Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘gran premio’

Gran premio della formula elettrica: E-Prix nella Capitale

Posted by fidest press agency su martedì, 20 marzo 2018

Roma Il 14 aprile Roma ospiterà per la prima volta l’E-Prix, il Gran Premio della Formula Elettrica che darà vita ad uno spettacolo automobilistico su un circuito sensazionale nel cuore del quartiere Eur. Il tracciato dell’evento è di 2,8 km per 19 giri tra via Cristoforo Colombo e il palazzo dei Congressi. Da oltre sei mesi gli uffici e l’Amministrazione, in sinergia con gli organizzatori, sono al lavoro per la migliore pianificazione e gestione della manifestazione. Da lunedì 19 marzo saranno disponibili online, sul sito romamobilita.it tutte le informazioni e le modifiche sulla viabilità costantemente aggiornate.“Roma sarà protagonista di un grande evento sportivo internazionale. L’indotto per la città sarà notevole: 60 milioni di euro in tre anni, oltre all’aumento dei turisti, calcolato fra i 30 e i 40 mila in più per il periodo della gara. Prevista nell’arco del triennio l’installazione di 700 colonnine di ricarica che saranno lasciate alla città in eredità dalla Formula E grazie agli investimenti di Enel in collaborazione con Acea”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.
“L’evento sportivo più atteso del 2018 riserverà grandi sorprese per i cittadini. Tanto sport oltre alla corsa delle auto elettriche in uno dei circuiti di Formula E più tecnici al mondo: longboard, la versione maxi dello skate e una competizione podistica organizzata con la Fidal, il tutto a partire dal venerdì. Senza dimenticare l’E-Village, con stand, simulatori, spazi informativi, disponibile per i possessori del titolo di ingresso al circuito. Tutti esauriti i 15mila biglietti di tribuna. Sono stati venduti nel giro di poche ore. Questo testimonia la grande attesa che c’è intorno ad un evento legato alla mobilità elettrica ma dedicato ai cittadini. Su nostra richiesta sono stati inoltre aggiunti posti gratuiti che permetteranno a cittadini e turisti di godere della corsa lungo il percorso di gara”, dichiara l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini Daniele Frongia.“Un evento sportivo che è anche e soprattutto occasione di rilancio di temi importanti come la mobilità sostenibile, per realizzare un modello di città innovativo che giorno dopo giorno punti alla cura del ferro, alla sharing mobility e all’elettrico. Insieme al Municipio e agli organizzatori dell’evento abbiamo avuto vari incontri con la cittadinanza per spiegare il piano dedicato alla mobilità. Il quartiere, infatti, sarà interessato da un programma di lavorazioni progressive, che si svolgeranno in orario notturno e che comporteranno alcune modifiche dello schema di circolazione, della sosta e la deviazione dei percorsi delle linee bus a servizio del quartiere. Proprio per questo dal 19 marzo partirà una campagna informativa rivolta ai cittadini che prevede la pubblicazione sul sito romamobilita.it di tutte le informazioni sulle modifiche della mobilità del quartiere Eur nel periodo dal 3 al 22 aprile, con il calendario e la mappa del perimetro interessato dalle lavorazioni e dall’evento” afferma l’Assessora alla Città in Movimento Linda Meleo.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Torino: Gran Premio Parco del Valentino

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 giugno 2017

italia-pechinoTorino. Sabato 10 giugno la Itala Pechino-Parigi e le due vetture a vapore Trinci del 1879 e Pecori del 1891 saranno esposte in piazza Vittorio Veneto e apriranno il Gran Premio Parco del Valentino. Non solo supercar mozzafiato e le ultime novità delle grandi case automobilistiche: anche quest’anno il Museo Nazionale dell’Automobile “Avv. Giovanni Agnelli”, custode e testimone della creatività artigiana e industriale legata al mondo dei motori, torna al Salone dell’Auto Parco Valentino con tre vetture straordinarie che hanno segnato l’evoluzione della cultura automobilistica: la mitica Itala Pechino-Parigi e due vetture a vapore recentemente restaurate, la carrozza Trinci del 1879 e il triciclo Pecori del 1891, saranno esposte dalle 10 alle 15 in piazza Vittorio Veneto e parteciperanno, per un breve tratto, al Gran Premio Parco del Valentino, che partirà nel pomeriggio per concludersi alla Palazzina di Caccia di Stupinigi.Il fascino e la storia dei veicoli d’epoca saranno ancora una volta protagonisti del grande appuntamento dedicato agli appassionati delle quattro ruote, che potranno vedere da vicino tre vetture-simbolo della collezione del museo torinese, assolutamente innovative per l’epoca in cui sono state concepite. Con la partecipazione al Salone dell’Auto Torino il MAUTO – progetto in costante evoluzione, luogo di memoria prestigioso e unico nel suo genere – vuole ancora una volta ribadire la sua mission non solo conservativa ma anche didattica: lo stile deve essere coniugato alla funzionalità e ogni vettura pensata e disegnata per muoversi in un contesto e di quel contesto farsi interprete.
Nella prima metà dell’Ottocento ci furono numerosi inventori che applicarono il motore a vapore alle carrozze originalmente ippotrainate. A partire dalla seconda metà del secolo, si iniziarono a studiare motori sempre più piccoli capaci di poter far muovere mezzi sempre più compatti e alla portata di tutti. È il caso di questo singolare mezzo che poteva raggiungere i 18 km/h, costruito nel 1879 dal rinomato costruttore di carrozze pistoiese Enrico Trinci ed è l’unico superstite di una serie di pochissimi esemplari destinati alle famiglie nobili toscane. La carrozza apparteneva alla Famiglia Milani, proprietari della Tenuta “La Gigliola” a Montespertoli, nel Chianti.
Il veicolo è composto da un generatore di vapore tipo locomotiva che lavora ad una pressione di 8 atmosfere. Un motore a due cilindri orizzontali, con distribuzione del vapore a cassetto inclinato e glifo di Stephenson per l’inversione del moto, trasmette il movimento alla ruota anteriore mediante due catene. Il motore e la caldaia sono imbullonati su di un telaio in legno rinforzato con lame di ferro e le ruote sono montate su ammortizzatori a balestra e molloni. La direzionalità del veicolo era data mediante un’asta ricurva con maniglia che agiva sulle ruote posteriori. È previsto anche un particolare freno in legno sulla ruota motrice azionato da un pistone mosso dal vapore generato dalla caldaia. Al veicolo era inoltre abbinata una carrozza passeggeri tipo “Duc de Dame”. (foto: italia-pechino)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gran Premio Due Vittorie

Posted by fidest press agency su martedì, 1 marzo 2011

E’ un concorso letterario ideato da Historica Edizioni e rivolto a tutti gli autori di racconti. Il Gran Premio ha inizio il 1° marzo e terminerà il 30 giugno. La lunghezza massima degli elaborati è di 15 cartelle (ciascuna cartella conta 2000 battute spazi inclusi).  L’iscrizione al Gran Premio Due Vittorie darà diritto a:
• Pubblicazione del proprio racconto nella classifica di Scrivendo Volo;
• Parere di un esperto, editor professionista, attraverso la scheda di valutazione del proprio racconto;
• -Possibilità di vincere un premio in denaro con un montepremi di 1000 euro;
• Possibilità di vincere una pubblicazione con Historica Edizioni;
• Sconto del 30% su tutto il catalogo di Historica Edizioni.Per maggiori informazioni sul regolamento si può visitare il sito http://www.scrivendovolo.it. Scrivendo Volo è il sito internet dedicato a tutti gli amanti della scrittura e della lettura. L’iscrizione gratuita al sito permette di ricevere ogni settimana la rivista di Scrivendo Volo. L’obiettivo del sito internet è quello di creare un luogo di incontro virtuale dove aiutare, sostenere ed incoraggiare tutti coloro che si affacciano al mondo della scrittura attraverso il parere di esperti e il confronto con i vari autori. Fiore all’occhiello del sito è la sezione dedicata al Gran Premio Due Vittorie. A completare il sito le sezioni Libro del mese e Servizi Editoriali, questi ultimi rivolti a tutti gli scrittori che desiderano ricevere indicazioni e suggerimenti per accompagnare il proprio manoscritto dalla fase di valutazione, alla correzione bozze ed editing, fino alla consulenza nei rapporti con le case editrici.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Formula uno a Roma?

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2011

«Esprimo il mio apprezzamento al presidente della Commissione Sportiva Automobilistica italiana (Csai), ingegner Angelo Sticchi Damiani. Infatti, il Comitato Esecutivo della CSAI ha pronunciato l’auspicio che, in Italia, venga disputato un secondo Gran Premio di Formula 1, invitando l’Aci, tramite il suo presidente, avvocato Enrico Gelpi, ad indirizzare tale richiesta alla Federazione Internazionale e alla FOM di Bernie Ecclestone, titolare dei diritti. Questa decisione è un passaggio preliminare di grande importanza per portare la Formula 1 nella Capitale e testimonia la bontà dell’intero progetto anche per la più autorevole delle Commissioni tecniche dello sport automobilistico italiano. Voglio, inoltre, rimarcare come anche il Comitato Esecutivo CSAI – assolutamente in linea con quanto io stesso ho sempre sostenuto – ha riconfermato la prevalenza di Monza nel caso in cui ci sia un solo Gran Premio per Nazione». Lo afferma Gianni Alemanno, sindaco di Roma.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cavalli a Milano cala il sipario

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2010

Oltre 1.200 cavalli, più di 700 cavalieri, 6.000 bambini di cui 3.500 neopatentati al Battesimo della Sella, 105 mila gli ingressi dei visitatori, più di 200 i giornalisti presenti e 20 le emittenti televisive che hanno seguito l’evento, una forte presenza delle aziende di settore con oltre 300 stand espositivi, 8 campi gara rivestiti di 1.500 tonnellate di sabbia e oltre 100 mila i contatti del sito web solamente nell’ultima settimana. Questi i numeri della prima edizione di CAVALLIaMILANO.
Fra i visitatori di CAVALLIaMILANO anche l’Onorevole Paola Frassinetti, Vicepresidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati, che personalmente ha accompagnato le due bambine Alice e Viola nel Battesimo della Sella, dichiara: ‘Sono colpita dall’affluenza davvero numerosa di pubblico che ha contraddistinto tutti i giorni, nonché la capacità organizzativa e la qualità degli spettacoli, ulteriore dimostrazione di come Milano sia da sempre una città sensibile alla tematica del cavallo’. Significativa la presenza della Nazionale Italiana Horse Ball che si è distinta vincendo il Torneo Quattro Nazioni organizzato per la prima volta proprio qui a Milano.
CAVALLIaMILANO conferma l’appuntamento al 2011 dal 13 al 20 ottobre sempre nelle moderne strutture di fieramilano Rho. (gran premio, spettacolo)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gran Premio d’Ungheria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 luglio 2010

In occasione del Gran Premio d’Ungheria, dodicesimo appuntamento del Campionato del Mondo di Formula Uno in programma domenica 1 agosto sul tracciato di Hungaroring, la Casa giapponese ha selezionato la tipologia di pneumatici con mescola media e super soft. Il tracciato ungherese, lungo 4.381 metri, presenta una configurazione stretta e tortuosa ed è uno dei circuiti con minore aderenza tra quelli inseriti in calendario. Il circuito in origine aveva una conformazione  più tortuosa e negli ultimi anni è stato modificato per consentire più opportunità di sorpasso. Il manto stradale si presenta generalmente scivoloso perchè la pista non è utilizzata nel corso dell’anno, tranne in occasione del weekend di Formula Uno. Dopo aver selezionato pneumatici agli estremi della scala di gradazione della morbidezza nel precedente  Gran Premio di Germania, Bridgestone è ritornata al sistema di assegnazione dei pneumatici tradizionale con un intervallo singolo di mescola non contigua. I pneumatici con mescola media e super soft erano  stati precedentemente utilizzati dai team in occasione dei Gran Premi del Bahrain, Monaco e Canada.
“L’Ungheria rappresenta un mercato interessante per Bridgestone. Qui infatti ha sede il nostro impianto di Tatabanya, inaugurato nel 2008. Questo impianto produttivo si avvale del sistema di produzione interamente automatizzato chiamato BIRD (Bridgestone Innovative & Rational Development). Si tratta del sistema di produzione di pneumatici più automatizzato al mondo a dimostrazione della tecnologia  particolarmente avanzata, dei processi innovativi e della passione per l’eccellenza di Bridgestone in tutti i  settori operativi.”
“L’Hungaroring è un tracciato interessante, soprattutto perché è utilizzato solo in occasione del Gran Premio di Formula Uno. Di conseguenza il livello di aderenza nelle prove libere del venerdì è molto differente rispetto a quello di gara perché la pista non è sufficientemente gommata e questo comporta  una difficoltà nel determinare la scelta dei pneumatici e dell’assetto, rendendo difficile la situazione per i piloti e per i team. La gestione dei pneumatici è molto importante e cruciale sarà la sessione di qualifica ufficiale, considerando la difficoltà di effettuare i sorpassi. Sia le temperature dell’aria sia quelle della pista si prevedono particolarmente elevate. Trovare la trazione massima nell’ultima curva è molto importante perché consente una buona velocità di punta sul breve rettilineo che porta alla prima curva, dove c’è una delle poche opportunità di sorpasso del tracciato”. E ora i precedenti del 2009:
Numero e specifica di pneumatici portati a Budapest: Pole position: 1min 21s569 (Alonso, Renault) Giro più veloce in gara: 1min 21s931 (Webber, Red Bull Racing) Podio: 1° Hamilton (McLaren Mercedes), 2° Raikkonen (Scuderia Ferrari), 3° Webber (Red Bull Racing)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gran Premio Itas

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2010

Predazzo, Val di Fiemme (Trentino), Una manche perfetta, veloce e precisa, consente al padovano Gino Bettella in sella a Rajon di San Patrignano di far suo il Gran Premio Itas Assicurazioni, la gara più importante della seconda giornata della 10 Giorni Equestre di Predazzo in corso di svolgimento nella trentina Val di Fiemme. Il cavaliere di Abano Terme, campione italiano criterium di secondo grado, ha messo in campo tutta la sua esperienza e la sua determinazione nonostante la sua giovane età, interpretando nel migliore dei modi la frazione conclusiva del percorso di gara, dopo che nella prima manche aveva avuto qualche difficoltà, qualificandosi con il quinto tempo. La finale è stata particolarmente dura anche a causa di un acquazzone che ha accompagnato tutti i sette binomi ammessi alla manche di finale. Il giovane padovano a fine gara ha ricevuto i complimenti dagli avversari, primo fra tutti l’esperto poliziotto Vincenzo Chimirri, pure lui su un cavallo di San Patrignano, Sabaudo, di dieci anni, che si è dovuto accontentare della piazza d’onore, staccato di 3 secondi, mentre in terza posizione ha concluso Maurizio Marchetti su Acorus, addirittura a 13 secondi. Amareggiato invece il modenese Lorenzo De Luca su Lovestar, il più veloce di tutti sia nella prima manche sia in quella di finale. Purtroppo però un errore alla gabbia e relativi 4 punti di penalità gli hanno precluso la vittoria. E’ andata peggio alla nipote d’arte Virginia Argenton su Snowy Land, visto che nella prima manche aveva chiuso al secondo posto e nella finale è stata eliminata per disobbedienza alla gabbia della sua esperta cavalla.
Negli altri premi in programma durante la seconda giornata sono da segnalare la riconferma del vicentino di Altavilla Stefano Nogara in sella a Colandra nel Premio Pastificio Felicetti della categoria C135, quindi di Edoardo Bonomi su Finny nel Premio Athenas nella categoria C115 e Francesca Maggiore su Betely nel Premio ACSM categoria C125, mentre fra i cavalli giovani si è registrata la seconda affermazione in due giorni di Virginia Argenton su Isetto nella categoria 7 anni. In apertura di giornata si sono disputate tre gare di categoria con altrettante vittorie ex aequo.
Oggi è il giorno dell’atteso 15° Derby Premio Comune di Predazzo (il via alle ore 16), la gara simbolo della 10 Giorni Equestre. Favoriti per la vittoria il vicentino Stefano Nogara, il vincitore dello scorso anno Paolo Zani, il poliziotto Vincenzo Chimirri, con l’amazzone Virginia Argenton pronta a giocarsi il ruolo di outsider, visto che dodici mesi fa a Predazzo salì sul podio. Cinque in totale le gare di categoria nella giornata di domenica con il premio B-Com categoria C115, il Premio Cassa Rurale di Fimme categoria C135, il Premio B110 e il Premio Consorzio dei Comuni Bim dell’Adige categoria C120 che ha come momento clou il miniderby a tempo.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gran Premio di Catalunya

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 luglio 2010

Barcellona 4 luglio gran premio di  Catalunya, Spagna  Il Circuito di Catalunya, ospiterà il settimo appuntamento del Campionato del Mondo  di MotoGP, presenta caratteristiche tecniche particolari ed è considerato da Bridgestone uno dei più impegnativi della stagione per i pneumatici.  Con otto curve a destra, la maggior parte delle quali lunghe e veloci, e solo cinque curve a sinistra da  percorrere a velocità ridotta, il tracciato provoca un’elevata sollecitazione da parte della spalla destra del pneumatico posteriore. La spalla destra, infatti, è sottoposta a pesanti carichi in piega che innalzano la temperatura di utilizzo. Al contrario, la spalla sinistra è meno sollecitata ma deve avere lo stesso un  rendimento ottimale con un range di temperature inferiori. Considerando la configurazione del tracciato e le alte temperature previste nel weekend, Bridgestone porterà nuovamente un pneumatico posteriore asimmetrico, utilizzato già quattro volte in questa stagione. Lo scorso anno per la prima volta la Casa  giapponese aveva messo a disposizione dei team il pneumatico asimmetrico al posteriore. Combinando la spalla destra del pneumatico posteriore con mescola dura o extra dura, per una maggiore resistenza alle temperature più elevate, con la spalla sinistra con mescola morbida da utilizzare nelle curve a sinistra più lente, il pneumatico asimmetrico è in grado di garantire un elevato livello di aderenza e feeling di guida nell’intero giro. Nella scorsa edizione la temperatura della pista aveva raggiunto i 52°C e tutti i piloti avevano optato per l’utilizzo della mescola dura per l’anteriore e per la mescola extra dura per il posteriore. Il gran premio era  stato caratterizzato da un’entusiasmante lotta decisa all’ultima curva tra i due piloti del team Fiat Yamaha, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. I due compagni di squadra tagliarono il traguardo con un distacco inferiore  a un decimo, seguiti da Casey Stoner (Ducati Marlboro), che precedette Andrea Dovizioso (Honda Repsol).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gran Premio di Monaco

Posted by fidest press agency su sabato, 15 maggio 2010

In occasione del Gran Premio di Monaco, in programma domenica 16 maggio, per la prima volta  Bridgestone porterà mescole non contigue. La tipologia prescelta dalla Casa giapponese è quella media e super soft in considerazione del tracciato particolarmente scivoloso. Il circuito, lungo 3.340 metri, presenta numerose curve, con un unico rettilineo importante. Trattandosi di un tracciato cittadino, il manto stradale è reso particolarmente liscio dal costante traffico e trovare l’aderenza ottimale rappresenta una grande sfida. Il circuito è il più corto tra quelli inseriti in calendario ed è anche quello che presenta la velocità media più bassa per la sua configurazione stretta e tortuosa.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sci: 33esimo Gran Premio Giovanissimi

Posted by fidest press agency su domenica, 4 aprile 2010

Livigno (Sondrio). 10 e domenica 11 aprile 2010 Gran Premio Giovanissimi, sci Alpino e sci Nordico. Da più di trent’anni (questa è la 33esima edizione) è considerata la più importante manifestazione agonistica nazionale su neve dedicata ai più piccoli. Da sempre l’obiettivo del Gran Premio Giovanissimi è quello di combinare, con il giusto equilibrio, sia agonismo sia divertimento, dando l’opportunità a tutti i piccoli sciatori di poter emergere attraverso una serie di gare di slalom gigante (Sci Alpino) e fondo (Sci Nordico). L’organizzazione della manifestazione è complessa e assai articolata: prevede inizialmente una serie di mini competizioni predisposte in febbraio dalle Scuole Italiane Sci (alpino e nordico). Dopodiché, i migliori campioncini segnalati dalle scuole stesse accedono alle fasi regionali che si sono svolte in marzo e, infine, i più meritevoli partecipano alla finalissima, quest’anno in programma a Livigno (SO) (l’anno scorso sono stati più di 1.400) che parteciperanno alla finalissima, insieme alle loro famiglie, saranno coinvolti per un week-end intero in giochi e grande divertimento. Al Gran Premio Giovanissimi (dalle fasi di Scuola fino alla Finale Nazionale) hanno partecipato bambini nati negli anni: 1999, 2000, 2001, 2002 (sci alpino); 2000, 2001, 2002 e 2004 (sci nordico). Si affronteranno sempre sulle nevi di Livigno (SO) i più agguerriti professionisti d’Italia, sia dello sci (alpino e nordico) sia di snowboard. Sarà una Quattro giorni tutta all’insegna dello sport, del sano agonismo e del divertimento, come nella più classica delle tradizioni dei «Professionisti Azzurri», e anche un modo simpatico di chiudere la stagione sciistica invernale 2009/2010.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anteprima Gran Premio della Malesia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 marzo 2010

Subito dopo l’entusiasmante Gran Premio d’Australia i pneumatici Bridgestone Potenza saranno nuovamente in azione dal 2 al 4 Aprile in occasione del Gran Premio della Malesia, terza tappa del Campionato del Mondo di Formula Uno, che si disputerà sul tracciato di Sepang. Per l’occasione la Casa giapponese porterà la tipologia di pneumatici con mescola dura e soft. Il tracciato di Sepang è particolarmente severo per i pneumatici perché presenta due lunghi rettilinei che portano a curve strette da percorrere a velocità ridotta: ciò richiede pesanti frenate e quindi i pneumatici risultano particolarmente sollecitati. In aggiunta a questi due tratti impegnativi, un’ampia varietà di curve comporta un elevato carico laterale nel corso di ogni giro. All’impegnativa configurazione del tracciato si aggiungono le temperature particolarmente elevate e perfino in condizioni di pioggia, frequenti in Malesia, le temperature e l’umidità rimangono alte.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gran Premio d’Australia

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 marzo 2010

Jenson Button (Vodafone McLaren Mercedes) ha ottenuto la prima vittoria del 2010 nel Gran Premio d’Australia, secondo appuntamento del Campionato del Mondo di Formula Uno, mostrando una notevole abilità nella gestione dei pneumatici Bridgestone Potenza. Il campione del mondo ha utilizzato un solo set della tipologia di pneumatici con mescola soft per 52 dei 58 giri di gara. Come tutti gli altri piloti, infatti, Button ha utilizzato alla partenza la tipologia di pneumatici intermedi dopo la pioggia caduta sul tracciato Albert Park di Melbourne ed è stato il primo ad effettuare il pit stop montando la tipologia di pneumatici con mescola soft fino alla bandiera a scacchi. Sul podio l’inglese ha preceduto Robert Kubica (Renault F1 Team), che ha utilizzato la stessa strategia del vincitore, così come Felipe Massa (Scuderia Ferrari Marlboro), terzo. Sebastian Vettel (Red Bull Racing), autore della pole position, al comando della corsa è stato costretto al ritiro a causa di un problema tecnico mentre il compagno di scuderia Mark Webber, nono, ha stabilito il giro più veloce al 47° passaggio utilizzando la mescola soft.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »