Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘henri cartier-bresson’

Pronti allo scatto! Henri Cartier-Bresson

Posted by fidest press agency su sabato, 1 settembre 2018

Lugano venerdì 7 settembre 2018 ore 10.30 al Museo in erba – Riva Caccia 1A – Galleria Central Park 1° piano, una rassegna dedicata ai bambini, che si propone come laboratorio per un approccio intelligente alla fotografia organizzata con il Centre Pompidou di Parigi.Uno studio fotografico, un atelier di disegno, giochi d’inquadrature e di luce, tanti moduli interattivi… per avvicinare bambini e ragazzi al mondo della fotografia. Fotografare può essere un piacere, un’avventura, una scoperta: serve per ricordare, raccontare delle storie, fissare un momento unico che non tornerà.Le postazioni di questa interessante mostra presentano una serie di gigantografie di Parigi, realizzate dal fotografo Hervé Véronèse e invitano a una passeggiata, fra ponti, monumenti, giardini e palazzi. I bambini (e non solo) possono soffermarsi nel “luogo” che preferiscono e personalizzarlo creando delle scenette con i materiali a disposizione. Alcuni semplici dispositivi li introducono alle tecniche base della fotografia e ai segreti della composizione: inquadratura, punto di vista, prospettiva, scala e movimento. A questo punto i giovani fotografi sono… pronti allo scatto!Le attività proposte educano lo sguardo in modo divertente: cresciuti in una società in cui l’occhio non guarda più davvero le immagini, ma le scorre frettolosamente, i giovani visitatori sono invece qui invitati a fermarsi e osservare con calma e nel dettaglio, a scoprire il mondo in modo nuovo.Alla fine del percorso un filmato permette loro di scoprire le immagini di Henri Cartier-Bresson, artista di riferimento della mostra e grande fotografo francese, che ha saputo con i suoi scatti raccontare eventi, personaggi, momenti di vita del Novecento. L’atelier, inoltre, propone un ricco programma d’attività il mercoledì pomeriggio, nel week-end e durante le vacanze scolastiche. (orari: lun – ven: 8.30 – 11.30 * 13.30 – 16.30 Sabato, domenica e vacanze scolastiche: 14.00 – 17.00 Chiuso: festivi cantonali, 24 e 31 dicembre Entrata: Fr. 5. dai 3 anni)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra 105 immagini in bianco e nero

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 giugno 2018

Bard (Ao) Dal 17 giugno al 21 ottobre 2018 la mostra Landscapes realizzata dal Forte di Bard in collaborazione con Magnum Photos International e Fondation Henri Cartier-Bresson di Parigi, presenta 105 immagini in bianco e nero, personalmente selezionate da Henri Cartier-Bresson, scattate tra gli anni Trenta e gli anni Novanta fra Europa, Asia e America.
Ciascuna fotografia è rappresentazione di quell’istante decisivo che per il maestro è il “riconoscimento immediato, nella frazione di un secondo, del significato di un fatto e, contemporaneamente, della rigorosa organizzazione della forma che esprime quel fatto”.
Sebbene in alcune foto compaiano anche delle persone, l’attenzione dell’autore è concentrata in modo particolare sull’ambiente, tanto che si può parlare di Paesaggio della Natura e Paesaggio dell’Uomo. Le immagini in bianco e nero di colui che è stato denominato l'”occhio del secolo”, sono raggruppate per tema: alberi, neve, nebbia, sabbia, tetti, risaie, treni, scale, ombra, pendenze e corsi d’acqua. A proporre una “promenade” tra paesaggi urbani e paesaggi rurali.
Sono immagini che riflettono il rigore e il talento di Henri Cartier-Bresson che in esse ha saputo cogliere momenti e aspetti emblematici della natura. Spesso immortalando la perfetta armonia tra le linee e le geometrie delle immagini. Armonia perfetta e serena, ad offrire una interpretazione naturale, calma e bella di un secolo, il ventesimo, per altri versi magmatico e drammaticamente complesso. Nato nel 1908 a Chenteloup, Seine-et-Marne, Cartier-Bresson fu co-fondatore nel 1947 della celebre agenzia Magnum ed è una figura diventata mitica nella storia della fotografia del Novecento. Dopo gli studi di pittura, la frequentazione degli ambienti surrealisti e dopo l’esperienza in campo cinematografico al fianco di Jean Renoir, nel 1931, in seguito a un viaggio in Africa, decide di dedicarsi completamente alla fotografia.
Da Città del Messico a New York, dall’India di Gandhi alla Cuba di Fidel Castro, dalla Cina ormai comunista all’Unione Sovietica degli anni cinquanta: HCB percorre la storia del secolo breve con la fedele Leica al collo, scegliendo con cura il punto di ripresa, cogliendo il “momento decisivo” e dando vita a immagini ormai entrate nell’immaginario comune e che gli sono valse l’appellativo di “occhio del secolo” .www.fortedibard.it
Orari martedì-venerdì: 10.00-18.00 Sabato, domenica e festivi: 10.00-19.00 Aperta tutti i giorni dal 23 luglio al 2 settembre 10.00-19.30. Tariffe Intero: 8,00 euro Ridotto: 7,00 euro Ragazzi 6-18 anni: 5,00 euro 0-5 anni: gratuito.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Henri Cartier-Bresson. In America”

Posted by fidest press agency su martedì, 12 giugno 2018

Lucca venerdì 15 giugno 2018 alle ore 11,30 via della Fratta 36 presentazione della mostra HENRI CARTIER-BRESSON. IN AMERICA a cura di Maurizio Vanni. La mostra resterà aperta al pubblico fino all’11 novembre 2018 con il seguente orario: da martedì a domenica ore 10-19. Chiuso lunedì. L’esposizione, che si compone di 101 immagini in bianco e nero, riunisce gli scatti che il fotografo parigino – fondatore insieme a Robert Capa, George Rodger, David ‘Chim’ Seymour e William Vandivert della Magnum Photos – realizzò negli Stati Uniti a partire dalla metà degli anni Trenta, quando visitò per la prima volta il Paese, fino alla fine degli anni Sessanta. Questi lavori sono riusciti a catturare la realtà e l’essenza della vita americana di allora, mostrando in particolare la diversità della ricca società americana.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra Henri Cartier- Bresson

Posted by fidest press agency su sabato, 18 giugno 2011

Verona dal 19 giugno al 9 ottobre 2011, presso il Centro Internazionale di Fotografia Centro Scavi Scaligeri Cortile del Tribunale (tra Piazza dei Signori e Piazza Viviani) mostra di un artista attraverso le sue 133 fotografie. Come scrive Yves Bonnefoy nel libro Henri Cartier-Bresson: Photographe (Delpire, Paris, 1979) ”Quando guardo un’opera di Henri Cartier-Bresson, provo dapprima meraviglia che possano essere accadute situazioni così ricche di senso, così intense. ….. Ma so anche bene che queste epifanie si manifestano per questo poeta su un orizzonte che condividiamo tutti e da questo mi sento incoraggiato e guidato, che è il migliore contributo che possano dare le opere”. L’esposizione è organizzata dal Comune di Verona – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con Magnum Photo e la Fondation Henri Cartier-Bresson, che lo stesso fotografo aveva istituito un anno prima della sua morte avvenuta nel 2004, insieme alla moglie Martine Franck, famosa fotografa, e alla figlia Mélanie.
Henri Cartier-Bresson 1908-2004. Francese. Membro fondatore di Magnum nel 1947. Studi secondari al liceo Condorcet. Studia pittura con André Lothe (1927-2928). Frequenta i surrealisti soprattutto André Breton e Max Ernst. Dopo un soggiorno di un anno in Costa d’Avorio, parte per l’Europa dell’Est accompagnato da André Pieyre de Mandiargues. Nel 1933 prima esposizione nella galleria Julien Levy a New York. Scopre il Messico dove rimane per un anno. Di ritorno a Parigi diventa il secondo assistente di Jean Renoir. Fatto prigioniero nel 1940, evade nel febbraio del 1943 dopo due tentativi di fuga. Nel 1946 ritorna a New York dove sceglie le immagini di una esposizione “postuma” al Museo d’Arte Moderna. Viaggia in India, Cina, Indonesia.
Images à la sauvette è pubblicato da Tériade nel 1952 negli Stati Uniti con il titolo The Decisive Moment. Nel 1954 è uno dei pochi fotografi occidentali ammesso in Unione Sovietica, nello stesso anno pubblica Les Danses à Bali e D’une Chine à l’autre. E’ l’inizio di una lunga collaborazione con Robert Delpire. Divenuto collaboratore di Magnum nel 1966, si dedica essenzialmente al disegno a partire dagli anni 70. Nel 2003 la grande retrospettiva De qui s’agit-il ?, alla Bibliothèque Nationale de France e creazione della Fondation Henri Cartier- Bresson a Parigi. Un anno più tardi Henri Cartier-Bresson muore. Avrebbe compiuto in quell’anno 96 anni. http://www.silvanaeditoriale.it
Aperto dal martedì alla domenica 10.00-19.00 (chiusura biglietteria ore 18.30)
Chiuso lunedì Apertura straordinaria tutti i giovedì fino alle ore 22.00 Visita guidata alle ore 18.30 compresa nel biglietto d’ingresso Biglietti Intero 5,00 € – Ridotto 3,00 € – Ridotto ragazzi 1,00 €

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Gerusalemme: Dio, la Croce e il Corano”

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 aprile 2011

Pastena, Salerno fino al 24 aprile presso “Sinantisi” via Santa Margherita, Reportage fotografico di Mario Ciccarelli. Lo sguardo dell’artista è quello di un fotoreporter, come nelle intenzioni di Ciccarelli: “Mi dedico alla fotografia per non morire. Da sempre il mio sogno nel cassetto è fare il Reporter, un sogno al quale non ho mai rinunciato. Non a caso mi concentro generalmente sul racconto di viaggi: testimonianze di luoghi, gente, usi e costumi”. Anche secondo il maestro Henri Cartier-Bresson “La photographie c’est mettre sur la même ligne de mire la tête, l’oeil et le coeur. C’est une façon de vivre.”
La parola fotografia ha origine da due parole greche: φως (phos) e γραφίς (graphis). Letteralmente quindi fotografia significa scrivere (grafia) con la luce (fotos). La mostra è stata voluta dall’Associazione Colori Mediterranei che nasce nel 2008 fondata da 3 amici con la passione per la fotografia (Claudio Carbone, Enzo Figliolia e Matteo Carbone). Nelle parole di Claudio Carbone: “Lo scopo è quello di promuovere la fotografia e ogni tipo di arte. Il primo evento è stato il concorso Nazionale di fotografia città di Salerno giunto alla quinta edizione, un primo concorso Internazionale che si svolgerà a Novembre 2011, concorsi per dilettanti e corsi di fotografia. Da 3 anni gestiamo gli spazi espositivi della Creperie Sinantisi in via Santa Margherita, 21 al rione Pastena e da qualche mese anche la vineria Skywine in via Fieravecchia, 41. In questi spazi diamo la possibilità ai nostri 39 soci e a nuovi talenti di esporre le loro opere organizzando una vera e propria personale”. Info su http://www.colorimediterranei.it. Evento sulla personale di Mario Ciccarelli alla pagina Facebook http://www.facebook.com/#!/event.php?eid=115910901822137

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Henri Cartier-Bresson: Russia

Posted by fidest press agency su domenica, 6 dicembre 2009

Genova fino al 14/2/2010 piazza Matteotti, 9 Palazzo Ducale Oltre 40 fotografie di Henri Cartier-Bresson, scattate durante i suoi viaggi in Russia, sono esposte in mostra a Palazzo Ducale, nella Loggia degli Abati, dal 4 dicembre 2009 al 14 febbraio 2010. L’esposizione -Henri Cartier-Bresson. Russia-, che rappresenta uno straordinario documento storico, presenta per la prima volta in Italia, a Genova, insieme ad alcuni degli scatti piu’ famosi del fotografo francese, altre immagini meno note e difficili da incontrare. Henri Cartier-Bresson e’ stato il primo fotografo occidentale autorizzato a fotografare in Unione Sovietica dopo la Seconda Guerra Mondiale.  Recatosi in Russia nel 1954, accompagnato da un interprete, si interessa alla popolazione, al lavoro, ai divertimenti, insomma a tutti gli aspetti della vita quotidiana. Vi fa ritorno diciannove anni dopo, quando ancora il periodo della Guerra Fredda non poteva definirsi terminato, intrecciando nuovamente il filo della grande Storia con le vite delle persone che incontrava. Cosi’, con questi viaggi, Henri Cartier-Bresson ci porta a Mosca, nella Repubblica Federale Russa, in Estonia, nelle repubbliche caucasiche e dell’Asia centrale.  Le fotografie presenti in mostra sono del 1954 e del 1972-73, raccolte in un libro uscito in Francia nel 1973, A propos de l’URSS, Henri Cartier-Bresson, (Editions du Chêne, Paris), e non sono mai state pubblicate in Italia.  La mostra e’ realizzata in collaborazione con la Fondation Henri Cartier-Bresson, Magnum Photos e Contrasto, con il sostegno della Compagnia di San Paolo. (Immagine: Armenia. Unione Sovietica)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »