Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘gruppi politici’

Bruxelles: Riunioni commissioni e gruppi politici

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 gennaio 2019

Bruxelles: Settimana 7 – 13 gennaio 2019 Trasporto/”Pacchetto mobilità”. La commissione Trasporti voterà la bozza per contrastare le pratiche illegali nel trasporto stradale e migliorare le regole sui periodi di distacco e riposo dei conducenti. (Giovedì)
Preparativi alla plenaria. I gruppi politici si prepareranno per la sessione plenaria del 14-17 gennaio a Strasburgo, dove sarà votato un nuovo strumento di sostegno ai valori dell’Ue che include l’eventuale sospensione di fondi europei, le raccomandazioni finali della Commissione speciale PEST sulla procedura di autorizzazione dei pesticidi così come il programma InvestEU. L’obiettivo di quest’ultimo strumento è quello di stimolare l’occupazione, la crescita e gli investimenti. I deputati valuteranno, inoltre, il lavoro della presidenza austriaca uscente e di quella rumena del primo semestre 2019. In programma anche la discussione sulle conclusioni del Consiglio europeo di dicembre mentre proseguirà il dibattito sul futuro dell’Europa con il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez presente in plenaria mercoledì mattina.
L’agenda del presidente. Il presidente Antonio Tajani parteciperà alla cerimonia di lancio della presidenza rumena del Consiglio. (Giovedì)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riunioni delle Commissioni e dei Gruppi politici, Bruxelles

Posted by fidest press agency su sabato, 1 dicembre 2018

Bruxelles. Settimana 3 – 9 dicembre 2018. Pesticidi / Commissione speciale. La Commissione speciale istituita per indagare su quanto sia indipendente e trasparente la procedura di autorizzazione dell’UE sui pesticidi adotterà la sua relazione finale. Il testo traccia le prime conclusioni su come la procedura ha funzionato e presenta raccomandazioni su misure ed iniziative da adottare per il futuro. (Giovedì)
Lotta contro il terrorismo e la criminalità organizzata. Due proposte legislative per ridurre ulteriormente lo spazio in cui operano i gruppi terroristi e criminali saranno messe ai voti dalla Commissione per le Libertà civili. Il primo mira a migliorare l’accesso alle informazioni finanziarie necessarie per le autorità di contrasto che indagano sui reati gravi. Il secondo punta a rafforzare le norme per ottenere le carte d’identità e a limitare l’uso di documenti fraudolenti, utilizzabili anche da terroristi e criminali, per entrare nell’UE da paesi non UE. (Lunedi)
Regime dei visti dell’UE. La Commissione per le Libertà civili voterà un aggiornamento delle norme dell’UE sui visti per soggiorni di breve durata (massimo 90 giorni in un periodo di 180 giorni). La nuova normativa raccoglie le preoccupazioni emerse in materia di sicurezza, le sfide legate alla migrazione e gli sviluppi tecnologici. Le modifiche proposte comprendono nuove scadenze per le domande di alloggio, tasse sui visti aggiornate e disincentivi per i paesi che non collaborano alla riammissione dei migranti irregolari. (Lunedì)
Sviluppo regionale e cooperazione territoriale. La Commissione per lo Sviluppo regionale voterà l’aggiornamento delle norme che disciplinano i programmi “Interreg” con l’obiettivo di aumentare di 8,43 miliardi di euro il bilancio per lo sviluppo sociale e territoriale. Le nuove proposte includono il supporto per un’azione congiunta tra attori nazionali e locali di diversi Stati membri e i paesi limitrofi e azioni per migliorare la sicurezza e la gestione della migrazione. (Lunedi)
Piattaforme online. La Commissione per il mercato interno voterà una proposta legislativa che vuole applicare ai mercati di e-commerce (ad esempio Amazon e eBay) e ai motori di ricerca online (ad es. Google) una serie di misure per garantire l’instaurazione di contratti trasparenti ed equi con le imprese online (es. rivenditori online, hotel e ristoranti, app store). (Giovedì)
Preparativi per la plenaria. I gruppi politici si prepareranno per la sessione plenaria del 10-13 dicembre a Strasburgo. In agenda il voto sull’accordo commerciale UE-Giappone, le norme Ue per proteggere i lavoratori dall’esposizione agli agenti cancerogeni, per avere una maggiore trasparenza e una migliore prevenzione dei rischi nella catena alimentare, una tassa sui servizi digitali e le raccomandazioni finali del Comitato speciale per il terrorismo. I deputati continueranno inoltre il dibattito sul futuro dell’Europa con il presidente cipriota Nicos Anastasiades e discuteranno le loro priorità per il Consiglio europeo di dicembre.
Agenda del presidente. Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani terrà un discorso alla IV Conferenza aeronautica dell’UE. (Mercoledì).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riunioni Commissioni e Gruppi politici- Bruxelles

Posted by fidest press agency su domenica, 2 settembre 2018

Bruxelles Parlamento europeo. Prodotti più sicuri. La commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori voterà una nuova legislazione per impedire la vendita di prodotti pericolosi nella UE. Le nuove disposizioni, se approvate, incoraggeranno la cooperazione tra le autorità nazionali e miglioreranno i controlli sui prodotti venduti online o importati da paesi terzi. Ispezioni hanno rilevato che il 32% dei giocattoli, il 58% dei prodotti elettronici, il 47% dei prodotti da costruzione e il 40% dei dispositivi di protezione individuale non sono conformi ai requisiti UE in materia di sicurezza e di informazione dei consumatori. (Lunedi)
Frode / pagamenti non in contanti. Una nuova proposta per combattere le frodi legate ai pagamenti non in contanti (carte, addebito diretto, pagamenti mobili) sarà votata dalla commissione libertà civili, giustizia ed affari interni (LIBE). Il progetto di legge mira a introdurre la definizione di reato online, il livello minimo delle pene massime e disposizioni sui diritto delle vittime della criminalità informatica oltre a migliorare la cooperazione giudiziaria in materia penale. (Lunedi)
Nuovo sistema IVA. I membri della commissione per i problemi economici e monetari sono chiamati a votare una riforma approfondita del sistema europeo dell’IVA con l’obiettivo di facilitare e semplificare gli scambi intra-UE e di combattere più efficacemente le frodi. La riforma al voto si basa sul principio di destinazione in base al quale merci e servizi sono soggetti alle aliquote IVA dello Stato membro di destinazione e prevede la creazione di uno sportello unico per la dichiarazione, il pagamento e la detrazione dell’IVA. (Lunedi)
Preparazione della plenaria. I gruppi politici si prepareranno per il dibattito sullo stato dell’Unione (#SOTEU) con il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker, che si terrà il 12 settembre (mattina) a Strasburgo. I gruppi discuteranno inoltre dell’ordine del giorno di questa sessione plenaria (dal 10 al 13 settembre), che prevede un dibattito sul futuro dell’Europa con il primo ministro greco Alexis Tsipras e dei voti sulla riforma delle norme europee sul copyright, dul Corpo europeo di Solidarietà, sulla resistenza antimicrobica, sulla sicurezza informatica e sulle sanzioni comunitarie contro il riciclaggio di denaro. I deputati saranno inoltre chiamati a votare sull’eventuale attivazione della procedura volta a determinare se l’Ungheria stia violando o meno i valori fondanti dell’UE.
Conferenze dei presidenti / SOTEU. La Conferenza dei presidenti (che riunisce il Presidente del Parlamento europeo e i leader dei gruppi politici) incontrerà il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker per preparare il dibattito sullo stato dell’Unione. (Giovedì)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riunioni delle commissioni e dei gruppi politici, Bruxelles

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 Mag 2017

BruxellesBruxelles. Brexit. La situazione dei cittadini dell’UE che vivono nel Regno Unito sarà al centro di un’audizione pubblica organizzata congiuntamente dalle commissioni Libertà Civili, Petizioni e Occupazione del Parlamento europeo. Interverranno il coordinatore del Parlamento per la Brexit Guy Verhofstadt e Anne-Laure Donskoy del gruppo «The 3 million», che rappresenterà i cittadini dell’UE nel Regno Unito. (Giovedi)
Tassazione. La commissione d’inchiesta del Parlamento per il riciclaggio di denaro e l’evasione fiscale parlerà con i rappresentanti delle Isole del Canale della Manica, di Gibilterra e di Madeira circa i loro regimi fiscali, l’entità della cooperazione con l’UE e come le autorità combattono il riciclaggio di denaro e l’evasione fiscale. (Martedì)
Preparativi della plenaria. I gruppi politici si prepareranno per la sessione plenaria dal 15 al 18 maggio a Strasburgo, dove voteranno su nuove regole che permetteranno ai cittadini che risiedono temporaneamente in un altro paese dell’UE di poter accedere a musica online, giochi e film con un contratto sottoscritto nel loro paese, nonché su una revisione delle riforme adottate in Kosovo e in Serbia nel 2016. I deputati discuteranno anche sulla Brexit, in particolar modo riguardo le linee guida per i negoziati con il Regno Unito approvati dal Consiglio europeo. Infine, il Parlamento discuterà e voterà sulla soluzione dei due Stati in Medio Oriente con il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres.
Agenda del presidente. Il presidente del PE Antonio Tajani sarà in Spagna a consegnare la laudatio al vincitore del premio europeo Carlos V, martedì. Giovedì il presidente parlerà alla plenaria della commissione delle regioni. Venerdì, Tajani parteciperà a Roma alll’Assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Agenda settimana 20-26 marzo 2017

Posted by fidest press agency su martedì, 21 marzo 2017

parlamento europeo60° anniversario dei Trattati di Roma. Martedì il Parlamento europeo organizzerà un evento chiamato “Citizens Parliament”, che vedrà riunite a Bruxelles persone provenienti da tutta l’Unione europea per discutere, in una sorta di plenaria dei cittadini, il futuro dell’Europa.
Venerdì, a Norcia, in uno dei centri più colpiti dalle recenti scosse di terremoto, è prevista una riunione straordinaria della Conferenza dei presidenti del Parlamento europeo (con il presidente Tajani ed i leader dei gruppi politici) e del bureau del Pe (composto dal presidente Tajani, dai vicepresidenti e dai questori). Le massime cariche del Parlamento europeo incontreranno, in questa occasione, anche il Primo ministro Paolo Gentiloni.
Per i giornalisti che desiderino seguire la delegazione a Norcia è disponibile un pullman gratuito che partirà alle 7.45 dall’Ufficio di informazione in italia del Parlamento europeo in Via IV novembre 149, Roma, e rientrerà intorno alle 15.15. Per prenotarsi scrivere a epitalia@europarl.europa.eu.
nel pomeriggio di venerdì, Tajani ed i presidenti di Commissione europea e Consiglio europeo Jean-Claude Juncker e Donald Tusk incontreranno poi Papa Francesco a Roma.
Sabato, il Presidente Tajani terrà un discorso alla celebrazione del 60 ° anniversario della firma dei Trattati, firmerà la Dichiarazione di Roma a nome del Parlamento europeo e prenderà parte a una conferenza stampa congiunta con i leader delle altre istituzioni dell’UE.
Riunioni delle commissioni a Bruxelles
Protezione contro le frodi online. Le autorità nazionali dovrebbero avere più potere per far rispettare i diritti dei consumatori, per esempio impedendo il geoblocking da parte di alcuni servizi online o ordinando la chiusura di siti web che sono usati per diffondere truffe. A chiederlo gli eurodeputati della commissione per il Mercato Interno e per la Protezione dei Consumatori che voteranno su una bozza di risoluzione per nuove regole in materia. Lo scopo principale è di affrontare le pratiche più comuni che danneggiano i consumatori on-line, da una migliore protezione nei giochi online per bambini alle clausole contrattuali vessatorie per il noleggio auto. (Martedì)
Libri per non vedenti. Nuove regole che prevedono eccezioni al copyright per facilitare l’accesso ai libri e ad altro materiale stampa per le persone non vedenti e ipovedenti saranno messe al voto in commissione Affari Giuridici. La proposta contribuirebbe a rendere disponibili opere in formato accessibile, come libri in Braille, a caratteri ingranditi, e-book e audiolibri. (Giovedì)
Stato di diritto in Polonia. I deputati della commissione per le Libertà Civili discuteranno l’attuale posizione della Commissione europea nel rispetto dello stato di diritto in Polonia con il primo vicepresidente Frans Timmermans. (Mercoledì)
Industria tessile. La Commissione europea dovrebbe presentare un progetto di legge per migliorare le condizioni di milioni di lavoratori del settore tessile e dell’abbigliamento. I deputati della commissione Sviluppo del Parlamento europeo sembrano apprezzare l’impianto della proposta. In un voto previsto martedì, potrebbero però proporre misure più severe di controllo su tutta l’intera catena di produzione e distribuzione, preferenze commerciali condizionali e più trasparenza nelle etichette di abbigliamento.
Agenda del Presidente. Mercoledì Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani parteciperà all’inaugurazione in Piazza Schuman del “monumento in memoria delle vittime” degli attacchi terroristici di Bruxelles, che hanno avuto luogo un anno fa. Lo stesso giorno, incontrerà il presidente del Portogallo Marcelo Rebelo de Sousa. Giovedì Tajani incontrerà il vicepresidente di Panama Isabel De Saint Malo De Alvarado, prima di recarsi in Italia per la visita a Norcia e le celebrazioni dei sessant’anni dei Trattati di Roma.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Attività delle Commissioni e dei Gruppi politici

Posted by fidest press agency su martedì, 18 ottobre 2016

european parliamentBruxelles Inchiesta sulle emissioni automobilistiche. Lunedì e Martedì la commissione di inchiesta sulle misurazioni delle emissioni nell’industria automobilistica continuerà il suo lavoro ascoltando Haral Wester, Capo ufficio tecnico di Fiat/Chrysler, Alexander Dobrindt, Ministro tedesco federale dei trasporti e delle infrastrutture digitali, e Olaf Lies, Ministro dei trasporti del Lavoro e dell’economia della Bassa Sassonia.
Futuro dell’Europa / Seminario per la Stampa. Martedì e mercoledì l’ufficio stampa del Parlamento Europeo terrà un seminario dedicato ai giornalisti dal titolo ‘Il futuro dell’Europa’ per affrontare con i parlamentari temi di cruciale importanza per l’Unione Europea. Il seminario potrà essere seguito anche in streaming, sarà aperto dal Vice Presidente Mairead McGuinness e sarà chiuso dal Presidente Schulz.
Elmar Brok (EPP, DE), Mercedes Bresso (S&D, IT) e Guy Verhofstadt (ALDE, BE) parteciperanno alla prima parte dei lavori, dedicati al futuro istituzionale dell’Ue. Nella seconda parte, sul bilancio dell’Unione, interverranno Reimer Böge (EPP, DE), Pervenche Berès (S&D, FR), Isabelle Thomas (S&D, FR) e Jean Arthuis (ALDE, FR).
Unione della Difesa Europea. Giovedì. Gli europarlamentari della Commissione Affari Esteri discuteranno le rispettive posizioni in merito alla creazione di una difesa comune dell’Unione Europea. E’ probabile che i deputati propongano di incoraggiare gli stati membri a creare contingenti multinazionali, devolvendo il 2% del Pil per la difesa comune e rivedendo la politica comune di difesa e sicurezza nel suo complesso. L’obiettivo è quello di dare più strumenti all’Unione Europea per trattare tutte le fasi di una crisi (prevenzione, gestione e risoluzione).
Preparazione della Plenaria. I gruppi politici saranno impegnati a preparare la sessione plenaria di Strasburgo che si terrà dal 24 al 27 ottobre. In quella sede i parlamentari voteranno sul bilancio 2017 dell’Unione, così come sulla proposta di revisione del suo finanziamento a lungo termine (multiannual financial framework o MFF in breve), e su una bozza di risoluzione legislativa che richiami a un meccanismo sui diritti fondamentali negli stati membri Ue. I parlamentari discuteranno anche della nuova strategia europea verso l’Iran, la situazione in Bielorussia e l’inasprimento dei controlli sui giornalisti in Turchia. In agenda ci sono anche nuove misure di prevenzione della proliferazione di insetti infestanti delle piante e un richiamo per la Commissione a proporre misure per ridurre i grassi insaturi trans nei cibi.
Agenda del Presidente. Martedì il Presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, terrà un discorso di apertura alla Conferenza Parlamentare dell’Alleanza Progressista a Bruxelles e poi alla cerimonia d’apertura della Fiera del Libro di Francoforte.
Mercoledì, incontrerà Yannis Mouzalas, il Vice Ministro greco delle politiche sull’immigrazione, e il primo ministro dello Sri Lanka, Ranil Wickremasinghe.
Giovedì il Presidente Schulz sarà al Consiglio Europeo, al termine del quale si terrà una conferenza stampa.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riunioni delle commissioni e dei gruppi politici a Bruxelles

Posted by fidest press agency su martedì, 27 settembre 2016

BruxellesMartedì la commissione parlamentare d’inchiesta sui Panama papers incontrerà in audizione pubblica alcuni dei giornalisti che hanno portato alla luce lo scandalo attraverso le loro inchieste. Il presidente della commissione PANA, Werner Langen, e i due co-relatori, Jeppe Kofod e Petr Jezek, presenteranno il programma di lavoro alle 11,30 in conferenza stampa.Lunedì la commissione industria, ricerca ed energia (ITRE), discuterà la seconda proposta di decisione della Commissione europea su come gli operatori telefonici dovrebbero applicare politiche «ragionevoli», che gli consentirebbero di limitare la quantità di roaming gratuito per evitare abusi, quando i costi del servizio saranno aboliti nel giugno 2017. La CE aveva ritirato una prima proposta dopo le critiche ricevute.Il Presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, presenterà lunedì in commissione problemi economici e monetari (ECON) le prospettive della BCE sugli sviluppi dell’economia, in particolare in seguito al referendum in Gran Bretagna del 23 giugno 2016. Il dibattito con i deputati porterà anche su obbligazioni a lungo termine della zona euro e frammentazione del mercato finanziario.Mercoledì e giovedì la commissione bilanci (BUDG) si pronuncerà sugli oltre 2.200 emendamenti al progetto di budget dell’Unione europea per il 2017. I suoi membri hanno criticato le riduzioni proposte dal Consiglio che riguarderebbero alcuni programmi ritenuti priorità politiche, come Horizon 2020 (ricerca), Connecting Europe Facility (infrastrutture), o DCI (cooperazione e sviluppo, lotta contro le cause profonde dell’immigrazione).
Lunedì il coordinatore europeo antiterrorismo, Gilles de Kerchove, incontrerà i deputati della commissione libertà civili per discutere dello stato dell’arte della lotta al terrorismo e dei recenti attacchi negli Stati membri.La commissione mercato interno e protezione dei consumatori (IMCO) discuterà per la priva volta giovedì alcune proposte di emendamenti alla revisione della normativa europea secondo la quale le vetture immesse sul mercato devono essere conformi a tutti i requisiti di sicurezza, rispetto dell’ambiente e produzione. La proposta è stata presentata dalla CE all’indomani dello scandalo Wolkswagen sulle emissioni.
La situazione corrente dell’antisemitismo in Europa e le prospettive future per le comunità ebraiche sul continente saranno discusse martedì in una conferenza organizzata dal Presidente del PE, Martin Schulz, e dal primo vice-presidente Antonio Tajani, che chiuderanno e inaugureranno rispettivamente l’avvenimento.I gruppi politici prepareranno la sessione plenaria che si svolgerà dal 3 al 6 ottobre 2016 a Strasburgo, nel corso della quale i deputati discuteranno gli ordini del giorno del prossimo Consiglio europeo (20-21 ottobre 2016, Bruxelles) e della Conferenza sul cambiamento climatico – COP 22 – a Marrakech (7-18 novembre 2016). In agenda anche la situazione macro-economica della Grecia e come evitare conflitti d’interesse dei commissari europei, attuali e passati. Si dibatterà inoltre dei materiali a contatto con gli alimenti e del commercio di beni utilizzabili per la tortura e la pena di morte.
Il Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz incontrerà martedì Selahattin Demirtaş, co-presidente del Partito Democratico dei Popoli (Turchia), e il Presidente della Corte dei Conti europea, Vitor Caldeira. Mercoledì vedrà l’astronauta dell’Agenzia spaziale europea, Samantha Cristoforetti.

Posted in Politica/Politics, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Questa settimana a Bruxelles le riunioni di commissioni e gruppi politici

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 settembre 2016

BruxellesContinuano a Bruxelles le audizioni in commissione EMIS sulla questione dei test per le emissioni di autoveicoli (lunedì). I deputati europei e nazionali si incontreranno mercoledì e giovedì per discutere sul futuro finanziamento dell’UE; le questioni dei rifugiati e dei reinsediamenti saranno trattate giovedì in commissione LIBE. I gruppi politici prepareranno la prossima sessione plenaria (12-15 settembre) di Strasburgo. Scopri l’agenda completa di questa settimana di lavori.La commissione parlamentare d’inchiesta sulla misurazione delle emissioni nel settore automobilistico (EMIS) ascolterà lunedì gli ex commissari europei Janez Potočnik e Antonio Tajani (attualmente primo vice presidente del Parlamento europeo), responsabili – dal 2010 al 2014 – rispettivamente per l’Ambiente e per l’Industria e l’imprenditoria. I due ex commissari dovranno rispondere a domande riguardanti l’attuazione della legislazione sulla certificazione dei veicoli e la misurazione delle emissioni e sui fattori che hanno influenzato le scelte politiche fatte quando erano in carica.Il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e l’ex premier italiano nonché presidente del Gruppo di alto livello sulle risorse proprie dell’UE Mario Monti, saranno fra i partecipanti a una conferenza – mercoledì e giovedì – su come l’Unione europea debba essere finanziata nei prossimi anni. L’incontro coinvolgerà deputati dei ventotto parlamenti nazionali ed europarlamentari. È prevista una conferenza stampa di Schulz e Monti giovedì.
David Miliband, presidente dell’International Rescue Committee (IRC) ed ex ministro degli Esteri del Regno Unito, incontrerà gli eurodeputati della commissione Libertà Civili (LIBE) per discutere sulle operazioni umanitarie e di soccorso condotte dall’IRC e sui programmi per il reinsediamento e l’assistenza ai rifugiati. Gli eurodeputati discuteranno poi su una proposta legislativa per un quadro comune a livello europeo sui reinsediamenti (Union Resettlement Framework). Mercoledì Miliband si incontrerà anche col presidente Schulz.I gruppi politici si prepareranno per la plenaria che si terrà a Strasburgo dal 12 al 15 settembre e per il dibattito annuale sullo Stato dell’Unione del 14 settembre con il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker.
Durante la plenaria si discuterà anche del prossimo vertice informale dei capi di Stato e di governo a Bratislava.
Fra gli altri punti all’ordine del giorno a Strasburgo la prima relazione della commissione di inchiesta sulla misurazione delle emissioni auto (EMIS), la situazione dei diritti umani in Polonia, gli aiuti all’Italia e alla Grecia per gestire il flusso di migranti, un documento di viaggio per il rimpatrio dei migranti irregolari, un bando all’esportazione di merci che possano essere usate per esecuzioni capitali o torture, e misure per accrescere l’efficienza dei fondi regionali e aumentare la competitività delle PMI.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regionali: La D.C. in corsa nel Lazio

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

E’ stato un incontro programmatico dai toni piuttosto asciutti quello che le delegazioni dei vari gruppi di democratici cristiani hanno avuto  in Piazza del Gesù, l’altra mattina. L’incontro si è tenuto nella sede del Partito Democratico Cristiano dell’On. Gianni Prandini (piazza del Gesù 46/interno 5) ed è stato coordinato dal Senatore Tancredi Cimmino (PDC). Alla riunione avevano dato la loro adesione – oltre ovviamente al Partito Democratico Cristiano – anche la Democrazia Cristiana di Giuseppe Pizza (Moretti), la Democrazia Cristiana-Terzo Polo di Centro di Angelo Sandri (De Luca, Fortivo, Cirulli), il Movimento “Liberi e Forti” (Tropeano), Rifondazione Cristiana (Mazzei), l’Associazione dei Democratici Cristiani-Moderati di Centro (Bertone), Democrazia Attiva (Nardinocchi). Altri gruppi politici si sono messi in contatto e non escluso che a breve la coalizione “democristiana” possa allargarsi ulteriormente con particolare riferimento ad Alleanza Democratica di Giancarlo Travagin.  L’obbiettivo dichiarato è quello di riunire forze moderate e centriste, per consentire ai democratici cristiani di riconoscersi in una stessa formazione politica in grado di poter essere competitiva fin dalle prossime elezioni regionali del Lazio del marzo 2010. Mi sono ancora da sciogliere alcuni nodi operativi, ma la sostanza politica dell’operazione non pare possa essere messa in discussione. Ne è convinto il Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana-Terzo Polo di Centro che sta insistendo molto sulla necessità di ricucire strappi e divisioni del passato, convinto che “viribus unitis” si possa assicurare alla Democrazia Cristiana una vigorosa quanto veloce ripresa, per poter rilanciare il partito sul piano nazionale sia dal punto di vista politico che organizzativo. In questo senso è incoraggiante l’accordo che è stato raggiunto in tutte le regioni del Centro Nord (veneto, Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Toscana) tra la Democrazia Cristiana con Coordinatore Achille Abbiati e la Democrazia Cristiana-Terzo Polo di Centro di Angelo Sandri e che vede le due formazioni politiche unite nel proporre agli altri raggruppamenti democristiani o post-democristiani un cartello elettorale che sia in grado di essere significativo sia sul piano politico che operativo. Comun demominatore di tulte le liste che si stanno organizzando nel Centro-Nord dichiarato sostegno al candidato Governatore del Centro Destra e l’individuazione di un simbolo condiviso in cui compaia a caratteri cubitali il riferimento alla Democrazia Cristiana, nonchè un richiamo al simbolo storico scudocrociato inscindibile dalla presenza, anche elettorale, della D.C.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »