie inconsce può così avvenire che, partendo dall’immagine di una coppia di pony scattata a inizio Novecento, sia possibile risalire all’indietro, fino ai primi esperimenti ottocenteschi di fotografie stereoscopiche; e quindi scavalcare il secolo per ritrovare, in un’ispirata inquadratura del 1981 di Filiberto Pittini, soltanto le ombre di quella lontana coppia proiettate su un muro. Oppure può accadere che un uomo tranquillamente inginocchiato in un intrico inquietante di alligatori e caimani, ripreso intorno al 1915, trovi la sua eco, nei primi anni Sessanta, nell’operaio che lo Studio Villani ritrae solitario all’interno di uno stabilimento metallurgico, tra tubi in metallo scintillanti di luce.
Molti altri accostamenti propone la mostra, invitando i visitatori a completare con la fantasia gli ellittici percorsi tra architetture, ritratti, fotografie di moda e industriali, e proponendo allo stesso tempo un sintetico colpo d’occhio sulla qualità dell’arte fotografica italiana novecentesca. Una piccola selezione, dedicata al fotografo Luigi Leoni, accosta infine le vite degli umani a quelle di animali per lo più selvatici, addomesticati in fondo illusoriamente: così come è impossibile incatenare il potere evocativo della fotografia.La mostra è accompagnata da un catalogo che riproduce tutte le opere in mostra. Orari, sabato: dalle 16,30 alle 20.00 domenica: dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16,30 alle 20.00 Ingresso libero. (foto: alinari)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra personale di Romano Moscatelli: Fotografie

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 maggio 2017

DCF 1.0moscatelli1Roma Galleria della Tartaruga – via Sistina, 85/a Inaugurazione: venerdì 5 maggio ore 18 Durata della mostra: dal 5 al 15 maggio 2017 Orario d’apertura: 10-13 e 16.30-19.30 – Mostra a cura di: Marco Pezzali Presentazione in catalogo: Cesare Pietroiusti. Chiuso i festivi ed il lunedì mattina.
La Galleria della Tartaruga ospita e tiene a battesimo per la sua prima mostra personale circa venti opere inedite del fotografo Romano Moscatelli. Sono fotografie che indagano il particolare, il dettaglio, per poi divenire delle vere e proprie immagini “astratte”.
Così in catalogo Cesare Pietroiusti conclude la sua presentazione: “…..Quindi scultura, pittura e citazione; e poi potenzialità del caso e della combinazione di elementi insignificanti o qualunque. Le tematiche richiamate in questa mostra sono parte integrante e fondamentale della ricerca artistica dell’ultimo secolo.Resta ovvio, però, che queste fotografie rappresentano una delle infinite gocce del diluvio di immagini in mezzo a cui viviamo, e mi sembra alludano al potere e all’essenza della cosa fotografica come a un ricordo un po’ vago di un amore, grande ma perduto. La cosa buona è che lo fanno senza alcuna indulgenza al patetico; piuttosto, con nonchalance.” (foto: moscatelli)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il gruppo OpenArtCode, per la prima volta in Italia, espone a Venezia a Palazzo Cavalli Franchetti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2016

venezia

Reflections

Reflections

by Pivari.com Dal 5 al 20 febbraio 2016 oltre quaranta artisti internazionali espongono dipinti, sculture, fotografie, arte digitale e installazioni Venezia Palazzo Cavalli Franchetti, Campo Santo Stefano, San Marco 2847 tutti i giorni dalle 11 alle 19, domenica chiuso Entrata libera. OpenArtCode VeniceOpenArtCode è un gruppo di artisti contemporanei provenienti da tutto il mondo, che con i loro diversi stili e tecniche espongono insieme da diversi anni. Mostre di successo hanno avuto luogo al Grand Palais di Parigi, alla Oxo Gallery di Londra, alla Biblioteca Pudong di Shangai e all’Auditorium Rainier III di Montecarlo. Per la prima volta il gruppo si riunisce in Italia per un’eccezionale mostra a Venezia, nello splendido Palazzo Cavalli Franchetti sul Canal Grande. Il palazzo si trova nella zona più visitata di Venezia vicino alla Galleria dell’Accademia e alla Collezione Peggy Guggenheim, nel cuore del centro culturale dove si trovano anche il Teatro La Fenice, Palazzo Grassi, Punta della Dogana, Palazzo Fortuny e Ca’ Rezzonico. Gli artisti che espongono a Venezia sono:
Bdoor Alsudiry – Jian Jun An – Manss Aval – Trond Are Berge – Eva Beumer – William Braemer – Mary Brilli – Chacin – Pantelis Chandris – Cordero – Joan Criscione – Romolo Del Deo – Andreas Devetzis – Lore Eckelberry – Joshua S. Franco – Marybel Gallegos – Sylvie Hamou – Areum Han – David Harry – Evelyne Huet – Hv – Sumio Inoue – Marianne J. Jansen – Ellen Juell – Beanie Kaman – Rieko Karrer – Marlene Kohn – Mina Kordali – Alexander Lee – Sinae Lee – Theresa Lee – Niki Michailidou – Dimitra Mountzouri – Maria Mouriadou – Fotini Othoneou – Sara Palleria – Santina Semadar Panetta – Aspa Papalexandri – Youngsook Park – Jannis Psychopedis – Marco Aurelio Rey – Hyeon-Hwa Seo – Kensuke Shimizu – Susanne Sjögren – Claudia Söding – Katerina Soroula – Max Werner – Michael Freitas Wood.
La mostra curata da Vito Abba, coordinatore del gruppo OpenArtCode, è organizzata dallo Studio Abba di Firenze, in collaborazione con la critica d’arte Emmy Varouxaki, membro AICA e la gallerista Youngsook Park di Park Fine Arts. (foto: venezia, Aspa Papalexandri)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Invito al viaggio Fotografie di Nicola Savoretti

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 novembre 2015

savorettisavoretti1Milano 12 novembre 2015, ore 18, Archivio di Stato di Milano, via Senato 10. Saranno presenti il fotografo e la curatrice. MOSTRA: 13-21 novembre, ore 10-13, esclusa la domenica Invito al viaggio Fotografie di Nicola Savoretti A cura di Paola Zamboni. (foto: savoretti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rifugiati o pacchi postali?

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 febbraio 2012

English: View of the Palazzo Valentini in Rome...

Image via Wikipedia

Roma 28 febbraio 2012 dalle ore 16.00 alle 19.00, presso la sala Peppino Impastato della Provincia di Roma, Palazzo Valentini, Via IV Novembre 119/a, un incontro seminariale dal titolo Rifugiati o pacchi postali?
Saluti del Consigliere della Provincia di Roma Gianluca Peciola Presiede il dibattito Arturo Salerni (Progetto Diritti) Introduce Federica Sorge (Progetto Diritti) Testimonianze di rifugiati e richiedenti asilo e di rappresentanti delle associazioni Interventi:
Daniela Pompei (Ufficio del Ministro per l’Integrazione e la Cooperazione Internazionale)
Antonella Dinacci (Unità Dublino – Ministero dell’Interno)
Jean Leonard Touadì (Commissione Esteri della Camera dei Deputati)
Cristina Passacantando (Servizio Centrale del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati)
Mario Angelelli (Progetto Diritti)
Ettore Zerbino (Medici contro la tortura)
Mauro Palma (già del Comitato Europeo per la Prevenzione della Tortura)
Jurgen Humburg (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati)
Christopher Hein (Consiglio Italiano dei Rifugiati)
Maria Immacolata Macioti (Master Immigrati e rifugiati – Università La Sapienza di Roma)
Salvatore Fachile (Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione)
Aldo Morrone (Direzione Generale Ospedale San Camillo di Roma)
Federico Bianco Caracci (Giuristi Democratici)
Alessia Montuori (Senza Confine)
Sarà proiettato il cortometraggio “La vita per lei” di Hevi Dilara, con la presenza della regista, rifugiata politica in Italia Saranno proiettate le fotografie di Stefano Montesi sulla condizione dei rifugiati a Roma.

 

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Huang Kehua: Le illuminazioni della natura”

Posted by fidest press agency su sabato, 28 maggio 2011

Venezia dal 4 giugno al 28 agosto 2011 Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana, Mostra fotografica a cura di Vincenzo Sanfo L’opera di Huang Kehua, considerato uno dei più importanti fotografi contemporanei cinesi, scandaglia i percorsi della natura vista attraverso le illuminazioni di un occhio che vede ciò che non sempre è visibile. Le sue fotografie cessano di essere tali in virtù di una capacità di sintesi visionaria, che trasforma le immagini in vere e proprie opere d’arte, spesso spiazzanti nella loro modernità. L’arte di Kehua è in grado di reggere il confronto con le opere dei grandi artisti del novecento come Pollock, Kline e i grandi dell’astrattismo americano. Nelle Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana saranno esposte le opere di medie dimensioni mentre in una seconda sede (Palazzo Correr, Strada Nuova, Cannaregio 2217) saranno presentati i grandi formati. Alle due mostre si affiancherà un’anteprima (1 giugno 2011, ore 21.00, ingresso su invito) nel cortile di Palazzo Ducale dove, nell’ambito della installazione “La Notte Poetica “ di Marco Nereo Rotelli, saranno proiettate sulle pareti dell’edificio le fotografie di Huang Kehua. L’inaugurazione della mostra è fissata invece per sabato 4 giugno 2011, alle ore 12.00 (ingresso: Piazzetta San Marco 13/a, Venezia). L’ingresso al pubblico durante tutto il periodo della mostra, invece, avverrà dal Museo Correr (Piazza San Marco – Ala Napoleonica) con i consueti orari (http://www.museiciviciveneziani.it)
Huang Kehua Nasce nel 1943 in Rongcheng nella provincia dello Shandong, studia e si laurea in ingegneria. Diventa Presidente onorario dell’Associazione fotografica dello Shandong.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Global Photography “True Stories”

Posted by fidest press agency su martedì, 7 dicembre 2010

Roma 19 dicembre fino al 15 gennaio 2011 Via G. Libetta, 1 Metro B Garbatella Vernissage: venerdì 17 dicembre ore 18.00, (Dal lunedì al venerdì Orari: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.30 Presso: Officine Fotografiche).  Progetto sulla fotografia contemporanea a cura di Massimo Sordi e Stefania Rössl. Autori: Melania Comoretto (ITA) Women in Prison, Christine Fenzl (GER) Street Football, Marcello Galvani (ITA) Fotografie, Verena Hanschke – Floriana Gavriel (GER) The Vidarbha Cotton Widows,Zoltán Jókay (GER) Portraits, Mårten Lange (SVE) Anomalies, Dana Lixenberg (NL) The Last Days of Shishmaref, Geoffroy Mathieu (FRA) Dos a La Mer, Rafal Milach – Andrzej Sidor (POL) Life After Death, Muge (CHINA) Go Home, Karin Apollonia Müller (GER) On Edge, Lydia Panas (USA) The Mark of Abel,Dorothée Smith (FRA) Löyly,Tomoyuki Sakaguchi (JAP) Home, Igor Starkov (RUS) Pure Vision, Amy Stein (USA) Domesticated, Donald Weber (CAN) Into the half-life -Chernobyl Stalker.
True stories è il sottotitolo della collettiva Global Photography.  Si tratta di un progetto espositivo ideato e proposto da Stefania Rössl e Massimo Sordi, una sorta di ampio osservatorio sulla scena fotografica internazionale che si è tradotto in una collettiva di autori provenienti da ogni parte del mondo. Nel 1986 David Byrne, storico leader dei Talking Heads dirige il film True Stories. Direttore della fotografia era il teorico del banale quotidiano, William Eggleston. La mostra collettiva Global Photography riprende il titolo e i temi del film di Byrne ed Eggleston, ossia il racconto per immagini di storie che si muovono sul limite della realtà e della finzione.
La mostra raccoglie diciotto autori con un corpus di un centinaio di immagini che costruiscono percorsi culturali compositi. La dimensione intima del privato, così come la natura plurale della vita collettiva, realizzano un terreno comune, dove si confrontano, ciascuno attraverso una peculiare identità, i diversi immaginari fotografici presentati. http://www.sifest.eu (zoltan, lydia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fausto Mazza

Posted by fidest press agency su domenica, 21 novembre 2010

Piacenza fino 8/12/2010 via Chiapponi, 39 Biffi Arte c/o Palazzo Marazzani Visconti La Luna non e’ affatto un luogo ospitale In un momento in cui ci poniamo sempre piu’ interrogativi sul rapporto tra individuo, società e ambiente, le fotografie di Fausto Mazza sono un invito a riflettere sui valori dell’essere umano e sul profondo rapporto che lo lega alla terra. E cosi’ l’uomo, come i soggetti fotografati, non si rende conto del suo avanzare in precario equilibrio. Corpi primordiali strisciano lungo le pareti quasi prendendo sembianze animali. A ricordare cosa eravamo o dove arriveremo? Forse una presa di coscienza puo’ permettere all’uomo di preservare quell’unico bene comune che e’ la terra, perche’ La luna non è affatto un luogo ospitale.
Fausto Mazza – Fotografo e professionista della comunicazione, sperimenta e ricerca lo spettro della propria creatività attraverso tutte quelle tecniche che rappresentano uno straordinario e democratico veicolo di espressività e conoscenza. (fausto mazza)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fotografie di Fabrizio Uliana

Posted by fidest press agency su domenica, 24 ottobre 2010

Bolzano, Piazza Walter 21 dal 30 ottobre 2010 al 9 gennaio 2011 inaugurazione sabato 30 ottobre 2010, ore 17:30 La fotografia, ultima nata tra le arti figurative, ha trovato nelle mille situazioni che il territorio lagunare offre al piacere dello sguardo,  terreno fertile per la sua applicazione; così è stato sin dall’origine e si può ben dire che con essa il mito di Venezia abbia trovato la definitiva consacrazione. Tutti coloro che per qualsiasi ragione sono entrati in contatto con la città lagunare non hanno potuto sottrarsi al suo fascino e all’obbligo di riportarne un ricordo duraturo spesso rappresentato dall’immagine fotografica. Lunga è stata la schiera degli autori che  nel tempo hanno fornito  versioni diverse ma sempre originali e coinvolgenti. Così è stato anche nella tradizione del grande Circolo La Gondola, di cui Fabrizio Uliana fa parte. Una tradizione risalente all’immediato dopoguerra che consentì, grazie all’obiettivo dei suoi innumerevoli campioni –  Paolo Monti, Gianni Berengo Gardin, Fulvio Roiter e tanti altri – di rinnovare il percorso figurativo allargandolo agli spazi meno conosciuti  ma ugualmente  pieni di poesia e di fascino. Tutto, nelle fotografie di Uliana, assume una suggestione fiabesca, un’aura speciale che ci rimanda in fondo alla vera essenza di questo luogo, sognato e amato  da tutti anche da coloro che non l’hanno mai potuto visitare ma di cui grazie alla fotografia, anche a quella di Fabrizio Uliana, possono assaporarne un frammento, un’impressione.
Fabrizio Uliana nasce nel 1954 a Roma dove rimane fino al 1969. Dopo aver abitato in varie località italiane, attualmente vive tra Venezia e Dinard in Bretagna.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hendrix Now: Fotografie dal 1968 al 1970

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 settembre 2010

Milano fino al 19/11/2010 via della Moscova, 25 Realizzata in collaborazione con M. Casale Bauer, la mostra sarà aperta gratuitamente al pubblico e presenta una selezione di fotografie scattate a Jimi Hendrix tra il 1968 e il 1970 da quattro fotografi di fama internazionale che vantano una carriera cominciata negli anni sessanta e che li ha visti partecipare in prima linea alla storia del rock e al profondo potere rivoluzionario che ha avuto sulla cultura degli ultimi decenni. Quella che si racconta e’ una vera e propria “storia per immagini” scandita attraverso la fedele documentazione di momenti fondamentali: festival e concerti leggendari dei quali Hendrix e’ stato protagonista tra il 1968 e il 1970 a San Francisco, New York, Londra, Woodstock.
Le fotografie sono firmate dai fotoreporter Baron Wolman, storico collaboratore di Rolling Stone Magazine; Jorgen Angel, le cui fotografie – scattate principalmente tra l’area scandinava, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti – sono state pubblicate sulle principali testate internazionali.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concorso fotografico per il calendario accademico

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 luglio 2010

Parma. Dopo il successo della prima edizione, con 43 studenti partecipanti ed un totale di 93 fotografie, torna anche quest’anno il concorso “Scatti di Università”, destinato alla selezione delle dodici fotografie che accompagneranno i mesi del Calendario Accademico 2010-2011 dell’Università degli Studi di Parma. Il concorso intende promuovere la creatività ed i talenti degli studenti, che saranno chiamati ad osservare e fissare attraverso la loro macchina fotografica luoghi e scene di vita quotidiana del nostro Ateneo, o collegati a chi studia o lavora in Università.  L’iscrizione al concorso è gratuita ed aperta a tutti gli studenti dell’Università. Per partecipare è sufficiente inviare fino ad un massimo di tre fotografie, in formato digitale adatto alla stampa (dimensione minima di 3 mb), all’indirizzo di posta elettronica unipresente@unipr.it, entro domenica 12 settembre. Giovedì 30 settembre verranno resi noti i nomi degli autori selezionati, i cui scatti verranno pubblicati sul calendario ufficiale dell’ Ateneo curato dal Settore Comunicazione e Relazioni Esterne, e distribuito al personale ed agli studenti dell’Università.  Tutte le informazioni necessarie relative al concorso (regolamento e moduli per la liberatoria) sono reperibili sul sito di Ateneo, a questo indirizzo: http://www.unipr.it/studenti/uploads/regolamento_ scatti_di_universita _2010_2011.pdf

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Costabile Guariglia

Posted by fidest press agency su sabato, 3 luglio 2010

Barcelona (Spagna) dal 3/7/10 al 18/7/10 Amaranto domenec 23 si inaugura la personale dell’artista Costabile Guariglia, un progetto a cura di Silvia Piva, promosso dalla galleria Amaranto, che per la prima volta ospita un artista italiano.  La mostra apre gli scenari della memoria storica di una società in caduta libera dato dal controllo di un mercato globalizzato, valorizzandone il dialogo tra passato e presente, tra emozione e riflessione di un declino sistemico economico.  L’artista propone opere visionarie costituite da 3 fotografie di 1mt x 2mt e 1 installazione costituita da 1000 uove colorate che conservano all’interno di esse mille sorprese. Il mondo e’ folle! tutti noi lo siamo. Paura e delirio affaccendano la narrativa dell’ artista che evidenzia nelle 3 foto e nell’installazione il modus operandi attraverso il senso etico prima di tutto,estetico poi. (costabile)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra preti al cinema

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 maggio 2010

Roma 3 giugno ore 11,30 inaugurazione della Mostra presso la sede universitaria di piazza San Giovanni in Laterano.  La nuova location della Mostra, dopo il suo permanere presso la Sala Nervi del Vaticano  a disposizione dei Vescovi italiani riuniti nell’Assemblea Generale della CEI, sarà inaugurata alla presenza del Rettore, S. E. Mons. Rino Fisichella, dei registi Mimmo Calopresti e Alessandro D’Alatri che parleranno delle loro esperienze cinematografiche sul tema. La Mostra sarà poi presentata nelle sue caratteristiche dal Prof. Dario E. Viganò, Preside del Pontificio Istituto Pastorale “Redemptor Hominis” e Presidente dell’Ente dello Spettacolo.  La Mostra, che presenta fotografie selezionate dalla Fondazione in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, crea un percorso in grado di illustrare e ripercorrere i cambiamenti e le evoluzioni della figura del prete nella storia del cinema, soprattutto italiano, dal periodo del muto ad oggi. Si tratta di un evento unico in quanto la maggior parte delle immagini esposte sono foto di scena concesse eccezionalmente dalla Fototeca del Centro Sperimentale, che ritraggono i protagonisti sul set e nei momenti di riposo. Attraverso una variopinta galleria di personaggi – dal Don Bosco portato sullo schermo da Giampaolo Rosmino nel capolavoro di Goffredo Alessandrini del 1935, al Don Camillo a cui Fernandel ha prestato magistralmente più volte il proprio volto, fino al disilluso don Giulio di “La messa è finita” (1985) di Nanni Moretti e al modernissimo padre Carlo di “Io, loro e Lara” (2010) di Carlo Verdone – la mostra vuole stabilire un contatto tra gli spettatori e la religione, cercando di interpretare il succedersi delle stagioni culturali, politiche e religiose che hanno attraversato non solo il nostro Paese, ma il mondo intero.  La Mostra, ideata con il sostegno dell’Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali della CEI e realizzata grazie al contributo di Poste Italiane, Postel e UniCredit, è stata resa possibile grazie alla collaborazione della Cineteca Nazionale e della Fototeca del Centro Sperimentale di Cinematografia.  Sarà  possibile visitare la mostra presso la Pontificia Università Lateranense dal 3 al 22 Giugno p.v., esclusi sabato e festivi, dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Disegno legge Intercettazioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 maggio 2010

Il disegno di legge sulle intercettazioni non ha le carte in regola per essere discusso e votato dal Parlamento, poichè contrasta con i dettami della Corte europea dei diritti dell’uomo e dall’uso che il legislatore nazionale deve fare di questi dettami, cosi’ come indicato dalla nostra Corte Costituzionale. Per questo ho presentato, coi senatori Emma Bonino e Marco Perduca, una questione pregiudiziale di costituzionalità sull’art.1 del ddl 1611 in relazione all’art.117 della Costituzione. Pregiudiziale che se fosse accolta comporterebbe il rinvio del ddl in commissione per rimediare a questo impedimento. La Corte europea dei diritti dell’uomo (art. 10 Convenzione del 1950, recepita nella legge 848/1955) riconosce ai cronisti vasti ampi poteri di valutazione delle notizie corredate da fotografie, equiparandole e classificandole come notizie dal moderno diritto dell’informazione. Le notizie possono riguardare pure la divulgazione del nome dell’imputato prima dell’udienza e dei capi d’imputazione relativi a un processo penale ancora pendente. La Corte Costituzionale e’ intervenuta in passato specificando che nel caso in cui si profili un contrasto tra una norma interna e una norma della Convenzione europea, il giudice nazionale comune deve procedere ad una interpretazione della prima conforme a quella convenzionale.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fotografie di Daniela Iraci

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 maggio 2010

Roma, 12 maggio 2010 ore 12.30 Complesso del Vittoriano Sala Giubileo Via San Pietro in Carcere Intervengono: Franco Falcinelli Presidente della Federazione Pugilistica Italiana Claudio De Camillis Direttore Tecnico del Settore Pugilato, Gruppo Fiamme Oro della Polizia di Stato Sarà presente l’Artista. La mostra “Boxing. Fotografie di Daniela Iraci”, in occasione del 50° anniversario delle Olimpiadi di Roma del 1960, in cui l’Italia si distinse in molte discipline sportive tra cui il pugilato con l’oro di Nino Benvenuti, vuole proporre le immagini fotografiche scattate da Daniela Iraci durante la preparazione e durante gli incontri di boxe ai Mondiali di Pugilato di Milano, nel settembre 2009. L’esposizione consiste in una proiezione di immagini suddivise in 4 temi: l’allenamento, il ring, il back-stage ed i ritratti degli atleti.  La mostra, che si avvale del Patrocinio dello Stato Maggiore dell’Esercito, della Polizia di Stato, del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, è organizzata e realizzata da Comunicare Organizzando di Alessandro Nicosia.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Paolo Simonazzi: Mondo piccolo

Posted by fidest press agency su martedì, 4 maggio 2010

L’esposizione, fino al 27 giugno 2010, al Museo Brescello e Guareschi di Brescello (RE) e al Museo Il Mondo piccolo di Fontanelle (Roccabianca, Parma). nell’ambito di Fotografia Europea 2010, presenterà 100 immagini a colori del fotografo reggiano che documentano un percorso di ricerca sulle realtà segrete della Bassa parmense e reggiana.  È il Mondo piccolo di Giovannino Guareschi, quella piccola porzione della Bassa padana che ha ispirato i libri su Peppone e Don Camillo, a essere protagonista delle fotografie di Paolo Simonazzi,  L’esposizione, nell’ambito di Fotografia Europea 2010, curata da Sandro Parmiggiani e Gloria Bianchino, promossa dalla Provincia di Reggio Emilia e dalla Provincia di Parma, organizzata dai Comuni di Brescello (Re) e Roccabianca (Pr), in collaborazione con Palazzo Magnani di Reggio Emilia e CSAC di Parma, col patrocinio della Regione Emilia Romagna, del Comitato per le celebrazioni del Centenario della nascita di Giovannino Guareschi e della Camera di Commercio di Reggio Emilia, con il contributo della Provincia di Parma e della Fondazione Pietro Manodori di Reggio Emilia, presenterà 100 immagini a colori dell’artista reggiano, che documentano un percorso di ricerca, iniziato tre anni fa, sulle realtà segrete della Bassa parmense e reggiana.  Accompagna la mostra un catalogo Umberto Allemandi & C. con testi dei curatori, di Massimo Bubola e Corrado Mingardi.
Paolo Simonazzi, nasce a Reggio Emilia nel 1961. Divide la propria vita tra l’attività di medico e quella di fotografo, cui si dedica con tale passione e curiosità da essere sempre pronto ad intraprendere un viaggio che gli consenta di inseguire e sviluppare un tema. (Immagine: Busseto (Parma), 2007) http://www.comune.brescello.re.it http://www.comune .roccabianca.pr.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Moana – casta diva

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 aprile 2010

Milano 5 Maggio alle ore 18.30  ( e fino al 5 Giugno 2010) Dream Factory, corso Garibaldi 117,  si inaugura, la mostra “Moana – Casta Diva” di Gianfranco Salis, esposizione fotografica dedicata a Moana Pozzi.  Partecipano al vernissage Eva Robin’s, Roberta Armani, Domiziana Giordano, Giampiero Mughini, Roberto D’Agostino. La mostra, curata da Valerio Dehò e realizzata in collaborazione con la galleria d’arte Contemporary Concept, viene proposta a Milano in una nuova versione dopo il successo  bolognese e l’altrettanto fortunata esperienza di Treviso (13 marzo/10 aprile 2010). Alla tappa milanese seguiranno Napoli, Brescia, Torino e Roma. L’esposizione presenta ventidue fotografie, realizzate tra il 1988 ed il 1989, in cui Salis riesce perfettamente ad esprimere non solo la soggettività di questo grande personaggio italiano ma anche il suo glamour ed il suo carisma.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »