Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 338

Posts Tagged ‘grafica’

Prime proiezioni sulla composizione del nuovo Parlamento europeo

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 maggio 2019

proiezioni europee 2019Sono basate su risultati finali o parziali in 26 paesi e su sondaggi in altri 2.Queste proiezioni si basano su:
– Risultati finali in 7 paesi: Cechia, Croazia, Cipro, Finlandia, Francia, Germania e Slovacchia.
– Risultati provvisori in 19 paesi: Austria, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Estonia, Grecia, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Ungheria, Slovenia, Spagna e Svezia.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Calendarietti, réclame e grafica 1920-1940

Posted by fidest press agency su giovedì, 31 agosto 2017

figurine (1)Modena 15 settembre 2017 – 18 febbraio 2018. Al Museo della Figurina di Modena Palazzo Santa Margherita, Corso Canalgrande n. 103, una mostra sui piccoli capolavori dell’Art déco a cura di Giacomo Lanzilotta: i calendarietti tascabili, piccoli omaggi profumati nati tra il 1920 e il 1940 dal talento di artisti, grafici, pubblicitari e illustratori dell’epoca. A Palazzo Santa Margherita dal 15 settembre 2017 al 18 febbraio 2018, L’arte in tasca. Calendarietti, réclame e grafica 1920-1940, a cura di Giacomo Lanzilotta, approfondisce una forma d’arte molto diffusa in quel ventennio che intercorre tra la due guerre mondiali e che vede anche la nascita e l’evoluzione dell’Art déco: i calendari da tasca, i cosiddetti ‘calendarietti del barbiere’, rappresentati in mostra da ottanta esemplari per un totale di oltre 300 immagini, accanto ai prodotti affini a quel mondo – réclame, etichette, confezioni di profumi, cosmetici e oggetti rari come un curioso apparecchio spuzza-profumo a monete degli anni Trenta – in un percorso espositivo suddiviso per tematiche (dalla profumeria alla seduzione fino al fascino dell’Oriente, passando per letteratura e spettacolo) e figurine1illustratori. La mostra è prodotta in occasione del festivalfilosofia 2017, dedicato quest’anno alle Arti, dal Museo della Figurina in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Nella prima metà del ‘900, i calendarietti condividono con le figurine il piccolo formato, le tecniche di stampa, la serialità, la vocazione a diventare oggetti da collezione e, soprattutto, il fatto di veicolare messaggi pubblicitari, funzione che in seguito le figurine perderanno. Specchio dei gusti, delle tecniche pubblicitarie e dei consumi del secolo scorso, i calendarietti rappresentano documenti preziosi anche dal punto di vista della storia della grafica e più in generale dell’arte, poiché frequentemente disegnati e firmati da artisti famosi, altra cosa che li distingue dalle figurine, i cui autori sono spessissimo ignoti. Quella tra il 1920 e il 1940 è la stagione più felice per i calendarietti e la micrografica sia per l’apporto di illustratori di grande richiamo – da Codognato a De Bellis, da Carboni a Romoli, solo per fare qualche nome – sia per lo stile di cui erano significativi testimoni: quei prodotti rappresentavano il risultato di un’estetica nuova, ricca di fascino ed eleganza, che presto si definì come l’imperante gusto déco. Un linguaggio figurativo fondato su una ricercata armonia geometrica, ridondante di motivi ritmici quali scacchiere, cerchi concentrici, linee segmentate onnipresenti nella decorazione dei costumi e degli arredi, dove le storie erano spesso rappresentate in figurine2ambientazioni da sogno, tra le profusioni d’oro e di argento che ne ornavano le pagine. Profumato con qualche essenza spesso reclamizzata all’interno, nel suo formato più diffuso il piccolo almanacco si presentava in forma di libriccino di dodici o sedici facciate. Ciò che poi lo ha fatto diventare un genere artistico autonomo degno di rilevanza e oggetto di collezionismo, sono stati i suoi contenuti, le incantevoli pagine a colori finemente illustrate in cui i mesi del calendario campeggiavano all’interno di una tematica: la bellezza delle dive del cinema, le avventure d’amore lette nei libri o viste a teatro, gli eroi e i grandi personaggi della storia, il fascino dei lontani paesi esotici, e tutto ciò che poteva offrire innocenti evasioni della fantasia, ispirate dalle immagini seducenti e dalle fragranze che quelle pagine emanavano. Ma al di sopra di ogni altra cosa è stato il mondo della bellezza, dei profumi e dei cosmetici il tema dominante che ha influito non poco per la fortuna stessa di questo genere artistico: il legame tra i calendarietti tascabili, la loro profumazione e le correlate réclame delle diverse case produttrici è stato infatti uno dei fattori più importanti per la loro stessa popolarità, permettendo che quei piccoli foglietti illustrati fungessero da veicolo pubblicitario gradevole e duraturo nelle tasche di intere generazioni. Accompagna la mostra il catalogo L’arte in tasca. Calendarietti, réclame e grafica 1920-1940 (Franco Cosimo Panini) con testi figurine3del curatore Giacomo Lanzilotta e di Maurizio De Paoli. Accanto un ampio repertorio iconografico di circa 300 immagini, i testi di Giacomo Lanzilotta mettono in luce per la prima volta in maniera completa e sistematica le biografie di artisti noti e meno noti che hanno lavorano nella micrografica. Maurizio De Paolo si concentra invece su un’analisi storica approfondita di questa particolare forma d’arte. Sabato 16 e domenica 17 settembre dalle 16.00 alle 18.00 a ciclo continuo, sarà possibile partecipare a Questione di naso. Indovina
l’odore, percorso olfattivo a ingresso libero per testare le nostre capacità di riconoscere gli odori. Ai partecipanti, grandi e piccoli, un piccolo omaggio profumato.
Orari:da mercoledì a venerdì 10.30-13; 15-19 sabato, domenica e festivi 10.30-19 lunedì e martedì chiuso Orari per il festivalfilosofia venerdì 15: 9-23 sabato 16: 9-01 domenica 17: 9-21 Orari 25 dicembre 2017 e 1 gennaio 2018: 15-19 Ingresso gratuito Info http://www.museodellafigurina.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione Atlante Qualivita 2011

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 maggio 2011

Roma – martedì 24 maggio – ore 11 Sala Cavour – Mipaaf – viale XX Settembre, 20. La quinta edizione dell’ Atlante Qualivita, realizzata dalla Fondazione Qualivita, in collaborazione con AICIG e con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, è completamente rinnovata sia nella grafica che nei contenuti e arricchita con annotazioni storiche relative ai 150 anni dall’unità d’Italia. “Racconta” i 227 prodotti italiani DOP IGP STG, attraverso schede prodotto contenenti foto e informazioni storiche, caratteristiche del prodotto, metodo di produzione, aggiornamento dei dati legislativi e delle modifiche ai disciplinari, curiosità. L’Atlante 2011 propone 22 nuove schede prodotto in più rispetto allo scorso anno, che descrivono le nuove DOP IGP STG registrate dalla Ue al 16 aprile 2011. Quest’anno, per la prima volta, la pubblicazione annuale dell’ Atlante Qualivita è accompagnata da una novità editoriale, QUALIguida, un itinerario attraverso i ristoranti DOP, con gli indirizzi di oltre 500 locali che in Italia e all’estero, usano i prodotti italiani DOP IGP e il calendario di 150 manifestazioni fra sagre, fiere ed eventi dedicati ai prodotti di eccellenza, nei diversi territori di produzione. Una guida che parte dai prodotti e risale ai ristoranti che ne fanno uso. All’iniziativa, oltre al Ministro delle politiche agricole Francesco Saverio Romano, interverranno Riccardo Desertidirigente Mipaaf, Mauro Rosati Segretario Generale Fondazione Qualivita e Giuseppe Liberatore Presidente Aicig.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Andreas Kramer a Trieste

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 marzo 2011

Trieste  18 marzo ore 19,30 Conestabo Artgallery via della Fonderia 5, (primo piano) e Vetrina in via Udine 2/1 Vernice “Metamorfosi“  Andreas Kramer è nato a Katzhuette in Germania nel1959.  I suoi studi sono iniziati negli anni 1984-1985 alla Hochschule fùr Kunst und Design, Halle, Burg Giebichenstein, con studi di Industriai Design – 1985-1990 Hochschule fiir Kunst und Design, Halle, Burg Giebichenstein, e studi di Grafica e Pittura.  Nel  1990 ottiene il diploma d’Accademia in Grafica d’Arte e Pittura, Hochschule fùr Kunst und Design, Halle, Burg Giebichenstein – 1991 Kunstpreis Gifhorn – 1991-92 borsa di studio del DAAD per l’Italia – 1991 studi di pittura, Accademia di Belle Arti di Venezia – dal 1993 docente Scuola Internazionale di Grafica di Venezia – City-VHS Berlin / VHS Halle – dal 1995 docente Thiiringische Sommerakademie – VHS Monaco di Baviera / VHS Potsdam -1998 docente ospite della Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria – 2006 Fondazione della Associazione culturale “Xearte” a Padova dal 2007 docente ospite della Università di Osnabriick. orari: da martedì a venerdì dalle ore 17 alle ore 19,30.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: Psychoboy54

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 febbraio 2011

Milano fino al 26 febbraio 2011, si terrà a, presso la Galleria SpaziArti di Corso Buenos Aires 23, una mostra personale di Francesco Barberini, altrimenti conosciuto come Psychoboy54, un giovane artista di Parma. In questa mostra verranno esposti diversi dipinti e disegni, realizzati con uno stile che ricorda molto i graffiti che siamo abituati a vedere in giro sui muri, sui treni e sulle metropolitane delle nostre città.
Francesco Barberini è nato a Parma nel 1981 e si è diplomato nel 2000 presso l’istituto d’arte Toschi; subito dopo ha cominciato a lavorare presso un’agenzia di grafica pubblicitaria. Di sicuro importante per lui è stato un soggiorno di sette mesi a Barcellona. Ha fondato poi con alcuni amici un gruppo d’arte chiamato i Koalaz. Ha partecipato a numerosi premi ed esposizioni nazionali, sia singolarmente sia insieme ad altri artisti o gruppi.  Al momento vive e lavora a Parma. Orario: lun-sab dalle 17 alle 19.30 Ingresso libero (Psychoboys)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XXV Premio internazionale di grafica

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 novembre 2010

Pesaro 2 dicembre alle ore 18.00 nel salone della Galleria Internazionale d’Arte Moderna a Ca’. Ingresso su invito cerimonia di premiazione, alla presenza delle autorità  della città e di personalità  del mondo della cultura e dell’arte. L’apposita commissione ha deciso di attribuire il Premio di questa edizione a Giulio Paolini, uno dei maggiori esponenti della scena dell’arte contemporanea internazionale. La manifestazione, come per le precedenti edizioni, prevede due piccole mostre: l’opera premiata, una grafica di grandi dimensioni verrà presentata alla Galleria Internazionale d’Arte Moderna Ca’Pesaro e sei di medie dimensioni nei locali del ristorante.
Giulio Paolini è nato il 5 novembre 1940 a Genova e risiede a Torino. Dalla sua prima partecipazione a un’esposizione collettiva nel 1961 e dalla sua prima personale nel 1964 ha tenuto innumerevoli mostre in gallerie e musei di tutto il mondo,  partecipato a diverse mostre di Arte povera ed è stato invitato più volte alla Documenta di Kassel (1972, 1977, 1982, 1992) e alla Biennale di Venezia (1970, 1976, 1978, 1980, 1984, 1986, 1993, 1995,1997). I suoi lavori sono presenti in numerose collezioni pubbliche internazionali. (Phoenix)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo portale Università Parma

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 agosto 2010

Le pagine web dell’Ateneo sono state rinnovate nella veste grafica e organizzate secondo le regole e gli standard dei portali più innovativi, nonché secondo la normativa in vigore dal 26 luglio 2010 “Linee guida per i siti web della PA”. Il nuovo sito è più dinamico, più accessibile, più facile da usare, anche grazie al nuovo sistema di gestione dei contenuti (Drupal). Il nuovo portale di Ateneo andrà poco alla volta a sostituire completamente quello precedente, che ha accompagnato la vita dell’Università di Parma per circa dieci anni. Per ora il vecchio sito è ancora raggiungibile con un link diretto, oltre che dalla nuova home page. Poiché in questa prima fase la migrazione dei dati ha riguardato solo il primo livello delle informazioni, si troveranno spesso nel nuovo portale link che rimanderanno alle vecchie pagine.
Il nuovo portale dell’Università di Parma (progetto “UNIPRoject”) è stato realizzato grazie a un finanziamento ottenuto dall’Ateneo nell’ambito dell’iniziativa “ICT 4 University – Campus Digitali”, coordinata dal Dipartimento per l’Innovazione e la Tecnologia della Presidenza del Consiglio dei Ministri e finalizzata all’estensione di servizi on line di tipo amministrativo e didattico, accessibili gratuitamente da parte deglistudenti. Il progetto “Portale di Ateneo”, che ha avuto inizio nel marzo 2009 e che ha visto il coinvolgimento di tutte le strutture dell’Università, è stato coordinato da un gruppo di lavoro composto da personale del Settore Comunicazione e Relazioni Esterne e del Settore Innovazione Tecnologie Informatiche.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un Italiano in Persia

Posted by fidest press agency su sabato, 21 agosto 2010

Venezia dal 4 al 30 settembre 2010 Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana, Mostra fotografica Luigi Montabone e la fotografia dell’Ottocento” L’inaugurazione avverrà il 3 settembre, alle ore 17.00, nell’Antisala della Libreria Sansoviniana (ingresso da Piazzetta San Marco 13/a). La mostra, a cura di Alberto Prandi e Mirella Canzian, ospita una selezione di 33 tavole tratte dall’album marciano di fotografie di Luigi Montabone – fotografo al seguito della prima missione ufficiale del Regno d’Italia in Iran, intitolato Ricordo del viaggio in Persia della missione italiana 1862, segn. marc. 138.C.88, ed è parte dell’esposizione prodotta e organizzata dall’Istituto Nazionale per la Grafica, La Persia Qajar. Fotografi italiani in Iran 1848-1864, a cura di Maria Francesca Bonetti e Alberto Prandi tenuta a Roma (11 febbraio – 5 aprile 2010) dove l’album marciano è stato presentato integralmente per la prima volta al pubblico, per poi essere esibito in una prossima edizione al Fotomuseo Panini di Modena (27 novembre 2010 – 27 febbraio 2011). Introduzione di Maria Letizia Sebastiani (direttore della Biblioteca Nazionale Marciana). Interventi di Alberto Prandi (Università Ca’ Foscari, Venezia) e Mirella Canzian (Biblioteca Nazionale Marciana).
L’album, ed in particolare l’esemplare Marciano, è opera estremamente significativa, vuoi per la rara testimonianza visiva che offre, vuoi per il ruolo che ha avuto nello sviluppo degli studi storiografici relativi alla fotografia d’epoca Qajar. La missione italiana in Persia fu progettata sin dal 1860 da Camillo Benso di Cavour, ma solamente nell’aprile del 1862, con la partenza del folto gruppo di componenti, poté prendere l’avvio. Marcello Cerruti, genovese, già ministro in Costantinopoli, guidava l’ambasciata straordinaria, ricca di ben 19 membri che erano distinti in quattro sezioni, diplomatica, militare, commerciale e scientifica. La missione così composta mirava a rappresentare il prestigio politico e culturale della nuova Italia e a compiere una ricognizione generale del paese visitato. (montalbone)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo sito di Maurizio Zini

Posted by fidest press agency su domenica, 27 giugno 2010

Maurizio Zini, giornalista pubblicista e grande professionista nel campo della comunicazione, del marketing e dell’organizzazione di grandi eventi, rinnova la propria presenza sul web, con il nuovo sito corporate, http://www.mauriziozini.com, online a partire da oggi e realizzato per offrire una maggiore accessibilità e disponibilità di informazioni per l’utente finale. Il nuovo sito è stato impostato con una grafica lineare e moderna ed offre, oltre a un layout completamente rinnovato, informazioni chiaramente strutturate e varie sezioni delle risorse, con tutti i collegamenti alle attività professionali svolte: dal primo Raduno 2004 delle Ferrari degli Easy-Rider in Vaticano alla nuovissima Web-Tv (www.dmnews.it), dalla gestione dell’email marketing solution con il software Send Miner fino ai vari siti ufficiali di Radio Bruno, ToscanaSport.tv e Easy Rider Vatican Meeting. Numerose e dettagliate sono le informazioni riguardo ai prodotti, ai servizi e alle soluzioni più innovative svolte da Maurizio Zini Comunicazione: una vera e propria guida per scegliere la soluzione che più si adatta alle proprie esigenze con grande professionalità e competenza. L’agenzia di stampa Easy-News Press Agency fondata e diretta dallo stesso Maurizio Zini, offre un ampio ventaglio di servizi: dalle soluzioni per il web alle strategie di comunicazione integrata, dalla pianificazione e gestione degli eventi al marketing B2B e B2C, per arrivare alle riprese audio e video in onda sui maggiori network nazionali e alla produzione e gestione di trasmissioni televisive, digital signage e DVD.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

KM 607 Milano – Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 giugno 2010

Milano 21 giugno 2010, ore 18 Via Pietro Maestri 1, (angolo viale Premuda) presso la libreria Libri e Caffè di Milano, verrà inaugurata in Anteprima KM 607 Milano – Roma, la mostra di Ettore Michele Sguera. E’ una anticipazione della retrospettiva dell’artista, a cura di Roberto Borghi, che si terrà ad  agosto presso la Galleria Il Frantoio di Capalbio. L’anteprima milanese, aperta fino al 30 giugno, raggrupperà le opere più piccole, dipinti, disegni e illustrazioni del lavoro eclettico e visionario di Sguera che, oltre alla produzione grafica, per tutta la vita non hai smesso di dipingere, spinto da un  impulso molto individuale e privato, spesso distante e al di fuori della critica e del  giudizio del pubblico. Molte delle sue tele, dal gusto espressionista e dal contenuto  fortemente ironico e dissacrante, saranno adesso visibili per la prima volta.
La mostra è concepita come un grande omaggio all’artista, e consisterà di una  selezione di tutta la sua produzione, grafica e pittorica. Alla sua realizzazione hanno  contribuito le persone a lui più vicine.  Sguera ha condiviso il suo percorso artistico con architetti, scultori, musicisti, scrittori  e designer, alcuni di loro (Adriano Celentano, Stefano Boeri, Pietro Pirelli, Bruno  Perini, Alberto De Braud, Maddalena Boeri, Marcello Gianoli, Maria Grazia Rosin,  Franca Goppion, Iskra Sguera, Elsa Milani) sono stati invitati a realizzare un’opera,  visiva, scritta o musicale, ispirata ai suo quadri, che verrà esposta o presentata  all’interno della mostra. Ettore Michele Sguera (1947-1998), Art Director e Visual Designer milanese, negli  anni ’90 ha lavorato tra Milano e Roma.  Ha iniziato a dipingere verso la fine degli anni Sessanta con uno stile vicino  all’informale. La sua pittura si è poi orientata verso una figurazione espressionistica con una forte carica ironica.  http://www.libriecaffe.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rassegna: “Giugno, mese della grafica”

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 giugno 2010

Roma, dal 19 giugno al 24 luglio 2010, presso la Galleria Edarcom Europa in via Macedonia n. 16 si terrà la quinta edizione della rassegna “Giugno, mese della grafica”, divenuto ormai un appuntamento fisso per gli appassionati collezionisti ed anche per i curiosi che desiderano comprendere la magia di tecniche artigianali antiche di secoli applicate all’arte contemporanea. La Edarcom Europa si occupa da sempre dell’edizione di opere grafiche in collaborazione diretta con alcuni tra i più importanti artisti contemporanei. L’intento della mostra è quello di sensibilizzare i visitatori alla conoscenza delle tecniche di incisione e di stampa d’arte attraverso l’esposizione di litografie, serigrafie, acqueforti ed acquetinte di alcune delle migliori firme dell’arte contemporanea.
Artisti: Ugo Attardi, Enrico Benaglia, Franz Borghese, Ennio Calabria, Michele Cascella, Tommaso Cascella, Giuseppe Cesetti, Angelo Colagrossi, Roberta Correnti, Marta Czok, Mario Ferrante, Salvatore Fiume, Franco Gentilini, Emilio Greco, Renato Guttuso, Franco Marzilli, Maurizio Massi, Francesco Messina, Norberto, Sigfrido Oliva, Ernesto Piccolo, Domenico Purificato, Carlo Roselli, Aligi Sassu, Cynthia Segato, Orfeo Tamburi, Renzo Vespignani.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio a Federico Pacini

Posted by fidest press agency su martedì, 13 ottobre 2009

paciniNew York 19 ottobre Lincoln Centre of, riconoscimento mondiale alle migliori opere fotografiche di  Federico Pacini. Sarà premiato per il suo libro 00001735.tif, che raccoglie immagini sorprendentemente travolgenti di architetture contemporanee senesi.  Il libro, edito dalla Protagon, è stato patrocinato e realizzato con il contributo della Provincia e del Comune di Siena, e con il sostegno dell’ordine degli Architetti.  Le immagine contenute in questo libro, che lo stesso Pacini definisce «una sinfonia armonica», sono state oggetto anche di una mostra presso la Casa della Città.  00001735.tif  è stato selezionato tra i quindici libri più meritevoli pubblicati nel 2008 e si è classificato secondo nella categoria “Other Book Prof”, con menzione d’onore non per la singola immagine o per la grafica editoriale bensì per l’intero contenuto.  Durante la cerimonia la Lucies Foundation consegnerà riconoscimenti alla carriera a: Henri Cartier-Bresson (2003), Annie Leibovitz (2003), Sebastiao Salgado (2004), William Klein (2005), David Bailey (2006), Elliott Erwitt (2007), Ganni Berengo Gardin (2008), Josef Koudelka (2008).  Al concorso di quest’anno Federico Pacini è in compagnia dei più grandi nomi della fotografia contemporanea mondiale: Nadav Kander, Timothy Greenfield-Sanders, David Zimmerman e Sebastian Copeland.  Tra i componenti della giuria internazionale, che premierà gli artisti di fama mondiale, annoveriamo: Lesley Martin – Aperture, Phil Coomes – BBC, Jen Bekman – Jen Bekman Gallery, I-Chan Park – Wol Guhn Sah Jeen, “Monthly Photo”, Korea, Elizabeth Pojé – Elizabeth Pojé e Associates Michael Zajakowski – Chicago Tribune Magazine, Zhang Guotian – China Pingyao International Photography Festival, Cynthia Held Held & Associates, David Spivak – Focus Magazine, Susan Baraz – Lucie Awards (pacini)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antitrust multa Sky

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 luglio 2009

L’Antitrust ha condannato SKY per vendita scorretta in merito alla campagna pubblicitaria, che sfruttando la chiusura della tv analogica e con l’utilizzo dei loghi delle regioni interessate dallo Switch Over, cercava di far nuovi Abbonati.Adiconsum chiese l’interevento dell’AGCM perché riteneva che quella campagna pubblicitaria era ingannevole e forniva informazioni inesatte. Con la condanna l’Antitrust ha confermato che Adiconsum aveva ragione e che SKY ancora una volta dimostra di non usare metodi corretti nei confronti dei consumatori. Nella sentenza, AGCM ha sottolineato che la rappresentazione adoperata da Sky in merito alla situazione che si verrà a creare successivamente al passaggio al Digitale Terrestre  è fuorviante perché  utilizza uno strumento di “aggancio” del consumatore per far sì che quest’ultimo decida di sottoscrivere un abbonamento, sulla base di un presupposto fattuale non corretto ed equivoco usando i loghi istituzionali delle regioni, peraltro senza autorizzazione delle stesse, per offrire una particolare enfasi grafica che potevano indurre i consumatori a ritenere che l’iniziativa proposta da Sky aveva  ricevuto un esplicito avallo/patrocinio, di carattere istituzionale, da parte delle Regioni interessate.Quanto accaduto denota, ancora una volta che SKY non pone affatto attenzione al rispetto dei diritti dei consumatori e che per accrescere il proprio bacino d’utenza è disposta anche a non rispettare il codice del consumo.Questa sanzione che si aggiunge alle precedenti, evidenzia ancora una volta che la sanzione non è in sé fattore deterrente sufficiente a impedire pratiche commerciali scorrette.Adiconsum ripropone l’urgenza di un’azione collettiva risarcitoria che purtroppo la normativa approvata ultimamente dal Parlamento italiano disattende nella sua efficacia.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra Aldo Andreolo: Metamorfosi

Posted by fidest press agency su martedì, 23 giugno 2009

1985  °  Donna sedutaAutomobileVenezia, 8 luglio – 26 agosto 2009 Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana (Libreria Sansoviniana, all’interno del Percorso integrato dei Musei di Piazza San Marco) ospiteranno la mostra “Aldo Andreolo. METAMORFOSI. Opere su carta e dipinti dal 1948 a oggi”. Orario di apertura al pubblico: 9 – 19 (ingresso dal Museo Correr dalle 9 alle 18). Inaugurazione: 7 luglio, ore 17.30, Antisala della Libreria Sansoviniana (Piazzetta San Marco n. 13/a, Venezia) L’esposizione intende riscoprire il complesso itinerario creativo dell’artista, che ha visto nel tempo la trasformazione, a volte anche radicale, di alcune immagini emblematiche della sua pittura. In essa sono riunite una quarantina di opere – tra disegni, acquarelli, incisioni e dipinti – realizzate da Andreolo nell’arco d’un sessantennio; si vuole proporre infatti un raffronto, a volte sorprendente e inedito, tra le avventure giovanili e l’opera attuale del pittore. Il catalogo, pubblicato per l’occasione, contiene un saggio di Giulio Ghirardi dal titolo “Il silenzio parlante di Aldo Andreolo”, oltre a una ventina di riproduzioni a colori delle opere esposte, la biografia e la bibliografia dell’artista.
Aldo Andreolo è nato a Venezia. Allievo di Giuseppe Cesetti all’Accademia di Belle Arti di Venezia, si diploma in pittura nel 1949. Nello stesso anno avviene il suo clamoroso esordio alla Rassegna di pittura italiana contemporanea al Museo Correr di Venezia, dove le sue opere figurano accanto a quelle di Boccioni, Carrà, De Chirico, Modigliani, Morandi, Sironi e altri protagonisti della pittura italiana del ‘900. In tale occasione una sua opera viene acquistata dal Museo Ca’ Pesaro di Venezia. Ha esposto, oltre che in Italia, a Londra, New York, Los Angeles, Tokio, Parigi, Ginevra, Basilea, Monaco di Baviera, Mannheim, Lubecca, L’Aja, Bruxelles, Vienna. Non meno importante di quella pittorica è la sua produzione grafica, spesso ispirata alla letteratura. Da ricordare la sua cartella di serigrafie Morte a Venezia, tratta dal celebre racconto di Thomas Mann. Aldo Andreolo è autore di due libri: Guardare gli altri. Artisti visti da un artista e Venezia ricorda, tradotto recentemente in inglese. Collabora, come pubblicista, alle pagine culturali di alcuni quotidiani e periodici. L’artista vive a Venezia. (donna seduta, automobile)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il libro dei caratteri Cinesi

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 maggio 2009

Di Antonio Cianci Pagg. 336 Prezzo: € 12,00 De Agostini 2009. Ogni carattere cinese nasconde un segreto affascinante. Gli studiosi raggruppano i caratteri cinesi in sei famiglie, tra cui gli ideogrammi (che rappresentano in forma simbolica un concetto) e i pittogrammi (che descrivono in forma grafica la realtà). La composizione del carattere segue regole ben precise, evidenziate graficamente nel volume: si parte da sinistra in alto e si prosegue verso destra in basso, scrivendo prima le parti esterne, tutto entro una superficie quadrata.   L’Opera è suddivisa nei seguenti capitoli: Persona, Natura, Spazio, Attività dell’uomo, Corpo e Alimentazione, Casa e Ospitalità, Numeri e Colori.  Questo volume illustra l’evoluzione di ciascun carattere allenando la memoria visiva a ricordare la “danza dei tratti”.   Questo libro va sfogliato casualmente, in modo da soffermare l’attenzione su uno o più caratteri alla volta. Leggendo e rileggendo, in poco tempo si imparerà a riconoscere gli elementi costitutivi dei diversi caratteri, velocizzando la propria capacità di apprendimento. I caratteri sono raggruppati secondo una difficoltà progressiva.
Antonio Cianci, ingegnere, è un esperto di processi innovativi. Consulente del Ministro dell’Innovazione e delle tecnologie dal 2001 al 2006, è attualmente amministratore delegato di KEYPEOPLE, società di consulenza specializzata nella realizzazione di progetti di cambiamento organizzativo e innovazione dei processi. Esperto di storia e cultura cinese, ha scritto il libro “Investire in Cina” per Rubettino Editore. Per De Agostini ha già pubblicato con enorme successo Eureka! 100 inventori + 100 invenzioni che ci hanno cambiato la vita.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Scuola di Redattore di casa editrice

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 maggio 2009

Messina, presso il Parco ecologico “Forte San Jachiddu” per quattro fine settimana dal 5 giugno al 19 luglio 2009 si terranno le lezioni. Per consultare on line il programma completo della Scuola e leggere il Bando è possibile visitare il sito de la Bottega editoriale al link: http://www.bottegaeditoriale.it/bottega/contenuti/programma6.htm . Obiettivo della Scuola è formare qualificati redattori editoriali attraverso una didattica che unisca teoria e pratica e che simuli concrete situazioni lavorative all’interno di una casa editrice.  Durante le 80 ore di lezione, articolate in quattro moduli formativi per un totale 20 incontri, verranno affrontate tematiche relative all’editoria e al lavoro redazionale – tra i vari argomenti: funzionamento e organizzazione di una casa editrice; criteri di “correttibilità” dei testi e regole di editing; redazione di testi di varie tipologie; grafica ed impaginazione; ruolo delle agenzie letterarie; aspetti legali e amministrativi dell’ambito editoriale; promozione e “lancio” del libro – ogni segmento verrà approfondito utilizzando adeguate dispense e proponendo specifiche esercitazioni che verranno seguite da tutor.  Nell’ottica di garantire un contatto diretto con la pratica redazionale sono stati organizzati incontri e/o “visite guidate” presso case editrici, istituzioni culturali e d’informazione siciliane e calabresi partner della Scuola, hanno già dato la loro adesione come partner Città del sole edizioni, Falzea, Mesogea, Gbm, Sicania, Edizioni terrelibere.org e il Centro editoriale di ateneo dell’Università della Calabria.  I docenti del corso saranno direttori di collane librarie, direttori e responsabili di redazione di testate giornalistiche, autori di volumi, redattori di opere librarie, riviste e saggi. Specifici segmenti saranno tenuti da editori e da docenti universitari.

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Mostra Giacomo Manzù tra segno e colore

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 aprile 2009

manzuRoma 18 aprile 2009 ore 18.00  Raccolta Manzù  Via Laurentina Km 32  Ardea  Selezione di quaranta tra dipinti ad olio e bozzetti teatrali della raccolta Manzù, incentrata sul rapporto tra lo scultore bergamasco e  il binomio segno-colore. In mostra, dipinti dal 1953 al 1958 riguardanti due tra le principali tematiche dell’artista, il “sacro”- I Cardinali – e il “profano” – Pittore con modella-  in un’interpretazione cromatica e compositiva  del soggetto che tende a discostarsi dal Manzù più noto delle sculture e della grafica in bianco e nero; riproposta, stavolta a causa dell’approfondimento delle tematiche legate all’impiego del colore, una selezione dei bozzetti teatrali dal ’64 al ’72, tratti da Oedipus Rex, Histoire du Soldat,(I.Strawinsky) La follia d’Orlando (G.Petrassi),Tristano e Isotta:(R.Wagner) Elektra (R.Strauss). Contestualmente, si propone in apertura la performance Il finito non esiste mai. Performance per attori, versi, prose, incantamenti e contrabbasso dedicata a Giacomo Manzù a cura di Maria Sandrelli e Riccardo della Pietra, King Kong Studios-Arte Studio di Roma, nel corso della quale, accompagnati dalle improvvisazioni al contrabbasso, gli attori leggono in maniera rapsodica pagine tratte da più versioni di Ifigenia in Tauride,Tristano e Isotta, La follia d’Orlando, Edipo Re, Il pomeriggio di un fauno, in rapporto con le opere e i balletti teatrali per i quali lo stesso Manzù ha curato scenografie e costumi dei personaggi. A cura di Marcella Cossu e Carla Michelli. (immagine manzù)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »