Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘gabriele tinti’

Gabriele Tinti: Sanguinamenti

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 giugno 2022

Collana i Venti, pp. 160, 18 euro L’erba crescerà dal mio petto Marcirò lì con voi, avvizzirò sfidando la sorte. A bocca piena masticherò quel che ne sarà rimasto. L’erba crescerà dal mio petto, incollerà i capelli, mi lascerà annegare nel rumore degli avi. Sanguinamenti – Incipit Tragoedia raccoglie una serie di epigrammi che l’autore ha composto nella primavera del 2020. Le collezioni epigrafiche del Museo Nazionale Romano, dei Musei Capitolini e del Museo Archeologico Nazionale di Napoli così come le iscrizioni funerarie più recenti sono state di ispirazione per questa opera che mira a trasfigurare la nostra paura per la morte, per il dolore e la sofferenza. Una scrittura che muove dalle rovine, attraversa i cimiteri, fiuta le ferite, le tracce di ciò che è scomparso. Nasce dal ricordo dell’antico e dal disprezzo del presente. Un libro radicale e scioccante.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Gabriele Tinti: Sanguinamenti

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 Maggio 2022

Incipit Tragoedia. Collana i Venti, pp. 160, 18 euro. L’erba crescerà dal mio petto. Marcirò lì con voi, avvizzirò sfidando la sorte. A bocca piena masticherò quel che ne sarà rimasto. L’erba crescerà dal mio petto, incollerà i capelli, mi lascerà annegare nel rumore degli avi. Sanguinamenti – Incipit Tragoedia raccoglie una serie di epigrammi che l’autore ha composto nella primavera del 2020. Le collezioni epigrafiche del Museo Nazionale Romano, dei Musei Capitolini e del Museo Archeologico Nazionale di Napoli così come le iscrizioni funerarie più recenti sono state di ispirazione per questa opera che mira a trasfigurare la nostra paura per la morte, per il dolore e la sofferenza. Una scrittura che muove dalle rovine, attraversa i cimiteri, fiuta le ferite, le tracce di ciò che è scomparso. Nasce dal ricordo dell’antico e dal disprezzo del presente. Un libro radicale e scioccante. In libreria dal 14 giugno

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »