Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Posts Tagged ‘greta thumberg’

Cambiamenti climatici: Greta Thunberg chiede azioni

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 marzo 2019

I ragazzi che nelle piazze di mezzo mondo manifestano oggi contro i cambiamenti climatici, la primavera in netto anticipo sul calendario, le inchieste dei grandi quotidiani internazionali che spiegano perché il 2019 sarà l’anno del vegan. Mai come nelle ultime settimane il tema degli impatti ambientali legati alle produzioni alimentari è sotto i riflettori dell’opinione pubblica. Vegolosi.it, primo magazine italiano di cultura e cucina 100% vegetale, fa il punto sul dibattito in corso e nel giorno della grande protesta internazionale “Global Strike For Future” sottolinea un punto fondamentale della denuncia portata avanti della giovante attivista svedese Greta Thunberg: l’alimentazione vegana, scelta da lei e dalla sua famiglia, è la prima azione concreta che possiamo mettere in campo contro il riscaldamento globale.
È diventata il simbolo e la voce dei più giovani contro l’indifferenza della politica e delle istituzioni di fronte agli effetti del cambiamento climatico da quando, il 20 agosto scorso, ha saltato la scuola per manifestare davanti al Parlamento svedese dopo aver visto un documentario sugli effetti della plastica sull’ambiente e sugli animali. “Nessuno di noi agisce davvero come se fossimo nel pieno di una crisi. Persino la maggior parte dei climatologi e dei politici impegnati sul fronte ambientale svolazzano in aereo e continuano a mangiare carne e latticini”.Lo ha detto recentemente Greta proprio parlando della scelta sua e della sua famiglia a favore dell’alimentazione vegana dal palco del Ted svedese. Una presa di posizione che ricorda quella di un’altra giovanissima, la dodicenne Genesis Butler, che poche settimane fa ha scritto a Papa Francesco invitandolo a mangiare vegan durante la Quaresima”.
Il rapporto, di cui dimostrano di essere perfettamente consapevoli i più giovani, tra ciò che mettiamo in tavola ogni giorno e il surriscaldamento globale è confermato costantemente da studi e ricerche scientifiche dei principali organismi internazionali, a partire dalla Fao. Il problema della sostenibilità ambientale delle produzioni alimentari è sotto gli occhi di tutti: in un Pianeta sempre più fiaccato dagli allevamenti intensivi, che intaccano le risorse idriche, inquinano l’atmosfera e contribuiscono in maniera più che significativa alla deforestazione globale, entro il 2050, come ha ricordato con convinzione anche la Fao, non saremo più in grado di sfamare una popolazione mondiale che arriverà a contare 9 miliardi di individui.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »