Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Posts Tagged ‘gioventù’

Edoardo Vigna: Europa. La meglio gioventù

Posted by fidest press agency su sabato, 13 aprile 2019

Questo è un viaggio dentro l’Europa e dentro i giovani europei – i loro sogni, i loro timori, il loro vivere senza confini – partito dal desiderio di ascoltare e vedere che cosa sta cambiando. È diventato l’autentico incontro con una generazione. Nei pub, nelle scuole e nelle università, sui mezzi pubblici, nei parchi urbani, in discoteca, nelle feste private, sul lavoro.Dieci città – Berlino, Riga, Siviglia, Dublino, Copenaghen, Atene, Praga, Varsavia, Stoccolma, Strasburgo. Dieci parole chiave, una per ogni città: Street, Indipendenza, Birrette, Talento, Felicità, Cambiamento, Arrangiarsi, Narghilè, Tecnologia, Apertura.Un migliaio di giovani intervistati fra i quindici e i trentacinque anni: la studentessa italiana che a Strasburgo ha vinto una gara di retorica in francese, il ventenne dublinese che organizza la vita e il lavoro degli startupper, il violinista praghese che sogna in grande suonando sul Ponte Carlo, il graffitaro ateniese che vuole lasciare il segno sui muri della città, la lobbista berlinese che vende sciarpe e cappelli fatti da lei ai mercatini…Questo libro nasce da una serie di reportage realizzati per Sette, il magazine del Corriere della Sera. L’autore li ha aggiornati, approfonditi, trasformati. Un libro che vuole essere un viaggio fra mille incontri dentro le città e raccontare quella «miglior gioventù europea» che rappresenta una generazione piena di talento, pronta a cercare ispirazione, che nonostante tutto vede un futuro in cui non riconosce limiti.Questo è un viaggio dentro l’Europa e dentro i giovani europei – i loro sogni, i loro timori, il loro vivere senza confini – partito dal desiderio di ascoltare e vedere che cosa sta cambiando. È diventato l’autentico incontro con una generazione. Nei pub, nelle scuole e nelle università, sui mezzi pubblici, nei parchi urbani, in discoteca, nelle feste private, sul lavoro. Euro 13,00 112 pagine Neri Pozza editore
Edoardo Vigna, al Corriere della Sera da 24 anni, è caporedattore centrale della redazione di 7 su cui ha firmato negli ultimi 15 anni reportage, inchieste, interviste e servizi di copertina. Oggi è titolare della rubrica settimanale intitolata Ispirazioni. Su corriere.it scrive il blog Globalist. È autore, insieme con il collega Enrico Marro, del libro Sette mesi di Berlusconi, radiografia della prima esperienza di governo del fondatore di Forza Italia. È tutor al master di Giornalismo Walter Tobagi dell’Università degli Studi di Milano.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Capitolo Gioventù del Programma Europeo Erasmus

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 maggio 2018

L’Agenzia Nazionale per i Giovani ha reso nota la graduatoria dei progetti approvati alla prima scadenza del 2018 in riferimento al Capitolo Gioventù del Programma Europeo Erasmus+.
Sono stati approvati 158 progetti che corrispondono a più del 20% dei progetti presentati (771), impegnando tutte le risorse previste per questo round: € 4.157.918,23 euro.I fondi sono dedicati in particolare ad attività di scambi di giovani, volontariato, partenariati strategici e dialogo strutturato. Evidenziamo che sono stati approvati 52 progetti di volontariato (linea di attività nuova rispetto agli anni precedenti) che vedranno impegnati oltre 231 giovani in attività di volontariato in Europa; mentre invece i giovani che saranno impegnati in attività di scambio saranno 3.315.“Erasmus+ è ormai al suo quarto anno di vita e mi fa piacere sottolineare come l’attenzione delle nuove generazioni su questo programma europeo non sia mai calata. L’Agenzia infatti impegna, ad ogni scadenza, il totale dei fondi disponibili. Tale risultato evidenzia quanto i giovani colgano le opportunità che l’Europa offre loro diventando quindi i veri protagonisti del continente, valorizzando ogni principio che ne ha ispirato la sua fondazione, primi fra tutti il volontariato, l’inclusione e l’integrazione” il commento di Giacomo D’Arrigo, direttore dell’Agenzia Nazionale per i Giovani a margine della pubblicazione della graduatoria. Le regioni con il maggior numero di progetti approvati sono state: Sicilia, (15%), Piemonte (11%), Puglia (8%), Emilia-Romagna (8%).

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La gioventù in Italia è demotivata

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 dicembre 2017

studente1Manca quella carica di energia che promana dalla stessa età mentre si cresce fisicamente ed intellettualmente. E’ un momento delicato e importante per i giovani che hanno sete di conoscenza non solo attraverso l’istruzione scolastica ma di visioni positive della vita. Un giovane mi diceva: guarda mio padre. Si ammazza di lavoro per una modesta paga e nessuna possibilità di migliorare la sua posizione lavorativa e se protesta rischia di essere licenziato. E io dovrei fare la stessa cosa? Questo significa essere onesti o dei minchioni? Mia madre non è da meno. Per arrotondare i magri guadagni del marito va a fare la colf ad ore oltre a sfaccendare in casa. Questa è una famiglia con due figli a carico disoccupati e se riescono a trovare un lavoro li aspetta per qualche mese il call center, il garzone di pizzaiolo e il cameriere e “dire – soggiunge – che sono diplomato e se i miei avessero avuto più soldi forse mi sarei laureato. Laureato? Per fare cosa? Ho la ragazza. Anche lei non trova un impiego. E’ laureata in lingue ma nessuno sembra interessato a questa qualifica, se non per fare la commessa “tappa buchi” quando di tanto in tanto la chiamano sotto le feste. Non ci pensano lontanamente di metterla in regola e ora si è persino trovato un lavoretto ingegnoso, sebbene frutti poco. Va in giro per i mercatini a comprare oggetti che pensa abbiano qualche pregio artistico e va proporlo ad alcune case d’asta. Se le va bene compra per venti euro e ne ricava 80-100. Altre volte resta con il cerino in mano. Questa è vita? C’è qualche mio amico che mi dice: fatti furbo. Cosa significa? Io lo so ma non te lo voglio dire. Puoi immaginarlo”. Ci salutiamo e lo vedo incamminarsi con aria trasandata ed annoiata. Vive nel presente ma che futuro avrà? (Centro studi politici e sociali della Fidest)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La gioventù che reclama il suo posto nella politica

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 agosto 2017

montecitorio

Roma. Negli anni che ci sono oramai alle spalle si è maturata progressivamente la rottura di quel rapporto di fiducia tra politica e società italiana che è stata alla base della grande trasformazione del paese. I suoi primi forti sussulti li abbiamo avvertiti negli anni sessanta e settanta dando vita nelle università e nella società italiana quel movimento passato alla storia come sessantottini. E’ subentrato, poi, una sorta di “calma irreale” per quanto si avvertissero, sotto la cenere, i segni di un fuoco che era ancora vivo e vegeto. La ragione di questa stasi è forse dipesa più da motivi di politica internazionale che non da quella nazionale se pensiamo che ci trovavamo in una delle fasi più acute del conflitto tra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica e che le due superpotenze, per ragioni contingenti anche opposte, puntavano al mantenimento dei comunisti italiani fuori dal governo. Ciò che ha fatto rinverdire il fuoco, spazzando via la cenere che lo copriva, è stata la caduta del muro di Berlino e ciò che ne è seguito. Ma non è stato lo stesso ardore del passato perché lo scenario è apparso in continua e rapida trasformazione mettendo a nudo il vuoto politico che si è creato e ad esso non si è costituito un nuovo orientamento quanto scomposti interventi destabilizzanti all’interno e all’esterno in un quadro geopolico mondiale. In questo confuso scenario le stesse ragioni dei giovani nel ricercare una loro allocazione politica sono state travolte da eventi che li hanno attraversati e scavalcati. Pensiamo alla rivoluzione giudiziaria di mani pulite degli anni novanta. Pensiamo allo sfruttamento della sua onda perbenista e dell’uso camaleontico di quei partiti che, senza fare i conti con la loro storia e la loro tradizione, hanno puntato a caratterizzarsi in movimenti estremamente flessibili per porsi alla testa della protesta sociale e verso una rivalsa politica in termini elettorali. Ed ancora una volta si è lasciato da parte lo spontaneismo della protesta giovanile e si è cercato di inglobarla, e possiamo dire sino ad oggi con successo, nelle logiche partitocratriche dal sapore molto antico ed anche stantio. E quel fuoco, alla fine, si è rivelato fatuo. (Riccardo Alfonso direttore centri studi sociali e politici della Fidest)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Gioventù e Famiglia Missionaria”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 luglio 2017

MissioniRoma. Dal 28 luglio al 20 agosto 2017 un gruppo di studenti dell’Università Europea di Roma parteciperà, come parte del programma di formazione umana, alle Missioni Umanitarie e di Evangelizzazione che il Movimento Regnum Christi promuove nelle zone più povere del Messico, attraverso l’apostolato “Gioventù e Famiglia Missionaria”.L’Università Europea di Roma, infatti, ha tra i suoi obiettivi principali la formazione della persona. Una formazione che consenta non solo l’acquisizione di competenze professionali ma che orienti lo studente ad una crescita personale e sviluppi uno spirito di servizio per gli altri.
Circa quaranta giovani provenienti da varie parti d’Italia si recheranno in Messico, nello stato di Queretaro, accompagnati dai sacerdoti Legionari di Cristo e dalle consacrate del Regnum Christi. Gli studenti dell’Università Europea di Roma, insieme agli altri giovani provenienti da diverse città italiane, si metteranno al servizio delle persone che vivono in situazioni di difficoltà. Un’occasione unica per trascorrere l’estate in un modo diverso conoscendo un paese nuovo, mettendosi al servizio dei più bisognosi, crescendo nella conoscenza di sé stessi, facendo nuove amicizie ma soprattutto sperimentando che c’è molta più gioia nel dare che nel ricevere.I giorni di Missione sono divisi tra attività di evangelizzazione e umanitarie. Infatti la Chiesa del Messico, per la vastità del suo territorio non riesce ad inviare i sacerdoti nei molti villaggi rurali; pertanto, accompagnati dai sacerdoti Legionari di Cristo e dai membri consacrati del Regnum Christi, i missionari saranno al servizio della parrocchia organizzando attività di catechesi ed animando le funzioni liturgiche, doneranno alle persone cibo e vestiti, assistenza medica tramite personale specializzato; i ragazzi costruiranno, con l’aiuto di tecnici, edifici prefabbricati come aule, case o cappelle per il villaggio di missione.Grazie alla collaborazione con il Banco Farmaceutico, sono stati raccolti farmaci che saranno donati alle persone bisognose in Messico. Le Missioni sono state precedute da una serie di incontri di formazione nell’Università Europea di Roma, tenuti nel corso dell’anno accademico. In questo modo, gli studenti hanno potuto prepararsi ed apprendere la lingua spagnola, per comunicare con le persone che incontreranno. (foto: missioni)

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Messina si colora di gioventù e s’infiamma di carità

Posted by fidest press agency su sabato, 22 aprile 2017

locandinaSarà la Città dello Stretto la sede della XV edizione del Meeting dell’M2g, il Movimento giovanile guanelliano. La invaderanno numerosi, da tutto il Centro – Sud e anche più su: duecento giovani tra i 14 e ai 30 anni, o poco più, provenienti da Agrigento, San Ferdinando, San Giovanni in Fiore, Laureana di Borrello, Bari, Alberobello, Napoli, Ferentino, Roma, Firenze e Como. Saranno accompagnati da religiosi, religiose e animatori laici. Lo slogan dell’evento che si svolgerà dal 22 al 25 aprile 2017 è “Chiamati… in tutti i sensi”.
Ad ospitare l’appuntamento saranno la parrocchia messinese Santissimo Salvatore, opera Don Guanella e l’oratorio San Luigi Guanella di Fondo Fucile, ma la sferzata di freschezza e di allegria dell’M2G è destinata, sin dal suo essere pensata, a non rimanere confinata al momento e al luogo dello svolgimento. I laboratori previsti, ad esempio, sono stati progettati come itineranti per la splendida Messina e raggiungeranno alcuni luoghi nei quali la carità è scelta concreta e vissuta nella quotidianità.Ricco il programma (cfr. allegato) che coinvolgerà anche l’arcivescovo mons. Giovanni Accolla e darà ai partecipanti spazio e tempo per la preghiera e la riflessione sia personale che comunitaria, per ascoltare alcune testimonianze, ma anche per cantare, ballare, confrontarsi. Ce ne sarà, insomma, per “… tutti i sensi”.
il concerto rock dei “Reale”, la band di christian music che coniuga ottime produzioni musicali, live travolgenti e fede, proponendo testi esplicitamente cristiani con sonorità, appunto, rock. L’esibizione a Messina, attesissima, domenica 23 p.v., destinata ai giovani dell’M2G e a quanti non si lasceranno scappare l’occasione, s’inserisce nel “Serpenti e Colombe tour” (foto: locandina).

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tre studenti a Pechino per il forum su “gioventù e città del futuro”

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 settembre 2016

campidoglioRoma. Ieri pomeriggio Daniele Frongia, vice sindaco e assessore allo sport e alle politiche giovanili, ha incontrato in Campidoglio Federica Cucchi, 21 anni, dell’Università “Sapienza” di Roma, Lorenzo Sileoni, 23 anni, dell’Università “Tor Vergata” e Pier Luigi Ortolani, 23 anni, dell’Università “Roma Tre”, tre giovani meritevoli selezionati dal Campidoglio per partecipare al “2016 International Youth Organization Forum & Beijing Sister City Youth Camp” a Pechino dal 24 al 30 ottobre, un primo progetto culturale internazionale organizzato su invito della Federazione Giovanile di Pechino.”Gioventù e città del futuro” è il tema di quest’anno del forum internazionale, il gruppo di studenti romani interverrà su un argomento a scelta tra città ecologica, città smart e città culturale, affrontandone i problemi e le possibili soluzioni innovative per Roma. I tre giovani coordinati e accompagnati da Daniele Mancini, assessore politiche giovanili del Municipio XIV, produrranno una presentazione e unreport che saranno condivisi al loro rientro anche con i consiglieri delle commissioni capitoline competenti. “Questa è solo la prima di una serie di future collaborazioni tra l’Amministrazione Capitolina, i principali Atenei della nostra città e le associazioni internazionali, affinché si presti la dovuta attenzione al mondo dei giovani e si valorizzino le competenze e le professionalità, anche attraverso esperienze come quella di Pechino, che ritengo possano rappresentare un arricchimento sia per i ragazzi e sia per la città di Roma – ha detto Daniele Frongia- Sono opportunità di incontro, crescita scientifica e culturale in particolare sui temi dell’innovazione”.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stati Generali della Gioventù. Storie di giovani eccellenze chiudono il meeting del Modavi

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 maggio 2016

modaviTivoli Terme (RM) Si è chiuso ieri lo Youth Meeting nazionale “ACT – Stati Generali della Gioventù”, una tre giorni dedicata al protagonismo giovanile organizzata dal Modavi Onlus a Tivoli Terme (RM), grazie al finanziamento dell’Agenzia Nazionale Giovani nell’ambito del Programma Erasmus Plus. L’ultima giornata è stata dedicata alle testimonianze di giovani eccellenze italiane.
A raccontare la loro storia, intervistati dal giornalista e Vicepresidente del Modavi Alessandro Sansoni, saranno: Sabrina Pignedoli, giornalista e scrittrice antimafia, autrice del libro “Operazione Aemilia – Come una cosca di ‘ndrangheta si è insediata al nord”; Ilaria Imbrosciano giovane architetto di Catagirone (CT) che progetta edifici per conto del modavi1Senato francese; Cristian Alicata, Community Manager della digital agency iM2factory; Gabriele Ferrieri, co-founder e Finance & Marketing Manager di iCarry.it, un’idea di imprenditoria giovanile che rappresenta la prima community di sharing economy di spedizione di pacchi, e collaboratore di Snap Italy, magazine dedicato alla valorizzazione del made in Italy; Antonio Mangione della “Comunità In Dialogo” presieduta da Padre Matteo Tagliaferri. «Per il Modavi, ACT è partecipazione, cittadinanza attiva, protagonismo giovanile – ha spiegato Maria Teresa Bellucci, Presidente Nazionale del Modavi – ma soprattutto è il coraggio di 180 ragazzi che sono venuti da tutta Italia per passare tre giorni insieme e, con quel coraggio, cercare di cambiare la loro vita ma soprattutto di migliorare le comunità in cui vivono».
La manifestazione si è conclusa con la proiezione di un video emozionale per celebrare i 20 anni del Modavi Onlus, costituito nel 1996. (foto: modavi)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata Mondiale della Gioventù

Posted by fidest press agency su sabato, 27 luglio 2013

Dal 23 al 28 luglio a Rio de Janeiro, uno sguardo sul contributo del Movimento dei Focolari. Giovani dei Focolari. I giovani dei Focolari partecipano alla GMG di Rio inseriti nei gruppi regionali o nazionali organizzati dalle chiese locali. Alcuni collaborano direttamente con l’organizzazione dell’evento, inseriti nello staff. Altri sono tra i 60 mila volontari al servizio dei partecipanti. Animano anche diverse catechesi.
Alla Fiera delle Vocazioni tengono uno stand. Lì, durante i giorni della GMG e insieme a decine di altre associazioni, promuovono uno spazio di incontro e di approfondimento delle varie realtà ecclesiali. Sarà presentata in modo particolare la vita della giovane Chiara Luce Badano, proclamata beata nel 2010 e una delle figure di riferimento di questa GMG; ma anche il United World Project, l’Istituto Universitario Sophia, la Escola Civitas promossa dai giovani impegnati in politica, e il Movimento dei Focolari in generale.
Chiara Luce Badano. Un gruppo prepara da più di un anno uno spettacolo sulla vita di Chiara Luce, dal titolo “A santidade veste jeans”. Presenti i genitori Maria Teresa e Ruggero Badano, lo spettacolo sarà proposto ai partecipanti il giorno 24, in tre sessioni alle 15.00, alle 18.00 e alle 20.30, nel “Teatro Carlos Gomes” (stazione metrò Caricoca). Il libro “25 minutos: a vida de Chiara Luce Badano” di Franz Coriasco, un suo amico agnostico, sarà distribuito in 500 mila copie.
Gen Rosso. In tournée da oltre un mese in Brasile, il gruppo musicale Gen Rosso terrà il giorno 24 alle ore 20.00, nel Centro di Convegni “Rio Centro”, lo spettacolo “Dimensione indelebile”. Il Gen Rosso è inserito anche nel gruppo di oltre 50 artisti che animeranno il programma del giorno 27, quando i giovani si riuniranno a Guaratiba per la veglia col Papa. Questa volta presenteranno un pezzo di “Streetlight”, al quale collaborano dal vivo 200 giovani di varie associazioni attive nella cura da dipendenze.
Dialogo interreligioso. Nel contesto della GMG è stato pianificato un incontro interreligioso per 200 delegati di tutto il Brasile, con la finalità di far conoscere iniziative di dialogo in atto e dibattere su azioni concrete. Ha avuto luogo la mattina del giorno 21, alla Pontificia Università Cattolica di Rio de Janeiro. I Focolari hanno partecipato nella preparazione e sono stati presenti con alcuni delegati. L’idea dell’incontro è nata dal gruppo di giovani cristiani, ebrei e musulmani che si riunisce mensilmente a Rio.
Sempre in ambito interreligioso, i giovani del Religions for Peace Global Youth Network promuovono il giorno 24 una tavola rotonda sul tema “Andate e costruite la pace in tutte le nazioni”. Avrà luogo a “Irmandade do Espírito Santo de Estácio de Sá”, alle ore 18.00

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Programma Gioventù in azione: invito a presentare proposte

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 maggio 2012

Európa Akadémia4

Európa Akadémia4 (Photo credit: Európa Pont)

Invito pubblico a presentare proposte intese a sostenere la mobilità e gli scambi tra gli operatori giovanili allo scopo di promuovere l’acquisizione di nuove capacità e competenze per arricchire il loro profilo professionale nel settore giovanile. Promuovendo esperienze di apprendimento transnazionale a lungo termine per gli operatori giovanili, questa nuova azione sarà inoltre mirata a rafforzare le capacità delle strutture coinvolte nel progetto, che beneficeranno dell’esperienza e della nuova prospettiva apportata da un lavoratore giovanile proveniente da un ambiente diverso. Il presente invito agevolerà pertanto la creazione di reti tra le strutture giovanili in Europa e contribuirà a promuovere la priorità politica di sostenere, riconoscere e professionalizzare il lavoro nel settore giovanile quale strumento politico trasversale in Europa.(fonte AICCRE)

 

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gioventù in azione: nuovo compendio progetti

Posted by fidest press agency su sabato, 28 aprile 2012

È stato appena pubblicato un nuovo compendio di progetti del Programma Gioventù in Azione. Un giovane su cinque in Europa non riesce a trovare un lavoro. La mancanza di opportunità di un impiego di qualità minaccia un numero sempre crescente di giovani, lasciandoli con un senso di esclusione e sfiducia. La brochure ‘Occupazione giovanile’ offre alcuni esempi di come l’apprendimento non formale e Gioventù in Azione contribuiscono a creare conoscenza e competenze nei giovani, ed offre loro una panoramica su ciò che è necessario fare per trovare e mantenere un impiego o diventare un imprenditore (fonte: http://www.aiccre.it)

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le vie del servizio civile

Posted by fidest press agency su domenica, 1 aprile 2012

Agente della Polizia Civile

Agente della Polizia Civile (Photo credit: Wikipedia)

Roma, mercoledì 4 aprile 2012, ore 17, via Liberiana 17, nell’ambito degli incontri di “Leggere tra le righe – ciclo di presentazioni, approfondimenti e dibattiti su e intorno ai libri”, organizzati dal Centro di documentazione sul volontariato e il terzo settore, presentazione del libro, pubblicato per i tipi della Gangemi Editore, “Le vie del servizio Civile – Gioventù e virtù civiche tra Europa unita e processo di globalizzazione” di Raffaella M. De Cicco.
Nel 150° anniversario dell’unità d’Italia ed al 10° dalla nascita del Servizio Civile Nazionale Raffaele M. De Cicco si interroga se quest’ultimo, quale istituto finalizzato alla difesa della Patria, abbia ancora un ruolo da giocare nella società pervasa dalla globalizzazione, oppure se le virtù civiche appartengano ad un mondo che non esiste più. Attraverso la ricostruzione della via italiana al servizio civile, ancorata alle tappe del processo di modernizzazione del paese, l’autore fornisce una risposta positiva ed originale al quesito iniziale attraverso la definizione di un nuovo paradigma e di una nuova missione dell’istituto. Dai risultati di una ricerca comparata sui servizi civili in cinque paesi europei l’autore trae lo spunto per ipotizzare un servizio civile europeo, distinto ed autonomo da quelli nazionali, al quale assegnare una finalità precisa individuata in questa fase storica nella rivitalizzazione dell’idea del processo di unione e, quindi, nella costruzione di una vera cittadinanza europea, comprensiva anche dei diritti culturali, nel quadro di una società multietnica e multiculturale.Alla presenza dell’autore discuteranno di Servizio Civile quale strumento di costruzione di cittadinanza:
FEDERICO FAUTTILLI, direttore Ufficio Nazionale del Servizio Civile;
FRANCESCO TUFARELLI, capo Gabinetto Ministro Affari Europei;
ELENA MARTA, autrice del libro Costruire cittadinanza, L’esperienza del Servizio civile Nazionale Italiano.
PRIMO DI BLASIO, presidente Conferenza Nazionale Servizio Civile;
SILVIA CONFORTI, rappresentante dei volontari in servizio civile;
modera: LUCA LIVERANI, giornalista di Avvenire

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Papa a Madrid

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 agosto 2011

Benedetto XVI

Image by pablocanateam via Flickr

«Da Madrid le parole di Benedetto XVI risuonano come un monito a sostenere e incoraggiare i giovani per tutti coloro che hanno delle responsabilità educative e istituzionali a vari livelli». Così Gianluigi De Palo, Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale che si trova a Madrid per partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù. Partito in pellegrinaggio con circa 7 mila giovani della Diocesi di Roma, insieme alla sua famiglia, De Palo accoglie l’intervento del Santo Padre come pellegrino e come amministratore. «In questo momento di grande crisi internazionale non possiamo negare le paure e le ansie delle giovani generazioni. Il futuro, un lavoro degno, la precarietà, le dipendenze. Gli argomenti trattati da Benedetto XVI arrivando a Madrid racchiudono le preoccupazioni dei nostri giovani, anche degli oltre settemila arrivati sin qui da Roma. Sono convinto che, come afferma anche il Santo Padre, la crisi occidentale ha delle radici culturali ed antropologiche. Per questo, a Roma, stiamo provando a responsabilizzare i giovani rendendoli protagonisti del proprio presente e futuro, offrendo loro gli strumenti utili per mettersi al servizio della città e innalzando il livello delle proposte educative. Lo dimostrano anche i bandi recentemente pubblicati: un investimento di oltre un milione di euro per le politiche giovanili, che non è solo un segnale di attenzione economica, che in questo tempo di crisi e di tagli non è poco, ma anche, e soprattutto, di incoraggiamento per valorizzare la loro creatività e il loro spirito di servizio». «Proprio l’altra sera ho assistito alle manifestazioni di dissenso e contestazione degli “indignados” in Plaza del Sol. Sono convinto che questa Giornata Mondiale della Gioventù dimostrerà ai giovani spagnoli e a quelli di tutto il mondo che un altro futuro è possibile, che oltre all’indignazione c’è un altro modo di dire le cose e di testimoniare l’energia, l’entusiasmo e i propri sogni. Madrid e il mondo, in questi giorni, stanno scoprendo che i giovani hanno molto da dare e da dire. E lo possono fare con il sorriso sulle labbra. Finalmente, dal popolo delle Gmg una contestazione del sì, perché le cose possono migliorare solo se prima cambiamo il nostro cuore e se l’altro non è visto solamente come un nemico».

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Legge su ostelli della gioventù

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

«L’approvazione della legge sugli Ostelli della Gioventù, licenziata oggi all’unanimità dal Consiglio regionale del Lazio grazie all’impegno dei consiglieri Colosimo e Miele, rappresenta una risposta importante in termini di sviluppo del turismo giovanile e della mobilità internazionale nella Capitale. Una tematica particolarmente sentita, infatti, dagli studenti universitari stranieri che arrivano nella nostra città per studiare o cogliere un’occasione di crescita professionale. Grazie poi all’affidamento delle strutture ricettive a organismi senza scopo di lucro, tra le innovazioni più significative della legge, il provvedimento garantisce un aspetto non di poco conto: il perseguimento di finalità sociali e culturali a scapito del mero profitto economico».Lo dichiara in una nota il presidente romano di Azione Universitaria, movimento studentesco vicino al Pdl, Matteo Petrella. «Ci auguriamo inoltre che le istituzioni locali intervengano presto per sanare la vicenda dell’Ostello della Gioventù del Foro Italico, ad un passo dallo IUSM, la cui assenza pesa molto nello scenario dell’offerta turistica giovanile romana», ha aggiunto Petrella.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Meraviglia Italiana”

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 febbraio 2011

Sanremo – Il Forum Nazionale dei Giovani promuove il progetto “Meraviglia Italiana”, nell’ambito delle iniziative che sono in programmazione per la celebrazione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, con il patrocinio della Camera dei Deputati, della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministro della Gioventù e del Ministro del Turismo. Attraverso tale proposta il Forum Nazionale dei Giovani, che è l’unica organizzazione rappresentativa delle giovani generazioni italiane (con 75 organizzazioni al suo interno, per una rappresentanza di circa 4 milioni di giovani), intende favorire la nascita di un importante percorso culturale e turistico. È stata infatti avviata una selezione per individuare le 1.000 meraviglie italiane, scelte tra i siti paesaggistici e culturali, le manifestazioni della tradizione popolare ed i beni culturali.  Una selezione che, attraverso l’impegno di una giovane giuria, porterà al conferimento del bollino “Meraviglia Italiana”, con il conseguente inserimento nel portale “meravigliaitaliana.it” attualmente in fase di realizzazione, ed alla promozione del “Meraviglia Italiana Tour”, un tour itinerante che toccherà nei mesi centrali di quest’anno tutte le regioni italiane. <<Il Festival della Canzone Italiana – ha dichiarato Carmelo Lentino, Consigliere del Forum Nazionale dei Giovani delegato alla Cultura e Turismo – promuove la cultura italiana in tutto il mondo, ed è per questo che riteniamo che questa manifestazione rappresenti il momento migliore per presentare il progetto “Meraviglia Italiana” al grande pubblico. Il tour che realizzeremo – prosegue – sarà un’occasione per valorizzare tutti gli aspetti culturali che il nostro bel Paese ci offre, ed è anche per questo che abbiamo deciso di legarlo alla musica e all’arte, auspicando che i giovani artisti che in queste serate si esibiscono all’Ariston accettino di entrare a far parte di questa carovana>>.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Berlusconi: una gioventù che non muore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Lettera al direttore Io lo capisco. Capisco Silvio Berlusconi, anche se, confesso, non mi è mai stato simpatico. Chi di noi da giovane non ha messo consapevolmente da parte la ragione per fare qualcosa a vantaggio di una bella ragazza? Chi di noi da giovane non ha fatto persino qualche sacrificio per avere questo piacere? Berlusconi è come se fosse sempre giovane. Quando decise di telefonare alla questura di Milano, sapeva perfettamente che si stava comportando in maniera irragionevole, ma il piacere di fare qualcosa per una bella fanciulla in quel momento era più forte della ragione. Aiutare una persona giovane e bella, solo perché è giovane e bella, dà piacere, ed è un piacere che rientra nella sfera sessuale; se non altro fa pregustare, almeno con l’immaginazione, piaceri più concreti. Non è facile da giovani rinunciare ai piaceri sessuali. E Berlusconi è come se fosse sempre un giovanotto. Io quindi non me la prendo con lui se il nostro Paese da molto tempo è come una nave senza timoniere, me la prendo con coloro che continuano a non capire che un giovanotto non può fare il presidente del Consiglio. Non so, può darsi anche che all’estero ci prenderebbero ancor più in giro, però penso che come Presidente della Repubblica, certamente farebbe meno danni. (Renato Pierri)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra “Gioventù Ribelle”

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 ottobre 2010

Roma 3 novembre 2010 alle ore 11.00 Complesso del Vittoriano Sala Zanardelli Ingresso Ara Coeli alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana.
La mostra “Gioventù Ribelle. L’Italia del Risorgimento” ospitata al Complesso del Vittoriano dal 4 novembre al 18 dicembre 2010 intende mostrare come le idee e le gesta di alcuni giovani protagonisti del nostro Risorgimento – da Goffredo Mameli a Luciano Manara, da Ippolito Nievo a Nino Bixio – riescano a parlare ancora oggi alle nuove generazioni combinando l’uso di nuove tecnologie, interazioni video, filmati, con cimeli originali, quadri, incisioni, e vere e proprie “reliquie” laiche.  La conferenza di inaugurazione della mostra sarà l’occasione per presentare al Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ai mezzi di informazione e all’opinione pubblica, l’intero programma del Ministero della Gioventù, denominato “Gioventù ribelle”, un tributo alla generazione che 150 anni fa si fece levatrice del sogno di unità nazionale. Il progetto si snoda attraverso molteplici iniziative lungo tutto il 2011 e l’intero territorio italiano, ed è realizzato per coinvolgere i giovani di oggi in un viaggio appassionante nella memoria ma anche ricco di suggestioni per valorizzare il proprio presente.
La mostra, promossa dal Ministero della Gioventù, è realizzata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Unità tecnica di Missione per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia e dall’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano – Museo Centrale del Risorgimento e si avvale del patrocinio del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione. L’esposizione, curata da Marco Pizzo con la collaborazione di Emanuele Martinez, è organizzata e realizzata da Comunicare Organizzando. L’ingresso è consentito fino alle ore 10.45

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giochi della gioventù

Posted by fidest press agency su sabato, 23 ottobre 2010

Al via i Giochi della Gioventù 2010/2011. Si sono aperti con la presentazione agli insegnanti, i termini per le iscrizioni. Le scuole hanno tempo fino al 30 ottobre per aderire all’iniziativa che è stata profondamente rivoluzionata negli ultimi anni. “Non selezioniamo i migliori – spiega il presidente del Coni Franco Bertoli – ma partecipa tutta la classe e ogni ragazzo porta punti alla propria squadra”. Un’iniziativa, dunque, in grado di educare sul campo ai valori dello sport e all’importanza di fare sport e nutrirsi in modo equilibrato per una vita migliore. “Lo sport – sottolinea il presidente del Coni – ha un potenziale enorme anche sul fronte dell’integrazione, tra ragazzi provenienti da Paesi diversi, ma non solo. Il fatto che tutti i ragazzi della classe partecipino, anche i disabili, dà un messaggio concreto e soprattutto aiuta tutti a mettersi in gioco, ad uscire da situazioni di isolamento, a sentirsi parte di un tutto a cui dare il proprio contributo. In questo modo l’attività fisica sprigiona tutto il potenziale educativo, che troppe volte abbiamo sottovalutato o relegato a una funzione secondaria”.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I villaggi della gioventù a Catania

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 settembre 2010

“I Villaggi della Gioventù” ai Mondiali di Pallavolo 2010. Questo il titolo del progetto nato dalla fattiva collaborazione fra il COL dei Mondiali di Pallavolo di Roma, Il Ministro Giorgia Meloni e il Dipartimento della Gioventù della  Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’iniziativa si propone come obiettivo, in occasione dei  Mondiali di pallavolo in programma in Italia fino  al 10 ottobre, di veicolare fra i giovani i valori positivi della pallavolo e promuovere interscambi culturali tra i giovani tifosi dei paesi stranieri che parteciperanno ai mondiali, attraverso attività ludico-formative, oltre che nella Capitale, sede delle finali, anche a Milano e Catania dove verranno promosse le varie attività e dove i giovani verranno invitati a partecipare all’epilogo della manifestazione che si svolgerà all’interno del Palalottomatica di Roma.  Anche a Catania, campo di gara che ospiterà la seconda fase dei Campionati Mondiali di Volley 2010, verranno realizzate, negli spazi adiacenti al rinnovato Palacatania, dove si giocheranno le partite, villaggi sportivi, stand polivalenti per attività ludico-formative ed un campo pratica di pallavolo dove saranno organizzati tornei misti. Per lasciare un segno dei Mondiali 2010 sarà inoltre realizzato, in una zona disagiata delle città, un campo pratica permanente all’interno di una scuola statale.   Negli  stand allestiti intorno ai palazzetti, oltre alla pratica sportiva, saranno numerose le iniziative aggreganti e coinvolgenti che dureranno tutti e cinque i giorni di apertura degli stand. Verranno accolte proposte di giovani italiani e stranieri, organizzati incontri-dibattito su temi cari ai giovani durante i quali esperti risponderanno a domande sugli effetti  negativi della droga, dell’alcool e della cattiva alimentazione, raccolte adesioni di giovani volontari per le associazioni aderenti al Forum Nazionale dei Giovani. Nel nutrito programma dell’iniziativa inoltre saranno inoltre proiettati video didattici come “Autovelox”, dedicato alla prevenzione degli incidenti stradali, e verrà presentata la campagna di prevenzione per la sicurezza stradale Naso Rosso; Campo Giovani, realizzato dal Ministero della Gioventù, con Vigili del Fuoco, Croce Rossa, Marina Militare e Guardia Costiera che propongono la “vacanza diversa”. E poi l’arte del fumetto, imparando a disegnare con Emilio Caccaman, giovane artista armato di carta e matita. E ancora performance di creatività urbana a cura di INWARD, con ACU Graphia. Inoltre, gli esperti della Polizia Postale daranno ai ragazzi alcuni pratici consigli per un utilizzo consapevole di Internet, lontani dai rischi della rete e dai malintenzionati. Ed ancora animazione, incontri e foto ricordo con gli atleti della nazionale di pallavolo, partite di “Volly Quiz”, gioco a quiz educativo ed interattivo.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gioventù Camorrista

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 luglio 2010

Roma Giovedì 8 Luglio – ore 21,30 Stand altezza Ponte Cestio Lungoiltevere Giuseppe Carrisi Presenta il suo ultimo libro Gioventù Camorrista Con L’Autore interviene Alessandra Baldoni Crescere a Napoli tra scippi, rapine e prevaricazioni: la sconvolgente educazione criminale dei “guaglioni” di periferia, raccontata dalla voce dei protagonisti. Francuccio ha quindici anni e vive in uno dei quartieri di Napoli dove la camorra, “’o Sistema”, la fa da padrona. E dove, negli anni, attraverso le sue leggi non scritte, i suoi codici d’onore, identità e linguaggi, è riuscita a imporre una sottocultura criminale che ha scavato un solco profondo nelle vite dei giovani, ragazzi e ragazze, lasciando intatta una tragica e violenta esaltazione della propria individualità. Un’individualità principio e fine di tutto, che sembra potersi affermare solo esercitando il potere sugli altri. Nel dedalo di vicoli nascosti, nello squallore dei “bipiani”, lungo il muro di ferro e cemento della tangenziale, in questa periferia dimenticata da Dio e dagli uomini, Francuccio e i suoi amici (lo Scuro, Sasà, Vincenzo, Romina, ’O Barone e tanti altri ancora) si misurano con una feroce realtà fatta di scippi, rapine, spedizioni punitive, prevaricazione, odio, solitudine, abbandono. Questi giovani, giorno dopo giorno, cercano di sopravvivere a loro stessi sfidando la morte, e non sempre riescono a vincere. Perché, prima o poi, ti trovi nel posto sbagliato al momento sbagliato e, a sedici anni, come è successo a Mariano, hai solo il tempo di chiamare tua madre per salutarla: «Ciao mamma, mi hanno sparato. Ti amo, perdonami». (gioventù camorrista)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »