Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Posts Tagged ‘graduatoria’

Scuola: Graduatorie, sulle assunzioni Fedeli sconfessa Renzi

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 novembre 2017

ministero-pubblica-istruzioneA distanza di due anni dall’approvazione della Legge 107/15, le disposizioni normative sulle immissioni in ruolo dalla Sicilia alla Val d’Aosta rischiano di cadere per mano di un Governo “amico”, quello attuale che fa capo al premier Paolo Gentiloni. A farlo intendere, parlando dell’eccessivo pendolarismo degli insegnanti italiani costretti a spostarsi al nord, loro malgrado, è stata la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli.Nel disegno organizzativo che sta realizzando la Ministra per il futuro prossimo ci sono dei docenti precari che “sceglieranno a monte per quale regione concorrere e dunque saranno consapevoli fin dall’inizio che la vita professionale potrebbe svolgersi a chilometri di distanza dalla propria famiglia e dai propri affetti”. Non come accaduto con il piano straordinario di immissioni in ruolo e un conseguente algoritmo “pazzo”.Marcello Pacifico (Anief-Cisal): Quello che forse sconvolge il sistema è l’assoluta nonchalance con la quale la Ministra Fedeli ‘bolla’ quella parte di riforma prodotta dal suo stesso partito, con cui, attraverso un meccanismo matematico segretato si è disposto della vita di decine di migliaia di persone, prima che di docenti. A distanza di 26 mesi, la Fedeli, cassando quella norma, ammette che è stata una scelta errata imporla contro il volere di tutti. Trovando una soluzione che non convince: perché, anziché tornare alle graduatorie per province, si introduce la scelta dell’ambito regionale. Come se tra Mantova e Varese, situate nella stessa Regione, non vi siano oltre 230 chilometri di distanza e tre ore di viaggio. Per questo, abbiamo chiesto da tempo di cancellare le assunzioni coatte fuori provincia. Oltre a far confluire sull’organico di diritto, circa 80mila posti, di cui la metà su sostegno, oggi ancora congelati su quello di fatto. È ora di finirla con i Ministri dell’Istruzione che prima di terminare il mandato fanno di tutto, anche ribaltare le riforme prodotte dal proprio partito, pur di far approvare delle leggi, nel tentativo esclusivo di non farsi dimenticare.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lettera aperta al Presidente della Repubblica

Posted by fidest press agency su domenica, 3 luglio 2011

“Siamo i vincitori del concorso per esami a 107 posti nei ruoli del personale dell’Istituto Nazionale per il Commercio Estero, Area Funzionale C, posizione economica C1, bandito nel 2008, la cui graduatoria definitiva è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale nell’aprile 2010. Ad oggi , dopo un anno e mezzo dalla pubblicazione della graduatoria (Gazzetta Ufficiale, IV Serie Speciale Concorsi ed Esami, n. 34 del 30/04/2010), solo 4 funzionari hanno preso servizio presso gli uffici dell’ICE. Alla luce della Manovra rilasciata dal Consiglio dei Ministri il 30 giugno u.s., si intende attuare la sostanziale soppressione dell’ente e il passaggio dei dipendenti al Ministero dello Sviluppo Economico, secondo modalità ancora non definite. L’ICE – Istituto Commercio Estero rappresenta l’unico, vero strumento assolutamente imparziale di supporto pubblico ai processi di internazionalizzazione delle aziende italiane, con particolare riferimento alle piccole e medie aziende, che più di tutte rappresentano il tessuto industriale di questo Paese e più di tutte stanno subendo pesantemente e drammaticamente i danni, via via sempre più irreparabili, di questa crisi economica. La manovra del Ministro Tremonti, a nostro parere, non riesce in alcun modo a soddisfare, malgrado i proclami, le esigenze delle piccole e medie aziende italiane esportatrici, perché toglie loro il supporto di un Ente che da più di 80 anni è specializzato nell’accompagnare le aziende italiane nel corso dei loro processi di internazionalizzazione. Anzi, persegue una deliberata strategia di affossare l’ICE, depauperandolo progressivamente e drammaticamente di risorse finanziarie e umane. Soprattutto umane, perché dopo aver bandito un concorso per 107 nuovi e giovani funzionari, che avrebbe potuto rappresentare il ringiovanimento e l’inserimento di forze nuove e culturalmente adeguate per valorizzare e dare continuità al patrimonio professionale e culturale dell’ICE, si vede soggetto ad un’aberrante politica di blocco del turn-over, che impone all’Istituto un progressivo dissanguamento di personale a fronte di una sempre più complessa realtà economica globale. I Vincitori di concorso ICE non assunti supportano con tutta la loro forza la battaglia contro la soppressione dell’ICE e chiedono a Lei, Presidente, di sostenerci e di lottare insieme alle centinaia di dipendenti e aspiranti dipendenti dell’ICE. La ringraziamo dell’attenzione, certi che la sua sensibilità umana e politica non potrà restare inerte di fronte a questa incredibile ingiustizia. (I Vincitori di Concorso non Assunti ICE)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Bando per l’imprenditoria femminile e giovanile

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

La Camera di Commercio di Udine guarda ai giovani e alle donne e sostiene la loro voglia di fare impresa: la giunta camerale ha infatti approvato il bando per la concessione di contributi per l’imprenditoria giovanile e femminile. Terza edizione, dunque, per questo bando che ha riscosso notevole interesse e che ha affiancato ai fondi anche un percorso formativo – facoltativo e gratuito, titolo di preferenza nella graduatoria – che è stato curato dall’Azienda speciale Ricerca&Formazione: da un minimo di sei fino a un massimo di 12 ore di training per l’orientamento e l’assistenza allo sviluppo dell’idea imprenditoriale. Il  percorso si è concluso il 31 ottobre, ma è comunque possibile presentare domanda di contributo anche da parte di chi non lo ha frequentato. L’investimento della Cciaa su questo bando è di circa 284 mila euro.  A chi è rivolto: Piccole e medie imprese a gestione prevalentemente femminile o giovanile con un’unità locale operativa nel territorio della provincia  Sono  contributi in conto capitale per sostenere il finanziamento delle spese per l’avvio dell’attività d’impresa.
Termini per la presentazione  Le Pmi possono presentare domanda di contributo alla Cciaa di Udine, a pena di nullità, fino al 31 dicembre 2010 (a partire dal 2 novembre) e comunque prima dell’avvio degli investimenti.
La domanda Va spedita con raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata alla Camera di Commercio, via Morpurgo 4, 33100 Udine l’incentivo  È pari al 70% della spesa ammissibile; l’ammontare minimo dell’incentivo è pari a 5 mila euro, il massimo a 10 mila.
Possono accedere  Le neoimprese o gli aspiranti imprenditori, così definiti: le imprese iscritte al Registro imprese della Cciaa dal 2 novembre 2009, anche se non attive, a patto che risultino attive entro due mesi dalla data di presentazione della domanda di contributo.
Sono ammissibili le spese per: Acquisto di impianti, di macchinari e attrezzature, di licenze software, l’acquisizione di consulenze per la creazione di un sito web orientato al commercio elettronico, l’acquisto di automezzi che siano immatricolati come autocarri, le spese notarili per la costituzione della società. Sono ammissibili anche le spese sostenute nel caso di acquisto di attività preesistente, limitatamente al valore relativo a impianti, macchinari, attrezzature e licenze software. http://www.ud.camcom.it.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Elezioni regionali: Non si vota per l’aborto

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 marzo 2010

Tra pochi giorni si andrà a votare per il rinnovo di 13 consigli regionali e per i presidenti delle regioni. Dopo settimane, nelle quali si e’ parlato di tutto, liste, intercettazioni, prostitute/i, droga e censura televisiva, e’ arrivato il momento fatidico: il voto. Gia’, come orientarsi? I programmi? Si’, certo, anche se i problemi sono sempre quelli e le soluzioni, piu’ o meno, le stesse. La salute e’ il tema centrale, visto che buona parte dei bilanci regionali e’ assorbita da questo settore e la ricetta è comune: razionalizzazione, efficienza, lotta agli sprechi, verifica dei risultati, ecc. “Le leggi son, ma chi pon mano ad esse?” si chiede Dante Alighieri. In una indagine del quotidiano La Stampa, è stata compilata una graduatoria delle regioni piu’ “virtuose”. Nelle prime quattro risultano due regioni governate dal centro-destra e due dal centro-sinistra (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Toscana), il che significa che, almeno a livello  locale, il colore politico ha scarso rilievo. Non e’ quindi un tema specifico, quale l’aborto, del quale le Regioni non hanno competenza legislativa, o il richiamo all’appartenenza politica che dovrebbe indurci a scelte di voto ma la competenza, la capacita’, l’esperienza e il buon senso dei candidati, insomma la perizia al “buon governo” i cui effetti Ambrogio Lorenzetti dipinse mirabilmente (1338-1339) nella sala del Palazzo Pubblico di Siena.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corruzione. Scendiamo sempre di più

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 febbraio 2010

L’Italia scende sempre di piu’ nella graduatoria della corruzione nel settore pubblico: nel 2007 eravamo al 41mo posto, nel 2008 al 55mo e nel 2009 al 63mo posto; in due anni abbiamo perso 22 posti. I dati sono di Transparency International, l’organizzazione che elabora la graduatoria internazionale della corruzione in 180 Paesi; il più virtuoso è la Nuova Zelanda, il piu’ corrotto la Somalia.  L’Italia con il suo 63mo posto sta peggio della Turchia, di Capo Verde, del Botswana, ecc. Nel 2008, tra le prime decisioni del nuovo governo Berlusconi fu soppresso, con decreto legge (n.112/2008), l’Alto Commissario per la prevenzione ed il contrasto della corruzione e delle altre forme di illecito nella pubblica amministrazione, il quale aveva denunciato una corruzione diffusa, la scarsità di mezzi per svolgere il suo compito e chiesto una maggiore autonomia alla Presidenza del Consiglio. Fu abrogato e sostituito con il Servizio Anticorruzione e Trasparenza del Dipartimento della Funzione Pubblica, presso il ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione. I risultati si riscontrano nella graduatoria sopra riportata e nei fatti venuti alla luce in queste settimane. Non c’e’ che dire. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nomina del prof. Lorenzelli all’Istituto Gaslini di Genova

Posted by fidest press agency su martedì, 26 gennaio 2010

Intervento della sen. Donatella Poretti, Radicali-Pd, segretaria commissione Igiene e Sanità
“Il problema è a monte, nel meccanismo perverso delle nomine politiche e governative non per selezione concorsuale o per graduatoria. Gli effetti si vedono a valle, e nella sanità. Al momento, per ridurre il danno, si può solo attivare quel meccanismo di trasparenza e valutazione utile per conoscere e quindi deliberare. Proviamo con un esempio concreto: l’Atto di Governo n.54 per la nomina del prof. Vincenzo Lorenzelli a Presidente dell’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico “Giannina Gaslini” di Genova. Consultando il curriculum inviato alle Commissioni e gli interventi dei relatori dello scorso 19 gennaio si evince che il prof. Lorenzelli abbia ricoperto molti incarichi sia nel passato che nel presente, anche se si approfondisce la sua carriere di professore di Chimica e in particolare i diversi ruoli ricoperti nell’Università di Genova. Stranamente dalla paginetta viene però espunta una carica attuale: consigliere comunale per l’Udc a Genova.
Il prof. Lorenzelli infatti viene eletto nel maggio 2007 dopo una tormentata vicenda conclusasi con le sue dimissioni da presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, ente che controlla la maggioranza della banca Carige, un incarico che ricopriva dal 1998, cui si era aggiunto dal 2001 quello di presidente di Vita Nuova spa, società assicurativa controllata dalla banca stessa. Per questo è stato oggetto di numerose interrogazioni nella XIV legislatura che denunciavano la condizione di palese incompatibilità e di conflitto d’interesse in base alla legge sulle Fondazioni. Dopo un accordo tra il presidente della regione Liguria Claudio Burlando e l’ex ministro Claudio Scajola, Lorenzelli si dimette e viene sostituito da monsignor Giorgio Noli, vicario episcopale per il Servizio e la Testimonianza nella Carita’, su indicazione  dell’arcivescovo di Genova, monsignor Angelo Bagnasco. Il prof. Lorenzelli è per molti anni presidente della Fondazione Rui (Residenze Universitarie Internazionali), attualmente presidente del Consiglio di Amministrazione della ASRui (Associazione Studi e Servizi Rui), con le numerose ramificazioni imprenditoriali ad essa connesse nei cinque continenti, tra queste il Campus Biomedico di cui lo stesso Lorenzelli è Magnifico rettore dal 1998. Dell’affiliazione all’Opus Lorenzelli non fa mistero “ma -tiene a precisare in un’intervista- la Prelatura non gestisce il Campus”, anche se “vigila su di esso offrendo l’assistenza pastorale e l’orientamento dottrinale delle attivita’ formative”. Da Roma torniamo a Genova sempre seguendo la Chiesa e torniamo alla proposta di nomina al vaglio del Parlamento. Nell’agosto 2005 Vincenzo Lorenzelli viene chiamato dal cardinale Tarcisio Bertone, presidente della Fondazione Gaslini per ricoprire l’incarico di Commissario straordinario dell’Istituto Gaslini, uno degli ospedali pediatrici piu’ importanti del mondo. Un’emergenza: sei mesi in attesa di adeguarsi alla normativa che prevedeva la trasformazione degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico. Lorenzelli è rimasto al suo posto per 4 anni, commissario straordinario e consigliere della stessa Fondazione (ancora un doppio incarico?). Oggi il Governo lo propone a presidente dell’Istituto. Il suo curriculum, gli obiettivi che si era prefisso da commissario straordinario e i risultati raggiunti sarebbero le uniche informazioni utili al Parlamento per valutare professionalmente la nomina. Speriamo che giungano entro il 31 gennaio, data ultima per l’espressione del parere da parte delle commissioni di Camera e Senato”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Area emergenza urgenza: corso di formazione

Posted by fidest press agency su domenica, 22 novembre 2009

Per il Corso di formazione per conseguire l’idoneità all’esercizio delle attività di emergenza sanitaria territoriale i candidati hanno tempo fino a lunedì 23 novembre per presentare la domanda di ammissione. Il corso, relativo all’anno formativo 2010, è rivolto ad un numero massimo di 150 partecipanti ed avrà la durata di 318 ore articolate in lezioni teoriche, attività di esercitazione e di tirocinio. Potranno partecipare medici del servizio di continuità assistenziale residenti nel territorio dell’Asl 11 oppure residenti nel territorio di aziende limitrofe all’Asl 11. Inoltre, potranno partecipare medici incaricati nel servizio di continuità assistenziale in ambito regionale e medici inclusi nella graduatoria regionale di medicina generale per l’anno 2009 nei settori di continuità assistenziale e/o emergenza sanitaria. Per i medici non inclusi nella graduatoria regionale verranno valutati il voto di laurea e l’anzianità nel conseguimento della laurea con precedenza alla minore età. La finalità del corso è quella di sviluppare le competenze cliniche nell’ambito dell’emergenza sanitaria territoriale, in particolare gli interventi di assistenza e di soccorso avanzato con mezzo attrezzato esterni al presidio ospedaliero, le attività assistenziali ed organizzative in occasioni di maxiemergenze, la gestione dei trasferimenti assistiti a bordo di autoambulanze attrezzate e le attività svolte nelle centrali operative. http://www.usl11.toscana.it,

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo. Italia cara e i turisti diminuiscono

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 settembre 2009

Non poteva che essere diversamente. Sicuramente la crisi economica avra’ influito, ma questo vale per tutti i Paesi. Parliamo del turismo in Italia che, secondo una indagine di hotels.com, vede i nostri alberghi al quarto posto nella graduatoria dei piu’ cari, dopo Svizzera, Danimarca e Norvegia. Siamo al quinto posto per numero di turisti (43,7 milioni), dopo la Francia (82 milioni), la Spagna (59,29), gli Usa (56 milioni), la Cina (54,7 milioni). Eppure siamo il Paese che vanta la maggior concentrazione di beni culturali nel mondo, abbiamo meravigliose montagne, mare, campagne e colline e, nonostante tutto cio’, non riusciamo a primeggiare. Di chi la colpa? Nostra ovviamente, cioe’ dei nostri governanti che non governano e degli operatori del turismo che non riescono ad offrire servizi adeguati, pensando al turista come il classico pollo da spennare e lasciando spazio a giornali esteri dal titolo “Basta con furti in taxi e al ristorante, cambiamo destinazione”. Nei giorni scorsi abbiamo denunciato l’assurdo di due differenti tariffe di taxi per il percorso Aeroporto di Fiumicino (RM) – Roma: i taxi del comune di Fiumicino costano il 50% in piu’ di quelli del comune di Roma. Insomma governi, nazionali e locali, e addetti al settore ce la mettono proprio tutta per impedire al settore turistico di decollare, nonostante che questo rappresenti il 12% del Pil nazionale. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: in arrivo 200 nuovi vigili urbani

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 agosto 2009

I primi 200 idonei della graduatoria dei vigili urbani prenderanno servizio presso il Comune di Roma il prossimo 21 settembre: sono partite oggi le lettere di convocazione per la stipula dei contratti. Lo dichiara in una nota l’assessore alle Risorse umane Enrico Cavallari. «A decorrere dallo stesso 21 settembre scenderanno in campo anche i sessanta cosiddetti “vigilini”, ovvero gli Istruttori tecnici della mobilità con incarico di Operatore comunale della mobilità (Ocm), entrati a far parte della famiglia della Polizia Municipale – continua Cavallari – Con l’arrivo delle complessive 260 unità la Giunta Alemanno segna un ulteriore passo in avanti in tema di sicurezza, assoluta priorità di questo mandato: siamo certi che le nuove forze in campo renderanno i cittadini maggiormente sicuri». «I restanti 400 idonei della graduatoria dei vigili urbani – conclude Cavallari – verranno assunti dal Comune di Roma entro il 2011 come previsto dall’accordo sindacale dello scorso maggio»

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Graduatoria provvisoria per il buono casa 2007

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 luglio 2009

Comune Roma. E’ stata pubblicata all’albo pretorio la graduatoria provvisoria dei richiedenti il contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione di cui all’art. 11 della legge n. 431 del 9.12.1998 – Annualità 2007. La graduatoria, composta da due elenchi riportanti il punteggio attribuito, contiene i nominativi dei richiedenti risultati ammissibili e i nominativi dei richiedenti risultati inammissibili con  il relativo motivo di esclusione. Avverso la suddetta graduatoria provvisoria potrà essere presentata opposizione, utilizzando l’apposito modulo, nei 30 giorni successivi alla data della sua pubblicazione. Trascorso il suddetto termine e vagliate le eventuali opposizioni sarà pubblicata la graduatoria definitiva degli aventi diritto. http://www.romaincasa.net

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Servizio civile volontario

Posted by fidest press agency su martedì, 7 luglio 2009

Scade lunedì 27 luglio il termine entro cui i giovani diplomati di età compresa tra i 18 e i 28 anni, potranno presentare la propria domanda all’ente Parco Nazionale del Gran Paradiso e accedere alla selezione per 2 posti di Servizio Civile Nazionale Volontario retribuito (433 € mensili) per un periodo di 12 mesi. I moduli d’iscrizione e tutta la documentazione richiesta possono essere scaricati dal sito oppure ritirati presso la sede di Aosta dell’Ente in Via Losanna 5. La domanda potrà essere spedita con raccomandata A/R o consegnata a mano esclusivamente presso tale sede. Chi verrà ritenuto in possesso dei requisiti necessari verrà invitato ad un colloquio finalizzato alla compilazione della graduatoria. Sostenuto dall’Ufficio Servizio Civile della Regione Valle d’Aosta e da quello del Comune di Torino, l’avvio al servizio dei nuovi volontari fa parte del progetto “Non solo natura”, che si pone l’obiettivo di migliorare la comunicazione da parte del Parco nei confronti dell’utenza con la creazione del front office per la relazione al pubblico e di avviare l’informatizzazione dei beni immobili e patrimoniali dell’Ente. I due selezionati saranno impegnati dal lunedì al venerdì, con un monte ore annuo di 1400 ore. Il servizio verrà svolto negli uffici di Aosta, ma potrà comprendere spostamenti all’interno del territorio dell’area protetta sui due versanti e la permanenza di qualche giorno nei casotti e nelle foresterie del Parco. Al termine del periodo di lavoro verrà rilasciato un attestato con le competenze acquisite e le attività svolte.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »