Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘graduate program’

Il collegamento Università-mondo delle imprese è già realtà all’Università Campus Bio-medico di Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 14 novembre 2015

Campus biomedical TrigoriaRoma Spesso evocato, più raramente realizzato, il collegamento Università-mondo delle imprese è già realtà all’Università Campus Bio-medico di Roma. L’Ateneo romano sta in questi giorni facendo da apripista del nuovo “graduate program” portando a termine la fase di avviamento del primo esperimento di “dottorato su misura per l’azienda”. Un nuovo percorso formativo che integra, in un unico ciclo, laurea magistrale e dottorato di ricerca, con il coinvolgimento diretto delle imprese nel disegno del percorso formativo. Primo Ateneo italiano a sperimentare questa formula, l’Ucbm sta ora ultimando il ciclo magistrale del percorso.
Contestualmente è ai blocchi di partenza il “progetto Intese”, finanziato per un milione, il 50% del quale coperto da risorse della Regione Lazio. In due anni équipes di cervelli impegnati nel campo delle bioscienze verranno così incontro ai bisogni d’innovazione delle Pmi laziali, offrendo loro supporto nella progettazione e nello sviluppo di dispositivi d’avanguardia nel settore biomedicale.
Occasione per accendere i riflettori sul ponte “Università-imprese” è stata l’inaugurazione del 23° anno accademico dell’Università Campus Bio-Medico, avvenuta tra gli altri alla presenza di S.Em. Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato Vaticano, che durante l’omelia della S. Messa d’inaugurazione, riprendendo le parole di Papa Francesco, ha invitato a “rendere l’università un luogo in cui elaborare una cultura della prossimità e formare alla solidarietà”. L’Ateneo è da sempre proteso verso l’innovazione, con il suo Centro Integrato di Ricerca (CIR), 40 unità operative, 20 laboratori di ricerca e oltre 100 ricercatori in organico al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.
“Abbiamo proseguito nel rafforzamento del corpo docente e i frutti di tale impegno – ha ricordato il Presidente dell’Università, Felice Barela – sono i risultati lusinghieri dei nostri laureati in Medicina, che nel concorso nazionale per l’accesso alle scuole di specializzazione si sono collocati, secondo valutazioni esterne, tra i primi sei Atenei italiani”. “Una menzione speciale va poi ai nostri 17 docenti che sono rientrati nel novero dei Top italian scientists” I risultati dell’attività di ricerca sono stati sintetizzati dal Rettore, Andrea Onetti Muda. “Per il 2014 abbiamo avuto una crescita dell’11% del numero delle pubblicazioni, con un aumento del 22% dell’Impact factor normalizzato, l’indicatore internazionale della qualità delle stesse pubblicazioni. Oltre 130 sono i progetti di ricerca attivi negli ultimi 12 mesi, con un balzo di quelli presentati su bandi europei del 75% rispetto al 2014.” “Alla nostra selezione del personale docente – ha poi aggiunto il Rettore – abbiamo affiancato con molto coraggio la valutazione esterna del nostro Policlinico con la Joint Commission International, il più grande organismo internazionale di verifica della qualità, autocandidandoci inoltre per la visita dell’Anvur, l’Agenzia nazionale per la valutazione dell’Università e la ricerca”.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »