Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘frosinone’

Frosinone, monitoraggi Università: valori nella norma

Posted by fidest press agency su domenica, 14 luglio 2019

Il comune di Frosinone comunica di aver ricevuto i risultati ufficiali prodotti dal Servizio di Prevenzione e Protezione dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, in merito al monitoraggio ambientale del terreno, per la ricerca degli inquinanti Diossine e Furani (PCDD-PCDF) sulla superficie delle aree in prossimità dell’incendio, che si era sprigionato all’interno dell’azienda Mecoris. I punti di monitoraggio sono stati concordati tra l’amministrazione comunale, coadiuvata dall’Associazione Medici di famiglia per l’Ambiente di Frosinone, e i tecnici universitari di Roma. Il campionamento è avvenuto a distanza di 10 giorni dall’incendio, ribadendo, come già avvenuto per i primi dati acquisiti, che i parametri “non evidenziano una condizione di contaminazione ambientale degli inquinanti ricercati” sui terreni oggetto di esami. Si anticipa, inoltre, che i risultati relativi allo studio dell’aria, dopo quelli del terreno, saranno resi noti e consegnati dalla stessa Università all’amministrazione comunale di Frosinone tra circa una settimana. Le verifiche condotte dai vari enti ed istituti, ivi compresa l’Arpa, quindi, hanno confermato l’assenza di elementi di criticità e ricondotto il tutto all’interno di parametri di assoluta normalità.

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Refice: successo per l’ incontro pianistico delle scuole

Posted by fidest press agency su lunedì, 10 giugno 2019

Grande successo, all’interno di un auditorium “Paris” gremito, per il primo incontro pianistico delle Scuole della Provincia di Frosinone. L’iniziativa è stata promossa dal Direttore del conservatorio “Refice” di Frosinone, m° Alberto Giraldi, e dal responsabile per i rapporti con le scuole prof Filiberto Palermini, in collaborazione col Liceo Musicale A.G.Bragaglia e con gli Istituti Comprensivi del capoluogo, di Alatri, Boville, Ceccano, Ferentino, Fiuggi, Sora e Veroli.Il pomeriggio musicale dedicato al pianoforte è stato ideato e coordinato dalla prof.ssa Cinzia Dichiara, coadiuvata dalle prof.sse Elisa Petone per il Conservatorio e Teresa De Padua per le Scuola Medie. Per tutti i partecipanti, docenti, alunni e famiglie, si è trattato di un momento di grande emozione, che ha fatto registrare un autentico successo. L’esibizione dei ragazzi è stata vissuta con serio impegno da ciascuno di loro, evidenziando una vera passione per lo studio, nonché un sano spirito di partecipazione. Anche i docenti, visibilmente emozionati, hanno vissuto un momento di gratificazione per il proprio operato professionale. L’obiettivo dunque è stato centrato: far incontrare giovani che affrontano il percorso di apprendimento con interesse, all’insegna di un confronto proficuo, per uno scambio di esperienze dall’alta valenza formativa. Tra i ragazzi non sono mancate esibizioni che hanno lasciato nel pubblico grande ammirazione e vivo entusiasmo. Alcuni si sono distinti per talentuose e trascinanti escuzioni di brani virtuosistici che hanno dato modo di apprezzare le capacità personali e l’ottimo livello della preparazione. Ma anche i più piccoli sono stati all’altezza dell’impegno, che hanno assolto con bravura e simpatia. Tutti, organizzatori e partecipanti, hanno lasciato la sala pieni di soddisfazione e consapevoli di aver vissuto un’esperienza felice. Soddisfattissima la coordinatrice che, unitamente alle colleghe, ha salutato il folto pubblico con calore, dando appuntamento alla prossima edizione.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Refice”: 10 giorni di musica dal mondo

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 Mag 2019

Il Conservatorio “Refice” di Frosinone, diretto dal maestro Alberto Giraldi, è il secondo, in Italia, per spesa relativa alla internalizzazione: tanti, infatti, i progetti, a livello europeo e internazionale, portati avanti a beneficio di studenti e insegnanti, per promuovere l’istruzione, la formazione e l’ingresso nel mondo del lavoro. Nell’ambito delle iniziative volte alla promozione di tradizioni e linguaggi musicali provenienti da altri Paesi, si terrà la seconda settimana di “Musica dal mondo”, dal 13 al 22 maggio. Per l’occasione, l’istituto di viale Michelangelo ospiterà il prof. Cleber da Silveira Campos, docente di percussioni, e il prof. Ranilson Bezerra de Far, docente di tromba dalla Universidade Federal Do Rio Grande Do Norte, Natal, (Brasile), oltre al prof. Randall Stubbs, docente di organo, e al prof. Seth Ole Sululu, docente di percussioni dalla Tumaini University Makumira, Usa River (Tanzania). Il ricchissimo programma della manifestazione – che prevede masterclass di percussioni, batteria, tromba e organo, laboratori e concerti – è pensato per coinvolgere un pubblico composito, non solo di studenti e docenti, appassionati sia del settore classico sia di quello jazz e pop. L’evento di apertura si terrà lunedì 13 alle 14 in sala Paris e vedrà protagonista il racconto delle due culture musicali, brasiliana e tanzaniana. Sono previsti, inoltre, due workshop di percussioni per non-percussionisti, aperti a tutti: i due docenti lavoreranno con la body percussion. In particolare, saranno utilizzate musiche dei Masai, che usano proprio questa tecnica. L’evento di chiusura, mercoledì 22 maggio a partire dalle 19, si terrà in sala Paris e vedrà sul palco Stefano Pagni al basso, Filiberto Palermini al sassofono, il direttore Alberto Giraldi al pianoforte e Cleber da Silveira Campos alla batteria. Info su http://www.conservatorio-frosinone.it/international.aspx

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Incontro sul disagio govanile

Posted by fidest press agency su domenica, 11 marzo 2018

Frosinone mercoledì 14 marzo, alle ore 9.00, presso l’Aula Magna dell’Università al Polo Folcara l’Osservatorio sul disagio giovanile, composto dall’Università degli Studi di Cassino, dal Dipartimento Disagio Devianze Dipendenze della ASL di Frosinone e dalla Fondazione Exodus, terrà un incontro di presentazione del corso di formazione per docenti sui temi del disagio giovanile.
Avrà una durata di 25 ore e verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido per il MIUR. In occasione della presentazione del corso verrà illustrato il progetto “Selfie – istantanee dalla generazione 2.0”, un progetto di ricerca nazionale sugli stili di vita degli adolescenti, avviato già in molti Istituti scolastici e che – speriamo – potrà essere esteso alle scuole del nostro territorio.Nella prima giornata del corso, alla quale sono invitati anche gli studenti perché potranno essere coinvolti nel progetto “Selfie”, sono previsti gli interventi di Giovanni BETTA Rettore dell’Università di Cassino, Loriana CASTELLANI Direttore del Dipartimento di Scienze Umane, Fernando FERRAUTI Direttore del Dipartimento Salute mentale e patologie da dipendenza della Asl di Frosinone, Alessandra ZANON Coordinatrice dell’Osservatorio, Marina ZAINNI Psicoterapeuta della ASL, Marisa DEL MAESTRO Psicoterapeuta di Exodus e Franco TAVERNA Coordinatore nazionale della Fondazione Exodus.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Frosinone, Parco Matusa: l’8 ottobre il Green Day

Posted by fidest press agency su domenica, 1 ottobre 2017

frosinoneDopo la riuscitissima cerimonia di inaugurazione del nuovo stadio comunale “Benito Stirpe”, che ha avuto grande risonanza anche a livello nazionale (l’impianto, del resto, è il terzo di ultima generazione dell’intero Paese), continueranno ad essere accesi i riflettori sul glorioso Matusa che, attraverso tre step relativi alle lavorazioni previste dal cronoprogramma, si prepara a diventare uno dei parchi pubblici più estesi dell’Italia centrale realizzati dal dopoguerra a oggi. Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, anche per evitare la concomitanza con le incombenze del primo incontro di calcio di lunedì prossimo tra il Frosinone e la Cremonese e in considerazione della chiusura della seconda giornata del progetto “Solidiamo”, ha fissato per domenica 8 ottobre un “Green day”, per l’intera giornata, all’interno dell’area Matusa, per mostrare alla cittadinanza lo stato dei lavori e le grandi potenzialità del Parco urbano, la superficie di due ettari e mezzo di verde e servizi che sta ridisegnando, completamente, l’assetto urbanistico e ambientale della parte centrale della città. L’importante infrastruttura, che aprirà i battenti in modo definitivo nella prossima primavera, naturalmente, dopo l’evento di domenica 8 ottobre, per motivi di sicurezza e di pubblica incolumità, sarà chiusa al pubblico, per continuare le lavorazioni senza l’afflusso dei cittadini all’interno dell’area di cantiere. Durante il “Green day” sarà possibile effettuare una serie di pratiche sportive amatoriali, anche grazie alla presenza delle associazioni che si occupano della promozione dello sport all’aria aperta, e in particolare di jogging, dei percorsi in bicicletta e di altre discipline apprezzate dall’utenza non professionista. Il tutto, arricchito dalla partecipazione di artisti e musicisti del capoluogo. I tabelloni luminosi, dunque, con i relativi timer presenti in prossimità dell’area scandiranno, anche per il futuro, i momenti più importanti delle lavorazioni, secondo lo schema del work in progress. (foto: frosinone)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Note per il Parco del Matusa”

Posted by fidest press agency su martedì, 4 luglio 2017

parco matusaFrosinone giovedì 6 luglio alle 18.15, si terrà “Note per il Parco del Matusa”, fortemente voluto dal sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, per suggellare, mediante un evento dal forte significato simbolico, la transizione della gloriosa struttura di piazza Caduti di via Fani, da storica “casa” dei Canarini a polmone verde nel centro cittadino, attraverso un progetto realizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Frosinone.
Il concerto vedrà l’esibizione di Maurizio Turriziani (al contrabbasso) ed Erika Astolfi (al piano). Le note, eseguite dai due celebri musicisti sottolineeranno, da un lato, i fasti e le emozioni di una fase sportiva durata circa 70 anni, impressa nella memoria della città grazie alle gesta della squadra di calcio giallazzurra. Dall’altro, suggelleranno l’inizio di una nuova vita per un’opera che, nei prossimi mesi, all’interno di due ettari di parco, ospiterà percorsi pedonali e ciclabili, servizi e parcheggi, eventi culturali e, naturalmente, concerti, diventando così un punto di riferimento imprescindibile per la socializzazione delle famiglie all’aria aperta, in un contesto di grande integrazione ambientale.
parco matusa1L’evento di giovedì mostrerà anche, visivamente, il passaggio dalla “vecchia” destinazione d’uso a quella definitiva per il Matusa: il pubblico presente assisterà all’evento dalla gradinata centrale (con ingresso dal lato piazza Caduti di via Fani), seduto all’interno di un anfiteatro, a distanza di pochi metri dai punti in cui i lavori di smantellamento dello stadio sono già stati avviati. Andando con lo sguardo verso la Curva Nord, dunque, gli spettatori avranno la prova visiva di come la struttura e lo spazio delle gradinate stiano diminuendo, quotidianamente, a beneficio del verde, che gradualmente si sta riappropriando dell’area. Fino a quando, a opera terminata, la natura non costituirà l’elemento distintivo di quello che sarà il più grande parco urbano realizzato nell’Italia centrale dal dopoguerra a oggi.
Interverranno, in occasione di “Note per il Parco del Matusa” , il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, e il Presidente del Frosinone Calcio, Maurizio Stirpe, che procederanno al passaggio simbolico dalla destinazione sportiva a quella verde, e del recupero ambientale, del Parco Matusa. L’accesso all’evento è gratuito ed è esteso a tutti.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Seconda edizione della sfilata “Eleganza senza tempo”

Posted by fidest press agency su sabato, 6 Mag 2017

presentazioneFrosinone domenica 14 maggio alle 20.30 in piazzale Vittorio Veneto seconda edizione della sfilata “Eleganza senza tempo”. L’evento, organizzato da RS Model Management di Romano Storace, in collaborazione con il Comune di Frosinone – Assessorato Centro Storico, cui ha delega l’assessore Rossella Testa, vedrà alternarsi sulla passerella l’alta moda e gli accessori di alcuni fra i più esclusivi negozi della città, con la partecipazione straordinaria dell’atelier Giada Curti – Haute Couture e dell’Accademia delle Belle Arti di Frosinone.
Gaetano D’Onofrio e Mary Segneri presenteranno, nuovamente, la sfilata che vedrà sulla scena, sapientemente allestita dalla scenografa Chiara Giordani, modelle pettinate e truccate dall’”eccellenza” Pino Rotili, mentre i modelli saranno pettinati dalla barberia Tiziano Crecco.
La regia di Rossella Di Mario ed i testi musicali di Andrea Serafini creeranno l’atmosfera adatta per un evento che resterà immortalato negli scatti del fotografo di scena Mauro Gizzi, della fotografa di moda Lucia Bortolotti e nelle immagini delle telecamere di Teleuniverso. Tra i marchi presenti alla conferenza, Leone Shoes, Carla, Acustica Ottica Mauro, Monsignor, Mariani, Anna Meglio, Diego Cataldi e Portami.
“Con grande orgoglio ci prepariamo alla seconda edizione di Eleganza senza tempo, alla presenza dei numerosi commercianti che porteranno in passerella capi e accessori esclusivi – ha detto l’assessore Rossella Testa – Questo nuovo appuntamento con la moda e la bellezza, dopo il successo ottenuto lo scorso settembre, frutto di un positivo lavoro di squadra, testimonia la volontà dell’amministrazione Ottaviani di realizzare eventi e portarli avanti con passione e costanza. L’appuntamento con la collezione primavera – estate 2017 si terrà, anche in questo caso, nell’anfiteatro naturale di piazzale Vittorio Veneto, che solo alcuni anni fa era un parcheggio. Oggi il piazzale ospita eventi, mostre, festival, come quello del fumetto e dei conservatori, e una sfilata d’alta moda che, l’anno scorso, ha emozionato e conquistato tutti gli spettatori, diventando un veicolo eccezionale di promozione delle eccellenze e del tessuto imprenditoriale della nostra città. Ringrazio il prefetto Zarrilli che ci ha concesso l’uso delle sale del piazzale e il sindaco Ottaviani per aver creduto in questo progetto”. Ha preso poi la parola la stilista Giada Curti, frusinate di nascita ma ormai abituata a calcare, con le sue creazioni, le passerelle più importanti del fashion internazionale: “Frosinone ha grandi potenzialità – ha detto – Credo che, anche grazie a queste iniziative, le eccellenze del territorio guadagnino visibilità nel migliore dei modi, dando un’immagine importante del capoluogo. In occasione della sfilata del 14, presenterò un abito che, soltanto diversi giorni dopo, il 19 maggio, aprirà Sposaitalia a Milano”. Pino Rotili, che ha consacrato la sua vita e la sua arte alla bellezza femminile, ha evidenziato “l’importanza del legame con la propria terra natale”, che rimane forte nonostante i grandi successi riportati in ambito nazionale e internazionale. Presenti, in conferenza stampa, diverse modelle della RS Management: Micol, Diana, Francesca, Alessia, e i baby model Edoardo e Ludovica, con i genitori. (foto: presentazione)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ottaviani: politici romani alle elezioni? No grazie

Posted by fidest press agency su martedì, 2 Mag 2017

frosinone(n.r.) Abbiamo ripreso il comunicato che ci ha trasmesso il sindaco di Frosinone perché ha saputo cogliere il sentimento delle comunità locali che vogliono discutere dei loro problemi e farsi amministrare in quest’ottica. D’altra parte, di là delle tante promesse dei politici e di chi sta al governo, le amministrazioni comunali si sentono legittimamente abbandonate a se stesse. E’ così che “Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, tenendo fede al leitmotiv della sua campagna elettorale, dopo quello di Stefano Parisi, ha declinato l’invito di altri leader nazionali di partito che avevano espresso la volontà di tenere comizi e convegni, il prossimo mese, nella città di Frosinone, a sostegno del primo cittadino. “La scelta – ha dichiarato Nicola Ottaviani – è motivata dal fatto che le elezioni che si stanno per celebrare sono di carattere amministrativo e locale e, dunque, quando si vota nelle altri parti d’Italia, compresa Roma, non mi risulta che vengano invitati gli amministratori ciociari. Del resto, se ognuno si occupasse delle proprie competenze, forse questo territorio riceverebbe risorse e finanziamenti dal Parlamento e dalla Regione che, invece, normalmente, vengono dirottati altrove. E poi, alle grandi benedizioni di D’Alema e degli amici di Orlando e dintorni, preferisco sempre la piccola preghiera di un frate francescano delle nostre parrocchie locali. Assistere, in questi giorni, al codazzo interpretato da alcuni candidati a sindaco, che aggiustano lo strascico ai politici romani, fa tornare indietro questa provincia di venti o trent’anni, quando si attendeva con ansia l’arrivo della panacea dalla Capitale, agitando il fazzoletto bianco, mentre oggi è più che evidente che ogni Comune abbia necessità di andare avanti con le proprie forze, nella più completa latitanza degli altri soggetti istituzionali. Anzi, in alcuni convegni e parate, anziché discutere di programmi ed opere pubbliche del presente e del futuro, alcune volte – per usare un’immagine presa in prestito dai documentari oceanografici – sembra di assistere alla nuotata sottomarina dei pesciolini rossi aggrappati alle pinne delle grandi balene, speranzosi di poter consumare il residuo del pasto rimanendo aggrappati alla scia dei giganti acquatici. Senza rendersi conto, però, che ormai in mezzo mondo, e soprattutto nella politica italiana, le grandi balene tendono a spiaggiarsi rimanendo arenate sulla spiaggia, per sempre. La mia campagna elettorale continuerà nei quartieri e nelle piazze, proseguendo con il confronto e con il dialogo solo con chi vive in questa città, in questa provincia, perché sono soltanto loro i punti di riferimento della nostra comunità”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fwd: F Klopman international cresce- nuovi tessuti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 luglio 2015

Klopman InternationalFrosinone. Novità nel settore dei tessuti tecnici protectivewear: Klopman International, dal 1968 leader europeo del mercato dell’abbigliamento da lavoro, con 120 milioni di fatturato nel 2014, lancia K-Flame, la nuova gamma di tessuti ignifughi concepiti per offrire eccezionali performance di sicurezza in termini di resistenza alle fiamme e alla saldatura, protezione antistatica e da scariche elettriche di grande intensità (arco elettrico), garantendo al contempo il massimo comfort dei capi indossati. Risultato di studi di anni dei laboratori di Ricerca&Sviluppo di Klopman, che ha il quartier generale a Frosinone,(produzione, sourcing e know how tecnologico) e Branch offices a Ratingen (Düsserldof-Germania), Lione, Mosca, Borås (Svezia), Dubai e Indonesia (a giakarta ha anche un sito produttivo), riconferma l’impegno dell’azienda italiana nell’operare per tenere le persone al sicuro in condizioni lavorative di grande pericolo.
La caratteristica di base di K-Flame, quello dell’inerenza e quindi della presenza della “protezione” da fuoco all’interno della fibra stessa, garantisce una perfetta durata nel tempo, mentre la composizione del tessuto assicura un traspirabilità anche in ambienti e climi molto caldi. Per questo K-Flame rappresenta un’ importante novità nel mercato in quanto in grado di bilanciare perfettamente protezione, comfort, resistenza e durabilità. La gamma K-Flame è disponibile in due diverse composizioni di tessuto: K-Flame Pro, prodotto con fibra modacrilica, e K-Flame Xtra gamma, prodotto con fibre Aramidiche per l’applicazione in zone a clima tropicale. Grazie alla varietà di performance, i tessuti K-Flame sono la soluzione ideale in settori quali industria petrolchimica e raffineria petrolifera, offshore (piattaforme petrolifere), industria siderurgica, industria chimica, trasporto di merci pericolose, settore energetico, industria del vetro e della ceramica, industria mineraria, utilities, ferrovie, manutenzione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »