Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°185

Posts Tagged ‘giorgia meloni’

Giorgia Meloni in Etiopia

Posted by fidest press agency su martedì, 18 aprile 2023

“Giorgia Meloni ha attuato un cambio di passo in politica estera con l’obiettivo di rendere l’Italia sempre più presente, in modo proattivo, nelle zone maggiormente strategiche per i nostri interessi. Il viaggio in Etiopia, dopo quello in Tunisia, va in questa direzione; l’area del corno d’Africa è un territorio che ha bisogno di investimenti mirati e non di aiuti a pioggia che spesso si traducono in un’elemosina, come afferma Dambisa Moyo, economista premio Nobel di origine zairese. Per questo, ciò che serve a quest’area è un grande piano Mattei che eviti l’effetto nefasto di costringere l’Africa a una perenne adolescenza economica, rendendola dipendente senza fornirle gli strumenti per crescere in autonomia”. Lo dichiara il deputato di fratelli d’Italia Stefano Maullu.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Conferenza stampa Giorgia Meloni

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 dicembre 2022

“Nel corso della lunga e articolata conferenza stampa odierna, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha risposto punto su punto confermando la linea tracciata dal Governo per il rilancio della nazione: sostegno a lavoro, imprese e famiglie, protagonismo internazionale, tutela dei confini, rispetto della legalità. Gli italiani che ci hanno affidato la guida del Paese possono essere orgogliosi di questa prima ma significativa fase della legislatura”. Lo afferma il senatore di Fratelli d’Italia Andrea De Priamo.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni dà l’ennesima prova di concretezza e serietà

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 dicembre 2022

Oggi in conferenza stampa ha battuto tutti i record: tre ore di confronto con i giornalisti con risposte puntuali e limpide su tutti i dossier, anche quelli più delicati. Viene da sorridere se si rileggono gli attacchi ricevuti sulla stampa di una certa sinistra che la accusava tempo fa di scappare dalle domande dei giornalisti quando invece è stata l’unica tra i tanti premier a rispondere a 45 domande. Stesso discorso per la manovra approvata al Senato con le sinistre che già preannunciavano il rischio di finire in esercizio provvisorio. Un doppio colpo per gufi e detrattori. Un grande traguardo per gli italiani, raggiunto in tempi strettissimi, con il quale la maggioranza di centrodestra pone le premesse per rimettere in piedi la nostra Nazione. Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia Grazia Di Maggio.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Manovra, USB: Giorgia Meloni si inginocchia alla UE e l’Italia corre verso la recessione

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 novembre 2022

Roma 2 dicembre sciopero generale, il 3 tutti/e a Roma. on una legge di bilancio incapace di contrastare la riduzione inevitabile dei consumi, dovuta alla forte impennata dei prezzi, l’Italia si avvia verso quella recessione ormai considerata inevitabile e, di conseguenza, verso un ulteriore aumento delle disuguaglianze.Sarebbero dovuti intervenire sul fronte delle retribuzioni, sui salari poveri, sulle pensioni al minimo, reintrodurre una maggiore progressività fiscale e magari rafforzare gli ammortizzatori sociali. Avrebbero dovuto e potuto bloccare i prezzi dei beni di prima necessità. E invece hanno fatto l’esatto contrario. Gli interventi sulle pensioni sono stati irrisori, mentre si continua a favorire anche attraverso la tassazione i ceti più abbienti, introducendo i primi assaggi di una futura tassazione piatta. Hanno colpito il reddito di cittadinanza proseguendo la guerra ai poveri, già ingaggiata dai precedenti governi. Hanno ridotto gli sgravi sulle bollette per le famiglie, confermando per intero solo quelli alle imprese. Non hanno tolto l’IVA sul pane e sul latte, che pure era stata ventilata. Ed hanno introdotto un ridicolo aggravio della tassa sugli extraprofitti, peraltro prorogando le scadenze fino al 2024, piuttosto che puntare a recuperare tutto il maltolto che le aziende speculatrici hanno sottratto a milioni di cittadini.Una legge di bilancio, quindi, in assoluta continuità col precedente governo, anzi potremmo dire scritta sotto la supervisione dei ministri del governo Draghi e degli occhiuti commissari della Ue. L’Italia deve comprimere i consumi per combattere l’inflazione e a pagare devono essere innanzitutto i più poveri, poi tutti i settori a reddito fisso a cominciare da quelli con i salari più bassi, e poi via via progressivamente le piccole attività e il mondo del lavoro autonomo, per lasciare inalterati i soli guadagni delle grandi imprese. Lo specchietto per le allodole è rappresentato dal taglio del cuneo fiscale ovvero di quelle tasse che i lavoratori pagano per finanziare alcune voci previdenziali e altri istituti per supportare i lavoratori in caso di malattia o crisi aziendali. Insomma i pochi euro in più direttamente in busta paga sarebbero finanziati dai lavoratori stessi, essendo, quelli del cuneo fiscale, soldi già nella proprietà dei lavoratori. Una partita di giro estremamente vantaggiosa per le imprese e a somma zero per i lavoratori…Di fronte a queste scelte che precipitano il Paese in una condizione di ancora maggiore sofferenza la risposta dello sciopero generale del 2 dicembre e della manifestazione nazionale a Roma di sabato 3 sono ancora più importanti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Giorgia Meloni presidente del Consiglio ha rotto tanti tetti di cristallo”

Posted by fidest press agency su martedì, 25 ottobre 2022

Non solo quella di una donna primo capo del governo della storia repubblicana. Rompe anche un altro tetto di cristallo: Giorgia Meloni è una madre e questo dimostra che non è necessario distruggere la famiglia per raggiungere le pari opportunità. Ne rompe tanti altri ancora: quello della maturità politica della destra italiana. Dimostra l’importanza dei volantini, delle organizzazioni giovanili, dei cortei studenteschi. La rivoluzione culturale, cara sinistra, non l’avete fatta voi, l’abbiamo fatta noi. Giorgia Meloni dimostra che puoi arrivare a guidare la Nazione anche se non provieni da una famiglia ricca e potente, anche se non provieni da Bankitalia. Giorgia Meloni dimostra che si può arrivare a palazzo Chigi direttamente dalla strada e dalla gente, dai centri ricreativi estivi per bambini, dai campi anti-incendio, dalle tende anti-razzismo con Mons. Luigi Di Liegro. La destra è progettualità, capacità e strategia di cui Giorgia Meloni è alfiere. Oggi, è la giornata in cui crollano tutti i tetti di cristallo. Ce ne sono ancora da mandare in frantumi: quello della globalizzazione, per esempio, ormai fallita, del turbo liberismo che crea sfruttamento, precarietà, povertà, diseguaglianze sociali. Non è più il tempo per rivendicare meno società e più Stato, semmai più società con lo Stato: uno Stato che protegga senza essere sciovinista, abilitante e non paralizzante. Uno Stato che difenda la comunità dalle fratture create dalle superpotenze multinazionali. Nuovi paradigmi, nuove sfide epocali, nuovi tetti di cristallo da affrontare e distruggere senza complessi di inferiorità. Diceva Giovanni Papini: non esistono altezze troppo grandi ma solo ali troppo corte. E lei le ha lunghissime. Non le ritragga. Mai”. È quanto ha dichiarato il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia intervento in aula sulla dichiarazione di fiducia al governo Meloni.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo, Violante: “Stimo Giorgia Meloni”

Posted by fidest press agency su domenica, 23 ottobre 2022

“L’ho conosciuta ed apprezzata come vicepresidente della Camera Nonostante la giovane età era molto autorevole e competente”. Lo ha detto Luciano Violante già presidente della Camera ospite del Caffè della Domenica di Maria Latella su Radio 24. “Il nuovo governo è un governo di destra diretto da una persona che considero capace, poi si vedrà alla prova dei fatti se terrà fede agli intenti”, ha aggiunto Violante. “La politica estera del nuovo governo sarà chiarita dal voto di Giorgia Meloni su Viktor Orban”. Lo ha detto Luciano Violante già presidente della Camera ospite del Caffè della Domenica di Maria Latella su Radio 24. “Nelle prossime settimane il Consiglio europeo dovrà riunirsi per valutare la mozione approvata dal Parlamento europeo a proposito delle politiche di Orban che negano i diritti fondamentali ai cittadini ungheresi e alle manipolazioni del voto che ci sono state. Come voterà il presidente del consiglio italiano sarà un punto reale per valutare se definirsi europeisti o atlantisti siano sigle o scelte politiche consapevoli” ha aggiunto Violante. “Il ministro degli Esteri Antonio Tajani è una garanzia per l’Unione Europea. Forse bisognerà stare attenti ad alcune dichiarazioni del presidente di Forza Italia ma mi pare che Giorgia Meloni abbia già dichiarato di stare dalla parte dell’atlantismo e del sostegno a Ucraina”.“Spero di non assistere, come accaduto in passato, a scontri tra la magistratura e il neo ministro alla Giustizia Carlo Nordio”. Lo ha detto Luciano Violante già presidente della Camera ospite del Caffè della Domenica di Maria Latella su Radio 24. “Conosco bene e apprezzo Nordio, non condivido tutte le sue idee ma questo fa parte di caratteri ed idee diverse che ognuno ha. Non credo che Nordio andrà allo scontro con la magistratura e non credo che a quest’ultima convenga andare ad uno scontro pregiudiziale con il governo”, ha aggiunto Violante. “Vedo all’orizzonte un’intesa tra il Partito democratico e il Movimento Cinque stelle su azioni comuni da intraprendere come è accaduto per le elezioni delle presidenze di Camera e Senato”. Lo ha detto Luciano Violante, già presidente della Camera, ospite del Caffè della Domenica di Maria Latella su Radio 24. “Spero che le intese ci siano anche sulle politiche e non solo sui nomi delle persone. Prima o poi le opposizioni dovranno fare un percorso comune a meno che non smettano di fare opposizione”, ha aggiunto.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Auguri di buon lavoro al Governo Meloni

Posted by fidest press agency su sabato, 22 ottobre 2022

La Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (Fofi) augura buon lavoro al Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, e al nuovo Governo. “Al premier e tutti i ministri – dice il presidente FOFI, Andrea Mandelli – non faremo mancare la nostra collaborazione e il nostro contributo propositivo per costruire, insieme, quel futuro migliore che l’Italia merita e per assicurare ai cittadini le risposte necessarie sul fronte della tutela della salute che richiede attenzione e impegno continui da parte della politica”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La presidente Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia è il presidente del Consiglio

Posted by fidest press agency su sabato, 22 ottobre 2022

“E’ la prima donna -scrive il deputato e coordinatore di FdI Massimo Milani – a guidare la Nazione. E soggiunge: “Per noi è un orgoglio, una rivincita sul pensiero ‘unico’ della sinistra secondo cui non esiste un’alternativa democratica alla loro politica. E’ un momento decisivo, un cambio di passo nella storia della nostra Italia, alle prese con difficoltà ed emergenze senza precedenti dalla seconda Guerra mondiale. Ma anche questo non è un punto di arrivo, bensì di partenza perché ad attenderci c’è una intera nazione alla quale dare risposte e certezze. La vera verifica di governo sarà il suo operato. Sappiamo che la strada è in salita, vista la situazione emergenziale che viviamo, ma la determinazione a risollevare le sorti della nostra nazione è superiore a qualunque difficoltà. Il governo che nasce oggi ha sulle spalle il futuro dell’Italia, la quale dovrà tornare ad essere protagonista e a crescere economicamente con politiche efficaci per famiglie ed imprese senza dimenticare un sostegno mirato ai più deboli. A Giorgia e a tutta la squadra di governo vanno i mie migliori auguri e l’incitazione a fare bene!”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Meloni premier ‘a tempo’

Posted by fidest press agency su sabato, 22 ottobre 2022

I bookie scommettono sulla data di scadenza del governo. Giorgia Meloni ha ricevuto dal presidente Mattarella l’incarico di formare il nuovo governo, ma per i bookmaker la sua permanenza a Palazzo Chigi ha già la data di scadenza: secondo Oddsdealer.net, fornitore di quote per i bookmaker internazionali, è difficile che il governo Meloni arrivi a concludere la legislatura, un’ipotesi, come rileva agipronews, a 3,30, contro il ’no’ più probabile a 1,25. Le previsioni sono comunque confortanti per la prima parte del mandato: la possibilità che il neo governo duri un anno è infatti offerta a 1,30, mentre per raggiungere almeno 2 anni di legislatura la quota sale a 1,40. Tagliare il ’traguardo’ dei 3 anni di governo vale 1,70, con il ’no’ a 1,95. MSC/Agipro. (n.r.: Ci auguriamo che sia un “auspicio” al contrario perché l’Italia ha bisogno di stabilità politica per combattere e vincere le battaglie economiche e sociali che l’attendono. E conoscendo la Meloni, l’augurio è che possa farcela anche a dispetto dei suoi alleati un pò “turbolenti”.)

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il governo di Giorgia Meloni

Posted by fidest press agency su sabato, 22 ottobre 2022

Antonio Tajani (Esteri e vicepremier), Matteo Piantedosi (Interno), Carlo Nordio (Giustizia), Guido Crosetto (Difesa), Giancarlo Giorgetti (Economia), Adolfo Urso (Sviluppo economico, ribattezzato “Imprese e made in Italy”), Francesco Lollobrigida (Agricoltura e sovranità alimentare), Paolo Zangrillo (Transizione ecologica), Matteo Salvini (Infrastrutture e vicepremier), Marina Calderone (Lavoro e politiche sociali), Giuseppe Valditara (Istruzione e del merito), Anna Maria Bernini (Università e ricerca), Gennaro Sangiuliano (Cultura), Orazio Schillaci (Salute), Daniela Santanchè (Turismo) e Alfredo Mantovano (Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio). Senza Portafoglio: Luca Ciriani (Rapporti con il parlamento), Gilberto Pichetto Fratin (Pubblica amministrazione), Roberto Calderoli (Affari regionali e autonomie), Nello Musumeci (Sud e politiche del mare), Raffaele Fitto (Affari europei, politiche di coesione e Pnrr), Andrea Abodi (Sport e giovani), Eugenia Roccella (Famiglia, natalità e pari opportunità), Alessandra Locatelli (Disabilità), Elisabetta Casellati (Riforme istituzionali).

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Giorgia Meloni: Un’offesa fuori misura

Posted by fidest press agency su domenica, 21 febbraio 2021

Un professore dell’Università di Siena docente di “Scienze politiche” e per quanto ne so prestato alla politica intervenendo all’emittente Controradio non ha trovato di meglio di denigrare con parolacce da trivio la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Perché lo ha fatto? È la prima domanda che mi sono posto. Di solito si pensa che sono espressioni aduse da persone di poca cultura e, quindi, con un vocabolario limitato, ma non credo che ciò si possa ascrivere a un docente universitario. E allora? Devo, purtroppo, rilevare di là del fatto in questione, che esiste un decadimento dei costumi molto grave perché quando si semina zizzania alla fine dobbiamo attenderci questi risultati. La cultura in questi casi dovrebbe fare da parafulmine e invece ha nella fattispecie tradito il suo mandato. Non basta, a questo punto, esprimere solidarietà alla Meloni. Occorre voltare pagina a 360 gradi per impedire sul nascere che si debba arrivare a queste sconcertanti situazioni. Oggi lo dicono alla Meloni, e fa notizia, ma quante volte ciò accade nel privato? E dalle parole è facile passare ai fatti e dai fatti la violenza diventa incontrollabile. Cerchiamo di fermarci finché siamo in tempo. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Dall’Europa arriva un nuovo riconoscimento per Giorgia Meloni

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 dicembre 2020

“Questa volta è la rivista ‘Politico’ ad individuare la leader di Fratelli d’Italia come una delle personalità destinate ad incidere maggiormente nella politica europea del 2021. Meloni si classifica terza nella categoria dei personaggi ‘disruptive’, definiti come ‘persone che bucano i preconcetti e aggirano la struttura di potere ufficiale’, dietro al fondatore di Telegram Pavel Burov che ha sfidato i giganti della Silicon Valley e al Commissario Ue francese Thierry Breton che sta cercando di dare all’Europa una nuova politica industriale. ‘Politico’, solitamente poco tenero nei confronti dei sovranisti, ricorda anche che Giorgia è la prima donna a guidare un importante partito politico europeo, dopo la sua elezione alla guida dei Conservatori lo scorso settembre. E che sta portando avanti una sorta di ‘terza via’, non schiacciata né sull’anti-europeismo oltranzista né sulla sudditanza alle euro-burocrazie. È proprio questo lo spirito che anima l’azione di Fratelli d’Italia a livello nazionale ed europeo e siamo certi, proprio come ‘Politico’, che Giorgia Meloni nel 2021 saprà crescere ancora».È quanto dichiara in una nota il Capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento Europeo, Carlo Fidanza.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

«Di fronte all’aumento esponenziale dei contagi il Governo naviga a vista”

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 ottobre 2020

“Continua a fare la cosa più semplice, cercare un capro espiatorio da additare, massacrando interi settori, invece che quello che gli compete: sanità, trasporti, tutela delle persone a rischio e dei più fragili, come Fratelli d’Italia chiede da mesi. Pur sapendo che i trasporti sono una delle cause principali di contagio e la più facile da prevedere in questi mesi, il governo continua a fare finta di nulla e parla di tutto fuorché di questo. Invece, si colpisce la ristorazione, con la chiusura nei giorni festivi e la sera, infliggendo a quegli imprenditori una doppia pena: farsi carico dei costi fissi e portare al minimo gli incassi. Stessa sorte per palestre, teatri, cinema al chiuso e all’aperto. In tutto questo il governo non fornisce uno straccio di evidenza sul fatto che l’escalation del contagio parta da questi luoghi, ed è difficile accettare queste misure dagli stessi che negano i rischi del contagio sui mezzi pubblici, così come sui barconi di immigrati clandestini. Intere filiere perderanno ogni speranza e di contro non ci sono certezze sui ristori economici, che FdI ha chiesto diretti e contestuali a qualsiasi penalizzazione. Pretendiamo trasparenza sui dati, conoscere le ragioni dei singoli interventi che limitano libertà personali e di impresa. Vogliamo che siano garantiti i mancati introiti e i danni emergenti per tutte quelle che Conte, con un cinismo intollerabile, definisce “attività sacrificabili” senza alcuna responsabilità e un enorme dubbio sull’utilità. Il governo ha perso mesi fondamentali pavoneggiandosi su risultati che – a suo dire – erano migliori di quelli di molte altre nazioni. Ecco i risultati di tanta vanità mista a incompetenza». Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le “chicche” della Meloni sull’ultimo DPCM

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 ottobre 2020

«Brevi domande che mi vengono leggendo alcune disposizioni dell’ultimo decreto Covid: perché un locale dovrebbe chiudere alle 24 se rispetta tutte le misure per prevenire il contagio stabilite dal Governo? Anche i centri sociali dovranno chiudere alle 24 o potranno continuare violare le regole come fatto finora, perché non pagano le tasse e sono amici del Governo? Perché possono entrare fino a 200 persone in un teatro ma ai ricevimenti se ne possono invitare massimo 30? La capienza non dovrebbe dipendere dallo spazio che si ha a disposizione? Il divieto di assembramento vale anche per i clandestini che arrivano a centinaia stipati su un barcone, e quindi dobbiamo fermare gli sbarchi, o in quel caso le regole non valgono perché non vogliamo rischiare di far perdere fatturato agli scafisti? A quale velocità km/h l’attività motoria diventa attività sportiva? E chi la stabilisce? Nel Dpcm dello scorso 4 marzo, in pieno lockdown, Conte raccomandava di “usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate”, mentre oggi impone di portarla sempre e comunque. Diceva falsità allora o le dice ora? Domande semplici che, temo, non troveranno risposte sensate. Dopo nove mesi di poteri speciali e copiose task force, i grillopiddini ancora brancolano nel buio. Soluzioni ridicole pensate per devastare interi settori della nostra economia senza risolvere alcun problema. La misura è veramente colma». È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

U.E. Giorgia Meloni eletta presidente del Partito dei Conservatori e Riformisti Europei

Posted by fidest press agency su martedì, 29 settembre 2020

Il Partito dei Conservatori e Riformisti europei (ECR) è lieto di annunciare l’elezione di Giorgia Meloni come nuovo Presidente. La sua indicazione è stata approvata all’unanimità nella riunione del Consiglio del partito ECR lunedì 28 settembre dopo le elezioni. La Meloni è anche la leader del Partito Fratelli d’Italia in Italia ed è attualmente l’unica donna leader sia di un partito politico europeo che di un importante partito italiano. Oltre all’elezione di Giorgia Meloni, è stata rieletta Segretario generale Anna Fotyga, europarlamentare polacca, e Tesoriere l’eurodeputato spagnolo Jorge Buxadé. Presidente – On. GIORGIA MELONI: Giorgia Meloni, politico e giornalista, leader di Fratelli d’Italia. Inizia il suo impegno politico a 15 anni ed è deputato della Repubblica dal 2006. Nella XV Legislatura (2006-2008) è vicepresidente della Camera dei deputati. Meloni detiene ancora oggi il record di ministro più giovane nella storia della Repubblica d’Italia: nel 2008, infatti, a 31 anni assume l’incarico di Ministro della Gioventù. Nel 2012 fonda Fratelli d’Italia, di cui è presidente nazionale e che oggi si attesta quale terzo partito italiano. È l’unica donna segretario di partito in Italia. (n.r. Si aggiungono gli auguri e i complimenti dal direttore e dalla redazione della Fidest)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meloni: i clandestini vanno rimpatriati, non coccolati e regolarizzati

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 agosto 2020

“La Bellanova in lacrime aveva raccontato che la sanatoria di massa dei clandestini fatta dal Governo in piena crisi coronavirus serviva ad aiutare le aziende agricole e a salvare i braccianti dal caporalato. Era una menzogna, ovviamente, e ora i dati ufficiali lo certificano: su 207.000 regolarizzazioni, l’85% riguarda sedicenti colf e badanti (uomini), che con ogni probabilità si licenzierà appena ottenuto il permesso di soggiorno. Gli italiani sono stanchi della furia immigrazionista della sinistra e del M5S, ” Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giorgia Meloni: «️Per George Soros sarei un nemico della UE

Posted by fidest press agency su sabato, 22 agosto 2020

Io invece penso che i veri nemici dell’Europa siano coloro che speculano sulle disgrazie della gente, quelli che finanziano l’immigrazione di massa e che destabilizzano la società e la cultura di interi popoli. Guarda caso tutte caratteristiche che assume il “filantropo” tanto apprezzato dalla sinistra mondialista nostrana. Se combattere queste derive significa essere un nemico per Soros, allora sono orgogliosa di esserlo». Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, rispondendo alle dichiarazioni rilasciate oggi in un’intervista da George Soros.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giorgia Meloni: La donna della destra italiana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 agosto 2020

“Che qualche deputato del Movimento Cinque Stelle cerchi di insegnare il valore del lavoro a Giorgia Meloni è davvero grottesco. Non sorprende che chi è stato catapultato in Parlamento per aver vinto la gara dei like su una piattaforma informatica abbia difficoltà a comprendere quanto una leader politica che rappresenta milioni di italiani possa essere impegnata ogni giorno sui territori e nelle istituzioni per difendere gli interessi della Nazione e dei cittadini italiani. Certo sui temi del sociale, della difesa del lavoro e della tutela delle fasce deboli Fratelli d’Italia non può prendere lezioni dal Movimento Cinque Stelle. E’ fin troppo evidente che Fratelli d’Italia non contesta il sostegno ai cittadini in difficoltà, che è doveroso, ma la politica assistenzialista senza visione, lo spreco incontrollato di risorse che quasi mai finiscono nelle tasche dei più bisognosi e che potrebbero essere invece investite per creare sviluppo e lavoro vero. Probabilmente il reddito di cittadinanza non serve a dare opportunità a chi ha davvero bisogno, ma a garantire un sussidio sicuro a quei deputati grillini che, una volta terminata l’esperienza parlamentare, non hanno professionalità né competenze da spendere sul mercato del lavoro”. Così il vice capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia Wanda Ferro.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giorgia Meloni sfiducerà il sindaco di Catania come a Erice?

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 luglio 2020

«Apprendiamo da un suo post su Facebook che il sindaco di Catania, al quale auguro ovviamente di dimostrare nei successivi gradi di giudizio la propria innocenza, ha deciso di rimanere in sella lasciando la città senza sindaco. Mi aspetto adesso da parte di Fratelli d’Italia, suo partito, la stessa mozione di sfiducia sbandierata in altri comuni in presenza di situazioni processualmente meno gravi». A dirlo è Antonio Ferrante della direzione regionale del partito democratico in Sicilia in relazione alla recente condanna del sindaco di Catania Salvo Pogliese di rimanere in carica nonostante la sospensione in conseguenza della condanna in primo grado nell’ambito del processo per le spese pazze all’Ars. «Rispetto alla scelta del sindaco Pogliese – continua Ferrante – saranno i Catanesi a valutarne la natura, ciò che mi preme è verificare, davanti all’opinione pubblica siciliana, la coerenza di Fratelli d’Italia, partito cui milita il sindaco, al quale chiedo sin da subito se intende presentare una mozione di sfiducia nei confronti di Pogliese come già fatto ad Erice dove, lo voglio ricordare, la sospensione è stata predisposta in seguito ad una misura cautelare e non ad una condanna». «Nel rispetto della presunzione di innocenza – conclude Ferrante – ripropongo a Giorgia Meloni ed ai suoi parlamentari la stessa sfida di coerenza che ci hanno lanciato ad Erice, presentino una mozione di sfiducia nei confronti del sindaco di Catania. In caso contrario, oltre alla nota incapacità di essere forza di governo già mostrata in Sicilia, mostreranno ancora una volta di guardare ad interessi di partito prima che a quelli dei cittadini».

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gli auguri della Meloni a Sami Modiano

Posted by fidest press agency su sabato, 18 luglio 2020

«A nome mio e di tutta Fratelli d’Italia affettuosi auguri a Sami Modiano per il suo 90esimo compleanno. Grande testimone della Shoah e dell’inferno di Auschwitz-Birkenau, è stato nominato Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica dal Presidente Mattarella».Lo scrive su Twitter il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »