Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘gambe’

Salute venosa e linfatica delle gambe

Posted by fidest press agency su sabato, 3 aprile 2021

Più di una persona su due presenta sintomi e/o segni di patologia venosa–linfatica quali gambe gonfie, pesanti o doloranti, ma meno del 50% dei pazienti, anche con segni cutanei di patologia severa (iperpigmentazione, eczema, lipodermatosclerosi), viene indirizzato all’opportuna visita specialistica o riceve una diagnosi negli stadi precoci della malattia. Questo uno dei motivi per cui, in occasione della settimana del 5-11 aprile dedicata alla salute ed in particolare il 7 aprile, riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come “giorno mondiale della salute”, Venous-lymphatic World International Network foundation (v-WIN) – organizzazione no profit internazionale per l’educazione in campo venoso e linfatico – ha realizzato un progetto internazionale di consapevolezza pubblica, finalizzato a incrementare l’attenzione sanitaria sul tema della patologia venosa e linfatica degli arti inferiori. Il progetto Vein Week si svilupperà durante la settimana della salute, connettendo esperti, pazienti e pubblico di tutto il mondo. Un software dedicato è stato reso gratuitamente disponibile a tutti i professionisti della salute e alle associazioni pazienti desiderosi di aggiungere contenuti educazionali. Più di 150 iniziative sono già state ad oggi programmate.“La trombosi venosa rappresenta una delle prime cause di morte prevenibile, il linfedema è considerato un’epidemia nascosta, il dolore pelvico potenzialmente associato a reflussi venosi è più frequente dell’asma e del mal di schiena” così Sergio Gianesini, chirurgo e presidente della Venous-lymphatic World International Network Foundation (v-WIN Foundation), sottolinea l’importanza della gestione venosa della popolazione soprattutto in epoca COVID, dove le complicanze trombotiche rappresentano una delle sfide cliniche maggiori da affrontare.La fondazione ha sede in Italia e rappresenta il centro nevralgico per attività su scala mondiale: coinvolge il mondo accademico in congressi internazionali, sviluppa progetti sportivi ed educazionali, quali il progetto Game Over to Leg Failure e offre diverse iniziative educazionali, disponibili anche in italiano nel sito della fondazione (www.vwinfoundation.com).Quest’anno a sostenere l’iniziativa no profit Vein Week, quale unica pharma italiana tra i supporters, ci sarà Alfasigma. L’appoggio incondizionato dell’Azienda, tra i primi 5 player farmaceutici in Italia, ha permesso la realizzazione di un software di geo-calendarizzazione che mostra su una mappa interattiva gli eventi sviluppati e caricati autonomamente da esperti vascolari provenienti da tutto il mondo. “Tutti i continenti partecipano attivamente caricando su un sito dedicato eventi scientifici, educazionali e sociali, secondo un calendario condiviso. Sono coinvolte le più importanti società scientifiche del settore”, aggiunge Gianesini.La pagina web connessa al software di geo-calendarizzazione (https://veinweek.vwinfoundation.com) rimarrà attiva anche dopo la Vein Week, offrendo uno spazio di condivisione eventi, a disposizione dell’enorme numero di professionisti sanitari e promotori della salute coinvolti nell’importante tema venoso e linfatico. “Il valore aggiunto che Alfasigma dà all’importante appuntamento della Vein Week è quello di permettere la condivisione a livello globale di iniziative locali- spiega Federico Riccardini di Alfasigma-. Più di 200 eventi sono stati già autonomamente caricati da tutte le parti del mondo e ognuno di questi può essere personalizzato con video, interviste e altri contenuti di presentazione”. A guidare questa iniziativa di sostegno è la volontà di investire in un software digitale a sostegno della salute che diventa così uno dei numerosi tasselli del processo di digital transformation della multinazionale farmaceutica. Conclude il professor Willy Chi fondatore e membro del board della v-WIN Foundation: “Il disturbo venoso e linfatico è una delle condizioni sanitarie più comuni in tutto il mondo, indipendentemente dalla pandemia. È anche strettamente legato alle complicanze del COVID-19, ovvero la trombosi venosa. Una campagna dedicata incentrata sull’aumento della consapevolezza del disturbo venoso e linfatico, oltre alla sua associazione con la complicanza COVID durante pandemia globale, è fondamentale per la cura di coloro che hanno sofferto della malattia.”

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quella del 2020 è un’estate molto difficile per chi soffre di problemi di microcircolazione agli arti inferiori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 agosto 2020

“La grande paura causata dalla pandemia di Covid-19 ha limitato fortemente gli ingressi alle strutture sanitarie – afferma il prof. Edoardo Cervi, docente dell’Università di Brescia e specialista in chirurgia vascolare e generale -. Così in molti hanno sospeso terapie e trattamenti con conseguenze sul proprio stato di salute e benessere. Nel periodo post-lock down abbiamo registrato un aumento di accessi negli ambulatori medici di flebologia del 30%. Grazie ad opportune precauzioni siamo ora in grado di gestire in totale sicurezza i nostri pazienti e di smaltire i carichi di lavoro arretrati”. “Il periodo estivo è quello più critico per chi soffre di questa patologia che si manifesta comunque durante tutto l’anno – prosegue il prof. Cervi. Per il sistema venoso degli arti inferiori la cura è rappresentata non dai farmaci ma da prodotti derivati da piante che possibilmente agiscano sui vari fattori di questa problematica multifattoriale”. Uno dei più interessanti e innovativi a disposizione di specialisti e pazienti è il sistema Venoplant: un insieme di formulazioni i cui componenti sono di derivazione vegetale: estratti titolati da Agrumi (Diosmina), di Ippocastano (Escina), Meliloto (Cumarina), Centella (Triterpeni). Ogni formulazione ottimizza l’assorbimento delle sostanze funzionali attraverso opportune tecnologie farmaceutiche brevettate e specifici veicoli biotecnologici di derivazione vegetale come il Glycacid Eco (Ac. Ialuronico) per l’innovativa formulazione Patch. “Diversi studi scientifici, condotti negli ultimi anni, hanno dimostrato la sua efficacia nel favorire la funzionalità della circolazione venosa – aggiunge il prof. Cervi -. E’ composto da diverse sostanze in grado di agire a 360 gradi contro i vari fattori che causano il gonfiore. Le gambe gonfie nel periodo del lock down non sono state un problema solo per le persone anziane o in sovrappeso. “Nei mesi in cui potevano assistere solo da remoto i nostri pazienti abbiamo ricevuto richieste di aiuto anche da molti sportivi, Il venire meno della consueta attività fisica ha causato una mancanza della contrazione della pompa muscolare. Ciò ha provocato il ristagno della circolazione negli arti inferiori e di conseguenza forti dolori e altri sintomi. E’ l’ennesima dimostrazione che i problemi di microcircolazione non possono essere sottovalutati e vanno invece correttamente gestiti da un medico specializzato”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gambe stanche e pesanti

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2020

Prendersi cura della salute delle gambe è importante a qualunque età. In agguato c’è la Malattia Venosa Cronica (MVC), che consiste nel ristagno del sangue venoso che non riesce a risalire verso il cuore per un insufficiente funzionamento delle valvole venose e delle pompe muscolari degli arti inferiori. Insidiosa e potenzialmente pericolosa, colpisce 19 milioni di italiani (10-50% degli uomini, oltre il 50% delle donne). Una malattia non riconosciuta, trascurata e spesso considerata all’inizio come un problema estetico e, quindi, non curato.Il Gruppo Servier in Italia, azienda leader in ambito vascolare e storicamente impegnata per la salute delle gambe, ha deciso di promuovere nel mese di luglio una serie di attività informative e promozionali: un servizio di informazione e sensibilizzazione per aumentare la conoscenza e la consapevolezza della patologia, fare prevenzione primaria e prevenire le complicanze attraverso la pagina Facebook dedicata “Riscopri le tue gambe”.Gli angiologi Elia Diaco e Pier Luigi Antignani terranno una serie di dirette Facebook (20, 22, 27, 28 luglio) sulle problematiche legate alla Malattia Venosa Cronica con informazioni e consigli per rispondere a dubbi e quesiti degli utenti, interagendo in tempo reale con loro.Su http://www.facebook.com/riscopriletuegambe sono disponibili risorse informative e consigli sulla Malattia Venosa Cronica e sul benessere delle gambe.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Le gambe del presidente del consiglio

Posted by fidest press agency su sabato, 18 giugno 2011

Mi riferisco, sia chiaro, all’aspetto politico della persona. A quanti in Italia e altrove mi chiedono cosa mai hanno fatto gli italiani per ritrovarsi l’attuale Presidente del Consiglio io rispondo che lo è perchè si regge su due piedi. E alle perplessità dei miei interlocutori mi precipito ad affermare che non si tratta di trampoli ma di una taglia normale. Sono le gambe di chi ha avuto in dote un sex-appeal di comunicatore che per molti significa che “da quella bocca può dire di tutto perché chi lo ascolta la prende per oro colato. Ad aiutarlo, ovviamente, si aggiunge la circostanza che non ha contradditori. In effetti ne ha avuto uno: Romano Prodi ma ad eliminarlo ci hanno pensato bene i suoi compagni di cordata. E non una volta sola, bensì due. Ora si dice che queste due gambe stanno traballando: è l’età che avanza? E’ che, a forza di dire le stesse cose, la musica diventa sorda anche per orecchie che si accontentano di tutto. Resta, ovviamente, l’altra gamba e qui la cosa si fa più seria. Da 17 anni il nostro Presidente non fa che dire che dopo di lui è il diluvio, in senso politico, s’intende. E come non dargli ragione? Lui è stato capace non solo di avere una maggioranza parlamentare consistente ma è riuscito persino, sia pure perdendo qualche pezzo, a rimodellarsi una opposizione interna per i momenti di carestia. Così Casini, Fini e Rutelli e qualche eminenza grigia che veleggia nei dintorni rappresentano il suo asso nella manica per farvi ricorso nel momento in cui il “popolo sovrano” dovesse dargli forfè. E il centro sinistra? Continuano a discutere e punzecchiarsi in attesa di sfoderare gli spadoni per contendersi la leadership: e chi ci troviamo in prima fila? Bersani, Vendola, Di Pietro e ad un paio di incollature Amato, D’alema, Letta et similia. Ovvero politici stagionati e per lo più in area di decantazione. Oggi, se i recenti umori elettorali vogliono dire qualcosa, si vince con gli outsider. Lo insegnano Pisapia a Milano e De Magistris a Napoli. Possibile che in un paese d’inventori, di artisti, di poeti, di scrittori, non si riesce a far sortire un personaggio nuovo, gagliardo e con gambe tutte sue che sa comunicare ma anche usare un linguaggio diverso, più aperto e più franco e con una buona dose di onestà intellettuale e di serietà professionale come lo è oggi un Mario Draghi che è salito ai vertici della Banca europea meritando la stima e la considerazione di tutti, avversari compresi. In un certo senso è un uomo nuovo. Ma quanti ce ne sono come lui e che non riescono ad emergere perché soffocati dai trampolieri di turno? Cerchiamoli e sosteniamoli perché dovremmo essere stufi degli imbonitori da strapazzo e da quella vena di rassegnazione e di cinismo che ci marchia a fuoco. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le bugie hanno le gambe lunghe

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 gennaio 2010

Roma Dal 26 gennaio al 14 febbraio 2010Teatro Allo Scalo via dei Reti 36 –  Martedì/sabato h 21 – domenica h. 18  “Le bugie hanno le gambe lunghe e pure i tacchi a spillo” commedia brillante in due atti scritta da Perelli, Giuffrida e Grutt    con   Sergio Giuffrida  e   Fabian Grutt con la partecipazione straordinaria di   Federica Picone regia  Paolo Perelli   Pasquale Cannavuolo (Fabian Grutt) e Rocco Pastoni (Sergio Giuffrida) condividono lo stesso appartamento e il sogno di diventare attori di successo,  in più, sono innamorati della stessa donna Giulia (Federica Picone) e da questa riamati.   I due, messi alle strette dall’intraprendenza e dalla voglia di felicità di lei, decidono di accettare questo improbabile e trasgressivo menàge a tre con risultati assolutamente esilaranti e inaspettati…. perchè se è vero che le bugie hanno le gambe corte, in questa commedia ce l’hanno decisamente lunghe e pure con i tacchi a spillo.   Una commedia degli equivoci che  racconta, in una girandola di situazioni e colpi di scena, la vita di questi due strampalati aspiranti attori alla ricerca del loro spazio di notorietà e della loro solare amante. Le bugie sono il modo per difendersi da questo mondo che a loro sembra troppo brutto per essere vero. E perciò lo cambiano e lo colorano, a loro immagine e somiglianza. Si ride, si litiga e ci si commuove pure.  La regia di Paolo Perelli, riesce con semplicità a dare un tocco di poeticità e di atmosfera sognante, raro nelle commedie di oggi, senza nulla togliere alla comicità dello spettacolo. (bugie)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »