Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘habitat’

Protezione dell’ambiente

Posted by fidest press agency su domenica, 4 dicembre 2011

Reintroduzione e ripopolamento degli ippocampi nelle praterie mediterranee. Un progetto pilota dell’Istituto Oceanografico francese dell’isola des Embiez, sotto Tolone, sta cercando di ripopolare il Mediterraneo di cavallucci marini ormai in estinzione. In Italia l’intervento è previsto nell’habitat marino di Gallipoli. Agency provides options for device designs and studies Negli ultimi anni la popolazione dei cavallucci di mare ha subito una drastica diminuzione tanto da farli scomparire in molte aree marine. In molti ambienti la causa della scomparsa può essere ricercata nell’inquinamento e nell’eccessivo sfruttamento delle risorse marine e dei fondali che ha causato la rarefazione come anche la pesca accidentale o volontaria destinata a rifornire gli acquari. Allo stato attuale solo poche popolazioni si sono salvate ed è per questo che l’Istituto Oceanografico francese dell’isola des Embiez, sotto Tolone, ha deciso di studiare un progetto per la reintroduzione, dove scomparso, e per il ripopolamento del Mediterraneo di cavallucci marini ormai in estinzione. L’esperienza promettente è iniziata da poco. I ricercatori per salvaguardare la specie hanno allevato la prole di tre maschi catturati. Nell’arco di tre settimane hanno allevato successivamente trecento cavallucci baby. Una particolarità di questa specie di animali è che l’incubazione delle uova, avviene in una sorta di sacca ventrale presente sono negli esemplari maschi. Due siti sono stati scelti per il ripopolamento della specie. Il progetto di ripopolamento e reintroduzione dell’ippocampo è previsto anche in Italia per la ricostituzione degli habitat acquatici del mare di Gallipoli. Questa piccola cittadina sul versante ionico salentino, ormai da molti anni è conosciuta soprattutto per la notevole offerta turistica, che l’hanno elevata, insieme ad Otranto ad una delle mete estive più ambite del turismo nostrano. La molteplicità di specie animali, e vegetali, che qui trovano un substrato ideale su cui crescere e proliferare, crea una eccezionale biodiversità che necessita di essere salvaguardata e protetta, per il benessere dell’area e di tutti i fondali limitrofi. Infatti l’ospite più conosciuto e simpatico della prateria è senza dubbio il piccolo cavalluccio marino (Hippocampus guttulatus) che si ancora alle foglie ed alle alghe con la sua coda prensile.
Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” il suo successo dipenderà, oltre che dai fattori ambientali, dal rispetto che i fruitori avranno nei confronti di questa specie.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovanni Cerri: Habitat

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 ottobre 2010

Milano fino al 30/10/2010 Via Brera, 4, Gabriele Cappelletti Arte Contemporanea a cura di Vera Agosti La Galleria Cappelletti Arte Contemporanea è lieta di presentare la mostra “Habitat” dell’artista milanese Giovanni Cerri che – abbandonata la carta di quotidiano, supporto usato dal 2001 ad oggi – ritorna alla pittura ad olio su tela. Il tema delle sue opere rimane sempre quello urbano, gli orizzonti desolati delle periferie cittadine, case mai terminate come si ritrovano spesso in molte zone del nostro Paese, tralicci, gru e vuoti inquietanti, ma decisamente nuova e’ la luce assieme a una colorazione piu’ vivace e accesa.
Giovanni Cerri (Milano, 1969), figlio del pittore Giancarlo Cerri, ha iniziato la sua attività di pittore nel 1987 e da allora e’ presente in numerose mostre in Italia e all’estero. Tra le sue “personali” citiamo: 1995 – Galleria Cortina – Milano; 2000 – Galleria Artistudio/Magrorocca – Milano; 2002 – Galleria Monogramma – Roma; 2005 – Casa Cini – Ferrara, Cortina Arte – Milano; 2006 – Galleria Blanchaert – Milano; 2007 – Galleria Palmieri – Busto Arsizio; 2008 – Spazio Tadini – Milano, ComoArte – Como, Avanguardia Antiquaria – Milano; 2009 – Galleria Gli Eroici Furori – Milano, Museo d’Arte Moderna di Gazoldo degli Ippoliti (MN), Ex Chiesa di San Pietro in Atrio – Como, Orenda Art International – Parigi; 2010 – Cortina Arte – Milano, Spazio Arte – Milano; De Luca Fine Art – Toronto ; Galleria Palmieri – Busto Arsizio..

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovanni Cerri Habitat – Opere su carta

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 settembre 2010

Busto Arsizio (Varese) Inaugurazione sabato 25 settembre 2010, ore 18.00 Via G. Mameli, 24  (25 settembre – 24 ottobre 2010).  Galleria Palmieri La mostra, che propone la nuova stagione pittorica dell’artista milanese con opere ad olio su carta da pacco, propone una selezione di circa 30 lavori realizzati tra il 2008 e il 2009 in cui Giovanni Cerri offre una panoramica dei suoi temi principali, qui rinnovati attraverso una essenzialità e una colorazione vivace.  Paesaggi cittadini e segnali stradali che definiscono una nuova spazialità, tralicci urbani futuristi, cantieri di edifici in costruzione e sky-line di periferie indagate con sguardo metafisico. La tematica della grande città con i suoi fantasmi è dunque sempre presente, così come il paesaggio post-industriale,  la periferia e i volti che la popolano. Ma tutto ha un nuovo vigore dettato dalle campiture e dalla forza del colore steso sulle tela di carta. Dal testo in catalogo di Lorenza Fragomeni:  […] Cerri, poeta dell’immagine, non traccia i contorni accidentati di una città, né si sofferma eccessivamente sui dettagli; la sua pittura è una vera e propria fusione onirica con la città, col nuovo habitat. Lo spazio evoca le architetture attraverso la puntualità delle forme, vie di fuga verso la civiltà delle macchine, dove sono esse stesse a decidere e dominare. Catalogo in galleria. Testo di Lorenza Fragomeni. (g.cerri)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Energia & Habitat

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 settembre 2010

Lugo 15 settembre p.v. alle ore 16 presso il Teatro Rossini di Lugo ci sarà un Convegno dal titolo Energia e Habitat: più del semplice abitare, al quale sono invitati a relazionare il Dott. Peter Erlacher, Certificatore per il Sistema di Qualità Sudtiroler Holzhaus dell’APA di Bolzano e l’Arch Monica Cesari. Aprirà il convegno il Dott. Cortesi, Sindaco di Lugo e concluderà l’Ing. Antonio Pezzi, Sindaco di Cotignola e referente per lo sviluppo del territorio dell’Unione dei comuni della Bassa Romagna. L’Ing. Alberto Pezzi professionista nel settore delle costruzioni e vice Presidente della Compagnia delle Opere di Ravenna e Ferrara modererà l’iniziativa.
7 imprese guidate dal desiderio comune di un lavoro altamente professionale e per realizzare  un’intera abitazione senza sprechi: Home per le costruzioni a secco in cartongesso, Lectron per le installazioni elettriche, SL Venturini per la bioedilizia, Martini Legnami per le strutture in legno, Rustichelli Color per le pitture naturali e i materiali isolanti, GZ Gentilini e Zappi per gli impianti termoidraulici, TBT2 per gli infissi, Compagnia delle Opere di Ravenna e Ferrara come coordinamento dell’iniziativa. http://www.energiaehabitat.it (dscn)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mancata protezione della Posidonia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 maggio 2009

Bruxelles, Greenpeace ha presentato una denuncia formale alla Commissione europea, chiedendo l’applicazione delle norme comunitarie per la protezione del posidonieto e delle praterie di piante marine. Greenpeace ha presentato le prove che Italia, Francia, Grecia e Spagna hanno violato la Direttiva Habitat (Reg. CE/92/43) che elenca queste praterie tra gli habitat a protezione prioritaria. “Quando si distrugge una prateria di posidonia perdiamo un elemento importante della vita del Mediterraneo- spiega Alessandro Giannì, Responsabile delle Campagne di Greenpeace Italia. “La posidonia ospita migliaia di specie, produce ossigeno e difende le coste e le spiagge”.
La Posidonia oceanica è probabilmente la singola specie più importante della fascia costiera del Mediterraneo: un solo metro quadro di posidonieto produce 14 litri di ossigeno al giorno, e nella prateria possono trovare rifugio, nutrimento e riprodursi, oltre 1.200 specie animali e vegetali. Nonostante questo, e sebbene sia protetto dalla Direttiva Habitat quale “habitat a protezione prioritaria”, la prateria di posidonia è quasi ovunque in regressione, a causa degli impatti dell’inquinamento, della pesca (spesso illegale), dell’arrivo di sedimenti causati dall’urbanizzazione del litorale, degli ancoraggi delle imbarcazioni.  Un problema particolarmente grave in Italia è quello del trapianto di posidonia, utilizzato senza alcuna base scientifica solida, come misura di compensazione per consentire la distruzione di praterie in buona salute in occasione della costruzione di infrastrutture costiere. Greenpeace denuncia in particolare l’Italia per aver violato l’Articolo 6(4) della Direttiva Habitat che prevede il parere obbligatorio della Commissione Europea che non è mai stata informata di questi “trapianti” realizzati anche in danno di Siti di Importanza Comunitaria, ad esempio a Civitavecchia. Il Mediterraneo ha urgente bisogno di reale protezione e non di Leggi inapplicate, come la Direttiva Habitat, o di “Parchi di carta” come il Santuario dei Cetacei. C’è bisogno di realizzare subito una rete di Riserve Marine, utilizzando sia la Rete Natura 2000 promossa dalla Direttiva Habitat sia le “Aree di Pesca Protetta” del Regolamento Pesca del Mediterraneo (Reg. CE/1967/2006). Le Riserve Marine ci servono per aumentare la resistenza dell’ecosistema Mediterraneo al cambiamento climatico e per ripristinare le popolazioni ittiche, ormai al collasso. Greenpeace chiede che la rete di Riserve Marine tuteli il 40% del Mediterraneo, in accordo con le indicazioni della ricerca scientifica.

Posted in Diritti/Human rights, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Convegno sul “monitoraggio” delle specie e degli habitat

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 maggio 2009

Roma 4 maggio a, presso il Polo Didattico (Piazza Oderico da Pordenone 3) incontro dal titolo “Strumenti per il monitoraggio e il reporting previsti dalle direttive Habitat e Uccelli”. Il “monitoraggio” (ossia lo studio sul campo) di specie animali e vegetali e degli habitat, è uno strumento fondamentale per progettare le politiche di conservazione della natura. Per capire qual è lo stato dell’arte in Italia, la LIPU-BirdLife Italia, con il Ministero dell’Ambiente e del Territorio e del Mare (MATTM), l’ISPRA e la Società Botanica Italiana (SBI)  Dopo il punto della situazione sul monitoraggio in Italia, grazie all’intervento di Eugenio Dupré e di Eleonora Bianchi della Direzione Protezione della Natura del MATTM, il Direttore Conservazione Natura LIPU Claudio Celada presenterà una relazione sullo stato di conservazione delle specie di uccelli selvatici comprese nell’allegato 1 della Direttiva “Uccelli” (ossia le specie il cui habitat è sottoposto a misure speciali di conservazione) e una ricerca, illustrata dal responsabile Specie e Ricerca LIPU Marco Gustin, focalizzata sui monitoraggi di tali specie di uccelli effettuata dai principali parchi nazionali italiani.  Dopo gli interventi LIPU seguiranno le relazioni di Stefano Volponi e Nicola Baccetti dell’ISPRA, che verteranno la prima sull’approccio di Flyway nel monitoraggio dell’avifauna italiana e la seconda su censimenti, uccelli acquatici e zone umide.  Nel pomeriggio infine chiuderanno gli interventi Nicoletta Tartaglini e Francesca Pani del MATTM (“Significato e distribuzione degli habitat nella Rete Natura 2000”) ed Edoardo Biondi (SBI – Politecnico delle Marche) e Carlo Biasi (Società italiana Scienza della Vegetazione – Università La Sapienza di Roma) con la relazione “Dal manuale di interpretazione nazionale nuovi indirizzi per la gestione e il monitoraggio degli habitat in Italia”.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bordoni inaugura l’edizione 2009 di moa casa

Posted by fidest press agency su sabato, 28 marzo 2009

Roma 28 marzo fiera di Roma. L’Assessore alle Attività Produttive Davide Bordoni ha inaugurato la manifestazione Moa Casa 2009 – Edizione Primavera.  L’evento si svolge fino al 5 aprile nei padiglioni della Nuova Fiera di Roma, su un’area complessiva di oltre ventimila metri quadrati, ed è considerato la più importante rassegna italiana sull’habitat. “E’ un grande onore per me portare il saluto di Roma a questa storica manifestazione della città. Moa Casa è la dimostrazione che le nostre imprese continuano a investire e reagiscono nonostante il momento di difficoltà generale. Ciò conferma la forza della nostra economia. Bisogna sostenere anche le imprese artigianali e, grazie all’approvazione nei giorni scorsi del bilancio comunale, sarà presto disponibile uno strumento valido e concreto come i fondi di garanzia. E’ importante inoltre creare sinergie tra tutte le forze economiche e in particolare tra Istituzioni, imprese e associazioni di categoria. La nostra presenza, oggi, significa infatti che l’obiettivo di tutti è di promuovere la crescita e lo sviluppo delle attività produttive e del commercio, che a Roma significa più del 35% dell’economia”. E’ quanto dichiara l’assessore alle Attività Produttive, Davide Bordoni.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »