Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘giuliano cazzola’

Libro: L’altra storia del sindacato

Posted by fidest press agency su sabato, 21 luglio 2018

Esce in libreria e in ebook per Rubbettino “L’altra storia del sindacato. Dal secondo dopoguerra agli anni di industry 4.0” di Giuliano Cazzola e Giuseppe Sabella
Conte dice che sarà l’Avvocato del popolo italiano. Di Maio rilancia “lo stato siamo noi”. All’inizio di una fase di grande sconvolgimento economico e politico – sia a livello nazionale che internazionale – la domanda che riguarda il futuro delle democrazie avanzate è sempre più diffusa: quale ruolo avranno i corpi intermedi che hanno fatto vivere – ad oggi – il processo democratico? In Italia, sempre più il procedimento decisionale si esprime attraverso il decreto legge, il Parlamento raramente prende iniziativa e quando lo fa è debole e diviso. D’altronde la leadership dei partiti è sempre meno discussa: questi non sono più laboratori di idee e di formazione per la classe dirigente, ma soltanto degli strumenti per la creazione di consenso, oggi per lo più alimentato attraverso i social media.
E, anche in occasione dei provvedimenti in materia di economia e lavoro, non sempre le rappresentanze – sindacati e associazioni d’impresa – vengono ascoltate. E quindi, quale futuro?
Giuliano Cazzola e Giuseppe Sabella azzardano delle ipotesi nel loro nuovo libro L’altra storia del sindacato, una storia mai raccontata prima, lontana dai teoremi della “vecchia sinistra” e utile a capire presente e futuro. Nati da una costola dei grandi partiti del Novecento, i sindacati storici sono ormai i soli sopravvissuti al crollo e alla scomparsa di quel mondo, che ha portato l’Italia – all’inizio del Terzo Millennio – tra le 5 maggiori potenze economiche del mondo. Il cambiamento, quindi, li riguarda in modo particolare. Tutto questo, nel cuore della quarta rivoluzione industriale che, in modo importante, tocca l’Italia, ancora seconda potenza manifatturiera d’Europa. Il lavoro e l’industria sono oggi al centro della grande trasformazione: laddove c’è innovazione ci sono accordi sindacali. La contrattazione di secondo livello, il welfare aziendale, la conciliazione vita-lavoro e, più in generale, il piano industria4.0 sono sempre più al centro della vita delle imprese: ecco perché il sindacato ha davanti a sé una strada aperta e, se cambierà pelle, non scomparirà.
La pratica della contrattazione è simultanea a quella della produzione, ecco perché il ruolo di chi contratta è destinato a trasformarsi ma non a scomparire.
«Un libro anticonformista, un contributo serio per una discussione aperta sul movimento sindacale in cui non prevale la retorica e non domina il patriottismo di organizzazione. La globalizzazione, la finanziarizzazione dell’economia e il mercato hanno messo fuori gioco il sindacato. È un declino inarrestabile? Non ci sarà futuro? Giuliano Cazzola e Giuseppe Sabella non ne sono convinti, vedono delle opportunità. Sono molto interessanti gli stimoli, a volte le provocazioni, le proposte, i cambiamenti che propongono». Così scrive nella sua introduzione Giorgio Benvenuto, tra i più importanti protagonisti dell’Italia repubblicana, nel presentare L’altra storia del sindacato, una storia mai raccontata prima, lontana dai teoremi della “vecchia sinistra” e utile a capire presente e futuro. Ciò soprattutto in una fase di grande sconvolgimento economico e politico, sia a livello nazionale che internazionale. L’industria e il lavoro sono oggi al centro della grande trasformazione: laddove c’è innovazione ci sono accordi sindacali. La contrattazione di secondo livello, il welfare aziendale, la conciliazione vita-lavoro e, più in generale, il piano industria 4.0 sono sempre più al centro della vita delle imprese: ecco perché il sindacato ha davanti a sé una strada aperta e non scomparirà. Se cambierà pelle. (fonte: http://www.rubbettinoeditore.it)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dichiarazione di Giuliano Cazzola, deputato del Pdl

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 novembre 2011

Mario monti

Image via Wikipedia

“Sono sempre più convinto, dopo le considerazioni svolte da Silvio Berlusconi, che un governo presieduto da Mario Monti rappresenti l’unica soluzione che, nelle attuali condizioni, sia in grado di dare esecuzione agli impegni assunti con la Ue e il G 20.” lo afferma in una nota dal suo sito internet l’on. Giuliano Cazzola che avvisa “Quanti nel Pdl non condividono tale scelta si troverebbero all’opposizione insieme a quei partiti, la Lega Nord e l’ Idv, che la contrastano solo perche’ intendono sottrarsi, per motivi elettorali, agli obblighi che Berlusconi ha contratto con la comunità internazionale. Da queste forze – prosegue Cazzola – verra’ una opposizione all’insegna della demagogia. Un partito di governo come il Pdl non può stare in questa compagnia, in un momento tanto delicato. Quanto al Pd, avrà sicuramente più problemi di noi a condividere e a sostenere la linea e il programma del governo Monti. In ogni caso – conclude Cazzola – quando la candidatura di Monti sara’ ufficiale si metteranno in moto, a sostegno, forze tanto importanti e situazioni tanto significative, nei mercati finanziari, a cui sara’ difficile opporsi”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Crisi giustizia ed emergenza carceraria

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 giugno 2011

Anche Vittorio Feltri, Pietro Ichino, Angelo Panebianco e Walter Veltroni hanno firmato l’appello a sostegno dell’iniziativa nonviolenta di Marco Pannella, per attirare l’attenzione sull’urgenza di affrontare la crisi della giustizia e l’emergenza carceraria, nonché sulla necessità di porre fine al silenzio dell’informazione che impedisce un dibattito democratico su questi, come su altri, grandi temi. Sono circa trecento le personalità ad aver aderito fino a questo momento, di cui quasi duecento parlamentari tra i quali: Rosy Bindi, Giuliano Cazzola, Gianrico Carofiglio, Benedetto Della Vedova, Lamberto Dini, Ignazio Marino, Antonio Martino, Alessandra Mussolini, Fiamma Nirenstein, Arturo Parisi, Gaetano Pecorella, Savino Pezzotta, Adriana Poli Bortone. Avevano già dato la propria adesione, tra gli altri, Giuliano Amato, il cantautore Franco Battiato, don Luigi Ciotti, Umberto Croppi, Dario Fo e Franca Rame, don Andrea Gallo, Don Antonio Mazzi, il maestro Ennio Morricone, Riccardo Pacifici, presidente della Comunità ebraica di Roma, il neosindaco di Milano Giuliano Pisapia, Adriano Sofri, l’attore Paolo Villaggio, Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma. Oltre ai giuristi Giuseppe Di Federico, Luigi Ferrajoli, Fulco Lanchester, Mario Patrono; Valerio Spigarelli, Presidente dell’Unione Camere Penali, Enrico Sbriglia, del sindacato direttori e dirigenti penitenziari, Francesco Ceraudo, direttore del centro regionale per la salute in carcere della Toscana. http://www.radicali.it

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Risoluzione in materia di pensioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 gennaio 2011

Comunicato di Silvano Moffa e  Giuliano Cazzola, rispettivamente Presidente e Vice Presidente della Commissione Lavoro della Camera. “La Commissione Lavoro della Camera dei deputati ha approvato (con il voto favorevole del PdL, della Lega Nord e della UdC e con l’astensione degli altri gruppi) una importante risoluzione in materia di pensioni presentata rispettivamente da Antonino Foti, Massimiliano Fedriga e Nedo Poli. Ne danno notizia in un comunicato congiunto il presidente della Commissione Silvano Moffa e il vice presidente Giuliano Cazzola. La risoluzione, che ha avuto il parere favorevole del Governo rappresentato dal ministro Maurizio Sacconi, oltre a richiamare l’impegno a destinare le risorse derivanti dall’innalzamento dell’età pensionabile di vecchiaia per le lavoratrici del pubblico impiego a politiche di carattere sociale, prevede che il Governo, di intesa con le Regioni, adotti provvedimenti idonei a consentire che l’erogazione delle prestazioni a sostegno del reddito a favore dei lavoratori in mobilità o in cassa integrazione guadagni prosegua fino all’effettiva operatività della finestra. Sono state altresì confermate le garanzie di legge per la continuazione del rapporto di lavoro a favore dei dipendenti pubblici e privati durante il periodo intercorrente tra la maturazione del diritto a pensione e l’apertura della finestra.  Silvano Moffa e Giuliano Cazzola esprimono “soddisfazione per questo risultato, che è il frutto di un lungo dibattito nella Commissione e di un’effettiva collaborazione tra il Governo e la Commissione stessa che è stata riconosciuta  anche dai gruppi di opposizione”.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Fiat e Marchionne

Posted by fidest press agency su martedì, 26 ottobre 2010

“Come afferma il ministro Giulio Tremonti i numeri fanno politica anche quando si tratta della Fiat. Il gruppo ha sicuramente ricevuto dei benefici dal Paese ed è pronto ad onorare i suoi debiti qualificando la sua presenza in Italia nell’ambito di una strategia ormai globale. Nessun manager canadese  si impegnerebbe mai in un’operazione rischiosa come quella di Pomigliano o verrebbe ad investire in un Paese che continua a coprirlo di insulti gratuiti.” Lo afferma Giuliano Cazzola del PdL, Vice Presidente della Commissione Lavoro della Camera. ” Ed è davvero singolare – aggiunge Cazzola – che la Fiat – che pur consolida l’occupazione nei suoi stabilimenti – sia coinvolta da mesi in un clima di polemiche vergognose, mentre nessuno si è accorto che nel giro di pochi anni Telecom e Unicredit, d’intesa con tutti i sindacati, produrranno alcune migliaia di esuberi, da mettere in carico, prima o poi, al sistema pensionistico”. (On. Giuliano Cazzola)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pdl e le colombe finiane

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 agosto 2010

“Per fortuna nel PdL sono tornate a volare le colombe. Ho molto apprezzato in questi giorni la moderazione e la saggezza del collega Silvano Moffa, il quale, in qualità di coordinatore dei gruppi parlamentari di Futuro e libertà, svolge un ruolo di primo piano ed e’ molto vicino al presidente Fini.” Lo afferma in una nota Giuliano Cazzola, deputato del PdL e Vice Presidente della Commissione lavoro della Camera dei Deputati.  “Ha fatto bene Silvio Berlusconi – prosegue Cazzola – ad apprezzare lo spirito costruttivo della dichiarazione dei senatori finiani. Si deve fare il possibile per ricucire lo strappo. Non si va da nessuna parte con la politica delle torte in faccia. La maggioranza ha ben governato il Paese durante anni terribili mentre l’opposizione sapeva soltanto balbettare. L’attuale crisi non dipende da motivazioni politiche serie e non presenta problemi che non siano superabili attraverso il confronto. Basta con la guerra dei dossier. E’ ora di ritrovare solidarietà ed amicizia. In politica – conclude Cazzola – non hanno cittadinanza i rancori personali”.
(On. Giuliano Cazzola)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Immagine paese

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 agosto 2010

Dichiarazione di Giuliano Cazzola, deputato del PdL “Prima che sia troppo tardi sarà bene ricordare che i mercati internazionali giudicano un Paese prima di tutto per la sua stabilita’ politica. Gli ultimi avvenimenti possono logorare la nostra credibilita’  e vanificare i sacrifici di due anni, proprio nel momento in cui si avvertono i primi importanti segnali di svolta (si vedano, da ultimo, i dati del fabbisogno di cassa dello Stato che e’ molto migliorato e la tenuta dello spread dei titoli pubblici)” lo afferma in una nota l’on. Giuliano Cazzola, deputato del PdL che agginge “Fino ad oggi, rispetto alla situazione di altri Paesi europei, la stabilita’ assicurata da un governo che poteva contare su di una ampia e solida maggioranza ha rappresentato la principale polizza-vita dell’Italia. E’ un patrimonio, questo – conclude Cazzola –  che si accumula in tanti mesi, ma che si può distruggere in un pomeriggio”. (On. Giuliano Cazzola)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiat: dichiarazione di Giuliano Cazzola

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 luglio 2010

“Dall’incontro di Torino è emerso che le preoccupazioni dei giorni scorsi erano eccessive e premature. La Fiat ha confermato il piano <Fabbrica Italia> anche per quanto riguarda lo stabilimento di Mirafiori. La vera novità sta nelle proposte riguardanti le relazioni industriali e gli assetti della contrattazione. Se Marchionne fa sul serio e non usa strumentalmente gli scenari proposti solo per farsi dire di no e dimostrare che l’Italia non è un paese per grandi imprese multinazionali, si aprirà sicuramente una fase nuova ed interessante in un sistema contrattuale ingessato da quarant’anni”. (On. Giuliano Cazzola)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Del Turco due anni fa veniva arrestato

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 luglio 2010

Giuliano Cazzola, deputato del PdL, ha ricordato nell’Aula di Montecitorio “che due anni or sono veniva arrestato Ottaviano Del Turco, allora presidente della Regione Abruzzo, già specchiato sindacalista, autorevole parlamentare e ministro della Repubblica. Le conseguenze politiche di quell’arresto sono note” ha detto Cazzola che ha aggiunto  “Io però ho voluto ricordare ai colleghi la sofferenza di una persona onesta, ingiustamente accusata e disonorata, senza che le sue responsabilità siano state in alcun modo provate nonostante le dichiarazioni fatte al momento dell’arresto e della detenzione”.  Nel concludere il suo intervento, Cazzola ha  poi augurato ai colleghi più giovani “di non dover assistere tra 10 o 15 anni – come è capitato a me con i casi Mannino e Formica – al rito di chi  si alza in Aula per sottolineare che, finalmente, l’innocenza di Del Turco è stata riconosciuta”. “Dopo di me – aggiunge Cazzola in una nota –  ha preso la parola un autorevole esponente del Pd come Piero Fassino il quale ha condiviso sostanzialmente le mie valutazioni e preoccupazioni. Trovo molto importante, in un momento in cui il dibattito sulle intercettazioni telefoniche è tanto acceso, che si realizzino, spontaneamente, delle convergenze significative, tra maggioranza ed opposizione, su di un caso tanto emblematico del rapporto tra politica e giustizia”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Collegato Lavoro

Posted by fidest press agency su sabato, 1 Maggio 2010

“L’approvazione del <collegato lavoro> da parte della Camera costituisce  sicuramente un risultato positivo per la politica sociale del Governo” lo afferma con una dichiarazione Giuliano Cazzola, relatore del provvedimento, e presidente della consulta del lavoro del PDL. “Gli ostacoli che il provvedimento ha incontrato – aggiunge Cazzola precisando che quella di oggi è stata la  quinta lettura –  sono la prova, in fondo, di quanto sia complicato in Italia portare avanti idee nuove nel campo del lavoro. Le difficoltà hanno comunque consentito di mettere a punto delle norme che saranno più forti ed operative perchè più condivise. Il PdL esprime piena fiducia nel ruolo che le parti sociali sapranno svolgere nell’individuazione, nella contrattazione collettiva, di forme di risoluzione stragiudiziale delle controversie di lavoro in grado di modernizzare il nostro sistema di relazioni industriali e di rendere – conclude Cazzola – più rapida ed equa la stessa giustizia del lavoro”.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuove professioni

Posted by fidest press agency su sabato, 30 gennaio 2010

Roma 4 febbraio alle 9,30 via del Pozzetto 158, presso la sala conferenze di Palazzo Marini, convegno  “Quale Welfare per le nuove professioni?”, organizzato da Uniprof, l’associazione delle professioni non regolamentate nata dall’unione di Cna e Assoprofessioni. I lavori si apriranno con la relazione di Giorgio Berloffa, presidente di Uniprof, alla quale seguirà l’intervento di Antonello Crudo, direttore centrale delle entrate contributive dell’Inps.Alle 11,30, dopo il Question time dedicato alle associazioni professionali si terrà una tavola rotonda che vedrà la presenza dei parlamentari Giuliano Cazzola, Pietro Ichino, Nedo Poli e del sottosegretario al ministero del Lavoro Pasquale Viespoli.Il convegno terminerà in mattinata con le conclusioni di Sergio Gambini, segretario Uniprof.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bologna: Pdl per la scelta candidato sindaco

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 gennaio 2010

“Mi auguro che il Presidente Berlusconi e i coordinatori nazionali  avochino a sè la scelta della candidatura per il sindaco di Bologna” lo afferma in una nota l’on. Giuliano Cazzola, deputato bolognese del PdL, che aggiunge  “Questa volta, la partita è troppo importante per essere persa. Nel 2008 – ricorda Cazzola –   lo schieramento moderato si presentò diviso come se cercasse apposta di  essere sconfitto. E il gruppo dirigente locale  mise Berlusconi di fronte  al fatto compiuto della candidatura di Alfredo Cazzola. Ora si presenta  un’opportunità storica, anche perchè siamo appena agli inizi di una  vicenda giudiziaria che arriverà lontano, nel cuore dell’Ente Regione e  del sistema di potere della sinistra, la quale, per di più, deve farsi  perdonare, in Comune, cinque anni di cattiva amministrazione. In sostanza -conclude Cazzola –  si profila una battaglia che possiamo perdere soltanto noi commettendo  errori e coltivando  le nostre divisioni”

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ritardi nel rilascio dei permessi di soggiorno

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 gennaio 2010

L’on. Giuliano Cazzola, deputato del PDL, ha presentato una interrogazione al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro dell’interno e al Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, a seguito di un articolo apparso su Il Sole 24 Ore del 18 gennaio 2010, dal titolo «un milione di permessi senza rinnovo», si riportava l’iniziativa di 300 immigrati in sciopero della fame dal 13 dicembre 2009 per denunciare tempi di attesa in cui si troverebbero quasi un milione di stranieri che hanno richiesto il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno. L’attesa, secondo i dati riportati dal quotidiano, sarebbe addirittura di quasi dieci mesi contro i 20 giorni previsti dalla normativa vigente. Quindi nell’interrogazione  l’On. Cazzola chiede al Ministro dell’Interno on. Maroni come intenda attivarsi per superare le problematiche evidenziate per il rilascio, il rinnovo o per la conversione del permesso di soggiorno ai cittadini stranieri. Inoltre all’inizio di gennaio è entrata in vigore la normativa sulla cosiddetta “Class Action” che, per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione, per essere effettiva dovrà  attendere l’emanazione della definizione degli standard qualitativi dei servizi offerti da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro Brunetta. Pertanto l’On. Cazzola, in una logica volta ad assicurare ai cittadini un buon funzionamento della Pubblica Amministrazione, peri il rilascio degli atti dovuti, compresi quelli a cui hanno diritto i lavoratori stranieri regolari, chiede al Governo che nell’emanazione delle norme a completamento della “Class Action” per la Pubblica Amministrazione, siano tenuti in considerazione i fatti denunciati, in modo da evitarne il ripetersi.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Del Turco: Per Cazzola (PDL) è un errore giudiziario

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 gennaio 2010

“Il quotidiano abruzzese Il Centro ha pubblicato un rapporto del Nas dei Carabinieri di Pescara nel quale sono riportati gli esiti delle indagini sulla Sanitopoli di quella regione. Il rapporto, di ben 84 pagine, si conclude con la richiesta di arresto dell’imprenditore Maria Vincenzo Angelini” dichiara l’on. Giuliano Cazzola, deputato del PDL che ricorda “In manette finì invece, il 14 luglio del 2008, il presidente della Regione Ottaviano Del Turco, vittima di un clamoroso errore giudiziario che venne subito paragonato al caso Tortora. Alla luce dei nuovi eventi – conclude Cazzola – ci sara’ pure un giudice a Pescara in grado di restituire l’onore a Del Turco, una personalita’ che ha sempre servito onestamente il suo Paese nei diversi ruoli ricoperti”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cassa integrazione per immigrati

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2009

“L’emendamento proposto dalla Lega di dimezzare la cassa integrazione per i lavoratori extracomunitari che hanno perso il lavoro, oltre che incostituzionale, è contraria al buon senso e avrebbe solo come conseguenza quella di aumentare la clandestinità. E’ incredibile come un partito che fa della lotta all’immigrazione irregolare la sua bandiera partorisca proposte che vanno esattamente nel senso opposto”: così dichiara l’On. Luigi Bobba, Deputato PD e Vice Presidente Commissione Lavoro Camera dei Deputati. “Voglio ricordare che a luglio, insieme all’altro Vicepresidente della Commissione Lavoro, Giuliano Cazzola (esponente del PdL), presentammo un emendamento che prevedeva la possibilità di chiedere la proroga del permesso di soggiorno per lavoratori stranieri che usufruiscono di un trattamento di integrazione salariale, di disoccupazione e di mobilità, fino alla conclusione del periodo di assistenza loro riconosciuto”.  “La proposta era finalizzata a superare una grave contraddizione – continua l’On. Luigi Bobba – ovvero la situazione in cui si trovano quei lavoratori stranieri che in ragione della precedente situazione lavorativa vantano un diritto e una tutela, ma che non sono in condizione di esercitare questo diritto a causa della clandestinità in cui si ritrovano automaticamente non potendo rinnovare il permesso di soggiorno. Dunque una proposta ragionevole e bipartisan che voleva risolvere i problemi concreti, svuotando la cisterna di quella clandestinità che non è voluta da chi viene in Italia per delinquere ma è subita da chi invece desidera lavorare”.  “Se c’è una strada da percorrere – conclude l’On. Luigi BOBBA –  è proprio quella da noi indicata e non certo quella razzista della Lega, insostenibile anche alla luce dell’attuale normativa di tutela e protezione dei lavoratori”.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

No ad una aliquota unica al 33%

Posted by fidest press agency su sabato, 24 ottobre 2009

“Il problema non e’ – come sostiene Raffaele Bonanni – quello di allineare tutte le aliquote al 33 per cento. Dobbiamo agire, invece, per abbassare le aliquote per tutto il lavoro economicamente alle dipendenze per arrivare, almeno per i nuovo occupati, ad una aliquota uniforme per tutte le tipologie di lavoro dipendente, autonomo e parasubordinato”. Lo afferma in una nota l’on. Giuliano Cazzola, Vice Presidente della Commissione lavoro della Camera e responsabile del Lavoro del PDL. “Ipotizzare la prospettiva di un mercato del lavoro – aggiunge Cazzola – costretto a versare un terzo della retribuzione per la sola aliquota pensionistica (a cui aggiungere le altre ritenute) significa penalizzare il reddito dei lavoratori e il costo del lavoro delle imprese, ostacolando la crescita dell’occupazione. Quanto al Ministro Tremonti le sue considerazioni sul valore del posto fisso sono ovvie e condivisibili. Il Ministro – conclude Cazzola – tuttavia e’ il primo a rendersi conto della realta’ e delle nuove sfide che vengono poste anche sul terreno delle nuove forme di tutela”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incremento età pensionabile

Posted by fidest press agency su sabato, 30 Maggio 2009

“Il Governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi ha pienamente ragione: il graduale incremento dell’età media effettiva di pensionamento, a suo autorevole avviso, non appartiene alle misure da adottare quando sara’  <passata la nottata> della crisi, ma serve adesso per migliorare il reddito disponibile delle famiglie e il potenziale produttivo dell’economia” lo afferma in una nota l’On. Giuliano Cazzola, Vice Presidente della Commissione Lavoro della Camera. “Non e’  quindi un lusso per tempi migliori – conclude la nota di Cazzola –  ma un intervento anticiclico, da mettere in campo al piu’ presto, senza inutili rinvii”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crisi: Cazzola (pdl) Le solite litanie dell’opposizione

Posted by fidest press agency su martedì, 12 Maggio 2009

“Le vere litanie non sono quelle del Ministro Sacconi ma quelle degli esponenti dell’opposizione che chiedono al Governo interventi, senza precisare quali, come e con quali risorse” lo afferma in una nota l’on. Giuliano Cazzola Vice Presidente della Commissione Lavoro della Camera. “Il Governo – precisa Cazzola – ha fatto e sta facendo il possibile non solo predisponendo con gli ammortizzatori sociali uno scudo a difesa del reddito delle famiglie ma ha avviato anche misure di tutela dei settori piu’ disagiati della societa’, oltre ad attivare un concreto pacchetto di provvedimenti per il sostegno economico dei settori in crisi. La situazione resta difficile – conclude Cazzola – ma non risulta che altri Paesi se la passino meglio di noi e che abbiano trovato la pietra filosofale per uscire dalla straordinarieta’ di questa fase”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sindacato: Cazzola (PdL) e i lavoratori che votano PDL

Posted by fidest press agency su martedì, 5 Maggio 2009

“Prendendo spunto dal sondaggio pubblicato su Il Sole 24 Ore, il Ministro Renato Brunetta ha messo in evidenza la palese contraddizione tra l’orientamento del lavoro produttivo favorevole in maggioranza al centro destra e la linea di condotta di opposizione dei sindacati, della Cgil in particolare.” lo afferma l’On. Giuliano Cazzola, deputato del PDL e vice presidente della Commissione Lavoro della Camera. “In tale contesto, però, occorre fare di più – aggiunge – Il PdL deve porsi il problema di far pesare – nel pieno rispetto dell’autonomia dei sindacati storici che nessuno vuole mettere in discussione – la sua presenza nel mondo del lavoro anche nella definizione della strategia e nella formazione dei gruppi dirigenti delle organizzazioni sindacali. E’ comprensibile che dei lavoratori che votano per il PdL si iscrivano ai sindacati tradizionali (il PdL è contrario ai sindacati di partito o ad inventarsi nuove forme di associazionismo), ma hanno diritto di concorrere a scegliere i propri dirigenti – conclude Cazzola – senza riconoscere a militanti di sinistra una rendita di posizione ingiustificata.”

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lavoro: Cazzola (PDL), prospettive a confronto

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 aprile 2009

“Molto opportuna e significativa la presenza del ministro Maurizio Sacconi al Forum Lavoro e famiglia. Ma non spetta soltanto ad un bravo ministro di essere attento alle istanze di tanta parte del mondo del lavoro e dell’economia” lo afferma in una nota l’on. Giuliano Cazzola, del Pdl, vice presidente Commissione Lavoro della Camera. “Anche il PdL – aggiunge –  un partito popolare che ha un consenso superiore al 40% degli elettori, ha il dovere di porsi in termini nuovi il problema di un rapporto costruttivo con le istituzioni sociali aperte al cambiamento e all’innovazione, inclusa la ‘questione sindacale’. Va detto subito che sono improponibili gli assetti vigenti durante la Prima Repubblica, quando i grandi partiti storici portatori di ideologie totalizzanti (a volte pure totalitarie) avevano organizzato la società civile a loro immagine e somiglianza. Dopo il crollo dei grandi partiti democratici, le organizzazioni sociali sono sopravvissute in proprio. Mentre nel caso della Cgil la cinghia di trasmissione si è messa a girare in senso contrario (e cioè dal sindacato al partito che nel frattempo perdeva forza, potere e subiva scissioni), le altre associazioni sindacali e professionali sono restate senza riferimenti. Per giunta il Pd è talmente prigioniero della Cgil che ha gettato alle ortiche la possibilità di un’alleanza di fatto con l’associazionismo sindacale e professionale (che in un Paese normale si collocherebbe naturalmente a sinistra in un sistema politico sostanzialmente bipolare). Ecco perché – conclude Cazzola – si aprono per il PdL delle prospettive importanti di confronto e di collaborazione con significative organizzazioni sindacali e sociali. E’ un’occasione da non perdere, per un partito che deve consolidare il proprio insediamento sociale”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »