Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘giornata internazionale’

Giornata internazionale della lingua madre

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 febbraio 2019

Si celebra oggi e per l’occasione il giornale on-line ‘In Terris’ ha pubblicato un’intervista al vicepresidente della Camera, Fabio Rampelli, che ha presentato nei mesi scorsi due pdl che chiedono di ‘salvaguardare la lingua italiana come patrimonio prezioso da tutelare’. L’esponente di Fratelli d’Italia ha dato concreta testimonianza della sua premura: presiedendo i lavori dell’Aula, ha sostituito da un testo degli uffici i termini ‘marketing’ con ‘commercializzazione’ e ‘web’ con ‘rete’. Rampelli entra nel merito e spiega le sue pdl: “Una proposta intervenire sulla Costituzione italiana che ignora clamorosamente la lingua italiana come lingua del popolo italiano. L’altra è una proposta di legge ordinaria che serve ad incoraggiare l’uso, la diffusione e la difesa della lingua italiana, che è oggi presa d’assalto da una serie di convenzioni linguistiche prevalentemente di matrice anglosassone che stanno snaturando il nostro idioma. Si fa talvolta fatica, soprattutto in alcuni settori della società, a pensare in lingua italiana: spesso bisogna tradurre dall’inglese all’italiano. La battaglia, condivisa da molti colleghi, nasce da una sensazione di fastidio dovuta soprattutto al fatto che persino leggi e decreti italiani hanno iniziato ad avere titoli e terminologie di matrice straniera. Non si tratta soltanto di salvaguardare cultura e identità, ma anche di affrontare un problema di accessibilità: gli atti pubblici dello Stato italiano devono poter arrivare a tutti. Dal mondo della cultura, a parte qualche resistenza, ho ricevuto sostegno da fondazioni e istituzioni, penso alla Società Dante Alighieri e all’Accademia della Crusca”. Sul ddl di cui si parla in questi giorni, che prevede una certa percentuale di musica italiana da trasmettere in radio, Rampelli evidenzia che “tutti coloro i quali operano in Italia, come media e non solo, devono sentirsi responsabili della diffusione e della tutela della nostra lingua. La lingua italiana è la quarta più studiata al mondo e c’è anche la necessità di tener vivo un rapporto con il mondo cattolico, il cui linguaggio si basa prevalentemente sul latino da cui deriva l’italiano”. Il vicepresidente della Camera ha poi sottolineato come la “battaglia non può essere efficace se non viene combattuta insieme a tutte quelle realtà che fanno cultura, prima tra tutte la Rai”. Purtroppo il palinsesto della tv di Stato è pieno di trasmissioni e rubriche che hanno i titoli in lingua inglese: è un colpo al cuore. La Rai dovrebbe svolgere un ruolo di promozione e difesa della nostra lingua. Ma oltre alla Rai, anche altre Istituzioni dovrebbero contribuire adeguatamente. Negli aeroporti e nelle stazioni siamo assaliti da vocaboli inglesi, non viene nemmeno contemplato il bilinguismo, dunque può capitare che scendiamo da un aereo in Italia e non troviamo cartelli con scritto ‘benvenuto’ bensì ‘welcome’”. “Nessun sciovinismo in questa battaglia. Siamo una Nazione di grandi relazioni internazionali: il nostro cibo, il nostro stile, il nostro genio, la nostra musica, la nostra capacità manifatturiera sono apprezzati in tutto il mondo. Difendere le lingue specifiche dei popoli, la nostra è la quarta più studiata al mondo, significa arginare l’omologazione planetaria, che sarebbe una prospettiva triste, perché vedrebbe morire le differenze che da sempre costituiscono ricchezza” – ha concluso il vicepresidente della Camera Rampelli.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 marzo 2018

Martedì 10 aprile l’Associazione Medica Italiana di Omotossicologia (A.M.I.O.T.) promuove anche ques’anno l’niziativa “Stiamo bene… naturalmente!”: su tutto il territorio nazionale gli studi medici, odontoiatrici e veterinari associati offriranno al pubblico consulti gratuiti per sensibilizzare sul’importanza di un corretto stile di vita, illustrare le basi della prevenzione dei mali di stagione, delle allergie, delle intossicazioni del’organismo, dei dolori cronici e di altri malesseri, e sulle terapie d’avanguardia per prendersi cura di sè e prevenire i disagi e le malattie, oltre a un aggiornamento sulle ultime novità in ambito terapeutico.
In questo modo A.M.I.O.T. mette a disposizione una rete di professionisti associati disponibili non solo a effettuare un consulto gratuito per un controllo medico, ma anche ad approfondire le conoscenze sulle terapie dei bassi dosaggi, allineate alle più moderne ed efficaci metodologie cliniche.
“Stiamo bene… naturalmente!” è un progetto promosso da A.M.I.O.T. – Associazione Medica Italiana di Omotossicologia – che beneficia del sostegno non condizionato di GUNA, azienda leader italiana nella farmacologia low-dose.”Attraverso la giornata promossa da A.M.I.O.T.” – ha dichiarato il Dr. Marco Del Prete, Presidente A.M.I.O.T. – “ogni cittadino avrà modo di approfondire le proprie conoscenze su soluzioni terapeutiche di origine naturale, efficaci e prive di effetti indesiderati; la possibilità di accrescere la propria consapevolezza nei confronti dell’efficacia che hanno le medicine complementari nel ristabilire l’equilibrio delle naturali funzioni di difesa dell’organismo e dell’importanza di un salutare stile di vita per una corretta prevenzione delle malattie”.
A.M.I.O.T. mette a disposizione una rete di professionisti associati disponibili non solo a effettuare un consulto gratuito per un controllo medico, ma anche ad approfondire le conoscenze sullÆofferta di terapie d’avanguardia basate sulla medicina dei bassi dosaggi, e allineate alle più moderne ed efficaci metodologie cliniche.
Lo scorso anno migliaia di nuovi pazienti hanno usufruito dell’iniziativa grazie all’adesione di 567 studi medici, odontoiatrici e veterinari, in 95 province italiane, a conferma dell’interesse crescente verso le medicine complementari, nel rispetto del principio di libertà di scelta terapeutica di medici e di pazienti. Tra le regioni che hanno risposto in maniera più significativa al primo posto si è piazzata la Lombardia (26%) con 1/3 delle adesioni e a seguire il Lazio (14%), la Toscana (9%), la Campania (8%), il Piemonte (8%), l’Emilia Romagna (8%) e il Veneto (7%). Nel complesso è stata garantita una copertura dell’80% del territorio italiano.
Le visite specialistiche hanno coperto diversi aree terapeutiche: dalla dermatologia alla ginecologia, dalla pediatria alla geriatria, dalla gastroenterologia all’odontoiatria, fino anche alle visite veterinarie dedicate ai nostri “amici” animali.Per sapere quali studi medici partecipano all’iniziativa si può contattare il numero verde gratuito 800.385014.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Posted by fidest press agency su martedì, 22 novembre 2016

inno donneRoma Venerdì 25 Novembre 2016, ore 14:30 Aula Magna Rettorato Via Ostiense 159.In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il Comitato Unico di Garanzia di Roma Tre ha organizzato il 25 novembre prossimo un incontro di informazione e sensibilizzazione sul tema rivolto a studenti, personale dell’università e cittadinanza. L’iniziativa è specialmente importante perché tocca da vicino la nostra comunità accademica, di cui era parte la studentessa Sara Di Pietrantonio uccisa dal suo ex fidanzato. Per ricordare Sara, il Dipartimento di Studi Aziendali di Roma Tre, dove lei frequentava le lezioni, ha istituito un premio che verrà consegnato dai genitori di Sara alla studentessa del terzo anno del suo stesso corso di laurea con la migliore carriera universitaria. Partecipano all’iniziativa alcuni docenti di Roma Tre esperti sul tema degli studi di genere e sulla prevenzione della violenza contro le donne, la Consigliera Nazionale di Parità, Francesca Bagni Cipriani, e il Sostituto Procuratore del Tribunale dell’Aquila, Fabio Picuti. L’iniziativa è l’avvio di una fase progettuale a Roma Tre diretta a promuovere azioni concrete contro la violenza sulle donne; un impegno, cioè, ad attivarci anche sul piano della formazione delle giovani generazioni e a coinvolgere tutte le componenti della comunità accademica, in uno sforzo congiunto con le realtà istituzionali e cittadine che sono attive e presenti sul territorio.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata internazionale “Respect the mountains”

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 luglio 2016

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

Civitella Alfedena (AQ), 140 persone di tutte le età, provenienti da diverse regioni italiane, hanno partecipato a Civitella Alfedena (AQ) alla giornata internazionale “Respect the mountains”, organizzata dal CAI e dall’UIAA (Union Internationale des Associations d’Alpinisme). Sui sentieri del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise nei dintorni della località della provincia de L’Aquila i partecipanti hanno raccolto circa cinque quintali e mezzo di rifiuti di ogni tipo e dimensione.Il progetto dell’UIAA, la cui edizione 2016 è in programma in nove Paesi europei, vuole veicolare l’amore per l’ambiente montano attraverso la pulizia dei sentieri e altre iniziative volte alla conoscenza della cultura e delle usanze delle popolazioni che vivono in montagna. La giornata ha toccato quest’anno per la prima volta l’Italia: l’Abruzzo è stata la terza tappa dopo Galles e Isole Canarie.Per la cronaca è stato premiato l’autore della raccolta del rifiuto più “particolare”: un vecchio segnale stradale completamente arrugginito.“L’ambiente montano va conosciuto essenzialmente operando sul territorio. Solo attraverso la conoscenza può nascere la volontà di impegnarsi per preservarlo e difenderlo”, ha affermato Enzo Cori, componente del Comitato Direttivo Centrale del CAI. “Il CAI e l’UIAA sono da sempre in prima fila su queste tematiche, in quanto rispettare la montagna significa anche rispettare se stessi”.
Sulla stessa lunghezza d’onda Piergiorgio Oliveti, rappresentante CAI nell’UIAA: “il CAI è tra le prime tre associazioni alpinistiche al mondo per numero di soci e, con questa giornata, ha voluto mandare un segnale simbolico, ma certamente utile, sull’importanza della manutenzione e della pulizia dei sentieri del Parco D’Abruzzo, come di quelli di tutte le Aree Protette e le montagne del nostro Paese”.“Solo quando c’è collaborazione e si agisce in sinergia si possono raggiungere obiettivi importanti come la riuscita della giornata di oggi”, ha concluso il Presidente della Commissione centrale tutela ambiente montano Filippo Di Donato.
In rappresentanza del CAI erano presenti anche Mauro Gianni (Comitato scientifico centrale), Eugenio Di Marzio e Alberto Ghedina (Consiglieri centrali CAI), Gaetano Falcone, Gaudenzio Mariotti e Nino Ciampitti (rispettivamente presidenti dei Gruppi regionali CAI di Abruzzo, Toscana e Molise) e Carlo Iacovella (presidente Commissione regionale tutela ambiente montano CAI Abruzzo).
La giornata è stata organizzata in collaborazione tra Commissione centrale tutela ambiente montano del CAI, CAI Abruzzo, Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e UIAA.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »