Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘hervé le tellier’

Hervé Le Tellier: L’anomalie

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 giugno 2021

Collection Blanche, Gallimard «Il est une chose admirable qui surpasse toujours la connaissance, l’intelligence, et même le génie, c’est l’incompréhension.» En juin 2021, un événement insensé bouleverse les vies de centaines d’hommes et de femmes, tous passagers d’un vol Paris-New York. Parmi eux : Blake, père de famille respectable et néanmoins tueur à gages ; Slimboy, pop star nigériane, las de vivre dans le mensonge ; Joanna, redoutable avocate rattrapée par ses failles ; ou encore Victor Miesel, écrivain confidentiel soudain devenu culte. Tous croyaient avoir une vie secrète. Nul n’imaginait à quel point c’était vrai. Roman virtuose où la logique rencontre le magique, L’anomalie explore cette part de nous-mêmes qui nous échappe. 336 pages, 140 x 205 mm

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Premio Goncourt 2020

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 dicembre 2020

E’ stato appena assegnato ad HERVÉ LE TELLIER per il romanzo L’ANOMALIA, nelle librerie italiane a febbraio. Selezionato per i più importanti premi letterari francesi: Prix Goncourt, Prix Renaudot, Peix Médicis, Prix Wepler, Prix Décembre. In corso di traduzione in oltre 20 Paesi. Diritti già opzionati per una serie televisiva.Il libro Nell’estate 2021 un killer di professione, uno scrittore abbastanza giovane ma condannato da un cancro, una montatrice cinematografica in mezzo a una relazione sentimentale complicata, un nigeriano omosessuale… Non c’entrano niente l’uno con l’altro, ma hanno in comune una coincidenza: tutti prenderanno un volo Parigi-New York. Il volo subirà una turbolenza molto pesante e rischiosa, ma alla fine atterrerà come da programma, senza danni alle persone.Appare però una anomalia: è come se il volo che atterra a giugno a NY fosse il doppio di un altro volo (stesso boing, stesso equipaggio, stessa lista di passeggeri) già atterrato al JFK il 10 marzo. Immediatamente scatta l’inchiesta e in gran segreto il volo viene dirottato di nascosto presso un aeroporto militare. La CIA inizia a indagare, tutta l’intelligence è coinvolta, lo stesso Trump è presente in prima persona e si occupa di gestire la situazione con Macron e il presidente Xi Jinping. Quale sarà la spiegazione di questa strana anomalia? HERVÉ LE TELLIER è uno scrittore, poeta e linguista francese, presidente dell’OuLiPo, le cui opere sono basate sull’utilizzo di limitazioni formali, letterarie o matematiche. Nato a Parigi, Le Tellier ha iniziato la sua carriera come giornalista scientifico, e si è unito OuLiPo nel 1992. Come autore, è venuto all’attenzione generale nel 1998, con la pubblicazione di Les amnésiques n’ont rien vécu d’inoubliable, una raccolta di mille frasi molto brevi che iniziano tutte con “Je pense que” (credo che). Il suo romanzo piuttosto complesso Le voleur de nostalgie è un omaggio a Italo Calvino. Le Tellier si occupa anche di trasmissioni radiofoniche culturali e di una rubrica quotidiana per il sito del “Le Monde”.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »