Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

Posts Tagged ‘grandi eventi’

Sport e Grandi Eventi: le potenzialità del brand Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 1 Maggio 2022

Bt Diana Daneluz. Roma Martedì 3 maggio 2022, ore 17:00, Circolo Canottieri Lazio. ASSI Manager e FERPI promuovono un incontro sulle potenzialità del ruolo dello Sport e dei Grandi Eventi per la valorizzazione di Roma Capitale. presieduto da Antonio Buccioni. Si partirà con Carmelo Carbotti, Responsabile Ufficio Studi di Banca IFIS, il quale presenterà la propria ricerca effettuata sui numeri dello Sport System in Italia. Seguirà Alessandro Onorato, Assessore ai Grandi Eventi, Sport e Turismo del Comune di Roma, che illustrerà le strategie per promuovere un’unione sempre più stretta tra sport, grandi eventi e turismo, capace di fare sistema, attrarre investimenti e creare lavoro. A rafforzare il messaggio dell’importanza dello sport e grandi eventi per la Capitale contribuirà l’analisi di Marco Misischia, Presidente di CNA Turismo, che evidenzierà il loro impatto positivo per il turismo ed il suo indotto. La promozione di un brand, a maggior ragione di quello di una città come Roma, richiede competenze specifiche. Il 3 maggio ne parleranno Francesco Granese, Professore Tourism Strategy, Cultural Heritage and Made in Italy, Università di Tor Vergata, Fabio Pagliara, Presidente Fondazione Sportcity e Paolo Bianchi, Member Board of Directors Unidata. Di grande interesse sarà anche il contributo di chi lo sport lo vive quotidianamente e porta il brand “Roma” oltre i confini. Saranno con noi Francesca Lollobrigida ed Alessia Scortechini, due grandi atlete romane medagliate, che rappresentano al meglio i valori dello Sport e della nostra città a livello internazionale. A concludere, Pier Paolo Bucalo, Adjunct Professor, Luiss Business School, e Delegato del Lazio ASSI Manager, proverà a sintetizzare il risultato di questo “gioco di squadra” e le opportunità emerse dalla collaborazione tra ASSI Manager e FERPI. A margine dei lavori, un brindisi ed una degustazione curata dall’Azienda Vinicola CASALE DEL GIGLIO, partner nell’occasione.Il confronto tra istituzioni, associazioni, università ed imprese si terrà – presso il Circolo Canottieri Lazio – alla presenza di Alessandro Onorato, Assessore ai Grandi Eventi, Sport e Turismo del Comune di Roma. Lo Sport è innegabilmente, accanto ai Grandi Eventi, il veicolo ideale di promozione ed esportazione dell’immagine di una città. Un veicolo che necessita però di un’accelerazione nella guida quale potrà essere sicuramente impressa da una sinergia maggiore tra gli attori coinvolti, verso una visione strategica comune.Ne sono convinte Assi Manager (Associazione Italiana Manager Sport Business) e Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana), che, per iniziativa rispettivamente dei Delegati Lazio ASSI Manager Pier Paolo Bucalo e Andrea Cicini moderatore dell’evento e del Delegato FERPI Lazio Giuseppe De Lucia, metteranno martedì 3 maggio attorno ad un tavolo istituzioni, università e imprese che hanno a cuore il presente e il futuro di Roma. Tre mondi che già dialogano su questi temi, ma che facendo squadra con l’universo delle Relazioni Pubbliche e della Comunicazione potranno facilitare il raggiungimento di traguardi ancora più ambiziosi.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Grandi eventi per la seconda edizione del Brescia Photo Festival

Posted by fidest press agency su sabato, 28 aprile 2018

Brescia martedì 15 maggio, ore 11,30. In contemporanea con Mille Miglia Brescia Photo Festival dedicata a Collezioni e Collezionisti, conquista anche Franciacorta, Garda e Montichiari. Sono presenti grandi collezioni di Ferdinando Scianna e Mario Trevisan al Museo di Santa Giulia, di Paolo Clerici al Ma.co.f oltre a tante straordinarie mostre non solo in città.
Stimolati dal clamoroso debutto dello scorso anno, il Brescia Photo Festival, alla sua seconda edizione, accende i riflettori sull’affascinante svelamento delle grandi collezioni nascoste. Il Festival promosso e organizzato da Fondazione Brescia Musei e dal Ma.Co.f. Centro della fotografia italiana con il sostegno di Comune di Brescia, Provincia di Brescia, Mo.Ca., Mille Miglia, e con la collaborazione di LABA Libera Accademia di Belle Arti, Silvana Editoriale, Contrasto e comuni di Desenzano, Coccaglio e Montichiari – quest’anno esplora l’universo del collezionismo fotografico. Al centro dell’attenzione è dunque l’arte del collezionare immagini. Dall’accumulo quantitativo alle scelte mirate, dall’approccio monotematico a quello enciclopedico, collezionare è una pratica fondata su una profonda passione, sulla volontà di possedere e di custodire oggetti preziosi, sull’appropriazione, atteggiamento tipico anche dello sguardo del fotografo.
Numerose le mostre e gli eventi collegati al Brescia Photo Festival ad oggi confermati per un programma che quest’anno viene arricchito sia dalla collaborazione con la Provincia di Brescia che dall’inaugurazione in un momento di grande festa per la città, la partenza della Mille Miglia. Si estende fino alla fine dell’estate, e viene ospitato non solo da prestigiosi spazi cittadini come il Museo di Santa Giulia e il Ma.Co.f. Centro Italiano della Fotografia e del Mo.Ca., ma anche da luoghi preziosi del territorio provinciale i musei di Desenzano, Coccaglio e Montichiari. Due le mostre principali al Museo di Santa Giulia: Ferdinando Scianna. Cose, a cura di Luigi Di Corato e Percorsi paralleli. La Collezione Mario Trevisan, a cura di Mario Trevisan con Renato Corsini e Luigi Di Corato.
Ferdinando Scianna, il primo grande fotografo Magnum italiano, è indagato lungo un doppio percorso: le immagini di una collezione ideale di ottanta oggetti trovati e fotografati, accompagnati da una selezione della propria collezione di oggetti acquistati nei corso dei suoi innumerevoli viaggi, in Italia e nel mondo, accompagnati da foto e testi dell’autore che raccontano il suo personalissimo rapporto con le cose, dalle cere votive di Polsi agli Ekeki boliviani, dalle terrecotte di Ocumichu, ai toreri madrileni.
La manifestazione coinvolge anche altre istituzioni e spazi espositivi della città: oltre al Museo di Santa Giulia e al Mo.Ca., partecipano infatti il Museo Nazionale della Fotografia di Brescia con due mostre: Mario De Biasi, monografica composta da 30 immagini in bianco e nero vintage del grande fotografo italiano che fanno parte della collezione FIAF Grandi Mostre, e un’’esposizione di scatti realizzati sul set del film Ossessione di Luchino Visconti del 1943 dall’archivio di Pietro Delpero; l’AAB Associazione Artisti Bresciani – con la mostra 1976-2018. Foto di gruppo con bresciani, che espone i grandi ritratti vintage che furono fatti ai visitatori della mostra organizzata nel 1976 dal Collettivo Fotografi costituitosi negli anni ’70, presso lo Spazio Contemporanea (Corsetto Sant’Agata 22); l’Università Cattolica con il progetto espositivo ospitato presso la propria sede di via Trieste Immagini oltre la storia. Da Jünger a oggi, riflessioni contemporanee sul reale dedicato alla collezione di immagini fotografiche realizzata da Ernst Jünger nel volume Il mondo mutato. Un sillabario per immagini del nostro tempo; la Fondazione Berardelli nel proprio spazio espositivo di via Milano 107 con la mostra Volti, Azioni, Oggetti. La Poesia Visiva nelle fotografie della collezione Berardelli e Planet Vigasio con la mostra Fotografia moderna. La collezione di Ivano Catini a cura di Renato Corsini, collezione di apparecchi fotografici raccolti in un ampio lasso di tempo che raccontano, dal professionista al dilettante, l’evoluzione della macchina fotografica negli ultimi cinquant’anni. Gli oggetti veri e propri si accompagneranno a fotografie di autori vari che documentano persone nell’atto di usare appunto quelle macchine fotografiche in una sorta di gioco sul tema del fotografo ergo sum.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo e terrorismo

Posted by fidest press agency su sabato, 22 luglio 2017

TURISMOIn Italia nove utenti della Rete su dieci si dicono spaventati dai recenti attacchi terroristici a tal punto da decidere di modificare le proprie abitudini di viaggio o di partecipazione a grandi eventi pubblici come concerti e partite di calcio. Rispetto al 2016 la percentuale dei turisti online che potrebbe essere influenzata dal rischio attentati nella scelta delle proprie vacanze è cresciuta del 45%, rappresentando il 91% del totale. È quanto emerge da una ricerca realizzata da Reputation Manager, principale istituto italiano di analisi e misurazione della reputazione online di brand e figure di rilievo pubblico, che ha analizzato le conversazioni online degli utenti per capire quanto i recenti attacchi terroristici abbiano modificato il rapporto degli italiani con le vacanze e i grandi eventi pubblici come concerti, eventi sportivi o fiere.
La ricerca è stata realizzata analizzando oltre 1.600 contenuti web, con particolare attenzione ai contenuti UGC (User Generated Content), cioè quelli generati dagli utenti come commenti a post/articoli, blog, forum, portali di opinioni.Nel corso della prima analisi, condotta nel primo semestre 2016, la Rete era sostanzialmente divisa in modo equo tra chi dichiarava di non lasciarsi condizionare dall’allarme terrorismo (54%) e chi, al contrario, ne teneva conto (46%) nella pianificazione delle proprie vacanze o nel valutare la possibilità di prendere parte a manifestazioni o eventi pubblici.La situazione si è completamente ribaltata nei primi sei mesi del 2017, con la percentuale degli “ottimisti” scesa ad appena il 9%, mentre quella di coloro che hanno dichiarato di lasciarsi influenzare dall’allerta terrorismo è cresciuta fino al 91%. In altre parole, più di nove italiani su dieci temono nuovi attacchi e sulla base di questo potrebbero modificare le proprie abitudini di comportamento. In particolare, il 67% dei contenuti è focalizzato sul tema del turismo vacanziero e culturale, mentre il restante 33% sulla possibilità di partecipare a manifestazioni e, più in generale, a eventi pubblici. “Fatti come l’attacco durante il concerto di Ariana Grande a Manchester e l’intensificazione delle misure di sicurezza in occasione di eventi come il sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, hanno contribuito a creare un senso di insicurezza fra gli utenti, infatti il 32% comunica la propria paura sul web con un impatto emotivo alto, cioè si esprime animatamente, in modo caldo e concitato. Inoltre abbiamo osservato che spesso la paura si trasforma in rabbia generalizzata contro il governo” dichiara, Andrea Barchiesi, CEO e fondatore di Reputation Manager.
Tra coloro che non sono spaventati dal rischio attentati (9%) troviamo chi attribuisce ai media la causa di tanto allarmismo, chi vede nella crisi economica la vera causa della diminuzione dei viaggi effettuati per turismo e chi ritiene giusto l’aumento dei controlli di sicurezza, purché non generino panico diffuso, come dimostrano alcuni dei commenti degli utenti:
“La paura la fanno solo i giornali ma non esiste!”
“Non è vero. Quel che spinge gli italiani a cambiare meta sono i pochi soldi che gli rimangono in tasca”
“Per chi non ha nulla da nascondere ben vengano i visti. I controlli, i profili e tutto il resto, così si spera di essere tranquilli e sicuri di viaggiare con persone degne di rispetto”La percezione è diametralmente opposta per quel 91% spaventato dal rischio terrorismo a tal punto da modificare le proprie abitudini di comportamento e le proprie scelte. Troviamo infatti chi dichiara disertare gli eventi pubblici o esorta a farlo, chi manifesta timore all’idea di viaggiare insieme a persone straniere, così come c’è chi punta il dito contro i promotori della manifestazione pro immigrati o chi lamenta gli scarsi controlli effettuati negli aeroporti o, più in generale, la qualità dei controlli.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pianificazione e monitoraggio dei grandi eventi

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 dicembre 2016

Roma Lunedì 5 Dicembre 2016, ore 10:00 Dipartimento di Ingegneria, Aula Conferenze Via Vito Volterra 62 seminario dal titolo Pianificazione e monitoraggio dei grandi eventi attraverso la cartografia digitale organizzato con “Roma per il Giubileo” per illustrare il lavoro svolto nel corso dell’anno giubilare dalla Segreteria Tecnica per il Giubileo e da tutti i partner. In particolare come la cartografia digitale sia stata fondamentale nel processo di pianificazione e monitoraggio dei grandi eventi giubilari. Saranno ospiti la Segreteria Tecnica del Giubileo, l’Ufficio Speciale Giubileo di Roma Capitale, Roma Servizi per la Mobilità, Sogei e gli assessori comunali e regionali.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pls entra in Globe Events management (Gem)

Posted by fidest press agency su domenica, 23 gennaio 2011

PLS, uno dei maggiori gruppi italiani di organizzazione di eventi, ha fatto ingresso in Globe Events Management (GEM), il “colosso” nato nel 2009 da un accordo tra le agenzie Gruppo Fonema, Jumbo Grandi Eventi e Centro Congressi Internazionale (CCI) da un lato e il fondo Orlando Italy Sicar dall’altro, a tutt’oggi detentore al 51% della società (fu un’operazione da 21 milioni di euro, sostenuta da Unicredit Corporate Bank). Con l’ingresso di PLS, azienda dal giro d’affari di 15 milioni di euro l’anno, il fatturato potenziale annuo di GEM supera gli 80 milioni, con oltre 140 dipendenti fissi. Alle preesistenti sedi GEM di Roma, Milano, Torino e Genova si aggiungono la sede storica di PLS Group di Firenze (all’interno di un palazzo in via della Mattonaia) e quella di Milano. (luigi cammi)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diritto di cronaca e grandi eventi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 gennaio 2011

È stato pubblicato nella GU n. 4 del 7 gennaio 2011 il Regolamento concernente la trasmissione di brevi estratti di cronaca di eventi di grande interesse pubblico, in considerazione della direttiva sui servizi di media audiovisivi del Parlamento europeo e del Consiglio europeo del 10 marzo 2010; del fatto che il Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici ha inteso codificare l’avvenuto bilanciamento fra il diritto allo sfruttamento economico delle opere dell’ingegno e il diritto all’informazione nell’ambito dei servizi di media audiovisivi, consentendo ai fornitori di servizi di media l’esercizio del diritto di cronaca, all’interno dei programmi d’informazione e della necessità di prevedere che il diritto di utilizzare brevi estratti sia garantito a condizioni eque, ragionevoli e non discriminatorie, nonché della consultazione pubblica sullo schema di regolamento e dei contributi pervenuti in sede di consultazione e delle osservazioni dell’Autorità. Si considerano trasmissioni di grande interesse pubblico, per esempio: le giornate di gara delle Olimpiadi estive ed invernali; la finale e tutte le partite interessanti la squadra nazionale italiana nel campionato del mondo e nel campionato europeo di calcio, e tutte le partite della nazionale italiana di calcio in competizioni ufficiali; le singole manifestazioni di carattere culturale, artistico, religioso o di grande interesse pubblico.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meeting Luxury

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 aprile 2009

Lugano, 17 aprile 09 Michelangelo Marinelli, il manager italiano specializzato nel merger and acquisition, nell’agosto 2008 advisor del fondo Orlando Italy nell’acquisizione di ‘Jumbo grandi eventi’ (che organizzerà i Mondiali di nuoto – Roma 2009), interviene al 1° Forum Internazionale “Investing & Financing in Tourism Industry”, venerdì 17 aprile a Lugano, nell’ambito di Meeting Luxury  (16-18 aprile). Marinelli sarà relatore sul tema: Il credit crunch attuale, il ruolo del sistema bancario, degli investitori, delle Istituzioni. Il Forum è uno degli appuntamenti clou di Meeting Luxury ed è dedicato agli operatori del mondo turistico, finanziario e immobiliare che operano e guardano al mercato dell’eccellenza turistica come area economica di interesse e di potenziale attrattiva.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I romani e gli impianti sportivi

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 aprile 2009

“Roma Capitale dello Sport non è soltanto uno slogan ma è la volontà di mettere in rete i grandi eventi sportivi con il bisogno di rinnovamento delle infrastrutture sportive e il sostegno di mutualità agli sport di base – ha dichiarato Claudio Barbaro, Presidente ASI – Allenaza Sportiva Italiana, nel corso del convegno “Roma Capitale dello Sport” all’interno di SportLab.  “Bisogna riportare la gente negli impianti sportivi pubblici che a oggi solo il 6% dei romani utilizza. Le risorse economiche per il sostegno delle strutture possono essere richiesti attraverso il contributo in percentuale dell’1% agli organizzatori dei grandi eventi sportivi – ha continuato Barbaro.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »