Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 25

Posts Tagged ‘gettonate’

Mete italiane sempre più gettonate

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 gennaio 2012

Hotels.com Booth

Image by Interop Events via Flickr

Analizzando le città più cercate nel mese di dicembre sul sito italiano di Hotels.com – il sito di hotel più visitato al mondo – rispetto a dicembre 2010, si scopre che gli Italiani quest’anno hanno mostrato maggior interesse verso mete all’interno dei confini nazionali, con Torino in testa alla classifica. Con un aumento del 492% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, Torino ha infatti registrato l’incremento maggiore nelle ricerche. La seconda meta più gettonata, con un +436% nelle ricerche rispetto al 2010, è stata la campagna maremmana: sono molti infatti gli italiani che hanno scelto la tranquillità della toscana, e in particolare del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. La cittadina, uno dei borghi più belli della Maremma grazie ai suoi panorami unici che comprendono mare, montagna e colline, ha avuto un forte incremento delle ricerche, posizionandosi al secondo posto nella classifica di Hotels.com.
Tra le località di mare più cercate spunta invece la Costa Smeralda (+419%). Boa Vista (+412%), nell’arcipelago di Capo Verde, è stata invece la meta più cercata dagli Italiani amanti delle vacanze invernali al caldo, con una temperatura media di 25° durante il mese di dicembre. Anche le Alpi lombarde sono state fra le mete più cercate dagli Italiani sul sito italiano di Hotels.com; con un aumento delle ricerche del 382% rispetto allo stesso periodo del 2010. Gli amanti della neve hanno preso anche in gran considerazione gli Appennini abruzzesi, e in particolare Roccaraso (+344%), per trascorrere le vacanze natalizie con gli sci ai piedi. Tra le mete più gettonate dai turisti stranieri secondo Hotels.com, invece, spicca Mestre per i francesi. Sul sito francese di Hotels.com, la città veneta ha registrato un incremento nelle ricerche del 494% rispetto a dicembre 2010. Napoli è stata invece la meta italiana più cercata dai danesi, registrando un +334% nelle ricerche e aggiudicandosi il quinto posto tra le città preferite dai danesi a dicembre. I Finlandesi hanno cercato soggiorni soprattutto a Roma, facendo registrare un aumento del 418% delle ricerche.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le migliori università nel mondo

Posted by fidest press agency su domenica, 27 dicembre 2009

Le più gettonate università italiane come La Sapienza di Roma e l’Alma Mater di Bologna non stanno di certo ai primi posti nella graduatoria mondiale delle Università. Ancora una volta sono gli Usa a sfornare tra le prime dieci ben sette università che vi gareggiano nella top ten. Sono, nell’ordine, la Barkeley, il Massachussets Institute of Techmology, il California Insitute, Stanford, Yale e Princeton. Nel mezzo ci troviamo le britanniche Oxford e Cambridge e decima la Eth Zurich. La prima in assoluto  è la Harward University. Questa graduatoria è stata compilata dal quotidiano britannico “The Times sulla base delle opinioni espresse da 1.300 accademici di 88 paesi. Per i rettori italiani non è una sorpresa. Nell’ambiente queste cose sono note da tempo. Sappiamo altrettanto bene che in Europa tra i primi posti oltre quelli di valenza mondiale spiccano la London School of Economics, l’Imperial College di Londra, l’Ecole Polytechnique e l’Ecole Normale Superieure in Francia, la svizzera Ecole Polytech Féderale de Lousanne e al dodicesimo posto  la Università di Heidelborg in Germania. Questo “scarto” di qualitàci fa capire molte cose e se vogliamo prendere per buoni i commenti espressi al riguardo dal rettore Guido Fagiani di Roma 3 l’Italia, a suo dire, “non guadagna posizioni nelle classifiche internazionali perché non è stata in grado di sciogliere il nodo politico ed economico che attanaglia il mondo accademico nazionale.” E soggiunge: “Le università in vetta alla classifica, guarda caso, sono quelle che possono contare  su ampie risorse pubbliche e private”. Sono stati cinque i criteri che hanno permesso agli intervistati di dare una indicazione precisa circa le migliori istituzioni universitarie mondiali. La natura delle specializzazioni di propria competenza, il rapporto docenti-studenti, il tasso di internazionalizzazione ovvero la capacità di attrarre docenti e studenti provenienti da altri paesi, la qualità dei corsi, il numero delle citazioni  nelle pubblicazioni scientifiche. Forse non ci siamo ancora resi conto che la globalizzazione ha investito anche il mondo accademico e che su di esso si misura la competitività complessiva del sistema paese ed il suo confronto con il resto del mondo.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »