Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 126

Posts Tagged ‘gioielli’

Gioielli in argento

Posted by fidest press agency su domenica, 2 febbraio 2020

Cerved Rating Agency ha confermato il rating A3.1 a Better Silver S.p.A., azienda di Vicenza che opera da quarant’anni sul mercato internazionale nella produzione e commercializzazione di gioielleria in argento Made in Italy. Cerved Rating Agency colloca dunque Better Silver in un’area di sicurezza. La società ha confermato anche per il 2019 le buone performance già evidenziate negli ultimi esercizi: i dati di pre-closing 2019 indicano infatti un sostanziale mantenimento dei ricavi a circa 47 milioni di euro ed un EBITDA margin dell’11,2%. La strategia commerciale impostata nell’ultimo anno, orientata alla ridefinizione di alcuni accordi commerciali, unitamente al consolidamento della base clienti storica (+3 milioni circa di ricavi) e allo sviluppo di nuove collaborazioni, ha consentito di potenziare la quota di mercato sia sul territorio nazionale che all’estero. La struttura finanziaria permane sostenibile nel breve termine e se ne prevede un progressivo miglioramento per l’incremento atteso dei volumi di vendita e della marginalità operativa. Per il 2020 il management stima infatti ricavi in crescita del 10,8% sul 2019 ed una marginalità pari al 12% circa. Queste proiezioni sono ritenute attendibili da Cerved Rating Agency, l’agenzia di rating europea che fa capo al Gruppo Cerved, in virtù dei vantaggi che potranno derivare sia dai nuovi lanci di prodotto previsti per il primo semestre 2020, sia dalle nuove opportunità di business attualmente in via di definizione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra “Gioielli d’artista”

Posted by fidest press agency su martedì, 2 ottobre 2018

Roma mercoledì 10 ottobre, nella Boutique Roberto Coin in via del Babuino 73 sarà prorogata la mostra Gioielli d’artista.L’esposizione, realizzata con il supporto del team di Inside Art, che ha suscitato l’interesse dei media e di tanti appassionati, sia di arte che di lusso, propone le pregiate creazioni di nove grandi artisti internazionali, tra pittori e scultori. Parliamo di Arman, Pol Bury, Turi Simeti, Marco Lodola, Lim Dong Lak, Mauro Staccioli, Valerio Adami, Jean Claude Farhi, Emilio Isgrò, interpreti che hanno lasciato il segno nella storia dell’arte contemporanea, che hanno disegnato i preziosi della collezione “Jewels by Contemporary Artists” di Marylart, editore di Lugano da anni impegnato nella realizzazione di gioielli disegnati dai più affermati artisti contemporanei.
La mostra, dal titolo “Gioielli d’Artista”, curata da Marina Ruggieri, da oltre 20 anni editore di gioielli d’artista, è un itinerario di grande fascino nella dialettica e nella poetica di grandi interpreti dell’arte contemporanea che si sono espressi attraverso un’esplosione creativa declinata nello studio del gioiello. Artisti che hanno segnato il Novecento per le diverse sperimentazioni in campo pittorico come Arman, Bury, Adami, o per il modo in cui hanno trattato la materia e le superfici, Staccioli, Farhi, Simeti e Dong Lak, o ancora per essersi inventati un nuovo linguaggio artistico come nel caso delle famose cancellazioni firmate da Isgrò.
Teatro di questa esposizione, che offre l’avvincente possibilità di “divenire” parte di un’opera d’arte, indossando anelli, collier, bracciali, gemelli ed altre creazioni firmati da artisti di spessore internazionale, è la Boutique di Roberto Coin, fondatore del brand e grande amante dell’arte ed egli stesso appassionato collezionista. “Ho sempre considerato il gioiello come una forma d’arte – afferma Roberto Coin – che va ben oltre il semplice accessorio legato al mondo della moda o dello stile. Questa mostra è la dimostrazione di quanto la capacità e la sensibilità artistiche siano fondamentali per dare vita a gioielli preziosi quanto unici”.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Gioielli di Gaia Caramazza protagonisti alla 38° Edizione di Oroarezzo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 maggio 2017

caramazzacaramazza3Si è conclusa la 38° edizione di OROAREZZO, Mostra Internazionale dell’Oreficeria, Argenteria e Gioielleria di Arezzo Fiere e Congressi, una manifestazione esclusiva che da anni contribuisce alla valorizzazione e alla promozione dell’eccellenza orafa italiana nel mondo. Gran riscontro per la Jewellery designer romana Gaia Caramazza, presente per la prima volta ad OROAREZZO, che con le sue Creazioni Handmande ha attirato l’attenzione di molti buyer nazionali ed internazionali, con i quali ha instaurato rapporti commerciali per la diffusione delle sue collezioni in Svezia, Russia e Cina.“OROAREZZO, dichiara Gaia, ha rappresentato per me una grande occasione di confronto, sia riguardo l’aspetto creativo, con la partecipazione al “Concorso Premiere” un prestigioso palcoscenico della “grande bellezza italiana”, per il quale ho realizzato un bracciale esclusivo in bronzo dove predomina una caramazza1caramazza2pietra di calcite, che per il lancio a livello internazionale del mio core business”.Alla base della filosofia progettuale del brand GAIA Italian Handmande Jewellery, c’è una visione romantica e consapevole del ruolo della donna contemporanea. Passato e presente si fondono dando vita a un’interpretazione originale e senza tempo, di cui femminilità, seduzione e bellezza ne sono l’essenza.Contemporaneamente, l’attività di progettazione e promozione prosegue con la partecipazione ad eventi e kermesse esclusive nelle maggiori città italiane. Roma, Milano, Venezia e Napoli sono solo alcune delle location che hanno visto i gioielli GAIA ritagliarsi visibilità e credibilitDallo scorso anno infatti Gaia Caramazza è presente stabilmente agli eventi ALTAROMA al fianco di stilisti e designer di prestigio.Showroom GAIA Italian Handmande Jewellery – Via Margutta, 86 Roma (foto: caramazza)

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I gioielli Knot Light di Giulia Barela

Posted by fidest press agency su sabato, 6 maggio 2017

gioielloUn filo di luce, sottile e resistente, si snoda e prende vita tra le mani della Designer Giulia Barela. La capsule Knot Light ben interpreta il legame più profondo della vita. Un filo che ti avvolge come l’abbraccio di una madre: forte quando c’è bisogno, lieve quando basta evocarlo.
I gioielli Knot Light sono una delle novità stilistiche di Giulia Barela presentate per la SS2017. Rielaborazione della Collezione Knot – una delle collezioni più iconografiche della designer romana – che nell’ultimo anno ha riscosso, in Italia così come negli Stati Uniti, grandi apprezzamenti da parte del mercato e degli esperti di jewelry design.
La Collezione Knot Light è costituita dal choker, dagli orecchini e l’ear cuff, dal bracciale e dall’anello, tutti realizzati sia nella versione in bronzo placcato oro 24k, sia in argento.
gioiello1Giulia Barela arriva al mondo della gioielleria dopo un lavoro di prestigio nelle Relazioni Internazionali, consapevole di volere realizzare un progetto più personale partendo dalla sua grande passione, i gioielli. L’antica tecnica scultorea della fusione a cera persa le permette di creare ogni volta veri e propri pezzi unici. L’attenzione alla materia, ai volumi e al segno grafico si evidenzia in tutte le collezioni: il bronzo e l’argento soddisfano appieno il bisogno scultoreo e materico della Designer, che costituisce la sua inconfondibile cifra stilistica. Ogni creazione di Giulia Barela attinge ai valori della tradizione artigianale del migliore “Made in Italy”. Le sue creazioni mantengono una leggerezza che deriva dalla sapiente lavorazione artigianale e dall’utilizzo delle tecniche dell’alta gioielleria. (foto: gioiello)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I Gioielli di Gaia Caramazza in Via Margutta

Posted by fidest press agency su martedì, 1 novembre 2016

gioielligioielli1Una serata magica si è tenuta in via Margutta 61, nell’atelier di Alex Carelli, nata in una famiglia di orafi e gioiellieri, vive da sempre con il desiderio di creare gioielli di concetto contemporaneo, utilizzando pietre naturali, preziose e semi preziose, nella varietà dei loro colori e riflessi.Un vernissage esclusivo nel quale la designer romana, per la prima volta si è confrontata con il mondo degli outfits, ideando e creando una capsule nella quale l’idea innovativa e vincente è stata quella di abbinare creazioni di prêt-à-couture, da lei ideati, alle sue creazioni di gioielli. Eleganza e comfort per una collezione disegnata per essere perfetta in ogni occasione, realizzata con nuance delicate e raffinate che spaziano dal cammello al grigio, dal gesso al cipria, fino al giallo tenue.
Giacche/copri spalla pensate in ogni dettaglio, completamente destrutturate e spesso tagliate a vivo, realizzate con materiali di pregio quali cachemire, raso in seta e chiffon impalpabili, alle quali sarà possibile abbinare accessori particolari come borse in piume, collane in pelliccia, oltre a bracciali e orecchini.“AbitiGoielli” di grande effetto leggeri e portabilissimi, senza rimandi a tendenze e spunti presi da altri creativi ed epoche, frutto della innata creatività di Alex Carelli.Partner del vernissage: l’Azienda vitivinicola Ciù Ciù di Offida (Ap) guidata da Walter e Massimiliano Bartolomei che nella loro mission hanno sempre cercato di unire qualità, tradizione e territorialità, producendo vini che rispondono ai principi bio-vegan. I Sentieri di Bacco, Brand di Beatrice Trebisacce, che da anni unisce negli eventi l’eccellenza dell’enogastronomia italiana al mondo del fashion system. L’abbinamento del vino con il food è stato curato dall’Esecutive Chef Anna Vittoria Imperatrice. (Foto: gioielli)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

LIU•JO Luxury compie 10 anni

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 marzo 2016

LIU•JO LuxuryLIU•JO Luxury.png2Basilea (Svizzera) giovedì 17 marzo (dal 17 al 24 marzo) saranno presentate a a Basilea le nuove collezioni di orologi e gioielli in anteprima a Baselworld, il salone mondiale del lusso e dell’orologeria. Con quasi tre milioni e mezzo di pezzi venduti tra orologi e gioielli negli ultimi 10 anni Liu Jo Luxury (www.liujoluxury.it) è il caso di successo più clamoroso nel mondo dell’orologio e del gioiello fashion italiano. Un brand che si è imposto tra un pubblico vasto quanto competente, mantenendo stile, proprietà e management italiani.
Le novità andranno a completare la ricca offerta sviluppata dalla Nardelli Luxury per Liu Jo Luxury. Costituita nel 2006, la società è cresciuta a ritmi esponenziali diventando una delle poche realtà imprenditoriali italiane a operare nel settore del fashion a livello internazionale. Liu Jo Luxury, infatti, ha sempre visto crescere il suo fatturato con costanti performance positive. Nel solo mercato italiano il brand è presente in più di 1600 punti vendita.
Le collezioni di gioielli ed orologi presentate in Svizzera da Liu Jo Luxury fanno parte di un concept più ampio, che abbraccia tutto l’universo Liu Jo, presente in 45 paesi e in 3 diversi continenti, Europa, Africa e Asia, a grazie a una rete distributiva che conta 320 punti vendita monomarca e oltre 5000 multibrand nel mondo. Numeri che raccontano la sfida di un marchio in continua espansione.
Nardelli Luxury in pochi anni si è imposta come uno dei principali player per le licenze nella gioielleria e nell’orologeria diventando – come evidenzia la stampa di settore – il caso più studiato nelle università italiane. “Baselworld – dichiara l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli – per noi rappresenta ila tappa più importante della nostra strategia di internazionalizzazione, che vede il brand riscuotere sempre maggior interesse nei principali mercati sulla scia del successo riscosso da Liu Jo prima in Italia e poi all’estero. I mercati a cui puntiamo di più sono Europa, Medio Oriente e Cina”
L’azienda, unica realtà del settore, dal 2014 promuove con il Comitato Leonardo (www.comitatoleonardo.it) un Premio di laurea, che coinvolge giovani studiosi, laureati o laureandi in una ricerca sugli stili di consumo e i bisogni del cliente del fast fashion, individuando le leve di comunicazione e di marketing più efficaci. La cerimonia di assegnazione dei premi si è svolta il 7 marzo a Roma al Palazzo del Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica e del Ministro per lo Sviluppo Economico Federica Guidi.
Liu Jo S.p.a. fondata nel 1995 a Carpi (MO) gioca un ruolo da protagonista nel settore moda, grazie a una strategia in grado di strutturare un’offerta completa, che spazia dall’abbigliamento agli accessori alle calzature, con collezioni total look dedicate alla donna, all’uomo e al bambino. Presenza e notorietà nel mercato nazionale e in quelli internazionali sono i risultati consolidati di una strategia dinamica ed evoluta, che rispecchia in un ricco portfolio di collezioni l’anima eclettica di Liu Jo.
L’azienda, oltre alla partnership con Nardelli Luxury per Liu Jo Luxury, ha lanciato Liu Jo Eyewear e Liu Jo Fragrances, due nuove linee che ampliano ulteriormente il concetto di lifestyle del marchio, supportato dalle competenze specifiche e riconosciute di due autorevoli partner, Perfume Holding per il mercato delle fragranze e Marchon Eyewear per quello dell’occhialeria.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: Gioielli di gusto

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 settembre 2015

gioielliMilano Giovedì 17 settembre 2015 alle ore 11 Sala Conferenze di Palazzo Morando Costume Moda Immagine Via Sant’Andrea 6. Aperta al pubblico dal 18 settembre all’8 dicembre 2015, la mostra verrà allestita al primo piano dello storico palazzo e sarà il punto di incontro fra i mondi del gioiello e del cibo. Saranno esposti ben 200 affascinanti pezzi d’autore, in un fantastico mix di gioiello, bijoux e accessorio moda, per una riflessione, sia seria, che surreale o fantastica, sul rapporto tra cibo e ornamento.
Interverranno:Filippo Del Corno, Assessore Cultura del Comune di Milano, Claudio Salsi, Direttore Settore Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici del Comune di Milano Maria Fratelli, Direttore Case Museo e Dirigente Musei Storici – Settore Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici del Comune di Milano, Mara Cappelletti, Ideatrice e curatrice della mostra
Alejandro Ruiz, Designer.Tra le molte interpretazioni del cibo, tema di EXPO 2015, non poteva dunque mancare quella del gioiello. Gli alimenti, grazie al loro significato beneaugurante di ricchezza e promessa di vita, percorrono la storia del gioiello, dagli ornamenti più antichi a quelli contemporanei e le culture vicine e lontane, dalla Grecia Antica alla Cina del XVIII secolo. Uva, melograni, ananas, fragole, ma anche frumento, baccelli di pisello, funghi, pomodori, pasta, pesci, granchi, uova e selvaggina, per non dimenticare tutto il settore dei drink, suggerito in maniera più o meno sfiziosa da anelli da cocktail oppure oggetti maschili come i gemelli da polso. (foto gioielli)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Occupazione teatro Valle

Posted by fidest press agency su sabato, 3 settembre 2011

Teatro Valle exterior

Image via Wikipedia

Roma «Siamo d’accordo con il sottosegretario al Mibac, Francesco Giro, quando sostiene che l’occupazione del Teatro Valle non ha niente a che vedere con la difesa della cultura come bene pubblico. Siamo davanti, infatti, ad un’occupazione di un teatro di importanza storica da parte di privati in pieno conflitto di interessi. La descrizione di alcuni giornali, che disegna l’ennesimo caso in cui l’amministrazione pubblica vende i propri “gioielli”, non combacia con la realtà dei fatti e gli atti amministrativi finora adottati dallo Stato e da Roma Capitale. Prima il passaggio di consegne dal Ministero all’Amministrazione capitolina, poi l’affidamento al Teatro di Roma e lo stanziamento in bilancio delle risorse necessarie alla stagione 2011/2012, infine la stesura di un bando pubblico per l’assegnazione e la gestione del Teatro rivolto a soggetti che ne rispettino la storia e l’identità».
È quanto dichiara in una nota il presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale, Federico Mollicone, che ha aggiunto: «Dispiace che tutto questo non compaia su una certa stampa, orientata a sottolineare le dichiarazioni dei rivoluzionari del “sabato sera”, che si “sbattono” per blandire e difendere gli “intermittenti” dello spettacolo nella loro presunta “rivoluzione” culturale. È paradossale come gli artisti famosi scesi in prima linea in questa vicenda, quei “profeti del tutto gratuito” che pretendono di regalare un teatro pubblico del Settecento ad una “cricca” di occupanti senza nulla a pretendere, siano gli stessi che fanno pagare ai ragazzi anche 50 e 60 euro a biglietto per i propri spettacoli. Penso ad esempio ad artisti come Jovanotti o Fiorella Mannoia. Senza criminalizzare i ragazzi che occupano, lanciamo loro un ultimo appello: la ricreazione sta finendo ed è arrivato il momento di restituire ai romani un bene pubblico».

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il gruppo Kerzner dopo Rimini

Posted by fidest press agency su domenica, 24 ottobre 2010

Presente al TTG Incontri di Rimini con un proprio Stand, Partner del megaevento di Idee per Viaggiare per Agenti di Viaggi e giornalisti all’I-Suite Hotel, il Gruppo Kerzner, a cui fanno capo gli Hotels Atlantis Paradise Island e Atlantis The Palm, gli One&Only Resorts e il Mazagan Beach Resort, ha dimostrato una grande attenzione al trade, un’attenzione che ha portato successo e risultati in crescendo: “Quest’anno ci siamo presentati in particolare con due gioielli del Gruppo Kerzner – afferma Maurizio Maggi, Director of Sales One&Only Italia e Francia – vale a dire il nuovo Mazagan Beach Resort di El Jadida (presso Casablanca, in Marocco) ed il neonato One&Only The Palm appena inaugurato a Dubai. Due realtà alberghiere magnifiche e profondamente diverse tra loro, ma che hanno in comune le caratteristiche peculiari di eleganza, tradizione, qualità, eccellenza. Il mondo del turismo guarda con estremo interesse a tutti i nostri hotels e resorts, ed ha recepito immediatamente il messaggio di Mazagan e The Palm”.
Il resort marocchino era rappresentato dalla signora Isabelle Leconte, Leisure Sales Director, che ha incontrato numerosi addetti ai lavori del settore. (dir.marzagan, one)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al-Fann. Arte della Civiltà Islamica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 ottobre 2010

Milano fino al 30/1/2011 piazza Duomo, 12 Palazzo Reale Opere della Collezione al-Sabah a cura di Giovanni Curatola. Piu’ di 350 oggetti, di cui un terzo inediti, ripercorrono mille anni di storia dell’arte islamica, con una ricchissima varietà cronologica (dal VII al XVII secolo), geografica (dalla Spagna all’Estremo Oriente) e tipologica (tappeti e tessuti, raffinati metalli cesellati, ceramiche, sculture, miniature, preziosi gioielli e oggetti in avorio).
Ed è il curatore Giovanni Curatola, professore di Archeologia e storia dell’arte musulmana alle Università di Udine e Milano, che ha intrapreso un lungo ed appassionato lavoro di selezione da una collezione straordinaria, ad accompagnarci in questo affascinante viaggio.
Oggi il DAI (Dar al-Athar al-Islamiyyah) sotto la guida appassionata di Sheikha Hussah e’ una prestigiosa istituzione scientifica di livello mondiale, nota per le sue attività in campo culturale con conferenze tenute dai principali specialisti del settore. I due coniugi hanno inoltre con tenacia ricostruito la loro Collezione arrivando all’impressionante numero di 26.000 opere. Da qui il desiderio di preparare una nuova mostra di arte: “al-Fann. Arte della Civiltà Islamica”, in grado di avvicinare il pubblico alla grande e multiforme civiltà musulmana attraverso una delle sue espressioni piu’ alte. La mostra si divide sostanzialmente in due parti: la prima metà consiste in un percorso cronologico scandito in quattro tappe, dagli inizi fino ai tre grandi imperi cinquecenteschi, Ottomani, Safavidi e Moghul.  Nella seconda parte si approfondiscono alcuni temi trasversali a tutta l’arte musulmana nelle apposite sezioni dedicate alla calligrafia, alla decorazione geometrica, agli arabeschi e all’arte figurativa, quest’ultima per smentire il luogo comune di una pretesa iconoclastia musulmana. Chiude la mostra una sezione dedicata ai gioielli allestita sia perche’ la Collezione e’ giustamente famosa per queste opere sia per offrire al pubblico uno spettacolare trionfo visivo finale. Una piccola scelta di monete – in una raccolta numismatica di impressionante ampiezza e valore – e’ stata infine pensata per aiutare a memorizzare una semplice ed essenziale cronologia.
Il catalogo segue l’impostazione della mostra. Conclude Curatola: “L’ho inteso come uno strumento non per specialisti ma prima di tutto utile a chi si avvicini per la prima volta al mondo islamico; una introduzione a una realtà affascinante quanto vasta. Ho voluto cosi’ scrivere un breve capitolo sull’Islam e un altro sulla sua arte, accompagnando poi idealmente il visitatore alla scoperta delle varie opere”.
Immagine: Miniatura dipinta su seta con la rappresentazione di una coppia principesca con attendenti (particolare)- 20×28.3 cm – Dipinta in policromia su seta – Asia Centrale, inizi del XV secolo d.C. Catalogo Skira

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XVI Edizione Vele d’Epoca d’Imperia

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 agosto 2010

Imperia 31 agosto p.v.  ore 12.00  Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Imperia (via T. Schiva, 29) presentazione Panerai Classic Yachts Challenge. interverranno Lucio Carli, Presidente  Assonautica Provinciale Imperia, le Autorità della Provincia di Imperia, gli Sponsor e l’Aive per presentare uno degli eventi più imperdibili del Mediterraneo  previsto ad Imperia dall’ 8 al 12 settembre 2010.  Sarà  l’occasione per avere molte informazioni e bellissime foto relative ai gioielli del mare che si raduneranno nella città ligure, sugli eventi collaterali e sul territorio. (vele d’epoca)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cagliari: una mostra ispirata a Salgari

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 luglio 2010

Cagliari Lazzaretto di Sant’Elia Sabato 10 (ore 18:30) Centro Comunale d’Arte e Cultura Lazzaretto (in via dei Navigatori) mostra internazionale “Vele, tonni e scimitarre – Avventure salgariane nel Mar di Sardegna”. Resterà aperta fino all’11 dicembre.  Curata e organizzata dalla Thorn & Sun Communication di Cagliari in collaborazione con lo Studio Vassallo di Torino. Si sviluppa su circa 1000 metri quadrati con un allestimento che per imponenza ricorda quello di un’opera lirica e che promette di farsi vivere dal visitatore come un appassionante romanzo d’avventura. Spettacolari scenografie (progettate dall’architetto Stefania Vola), realizzate ad hoc per ricreare il clima coinvolgente dei racconti salgariani, accolgono un corredo di dipinti, armi, gioielli e abiti datati tra il XVII e il XIX secolo provenienti da diverse regioni italiane ma anche da Libia, Tunisia e Marocco; e poi modellini e diorami, illustrazioni e quadri moderni, foto, filmati e diverse postazioni tecnologiche e multimediali, come quella del libro virtuale.
L’allestimento internazionale, con la consulenza storico scientifica di Alberto Contu, prende spunto dal fatto letterario e sviluppa quello storico di un dialogo culturale millenario, che lega i destini di due civiltà vicine, il Maghreb, ovvero “l’Isola del sole che tramonta” (dall’arabo Djazirat al Maghri) e l’isola dei sardi. È un viaggio alla scoperta della Sardegna costiera e del Maghreb descritti dalla penna immaginifica di Salgari.
L’avventura di “Vele, tonni e scimitarre” prosegue nell’ampia sezione della mostra dedicata al mondo avventuroso de “Le Pantere di Algeri”. E qui sono riprodotte, in tre sale, intitolate “Castelli sul Mar di Sardegna”, “Battaglie in mare” e “Maghreb ed Algeri”, le tre grandi ambientazioni del libro di Salgari. Attraversare questi ambienti, anche grazie all’accurato impianto scenografico che ricrea torri, castelli, scogliere, ma anche lussureggianti palazzi, fortezze e moschee, sarà come entrare nell’avvincente trama salgariana, partendo dalla parola scritta del romanzo e confrontandola con decine di “reperti” esposti e riconoscibili nella storia narrata dallo scrittore.
Grazie alla collaborazione con l’Ordine religioso di Santa Maria della Mercede, la mostra ospita una statua lignea della Madonna di Bonaria, fedele riproduzione di quella che, secondo la credenza religiosa, approdò sulla spiaggia antistante l’attuale Basilica cagliaritana, il 25 marzo del 1370, ispirando la costruzione del Santuario e una profonda devozione popolare, e diventando protettrice dei Mercedari, l’ordine religioso tradizionalmente votato alla missione di riscattare dalla schiavitù i Cristiani fatti prigionieri dai mori.
Il viaggio nel mondo di Salgari prevede anche una sezione dedicata al cinema ispirato ai romanzi dello scrittore veronese. Dopo l’inaugurazione del 10 luglio, “Vele, tonni e scimitarre” vivrà un secondo appuntamento di rilievo a settembre, con la presentazione del catalogo della mostra curato da Giorgio Pellegrini. Per i più piccoli, invece, è stato realizzato un album da colorare, con disegni ispirati alle rappresentazioni salgariane della Sardegna e della civiltà maghrebina. In autunno sono previste la presentazione dell’iniziativa alla scuole e la realizzazione di laboratori tematici.
“Vele, tonni e scimitarre – Avventure salgariane nel Mar di Sardegna” è un progetto promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari nell’ambito del programma di eventi espositivi presso i centri d’arte cittadini nel 2010. La mostra è aperta al pubblico dal martedì alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 21 (orario estivo). Il biglietto d’ingresso intero costa tre euro, il ridotto due. (bedesten, cavaliere di malta, la flotta, veduta di algeri, modellino)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Africa’s Hands”

Posted by fidest press agency su domenica, 20 giugno 2010

Piazza Navona (Roma), fino all’11 luglio 2010 Le Cinque Lune, Continua “Africa’s Hands”, l’esposizione dedicata alle ricchezze territoriali e culturali dell’Africa, dall’arte all’antiquariato, dalla fotografia al design, dai gioielli al food, nel prestigioso Spazio in concomitanza dei Campionati Mondiali di Calcio 2010. Previste lungo il corso della mostra variegate attività culturali: performance musicali, degustazioni e presentazioni letterarie con  sottofondo dei match calcistici disputati in terra d’Africa… La mostra, curata da Anna Caridi (titolare dello spazio) in collaborazione con Paola Butera (direttore della rivista d’arte e architettura 4aMagazine http://www.4amagazine .it/Ita/pg.asp), è una rara vetrina di pezzi etnici antichi africani (maschere, chiavistelli, oggetti d’arredo, vasi, monete, gioielli…) supportata dalle notevoli  proiezioni in tema su maxi schermo (si ringraziano  Telespazio ed e-GEOS). Riportiamo sull’evento, tratte da una nota stampa della P.r. & Press Office 4aMedia Srl

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Gioielli di Christie’s Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 maggio 2010

“Dopo gli ottimi risultati delle recenti aste internazionali di gioielli, Christie’s si riconferma leader assoluto del mercato anche in Italia mettendo a segno un altro grande successo a Milano. La vendita di primavera, per Francesco Alverà, Direttore del Dipartimento Gioielli di Christie’s Italia, ha realizzato un totale di oltre €4.2 milioni: il 94% in più per valore rispetto all’asta dello scorso novembre. Compratori provenienti da cinque continenti hanno partecipato in sala, al telefono e on-line (15%), accendendo una competizione vivacissima che ha fatto volare i prezzi. Se i commercianti si sono aggiudicati i pezzi più costosi, sono stati i privati ad acquistare la maggior parte dei lotti offerti. Ancora una volta i diamanti hanno raggiunto i migliori risultati, così come i gioielli firmati e i pezzi d’epoca sono stati venduti molto al di sopra delle stime iniziali”. La prossima asta di gioielli a Milano avrà luogo il 24 novembre 2010 (Cristiano De Lorenzo)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Nardelli Gioielli a “La Sapienza”

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 aprile 2010

Roma 22 aprile dalle 15 alle 17, presso la sede dell’Ateneo di Via Principe Amedeo, 184 (Ex Caserma Sani), i vertici dell’azienda napoletana illustreranno strategie e azioni che hanno consentito alla Nardelli Gioielli di continuare a consolidarsi ed espandersi pur in questi anni di recessione, con un andamento in controtendenza rispetto al trend del mercato del lusso e dell’oreficeria. A consacrare la crescita dell’azienda anche la prossima apertura a Capri, in programma per giugno, del primo monomarca Nardelli Gioielli. Un piccolo evento per l’impresa guidata dai fratelli Domenico e Bruno Nardelli, già presente sul tutto il territorio nazionale con circa 500 punti vendita e da alcuni anni proiettata anche su diversi mercati esteri.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I gioielli di Manuel Bozzi

Posted by fidest press agency su sabato, 21 marzo 2009

gioielliNuovi successi per Manuel Bozzi. I gioielli da lui realizzati per il progetto in comune con François Girbaud Jeanswell la leggenda del jeans –gioiello diventano soggetto di una Tesi di Laurea all’Università di Firenze.  Il Jeanswell, frutto del sodalizio creativo tra il designer pisano Manuel Bozzi ed il genio del denim François Girbaud, viaggia dalla bottega orafa all’ambiente accademico dell’Università di Firenze tramite il lavoro preciso e puntiglioso di Larissa Bagni, brillante studentessa 25enne di S.Miniato (PI).  Per laurearsi presso la Facoltà di Architettura di Firenze in Progettazione della Moda, Larissa Bagni ha elaborato una interessantissima tesi dal titolo “Trattandosi di jeans. La nobilitazione del denim attraverso nuove tecniche di lavorazione” e proprio per arricchire il suo lavoro ha scelto di analizzare Jeanswell e la creazione dei gioielli per il jeans di Manuel Bozzi. Il lavoro di Larissa Bagni, che ha ottenuto una eccellente valutazione da parte della commissione didattica di 107/110, parte da una ricerca storica sul jeans, e passando per i vari procedimenti produttivi e trattamenti in capo, giunge ad analizzare le applicazioni sperimentali effettuate sul denim. E’ proprio a questo punto che l’analisi tratta il tema JEANSWELL, individuato come significativa novità stilistica inerente la storia del denim, in un breve ma attento colloquio con Manuel Bozzi, creatore dei gioielli che ne rendono unica l’evoluzione. La neolaureata spiega: “Diciamo che ho trovato il progetto Jeanswell mentre facevo alcune ricerche su internet per la tesi. Leggendo, però, alcuni articoli, mi sono subito detta che era un perfetto esempio di nobilitazione del denim da poter inserire nel mio progetto. Inoltre mi sono innamorata subito dei lavori di Manuel Bozzi[…]”. (foto gioielli)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alla terra delle Rosse

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 marzo 2009

terra-delle-rosseTerme della Salvarola 28 e 29 marzo 2009 spettacolare evento per gli appassionati delle auto d’epoca: la decima edizione del Concours d’élégance Trofeo “Salvarola Terme”. Dedicata a chi vuole godersi la sfilata dei gioielli senza tempo, la proposta delle Terme della Salvarola per un weekend all’insegna del benessere termale, delle bontà e bellezze del territorio. La proposta per gli amanti delle carrozzerie lucenti o per chi voglia “sbirciare” per la prima volta questo mondo scintillante comprende: un pernottamento in camera doppia in hotel a quattro stelle nella zona di Salvarola Terme con trattamento di Bed & Breakfast, visita alla Galleria Ferrari di Maranello, un ingresso al Centro Benessere Balnea delle Terme della Salvarola (dotato di 5 tra vasche e piscine termali a varie temperature con idrogetti, cascate e giochi d’acqua, percorsi vascolari e docce speciali, sauna e bagno di vapore con luci colorate, aromi, zona relax e palestre), un massaggio relax corpo da 30 minuti, una cena al ristorante con menù tipico (bevande escluse), e visita ad un’acetaia al prezzo di 199 euro per persona. La domenica sarà possibile assistere alla sfilata delle belle e alla premiazione! Dalle ore 10 la Giuria esaminerà le vetture che una dopo l’altra si mostreranno in tutto il loro splendore di fronte al Comitato d’Onore a Salvarola Terme. Nel primo pomeriggio tutte le auto in sfilata raggiungeranno Piazza Grande a Modena, dove avverrà la premiazione e sarà proclamata la Best of Show 2009. In gara quest’anno le auto d’epoca di tutti i marchi – sia italiane sia straniere, con sei Categorie: le vetture anteguerra, le berline dopoguerra, le aperte dalle linee tonde, le aperte dalle linee tese, le coupè sportive, le 2 + 2 e dulcis in fundo: la “Best of the Best”. (foto terra delle rosse)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »