Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Posts Tagged ‘franco ferrari aggradi’

Carburanti: decreto liberalizzazioni

Posted by fidest press agency su martedì, 24 gennaio 2012

>“Il decreto sulle Liberalizzazioni che contiene norme in materia di carburante, ha un suo punto qualificante nella liberta’ di rifornimento ma il punto centrale e’ che tale liberta’ da parte dei gestori/proprietari impatta su 3.500 impianti (dato desunto dai data base delle regioni) e non su 500 come erroneamente riportato da alcuni quotidiani” lo afferma in una nota Franco Ferrari Aggradi, presidente di Assopetroli Assoenergia, l’associazione che ha dato vita al fenomeno delle c.d. “pompe bianche” o “no logo”. “Cio’ consente in linea teorica – aggiunge Ferrari Aggradi – di portare le pompe no-logo ad oltre 5.000 (considerando le 1.600 gia’ esistenti) pari ad oltre il 20% del totale degli impianti esistenti in Italia. Numero che gia’ rappresenta il limite oltre il quale l’effetto di contenimento dei prezzi del carburante, prodotto dal fenomeno “pompe bianche”, rischia di arretrare rispetto al massimo del vantaggio. Cioe’ – spiega Ferrari Aggradi – aumentando i punti ‘no logo’ si riduce il numero degli impianti limitrofi da cui catturare ‘vendite’ e quindi l’erogato medio della singola ‘pompa bianca’, che e’ l’elemento che sostiene una politica di prezzo aggressiva a vantaggio del Consumatore finale. La ‘pompa bianca’ non ha dei costi globali di gestione dell’impianto diversi da quelli di un impianto tradizionale ‘a marchio’ ne’ ha canali di acquisto diversi, quindi cio’ che fa la differenza e’ la quantità di carburante venduto su cui spalmare i costi di gestione ed il margine di guadagno. Dunque l’equilibrio e’ precario e richiede molta attenzione perche’ se tutta la rete applicasse la politica prezzi oggi applicata dalle ‘pompe bianche’ ed il numero degli impianti rimanesse immutato, i prezzi ritornerebbero, gioco forza, ad essere non dissimili da quelli attuali della rete “a marchio”. Prova ne è il fatto che nelle zone di maggior diffusione delle “pompe bianche”, in particolare il Nord-Est, gia’ emergono segnali di sofferenza da parte dei gestori delle pompe bianche, ed in alcuni casi di crisi nei loro conti economici. L’equilibrio perfetto si troverebbe in un numero di “pompe bianche” – conclude Ferrari Aggradi – contenuto (10-15% del totale) ma equamente distribuito sul territorio nazionale”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Legge stabilità e misure governative

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 novembre 2011

20 centesimi of Italian lira, 1912

Image via Wikipedia

“Abbiamo compreso le misure messe in atto dal Governo, concretizzatesi con l’incremento delle accise, per trovare le risorse necessarie e urgenti per gli eccezionali eventi naturali che hanno colpito parte del nostro Paese. Comprendiamo, altresì, le analoghe misure per soddisfare le richieste dei gestori degli impianti carburante sul bonus fiscale, ponendo così fine ad un’annosa questione che si riproponeva ogni anno.” afferma Franco Ferrari Aggradi Presidente di Assopetroli-Assoenergia in una nota alla stampa. “Ci risulta tuttavia incomprensibile, e inaccettabile – prosegue Ferrari Aggradi – il ricorso ad interventi, facili e frequenti, sulle accise dei carburanti, utilizzati come bancomat per i problemi più disparati. Ultimo in ordine di tempo ma non di importanza, la tentata richiesta con un emendamento alla Legge di stabilita di finanziare il trasporto ferroviario regionale con l’aumento di 3 centesimi euro sui carburanti, compreso, questa volta, il gpl. E’ bene ricordare – prosegue Ferrari Aggradi – che la rete distributiva dei carburanti è stata oggetto, negli ultimi anni, di ingenti investimenti e di una forte razionalizzazione con l’obiettivo di ridurre il prezzo al consumatore. Prova ne sono la nascita di numerosi impianti senza i marchi delle maggiori compagnie petrolifere, le cd “pompe bianche”, e la creazione di 12000 stazioni di servizio che consentono il rifornimento self-service con notevoli risparmi. Tutti questi sforzi verrebbero totalmente vanificati se tale proposta o misure analoghe fossero accolte oltre quelle già stabilite. Assopetroli-Assoenergia – ha concluso Ferrari Aggradi – ribadisce la forte opposizione a tale metodo ricordando che l’intera filiera distributiva si sostiene con meno del 10% del prezzo finale.”(Franco Ferrari Aggradi)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »