Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘ghana’

Newmont Declares Commercial Production at Subika Underground in Ghana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 novembre 2018

Newmont Mining Corporation (NYSE: NEM) (Newmont or the Company) has achieved commercial production at the Subika Underground project, adding higher-grade, lower-cost gold production at the Ahafo mine in Ghana. Subika Underground represents Newmont’s third profitable expansion in 2018 and its tenth completed project since 2013. Subika Underground was delivered on schedule and within budget for approximately $186 million in development capital.
Beginning in 2019, Subika Underground will add average annual gold production of between 150,000 and 200,000 ounces per year for the first five years and has an initial mine life of around 10 years. Combined with completion of the Ahafo Mill Expansion project expected in the second half of 2019, Ahafo’s average annual all-in sustaining costs (AISC)1 are projected to improve by between $250 and $350 per ounce compared to 2016. The project has an expected Internal Rate of Return of more than 20 percent.
As the Company’s newest mine, Subika Underground features semi-autonomous loading operations, proximity detection for vehicles, personnel tracking, and planned installation of ventilation-on-demand systems.Over the last five years, Newmont has successfully built 10 new mines and expansions on four continents – on or ahead of schedule and at or below budget. These projects include Akyem and the Phoenix Copper Leach in 2013, the Turf Vent Shaft in 2015, Merian and Long Canyon in 2016, the Tanami Expansion in 2017, and Twin Underground and Northwest Exodus in 2018. The Company also completed a value-accretive acquisition of Cripple Creek and Victor in 2015 and delivered a profitable expansion at the mine in 2016.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SACE SIMEST in missione in Ghana

Posted by fidest press agency su sabato, 17 novembre 2018

<p style=”font-size:0″ class=”

“>
SACE SIMEST, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, è in questi giorni in missione in Ghana con una delegazione guidata dall’amministratore delegato di SACE, Alessandro Decio.L’obiettivo è di rafforzare le relazioni con il Paese e valutare nuove iniziative per sostenere la crescita delle esportazioni e degli investimenti italiani in Ghana e in tutto il West Africa, facendo leva sul ruolo di hub svolto da Accra a livello regionale.“In un quadro globale in rallentamento, l’Africa Occidentale rappresenta oggi una regione dinamica, capace di attrarre investimenti e creare opportunità di medio-lungo termine per l’export italiano in un’ampia gamma di settori funzionali allo sviluppo economico, infrastrutturale, agricolo e manifatturiero locale – ha dichiarato Alessandro Decio -. Con questa missione in Ghana, dove abbiamo già oltre 200 milioni di nuove operazioni allo studio, puntiamo a rafforzare ulteriormente la nostra capacità d’intervento in tutta la Regione, dalla Costa d’Avorio al Benin, dal Senegal al Camerun fino alla Nigeria. Un’area dove la complessità operativa, l’elevato livello atteso dei tassi d’interesse e l’accesso limitato alle fonti di finanziamento rendono cruciale il ruolo di SACE SIMEST per aiutare le imprese italiane a competere e crescere in sicurezza”.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

45,6 milioni di dollari per una nuova università in Ghana

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 maggio 2018

Contracta Costruzioni Italia (CCIT), SACE (Gruppo CDP) e Deutsche Bank, hanno perfezionato un’operazione di finanziamento destinata a supportare un contratto da 45,6 milioni di dollari per i lavori di costruzione della University of Environment and Sustainable Development di Somanya in Ghana.Il contratto, finanziato attraverso l’intervento di Deutsche Bank con la garanzia di SACE, è stato assegnato dal Ministero dell’Istruzione della Repubblica del Ghana a Contracta Costruzioni Italia per la realizzazione del primo campus universitario dedicato allo studio delle scienze agrarie e ambientali, un ambito strategico per lo sviluppo dell’economia del Ghana che vede oltre il 20% del Pil generato dalle attività agricole.CCIT, filiale italiana del gruppo brasiliano Contracta Engenharia, ha affidato le sub-forniture del progetto a circa 30 PMI italiane grazie alla loro elevata specializzazione e competitività in settori quali costruzioni, infrastrutture, arredo, macchinari per il fitness, elettrodomestici, apparecchi medicali e illuminazione.“Questo progetto, che si realizzerà grazie all’intervento di Contracta, SACE e Deutsche Bank, conferma l’importanza per il nostro Paese di fornire un’istruzione di qualità e una formazione professionale accessibile – ha dichiarato Matthew Opoku Prempeh, Ministro dell’Istruzione del Ghana –. Crediamo fermamente che gli interessi del Ghana siano meglio serviti da un’economia forte basata sulle competenze e le risorse a nostra disposizione, un’economia sempre meno dipendente dagli aiuti internazionali. La realizzazione di questa università attraverso una partnership strategica con attori internazionali di primo piano alimenta la nostra visione di un “Ghana Beyond Aid””. “Siamo sinceramente fieri di essere stati incaricati dal Ministro dell’Istruzione della Repubblica del Ghana della costruzione della nuova Università di Somanya – afferma Fabio Camara, fondatore con Francisco Rapuano ed Elio Sacco alla guida del Gruppo Contracta –. L’iniziativa completa il nostro ricco portafoglio di progetti e fa seguito alle importanti commesse brillantemente finalizzate nel paese, premiando la nostra strategia di internazionalizzazione con un ritorno degli investimenti tecnici, commerciali e finanziari destinati in questi anni alle filiali estere”.“Il continente africano si conferma sempre più strategico per le esportazioni del nostro Paese e le condizioni di finanziamento dei grandi progetti in corso nell’area sono determinanti per l’aggiudicazione dei contratti da parte delle imprese italiane. Questo è un progetto di bandiera per il Ghana, che conferma ancora una volta il cammino di crescita e sostenibilità intrapreso con successo da diversi anni, ma anche per il Made in Italy, con ben 30 PMI italiane altamente specializzate che contribuiranno ai lavori insieme a Contracta Costruzioni Italia. – ha dichiarato Simonetta Acri, Chief Sales Officer di SACE, che insieme a SIMEST costituisce il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP –. Ci auguriamo di poter replicare il successo di questa iniziativa con nuovi progetti in geografie ad alto potenziale per le piccole e medie imprese italiane”. “Siamo molto soddisfatti di aver preso parte a questo importante progetto, che riassume al meglio il ruolo di Deutsche Bank come partner chiave di istituzioni, imprese e cittadini su scala globale” – ha aggiunto Paolo Maestri, Co-Head of Corporate Finance Italy and Head of Global Transaction Banking Italy di Deutsche Bank–. Si tratta infatti di un progetto pensato per produrre un impatto positivo su tutte le comunità coinvolte, mettendo insieme know-how ed eccellenze provenienti da diversi settori e da tre continenti, in un’ottica di sviluppo sostenibile”.Una volta completata, la nuova Università diventerà un punto di riferimento nel panorama accademico internazionale per lo studio e la ricerca nel campo della sicurezza alimentare e dello sviluppo sostenibile, contribuendo alla creazione di circa 2.400 posti di lavoro e allo sviluppo economico e sociale del Paese. Nonostante le dimensioni ancora contenute, infatti, il Ghana è una delle economie più dinamiche di tutto il continente con un Pil in costante crescita da oltre 20 anni (+5,9 nel 2017). Il Paese offre importanti occasioni anche per i beni Made in Italy nei settori delle costruzioni, oil & gas e macchinari per l’industria, in particolare per la trasformazione alimentare, con previsioni di crescita del nostro export intorno al 6,6% in media fino al 2020.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Made in Italy arriva in Ghana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 ottobre 2017

ghanaCon il supporto di SACE, che insieme a SIMEST costituisce il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, l’azienda Macchi – leader nella produzione di impianti per la lavorazione della plastica – ha esportato nel Paese africano i suoi prodotti per un valore di 1 milione e 300mila euro. L’intervento di SACE – che in Lombardia è presente con gli uffici di Milano, Monza e Brescia – ha consentito all’azienda di offrire al cliente ghanese soluzioni di pagamento competitive, assicurandosi contro il mancato incasso della fornitura di macchinari.
Attraverso questa operazione SACE e SIMEST confermano il proprio sostegno a tutte quelle imprese che rappresentano un’eccellenza del tessuto industriale italiano e che, giorno dopo giorno, operano in mercati emergenti, dove diventa fondamentale avvalersi dell’esperienza e delle soluzioni messe a disposizione da un partner affidabile come il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP. Dal 2007 ad oggi Macchi, infatti, si è avvalsa in diverse occasioni degli strumenti messi a disposizione da SACE-SIMEST a supporto dei piani di crescita in vari mercati ad alto potenziale per l’export nel settore della plastica.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ghana Trade & Investmen

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 ottobre 2014

ghanaRoma Il 31 ottobre 2014 si svolgerà, presso la sede del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiana, il “Ghana Trade & Investment Forum”, iniziativa organizzata da UNIDO ITPO Italy e MAECI, in collaborazione con World Trade Centre Accra, Confindustria e ICE Agenzia. All’evento parteciperà una nutrita delegazione proveniente dal Ghana, forte di esponenti del mondo istituzionale ed imprenditoriale di questa “stella d’Africa”. All’evento saranno inoltre presenti numerose autorità e rappresentanti di rilievo nazionali, quali esponenti di Confindustria e del Ministero dell’Ambiente della Repubblica Italiana.La prima parte della giornata sarà dedicata alla presentazione del Ghana, con un focus particolare dedicato alla Green Economy, alle Infrastrutture e all’Agro-Industria, temi molto cari e soprattutto in linea con le priorità e gli obiettivi dell’Agenzia UN.La delegazione africana avrà modo di presentare il potenziale economico, le opportunità di business e quelle di investimento offerte dal Paese. Questa nazione, beneficiando di una solida struttura politica e di un’economia che sta attraversando una notevole fase di sviluppo, possiede tutti i requisiti per essere attraente agli occhi degli investitori. Le aziende partecipanti all’evento ricoprono i settori economici più svariati: dalla logistica all’agroalimentare, passando per il settore delle costruzioni/infrastrutture e quello minerario. Tale varietà consentirà alle aziende italiane di spaziare ed esplorare appieno il panorama industriale ghanese, specialmente durante gli incontri B2B della sessione pomeridiana, principale veicolo per la creazione di collaborazioni imprenditoriali forti e durature.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ghana to host 7th Africa Investment Forum

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2010

London  Accra will host investors and government leaders from over 30 countries at the Africa Investment Forum on 8 – 10 February. The Africa Investment Forum will provide a platform for countries to profile investment opportunities in sectors including energy, agriculture infrastructure and manufacturing to an international audience of 500 Business Leaders, just as the continent prepares for renewed growth in the wake of the global downturn.  President of Ghana, John Atta Mills, who will open this year’s Forum, described it as “one of the longest standing Business Events on the Continent” with a reputation for making “practical contributions to the economic development of many countries”. Dr Mohan Kaul, Director General of the CBC, said “I am delighted that the 7th Africa Investment Forum is to be held in Ghana for the first time. As Africa’s latest oil and gas producer the international focus on the country has intensified over the last year, and I believe this Forum will help turn the excitement and interest into new partnerships and business deals.” The Forum, organised by the Commonwealth Business Council (CBC) and the Ghana Investment Promotion Center (GIPC), will focus on the theme “Accelerating Intra-African Trade and Investment”. Confirmed presenters include Investment Promotion Agencies from Ghana, Mozambique, Namibia, Tanzania, Togo and Mpumalanga (South Africa), each of whom will bring projects and have people on hand throughout the Forum to meet with potential investors.  Keynote speakers include: HE Hifikepunye Pohamba, President of the Republic of Namibia, Aigboje Aig-Imoukhuede, Group Managing Director, Access Bank, Pascal Dozie, Chairman, Commonwealth Business Council / Chairman, MTN Nigeria, Lord Cairns CVO CBE, Chairman, Zain Africa, Hon. Mahmoud Mohieldin, Minster of Investment, Arab Republic of Egypt, Richard Laing, Chief Executive Officer, CDC Plc, HE Alexander Erwin, Chairman, Emerging African Private Equity Fund, Pierre Duhaime, President and CEO, SNC Lavalin, Colin Coleman, Managing Director, Goldman Sachs, Kofi Bucknor, Managing Partner, Kingdom Zephyr African Management, Razia Khan, Regional Head of Research Africa, Standard Chartered. A complete list of speakers can be found in the Brochure (click here to download).
The Forum is sponsored by Access Bank, The African Capacity Building Foundation, Anglogold Ashanti, Business Call to Action, Chevron, SNC Lavalin, Standard Chartered, Tullow Oil, Transnet, Zain Ghana, Agricultural Development Bank, Houlihan Smith & Company Inc and PZ Cussons.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »