Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘giornata’

Diciottesima Giornata del Contemporaneo

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 settembre 2022

Bergamo, Sabato 8 ottobre 2022 torna la Giornata del Contemporaneo, la grande manifestazione promossa da AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani e realizzata con il sostegno della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, e la collaborazione della Direzione Generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.Nella sua diciottesima edizione – che, come tradizione, si svolgerà su tutto il territorio nazionale, coinvolgendo musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, gallerie, studi e spazi d’artista – la Giornata del Contemporaneo torna a ottobre, in presenza, con l’obiettivo di raccontare la rinata vitalità dell’arte contemporanea nel nostro Paese, dopo le restrizioni dovute a due anni di pandemia. La manifestazione manterrà comunque un formato ibrido, fisico e digitale, per favorire e valorizzare la partecipazione più ampia possibile con proposte online e offline, e avrà come filo conduttore il tema dell’ecologia, connesso a quello della sostenibilità: urgenze globali che ci mettono di fronte alla necessità di ripensare il sistema dell’arte contemporanea tramite una rinnovata consapevolezza e una più diffusa sensibilità.Per dare corpo a questa riflessione, le Direttrici e i Direttori dei musei associati hanno deciso di affidare a Giorgio Andreotta Calò (Venezia, 1979) la realizzazione dell’immagine guida della manifestazione, che negli anni scorsi ha visto coinvolti Michelangelo Pistoletto (2006), Maurizio Cattelan (2007), Paola Pivi (2008), Luigi Ontani (2009), Stefano Arienti (2010), Giulio Paolini (2011), Francesco Vezzoli (2012), Marzia Migliora (2013), Adrian Paci (2014), Alfredo Pirri (2015), Emilio Isgrò (2016), Liliana Moro (2017), Marcello Maloberti (2018), Eva Marisaldi (2019) e Armin Linke (2021).L’immagine scelta dall’artista è Icarus (2021-2022), ultimo tassello di un articolato progetto realizzato da Giorgio Andreotta Calò a partire dal 2019. La Diciottesima Giornata del Contemporaneo, come nelle scorse edizioni, presenterà diversi nuclei di attività: una programmazione ad hoc dei Musei associati AMACI, che proporranno un particolare focus su attività dedicate al pubblico dei diciottenni; le iniziative sviluppate in collaborazione con la rete estera del MAECI (Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura all’estero); il coinvolgimento della rete dei Luoghi del Contemporaneo promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura; infine, le proposte dei soggetti aderenti che, sommate alle precedenti, rendono la manifestazione capillare, facendo emergere la rete diffusa delle realtà culturali che promuovono con vigore i diversi linguaggi del contemporaneo italiano sul territorio nazionale e internazionale. La manifestazione è come sempre caratterizzata da ingressi gratuiti e partecipazioni gratuite a tutte le iniziative.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Giornata Internazionale della Pace

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 settembre 2022

E’ stata istituita dalle Nazioni Unite nel 1981. La Comunità di Sant’Egidio si unisce all’appello lanciato dal Segretario Generale dell’ONU Antonio Guterres, e alle sue parole allarmate di fronte allo scenario internazionale e al grido dei popoli che soffrono per i tanti conflitti in corso. Un “compito immenso” è infatti posto davanti ai capi di Stato riuniti per l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite di fronte al rischio – purtroppo meno remoto rispetto al passato recente – di una catastrofe nucleare, all’aggravarsi della guerra in Ucraina, parte di quella “terza guerra mondiale a pezzi”, di cui papa Francesco denuncia da tempo le tragiche conseguenze sulla vita di milioni di persone. Ma anche di fronte al cambiamento climatico, una vera e propria guerra dell’uomo contro la Terra, è fondamentale dare nuovo slancio al dialogo multilaterale e alla collaborazione tra i popoli, mettendo da parte gli interessi particolari di gruppi o nazioni. Come ha detto recentemente Papa Francesco, “solo il dialogo è la via necessaria e senza ritorno”. La Comunità di Sant’Egidio, impegnata da anni in processi di mediazione e riconciliazione, ribadisce il proprio impegno a fianco delle vittime dei conflitti, lavorando per l’accoglienza a profughi e migranti, e nel favorire il dialogo tra le nazioni e le religioni, come avverrà dal 23 al 25 ottobre a Roma nell’incontro internazionale di Preghiera per la Pace delle religioni mondiali, che avrà come titolo “Il Grido della Pace”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prima Giornata Nazionale della Neurologia

Posted by fidest press agency su martedì, 20 settembre 2022

Il 22 settembre si celebra la prima Giornata Nazionale della Neurologia, istituita dalla Società Italiana di Neurologia (SIN) con l’obiettivo di aumentare la conoscenza sulle patologie neurologiche e sulla figura del neurologo in modo da sensibilizzare la popolazione ad affidarsi alle cure di questo specialista nel momento in cui compaiono i primi sintomi. Ancora oggi la figura del neurologo e le sue competenze, così come i sintomi che caratterizzano le singole patologie neurologiche, sono poco chiari alla maggior parte delle persone.Lo conferma un’indagine nazionale promossa dalla SIN da cui emerge come la conoscenza della neurologia risulti piuttosto vaga tra la popolazione: pur riconoscendo che il neurologo tratta patologie legate al cervello, spesso il suo ruolo viene confuso con quello di altri specialisti.I risultati della Survey dimostrano, inoltre, che 1 italiano su 3 ritiene di conoscere le principali patologie neurologiche, pur non sapendo indicarne i disturbi correttamente: solo il 13% degli intervistati conosce tutti i sintomi dell’Ictus, il 12% quelli dell’Alzheimer, il 5% quelli relativi all’Epilessia, mentre la percentuale scende al 2% quando si parla di Malattia di Parkinson (MP) e Sclerosi Multipla (SM). Il 22 settembre, la Società Italiana di Neurologia lancerà una campagna di sensibilizzazione sui propri canali social (Facebook, Instagram e Twitter) dal titolo “Proteggi il tuo cervello, affidati al neurologo” in cui verranno diffusi contenuti informativi su chi è il neurologo e di cosa si occupa, sulle caratteristiche delle principali malattie neurologiche, sui sintomi che possono essere campanelli di allarme, sulle caratteristiche dei centri di riferimento per la cura.Le malattie neurologiche sono al primo posto fra le condizioni, acute o croniche, responsabili di perdita dell’autonomia.“Secondo l’OMS un terzo della popolazione mondiale soffre di malattie del sistema nervoso –sottolinea il Prof. Leandro Provinciali dell’Università Politecnica delle Marche – Oltre a ciò, la metà di tutte le cause di disabilità sono di natura neurologica e il carico di malattia dei pazienti neurologici è di gran lunga maggiore di quello sostenuto da chi è affetto da malattie cardiache o neoplastiche”In Italia oltre 7 milioni di persone soffrono di emicrania, 12 milioni soffrono di disturbi del sonno e sono oltre 1.200.000 le persone affette da demenza, di cui 720.000 da Alzheimer; 800.000 sono i pazienti con conseguenze invalidanti dell’Ictus, patologia che ogni anno fa registrare 180.000 nuovi casi, e 400.000 coloro che sono colpiti dal Morbo di Parkinson. La neurologia italiana rappresenta un fiore all’occhiello del nostro Paese: la piattaforma Scival/Elsevier indica per il triennio 2019/22 che la ricerca neurologica italiana è in quinta posizione dopo USA, Cina, Germania e Gran Bretagna con ricerche condotte soprattutto su disturbi del movimento (malattia di Parkinson), Sclerosi Multipla, Epilessia, Ictus, Covid e demenze.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

24 settembre Giornata Nazionale del Respiro e delle Malattie Respiratorie

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 settembre 2022

Nel corso della giornata i centri pneumologici apriranno le loro porte ai cittadini. Personale medico specializzato distribuirà materiale informativo, risponderà alle domande dei cittadini ed eseguirà esami spirometrici gratuiti. “L’emergenza pandemica ha messo in evidenza quanto sia importante la salute dei nostri polmoni, cosa che spesso diamo per scontata” ha commentato Mauro Carone, Presidente dell’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri – Italian Thoracic Society (AIPO-ITS). “Negli ultimi due anni numerose attività di prevenzione e diagnosi delle malattie respiratorie sono state sospese con gravi ripercussioni sulla salute dei cittadini. Con la Giornata Nazionale del Respiro del 24 settembre AIPO-ITS vuole lanciare un forte messaggio per sensibilizzare la popolazione generale su questi importanti temi di salute pubblica. Sarà un’occasione per eseguire spirometrie così come realizzare attività di educazione e formazione rivolte al cittadino” conclude Mauro Carone. Per quanto riguarda l’enfisema polmonare, malattia respiratoria progressiva che colpisce gli alveoli polmonari, secondo i dati Istat, in Italia, la bronco-pneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), di cui l’enfisema è una manifestazione, colpisce il 5,6% degli adulti (circa 3,5 milioni di persone) ed è responsabile del 55% dei decessi per malattie respiratorie. In breve, l’enfisema in Italia ha una prevalenza di 2,6 milioni con un’incidenza di 300.000 nuovi casi all’anno (tra il 7 e il 10% della popolazione) con alto tasso di degenza ospedaliera e di mortalità. Anche per questo motivo, sulla BPCO, autorevoli scienziati hanno recentemente pubblicato su Lancet lo scorso 5 settembre, un appello a cambiare radicalmente il modo di pensare alla BPCO. In sintesi, si propone di classificare la BPCO in cinque diversi tipi in base al principale fattore di rischio. Solo così ci sarà la possibilità di diagnosticarla precocemente, sviluppare un trattamento che modifica la malattia e, infine, prevenire almeno alcune forme di BPCO ponendo l’attenzione sulla salute dei polmoni lungo tutto il corso della vita come principio guida.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

XXI Giornata Mondiale per il Cuore

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 settembre 2022

29 settembre Giornata Mondiale “Usa il cuore per ogni cuore”: un gioco di squadra per proteggere la salute del cuore e l’ambiente “One Health”. In occasione della Giornata Mondiale per il Cuore, la Fondazione Italiana per il Cuore, in collaborazione con Conacuore – Coordinamento nazionale delle associazioni di volontariato dei cardiopatici, con il patrocinio di Federfarma, di numerosi enti e delle Società Scientifiche nazionali, promuove numerose iniziative in tutta Italia. L’elenco è disponibile su fondazionecuore.it, conacuore.it e sulla pagina Facebook fondazioneperilcuore.it. Ogni anno sono circa 19 milioni le vite che vengono perse nel mondo per le malattie cardiovascolari. La Giornata Mondiale per il Cuore è l’opportunità per sottolineare le azioni che ognuno di noi può fare per prevenire e gestire le malattie cardiovascolari. La Fondazione Italiana per il Cuore ha condotto un’ indagine qualitativa (dal 22 giugno al 21 luglio 2022 presso 171 Associazioni pazienti del territorio italiano dedicate alle malattie cardiovascolari). In totale, il 13% delle associazioni, con una buona rappresentativa geografica della realtà italiana, ha risposto in modo completo alle domande. Si conferma l’importanza del parere delle Associazioni territoriali di grande utilità per migliorare la qualità di vita dei pazienti, il loro rapporto con il medico e con i centri specializzati nella cura. Dai risultati della survey effettuata da Fondazione Italiana per il Cuore emerge che il 75% delle attività prevalenti delle Associazioni che hanno risposto riguarda la sensibilizzazione, la promozione e la formazione con un focus sui servizi di ascolto e assistenza a pazienti/caregiver. Gli interlocutori principali sono per lo più pazienti (57%) o caregiver/familiari/amici degli stessi (30%). Il motivo che spinge a contattare le Associazioni, oltre alle informazioni sulla malattia (27%) e il percorso di cura (20%), è quello per il supporto psicologico/sociale (27%) o fare attività fisica controllata (19%). Le malattie cardiovascolari rimangono tuttora la prima causa di morte nel mondo (19 milioni le vite perse). Anche in Italia gli ultimi dati ISTAT (2018) indicano che le morti causate dalle malattie del sistema cardiocircolatorio rappresentano il 34,8% delle cause totali, e sono la prima causa di morte sia per gli uomini (31,7%) che per le donne (37,7%). Le malattie cardiovascolari possono essere associate a stili di vita non corretti e a malattie più frequenti come ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, diabete mellito e obesità, oppure a malattie più rare come l’ipercolesterolemia familiare e l’amiloidosi cardiaca. Inoltre, l’invecchiamento della popolazione favorisce l’emergere di molte malattie legate alla senescenza, come le malattie degenerative delle valvole cardiache. Risulta quindi evidente l’esigenza di lavorare sul tema della prevenzione a 360°, intervenendo sia sul rischio cardiovascolare evitabile, sia attivando una diagnosi quanto più precoce possibile per una presa in carico efficiente ed efficace del paziente. Questa iniziativa educazionale è stata realizzata grazie al contributo non condizionante di:Abbott, Daiichi-Sankyo, Edwards Lifesciences, Novartis, Pfizer, Sanofi, Servier, Olio Cuore, Parmalat.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La giornata delle castagne

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 settembre 2022

Lana in Alto Adige. Sono ormai 25 gli anni in cui i comuni di Lana, Foiana e Tesimo-Prissiano, celebrano da metà ottobre ai primi di novembre il frutto della castagna. Keschtnriggl, le Giornate delle castagne, è un evento che valorizza l’importanza della castagna nella storia di questo territorio, di cui il castagno e il suo frutto fanno da sempre parte nel paesaggio e nella cultura locali. Nel Medioevo, la castagna era un prezioso alimento di base della popolazione e ancora oggi è uno degli ingredienti protagonisti dei piatti autunnali in Alto Adige. Soprattutto nelle osterie o nelle cantine antiche, ricette a base di castagne vengono messe in evidenza e interpretate in stile moderno, anche grazie all’antica usanza del Törggelen.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Giornata internazionale del lascito solidale 2022

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 agosto 2022

Roma martedì 13 settembre alle ore 11:00 presso la Sala Igea dell’Istituto Treccani (piazza dell’Enciclopedia Italiana, 4). L’evento “Guardare Oltre” si terrà insieme a un panel di esperti, il Comitato farà il punto sullo stato della solidarietà in Italia a partire dai risultati della nuova ricerca Walden Lab “Futuro, benessere, solidarietà, lasciti solidali. Come sono cambiati gli orientamenti degli italiani dopo due anni segnati da pandemia e guerra”.Interverranno: Rossano Bartoli, portavoce del Comitato Testamento Solidale e presidente della Lega del Filo d’Oro; Paolo Anselmi, fondatore e presidente di Walden Lab, docente di Marketing Sociale all’Università Cattolica di Milano; Flavia Fiocchi, consigliere nazionale del Notariato con delega al Terzo Settore; Luisa Leonini, docente di Sociologia dei Processi Culturali all’Università degli Studi di Milano; Mario Pollo, docente di Pedagogia Generale e Sociale e di Psicologia alla Lumsa di Roma.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata Mondiale della Leucemie Linfatica Cronica

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2022

Giovedì 1° settembre 2022 alle ore 11 sarà presentata, in diretta streaming sul sito web lalineadelleemozioni.it, la piattaforma e verranno raccontati tutti i dettagli e gli step del progetto AIL; all’evento parteciperanno Antonio Cuneo, Professore Ordinario di Ematologia dell’Università degli Studi di Ferrara, Pino Toro, Presidente nazionale AIL, e Felice Bombaci, Referente Gruppi AIL Pazienti. La Leucemia Linfatica Cronica (LLC) è una neoplasia ematologica che consiste in un accumulo di linfociti nel sangue, nel midollo osseo e negli organi linfatici (linfonodi e milza). Nella LLC uno di questi linfociti (solitamente un linfocita B) subisce una trasformazione maligna e produce un clone linfocitario, cioè un insieme di un gran numero di cellule uguali tra loro che non rispondono più agli stimoli fisiologici e diventano immortali, continuando a riprodursi e accumularsi. La LLC è la forma di leucemia più frequente negli adulti in occidente e l’incidenza è stimata in 5 casi ogni 100.000 persone. La malattia è tipica dell’età più avanzata con il 40% delle diagnosi effettuate oltre i 75 anni e solo il 15% entro i 50 anni. L’età media alla diagnosi è di circa 70 anni, con una leggera prevalenza degli uomini rispetto alle donne. La LLC è una malattia dal decorso estremamente eterogeneo. Accanto a forme di malattia che rimangono stabili per anni, si presentano forme aggressive che evolvono rapidamente. Nella gran parte dei casi è comunque una malattia che progredisce lentamente e, nel caso dei pazienti più anziani (>75 anni), può essere difficile riscontrare una differenza dell’aspettativa di vita rispetto alla popolazione generale. A fronte della complessità della malattia, la strategia terapeutica deve essere valutata in relazione a molti fattori, primi fra tutti lo stadio di malattia. Lo scenario terapeutico è stato rivoluzionato negli ultimi anni dall’avvento degli inibitori tirosin-chinasici specifici, come l’idelalisib, inibitore delle PI3Kdelta, e soprattutto l’ibrutinib, inibitore della tirosin-chinasi di Bruton. Tali inibitori agiscono bloccando vie di proliferazione dei linfociti, che sono molto attive nella LLC, risultando così nell’arresto della crescita delle cellule leucemiche. L’avvento di venetoclax – inibitore di BCL2 che agisce favorendo le vie di morte cellulare dei linfociti della LLC – ha rappresentato poi un enorme passo avanti, con risultati molto positivi – da solo o in combinazione – sia in pazienti recidivati sia in linea precoce. Fonte: http://www.ail.it

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Giornata mondiale dell’anziano

Posted by fidest press agency su sabato, 23 luglio 2022

Il 24 luglio si celebra la Giornata Mondiale dei nonni e degli anziani, voluta da Papa Francesco, che in questo tempo “segnato prima dalla tempesta inaspettata e furiosa della pandemia, poi da una guerra che ferisce la pace e lo sviluppo su scala mondiale”, ha rivolto loro un messaggio dal titolo “Nella vecchiaia daranno ancora frutti” (Salmo 92). La Comunità di Sant’Egidio si unisce alla celebrazione di questa Giornata con diverse iniziative su tutto il territorio nazionale: a Roma, una rappresentanza di circa 200 anziani prenderà parte alla liturgia eucaristica celebrata dal papa nella basilica di San Pietro, mentre nelle altre città italiane, Sant’Egidio, con il Programma “Viva gli Anziani!”, sostenuto da Enel Cuore Onlus, ha intensificato gli interventi di prossimità e darà vita a momenti di incontro e di preghiera.In preparazione della Giornata sono state effettuate 45.000 telefonate, 8.400 visite domiciliari, 980 interventi – consegne di spesa a domicilio, accompagnamento per disbrigo pratiche o visite mediche – ad anziani in condizione di isolamento sociale e di abbandono.In considerazione delle anomale ondate di calore di questi giorni, sono state realizzate anche campagne di informazione e di prevenzione coinvolgendo la rete di prossimità creata negli anni dal Programma: portieri, farmacisti, volontari, assistenti familiari, vicini di casa. Sono stati mobilitati anche commercianti e ristoratori per la consegna di pasti gratuiti a domicilio.Fra i protagonisti di queste iniziative solidali, un ruolo fondamentale è quello degli anziani stessi che sono fra i principali attivisti e sostenitori del Programma offrendo una testimonianza efficace di come l’età anziana – recita il Messaggio per la Giornata Mondiale – non è un tempo inutile in cui farsi da parte tirando i remi in barca, ma una stagione in cui portare ancora frutti”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

17° edizione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma

Posted by fidest press agency su sabato, 18 giugno 2022

21 giugno 2022 si celebra la 17° edizione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e istituita permanentemente dal Consiglio dei Ministri.La Giornata sarà un’occasione speciale per illustrare i rilevanti progressi della Ricerca Scientifica e per essere ancora più vicini ai malati ematologici, adulti e bambini, attraverso attività di sensibilizzazione e informazione su tutto il territorio nazionale. Martedì 21 giugno alle ore 11 a Roma e in diretta streaming sui canali social dell’Associazione (Youtube e Facebook) si terrà la Conferenza Stampa organizzata da AIL in occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma. Il tema scientifico al centro dell’incontro di quest’anno, alla quale parteciperanno i più importanti ematologi italiani e rappresentanti del mondo del no profit, sarà: “AIL e l’Ematologia italiana: un’alleanza concreta che guarda al futuro. Rivoluzioni terapeutiche e nuovi traguardi nella cura dei tumori del sangue”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una giornata in memoria di Giorgio Bert

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 Maggio 2022

Torino Il 28 maggio dalle 9,30 alle 17, a Torino, nei locali di Tool Box in via Agostino da Montefeltro 3, amici, allievi e compagni del suo viaggio intellettuale ricorderanno insieme Giorgio Bert. Giorgio Bert, medico torinese, è morto il 29 gennaio 2022 all’età di 88 anni. Medico, immunologo e ricercatore negli anni ’60, ha poi orientato la sua attività all’ambito della medicina sociale, che lo ha visto fra i protagonisti di un’epoca in cui i diritti del malato venivano finalmente portati in primo piano, e in cui si sviluppava l’impegno nei confronti della protezione della salute dei cittadini e dei lavoratori. Ha diretto insieme a Giulio Maccacaro la collana Medicina e potere di Feltrinelli, ha collaborato a riviste storiche come Sapere, Epidemiologia a prevenzione, SE Scienza Esperienza. Il suo lavoro e il suo impegno hanno contribuito alla elaborazione della legge di riforma sanitaria del 1978. Nel 1983 ha fondato con la sua compagna Silvana Quadrino l’Istituto CHANGE di Torino, impegnato per sviluppare e diffondere una “ecologia della comunicazione” in ambito sanitario, educativo, sociale. Quella nuova avventura lo ha portato a sviluppare il tema della medicina narrativa, di cui è considerato uno dei fondatori in Italia. Amici e allievi ricordano la sua profonda cultura e il suo impegno intellettuale, che non si è arrestato neppure negli ultimi mesi della sua vita. Lo ricorderanno nella giornata del 28 maggio 2022 dal titolo “Non chiamatemi maestro”: perché, diceva, i maestri creano seguaci e imitatori; io voglio che il mio pensiero produca contestatori e innovatori. L’iniziativa ha il patrocinio dell’Accademia di Medicina di Torino. La registrazione video sarà in seguito disponibile sul sito http://www.istitutochange.it.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata nazionale delle dimore storiche

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 Maggio 2022

Domenica 22 maggio in occasione della dodicesima Giornata Nazionale dell’ADSI, l’Associazione Dimore Storiche Italiane. Oltre 400 luoghi esclusivi, testimoni di arte e storia a cavallo dei secoli – castelli, rocche, ville, parchi storici e giardini segreti – saranno visitabili gratuitamente, in un’immersione nel bello che rende ancora oggi il nostro Paese unico al mondo. Nel territorio della Città Metropolitana di Torino sono otto le dimore storiche che apriranno le porte ai visitatori, per un evento realizzato dall’ADSI in collaborazione con l’Associazione Nazionale Case della Memoria e con Federmatrimoni ed Eventi Privati. Villa Malfatti di San Giorgio Canavese partecipa per la prima volta all’evento, patrocinato dalla Città Metropolitana di Torino, che quest’anno coinvolge un numero di proprietà inferiore rispetto alla passata edizione perché, dopo due anni di forzata inattività, molte dimore sono impegnate a pieno ritmo in eventi di vario tipo, dai matrimoni alle convention aziendali. Altre invece, grazie ai bonus e ai fondi del PNRR, sono in fase di ristrutturazione per riappropriarsi dell’originario splendore. In un mese particolarmente denso di appuntamenti, il 22 maggio coincide con la giornata “clou” del Salone Internazionale del Libro di Torino, a cui alcune dimore iscritte alla Giornata Nazionale ADSI dedicano un omaggio: dall’apertura di biblioteche che custodiscono autentiche rarità alla presentazione di volumi legati a storie di famiglia. A Casa Lajolo di Piossasco il giornalista e divulgatore scientifico Fabio Marzano, autore del volume “I racconti delle piante” edito da EDT, anima un incontro del calendario ufficiale del Salone Off, moderato da Chiara Priante. I visitatori potranno anche scoprire i volumi appartenenti al patrimonio librario della dimora dedicati al tema botanico.La passeggiata nel parco di Sansalvà di Santena sarà accompagnata da letture di un articolo sull’architetto paesaggista Xavier Kurten e sul suo lavoro a Sansalvà e nelle altre residenze nobiliari piemontesi, pubblicato sulla rivista di arte e storia del giardino “Rosanova” e tratte dal libro “Il viaggio in Oriente (1861 – 1862)” di Ernesto Balbo Bertone di Sambuy, che si recò in Siria per selezionare e portare in Piemonte i cavalli per casa Savoia.Località fra loro vicine come Santena e Pavarolo, Bricherasio, Piossasco e Virle, San Giorgio Canavese e Barone Canavese invitano il pubblico a delineare mini-tour personali che, nel giro di pochi chilometri, comprendono diverse proprietà, da visitare in abbinamento ad altre località e attrattive o alla scoperta di prodotti tipici, in molti casi coltivati proprio nelle dipendenze agricole di alcune residenze storiche.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata Mondiale della Fibromialgia e MCS

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 Maggio 2022

Roma. (Sensibilità Chimica Multipla) Oggi si svolge a Roma il 6° Convegno Nazionale del Comitato Fibromialgici Uniti (CFU Italia – ODV), una giornata interattiva per pazienti, clinici e stakeholder. Durante la giornata talk show e dibattiti si alterneranno alla proiezione di corti e alle presentazioni di progetti come “Piantiamo la salute” in collaborazione con VAS (Verdi Ambiente e Società) e Arma dei Carabinieri forestali.Microfoni accesi all’Acquario Romano di Piazza Manfredo Fanti 47 (Esquilino) con la mostra e proiezione di “Photovoice, la Fibromialgia è” e “L’Armatura invisibile” a cui seguiranno i talk show condotti dai giornalisti Barbara Rachetti di Donna Moderna e Andrea Pranovi, la proiezione del docufilm “AD MAIORA: vittime di una malattia invisibile” per la regia di Federico Liguori e il cortometraggio: “Fibromialgia: le parole di un dolore invisibile” del regista Davide Catalano. Si susseguiranno gli interventi di clinici, psicoterapeuti, psicologi clinici e biologi insieme ai vertici dell’Associazione.Non avendo ancora marker infiammatori rilevabili con indagini strumentali, i fibromialgici sono stati a lungo considerati ipocondriaci, malati immaginari, persone che somatizzano disturbi psichici. Per molto tempo si riteneva che il nostro fosse un dolore ‘fantasma’ e invece è reale e invalidante, solo nel 1992 l’OMS ha riconosciuto la malattia con la Dichiarazione di Copenaghen.Purtroppo per noi questi livelli essenziali non sono garantiti e la fibromialgia è attualmente esclusa dall’elenco delle malattie croniche ed invalidanti. Eppure, sono stati contati almeno 100 sintomi nelle varie forme della malattia che colpisce sono in Italia circa 3 milioni di persone. La malattia – La fibromialgia è una sindrome dolorosa cronica, colpisce in Italia circa 3 milioni di persone, nel 90% dei casi donne. La causa non è stata ancora chiarita, recenti studi hanno dimostrato una sensibilizzazione centrale caratterizzata da una disfunzione dei circuiti neurologici preposti all’elaborazione degli impulsi provenienti da zone periferiche del cervello che regolano il dolore. La pluralità di sintomi evidenziati nella patologia è principalmente il dolore muscolo scheletrico diffuso, seguito da affaticamento, rigidità, parestesie, bruciori, insonnia e una limitata esecuzione delle normali attività giornaliere. Fonte: http://www.masonandpartners.it

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata Nazionale del Mare

Posted by fidest press agency su sabato, 9 aprile 2022

Dall’8 al 10 luglio 2022 tornerà all’Isola dell’Elba Seif, il primo festival internazionale dedicato alla salvaguardia e valorizzazione del mare e della sua essenza. Al centro della manifestazione – che prevede attività educative, ludiche, artistiche, scientifiche e divulgative – il tema “Future landscapes”, per delineare un futuro sostenibile e rispettoso del mare. Organizzata da Acqua dell’Elba con il patrocinio di Legambiente, Regione Toscana, Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Comune di Marciana Marina Università IULM e Accademia di Belle Arti di Brera, la manifestazione avrà come sfondo l’antico borgo marinaro elbano Marciana Marina che, nel cuore dell’Arcipelago Toscano, rappresenta un punto di osservazione privilegiato del mare e delle sue tematiche. Filo conduttore di Seif 2022 sarà il tema dei “Future landscapes”: il programma dell’evento sarà infatti costruito con attività che avranno come focus il “futuro che immaginiamo” dal punto di vista ambientale, tecnologico e sociale e i “paesaggi”, reali o metaforici, che vorremmo “vedere” nel 2035, data-riferimento del Manifesto di Sostenibilità per l’Isola d’Elba, sottoscritto nel 2021 da 45 tra i più importanti stakeholders elbani.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

21 Marzo 2022, Giornata mondiale della poesia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 marzo 2022

Bologna La Galleria Portanova12, Orario: inizio alle ore 19 fino alle 21. presenta un omaggio alla figura del poeta Bartolo Cattafi, con opere e illustrazioni dedicate. Nell’anno della ricorrenza del centenario della nascita del poeta, il direttore artistico della galleria, Massimo Cattafi, col sostegno di Eva Laudace, poeta membro del Consiglio Direttivo del Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna, introdurranno al progetto e alla figura del letterato. Seguirà la lettura dei testi poetici prescelti e la presentazioni delle opere inerenti. L’happening rientra nelle iniziative promosse dal programma di ‘Boom!’ all’interno del ‘Bologna Children’s Book Fair’, assieme alla mostra “Furie, paesaggi e figure” di Mariana Chiesa, che inaugurerà il 22 Marzo sempre presso gli spazi della galleria fino al 22 Aprile. Portanova12, unita a questa figura letteraria da un legame particolare – Massimo Cattafi è infatti parente del poeta siciliano – vuole tributare un autore che, a poco più di 40 anni dalla sua scomparsa, risulta essere una delle voci più contemporanee della poesia del secondo ’900 italiano. Un poeta che riesce a parlare incisivamente al nostro tempo, sottovalutato dalla critica dell’epoca, e che oggi è fra le figure più originali, attuali e durature nel panorama della poesia moderna, oggetto di continua rivalutazione e analisi.L’omaggio al poeta Bartolo Cattafi consiste nella scelta di quattro suoi componimenti, che sono stati affidati alla capacità interpretativa di quattro artisti contemporanei provenienti dal mondo dell’urban art e dell’illustrazione. Le opere portano la firma di alcuni artisti rappresentati dalla galleria: Nicola Alessandrini: muralista che ripropone in veste contemporanea soggetti dal sapore atavico, che attraversano la storia dell’arte, attingendo dai capolavori della pittura. Chekos: stencil artist, con la sua distintiva creazione iconografica degli “optical portraits”. Opiemme: con una ricerca incentrata sulla parola e interventi di arte pubblica volti a diffondere poesia, il loro lavoro ha un forte legame con le ricerche verbo-visive delle avanguardie del ‘900.Ufficio Misteri: trio di giovani illustratori dediti alla manifestazione visiva dell’imperscrutabile.Mariana Chiesa: artista argentina, allieva del maestro Alberto Breccia, dedita al disegno, all’illustrazione, alle incisioni e alla sovrapposizione e impressione di queste in un originalissimo ‘progetto sartoriale’, alla realizzazione di strabilianti opere in tessuto. Questo fugace evento anticipa quella che sarà una mostra dedicata al Bartolo Cattafi, che coinvolgerà 22 artisti presso gli spazi della Galleria Portanova12, e che inaugurerà il 6 Luglio 2022, data della ricorrenza della nascita del poeta.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata mondiale del malato

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 febbraio 2022

Dal 28 febbraio al 6 marzo a Cernusco sul Naviglio si celebrerà il capitolo della provincia lombardo veneta dell’Ordine Ospedaliero dei Fatebenefratelli, il momento più alto di governo di una provincia religiosa. «Rifletteremo sul mandato che ci ha affidato Papa Francesco nel 2019 – spiega il superiore provinciale fra Massimo Villa chiedendoci di uscire con passione per costruire il futuro dell’ospitalità». Il capitolo valorizzerà il laicato, integrando ai 14 religiosi che eleggeranno il nuovo vertice della provincia religiosa 11 “vocali” laici, tutti collaboratori fortemente impegnati nelle attività mediche e assistenziali del gruppo Fatebenefratelli: «non è una novità – dice fra Massimo Villa in occasione della Giornata Mondiale del Malato, che ricorre domani – perché da sempre la vita della provincia si svolge con la partecipazione del mondo laicale, non solo nella parte gestionale, ma anche nell’adesione ai nostri valori; quindi, un evento così importante non poteva prescindere dal contributo dei laici, che condividono con noi il carisma dell’ospitalità. Il messaggio del Papa – ogni vita va custodita sempre – ci accomuna nello sforzo quotidiano di essere samaritani buoni ed efficaci nel curare le ferite della carne e dell’anima».L’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio FATEBENEFRATELLI (www.fatebenefratelli.it) è presente in 50 paesi dei 5 continenti, con circa 400 opere apostoliche. La Provincia Lombardo Veneta, essendo parte di questa grande comunità ospedaliera, realizza la propria vocazione religiosa dedicandosi al servizio della Chiesa prestando, senza scopo di lucro, attività sanitarie ed assistenziali in particolare nei confronti di malati e bisognosi. La mission della PLV è in primo luogo l’ospitalità realizzata attraverso interventi appropriati di prevenzione, promozione della salute, cura e riabilitazione, che garantiscano ad ogni utente la cura più adeguata al proprio bisogno di salute, in una logica di corretto ed economico uso delle risorse. La PLV esplica la propria attività assistenziale in 4 contesti regionali differenti (Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia), attraverso 9 strutture sanitarie/socio-sanitarie accreditate presso il SSN per 2192 posti letto complessivi. I Fatebenefratelli, sulle orme del loro fondatore San Giovanni di Dio, si impegnano a garantire un’assistenza integrale, che pertanto consideri e abbracci tutte le dimensioni della persona umana: fisica, psichica, sociale e spirituale. Tale assistenza umanizzata viene agita ogni giorno grazie alla compartecipazione alla missione da parte dei Fatebenefratelli e dei circa 2200 collaboratori assunti a vario titolo all’interno della Provincia Lombardo Veneta.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata del Malato e il ruolo dei farmacisti

Posted by fidest press agency su domenica, 13 febbraio 2022

“Accogliamo con orgoglio e profonda gratitudine le parole di riconoscenza espresse nei confronti dei farmacisti dalla Conferenza Episcopale Italiana nella ‘Lettera ai Curanti’, divulgata oggi in occasione della XXX Giornata mondiale del malato. Parole di apprezzamento rivolte a chi ogni giorno, con dedizione e professionalità è al servizio della salute delle persone, ma anche parole che invitano alla riflessione su come rilanciare la sanità italiana dopo la drammatica esperienza della pandemia per garantire a tutti il diritto alla salute”. Lo dice il presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti, Andrea Mandelli che aggiunge “Tutti dobbiamo sempre avere presente l’importanza della salute come bene fondamentale, la cui tutela deve orientare le scelte della politica e i comportamenti individuali, e che richiede, da parte di ognuno, la capacità non soltanto di curare ma anche di assistere chi è colpito dalla malattia e i familiari che condividono il percorso di sofferenza”. “L’invito alla solidarietà – conclude Mandelli – è anche l’invito a contrastare ogni forma di violenza nei confronti di chi si prende cura delle persone, ad impegnarsi per ripristinare quel necessario clima di fiducia nei confronti del SSN e di tutti i professionisti che consentono di tutelare un valore fondamentale come la salute”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata mondiale dei malati di lebbra

Posted by fidest press agency su lunedì, 24 gennaio 2022

Il prossimo 30 gennaio AIFO celebra come di consueto, nell’ultima domenica del mese, la Giornata mondiale dei malati di lebbra (GML), giunta alla 69a edizione. La lebbra colpisce ogni anno oltre 200.00 persone nel mondo, dove vivono oltre 3 milioni e mezzo di persone con disabilità come conseguenza della malattia. Quest’anno il 30 dicembre coincide con la Giornata mondiale delle Malattie Tropicali Neglette (MTN) che l’OMS celebra per la terza volta. In tempi di pandemia, quale significato ha la lebbra oggi? Abbiamo ormai capito che tantissime sono le persone colpite da altre malattie di cui non si parla più. Si tratta di situazioni di sofferenza non meno gravi e diffuse ma praticamente dimenticate perché i sistemi sanitari non sono concepiti ed attrezzati per essere vicino a chi ne ha bisogno. Per questo AIFO continua ad attirare l’attenzione sulle Malattie Tropicali Neglette (MTN), un gruppo di venti patologie di cui fa parte anche la lebbra e che rappresenta una realtà molto più estesa di quanto si possa immaginare. Le Malattie Tropicali Neglette sono infatti diffuse in 149 Paesi nel mondo e colpiscono 1,7 miliardi di persone, di cui oltre 500.000 bambini/e al di sotto dei 14 anni. Che cosa hanno in comune la lebbra e le altre malattie neglette? In primo luogo le Malattie Tropicali Neglette si sviluppano in contesti di povertà, fragilità ambientale, emarginazione e vulnerabilità sociale. In secondo luogo le accomuna il fatto di essere trascurate dai sistemi sanitari, dalla formazione del personale; per questo la loro diagnosi è tardiva e produce conseguenze gravi, inclusa la disabilità. Ricevono inoltre poca attenzione dalla ricerca e dall’industria farmaceutica proprio per il contesto di povertà in cui sono diffuse. Per ultimo la pandemia negli ultimi due anni sta sottostimando sistematicamente i dati relativi alla lebbra e alle MTN per la difficoltà di raccogliere dati affidabili. L’apparente attenuazione delle malattie contribuisce così ad abbassare la guardia nei loro confronti. Per tutti questi motivi, in quanto Ong sociosanitaria di cooperazione internazionale, AIFO opera per rafforzare i sistemi sanitari territoriali di base con l’impiego di personale locale, stimola la politica di prevenzione attraverso campagne di informazione e la diagnosi precoce che evita l’insorgere di complicanze e di disabilità. La formazione del personale sanitario locale è una priorità in tutti i progetti e in tutti i paesi in cui è presente. Per superare la povertà e l’emarginazione sociale AIFO opera con specifici programmi di reinserimento socio-economico a partire dalla comunità cui appartengono le persone. Le discriminazioni e i pregiudizi che subiscono in modo particolare i malati di lebbra sono affrontati attraverso campagne di informazione, educazione e sensibilizzazione che coinvolgono anche le Istituzioni nazionali e locali. La Giornata mondiale dei malati di lebbra (GML) è stata istituita da Raoul Follereau (1903-1977), giornalista, scrittore e benefattore francese, nell’ultima domenica di gennaio a partire dal 1954 proprio per vincere non solo la lebbra come malattia, ma le lebbre dell’egoismo e dell’indifferenza. I volontari AIFO, da settimane nelle piazze e nelle parrocchie di tante città italiane con banchetti e iniziative di sensibilizzazione, saranno presenti anche il 30 gennaio e proseguiranno le loro attività nel corso dei mesi successivi

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata del Contemporaneo AMACI

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 dicembre 2021

Roma Via Raffaele Cadorna 28 Visitabile da lunedì a venerdì 11-17 Incontro con gli artisti sabato 11 dicembre ore 17-19 A cura di Cristina Madini. Per la mostra ‘Future’ artisti di tutti i Paesi hanno condiviso le loro riflessioni su come immaginano di poter trasformare il mondo. Niente più dell’arte è in grado di realizzare incanto, visione, sogno e utopia. Che le utopie abbiano nutrito e seguitino ad alimentare tuttora gli artisti è cosa nota, ma cosa significa esattamente e perché è così importante per ognuno di noi oggi credere nella visione e adoperarsi per realizzare utopie. Siamo miopi, siamo abituati a vedere troppo da vicino, soddisfiamo desideri immediati, limitando così quella discussione intorno a temi, riguardanti le grandi ambizioni, visioni, utopie che in passato hanno permesso il progresso umano. Di fatto, invece bisognerebbe riflettere profondamente sulla piaga ancora aperta della fame del mondo, sulle disparità sociali, sulle grandi migrazioni, sui cambiamenti climatici e le conseguenti nuove geografie, sull’inquinamento della terra e del mare, per arrivare a riflettere sul livello delle libertà che stanno prendendo diverse forme nel nostro mondo. Davanti ai nostri occhi abbiamo enormi sfide che sembrano restare fuori dalla discussione pubblica e troppo spesso anche dalla discussione quotidiana di ognuno di noi, mentre potrebbero essere proprio queste sfide a generare occasioni di rivoluzione dello sguardo per proporre nuove idee, nuove imprese, nuove visioni in una geografia planetaria in continuo mutamento. Naturalmente questa è una generalizzazione, ma gli artisti, attraverso la sensibilità realizzano e comunicano ciò che non è più rintracciabile sul pianeta: le idee. Non è prerogativa dell’arte risolvere i problemi, ma gli artisti sono capaci di evidenziarli, interpretarli, semplificarli per generare nuove visioni, approcci e spunti. Gli artisti possono porre l’attenzione sulla relazione tra uomo e pianeta, mostrare i drammi umani o della guerra, sollevare problematiche ambientali attraverso le loro opere. La mostra organizzata da Rossocinabro è sponsorizzata da Amaci (Associazione dei Musei di Arte Contemporanea Italiani) in occasione della Giornata del Contemporaneo 2021 che prevede l’apertura straordinaria di Musei e Gallerie sabato 11 dicembre. La mostra sarà visitabile fino al 30 dicembre senza prenotazione, le variazioni dovute a nuove misure del Governo saranno comunicate sul nostro sito internet http://www.rossocinabro.com Il lavoro di ciascuno è presentato all’interno del sito di Rossocinabro in uno spazio proprio, permettendo così, pur all’interno del contesto unitario della mostra, di mantenere le specificità delle rispettive ricerche.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata mondiale prematurità

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 novembre 2021

A pochi giorni dalla presentazione al Ministero della Salute degli “Standard organizzativi per l’assistenza perinatale” e del progetto sugli “Standard assistenziali europei per la salute del neonato”, che mirano al miglioramento dei contesti e delle pratiche assistenziali, la Giornata Mondiale della Prematurità, il cui tema per l’edizione 2021 è “Act now! Keep parents and babies born too soon together”, offre l’occasione di ricordare e sottolineare la grande importanza dell’assistenza al neonato, in particolare in caso di problematiche.In Italia sono più di 30.000 le nascite premature (6,9%) e il tasso di sopravvivenza è in costante miglioramento, ma l’assistenza rimane sempre una importante sfida. «L’Ostetrica/o, quale figura fondamentale in tutto il processo di presa in carico nel Percorso Nascita, supporta le famiglie passo dopo passo per soddisfare i loro bisogni e accompagnare l’accudimento del neonato, in particolare quando questi richiede una maggiore attenzione e guida come nel caso dei nati prematuri. Inoltre, rafforza le competenze dei neogenitori, spesso immersi in un contesto altamente tecnicistico, potenziando tutte quelle pratiche che mirano al contatto con il bambino, in special modo se pretermine, come la Kangaroo mother care, alla creazione del legame genitore-figlio, al sostegno nell’avvio e proseguimento dell’allattamento materno, sempre nel rispetto delle scelte personali – spiega il Comitato centrale FNOPO -. Anche dopo l’ospedalizzazione, la continuità dell’assistenza ostetrica a livello territoriale, anche domiciliare, consente di seguire la famiglia, spesso frastornata e impaurita, nella quotidianità, al fine di recuperare quella naturalità che l’evento nascita non ha potuto rappresentare, ma che attraverso il giusto sostegno può essere ricostruita.Affinché tutto questo sia garantito a tutte le donne/coppie, i grandi obiettivi di tutta la politica sanitaria devono essere lavorare sulla prevenzione e sull’assistenza di qualità, uniformando le cure; potenziare le risorse umane e gli strumenti per la presa in carico del neonato e della famiglia nei luoghi per la nascita appropriati e idonei; sostenere la vicinanza dei genitori e coinvolgerli come parte integrate del processo di cura del proprio bambino. Concetto, quest’ultimo, richiamato anche dal recente documento “La continuità del rapporto madre-bambino e il mantenimento dell’allattamento in caso di ricovero ospedaliero” elaborato dal Tavolo Tecnico Ministeriale per l’allattamento al seno (TAS), di cui la FNOPO è componente», concludono i vertici nazionali della professione ostetrica.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »