Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘gigi proietti’

Il Silvano Toti Globe Theatre di Roma verrà intitolato a Gigi Proietti

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2020

“Roma vuole omaggiare Gigi Proietti dedicando a lui uno dei luoghi che gli erano più cari, il Globe Theatre, e di cui per anni ha gestito la direzione artistica mettendo in scena meravigliosi capolavori. La nostra città vuole ricordarlo per sempre così”, dichiara la Sindaca di Roma, Virginia Raggi. “La Fondazione Silvano Toti ha realizzato 17 anni fa il sogno di Gigi Proietti costruendo un teatro elisabettiano a Villa Borghese per poi donarlo alla città di Roma” afferma Maria Teresa Toti, Presidente della Fondazione, che prosegue: “Dopo tanti anni di stagioni teatrali con successi di critica e di pubblico grazie alla sua direzione artistica desideriamo che il nome di Gigi Proietti si leghi per sempre al Globe Theatre”.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Un ricordo del maestro Gigi Proietti dal sindaco dell’Aquila

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 novembre 2020

L’Aquila. Gigi Proietti, ovvero il Dio Kurt, scritto da Alberto Moravia, prodotto dal Teatro Stabile dell’Aquila nel 1969, con la regia di Antonio Calenda. Fu per quel successo di pubblico e critica, fu in quel momento, che il giovane Proietti capì che il teatro sarebbe stata la sua vita. Non sbagliamo ad affermare che Proietti è nato artisticamente all’Aquila, accolto in quel Teatro Comunale che ancora custodisce la sua interpretazione magistrale dell’ufficiale delle SS in preda a un furore verbale ossessivo. Uno spettacolo, quello, che vinse diversi premi, tra i quali il prestigioso premio Saint Vincent. E, poi, sempre con il TSA, ricordiamo Proietti ne il Coriolano di Shakespeare e in Operetta di Gombrowitz. Sono convinto che ricordare Proietti all’Aquila, nei primi anni Settanta, sia il modo giusto per piangere un grande del teatro italiano. Ricordare Gigi Proietti, oggi che ci ha lasciati, come un giovane entusiasta e curioso artista che si confrontava con una realtà di provincia colta e creativa, come era L’Aquila di quegli anni, ricca di fermenti culturali e di uomini visionari, credo che sia il sentimento più vero e sincero con il quale la nostra città può tributargli l’affetto e la stima che è presente in ognuno di noi. Un caro abbraccio alla sua famiglia, al Teatro Stabile d’Abruzzo e al teatro tutto che sta attraversando, uno dei periodi più complessi e difficili insieme al suo pubblico e all’Italia intera, a causa dell’emergenza sanitaria. Pierluigi Biondi Sindaco dell’Aquila

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gigi Proietti ci ha lasciati

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 novembre 2020

Roma – “ Il Globe Theatre, di cui eri Direttore Artistico, ha rallegrato e reso unici i miei momenti liberi a Roma. Una sera ci ho portato anche i miei genitori. Riuscivi a rendere tutto possibile, e a far superare ogni limite, con il tuo estro e la tua arte. Sono vicina alla tua famiglia, a cui mancherai tanto. Come mancherai tanto a tutti noi. Ciao Gigi!”. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, sui social.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Teatro: Il mistero del calzino bucato

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 dicembre 2010

Roma dal 14 dicembre 2010 al 2 gennaio 2011 Teatro de’ Servi – Via del Mortaro, 22 (Via del Tritone)  Il mistero del calzino bucato scritto e diretto da Marco Zadra con Marco Zadra e Marco Morandi Antonella Salerno, Giorgia Guerra, Claudia Clerici, Alessandro Frittella,  Tiko Rossi Vairo e al pianoforte Fabrizio Siciliano  Il Mistero del Calzino bucato ormai è considerato un vero e proprio “cult” della comicità a Roma. Dopo anni di repliche grazie a un testo di volta in volta aggiornato Marco Zadra, ecco che arriva una nuova versione esplosiva. Dopo il successo del Teatro Sette (record di incassi) ed il fortunato incontro con Gigi Proietti che ha voluto questo spettacolo per inaugurare la sala ”Ridotto del Brancaccio” nel 2003 con due mesi di repliche, la commedia arriva al Teatro Dè Servi.  Siamo in Inghilterra, fuori piove ed una nebbia malefica avvolge la mente dell’Ispettore Pendleton, quando si trova a dover risolvere uno dei casi più complicati della sua lunga carriera di segugio presso Scotland Yard. Il 25 Dicembre viene ucciso in circostanze misteriose Lord Timothy Pinkerton, uno degli uomini più ricchi di Londra. Unico indizio un sinistro calzino destro bucato in corrispondenza del ditone. I sospetti cadono sui nipoti di Lord Pinkerton, destinati ad ereditare l’immensa fortuna dello zio, ed inizia così una serie di delitti e colpi di scena che contribuiranno a rendere ancor più misteriosa l’atmosfera di quello che ancora oggi viene considerato il più classico dei gialli. Ambientato in una tipica casa inglese abitata da personaggi strani: l’immancabile maggiordomo, una cameriera non proprio inglese, un pianista cieco, una vecchia zia rimbambita, dei nipoti avidi e soprattutto un feroce quanto insospettabile assassino destinato, prima o poi, a finire nella trappola tesagli da Scotland Yard ! …situazioni  Esibizioni canore … balli improbabili … acrobazie … inseguimenti … sparatorie … risse da saloon esilaranti … gag a ripetizione e tanta suspence sono gli ingredienti di una commedia divertente per un pubblico di tutte le età.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Compleanno Proietti. Auguri Alemanno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

«A nome di tutta la città di Roma, rivolgo a Gigi Proietti i migliori auguri per i suoi meravigliosi settanta anni». Lo dichiara in una nota il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. «Appena i suoi impegni lo permetteranno – continua il Sindaco – spero di festeggiare con lui in Campidoglio una lunghissima carriera che ha portato questo artista romano a essere una delle personalità più complete e versatili del mondo dello spettacolo italiano, amatissimo dal grande pubblico così come apprezzato dalla critica».

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sul palco sale Rodolfo Laganà

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Roma 22/7/2010 alle 21 e 45 Parco del Celio via di San Gregorio (Colosseo)  “Se non fossi già confuso mi confonderei”: già dal titolo dello spettacolo capiamo dove è indirizzata la crociata comica del bravo attore romano. Sono le ansie, gli squilibri, gli affanni della vita moderna che fanno da trampolino di lancio per un tuffo nella più schietta e genuina comicità nostrana. 2 ore sono appena sufficienti a Rodolfo per sviscerare attraverso la sua verve e le sue gag tutto ciò che ha da dire sui tempi moderni e sulla realtà che ci circonda. Si parla di sesso come di politica, di società come di famiglia. Tutto ciò che passa sotto il naso del comico romano è preso di mira per una comicità che, seppur irresistibile, lascia sempre un sapore amaro. Proveniente dalla scuola di Proietti, e memore dei lunghi e importanti trascorsi teatrali, cinematografici e televisivi, Laganà è un animale da palcoscenico grintoso e completo, che in questo spettacolo dà sfoggio di tutto il suo talento. La forma dello spettacolo è quella del monologo; lo stile varia dal diretto e colloquiale cabaret della tradizione romanesca, ad una vena più grottesca a tratti condita da spunti surreali.   Oltre alle lunghe acrobazie comiche, inoltre, “Se non fossi già confuso mi confonderei”, prevede intervalli musicali che vedono l’accompagnamento di una notevole band diretta dal maestro Palatresi.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »