Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Posts Tagged ‘giovanni paolo secondo’

Chi ha paura di Giovanni Paolo II?

Posted by fidest press agency su martedì, 11 febbraio 2020

In occasione del centenario della nascita di Giovanni Paolo II che si celebrano quest’anno due vaticanisti, Giacomo Galeazzi, noto per le sue inchieste e Gian Franco Svidercoschi, amico personale del Papa polacco, coautore, insieme al Papa di “Dono e Mistero”, redattore dei libri del card. Stanislao Dziwisz, hanno dato alle stampe per Rubbettino un libro insolito su Karol Wojtyla, con la prefazione dello stesso Dziwisz, dal titolo «Chi ha paura di Giovanni Paolo II. Il Papa che ha cambiato la storia del mondo». Un’accurata biografia che si interroga però sul futuro dell’eredità di un papato rivoluzionario e che ora finisce per essere definito “conservatore” proprio dal successore finito nelle maglie di un involontario trabocchetto.
E perché c’è ancora, fuori e soprattutto dentro la Chiesa, chi rifiuta l’eredità di questo Papa che ha cambiato la storia della Chiesa e del mondo? Trent’anni fa ci fu la caduta del Muro, una vicenda nella quale il Papa polacco – il primo Papa non italiano dopo quasi cinque secoli – ebbe un ruolo decisivo. E non solo. La sua azione, grazie anche ai numerosi viaggi, fu determinante per il ritorno di molti Paesi latino-americani alla democrazia, per ridare voce e dignità ai popoli del Sud. E spesso, nei momenti di crisi dell’umanità, con i grandi della terra pavidi e silenziosi, fu soltanto lui, Wojtyla, a parlare, a intervenire, a denunciare. Soltanto lui a testimoniare la speranza in un futuro che poteva essere diverso. “Tutto può cambiare”, ripeteva. E allora, come si fa a dimenticare un Papa così? Chi ha paura del progetto geopolitico che questo Papa aveva disegnato per un mondo più giusto, più pacifico? E dove, naturalmente, non ci sarebbe stato posto per potenze dominanti, né per populismi e sovranismi? È stato il Papa che ha realizzato concretamente diversi documenti conciliari: la centralità del popolo di Dio, la libertà religiosa e i diritti umani, i rapporti con l’ebraismo e con l’islam. Il Papa che ha creato le Giornate mondiali della gioventù E allora, come si fa a dimenticare un Papa così? Chi ha paura di quel “modello” di Chiesa che Giovanni Paolo II aveva proposto? Questo libro vuole essere un invito a riscoprire l’eredità del pontificato di Wojtyla, ripercorrendone i tratti salienti. E a far sbocciare questa eredità in una rigogliosa primavera per la missione della Chiesa.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »