Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘gazzetta’

Scuola. Concorso straordinario: oggi in Gazzetta Ufficiale l’avviso

Posted by fidest press agency su martedì, 29 settembre 2020

Concorsi: al via il 22 ottobre quello straordinario. Anief chiede garanzie per chi è in quarantena. E rinnova la richiesta di far accedere tutti i partecipanti alla graduatoria finale al di là della soglia prevista. Chi ha 36 mesi di servizio ha diritto ad inserirsi nelle graduatorie utili per il ruolo che saranno utilizzate dopo l’esaurimento delle Gae. È l’unico rimedio contro l’abuso dei contratti a termine. il giovane sindacato ha avviato uno specifico ricorso dopo aver convinto il Parlamento a rimuovere nei concorsi ordinari il limite degli ammessi e aver vinto in tribunale. Si è svolto ieri mattina al MI l’incontro con i sindacati per l’informativa sul concorso straordinario 2020 riservato a chi ha svolto almeno tre annualità di servizio. La delegazione ANIEF era composta dai segretari generali Giuseppe Faraci e Giovanni Portuesi su delega del Presidente nazionale Marcello Pacifico. Oggi è pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’avviso riguardante il Concorso straordinario 2020; seguirà nota informativa contenente il protocollo sicurezza anti-Covid. Per conoscere il calendario delle date della prova per ciascuna classe di concorso si rinvia al sito del Ministero dell’Istruzione. Entro 15 giorni dalla prova si conoscerà il luogo di svolgimento.La prova d’esame potrà svolgersi in più sedi all’interno della regione tenuto conto delle disponibilità dei locali da parte delle istituzioni scolastiche interessate. Confermata la modalità della prova scritta computer based da superare con il punteggio minimo di 56/80 nonché la durata pari a centocinquanta minuti. Le riposte alle domande aperte non prevedono un limite di battute ma sarà bene verificare e calibrare la risposta sulla base della griglia di valutazione che sarà resa disponibile almeno sette giorni prima della relativa prova.La prova d’esame si svolgerà seguendo i protocolli di sicurezza anti Covid; in particolare i candidati dovranno essere muniti di dispositivi di protezione individuale e si procederà alla rilevazione della temperatura prima dell’ingresso nei locali sede di esame.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Decreto scuola: Testo in Gazzetta Ufficiale, bene gli interventi per validare l’anno scolastico

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 aprile 2020

Pubblicato, nella notte, il testo del Decreto Legge sulla scuola approvato tre giorni fa dal CdM, contenente le misure varate per far fronte all’emergenza Coronavirus. Al suo interno vi sono importanti provvedimenti che riguardano la fine dell’anno, a partire dalle modifiche per l’esame di Stato di scuola secondaria di primo e secondo grado, con due ipotesi percorribili su scrutini ed Esami di Stato, a seconda del ritorno o meno nelle classi entro il prossimo 18 maggio. Per le classi iniziali e intermedie, si procede all’ammissione all’anno successivo, con verifica degli apprendimenti a partire da settembre.Marcello Pacifico (Anief): “Dopo l’approvazione del testo, bisogna chiarire agli studenti che la promozione non è assicurata e dipenderà dalla valutazione in sede collegiale di quanto fatto durante la didattica a distanza. Occorre, infatti, che consigli di classe, dipartimenti e collegi dei docenti siano liberi di poter valutare come e quanto è stato fatto e, dopo il recupero degli apprendimenti, procedere agli scrutini finali. Bisogna infine non sottovalutare l’impatto dell’obbligatorietà della didattica online con le vigenti norme contrattuali”.Il testo del Decreto Legge sulla scuola arriva in Gazzetta Ufficiale e subito viene preso in carico dal Senato, dove viene assegnato in sede referente per l’esame e le possibili modifiche migliorative.
Il decreto prevede che tutti gli alunni possano essere ammessi all’anno successivo: tutti saranno comunque valutati, nel corso degli scrutini finali, secondo l’impegno reale. Non è previsto, solo per quest’anno, il meccanismo dei debiti alla secondaria di II grado. All’inizio di settembre, infatti, invece degli abituali corsi di recupero delle insufficienze, sarà possibile, per tutti i cicli di istruzione, dalla primaria fino alla classe quarta del secondo grado, recuperare e integrare gli apprendimenti: ciò che non è stato appreso, o appreso in parte quest’anno, potrà essere recuperato/approfondito all’inizio del prossimo. È prevista particolare attenzione, da parte dei docenti, per gli alunni con disabilità e a quelli con bisogni educativi speciali.
Per quanto riguarda gli Esami di Stato della scuola secondaria di primo grado, il decreto prevede che il Ministero potrà derogare gli articoli 8 e 10 del Decreto legislativo del 13 aprile n 62 relativamente alle prove dell’esame delle secondarie di I grado. La stampa specializzata ricorda che l’esame è costituito da tre prove scritte e un colloquio, valutati con votazioni in decimi. Sarà la commissione d’esame a predisporre le prove d’esame e i criteri per la correzione e la valutazione degli alunni. Resta la deroga dell’articolo 13 del Decreto legislativo del 13 di aprile 2017. Quindi, limitatamente all’anno scolastico 2019/2020, ai fini dell’ammissione dei candidati agli esami di Stato, si prescinde dal possesso dei requisiti di cui all’articolo 13, comma 2. Nel detto articolo comma 2 sono contenuti i seguenti requisiti: frequenza di tre quarti del monte ore annuale e votazione non inferiore ai sei decimi. Gli studenti potranno, quindi, essere ammessi anche senza una valutazione positiva. Se l’emergenza dovesse perdurare, si procederà con la valutazione finale da parte del Consiglio di classe, prevedendo la consegna anche di un elaborato da parte degli studenti.
Il decreto indica una doppia possibilità. Se le scuole riapriranno entro il 18 maggio, ci sarà un esame con commissione interna. La prima prova, Italiano, sarà preparata dal Ministero. La seconda, quella diversa per ciascun indirizzo, sarà predisposta dalle commissioni. Poi ci sarà l’orale. Se non si rientra a scuola per quella data, è previsto il solo colloquio orale. Le ore minime di alternanza scuola-lavoro, oggi Pcto, e le prove Invalsi, non costituiranno requisito per accedere all’esame, anche se verranno considerate nel corso del colloquio le esperienze maturate nei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento. Non verrà tenuto conto, in ogni caso, del monte ore di presenza, dei debiti formativi e delle sanzioni disciplinari. Resta ferma la necessità di raggiungere almeno il punteggio di 60/100 per ottenere il diploma. Tutti gli studenti avranno la possibilità di partecipare agli esami.
Con apposita ordinanza, il ministro dell’Istruzione fornirà indicazione su requisiti di ammissione alla classe successiva, tenuto conto del recupero degli apprendimenti e scrutini, sulla semplificazione dell’esame del primo ciclo e secondo ciclo, dalla sostituzione dell’esame con un elaborato per la scuola dell’obbligo a una discussione della sola prova orale in video-conferenza

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I record per Corriere e Gazzetta Mobile

Posted by fidest press agency su sabato, 4 luglio 2009

Corriere Mobile e Gazzetta Mobile, le versioni di Corriere della Sera.it e La Gazzetta dello Sport.it ottimizzate per cellulari e palmari, nel mese di giugno 2009 hanno superato il 1 milione di utenti unici e oltre 8 milioni di pagine viste. La media giornaliera è di 58 mila utenti unici e 270 mila pagine visitate. Dall’inizio dell’anno gli utenti unici di Corriere mobile e Gazzetta mobile sono più che quadruplicati e, nello stesso periodo, le pagine visitate sono più che raddoppiate. In particolare nel mese di Giugno Corriere Mobile ha superato i 750.000 utenti unici e 3.600.000 pagine viste, mentre Gazzetta Mobile ha raggiunto i  300.000 utenti unici con oltre 4.600.000 pagine viste. Corriere Mobile e Gazzetta Mobile consentono all’utente, digitando mobile.corriere.it o mobile.gazzetta.it nel browser del telefonino o del palmare, di accedere al mondo dell’informazione digitale dei quotidiani editi dal Gruppo Rcs al costo della sola connessione internet. In particolare Corriere Mobile propone breaking news sempre aggiornate, approfondimenti della redazione ed editoriali delle firme più prestigiose di Corriere, 5 edizioni al giorno di Corriere TG, le videonotizie continue e i video dal mondo dello spettacolo e dell’economia. Gazzetta Mobile propone le ultimora e le notizie di primo piano di tutti gli sport, due edizioni al giorno dello Sport TG e il continuo aggiornamento delle videonews oltre a bellissime foto e alle prime pagine storiche de La Gazzetta dello Sport da utilizzare come wallpaer per il telefonino. Da oggi Corriere Mobile si arricchisce di altre due sezioni: Guida Tv, una delle più complete su mobile, con la programmazione di oltre 100 canali televisivi  nazionali ed internazionali; la nuova sezione Cinema che permette di leggere le recensioni dei nuovi film, il box office con i film più visti in Italia e trovare immediatamente la sala cinematografica più vicina con il film di proprio interesse. Un mese da record anche per il Corriere della Sera.it, nei giorni feriali gli utenti medi sono stati 1 milione e 377 mila (+40%), ed ogni giorno 1 milione e 201 mila (+47%) utenti hanno visitato il sito. Gli utenti sono stati infatti 14 milioni e 671 mila, con un incremento del 48% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. La sezione multimediale con le videonews, gli audio e le rubriche di approfondimento (video.corriere.it) ha totalizzato 2 milioni e 221 mila utenti unici. Si tratta del miglior risultato di sempre. Da primato anche il totale delle pagine viste: 538 milioni e 685 mila (+12% rispetto al 2008). Anche La Gazzetta dello Sport.it nel mese di giugno conferma il suo trend di crescita: 816.000 utenti unici nei giorni feriali e oltre 8 milioni di utenti unici nel mese. Crescita rilevante per questi indicatori anche rispetto allo stesso mese nel 2008: + 10% sia per gli utenti unici nei giorni feriali che per gli utenti unici nel mese, risultati ancora più apprezzabili considerando che l’anno scorso si sono disputati i Campionati Europei di Calcio.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »