Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘fus’

Manovra: de profundis per Cinecittà

Posted by fidest press agency su sabato, 9 luglio 2011

“E’ vero che la manovra economica non tocca il FUS, tuttavia all’art.14 canta il de profundis per Cinecittà. Nasce una nuova Srl dai confini assai incerti: che sarà dei terreni? Che sarà del patrimonio? La lettura del testo fa pensare a un processo di ridimensionamenti inesorabili di uno dei luoghi salienti della cultura italiana e mondiale. Quello che non fecero i barbari faranno i berlusconiani? Presenteremo emendamenti a riguardo. Sopratutto, però, vogliamo capire che ne sarà del momento più magico del cinema italiano. Che vuol dire che finisce a Fintecna? L’articolo con i suoi commi da 6 a 14 non lascia adito a dubbi. A meno che, vi siano altri piani di lettura. Ma se fosse così qualcuno dovrebbe esplicitarli seriamente. Bene hanno fatto le organizzazioni sindacali a indire una mobilitazione per martedì prossimo. E noi faremo la nostra parte”. Lo afferma il senatore Pd Vincenzo Vita, vice presidente della commissione Cultura di Palazzo Madama.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Odg Idv per aumento Fus”

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 Mag 2011

“Italia dei Valori ha presentato un odg per chiedere al governo di aumentare il Fus ai livelli stabiliti dal governo Prodi, ovvero 551 milioni di euro. L’incremento del Fus stabilito dal Governo di 149 milioni di euro, infatti, non è sufficiente, ed è ancora lontano dai livelli di finanziamento accettabili. Questo Governo ha paura di investire nella cultura perché la cultura è direttamente proporzionale alla legalità di un Paese ed usa il misero aumento come uno specchietto per le allodole”. Lo dichiara in una nota Pierfelice Zazzera, capogruppo IDV in Commissione Cultura. “Berlusconi ha dichiarato guerra alla cultura riducendo del 40% il FUS, non sostenendo la legge quadro sullo spettacolo dal vivo, mettendo in ginocchio le fondazioni liriche sinfoniche” conclude Zazzera.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Milleproroghe bis in Gazzetta Ufficiale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2011

Il decreto legge, sul modello del mille proroghe di fine anno, è stato varato dal Consiglio dei ministri del 23 marzo ed è in vigore dal 31 marzo. Le misure per la cultura e i beni culturali rappresentano la parte più sostanziosa delle disposizioni contenute nel decreto legge. Si provvede, a decorrere dal corrente anno 2011, ad incrementare la dotazione del fondo unico per lo spettacolo (FUS) e si autorizzano spese per la manutenzione e la conservazione dei beni culturali e per interventi a favore di enti ed istituzioni culturali. Proroga del divieto per i soggetti che esercitano l’attività televisiva in ambito nazionale attraverso più di una rete di acquisire partecipazioni in imprese editrici di giornali quotidiani o partecipare alla costituzione di nuove imprese editrici di giornali quotidiani. Proroga del termine per stabilire il calendario definitivo per il passaggio al digitale al 30 settembre 2011, nonché la contestuale anticipazione del termine della assegnazione dei diritti di uso definitivi relativi alle frequenze radiotelevisive al 30 giugno 2012. Sospensione per un anno di alcune disposizioni del decreto legislativo 15 febbraio 2010, n. 31, con particolare riguardo alle procedura per la localizzazione e la realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia elettrica nucleare. Per le sole aziende sanitarie locali della regione Abruzzo, si modifica il parametro annuale su cui computare il limite percentuale della spesa sostenuta per il personale con contratti a tempo determinato o di collaborazione coordinata e continuativa, tenuto conto degli eventi sismici occorsi nel mese di aprile 2009. Infine, il decreto legge è volto ad ampliare l’oggetto sociale della Cassa depositi e prestiti SpA oltre l’attività di finanziamento tipica della società. L’acquisizione delle partecipazioni può avvenire in via diretta, o attraverso società veicolo o fondi di investimento, dei quali CDP SpA abbia sottoscritto quote. Dossier FUS, nucleare e Cassa depositi e prestiti nel “Milleproroghe bis”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »