Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘illuminazione’

Illuminazione Basilica di San Pietro Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 gennaio 2019

Roma.  La collaborazione tra OSRAM e i Servizi Tecnici del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano prosegue.  Dopo l’illuminazione di Piazza San Pietro, della Cappella Sistina e delle Stanze di Raffaello – ora si passa allo straordinario ed emozionante progetto dell’illuminazione della Basilica di San Pietro: l’interno della più grande delle quattro basiliche papali di Roma vivrà quanto prima di nuova luce in tutta la sua magnificenza, imponenza e complessità architettonica.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Visite notturne per la nuova illuminazione del pavimento del Duomo di Siena

Posted by fidest press agency su sabato, 13 ottobre 2018

Siena 22 – 28 ottobre 2018 dalle ore 18:30 alle ore 23:00. Inaugurata il 27 giugno, In Lucem Veniet, la nuova illuminazione del pavimento del Duomo di Siena è stata già ammirata da oltre quattrocentomila persone. Dato questo importante successo di pubblico e in occasione dell’ultima settimana di scopertura del pavimento l’Opera della Metropolitana, insieme ad Opera-Civita, ha pensato di offrire ai visitatori delle aperture straordinarie della Cattedrale dal 22 al 28 ottobre dalle 18.30 fino alle 23.00 con la possibilità di ammirare dall’alto, salendo al percorso Porta del Cielo, anche le tarsie illuminate grazie alla tecnologia ERCO. L’intero percorso Porta del Cielo offrirà, inoltre, l’occasione per godere delle splendide viste panoramiche notturne sulla città e sulla campagna senese. Scendendo dai tetti del Duomo sarà possibile trattenersi all’interno della Cattedrale fino alle ore 23.00 per poter vedere da vicino ogni singola tarsia in un percorso di fede e sapienza alla base dell’impianto iconografico del tappeto marmoreo del Duomo di Siena.
Il pavimento, durante le ore notturne, splenderà così di nuova luce e potrà essere ammirato da insolite prospettive grazie a un progetto di Opera Civita che, collaborando con l’Opera della Metropolitana ha contribuito, nel tempo, alla sua valorizzazione e a renderlo noto a tutto il mondo come The Wonder of Siena, la ‘meraviglia’ della città, come già avevano intuito gli artisti e i viaggiatori anglosassoni che lo recensivano sulla stampa alla fine del XIX secolo.
I giorni in cui sarà possibile prenotare la visita notturna straordinaria saranno dal 22 al 28 ottobre, con fasce orarie di mezz’ora (relativamente al percorso dei sottotetti) a partire dalle ore 18:30 con ultimo accesso alle ore 22:00 per un massimo di 18 persone alla volta.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: risparmio energetico

Posted by fidest press agency su domenica, 19 febbraio 2017

energia-risparmio

Roma Capitale aderisce all’iniziativa ‘M’illumino di meno’, promossa dalla trasmissione ‘Caterpillar’ di Rai Radio 2, che, arrivata alla tredicesima edizione, si svolgerà il 24 febbraio con l’obiettivo di promuovere il risparmio energetico tramite gesti simbolici diffondendo “l’invito a spegnere le piazze, le illuminazioni private e pubbliche”. E’ quanto prevede una memoria approvata dalla giunta capitolina.In particolare quest’anno, oltre allo spegnimento dell’illuminazione, verrà chiesto “a tutti coloro che aderiscono a compiere un gesto di condivisione contro lo spreco di risorse, essendo dimostrato la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi: alimentari, trasporti, comunicazione”. Percorsi ad hoc saranno, inoltre, studiati per il mondo della scuola e dell’infanzia, proponendo di giocare a immaginare un supereroe del risparmio energetico e al mondo dello sport organizzando attività di sensibilizzazione.Prosegue così, a pieno ritmo, il percorso dell’amministrazione volto a garantire profili di sostenibilità a 360 gradi. E proprio in quest’ottica, il 14 febbraio la sindaca Virginia Raggi ha sottoscritto un protocollo d’intesa con Confartigianato Imprese Roma per assicurare interventi contro lo spreco alimentare.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Apparecchi di illuminazione: prescrizioni generali e prove

Posted by fidest press agency su sabato, 14 marzo 2015

apparecchi illuminazioneÈ stata pubblicata la nuova edizione della Norma CEI EN 60598-1:2015-02 “Apparecchi di illuminazione. Parte 1: Prescrizioni generali e prove”. La norma specifica le prescrizioni generali per gli apparecchi di illuminazione che incorporano sorgenti luminose che funzionano con tensioni di alimentazione fino a 1 000 V. Le prescrizioni e le relative prove riguardano la classificazione, la marcatura, la costruzione meccanica, elettrica e la sicurezza fotobiologica.La nuova edizione sostituisce la Norma CEI EN 60598-1:2009-08 e, rispetto all’edizione precedente, introduce modifiche legate alla tecnologia LED e al rischio fotobiologico, che riguardano principalmente:l’introduzione di requisiti richiesti all’apparecchio di illuminazione per il rischio fotobiologico da luce blu, in accordo alle linee guida contenute nel Technical Report IEC 62778 “Applicazione della IEC 62471 alle sorgenti luminose e agli apparecchi di illuminazione per la valutazione del rischio da luce blu” la revisione della sezione cavi esterni e di alimentazione le modifiche ai vani di prova per gli apparecchi ad incasso i requisiti di fissaggio dei sistemi di controllo della temperatura i limiti di accessibilità per i circuiti SELV l’isolamento delle interfacce di controllo e l’isolamento dei circuiti il metodo di verifica delle prove IP per apparecchi sospesi o a soffitto le prescrizioni per sorgenti luminose non sostituibili o non direttamente sostituibili dall’utilizzatore finale i dispositivi di protezione contro le sovratensioni transitorie i requisiti per apparecchi LED forniti senza unità di alimentazione.
La Norma recepisce il testo originale inglese della pubblicazione IEC e viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese, per consentirne l’immediato utilizzo da parte degli utenti interessati, nel rispetto della data di pubblicazione fissata dagli Enti Normatori internazionali. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo, la stessa Norma in versione italiano-inglese; tale nuova versione avrà la stessa validità della presente.
La norma è disponibile presso tutti i punti vendita CEI e CEI Webstore per l’acquisto online, sia in versione cartacea sia elettronica, al prezzo di copertina di € 272,00 (€ 218,00 per i Soci). Si segnala sull’argomento il corso CEI 34-21 Apparecchi di Illuminazione Norma IEC/EN 60598-1.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pavimentazione e manutenzione del sistema di illuminazione in A4

Posted by fidest press agency su sabato, 24 marzo 2012

Lavori di ripavimentazione in A4, dalle ore 8,00 di lunedì 26 al primo pomeriggio di martedì 27 marzo. I restringimenti di carreggiata in entrambe le direzioni, necessari per consentire l’intervento, riguarderanno l’area del casello di Latisana, un centinaio di metri prima e dopo la barriera.
Immediatamente prima e subito dopo il casello di Ronchis, uscita Latisana. Interessata da lavori di manutenzione anche la barriera di Trieste Lisert, dove saranno rimossi e sostituiti i pali di illuminazione sulle rampe di uscita. Lunedì 26 mattina, in particolare, per permettere la rimozione dei pali e il trasporto dei materiali, sarà attivata una breve chiusura della rampa di svincolo in direzione Monfalcone.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Impianto illuminazione pubblica a Palermo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 novembre 2011

English: a panoramic view of Palermo, the city...

Image via Wikipedia

Palermo mercoledì mattina 30 novembre, dopo circa 25 anni, i lavori perla realizzazione dell’impianto di pubblica illuminazione nelle vie Ida Castellucci, Emilio Greco, Antonio Agostino e Beniamino Joppolo, ubicate nella ex quartiere della Zisa a Palermo. Tali lavori, metteranno in sicurezza una vasta zona fortemente urbanizzata ad alta densità residenziale, che in questi lunghi anni è rimasta priva di illuminazione pubblica. La zona, nel passato e fino a qualche anno fa’ è stata parzialmente illuminata da punti luce allacciati alle utenze private. Per effetto anche dell’ammaloramento di alcuni pali di luce che negli anni non sono stati oggetto di manutenzione, oggi l’intera area è priva di illuminazione durante le ore notturne. A comunicarlo è l’Assessore comunale alle Manutenzioni e all’Ambiente,
Michele Pergolizzi – che aggiunge: “Finalmente, reperite le risorse finanziarie, l’Amministrazione Comunale potrà mettere definitivamente in sicurezza una porzione del territorio cittadino che da oltre venticinque anni registrava condizioni di degrado, aggravato anche da frequenti atti delinquenziali, con grande disagio per i residenti”.
L’impianto, sarà costituito da n. 23 punti luce alimentati in derivazione con lampade a Ioduri metallici con bruciatore ceramico da 60 watt., mentre il costo complessivo dell’intervento ammonterà ad €. 75.000,00.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Illuminazione innovativa

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 novembre 2011

Samsung in the 1930s.

Image via Wikipedia

Non ci è mai piaciuto sponsorizzare le multinazionali, ma quando le idee che presentano sono innovative e potrebbero favorire i loro consumatori, in questi casi non ci possiamo sottrarre da fare un plauso a questo tipo di iniziative. Così Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”.Dalla coreana Samsung arriva, infatti, una novità rivoluzionaria nel campo dell’illuminazione che ci toglierà la snervante abitudine di arrampicarci periodicamente per svitare le lampadine di casa fulminate o vecchie. Le lampadine LED della nuova gamma, secondo la Samsung hanno una durata di 40.000 ore – 40 volte una lampadina incandescente standard. La società ha calcolato che con un utilizzo normale, le lampadine dovrebbero durare per 36 anni.Come è noto la Samsung è il leader mondiale nelle TV a “LED” – che non sono altro che pannelli LCD illuminati da un pannello di LED dietro lo schermo. Le luci a LED stanno diventando sempre più comuni e offrono generalmente una durata media abbastanza lunga, ma 36 anni fanno si che questo tipo di tecnologia diventi veramente rivoluzionaria poiché una lampadina non sarà più una lampadina nel senso che tutti noi intendiamo: sarà un congegno cui è applicata tecnologia digitale composta da LED, chip, driver ed elettronica. Le nuove lampade a LED di Samsung si accendono istantaneamente, diffondondo UV e infrarossi praticamente gratis e producono una luce estremamente uniforme, consentendo un risparmio energetico notevole e salvaguardando, quindi, l’ambiente. L’unico svantaggio è che le lampadine non si acquisteranno a buon mercato. Il modello base verrà venduto al costo medio di 19 dollari con modelli che arriveranno fino a 70 dollari.
Se il futuro è già presente con le lampadine LED, presto però potrà essere archiviata anche questo tipo di tecnologia per l’illuminazione. Una società americana, la Eden Park, sta studiando una tecnologia completamente nuova, di “illuminazione al plasma”, che crea luce da uno strato di carta sottile al plasma tra due fogli di alluminio. La futuristica ricerca è stupefacente tant’è che già ci s’immagina la possibilità di illuminazione sulle pareti come se fosse carta da parati – e consumerebbe quantità microscopiche di energia. La differenza tra il progetto della Eden Park e le nuove lampade a LED della Samsung? Per il primo non si sa nulla di quando le prime luci ‘microplasma’ potranno essere immesse sul mercato, le seconde sono di fatto già in vendita.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le luci e la pietra

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

San Leucio (Caserta), 13 dicembre 2009 – 16 gennaio 2010 Art director Giuseppe Coppola opere di:  Cinzia Anguissola D’Altoè, Giuseppe Coppola, Laura Cristinzio, Riccardo Dalisi, Setsu e Shibnobu Ito, Ugo Marano, Felix Policastro, Daniela Puppa, Franco Raggi, Patrizia Scarzella. Inaugura domenica 13 dicembre p.v. alle ore 18 la manifestazione “Le luci e la pietra.  San Leucio design LAB 2009”, realizzata su progetto e coordinamento dell’architetto Giuseppe Coppola, manifestazione che coinvolge l’intero complesso monumentale di  SanLeucio trasformando l’illuminazione temporanea del borgo in un laboratorio di design alla scala urbana. All’intervento di Ugo Marano in Piazza della Seta, che segna il punto di partenza dei percorsi e si propone come sintesi ideale e concettuale dell’idea stessa di paesaggio, si aggiungono altre tre installazioni illuminate con spot e sagomatori teatrali: una spirale realizzata con 13 sassi in ceramica su progetto di Patrizia Scarzella e due totem-obelischi di Cinzia Anguissola D’Altoè e Franco Raggi, ubicati rispettivamente al centro dello scalone e nel cortile di Re Ferdinando, che individuano e rendono visibili a distanza gli spazi strategici di un percorso fisico e ideale. Tutti i materiali elaborati nel corso della manifestazione saranno oggetto di un volume che sarà presentato al pubblico e alla stampa nel prossimo mese di aprile 2010. (ugo marano)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

M’illumino di Led

Posted by fidest press agency su sabato, 17 ottobre 2009

Roma 22 ottobre 9,30-17,00 Hotel Massimo D’Azeglio  via Cavour 18, convegno M’illumino di Led Tecnologie ad alta efficienza e nuove opportunità per la gestione del territorio L’Associazione Troposfera insieme a Innovazione Sostenibile e Betalux e con il patrocinio di CNA Lazio e CONSAP organizza una giornata di studio sul tema dell’illuminazione a basso consumo. Secondo i fabbricanti europei di lampadine, l’eliminazione delle lampade domestiche a bassa efficienza energetica in seno all’Unione europea permetterà di risparmiare, da qui al 2015, sette miliardi di euro all’anno. Un contributo determinante è oggi offerto dai diodi elettroluminescenti, in inglese Light Emitting Diode, ovvero i LED. I LED sono stati inventati nel 1962 da un ricercatore americano, Nick Holonyak. Lo scienziato aveva capito che per ogni watt di elettricità utilizzato, il diodo avrebbe prodotto una luce più brillante di qualsiasi altra lampadina. I sistemi elettronici sono capaci inoltre di reagire e adattarsi alla luce del giorno: di fornire, per esempio in ufficio, semplicemente un’illuminazione di compensazione. A poche settimane dalla Conferenza sul Clima di Copenaghen, che dovrà ridefinire i limiti alle emissioni inquinanti del Protocollo di Kyoto, il tema dell’efficienza energetica per quanto riguarda l’illuminazione in ambito domestico, industriale ed urbano assume una particolare rilevanza. Per questo la giornata del 22 ottobre farà il punto con amministratori, scienziati, imprenditori e professionisti di settore per tracciare il profilo dell’industria dell’illuminazione nei prossimi anni fra crisi climatica e innovazione tecnologica. Si tratta infatti del primo esempio di green economy già praticato nel nostro Paese. I lavori, come da programma allegato, saranno organizzati in due parti: durante la mattina vi sarà l’esposizione delle relazioni scientifiche, tecniche ed economiche; nel pomeriggio gli operatori di settore e gli amministratori pubblici si confronteranno in una tavola rotonda sul tema dell’illuminazione ad alta efficienza.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

M’illumino di LED Tecnologie ad alta efficienza

Posted by fidest press agency su domenica, 11 ottobre 2009

Roma 22 ottobre   9,30-17,00 Hotel Massimo D’Azeglio   via Cavour 18, L’Associazione Troposfera insieme a Innovazione Sostenibile e Betalux e con il patrocinio di CNA Lazio e CONSAP organizza una giornata di studio sul tema dell’illuminazione a basso consumo.  Secondo i fabbricanti europei di lampadine, l’eliminazione delle lampade domestiche a bassa efficienza energetica in seno all’Unione europea permetterà di risparmiare, da qui al 2015, sette miliardi di euro all’anno. Un contributo determinante è oggi offerto dai diodi elettroluminescenti, in inglese Light Emitting Diode, ovvero i LED. I LED sono stati inventati nel 1962 da un ricercatore americano, Nick Holonyak. Lo scienziato aveva capito che per ogni watt di elettricità utilizzato, il diodo avrebbe prodotto una luce più brillante di qualsiasi altra lampadina. I sistemi elettronici sono capaci inoltre di reagire e adattarsi alla luce del giorno: di fornire, per esempio in ufficio, semplicemente un’illuminazione di compensazione. A poche settimane dalla Conferenza sul Clima di Copenaghen, che dovrà ridefinire i limiti alle emissioni inquinanti del Protocollo di Kyoto, il tema dell’efficienza energetica per quanto riguarda l’illuminazione in ambito domestico, industriale ed urbano assume una particolare rilevanza. Per questo la giornata del 22 ottobre farà il punto con amministratori, scienziati, imprenditori e professionisti di settore per tracciare il profilo dell’industria dell’illuminazione nei prossimi anni fra crisi climatica e innovazione tecnologica. Si tratta infatti del primo esempio di green economy già praticato nel nostro Paese. I lavori, come da programma allegato, saranno organizzati in due parti: durante la mattina vi sarà l’esposizione delle relazioni scientifiche, tecniche ed economiche; nel pomeriggio gli operatori di settore e gli amministratori pubblici si confronteranno in una tavola rotonda sul tema dell’illuminazione ad alta efficienza.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riqualificazione scali ferroviari laziali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 luglio 2009

” Sono assolutamente a favore di questa iniziativa, la mobilità del territorio capitolino e regionale è un aspetto cruciale per garantire rapidità di spostamenti e tutela dell’ecosistema dall’inquinamento veicolare privato. Il restyling delle stazioni poi risponde anche alle legittima esigenze di decoro e sicurezza dell’utenza viaggiante”. Questo il commento di Anna Nieddu, viceresponsabile laziale dell’Italia dei Diritti, relativo all’annunciato progetto di riqualificazione di 75 scali ferroviari regionali che prevede il potenziamento dell’illuminazione e degli apparati di videosorveglianza, la costruzione di 26 parcheggi di scambio, di centri commerciali interni, asili, bar e postazioni per collegamenti wi-fi. ” Mi auguro però – ha aggiunto l’esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro – che vengano rispettati i tempi di realizzazione delle opere, la trasparenza nell’affidamento degli appalti e i principi di efficienza ed efficacia nella gestione di fondi pubblici”

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »