Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 203

Posts Tagged ‘hotel’

Corte di Gabriela di Venezia è il più amato tra i piccoli hotel d’Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 23 agosto 2020

È primo nella Top 25 dei Travellers’ Choice 2020 Best of the Best, gli Oscar degli alberghi di TripAdvisor, e rientra nella classifica dei più apprezzati del mondo.Corte di Gabriela, il luxury boutique hotel di Venezia, conquista il podio nella Top 25 dei piccoli hotel (hotel intimi che fanno un’ottima impressione) dei Travellers’ Choice 2020 Best of the Best, gli Oscar degli alberghi di TripAdvisor basati sulle recensioni lasciate dagli ospiti sul sito leader dei viaggi al mondo. La struttura, custodita in un palazzo ottocentesco veneziano vicino Piazza San Marco, ma distante dal circuito turistico, è entrata anche nella classifica dei Top 25 dei piccoli hotel di tutto il mondo, a dimostrazione dell’apprezzamento degli ospiti per le attenzioni personalizzate e i dettagli a loro riservati in questa residenza d’autore, dove ogni particolare è frutto di una passione e della capacità di far vivere ai visitatori una Venezia inedita.
Per la prima volta siamo primi in Italia e tra i primi del mondo. Primo hotel italiano nella classifica. In base alle votazioni dei clienti. Una grande soddisfazione. Sopra di noi non c’è nessun italiano. Tutto lo staff che è stato bravo, la qualità dei servizi.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Vacanze al Romantik Hotel Weisses Kreuz di Burgusio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 agosto 2020

Burgusio (BZ) Dal 6 al 13 settembre, dal 20 al 27 settembre e dal 4 all’11 ottobre 2020, il Romantik Weisses Kreuz celebra le Settimane attive, conducendo gli ospiti nei luoghi più affascinanti dell’Alta Val Venosta. Il pacchetto comprende 3 escursioni guidate con la guida alpina Edy, un’escursione al sorgere del sole con colazione sulla malga, un tour in e-bike con la padrona di casa Marlene, acquagym e gettate di vapore in sauna. Il prezzo per una settimana è a partire da 728 euro a persona.
L’albergo è una perla architettonica dove stube gotiche e stanze rinascimentali si fondono con camere moderne dalle ampie vetrate, connubio di tre epoche diverse. La parte più antica della struttura, la Tenuta Zum Löwen, risale al 1236 ed è tutelata dalle belle arti. Ospita 9 suite con legni pregiati e artigianato d’autore, granito della Val Martello, bagno turco privato fra mura secolari.Qui l’estate ha l’odore dell’erba appena tagliata e della terra calda. Custodisce antiche tradizioni e sapori autentici, come il pane scuro con le pere, e invita a vivere la libertà di avventurarsi tra sentieri immersi in paesaggi straordinari che guardano al monte Ortles, esplorare le cave di marmo di Lasa, seguire percorsi in mountain bike, scorgere laghi alpini come il mitico Lago di Resia con il campanile sommerso o i Laghi del Prete a 2mila metri di altitudine, cercare itinerari avvincenti come l’anello 360° Alta Val Venosta con 9 tappe nei paesini nella valle o magari andare alla scoperta delle oltre 80 pittoresche malghe e baite ad alta quota.La cucina guidata dallo Chef Marc Bernhart è un tripudio per i sensi, armonia gourmet di sapori alpini, piatti mediterranei e gusti internazionali. Mentre il centro benessere Aura Mea è una carezza per il corpo e l’anima, con la sua piscina esterna panoramica collegata alla piscina interna, le saune, la silent lounge con lettini ad acqua, l’idromassaggio esterno e l’esclusiva Private Spa.
Fino all’8 novembre 2020, con una prenotazione di almeno 7 notti si può approfittare di un prezzo speciale. Ricco buffet di prima colazione con delizie fatte in casa, cena con menu a scelta di 5 portate e buffet d’insalate, una volta la settimana buffet di dolci con pasticceria fatta in casa, aperitivo della domenica con bocconcini e menu di gala di 6 portate, utilizzo dell’Aura Mea Spa (con piscina coperta collegata con la piscina scoperta (30°), idromassaggio panoramico all’esterno (36°), spaziosa area sauna in abete (90°) con vista panoramica, biosauna al cirmolo (60°), bagno turco (40°), silent lounge con lettini ad acqua e lume di candela, area riposo con lettini relax, coperte coccolanti e luce per lettura, luminosa sala relax con vista mozzafiato sulle montagne, terrazza panoramica con posti a sedere e lettini, teelounge con snacks, piccolo giardino con lettini), programma attivo (2 escursioni guidate, esercizi aquagym nella piscina coperta o scoperta, noleggio gratuito di mountain bike, zaini, racchette e borracce, la Venosta Card con tanti vantaggi e inclusa la Mobil Card e tanto altro ancora.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

«Per Capodanno hotel della montagna pieni al 70%»

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 dicembre 2019

Sauris (Udine). La montagna si prepara a riempirsi di turisti in vista di Capodanno. E i numeri sono in linea con quelli dello scorso anno, come racconta Paola Schneider, presidente di Federalberghi Fvg: «Gli hotel, tanto in Carnia quanto nel Tarvisiano, saranno pieni al 70% per il periodo post natalizio – racconta – e nella località “di punta” i soggiorni avranno una durata media di 4-5 giorni. Per le stazioni sciistiche minori, invece, la permanenza sarà leggermente inferiore, fra le due e le tre giornate». Dopo un Natale in città, o comunque “casalingo”, i visitatori cominceranno a muoversi. In montagna la neve ha già fatto capolino, ma l’auspicio è che ci siano ulteriori precipitazioni nel prossimo periodo: «Speriamo che il meteo sia clemente – aggiunge Schneider -, sappiamo che la gente ama la montagna per stare tranquilla, per poi uscire a festeggiare il Capodanno con tutto il fascino del contorno delle nostre zone. A prescindere dall’arrivo della neve, non credo ci saranno disdette nelle prenotazioni». Da dove provengono i visitatori? «Di stranieri ne sono previsti davvero pochi, mentre a fare la parte del leone saranno, oltre ai friulani, anche turisti provenienti da Veneto, Emilia Romagna e Lombardia» anticipa la presidente di Federalberghi Fvg. Dopo il 1° gennaio è previsto un fisiologico calo di presenze, poi pronte a riprendere quota dopo l’Epifania grazie alle settimane bianche dove le persone in arrivo dall’estero saranno ben più abbondanti di quelle italiane.Ad agevolare la situazione saranno anche i servizi: «Zoncolan e Forni di Sopra sono ben strutturati in questo senso già da diverso tempo, mentre Arta, con le terme, cercherà di intercettare i turisti diretti sullo Zoncolan – dice ancora la referente di categoria -. Ben vengano anche i nuovi eventi studiati nel Tarvisiano per il periodo delle Feste, a dimostrazione che c’è la necessaria attenzione verso i turisti». Potrà dare buoni riscontri, secondo la presidente di Federalberghi Fvg, anche la riapertura con nuova gestione del Centro benessere in località Velt, a Sauris. «Oltre a tutto questo – evidenzia Schneider – sono sempre di grande impatto le varie manifestazioni proposte, un esempio su tutti le fiaccolate sulle piste da sci, sempre di grande impatto». Per Capodanno, dunque, oltre due terzi delle strutture sono prenotate «ed è certamente un buon valore – conclude Schneider -. Ovunque c’è una buona scelta, a livello di alberghi e opportunità di svago. Oggi c’è possibilità di viaggiare dovunque, ma direi che stiamo facendo il nostro per intercettare quanti più turisti è possibile».

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tel Aviv Hotels are now Smart Hotels, Using Tel Aviv Startup Technologies

Posted by fidest press agency su martedì, 19 aprile 2016

tel avivAs a new step in the way of becoming a Smart Tourism City, Tel Aviv is leading an integration of Travel Apps Made in Tel Aviv into 12% of the city’s hotels. The apps will allow tourists to enjoy improved communication with the hotels before and during their stay, enhanced segmentation in suggesting activities and events, advanced tourist profiling for hotel marketers, and more.Tel Aviv was awarded Smartest City in the World in 2014 and was ranked the #1 startup ecosystem outside of the United States in 2015. In addition, the city was recently ranked as one of the top tourist destinations by Lonely Planet.
Nowadays, Tel Aviv is investing in becoming a Smart Tourism City, combining its specialties in the field of tourism and technology.
Some of the participating technologies include:
· Howazit, which provides a seamless connection between guests and hotels throughout the different phases of the visit;
· Dotz, which offers the ideal events guide for visitors based on their geo location and personal interests;
· Aspectiva, which offers customer review insights.
The participating hotels are: Royal Beach, Isrotel Tower, the Dan Group hotels, Deborah, Golden Beach, Arkadia Tower, Carlton, Mergoza, West, Alexander, Embassy, Cucu and Port.Eytan Schwartz, CEO of Tel Aviv Global and Tourism: “Tel Aviv has been recognized as one of the world’s smartest cities, taking advantage of its flourishing Startup Ecosystem to improve its residents’ quality of life. This smart quality is now being leveraged in our tourism industry as part of the Smart Hotels initiative: to make the experience of visiting Tel Aviv easier, more connected and fun, while lowering the price of vacationing in our Nonstop City. The result will benefit international tourists, Israeli visitors, and local startups.” Dr. Isaac Mizrachi, Director of Tourism at Tel Aviv Global: “It is our duty as a DMO (Destination Marketing Organization) to facilitate innovation across the tourism map of the city. There is such a dynamic startup scene here in Tel Aviv and many great products, that it would be a shame not to exploit that for the benefit of both visitors and businesses.” (photo: tel aviv)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Hotels.com: prezzi degli hotel in crescita nella prima metà del 2015

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 settembre 2015

hotel italianoMILANO.Secondo l’Hotel Price Index™ (HPI™) di Hotels.com™ per la prima volta i prezzi degli hotel pagati dai viaggiatori in tre regioni del mondo hanno superato i livelli del periodo che ha preceduto la crisi economica nel 2008/2009: l’America del Nord, i Caraibi e l’America Latina hanno segnato un nuovo record, nonostante la crescita registrata a livello globale sia stata solo dell’1%. Un numero crescente di viaggiatori, un potere di spesa maggiore nelle aree chiave e le forti fluttuazioni monetarie hanno contribuito a raggiungere questo risultato.
L’HPI è l’analisi condotta regolarmente sui prezzi degli hotel nelle principali mete di viaggio di tutto il mondo che monitora i movimenti dei prezzi che i clienti effettivamente pagano* per i propri soggiorni, fornendo autorevoli motivazioni che sono alla base di questi cambiamenti. I dati derivano dalle prenotazioni effettuate sul vasto numero di hotel disponibili sui siti mondiali di Hotels.com.
Sulla scia della crescita globale, anche i prezzi degli hotel in Italia hanno subito un rialzo del 4%. Nei primi sei mesi del 2015, i viaggiatori nazionali ed internazionali che hanno soggiornato negli alberghi italiani hanno infatti speso in media €134 per camera a notte, anche se emergono notevoli differenze tra le città prese in esame dall’analisi. Delle 49 destinazioni incluse nell’analisi, 36 hanno visto un aumento dei prezzi, 1 è rimasta stabile e 12 hanno fatto registrare un decremento delle tariffe pagate dagli ospiti.
Il maggiore aumento percentuale dei prezzi degli hotel è stato registrato, secondo l’HPI, a Milano, dove le tariffe medie pagate dai viaggiatori per una notte sono passate da €131 nei primi sei mesi del 2014 ai €153 nei primi sei mesi del 2015, un incremento del 17%. Nel capoluogo lombardo a maggio 2015 si è svolta l’inaugurazione di Expo 2015, l’esposizione universale che si svolge, fino a fine ottobre, proprio nella città meneghina. Seguono Ravello e Torino, dove i prezzi medi pagati dai viaggiatori sono aumentati rispettivamente del 16% e dell’11%, passando rispettivamente a €220 e €106 per camera a notte. Ravello, infatti, continua ad essere una delle località più gettonate della Costiera Amalfitana, mentre Torino è stata scelta come Capitale Europea dello Sport 2015, oltre ad aver aperto al pubblico l’esposizione della Sacra Sindone dal 19 aprile al 24 giugno presso il Duomo.
I cali più significativi si sono invece verificati a Parma, dove i prezzi sono scesi dell’8%; i viaggiatori hanno pagato in media €89 a notte per un soggiorno nella città emiliana. Segue a ruota Bellagio che, nonostante sia tra le città dove i viaggiatori hanno pagato di più, ha registrato un decremento del 6%, portando la spesa media a €191 a notte. Le tariffe sono scese del 4% a Viareggio, Verona e Garda. La città toscana ha consentito agli ospiti di pagare mediamente €133 a notte, mentre per una camera nelle due località venete, i viaggiatori hanno pagato rispettivamente €130 e €127 per camera a notte.
Le prime posizioni della classifica di Hotels.com sono occupate dalle località della Costiera Amalfitana, considerate da sempre tra le destinazioni più esclusive d’Italia, dove le tariffe pagate dai viaggiatori hanno superato i €200 per camera a notte. Positano è la destinazione dove i viaggiatori hanno pagato di più tra le destinazioni incluse nell’analisi nei primi sei mesi del 2015, una media di €243 a notte, in seguito ad un aumento dell’11% dei prezzi. Segue a ruota Capri, che con un rialzo del 7% occupa la seconda posizione, portando la spesa media fino a €235 a notte. A Ravello i viaggiatori hanno pagato mediamente €220 per camera a notte, in seguito ad un aumento dei prezzi del 16% rispetto ai primi sei mesi del 2014.
Chiudono la Top 5 Amalfi e Bellagio. L’altra perla della Costiera Amalfitana nota per le sue acque cristalline, dopo un aumento del 10% delle tariffe, ha portato i viaggiatori a soggiornare ad una tariffa media di €199 per camera a notte, distaccandosi di poco da Bellagio. La località del lago di Como, nonostante un decremento dei prezzi del 6%, si posiziona tra le città dove gli ospiti hanno pagato di più, consentendo di pernottare ad un costo medio di €191.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli hotel più popolari in Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2015

hotel italianoI vacanzieri di tutto il mondo hanno scelto i loro hotel preferiti: 36 alberghi in Italia hanno vinto l’HolidayCheck Award 2015. Per il decimo anno consecutivo, il più grande portale turistico di lingua tedesca ha assegnato il premio a diversi hotel in 134 regioni di ben 41 diverse nazioni, basandosi sull’analisi di 1,014,000 recensioni postate dal pubblico nel 2014.Ci sono regole severe in vigore per l’assegnazione del premio: per essere presi in considerazione e avere la possibilità di vincere questo riconoscimento ricercato, un albergo deve avere raccolto almeno 50 recensioni dai suoi ospiti nel 2014 e deve essere stato raccomandato da almeno il 90% della clientela. Un altro ostacolo da affrontare sono i “Soli” di HolidayCheck, che i viaggiatori utilizzano in sede di revisione per informazioni come la camera, l’ubicazione,i servizi e le strutture termali. La scala va da 1 (scadente) a 6 (molto buono); gli hotel vincenti devono aver raggiunto un rating di almeno 5 “Soli”.Inoltre, un albergo non deve aver ricorso a manipolazione o falsificazione per circonvenire il Codice di Condotta del portale. HolidayCheck si riserva inoltre il diritto di revocare e ritirare i premi già assegnati ad un hotel in precedenza; tutte le recensioni passano attraverso un sistema di controllo complesso per scoprire qualsiasi falsificazione.Le regioni italiane con gli alberghi più popolari sono:
Trentino Alto Adige con 14 hotel, di cui 10 nel Südtirol
Lombardia e Veneto con 10 hotel sulle rive del Lago di Garda
Toscana, con 4 hotel nelle province di Siena, Grosseto, Firenze e Lucca
Sardegna, con 3 hotel nelle province di Olbia e Nuoro
Sicilia, con 1 hotel in provincia di Ragusa
Puglia, con 1 hotel in provincia di Lecce
Lombardia con 1 hotel in provincia di Como, sul Lago omonimo
Piemonte, con 1 hotel in provincia di Verbania, sul Lago Maggiore
Abruzzo, con 1 hotel in provincia di Teramo
(Antonina Seges)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salgono i prezzi degli hotel

Posted by fidest press agency su martedì, 3 marzo 2015

albergoSecondo l’Hotel Price Index (HPI) di Hotels.com – leader nella prenotazione di hotel online – i prezzi medi degli hotel nel 2014 hanno registrato un aumento del 3% a livello globale rispetto al 2013. L’economia globale in ripresa ha portato i consumatori ad avere maggior fiducia nel dedicare una parte più consistente del proprio budget ai viaggi. I prezzi degli hotel, inoltre, hanno subito un rialzo costante negli ultimi cinque anni, dopo la vertiginosa caduta del 2008/2009.
L’HPI nel 2014 si è assestato a quota 113, ben 13 punti in più rispetto al lancio nel 2004 e allo stesso livello del 2008, ma ancora quattro punti al di sotto del picco di 117 raggiunto nel 2007.Johan Svanstrom, Presidente del brand Hotels.com, ha affermato: “Nonostante l’indice abbia registrato una crescita nello scorso anno, è ancora lontano dal picco raggiunto 7 anni fa e questa è una buona notizia per i consumatori. Nel settore dei viaggi, ogni anno fa storia a sé ed il 2014 non ha fatto eccezione, offrendo opportunità e sfide. Come prevedibile, eventi globali come i Giochi Olimpici invernali e i Campionati Mondiali di calcio hanno calamitato i viaggiatori verso nuove destinazioni. Tuttavia, tragedie impreviste come lo scoppio dell’Ebola, la scomparsa del volo MH370 della Malaysia Airlines e l’abbattimento del volo MH17 hanno lasciato il segno.”
Delle sei regioni incluse nell’HPI, l’indice è cresciuto in quattro, rimasto stabile in una e sceso nelle restanti. Grazie ad un’economia forte e al rialzo del Dollaro, il Nord America è la regione che ha registrato il rialzo più alto, il 5%, due punti percentuali in più rispetto al 2013.
Due regioni incluse nell’analisi hanno riportato una crescita del 4%. I Caraibi hanno segnato un nuovo record, raggiungendo 137 punti, il più alto risultato mai raggiunto da questa regione. Questo risultato, essendo i Caraibi una delle mete preferite dai viaggiatori americani, è stato sostenuto dal valore sempre più forte del Dollaro. Anche l’Europa e il Medio Oriente hanno registrato la crescita più veloce degli ultimi sette anni e molti Paesi hanno raggiunto un numero record di visitatori.
L’America Latina ha visto un incremento del 2%. La Coppa del Mondo di Calcio che ha avuto luogo in Brasile ha superato le aspettative per l’industria dell’ospitalità ed ha rappresentato una grande opportunità per il Paese di mettere in mostra le strutture alberghiere di alto livello e i servizi a disposizione.
Il Pacifico non ha mostrato alcuna crescita nel 2014, ma la continua debolezza del Dollaro Australiano dovrebbe significare che la regione attrarrà più visitatori nel 2015.
In Asia l’indice è sceso del 2%. Nel corso degli anni l’HPI ha mostrato che l’Asia è stata la destinazione più a buon mercato in tutto il mondo e continua ad esserlo.
Svanstrom ha aggiunto: “Nel corso del 2014 hanno viaggiato all’estero oltre 1,1 miliardi di viaggiatori, con un incremento di quasi il 5% rispetto all’anno precedente[1], mentre si stima che la dimensione del mercato globale dei viaggi interni sia pari a 4-5 volte questa cifra. Il turismo è un settore flessibile e molto competitivo che vede i Paesi contendersi i preziosi viaggiatori con misure quali l’ammodernamento delle infrastrutture, la maggiore offerta di ospitalità e di attività per il tempo libero e minori requisiti per il rilascio dei visti d’entrata. Viaggiare apre non solo nuovi mondi, ma anche la mente, dunque andate ad esplorare.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

UK: Three times as many online searches for hotels at home than away

Posted by fidest press agency su martedì, 1 ottobre 2013

English: The City of London skyline as viewed ...

English: The City of London skyline as viewed toward the north-west from the top floor viewing platform of London City Hall on the southern side of the Thames. In the foreground: Dixie Queen and Millennium Time at Tower Millennium Pier. This is a 5 segment panoramic image taken by myself with a Canon 5D and 24-105mm f/4L IS lens. (Photo credit: Wikipedia)

London, Consumer online searches for hotels and lodgings based domestically outnumbered those located overseas by three to one, reveals the latest data from leading independent digital marketing agency, Greenlight.Greenlight’s ‘Hotels Sector Report – Issue 17’, found that in August, consumers made a total of 3.1 million searches on Google UK for hotels located in domestic, short haul and long haul destinations.
Of that total, 1.8 million (58%) queries pertained to hotels based domestically, compared to 12% (382,610 searches) and just 8% (236,710 searches) for accommodation in short-haul and long-haul destinations, respectively.Greenlight’s findings follow on from preliminary hotel figures released by business advisory and accountancy firm BDO LLP in July, highlighting the health of the UK hotel sector a year on from the Olympics. They showed a 6.7% year-on-year increase in occupancy from 75.3% to 80.4% in the regions whilst occupancy rates in London increased by 10% from 79.2% to 87.1%, indicative, says the firm, of the UK hotel sector being in good shape to take advantage of the nascent economic recovery.Greenlight’s research shows that on the domestic front, London was the biggest draw. Cumulatively, online searches for hotels in the UK capital accounted for 13% of queries. Brighton followed with 4%.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

NH Hoteles risultati finanziari secondo trimestre

Posted by fidest press agency su sabato, 7 settembre 2013

La crescita del 3,2% dei ricavi complessivi del primo semestre del 2013, per un totale di 673,6 milioni di euro (inclusi i ricavi non ricorrenti), ha portato il miglior profitto netto del Gruppo dalla chiusura dell’anno 2011. Nelle attività ricorrenti i ricavi si restringono al 3,1% per un totale di 631,5 milioni di euro, principalmente a causa dell’uscita di alcuni hotel che non fanno più parte del Gruppo e del cambiamento nel regime operativo di alcune altre strutture. Il clima economico sfavorevole continua a influenzare alcuni mercati in cui il Gruppo opera toccando direttamente i segmenti di ristorazione, meetings, convention ed eventi, con un rallentamento nei ricavi del primo semestre.Nel primo trimestre il RevPar su base comparabile è diminuito dell’1,48%, procedendo a stabilizzarsi ad aprile, maggio e giugno, quando il parametro si è allineato a quello riportato nel secondo trimestre 2012. Il RevPar è aumentato a 1,89% a giugno e a 2,39% a luglio. Questo incremento di business si è consolidato ulteriormente ad agosto, anticipando un’inversione di rotta che non si vedeva dall’ultimo trimestre del 2011.Nonostante la crescita su base comparabile del tasso di occupazione delle camere del 3,48% rispetto al primo semestre del 2012 e l’impatto della strategia di assorbimento dell’inflazione, gli sforzi per dotare di maggiore efficienza la Compagnia si sono tradotti in spese operative stabili.Allo stesso tempo NH Hoteles è riuscita a ridurre le sue spese di locazione dello 0,9% nel primo semestre del 2013, compensando l’impatto degli aumenti d’affitto negoziati negli anni precedenti e gli aggiustamenti dell’inflazione. Il management ha lavorato attivamente nei primi sei mesi dell’anno per limitare queste spese negli hotel con EBITDA negativo, riuscendo a ottenere la cancellazione quattro accordi di locazione. L’Europa centrale è stata ancora una volta la business unit del Gruppo che cresce più rapidamente, alimentata dall’intenso aumento dei tassi di occupazione delle camere, in rialzo in tutte le città tedesche, con un incremento del RevPar a Monaco di oltre il 20%. I risultati provvisori per i primi mesi estivi indicano una crescita più significativa nel prossimo trimestre.Nonostante un livello di redditività stabile, la business unit Italia ha registrato una crescita del 43,6% di EBITDA e dell’8,1% nel profitto operativo su base comparabile. Vale la pena di sottolineare il margine di miglioramento di questa business unit, che ha già considerevolmente tagliato le sue spese operative.La Spagna rimane il mercato più influenzato dal clima economico sfavorevole, come evidenziato dal sostanziale calo dei ricavi, che non è stato compensato dalla riduzione nelle spese operative. Nonostante questo i ricavi di questa business unit sono migliorati rispetto al primo trimestre, con cadute dei prezzi meno pronunciati.
La business unit Benelux ha visto calare significativamente i suoi ricavi sulla scia di una forte caduta dei prezzi medi. Durante l’anno questa unit ha lavorato per invertire questo trend: l’inversione di rotta è avvenuta a luglio, anticipando un terzo trimestre positivo.
La performance dei ricavi nel mercato chiave America latina è stata fortemente eterogenea. Il Messico spicca con una crescita in termini di RevPar di oltre il 9%, sostenuta da un aumento significativo nel tasso di occupazione delle camere. L’Argentina, invece, ha registrato una performance più debole sia per i prezzi sia per i tassi di occupazione camere, perché la domanda dei suoi due mercati di riferimento (Brasile e Spagna) è crollata. La flessione dell’1,6% nei ricavi in questo mercato è dovuta prima di tutto al deprezzamento del peso argentino. La spirale inflazionistica dell’Argentina continua a far aumentare i costi della business unit nonostante la diminuzione dei ricavi. Le previsioni per il terzo trimestre vedono un miglioramento in Argentina e un mantenimento della buona performance messicana.
Lo sviluppo più significativo che ha influito sul business immobiliare del Gruppo si riferisce a un cambiamento contabile: l’efficacia dal 1° gennaio 2013 del International Financial Reporting Standard 11, Joint Arrangements elimina l’opzione di contabilizzazione con il consolidamento proporzionale per le entità controllate congiuntamente come Residencial Marlin e Alcornoques de Sotogrande che devono, invece, usare il metodo equity. Questo cambiamento ha un impatto significativo sui ricavi del 2013, in quanto i ricavi di queste aziende non sono più inclusi nelle entrate consolidate del Gruppo.Il settore immobiliare ha registrato un ricavo di 4,81 milioni di euro nel primo semestre, rispetto ai 9,64 milioni dell’anno precedente. Nella prima metà del 2013 sono stati siglati accordi per cinque appartamenti al Residencial Marlin per un totale di 1,13 milioni di euro*, rispetto ai 4,49 milioni di euro per 11 case del primo semestre del 2012.Calcolando il cambiamento dei criteri contabili nel primo semestre 2013, i ricavi sarebbero diminuiti del 6,6%, che equivale 0,3 milioni di euro.Sostenuto dai buoni risultati di luglio e agosto, il numero totale di appartamenti venduti arriva a 14.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I migliori 10 Design hotel di Europa

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Non solamente negli ambienti della moda e dell’arte si apprezza il design, ma anche in molti hotel si puo’ soggiornare in ambienti eclettici, ideati da artisti e designer di tutto il mondo. Ecco la lista dei 10 migliori hotel design selezionati in base alle valutazioni espresse dai viaggiatori di trivago:
1. Soho Hotel – Budapest Il Soho Hotel è un albergo trendy nel cuore di Budapest. La facciata esterna di luci al neon preannuncia al visitatore lo stile dell’elegante struttura a quattro stelle. Caratteristiche e affascinanti le camere, arredate con stile e fantasia. Mobili d’epoca decorati d’oro sono combinati con elementi di design moderno e colori audaci, creando un’atmosfera eccitante ma armoniosa allo stesso tempo. Hotel prenotabile a partire da 30 € a persona in camera doppia per notte via otel.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
2. Hotel Roomz – Vienna Design fresco e accattivante, questo é quello che caratterizza l’Hotel Roomz di Vienna. Le camere sono suddivise in quattro colori, verde, blu, marrone e rosa e decorate con elementi eleganti e raffinati. Ogni piccolo dettaglio, dalle tende agli arredamenti é coordinato, ogni piú piccolo dispositivo, interruttori inclusi ha lo stesso colore. Il lounge chill-out dell’hotel si presta ad aperitivi e cocktail sfiziosi e prelibati. A Vienna, i viaggiatori possono scegliere tra la varie offerte culturali che la capitale austriaca offre.  Hotel prenotabile a partire da 54 € a persona in camera doppia per notte via onhotels (3.12.2010 – 5.12.2010)
3. Novus City Hotel – Atene Il Novus City Hotel si trova a Metaxourgio, il quartiere alla moda di Atene. L’albergo offre ai suoi visitatori uno stile minimalista e dinamico nei suoi spazi comuni cosí come nelle camere, luminose e spaziose. Quanto mai suggestiva la terrazza dell’Hotel dalla quale gli ospiti possono godersi la vista sull’Acropoli in un’atmosfera elegante e magica. Hotel prenotabile a partire da 37 € a persona in camera doppia per notte via booking.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
4. Hotel Ku‘ Damm 101 – BerlinoL’elegante Hotel Ku’Damm 101 si trova nella Kurfürstendamm di Berlino. Dalla hall alle sale comuni fino alle camere si possono trovare opere di alto design. Nel terrazzo si possono trascorrere momenti di relax sugli eleganti divani in stile italiano. L’Hotel evita deliberatamente soluzioni troppo kitsch preferendo rimanere fedele al suo stile minimalista. Hotel prenotabile a partire da 41 € a persona in camera doppia per notte via venere (3.12.2010 – 5.12.2010)
5. Hotel Yasmin – Praga L’Hotel Yasmin é situato nel quartiere di Nove Mesto dell’affascinante capitale ceca. La vista esterna lascia presagire lo stile e l’eleganza di questa struttura. All’interno, l’hotel si presenta come una tranquilla oasi nella dinamica e vitale capitale ceca. Forme nette e colori tenui definiscono il concept dello Yasmin. Il “Noodles”, il ristorante dell’Hotel,  ripropone elementi di design come sculture in legno e sfere d’argento ed altri paerticolari con classe e gusto. A pochi passi da Piazza Venceslao. Hotel prenotabile a partire da 37 € a persona in camera doppia per notte via Logitravel (3.12.2010 – 5.12.2010)
6. Hotel Bloom – BruxellesUn concept moderno e funzionale caratterizza l’Hotel Bloom, nel cuore di Bruxelles. L’albergo racchiude nelle sue 305 camere e suite piccole opere dei diversi artisti chiamati per rendere unico e irripetibile un soggiorno al Bloom.  Hotel prenotabile a partire da 39 € a persona in camera doppia per notte via booking.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
7. Hotel Alexander Museum Palace – Pesaro Arnaldo Pomodoro, Enzo Cucchi e Sandro Chia sono solamente alcuni degli artisti che il Conte Alessandro Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina, l’eccentrico proprietario dell’Hotel ha chiamato per rendere l’Alexander Museum un museo d’arte moderna a uso comune. Il nome stesso del resto non lascia dubbi. Le porte delle 63 camere portano la firma degli artisti che sono stati invitati a decorarle. Hotel prenotabile a partire da 43 € a persona in camera doppia per notte via booking.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
8. Fontana Park Hotel – Lisbona Una ex fabbrica metallurgica ora convertita in un design hotel dallo stile minimalista, questo é oggi il Fortune Park Hotel a Lisbona. Colori puri e strutture chiare sono le caratteristiche di questo hotel moderno e ricercato. Non sono stati tralasciati elementi naturali come alberi e pietre che si combinano con sobrietá con le altre decorazioni presenti. Hotel prenotabile a partire da 48 € a persona in camera doppia per notte via lastminute.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
9. Hotel Room Mate Óscar – Madrid L’Hotel Room Mate Oscar è un design hotel nel quartiere Chueca di Madrid. Luce, forme e colori caratterizzano lo stile di questa struttura a tre stelle. Carta da parati variopinta, tende luminose e brillanti, graffiti di grandi dimensioni ne fanno un moderno e cosmopolita albergo. Situato in un quartiere alla moda della città, l’hotel è ideale per gli amanti dello shopping.  Hotel prenotabile a partire da 46 € a persona in camera doppia per notte via logitravel (11.12.2010 – 12.12.2010)
10. Hotel Pavillon Nation – Parigi L’Hotel Pavillon Nation si trova nei pressi di Place de la Nation della metropoli francese. Le 43 camere si distinguono per le scelte architettoniche e le forme geometriche che lo rendono un gioiello di design. Vasti tappeti e altri elementi d’arredo ne fanno un luogo accogliente e ospitale. Il concept semplice si ritrova anche nella sala da pranzo all’aperto dotata di finestre panoramiche e strutture in acciaio.  Hotel prenotabile a partire da 55 € a persona in camera doppia per notte via laterooms (3.12.2010 – 5.12.2010)  Gli Hotel selezionati sono quelli che hanno ricevuto la migliore valutazione sul portale http://www.trivago.it  (atrium)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hotel più economici: Est e centro Europa

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 settembre 2010

In Germania numerose destinazioni business aprono la stagione e aumentano il listino prezzi hotel mediamente del 10%. Rispetto allo stesso periodo del 2009, però, mete come Berlino (99€ e -12% rispetto al 2009); Monaco (107€, -19%), Francoforte (84€, -32%), Colonia (97€, -20%), subiscono un calo dal 12 al 32% rispetto al livello dei prezzi dello scorso anno. Le mete più economiche sono nell’Est Europa: Budapest e Bucarest, rispettivamente 79€ e 76€ per doppia a notte. Le mete spagnole, da sempre piu’ economiche, come Siviglia (92€, +32%) e  Granada (90€, +38%) riprendono quota.  Piu’ conveniente di Settembre, invece, il soggiorno a Edimburgo (-32%), Salisburgo (-21%) e Londra (-5%). A Parigi un pernottamento costa 162€, con il 27% del listino in aumento rispetto a Settembre.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I migliori hotel panoramici al mondo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 agosto 2010

Ecco i 15 Hotel prescelti con terrazza panoramica sul tetto, che sono stati valutati più che positivamente dai viaggiatori:
1. Jumeirah Beach Hotel (Dubai) è un Hotel sulla spiaggia del tipo Lifestyle. Il colossale complesso dispone di 617 camere, un parco d’avventure acquatico e venti ristoranti. A partire da 200€ per doppia a notte via hotels.com
2. Hotel Lebua State Tower (Bangkok) accoglie i suoi clienti sulla riva del fiume Chao Phraya. Il secondo grattacielo più alto della capitale thailandese accoglie i suoi visitatori al 63mo piano. A partire da 100€ per camera doppia a notte inclusa colazione via hotels.com
3. Hotel de Rome (Berlino) è uno storico Hotel di Lusso di Berlino, situato a Bebelplatz, vicino a Flaniermeile Unter den Linden. L’originale costruzione risalente al 1889 è costituita da 146 camere.
Camera doppia da 235€ a notte via booking.com
4. Bairro Alto Hotel (Lisbona) Gli ospiti entrano nel ristorante di un Hotel Boutique moderno dal sapore tradizionale lusitano. Il Bar del Bairro Alto serve stuzzichini e insalate, dietro le superbe quinte di Lisbona, con vista sul fiume Tago. Camera doppia da 200€ a notte
5. The Ritz-Carlton (Mosca) accoglie gli ospiti direttamente sulla Piazza Rossa di Mosca. Camera doppia da 298€ a notte notte, inclusa colazione via otel.com
6. NH Parque Central (Havana) si trova nel cuore dell‘Havana vicino alla cattedrale e ad El Capitolio. Nell’albergo a quattro stelle si mescola il tipico stile coloniale con l’attuale Design. Doppia da 126€ a notte, incluso colazione via fastbooking
7. Hotel Gansevoort (New York) è un Hotel Design di Lusso nell’amato Meatpacking District di New York. All’ultimo piano dell’hotel si trova uno dei bar più rinomati dalla città: il „Plunge Bar“
Camera doppia da 232€ per notte inclusa colazione via lastminute.de
8. Grand Hotel Central (Barcellona) Si trova nelle dirette vicinanze del quartiere El Born. Non solo l’imponente facciata dell‘Hotel, ma anche gli interni aristocratici fanno immediatamente immergere nell’atmosfera dorata degli anni ‘20.  Camera doppia da 191€ incluso colazione via otel.com
9. Hotel U Prince (Praga) Proprio di fronte al palazzo municipale di Praga, nella piazza della Città vecchia, si trova l’Hotel U Prince. La costruzione risale al 12mo secolo, oggi ospita 24 stanze arredate con stoffe pesanti e mobili massicci in legno. Camera da 105€ per camera doppia a notte, inclusa colazione via hotels.com
10. Terrass Hotel (Parigi) da‘ il benvenuto ai suoi ospiti nel quartiere Montmartre. L’elegante 4 stelle è composto da 98 camere arredate con buon gusto, punto ideale di ritrovo per andare alla scoperta della città.  Camera doppia da 177€, inclusa la Colazione, via gtahotels
11. Hotel St. George Roma (Roma) si trova nel cuore di Roma vicino a Piazza Navona. La costruzione, risalente al 15mo secolo presenta negli interni un design moderno e minimalista, combinato con un arredamento di lusso dalla Hall alle camere. Doppia da 213€, colazione inclusa via lastminute
12. The Trafalgar Hotel (Londra) è un elegante Boutique Hotel di Londra. L’impressionante facciata esterna, non delude nemmeno quando si entra dentro questo Hotel 4 stelle.  Hotel a partire da 259€ per doppia a notte inclusa colazione via easyclicktravel.com
13. Fresh Hotel (Atene) Si trova proprio nel centro di Atene, nei pressi della sede municipale della citta’, moderno albergo 4 stelle. Doppia da 100€ a notte, colazione inclusa via laterooms.com
14. Palms Casino Resort (Las Vegas)  è uno dei leggendari Kasino-Hotel nei pressi dei club di Las Vegas. Su un‘area di 8800 mq i clienti carcano la loro fortuna 24 ore su 24 al giorno, lascianodsi viziare nella Spa o guardando inoltre uno spettacolo nell’auditorio.  Doppia da 153€ a notte via ebookers (27.08.2010 – 29.08.2010)
15. Hotel The Marmara Pera (Istanbul) è un hotel Design nel distretto trendy di Pera ad Istanbul. L’hotel di lusso è un Hotel in stile retrò arredato anni ‘60. All’undicesimo piano i clienti si possono rilassare in piscina sotto il cielo della Metropoli turca e godersi la vista sulla moschea „Hagia Sophia“.  Doppia da 88€ a notte via booking.com
La classifica si basa sugli hotel con terrazza panoramica meglio recensiti su http://www.trivago.it
Trivago e’ il portale di recensioni alberghiere e di viaggio piu’ esteso in Europa e primo meta-comparatore prezzi hotel. I viaggiatori su trivago trovano l’hotel ideale al miglior prezzo su trivago. Il servizio online mette a confronto I prezzi degli hotel oltre 52 siti di prenotazione su un database di 450,000 hotel in tutto il mondo.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hotel: Listino prezzi alta stagione

Posted by fidest press agency su sabato, 7 agosto 2010

Tendenza al rialzo per il listino prezzi Hotel in alta stagione per le mete al mare, in montagna e al lago per Agosto. Con un aumento generalizzato delle tariffe del 20%, rispetto al mese precedente, numerose mete al mare nostrane entrano nel vivo della stagione. Questo quanto rilevato per Agosto dall’hotel price Index di trivago (tHPI), network Europeo di ricerca e confronto prezzi online.
Le destinazioni più ricercate al momento sul network – e tra queste: Rimini, Riccione, Cesenatico, Palermo, Cattolica, Ischia, Alghero, Gallipoli e Sorrento – segnano aumenti generalizzati e fisiologici dei prezzi di listino, in linea con l’anno scorso. Tra queste, in particolare, Ischia (221€ media Agosto, +28% rispetto a Luglio), Alghero (183€, +21%) e Capri (252€, +19%). A sorpresa, anche alcune destinazioni in montagna sembrano non conoscere la bassa stagione, tra queste, Cortina d’Ampezzo (220€, +22%). Sono in molti ad aver scelto ad Agosto anche la montagna e il lago per le mete estive alternative a breve raggio. Il listino prezzi per alcune destinazioni alpine e lagunari non è calato, anzi, alcune destinazioni sembrano non conoscere la bassa stagione.  Oltre alla già citata Cortina D’Ampezzo, che questo mese costa il 22% in più del mese precedente, anche nelle destinazioni come Sirmione (165€, +22%), Riva del Garda (145€, +14%), Limone sul Garda (137€, +16%), Merano (164€, +8%), Livigno (117€, 6%), si sono registrati dei sensibili aumenti di listino. Rialzo generale delle tariffe alberghiere anche in Valle D’Aosta (+21% prezzi rispetto a Luglio). La meta più economica italiana in saldo è San Giovanni Rotondo (66€), destinazione prescelta per il turismo religioso.
Lipari, con una media tariffaria di 189€ per camera doppia a notte, e un aumento del +45% dei prezzi rispetto allo scorso mese, è la destinazione estiva che ha raggiunto la percentuale di incremento tariffe maggiore. Assieme a Lipari, anche alcune mete siciliane più esclusive quali Taormina (194€, +12%). In controtendenza, Palermo dove un pernottamento per due costa 87€: -6% rispetto al mese scorso. Sempre a Sud gli aumenti di listino maggiori, in particolare il Gargano con Vieste (177€, +35%); la Campania con Ischia (+28%), Capri (+19%) e la Sardegna con Alghero (+21%) e Olbia (177€, +30%). In controtendenza Santa Teresa Gallura, dove ad Agosto l’indice tocca i 177€, segnando -14% listino prezzi alberghieri; prezzi stabili e nessuna variazione per Cagliari (114€). Prezzi stabili per le Top destinazioni al mare: Rimini (141€, -2%) e Cattolica (153, 0%).  Aumenti registrati anche a Riccione (192€, +13%) e a Viareggio (202€, +9%).
Le destinazioni greche hanno subito un ridimensionamento delle tariffe rispetto all’anno scorso. Forse per via della crisi economica in corso che ha portato a praticare prezzi più convenienti per cercare di frenare la contrazione della domanda turistica e il recente taglio dei rifornimenti di benzina che ha generato sfiducia nelle prenotazioni. La Grecia registra in generale, infatti, -10% dei prezzi per pernottamento rispetto allo stesso mese dello scorso anno.  Atene (95€) registra una diminuzione delle tariffe non solo rispetto all’anno scorso del 10%, ma anche rispetto a Luglio.  Anche l’Est Europa si presenta piuttosto conveniente rispetto all’anno scorso, listino tariffe alberghiere in ribasso per: Romania (-13%), Ungheria (-10%), Bulgaria (-9%). Sensibili gli aumenti di prezzo nelle destinazioni dove si svolgono degli eventi di rilevanza internazionale: i prezzi lievitano, in particolar modo, per Edimburgo (214€), +48% prezzi rispetto al mese scorso, dove si svolge il Festival piu’ importante dell’anno “Edinburgh International Festival”.
L’indice dei prezzi trivago, con le tabelle e il listino, è disponibile anche online a questo indirizzo:http://www.trivago.it/prezzi-hotel
Il trivago Hotel Price Index (tHPI) mostra la media dei prezzi alberghieri per le principali cittá europee. Il tHPI é un attendibile indicatore della media prezzi corrente: le tariffe per notte di 53 agenzie di prenotazione on line e delle catene di hotel determinano una media del prezzo per citta’, regioni e nazioni all’interno del mercato alberghiero europeo.Le tariffe per una camera doppia standard sono calcolate sulla base di 270.000 richieste quotidiane generate dal comparatore prezzi hotel trivago.it. trivago mette insieme tutte le richieste hotel per ogni mese e offre una panoramica dei prezzi degli hotel per il mese successivo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce l’hotel ad energia solare

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 giugno 2010

Inaugurato a Senigallia l’impianto fotovoltaico che renderà l’Hotel Metropol una struttura all’avanguardia sotto il profilo della sostenibilità. L’impianto, realizzato dall’azienda marchigiana  Energy Resources, leader nel settore delle rinnovabili, avrà una potenza massima di 80 kW e consentirà di soddisfare integralmente il fabbisogno elettrico della struttura con energia da fonte rinnovabile, evitando così ogni anno l’immissione in atmosfera di 45 tonnellate di CO2. L’impianto è composto da 354 moduli fotovoltaici Sunpower ad alta efficienza, posizionati sulla tettoia dell’hotel e sulla copertura del parcheggio auto, dove sono state predisposte anche 2 postazioni per la ricarica di veicoli elettrici.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hotel Cavalieri di Siracusa primo Hotel Siciliano

Posted by fidest press agency su domenica, 9 maggio 2010

L’Expedia Insiders’ Select ha stilato la classifica dei migliori alberghi di tutto il mondo. Il miglior albergo in Sicilia, tra i migliori dodici dell’Italia, è a Siracusa: l’Hotel Cavalieri, un antico palazzo nobiliare, aperto solo tre anni fa, dopo un’accurata ristrutturazione dei proprietari-architetti-designer. Questo nuovo boutique hotel, che mostra una perfetta sintesi tra tradizione siciliana e design contemporaneo, è riuscito, per il secondo anno consecutivo, ad essere inserito nel prestigioso elenco Expedia Insiders’ Select. Il quattro stelle lusso di Siracusa, per l’anno 2010, può vantare di essersi posizionato quale miglior albergo in Sicilia.  La Expedia Insiders’ Select list 2010 è stata compilata sulla base di oltre un milione di recensioni di viaggio raccolte da Expedia, combinate con la valutazione degli alberghi, e la conoscenza dei mercati locali di oltre 400 esperti di Expedia. Il Direttore, Arch. Gianluca Lo Manto, commenta entusiasta l’inserimento per il secondo anno consecutivo nella prestigiosa classifica: Essere per la seconda volta consecutiva, ad appena tre anni dall’entrata in funzione dell’Hotel Cavalieri, inseriti in questa prestigiosissima classifica, ci riempie di gioia e grande soddisfazione. La nostra ambizione è quella di offrire un servizio all’ospite sempre migliore, ed una accoglienza mai invadente, ma sempre molto presente ed attenta anche ai suoi più piccoli desideri, in un ambiente ricercato e curato nei dettagli.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hotels.com e i turisti più “furbi” d’Europa

Posted by fidest press agency su martedì, 4 maggio 2010

La ricerca di Hotels.com, effettuata su circa 2.000 viaggiatori europei, dimostra che i turisti europei sono abbastanza restii a mentire, soprattutto i danesi e i tedeschi. Rispettivamente circa l’86% e il 75% degli intervistati in questi Paesi ha dichiarato che non riuscirebbe mai a mentire per ottenere vantaggi e servizi gratis.  Ma in Europa non tutti la pensano così, e noi italiani siamo i più spudorati!  A fronte di una percentuale (32%) di italiani che potrebbe mentire ma si sentirebbe in colpa per averlo fatto, circa il 26% degli intervistati non fa fatica ad ammettere che ingannerebbe senza problemi il personale dell’hotel per avere dei vantaggi, perché le vacanze sono diventate troppo care!Gli Spagnoli invece, oltre ad aver ammesso di mentire più di tutti, sono i turisti che si sentono maggiormente a disagio per averlo fatto (41% degli intervistati). Ma quali tecniche si adottano più di frequente? La più utilizzata in generale è lamentarsi per un cattivo servizio e quindi chiedere uno sconto “riparatore”; metodo utilizzato soprattutto dai norvegesi. Gli spagnoli invece preferiscono buttarsi sul minibar, consumare i drink e riempire le bottigliette d’acqua perché lo staff non se ne accorga. In generale tutti i turisti europei, soprattutto gli italiani e i francesi, preferiscono approfittare delle sviste al check-out. Se lo staff dell’hotel per errore non conteggia qualche servizio al conto di ospiti italiani o francesi, potrebbero far finta di non accorgersene! Il 74% dei francesi e il 68% degli italiani intervistati ha ammesso che lo farebbero. Per quanto riguarda i prodotti di cortesia degli hotel, noi siamo tra i turisti europei meno interessati a portarseli a casa, mentre i norvegesi (33% degli intervistati) non riescono a resistere alla tentazione di metterli tutti in valigia, arrivando a portarsi a casa persino vestaglia e asciugamani, al pari di svedesi e irlandesi. Un’altra tecnica per strappare servizi gratis agli hotel è fingere di essere in luna di miele. Molte strutture infatti riservano ai neosposi un trattamento speciale e sconti vantaggiosi. Gli unici turisti europei che hanno davvero la coscienza pulita sono i danesi e gli svedesi. Tutti gli altri ammettono di aver mentito, almeno qualche volta. Tra i turisti più inclini a fingersi marito e moglie troviamo in testa gli spagnoli e i norvegesi!  I vantaggi? Soprattutto l’upgrade in una camera di categoria superiore, ma molti, e questo vale soprattutto per i Francesi, lo fanno per farsi omaggiare di una bottiglia di champagne o di un benvenuto con cioccolatini e frutta in camera. Gli italiani, al contrario, non hanno quasi mai adottato questa tecnica per aver sconti. Albergatori, se una coppia di italiani viene nel vostro hotel in viaggio di nozze, potete crederci.Tra i cognomi “fasulli” utilizzati più di frequente in Europa troviamo soprattutto nomi di personaggi famosi o eroi di fumetti, da Bond a Fiorucci, da Mourinho a Beckham fino ad arrivare a Zorro. C’è anche chi simpaticamente prenota con nome e cognome di un amico o con il soprannome del proprio partner, per non parlare di chi usa il nome della prima cosa che gli viene in mente.  Un consiglio per gli addetti alle prenotazioni: se vi chiama il signor Capitan Kirk…probabilmente è un turista inglese che vuol soggiornare in incognito!
Hotels.com è una società del Gruppo Expedia attiva con uno staff dedicato nei principali mercati mondiali. Azienda leader nella sistemazione in hotel in tutto il mondo, Hotels.com offre ai suoi clienti una delle più vaste scelte disponibili on-line, consentendo di prenotare hotel indipendenti, catene alberghiere e sistemazioni in appartamento in più di 110.000 strutture in tutto il mondo. Gli utenti possono prenotare comodamente online oppure attraverso un call-center attivo dalle 8 alle 24 all’ 199 30 90 22. Hotels.com LP è una società del gruppo Expedia, Inc. (NASDAQ: EXPE). CST: 2059975-40.  La sede di Hotels.com LP si trova al 10440 North Central Expressway, Suite 400, Dallas, Texas 75231.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hotel storici

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 marzo 2010

Cosa rende una vacanza speciale o un soggiorno in hotel unico? Provare cucine nuove per godersi una pausa dalla routine quotidiana può essere certamente un modo, ma per trasformare il proprio soggiorno un’esperienza indimenticabile serve quel pizzico in più. La cultura e la storia, elementi troppo spesso sottovalutati, aiutano ad aggiungere alla propria vacanza quel tocco di fascino e magia.   Per questo motivo http://www.trivago.it ha individuato i migliori dieci hotel storici in Europa a negli Stati Uniti. Da Washington a Siviglia, da Londra a Cracovia, questi hotel sanno come cullare i propri ospiti con un servizio di indiscusso livello combinato a un fascino storico irresistibile. Qualche esempio:
1.  Beau-Rivage Palace, Losanna, Svizzera Situato sul waterfront Quai d’Ouchy di Losanna, il cinque stelle Hotel Beau Rivage Palace gode di una spettacolare vista sul lago di Ginevra e sulle cime innevate delle Alpi svizzere.  Una ristorazione di primo livello, una cantina fornita di oltre 75.000 bottiglie, 168 camere di lusso e la vicinanza dal vivace centro di Losanna si combinano per rendere il soggiorno presso il Palazzo Beau Rivage un’esperienza unica Disponibile a partire da 279 € a notte per camera doppia via Hrs.com
2.  Hotel Copernicus, Cracovia, Polonia Prende il nome dal suo più noto ospite, l’astronomo polacco di fama mondiale Nicolas Copernico, trasmette immutato nel tempo il fascino dell’Europa medievale.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I prezzi degli hotel nel 2009

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Secondo l’Hotel Price Index, l’analisi sull’andamento dei prezzi delle camere d’albergo in tutto il mondo condotta periodicamente da Hotels.com, sito leader nelle prenotazioni di hotel online, il costo dei soggiorni nel 2009 ha subito, rispetto al 2008, una riduzione del 14% a livello mondiale e del 13% a livello europeo. Durante gli ultimi mesi dell’anno però, Hotels.com ha registrato un rallentamento generalizzato nella diminuzione dei prezzi. Se nel primo trimestre del 2009 infatti le tariffe degli hotel nel mondo hanno subito una diminuzione del 16% (rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), nel secondo del 17% e nel terzo del 14%, l’ultimo trimestre ha subito un calo solo del 7%. In controtendenza troviamo l’America Latina, dove alla fine del 2009 i prezzi hanno continuato a registrare un crollo significativo rispetto al 2008, scendendo del 10% nel quarto trimestre.   L’Asia, invece, in cui i prezzi degli hotel sono rimasti stabili più a lungo rispetto a quelli di Usa e Europa, sta risentendo ancora molto degli effetti della crisi economica. Il quarto trimestre del 2009, infatti, ha registrato un calo del 19% rispetto al 2008, decisamente maggiore rispetto agli altri continenti. In Italia il costo degli hotel ha visto una diminuzione dei prezzi (-12%) leggermente inferiore rispetto alla maggior parte dei paesi europei (-13%). Lo scorso anno infatti, il prezzo medio di un hotel nel Belpaese è sceso a €104 (era €118 nel 2008), valore che posiziona la nostra penisola al quarto posto tra i paesi europei con le camere più dispendiose.
Hotels.com è una società del Gruppo Expedia attiva con uno staff dedicato nei principali mercati mondiali. Azienda leader nella sistemazione in hotel in tutto il mondo, Hotels.com offre ai suoi clienti una delle più vaste scelte disponibili on-line, consentendo di prenotare hotel indipendenti, catene alberghiere e sistemazioni in appartamento in più di 110.000 strutture in tutto il mondo. Hotels.com si avvale di una delle più vaste reti di negoziatori del settore alberghiero in grado di ottenere le migliori tariffe per i suoi clienti. Se un cliente dovesse trovare una tariffa più vantaggiosa in un hotel già pagato online su Hotels.com, verrà rimborsato con la differenza di prezzo. Hotels.com consente ai propri utenti di lasciare un commento sull’albergo nel quale si è soggiornato generando in modo del tutto indipendente una vera e propria classifica dei propri hotel (attualmente sul sito sono disponibili oltre 1,3 milioni di commenti).

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ospitalità alberghiera europea

Posted by fidest press agency su sabato, 24 ottobre 2009

Il grado di soddisfazione generale degli ospiti degli hotel europei è cresciuto sensibilmente dal 2008 ed ha raggiunto il proprio apice nel 2009, in un intervallo di cinque anni, con progressi registrati per tutti i marchi considerati e per ogni fascia, stando allo studio sull “European Hotel Guest Satisfaction Index Study (SM)” degli ospiti negli hotel europei per il 2009, condotto dalla J.D. Power and Associates e reso pubblico oggi.  Dal 2008, il livello di soddisfazione degli ospiti è migliorato di almeno 16 punti indice (su una scala di 1.000 punti) in ognuna delle quattro fasce. I progressi più rilevanti si sono registrati nella fascia superiore e in quella alta, salite, dal 2008, rispettivamente di 24 e 25 punti. Ha dichiarato Michael Drago, responsabile per il settore global hospitality e travel practice di J.D. Power and Associates: “In tutta Europa, gli hotel non hanno diminuito la propria attenzione nei confronti della clientela, nonostante un clima economico che ha ridotto la domanda e costretto i marchi alberghieri ad applicare una drastica riduzione dei costi. Il livello di soddisfazione dei clienti, relativamente a sistemazioni, costi e tasse, è cresciuto sensibilmente nel 2009. Mentre i clienti si rallegrano per le riduzioni apportate alle tariffe delle camere, i marchi alberghieri garantiscono che queste ultime soddisfino gli standard e le aspettative dei propri ospiti”. Lo studio rileva che un alto livello di soddisfazione degli ospiti ha un impatto particolarmente positivo sui tassi di fedeltà e di sostegno. Tra gli ospiti maggiormente soddisfatti (quelli il cui punteggio di soddisfazione è uguale o superiore a 900), il 69% dichiara che tornerà in quel particolare hotel, mentre il 79% lo consiglierà ad altri. Inoltre, quegli stessi clienti lasciano un livello medio di 7,0 segnalazioni positive, contro il 3,5 del settore alberghiero.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo residence-hotel

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 luglio 2009

residenceE’ il Residence Tolderhof, un appart-hotel a Valdaora di Sopra, ai piedi delle Dolomiti e del Plan de Corones in val Pusteria (Alto Adige), dove è stata appena inaugurata una nuovissima ala della struttura con 3 grandi appartamenti da 70 mq. Perfetti per le famiglie con più bambini o per gruppi di amici.  I nuovi alloggi sono tutti rivolti verso sud, hanno i pavimenti in legno e un balcone coperto affacciato sulle Dolomiti e su prati e boschi della più verde valle dell’Alto Adige, tutta da scoprire anche a fine estate quando i larici iniziano a tingere di giallo le montagne (con le cime già infarinate..), i colori si fanno più caldi e il cielo più limpido (sia l’hotel che il residence sono aperti fino al 25 ottobre). Gli appartamenti offrono due camere da letto e due bagni completamente attrezzati, una cucina e un grande soggiorno con divano letto. Possono accogliere fino a 6 persone. Ma soprattutto, il Tolderhof ha una marcia i più per i servizi accurati: stanza giochi per bambini, palestra, utilizzo gratuito, presso l’hotel centrale, della piscina coperta, sauna e bagno turco della Beauty Spa (900 mq e un’ampia gamma di trattamenti classici o più ‘esotici’ a base di prodotti biologici). La ricca colazione viene servita nella Stube in cembro del Tolderhof, mentre la merenda pomeridiana e la cena gourmet si godono nel ristorante dell’hotel. E poi ancora: chicche come il deposito realizzato ad hoc per gli stivali e le attrezzature personali per l’equitazione per chi vuole cimentarsi con il maneggio dell’ hotel, che si trova proprio vicino al Residence e che con 25 cavalli avelignesi è uno dei principali centri privati delle Alpi. Una formula ideale, quella degli appart-hotel Tolderhof, per chi desidera non solo una maggiore indipendenza ma anche un contatto più stretto con il bellissimo mondo dei cavalli. (residence)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »