Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘gluten sensivity’

La gluten sensitivity e la celiachia

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Un’importante studio internazionale realizzato dall’Università del Maryland School of Medicine di Baltimora in collaborazione con la Seconda Università degli Studi di Napoli è stato pubblicato dalla prestigiosa rivista scientifica BMC Medicine. La ricerca per la prima volta ha caratterizzato le differenze che esistono a livello molecolare e di risposta immunitaria fra due condizioni entrambe attivate dall’ingestione di glutine: la celiachia e la “Gluten Sensitivity”. Mentre nella celiachia si attiva un meccanismo di tipo autoimmune fortemente condizionato da una risposta adattativa del sistema immunitario la Gluten Sensitivity sembra coinvolgere maggiormente un meccanismo immunitario innato senza interessamento della funzione della barriera intestinale. «La Gluten Sensitivity è un’entità clinica osservata sempre più spesso negli ambulatori dello specialista – commenta il Professor Carlo Catassi, Professore Associato di Pediatria, Università Politecnica delle Marche, Ancona e coordinatore del Comitato Scientifico Dr. Schär. – Si tratta di un disturbo per il quale non esiste un nome in lingua italiana tanto è recente l’inquadramento clinico. Viene diagnosticato in pazienti per lo più adulti che presentano disturbi intestinali o a carico di altri apparati. Queste persone in passato venivano spesso etichettate come affette da disturbo funzionale o colon irritabile. Impressionanti sono le dimensioni del fenomeno, visto che dati recenti suggeriscono che la frequenza della Gluten Sensitivity si attesti intorno al 6% della popolazione mentre quella della celiachia, pur essendo assolutamente rilevante, è attorno all’1%. E’ singolare che ancora oggi per la celiachia – sottolinea Carlo Catassi – si parli con costanza di iceberg ad indicare che la maggioranza dei casi sono sommersi perché sfuggono alla diagnosi. In riferimento alla Gluten Sensitivity questo iceberg assume delle dimensioni ancora più macroscopiche. I casi di Gluten Sensitivity sfuggono quindi ad un inquadramento diagnostico ed alla possibilità di una cura efficace. In questo senso lo studio realizzato dal Professor Alessio Fasano dell’Università del Maryland in collaborazione con gli esperti napoletani, tra cui la Dott.ssa Anna Sapone prima firma del paper scientifico, va senza dubbio nella giusta direzione poiché identifica i primi marcatori molecolari che distinguono la Gluten Sensitivity dalla celiachia.»

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Differenza tra Celiachia e Gluten Sensitivity

Posted by fidest press agency su domenica, 13 marzo 2011

Un’importante studio internazionale realizzato dall’Università del Maryland School of Medicine di Baltimora in collaborazione con la Seconda Università degli Studi di Napoli è stato pubblicato dalla prestigiosa rivista scientifica BMC Medicine. La ricerca per la prima volta ha caratterizzato le differenze che esistono a livello molecolare e di risposta immunitaria fra due condizioni entrambe attivate dall’ingestione di glutine: la celiachia e la “Gluten Sensitivity”. Mentre nella celiachia si attiva un meccanismo di tipo autoimmune fortemente condizionato da una risposta adattativa del sistema immunitario la Gluten Sensitivity sembra coinvolgere maggiormente un meccanismo immunitario innato senza interessamento della funzione della barriera intestinale.«La Gluten Sensitivity è un’entità clinica osservata sempre più spesso negli ambulatori dello specialista – commenta il Professor Carlo Catassi, Professore Associato di Pediatria, Università Politecnica delle Marche, Ancona e coordinatore del Comitato Scientifico Dr. Schär. – Si tratta di un disturbo per il quale non esiste un nome in lingua italiana tanto è recente l’inquadramento clinico. Viene diagnosticato in pazienti per lo più adulti che presentano disturbi intestinali o a carico di altri apparati. Queste persone in passato venivano spesso etichettate come affette da disturbo funzionale o colon irritabile. Impressionanti sono le dimensioni del fenomeno, visto che dati recenti suggeriscono che la frequenza della Gluten Sensitivity si attesti intorno al 6% della popolazione mentre quella della celiachia, pur essendo assolutamente rilevante, è attorno all’1%. E’ singolare che ancora oggi per la celiachia – sottolinea Carlo Catassi – si parli con costanza di iceberg ad indicare che la maggioranza dei casi sono sommersi perché sfuggono alla diagnosi. In riferimento alla Gluten Sensitivity questo iceberg assume delle dimensioni ancora più macroscopiche. I casi di Gluten Sensitivity sfuggono quindi ad un inquadramento diagnostico ed alla possibilità di una cura efficace. In questo senso lo studio realizzato dal Professor Alessio Fasano dell’Università del Maryland in collaborazione con gli esperti napoletani, tra cui la Dott.ssa Anna Sapone prima firma del paper scientifico, va senza dubbio nella giusta direzione poiché identifica i primi marcatori molecolari che distinguono la Gluten Sensitivity dalla celiachia. » Lo studio pubblicato in prima pagina su BMC Medicine e l’abstract: http://www.biomedcentral.com/bmcmed/

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »