Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 318

Posts Tagged ‘galleria arianna’

Oscar Piovosi alla Galleria Arianna Sartori di Mantova

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 maggio 2018

piovosi.jpgMantova Dal 19 maggio al 31 maggio 2018 la Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sede di Via Ippolito Nievo 10, ospiterà la mostra dell’artista reggiano Oscar Piovosi “GROUND – I madonnari”.
La mostra, che gode dei patrocini di Comune di Mantova UNESCO Mantova città d’arte e di cultura e della Città di Curtatone, si inaugurerà Sabato 19 maggio alle ore 18.00 alla presenza dell’artista. (Orario dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30 Chiuso Festivi).
Scrive Roberta Filippi: ““Incuriosire, stupire, ma anche attirare e stimolare l’attenzione di chi osserva grazie ad immagini dinamiche, fresche, colorate. Sono racconti di una quotidianità in continua evoluzione quelli di Oscar Piovosi. L’artista dipinge per serie, molto spesso in dialogo le une con le altre, quasi una continuità tematica che si evolve e si arricchisce di particolari. Gente comune nelle sale di attesa di stazioni o aeroporti, gente in vacanza che scatta fotografie, chi alza lo sguardo al cielo contemplando chissà che cosa.
Quello del viaggio è un tema ricorrente per Oscar Piovosi, il fascino della curiosità, lo scoprire qualcosa di nuovo. E in pittura diventa inconsapevolmente il racconto del proprio vissuto. Un racconto oggettivo, ma coinvolgente. Un taglio fotografico dell’immagine, colori decisi nelle tonalità ma sfumati, quasi contaminati tra loro quando vengono stesi sulla tela con pennellate ampie e sovrapposte. In maniera istintiva predomina l’azzurro, sinonimo di evasione e di infinito, non solo come sfondo ma anche come dettaglio, nell’abbigliamento o negli oggetti. La luce che illumina ed esalta le forme stabilisce anche la direzione dello sguardo del fruitore e quindi la via di lettura del racconto.Scene di vita quotidiana, dove il luogo rimane generico mentre il soggetto si inserisce in quel contesto con la propria personalità. Chiunque alzando lo sguardo al cielo può puntare il dito ed indicare, ma ognuno indica qualcosa di diverso, e ognuno prova una sua sensazione, rivive un suo momento. Chiunque fermandosi per strada manda messaggi con il cellulare, ma ognuno racconta qualcosa che è solo suo. Personaggi nei quali chiunque può identificarsi e far rivivere un proprio ricordo.Una dimensione quasi metafisica e suggestiva, desiderio di scoprire negli sguardi dei propri personaggi la bellezza di ogni attimo della nostra esistenza. Il significato di questi dipinti non è mai scontato e superficiale, invita piuttosto alla riflessione sociale, all’analisi ed all’introspezione. L’arte è per Oscar Piovosi il piacere di potersi esprimere, raccontando qualcosa di sé da condividere con gli altri.”
Oscar Piovosi.Nasce nel 1944 a San Polo d’Enza (RE). Apprendista in uno studio fotografico, acquisisce il gusto e il piacere dell’immagine. Dal 1960 al 1975 lavora creta e gessi in un laboratorio di ceramica artistica. Autodidatta, inizia a dipingere nel 1974 trovando la sua espressione ideale nella figura umana. Partecipa a concorsi e mostre fino al 1982, anno in cui intraprende una nuova attività professionale che lo porta a viaggiare, costringendolo ad interrompere la sua ricerca in ambito artistico. Riprende a dipingere nel 2007.Nel 2009 tiene la prima personale proprio a San Polo d’Enza (RE), nella torre dell’orologio, iniziando ad esporre i nuovi lavori. Prende parte a mostre personali e collettive. (foto copyright galleria arianna sartori)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »