Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘helbiz’

Accordo tra Pininfarina, MT Distribution e Helbiz

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 giugno 2021

Nasce una collaborazione tra player internazionali: Helbiz, leader nella micro-mobilità e protagonista di una recente fusione con GreenVision Acquisition Corp. (Nasdaq: GRNV) e dell’acquisizione di MiMoto Smart Mobility S.r.l., leader italiano del mercato dello sharing di motorini; Pininfarina, la design house di fama internazionale, emblema dello stile italiano nel mondo che affonda le proprie radici nelle storia del Belpaese con una propensione naturale all’innovazione e al futuro della mobilità; MT Distribution, azienda della Motor Valley italiana leader nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni di micro-mobilità, una solida realtà riconosciuta a livello mondiale nel panorama della mobilità elettrica urbana, grazie all’offerta completa di monopattini elettrici, e-bike, e-scooter, accessori e ricambi.Con questo sviluppo dei mezzi elettrici annunciato oggi prosegue, in questo momento cruciale per il Paese, l’ampliamento del portafoglio attività di Helbiz che continua ad investire in particolare in Italia, a cercare talenti e a generare nuovi posti di lavoro.Helbiz è la prima società di micro-mobilità sharing ad avviare lo sviluppo in Italia, per di più con una collaborazione di prestigio, che prevede lo sviluppo da parte di Pininfarina per Helbiz di una nuova gamma di mezzi della micro-mobilità elettrica dal design coordinato e customizzabile; MT Distribution con le sue competenze e la sua specializzazione nelle soluzioni di e-mobility si occuperà dell’ingegnerizzazione dei mezzi Helbiz. In una prima fase il focus saranno i monopattini utilizzati per lo sharing, successivamente quelli destinati alla vendita consumer, segnando un ampliamento del business di Helbiz che integrerà lo sharing con la vendita diretta. Sia il cliente sharing sia l’acquirente potranno dunque avere accesso ad un monopattino elettrico disegnato da Pininfarina, ingegnerizzato da MT Distribution e distribuito sul mercato da Helbiz.I prodotti frutto della collaborazione tra le tre aziende saranno progressivamente svelati al pubblico nel corso dell’anno, assecondando il trend di forte crescita del mercato a favore della micro-mobilità urbana.Si tratta di un progetto globale, con particolare riferimento ad Italia, Europa e Stati Uniti, che riguarda tutti i mezzi della micro-mobilità elettrica, green e condivisa. L’intera flotta, monopattini, e-bike, e-scooter, avrà un “family feeling” di design rendendo tutti i mezzi unici e immediatamente riconoscibili.Si parte subito dal monopattino, simbolo della sostenibilità ecologica targata Helbiz, attraverso un team di ingegneria e sviluppo dedicato, trasversale alle tre aziende, per poi in seguito proseguire con le biciclette elettriche e gli scooter elettrici. Questa collaborazione è la dimostrazione concreta della capacità di fondere mondi fisici e digitali utilizzando le più ampie competenze. Helbiz è stata la prima azienda ad aver intercettato la micro-mobilità elettrica in Italia coniugando un beneficio concreto per il cliente, per le amministrazioni e per l’ambiente, ciò ha permesso una solida espansione. Alla sua nascita contava poche decine di dipendenti, attualmente, dopo circa tre anni ha 300 dipendenti a livello globale e un piano strategico di crescita significativo. Helbiz è leader del mercato italiano con oltre il 20% di quota e in Europa continua ad espandersi e ad assumere personale locale per gestire le sue operazioni. Il piano industriale pluriennale prevede un incremento delle attività, in particolare in Italia, con una conseguente crescita del personale impiegato in Helbiz. Con circa 30 città in tutto il mondo dove opera, Helbiz è un’azienda strutturata che ha deciso di investire in Italia in questo momento di post pandemia, cruciale per il Paese ed entro le prossime settimane sarà la prima società di micro-mobilità quotata in borsa, al Nasdaq di New York.Pininfarina, casa di design globale con sedi in Italia, Germania, Cina e Stati Uniti, vanta un’esperienza nella mobilità unica nel suo genere – Automotive e Trasporti, Design industriale e User Experience – ed è in grado di influenzare lo stile di vita, l’architettura e tanto altro fornendo know-how, capacità e intuizioni trasversalmente a tanti settori. In oltre 90 anni dalla sua fondazione, Pininfarina ha sviluppato oltre 1.200 progetti Automotive e oltre 600 nell’Industrial Design e Architettura, ricevendo più di 50 premi internazionali di design negli ultimi dieci anni. MT Distribution ha saputo rilevare e cogliere le opportunità dell’elettrico, posizionandosi oggi come punto di riferimento a livello internazionale nel campo della mobilità urbana sostenibile. L’italianità è il segno distintivo della proposta aziendale, che accomuna il brand proprietario Argento e le linee di micro mobilità elettrica sviluppate in partnership con i maggiori player del settore automotive. La vision aziendale è infatti quella di espandere l’utilizzo quotidiano della mobilità elettrica urbana, con un’offerta caratterizzata dalla ricerca di qualità, stile e innovazione che da sempre identifica il know-how italiano nel mondo. Il Gruppo si avvale della professionalità di oltre 80 collaboratori in Italia e all’estero e conta tre sedi a Bologna, Milano e Shenzen.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Helbiz annuncia la nascita di Helbiz Media

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 giugno 2021

Helbiz Media annuncia di avere acquisito i diritti OTT del Campionato di Serie B per le prossime 3 stagioni (2021-2022, 2022-2023 e 2023-2024) per la trasmissione in Italia e di essere stata scelta dalla Lega Serie B come partner esclusivo per la distribuzione e commercializzazione dei diritti del Campionato di Serie B in tutto il mondo · La creazione di Helbiz Media rientra nel piano strategico del gruppo Helbiz e ha l’obiettivo di attivare una nuova business unit che aggiunga valore al gruppo e al suo core business, la micro-mobilità · Helbiz Media supporterà il core business di Helbiz: – incrementando il mercato potenziale di utenti della micro-mobilità: all’attuale base clienti Helbiz di circa 3 milioni, si aggiungerà l’utenza interessata all’offerta di contenuti gestiti da Helbiz Media, in particolare l’ampio bacino dei tifosi del Campionato di Serie B che conta oltre 2,2 milioni di appassionati – proponendo le soluzioni di micro-mobilità Helbiz a tutte le 20 città che partecipano al Campionato di Serie B con l’obiettivo di attivare i servizi Helbiz nel maggior numero di città possibili – facendo crescere fortemente la base abbonati al servizio Helbiz Unlimited, l’abbonamento già scelto da migliaia di clienti che include l’utilizzo illimitato dei mezzi Helbiz su base mensile, in ogni città dove opera Helbiz. L’abbonamento Helbiz Unlimited, che è il perno centrale dell’intera strategia del servizio Helbiz, includerà anche l’intera offerta dei contenuti audiovisivi e con il Campionato di Serie B consentirà ai clienti-tifosi di vedere tutte le partite della propria squadra, incrementando la soddisfazione, la fidelizzazione e l’acquisizione di nuovi clienti con servizi innovativi in modalità facile, smart e a prezzi competitivi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Helbiz diventerà la prima società di micro-mobilità quotata al NASDAQ in seguito alla fusione con GreenVision Acquisition Corp.

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 febbraio 2021

2021 NEW YORK–(BUSINESS WIRE) Helbiz, Inc. (“Helbiz” o la “Società”), società di tecnologia che offre soluzioni per la micro-mobilità urbana e GreenVision Acquisition Corp. (Nasdaq: GRNV) (“GreenVision”), SPAC (special purpose acquisition company) quotata al Nasdaq, hanno annunciato oggi un accordo definitivo per un piano di fusione che porterà Helbiz alla quotazione.In seguito alla chiusura dell’operazione, attesa per il secondo trimestre del 2021, la nuova società manterrà la denominazione Helbiz Inc. e sarà quotata al Nasdaq con il nuovo simbolo “HLBZ.” L’operazione riflette un valore di capitale netto pro forma per la nuova società stimato in circa $408 milioni. La nuova società sarà gestita dall’attuale management di Helbiz, guidato dal Chief Executive Officer, Salvatore Palella.
Salvatore Palella, Fondatore e CEO di Helbiz, ha commentato: “Siamo molto felici di questa operazione che ci permetterà di sviluppare la nostra piattaforma di micro-mobilità e rafforzare la nostra leadership su scala globale. Riteniamo che l’accesso al capitale generato da questa operazione ci permetterà di passare allo step successivo nel percorso di crescita della nostra società, abbiamo sempre puntato sullo sviluppo tecnologico della nostra piattaforma e abbiamo già un piano per ampliare i servizi che si integrano perfettamente con il futuro della mobilità nei centri urbani. Con questa operazione ci impegniamo a realizzare il nostro obiettivo di rivoluzionare i trasporti, facendo della micro-mobilità la soluzione ideale per l’ultimo miglio.”David Fu, Amministratore delegato e CEO di GreenVision, ha affermato: “Il settore della micro-mobilità ha avuto una forte accelerazione, e si stima che il mercato complessivo del Nord America e dell’Europa raggiungerà entro il 2030[1] quota $450 miliardi. In quanto società leader, Helbiz si distingue come l’unica azienda in grado di offrire scooter, bici e monopattini elettrici tutti su una piattaforma estremamente intuitiva per l’utente e che fornisce una soluzione perfetta e senza interruzioni per l’ultimo miglio. Helbiz è dotata di un business model capital light collaudato che unisce hardware, software e servizi con relazioni forti con i clienti. Ecco perchè riteniamo che Helbiz continuerà ad ampliare la sua quota di mercato mentre il settore cresce. GreenVision e i nostri investitori sono molto felici di diventare partner di una squadra piena di talento come quella di Helbiz e di promuovere le loro idee.”
Alla chiusura della transazione proposta, e presumendo che non ci siano rimborsi da parte degli azionisti di GreenVision, Helbiz disporrà di circa $80 milioni in contanti, con un conseguente valore del patrimonio netto pro forma stimato di circa $408 milioni. I proventi cash raccolti nell’operazione verranno utilizzati per ripagare il debito, finanziare le operazioni, sostenere la crescita e per il raggiungimento degli altri obiettivi aziendali. I proventi saranno finanziati attraverso la combinazione di circa $57,5 milioni in contanti in trust di GreenVision e di un PIPE da $30 milioni in azioni ordinarie.Alla chiusura dell’operazione, la denominazione della nuova società sarà Helbiz Inc. e verrà quotata al Nasdaq sotto il nuovo simbolo, “HLBZ” I consigli di amministrazione di Helbiz e GreenVision hanno approvato all’unanimità l’operazione proposta, che dovrebbe essere completata nel secondo trimestre del 2021. Ulteriori informazioni sulla fusione saranno fornite in un Current Report sul modulo 8-K che conterrà una presentazione per l’investitore da depositare presso la Securities and Exchange Commission (“SEC”) e disponibile su http://www.sec.gov. Fabio Micali (abstract)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Helbiz firma un accordo con MiMoto per l’integrazione delle piattaforme e la successiva acquisizione

Posted by fidest press agency su domenica, 16 agosto 2020

L’accordo, che è il primo step del processo di acquisizione di MiMoto, condizionato alla prossima IPO sulla borsa americana (NASDAQ) da parte della società americana di e-bike e monopattini elettrici, ha ad oggetto l’attuazione di un piano che permetta l’integrazione fra le piattaforme di utilizzo dei mezzi elettrici di Helbiz (biciclette e monopattini elettrici) con quelli di MiMoto (scooter elettrici). L’acquisizione permetterà lo sviluppo della prima applicazione di sharing di soli veicoli elettrici con operatività free floating in grado di offrire ai consumatori finali un’offerta così’ ampia di tipologie di veicoli (motorini, monopattini e bici elettriche).“L’importanza di questo accordo – commenta Salvatore Palella, fondatore e CEO di Helbiz – nasce dalla volontà di promuovere e di mettere a disposizione delle città un servizio integrato di mobilità elettrica tramite la sinergia con un’azienda con competenze complementari a quelle di Helbiz e un ramo di business che ha visto nel 2019 una crescita di fatturato del 100%, con uno sviluppo in città strategiche per l’Italia come Milano, Torino e Genova. I prossimi mesi vedranno un’accelerazione della transizione verso una nuova mobilità elettrica, come Helbiz stiamo sviluppando un modello di business totalmente in ottica ESG quindi promuoviamo le nuove politiche di sostenibilità sia ambientale che sociale di cui le principali città in Europa in UK e USA si stanno dotando; credo sarà fondamentale promuovere mezzi agili ed in grado di occupare poco spazio per non rivedere le nostre città bloccate dal traffico e dall’inquinamento.”
L’operazione appena conclusa, segue l’assegnazione di ben otto nuove licenze ad Helbiz che dal mese di luglio opera nelle città di Bari, Cesena, Pescara, Pisa e Latina in Italia oltre ad Atlanta, Alexandria e Arlington negli USA. MiMoto da parte sua ha recentemente inaugurato la partenza dei Comuni di Rapallo, Santa Margherita Ligure e Portofino. Grazie a queste ultime acquisizioni le due società possono contare su una flotta di 7000 monopattini elettrici, 3.000 e-bike a pedalata assistita e 1.000 motorini elettrici servendo circa 1.200.000 utenti con servizi di micro-mobilità. Nell’ambito dell’operazione, Helbiz è stata assistita da Ortoli Rosenstadt e Deloitte Legal per gli aspetti legali rispettivamente in USA e Italia. MiMoto è stata assistita da Inexo per le attività di M&A e da Dentons per gli aspetti legali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Helbiz approda a Miami

Posted by fidest press agency su sabato, 9 novembre 2019

New York, Helbiz porta i suoi monopattini a Miami. Per la società americana fondata dall’italiano Salvatore Palella, si tratta di un altro importante traguardo nell’ottica di un’espansione globale della sua ormai nota piattaforma per la smart mobility in formato sharing. L’ingresso delle due ruote elettriche nel cuore della Florida – frutto di una licenza rilasciata dall’amministrazione cittadina – rappresenta infatti il primo passo di un percorso di sviluppo su tutta la East Coast americana.Si comincerà con 200 unità, distribuite lungo le aree nevralgiche del centro, compresa Downtown, Morningside, Edgewate, Brickell e Coconut Grove, con la previsione di un successivo piano di ampliamento della flotta e dell’area di copertura (gefencing) dopo i primi 60 giorni di operatività. A medio e lungo termine, Helbiz lavorerà per servire tutti i punti chiave della città, con particolare attenzione alle tratte da e verso hotel, centri commerciali e campus universitari.Grazie ai monopattini di Helbiz, Miami punta a risolvere una delle lacune storiche della sua viabilità: la mancanza di soluzioni efficienti per gli spostamenti nel cosiddetto ultimo miglio. Con una popolazione di 470mila abitanti su una superficie di 91 km2, Miami è infatti una delle città più densamente popolate degli Stati Uniti, insieme a New York, San Francisco e Chicago. Ciononostante la predisposizione all’utilizzo dei mezzi pubblici resta decisamente bassa. Lo dimostrano le statistiche che vedono il trasporto in auto predominante con il 72,3% delle preferenze individuali negli spostamenti casa-lavoro.
“La conformazione della città, il grande afflusso di visitatori durante l’anno e il clima favorevole, con quasi 250 giorni di sole all’anno, fanno di Miami una città ideale per lo sviluppo di un sistema virtuoso di sharing mobility”, commenta Salvatore Palella, fondatore e CEO di Helbiz. “Il conseguimento della licenza arriva peraltro nel momento migliore dell’anno, in Florida la fine dell’anno è momento di alta stagione con un grande afflusso turistico legato agli eventi in città, a cominciare dall’Art Basel in programma per i primi di dicembre”. L’assegnazione della licenza permetterà a Helbiz di lavorare anche su una serie di dati sensibili per la viabilità in tempo reale nelle aree a maggior afflusso veicolare. Obiettivo della società è in particolare quello di decongestionare il traffico sfruttando tutti i corridoi eco-friendly della città. Sotto questo profilo, Miami vanta l’ottavo posto nella classifica della pedonabilità delle strade nei grandi centri americani e il 44esimo per infrastrutture ciclabili.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »